T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Entrare nel mondo DIY, ma quale chip usare?
Oggi alle 9:35 Da mt196

» Yamaha YBA-11 per denon pm520ae?
Oggi alle 9:34 Da grigione

» distanza crossover
Oggi alle 9:28 Da dinamanu

» R39 by Bellino
Oggi alle 8:02 Da Falco Maurizio

» [AN] Monitor Audio BX2 black oak
Oggi alle 1:33 Da ghiglie

» ALIENTEK D8
Oggi alle 1:27 Da lorect

» Recensione personale Yamaha A-S701
Oggi alle 1:24 Da giucam61

» abrahamsen audio
Oggi alle 1:05 Da giucam61

» case per tpa3116
Oggi alle 1:01 Da Giovanni duck

» Foobar e freedb
Ieri alle 22:53 Da Calbas

» è possibile che le valvole fischino?
Ieri alle 19:22 Da dinamanu

» Costruire casse per full range vintage.
Ieri alle 19:01 Da CHAOSFERE

» Technics SL 1200 Mk2
Ieri alle 16:09 Da Redcor

» Chromecast audio... aiuto per usarlo al meglio, adesso solo polvere
Ieri alle 9:47 Da sportyerre

» Monofonica con Rcf L12P540
Ieri alle 8:52 Da Giovanni duck

» Configurazione Impianto per usufruire musica liquida (TIDAL, NAS etc)
Mer 24 Mag 2017 - 23:31 Da Motogiullare

» Douk DAC (XMOS+PCM5102/DSD1796): ne vale la pena?
Mer 24 Mag 2017 - 22:57 Da joe1976

» Consiglio Ampli.
Mer 24 Mag 2017 - 22:41 Da Falco Maurizio

» Amplificatore con TDA2050
Mer 24 Mag 2017 - 20:13 Da corry24

» LP HiFi News Analogue Test Record +Thorens Td 295 mk4 + Ortofon 2M Blue
Mer 24 Mag 2017 - 19:24 Da giuseppe@scorzelli.it

» scanspeak sta' un pezzo avanti!
Mer 24 Mag 2017 - 16:43 Da dinamanu

» info Cavi per cuffia autocostruito
Mer 24 Mag 2017 - 11:59 Da Diesellolle

» Vendo preamplificatore FX Audio TUBE-01 40€
Mer 24 Mag 2017 - 11:44 Da Charli48

» Consiglio Cuffie In Ear
Mer 24 Mag 2017 - 11:33 Da Diesellolle

» Tweak Whaferdale Diamond 9.6
Mer 24 Mag 2017 - 11:32 Da TOC1981

» Emulatore Raspberry PI
Mer 24 Mag 2017 - 9:55 Da almo70

»  [BS+ss] Vendo dac Yulong ADA1 con inclusa scheda wi fi
Mer 24 Mag 2017 - 9:08 Da turo91

» wtfplay
Mar 23 Mag 2017 - 22:02 Da pallapippo

» Lettore ALL IN ONE definitivo
Mar 23 Mag 2017 - 19:19 Da RAIS

» Software APM Tool Lite
Mar 23 Mag 2017 - 18:46 Da gubos

Statistiche
Abbiamo 10820 membri registrati
L'ultimo utente registrato è craif

I nostri membri hanno inviato un totale di 786945 messaggi in 51137 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
giucam61
 
mecoc
 
Giovanni duck
 
Falco Maurizio
 
sportyerre
 
nerone
 
lorect
 
silver surfer
 
Seti
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15503)
 
Silver Black (15459)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8997)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 41 utenti in linea: 9 Registrati, 0 Nascosti e 32 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

alexdz, dinamanu, Giovanni_14, GP9, grigione, mt196, p.cristallini, thechain, Zio

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Preamplificatori passivi a trasformatori

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Preamplificatori passivi a trasformatori

Messaggio  n.enrico il Ven 26 Ott 2012 - 12:24

Non ho una grande esperienza di preamplificatori. Anzi.... diciamo quasi nulla. In pratica il Promitheus è l'unico pre che abbia mai avuto, per cui non sono in grado di fare confronti.
Col Trends suonava alla grande, soprattutto per quanto riguarda la timbrica, davvero di una naturalezza disarmante (non capisco come abbia potuto prendere un voto così basso nella prova di Roberto Rocchi). Col TK2050 invece l'accoppiata mi sembra meno riuscita, ma non so se è colpa del pre o del finale. Comunque ho appena acquistato un pre attivo a operazionali (Gianelli docet Very Happy ) così farò un po' di prove.
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatori passivi a trasformatori

Messaggio  n.enrico il Ven 26 Ott 2012 - 12:38

@Gappone ha scritto:Al tempo del Prometheus avevo il Trends e con lui mi ricordo che andava molto bene,
ma c'era da alzare il volume più del dovuto.
Leggo solo ora e confermo Ok

Certo la dinamica non ne guadagna, ma tutto sommato nemmeno ne perde. E poi il Trends è in grado di erogare tutti i suoi 6 watt fino in fondo e senza problemi di distorsione (già provato col potenziometro al massimo Cool ).
avatar
n.enrico
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.04.09
Numero di messaggi : 923
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Casalinga di Voghera.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatori passivi a trasformatori

Messaggio  Gappone il Ven 26 Ott 2012 - 13:39

@n.enrico ha scritto:-- (non capisco come abbia potuto prendere un voto così basso nella prova di Roberto Rocchi) --

Io invece sono rimasto dal giudizio sullo Stereoknight, beh per provare mi sono preso il Fidelity Research AS-1, vedremo Wink
avatar
Gappone
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.06.08
Numero di messaggi : 608
Località : Reggio Emilia
Impianto : Sorgente = SDTrans384 - Odroid C2 con Volumio 2; Dac = La Scala; Finali = Audion Silver Night Anniversary 300B hard wired stereo;
Casse = Autocostruite con 12" Philips; Cavi di segnale = Auditorium23; alimentazione =NC Cooper; digitale = USB iFi Mercury; potenza = Auditorium23

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatori passivi a trasformatori

Messaggio  jankovic il Ven 26 Ott 2012 - 14:06

@Gappone ha scritto:
@n.enrico ha scritto:-- (non capisco come abbia potuto prendere un voto così basso nella prova di Roberto Rocchi) --

Io invece sono rimasto dal giudizio sullo Stereoknight, beh per provare mi sono preso il Fidelity Research AS-1, vedremo Wink
non appena lo "spremi" mi piacerebbe avere le tue impressioni
avatar
jankovic
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.01.10
Numero di messaggi : 3673
Località : PALERMO
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatori passivi a trasformatori

Messaggio  Vella il Ven 26 Ott 2012 - 14:57

@jankovic ha scritto:
@Gappone ha scritto:

Io invece sono rimasto dal giudizio sullo Stereoknight, beh per provare mi sono preso il Fidelity Research AS-1, vedremo Wink
non appena lo "spremi" mi piacerebbe avere le tue impressioni

Anche a me
avatar
Vella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 3992
Località : Milano
Occupazione/Hobby : finanza/tra un pò scrivo un romanzo
Impianto :
Spoiler:
Asus eeebox+Lubuntu/MPD - Rega Planet 2000 - Benchmark DAC1USB - Electrocompaniet EC3 - Electrocompaniet AW 120 DMB - Duevel Planets - Sennheiser HD600
Chord USB Silver Plus - Mogami 2964 - Atlas Element Integra - WireWorld Stratus 5(2) - QED Anniversary Silver XT Anniversary


Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatori passivi a trasformatori

Messaggio  Gappone il Mer 31 Ott 2012 - 22:15

questa sera, al ritorno dal lavoro, trovo un pacco sulla mia scrivania... Shocked
non ci posso credere, stà a vedere che mi è già arrivato il pre Razz
In solo 4 giorni è arrivato dalla Australia Cool sorprendente...
Non resisto e vado subito ad aprilo, non il pacco, quello è stato folgorato all'istante,
voglio vedere dentro... az.. non ho il cacciavite giusto I see
beh pazienza, vado a collegarlo e ascoltiamo che è più importante.
Già dal primo ascolto si capisce subito che c'è qualcosa di solido, quà la dinamica non manca e poi la profondità dell'immagine... beh chiaramente prima usavo il potenziometro del MiniMax... ma non mi ricordavo una potenza così nei pre passivi che ho provato certamente altre configurazioni e altri tempi...
Continuo l'ascolto... a dopo Wink
avatar
Gappone
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.06.08
Numero di messaggi : 608
Località : Reggio Emilia
Impianto : Sorgente = SDTrans384 - Odroid C2 con Volumio 2; Dac = La Scala; Finali = Audion Silver Night Anniversary 300B hard wired stereo;
Casse = Autocostruite con 12" Philips; Cavi di segnale = Auditorium23; alimentazione =NC Cooper; digitale = USB iFi Mercury; potenza = Auditorium23

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatori passivi a trasformatori

Messaggio  Vella il Gio 1 Nov 2012 - 17:20

Foto foto!!

Anzi, perchè non apri un bel 3d nuovo?
avatar
Vella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 3992
Località : Milano
Occupazione/Hobby : finanza/tra un pò scrivo un romanzo
Impianto :
Spoiler:
Asus eeebox+Lubuntu/MPD - Rega Planet 2000 - Benchmark DAC1USB - Electrocompaniet EC3 - Electrocompaniet AW 120 DMB - Duevel Planets - Sennheiser HD600
Chord USB Silver Plus - Mogami 2964 - Atlas Element Integra - WireWorld Stratus 5(2) - QED Anniversary Silver XT Anniversary


Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatori passivi a trasformatori

Messaggio  yulian il Dom 4 Nov 2012 - 18:02

@Gappone ha scritto:questa sera, al ritorno dal lavoro, trovo un pacco sulla mia scrivania... Shocked
non ci posso credere, stà a vedere che mi è già arrivato il pre Razz
In solo 4 giorni è arrivato dalla Australia Cool sorprendente...
Non resisto e vado subito ad aprilo, non il pacco, quello è stato folgorato all'istante,
voglio vedere dentro... az.. non ho il cacciavite giusto I see
beh pazienza, vado a collegarlo e ascoltiamo che è più importante.
Già dal primo ascolto si capisce subito che c'è qualcosa di solido, quà la dinamica non manca e poi la profondità dell'immagine... beh chiaramente prima usavo il potenziometro del MiniMax... ma non mi ricordavo una potenza così nei pre passivi che ho provato certamente altre configurazioni e altri tempi...
Continuo l'ascolto... a dopo Wink

Complimenti per l' acquisto del pre che è ottimo ma non lo avevo preso in considerazione perchè introvabile e con ampli che necessitavano molto guadagno non rispondeva come avrebbe dovuto fare mentre con la classe digitale per l 'alta sensibilità dovrebbe lavorare molto bene..
Tornando al discorso dei pre tvc ,visto che avevo comprato tempo fa un paio di trasfomatori con relativo selettore a 32 scatti prodotti per la StereoKnight in un giorno l' ho assemblato per poterlo ascoltare viste le non buone recensioni lette negli ultimi tempi e ho variato il cablaggio rispetto all originale con cavo argento puro multifilare fra trasformatori e selettore e cavo Mundorf argento-oro per le uscite e ingressi e devo dire che si comporta con la classe digitale in maniera superiore alle aspettative e con risultati sorprendenti e visto che il materiale oggi è disponibile in Italia perchè il costruttore ha rotto i rapporti con la Stereo Knight direi che vale la pena costruirselo.
Allego alcune foto per far capire la relativa semplicità dell operato considerato che il lavoro è stato effettuato in un pomeriggio e non finito ancora con il selettore Palazzo per gli ingressi perchè avevo terminato il cavo Mundorf. Ancora sono fuori per altri problemi e comunque riesco a mettere le foto visto che le avevo nell Ipad.
prima fase con i pezzi da utilizzare:





[img][/img]






[img][/img]


[img][/img]

primo cablaggio con cavo argento puro al selettore :

[img][/img]

connettori e cablaggio con mundorf argento-oro con box:


[img][/img]

Le resistenze di carico sono provvisorie e le ho sostituite con altre di diverso valore e cioè 47k con withrom allo 0,1 per cento :



L 'assemblaggio è provvisorio ed è da terminare ma lavora perfettamente con risultati eccellenti dopo aver provato altri tvc e considerato il prezzo dei componenti che in Italia è piu 'alto direi che vale comunque la pena .
Buon lavoro!!!!!!!!!!!!!
avatar
yulian
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 07.04.10
Numero di messaggi : 1234
Località : cesenatico
Occupazione/Hobby : musicista-insegnante/T-philosophy
Provincia (Città) : andantino mosso
Impianto : cd /dvd player lexicon rt 20. preamplificatore electrocompaniet 4/ diffusori amplificati genelec 1032. cavo van den hul 102 e belden 8925


lettore oppo 981, preamplificatore nad s 100 ,diffusori amplificati krk v8 ,cavi van den hul the name ,canare lv61s

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatori passivi a trasformatori

Messaggio  schwantz34 il Dom 4 Nov 2012 - 18:12

io rimango dell'idea che un lightspeed attenuator sarebbe il meglio.
E lo dico da utilizzatore di pre passivi (stepped attenuator e non).
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15503
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatori passivi a trasformatori

Messaggio  yulian il Dom 4 Nov 2012 - 18:41

@schwantz34 ha scritto:io rimango dell'idea che un lightspeed attenuator sarebbe il meglio.
E lo dico da utilizzatore di pre passivi (stepped attenuator e non).

Ognuno ha le proprie idee e convinzioni ed è lecito ma questo pre per il prezzo che costa suona veramente bene abbinato alla digital class ..con altre elettroniche devo testarlo appena torno a casa da Bratislava .. è trasparente e pulito con una grande finezza di grana e rende meno affaticante l 'ascolto della digital class rendendola piu' vellutata e naturale priva di asperità . L 'abbinameto è perfetto e confrontato con altri pre simili di costi esagerati si difende alla grande con caratteristiche superiori ad altri recensiti e blasonati Un ottimo pre con hipex , classe digitale per il momento..
avatar
yulian
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 07.04.10
Numero di messaggi : 1234
Località : cesenatico
Occupazione/Hobby : musicista-insegnante/T-philosophy
Provincia (Città) : andantino mosso
Impianto : cd /dvd player lexicon rt 20. preamplificatore electrocompaniet 4/ diffusori amplificati genelec 1032. cavo van den hul 102 e belden 8925


lettore oppo 981, preamplificatore nad s 100 ,diffusori amplificati krk v8 ,cavi van den hul the name ,canare lv61s

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatori passivi a trasformatori

Messaggio  Gappone il Dom 4 Nov 2012 - 18:51

@yulian ha scritto:
@schwantz34 ha scritto:io rimango dell'idea che un lightspeed attenuator sarebbe il meglio.
E lo dico da utilizzatore di pre passivi (stepped attenuator e non).

Ognuno ha le proprie idee e convinzioni ed è lecito ma questo pre per il prezzo che costa suona veramente bene abbinato alla digital class ..con altre elettroniche devo testarlo appena torno a casa da Bratislava .. è trasparente e pulito con una grande finezza di grana e rende meno affaticante l 'ascolto della digital class rendendola piu' vellutata e naturale priva di asperità . L 'abbinameto è perfetto e confrontato con altri pre simili di costi esagerati si difende alla grande con caratteristiche superiori ad altri recensiti e blasonati Un ottimo pre con hipex , classe digitale per il momento..

Ciao Julian, non sono riuscito ad aspettarti... Very Happy
comunque ottimo lavoro, quando torni lo finiamo Wink
cosi poi li confrontiamo, vai a leggere l'altro 3d dove ne parlo Wink
avatar
Gappone
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.06.08
Numero di messaggi : 608
Località : Reggio Emilia
Impianto : Sorgente = SDTrans384 - Odroid C2 con Volumio 2; Dac = La Scala; Finali = Audion Silver Night Anniversary 300B hard wired stereo;
Casse = Autocostruite con 12" Philips; Cavi di segnale = Auditorium23; alimentazione =NC Cooper; digitale = USB iFi Mercury; potenza = Auditorium23

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatori passivi a trasformatori

Messaggio  Gappone il Dom 4 Nov 2012 - 19:19

@schwantz34 ha scritto:io rimango dell'idea che un lightspeed attenuator sarebbe il meglio.
E lo dico da utilizzatore di pre passivi (stepped attenuator e non).

ciao Sergio, il lightspeed tu c'è l'hai? o l'hai sentito?
avatar
Gappone
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.06.08
Numero di messaggi : 608
Località : Reggio Emilia
Impianto : Sorgente = SDTrans384 - Odroid C2 con Volumio 2; Dac = La Scala; Finali = Audion Silver Night Anniversary 300B hard wired stereo;
Casse = Autocostruite con 12" Philips; Cavi di segnale = Auditorium23; alimentazione =NC Cooper; digitale = USB iFi Mercury; potenza = Auditorium23

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatori passivi a trasformatori

Messaggio  yulian il Dom 4 Nov 2012 - 19:21

@Gappone ha scritto:
@yulian ha scritto:

Ognuno ha le proprie idee e convinzioni ed è lecito ma questo pre per il prezzo che costa suona veramente bene abbinato alla digital class ..con altre elettroniche devo testarlo appena torno a casa da Bratislava .. è trasparente e pulito con una grande finezza di grana e rende meno affaticante l 'ascolto della digital class rendendola piu' vellutata e naturale priva di asperità . L 'abbinameto è perfetto e confrontato con altri pre simili di costi esagerati si difende alla grande con caratteristiche superiori ad altri recensiti e blasonati Un ottimo pre con hipex , classe digitale per il momento..

Ciao Julian, non sono riuscito ad aspettarti... Very Happy
comunque ottimo lavoro, quando torni lo finiamo Wink
cosi poi li confrontiamo, vai a leggere l'altro 3d dove ne parlo Wink

okk ............ a presto!!!!!!!!!1
avatar
yulian
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 07.04.10
Numero di messaggi : 1234
Località : cesenatico
Occupazione/Hobby : musicista-insegnante/T-philosophy
Provincia (Città) : andantino mosso
Impianto : cd /dvd player lexicon rt 20. preamplificatore electrocompaniet 4/ diffusori amplificati genelec 1032. cavo van den hul 102 e belden 8925


lettore oppo 981, preamplificatore nad s 100 ,diffusori amplificati krk v8 ,cavi van den hul the name ,canare lv61s

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatori passivi a trasformatori

Messaggio  schwantz34 il Dom 4 Nov 2012 - 19:30

@Gappone ha scritto:
@schwantz34 ha scritto:io rimango dell'idea che un lightspeed attenuator sarebbe il meglio.
E lo dico da utilizzatore di pre passivi (stepped attenuator e non).

ciao Sergio, il lightspeed tu c'è l'hai? o l'hai sentito?

ciao Giovanni, no, ne avuto ne sentito, pero' ci sono persone che hanno usato il p50 e poi l'eva e in seguito il ls e a sentir loro, quantum leap... Smile
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15503
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatori passivi a trasformatori

Messaggio  Vella il Lun 5 Nov 2012 - 11:28

@schwantz34 ha scritto:io rimango dell'idea che un lightspeed attenuator sarebbe il meglio.
E lo dico da utilizzatore di pre passivi (stepped attenuator e non).

Ma tu cosa stai usando adesso?
Pre NVA?
Sentiti? Come vanno?


P.S. Ho in casa un ap30 integrato in prova in questi giorni... Uanama!!!! Pure con le ATC da 83 db!
avatar
Vella
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 3992
Località : Milano
Occupazione/Hobby : finanza/tra un pò scrivo un romanzo
Impianto :
Spoiler:
Asus eeebox+Lubuntu/MPD - Rega Planet 2000 - Benchmark DAC1USB - Electrocompaniet EC3 - Electrocompaniet AW 120 DMB - Duevel Planets - Sennheiser HD600
Chord USB Silver Plus - Mogami 2964 - Atlas Element Integra - WireWorld Stratus 5(2) - QED Anniversary Silver XT Anniversary


Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatori passivi a trasformatori

Messaggio  schwantz34 il Lun 5 Nov 2012 - 12:28

Ho un p50sa e due p90 , vanno molto bene ma sono convintto che un ldr forse andrebbe ancora meglio.
avatar
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15503
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Preamplificatori passivi a trasformatori

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum