T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
45% / 27
No, era meglio quello vecchio
55% / 33
Ultimi argomenti
HelP! DAC!Ieri alle 23:46johnny99
ALIENTEK D8Ieri alle 20:36kalium
SurplusIeri alle 10:06gubos
POPU VENUS Ieri alle 8:31gigetto
Diffusori Elac.Dom 26 Mar 2017 - 15:48Lele67
Casse KEF LS-50 rovinate?Dom 26 Mar 2017 - 14:24Lele67
I postatori più attivi della settimana
8 Messaggi - 19%
7 Messaggi - 16%
7 Messaggi - 16%
4 Messaggi - 9%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
3 Messaggi - 7%
2 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
285 Messaggi - 22%
250 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
85 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
62 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15436)
15436 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8853)
8853 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 69 utenti in linea :: 9 Registrati, 1 Nascosto e 59 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

ADOLFO1966, diechirico, enrico massa, Giancarlo Campesan, MaxDrou, pallapippo, sagitter, Seti, Tinomn

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
dude
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

il Gio 17 Gen 2013 - 10:45
Ma perché uno deve fare una campagna informativa del genere, scherzi? O riesci a dire una cosa del genere senza scoppiare a ridere, perché nel secondo caso sono un po' preoccupato, non vorrei farti scoppiare la pompa, ma io ho due coppie di cavi da tre metri di cat 5 triple T , mi sono divertito a farli, li ho provati e non sono poi così male, se uno ha un problema di controllo dei bassi possono essere ottimi, se uno non ha casse trapananti possono essere indicati, io uso altro, ma non vedo il senso della crociata, che uno provi quello che vuole, di cat5 é pieno il mondo con un'oretta di lavoro uno fa una prova e decide, campagna informativa, ma mi faccia il piacere Laughing Laughing
avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3940
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70
http://www.forart.it/

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

il Gio 17 Gen 2013 - 10:59
@dude ha scritto:non sempre spendere pochissimo è essenziale a volte basta spendere il giusto
Concordo, il problema è stabilire qunt'è questo "giusto".

Un tetto massimo ragionevole potrebbe essere quantificato in 3 €/metro (che, per capirsi - nella configurazione 2 mandate per polo - sarebbero ben 36 € con una lunghezza di 1,5 metri su entrambi i diffusori), di più sinceramente non vale la pena spendere IMHO, soprattuto trattandosi di cavi.

Naturalmente questa è la mia opinione, per le applicazioni che ne faccio (HiFi/Homestudio).
avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3940
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70
http://www.forart.it/

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

il Gio 17 Gen 2013 - 11:05
@dude ha scritto:Ma perché uno deve fare una campagna informativa del genere, scherzi? O riesci a dire una cosa del genere senza scoppiare a ridere, perché nel secondo caso sono un po' preoccupato, non vorrei farti scoppiare la pompa, ma io ho due coppie di cavi da tre metri di cat 5 triple T , mi sono divertito a farli, li ho provati e non sono poi così male, se uno ha un problema di controllo dei bassi possono essere ottimi, se uno non ha casse trapananti possono essere indicati, io uso altro, ma non vedo il senso della crociata, che uno provi quello che vuole, di cat5 é pieno il mondo con un'oretta di lavoro uno fa una prova e decide, campagna informativa, ma mi faccia il piacere Laughing Laughing
Allora vorrei approfondire: tu concepisci i cavi come degli equalizzatori ?

Non sono un'audiofilo, ma il mio approccio è di tipo "meno influisce meglio è".

Se hai casse "trapananti" e non ti soddisfano è meglio cambiare casse IMHO.

Sul discorso "anti-cat5" è una mera questione di costi/tempo/benefici: i sat hanno più o meno lo stesso costo e ci si impiega 1/10 del tempo a "metterli in opera" e - sempre IMHO - sono meno "equalizzanti".

Tutto qua.
dude
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

il Gio 17 Gen 2013 - 11:37
Purtroppo i cavi intervengono sempre sull'equilibrio, ma dato che gli impianti hanno sempre un qualche disequilibrio, ha senso utilizzare cavi alla portata di tutti per contrastare le caratteristiche negative. Parliamo sempre di sfumature se un impianto suona molto male non c'è cavo che tenga. Io immagino che tu queste prove di cavi non le faccia solo su una coppia casse/ampli, perché non avrebbe nessun senso.
Il fatto che tu probabilmente ritenga di avere, un impianto molto equilibrato ti fa essere così sicuro dei tuoi giudizi.
Le tue Canton hanno tanti acuti, non sono casse neutre, non pensi che quello che suona bene con quelle casse non sia il cavo più neutro, ma potrebbe essere il cavo che meglio equilibra questa caratteristica?
Se uno prova i triple T con un t amp fanno schifo, con un valvolare sono molto più interessanti, ed hanno un equilibrio simile ai miei 8TC. Perché fare una campagna informativa, quando si hanno poche informazioni e tanti pregiudizi? Credimi tutto può avere senso si tratta di avere la necessaria apertura mentale.
avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3940
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70
http://www.forart.it/

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

il Gio 17 Gen 2013 - 12:12
@dude ha scritto:Purtroppo i cavi intervengono sempre sull'equilibrio, ma dato che gli impianti hanno sempre un qualche disequilibrio, ha senso utilizzare cavi alla portata di tutti per contrastare le caratteristiche negative. Parliamo sempre di sfumature se un impianto suona molto male non c'è cavo che tenga.
Beh, ma allora non è meglio investire sui componenti attivi (ampli, dac e quant'altro) piuttosto che sui cavi ?


@dude ha scritto:Io immagino che tu queste prove di cavi non le faccia solo su una coppia casse/ampli, perché non avrebbe nessun senso. Il fatto che tu probabilmente ritenga di avere, un impianto molto equilibrato ti fa essere così sicuro dei tuoi giudizi.
Questa tua supposizione è completamente priva di fondamento.
Ho 4 amplificatori al momento (d cui nessuno in classe D, sigh!) e 4 coppie di differenti diffusori (3 boofshelf e 1 da pavimento).
L'abbinamento che preferisco al momento è Canton/Yamaha, anche se i medi non mi soddisfano.
Lungi da me pensare di avere qualcosa di equilibrato/definitivo, ma qualche idea - in almeno 10 anni di ascolti serii - me la sono fatta.

@dude ha scritto:Le tue Canton hanno tanti acuti, non sono casse neutre, non pensi che quello che suona bene con quelle casse non sia il cavo più neutro, ma potrebbe essere il cavo che meglio equilibra questa caratteristica?
Guarda al momento ho su delle Grundig BOX 500 - gentilmente donatemi sotto le feste da un'amico - abbinate col Quiet e neanche sto usando il sat, ma l'ntk CYCLo comprato quest'estate a Praga...

@dude ha scritto:Se uno prova i triple T con un t amp fanno schifo, con un valvolare sono molto più interessanti, ed hanno un equilibrio simile ai miei 8TC.
Non fanno schifo solo col t-amp, te lo dice uno che è "rimasto" ai classe AB.

@dude ha scritto:Perché fare una campagna informativa, quando si hanno poche informazioni e tanti pregiudizi? Credimi tutto può avere senso si tratta di avere la necessaria apertura mentale.
Guarda è un po' la stessa diatriba sealed vs. bass reflex... che ti devo dire, io preferisco la cassa chiusa.

Per carità può sicuramente essere un gusto personale, ma per quanto riguarda i cavi la mia "promozione" è servita anche a farmi avere conferme da altri utenti con altre catene.
Ecco svelata la strategia: far provare anche agli altri - su altri impianti/configurazioni - per avere più riscontri.
dude
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

il Gio 17 Gen 2013 - 12:45
Ok allora continua la tua campagna informativa Laughing Laughing Laughing
Quando ti ho scritto che su 2000 interventi ne avevi fatti 1000 sui cavi sat di potenza pensavo mi avresti risposto che non è vero, che tu hai un atteggiamento obiettivo e distaccato, invece il paradosso è che non solo avevo ragione, ma sei orgoglioso di questo lavaggio del cervello, ognuno impiega le proprie energie come meglio crede,
Buon lavoro Very Happy
avatar
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3940
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70
http://www.forart.it/

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

il Gio 17 Gen 2013 - 13:20
@dude ha scritto:Ok allora continua la tua campagna informativa ... ognuno impiega le proprie energie come meglio crede
Sì ma tu quando ci farai conoscere le tue impressioni sul cavo sat nella tua catena ? Happy shock
dude
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

il Gio 17 Gen 2013 - 13:34
Io non faccio il recensore, e molto raramente consiglio qualcosa, spesso esprimo le mie perplessità su qualcosa che conosco bene e non mi piace e ne sconsiglio l'acquisto.
Questo perché vedo che vengono sopravvalutati oggetti che valgono poco da persone che si entusiasmano facilmente e scrivono tanto.
Poi capita che persone in buona fede che si fidano del giudizio altrui comprano schifezze, siccome é capitato anche a me, se posso evito che capiti agli altri, ma non parlerei proprio di campagna disinformativa nel mio caso Laughing Laughing Laughing
avatar
flovato
UTENTE BANNATO
Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

il Gio 17 Gen 2013 - 13:51
@dude ha scritto:
Poi capita che persone in buona fede che si fidano del giudizio altrui comprano schifezze, siccome é capitato anche a me, se posso evito che capiti agli altri, ma non parlerei proprio di campagna disinformativa nel mio caso Laughing Laughing Laughing

L'unico modo per aiutare il prossimo è scrivere chi ti ha consigliato e perché non ti sei trovato bene.
Viviamo di feedback, non si tratta di fare i delatori si tratta di informare il prossimo.

I feedback si possono dare per i consigli buoni e anche per quelli cattivi, se uno non accetta una critica o un parere diverso espressi in modo educato e civile è meglio che non frequenti nessun forum.

Hello
dude
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

il Gio 17 Gen 2013 - 15:03
Forse non ci siamo capiti, io ho scritto che le tesi 504 non mi piacevano e non c'è una persona che me le ha consigliate, ma decine di persone entusiaste che ne scrivevano qui e altrove. Il problema è che spesso si hanno pregiudizi, riferimenti sballati, personali crociate da portare a termine, entusiasmi mal riposti, io ho deciso che d'ora in poi diffiderò di chi ,manifesta eccessi di entusiasmo, certezze assolute, non è disposto ad accettare le idee altrui, cerca di convincerti, insistendo, della bontà della sua idea.
Di tutti coloro che non hanno capito l'importanza del sapersi confrontare con un interlocutore con idee opposte alle tue e che spesso entrambe le posizioni sono interessanti Very Happy
avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

il Gio 17 Gen 2013 - 15:27
Sicuramente non ho orecchie "buone" ma continuo a pensare che a frequenze audio ed alle impedenze di cui trattiamo i cavi abbiano influenza solo per il fattore di smorzamento, cioè la resistenza dello stesso, mi sembra impossibile che una capacità in parallelo di qualche centinaio di picofarad possa cambiare qualcosa. Ho fatto una prova che penso chiunque può ripetere, provate a collegare in parallelo alla cassa dei condensatori da 500-1000 pf con un interruttore e poi con una prova doppio cieco dire quando questi sono collegati o no. Se poi volete estendere la prova, basta un amplificatore con la controreazione commuttabile da tensione a corrente e vedrete di quanto effettivamente cambia il suono, sempre sul sito di Rod Elliott c'è un bell'articolo sulle diverse topologie di ampli compreso la Howland pump ed ovviamente le sue considerazioni che in gran parte condivido. Può darsi che domani qualcuno aggiornerà le attuali conoscenze sull'elettromagnetismo e scoprire che effettivamente la gravità lunare incide sulla qualità e sui modi in cui un segnale elettrico passa in un solido o nell' etere, ma al momento continuo ad essere piuttosto scettico.. sempre disponibile a ricredermi di fronte a prove oggettivabili.
dude
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

il Gio 17 Gen 2013 - 18:50
L'altra cosa che non ho mai capito sono quelli che non sentono differenze fra cavi e per questo pretendono di convincere gli altri che non dovrebbero sentirle, se io non sentissi differenze metterei la piattina bianconera e vivrei in pace
Certo poi passerei ad altro hobby, dato che questo hobby se uno non cambia un po' di cavi è di una noia mortale, o no? Laughing Laughing Laughing
E come se uno andasse su un sito di appassionati di vino a dire che fra un Berlucchi del supermercato e un Dom Perignon del '96 non c'è nessuna differenza perché lui ad occhi bendati non riconosce l'uno dall'altro, e poi che li ha portati ad analizzare e tutti e due erano fatti con uve chardonnay e pinot nero alcol zucchero è un po' di anidride carbonica.
Ma dai per cortesia, e non mi dite che siete appassionati di musica, perché con un HD pieno di mp3 e un compattone la musica se uno vuole se la gode lo stesso. Siete maniaci di apparecchi atti alla riproduzione della musica, e questo già ci classifica come squilibrati anche senza dover necessariamente credere nei cavi per cui Laughing Laughing Laughing
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

il Gio 17 Gen 2013 - 19:21
Non crederai che uno di milano non dica che la piattina NON è bianconera ma ROSSONERA x motivi di parte??? Laughing
dude
UTENTE DISISCRITTO
Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

il Gio 17 Gen 2013 - 19:25
@valvolas ha scritto:Non crederai che uno di milano non dica che la piattina NON è bianconera ma ROSSONERA x motivi di parte??? Laughing
Sono milanese anch'io ( questa fa ridere solo me) ero convinto di aver scritto rossonera, è un lapsus freudiano anche se io di calcio proprio non capisco niente, e credo che anche Freud fosse abbastanza a digiuno Mmm
avatar
gaeo
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 10.04.12
Numero di messaggi : 2159
Località : Venezia/Mestre
Occupazione/Hobby : chimico/moto musica
Provincia (Città) : allegro
Impianto : thorens TD320mk2 con puntina ortofon vivo red

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

il Gio 17 Gen 2013 - 20:15
@valvolas ha scritto:Non crederai che uno di milano non dica che la piattina NON è bianconera ma ROSSONERA x motivi di parte??? Laughing
La piattina è rossonera perché è scarsa!
Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
Se la facevano bianconera andava da dio Oki
BUHUHAHAHA Lol eyes shut Lol eyes shut
avatar
lukyluke
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 04.10.12
Numero di messaggi : 703
Località : Pont Canavese
Occupazione/Hobby : Automotive/Elettronica, fotografia, trekking... ecc...
Provincia (Città) : Torino
Impianto : vari..

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

il Ven 18 Gen 2013 - 12:23
@gaeo ha scritto:
@valvolas ha scritto:Non crederai che uno di milano non dica che la piattina NON è bianconera ma ROSSONERA x motivi di parte??? Laughing
La piattina è rossonera perché è scarsa!
Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing
Se la facevano bianconera andava da dio Oki
BUHUHAHAHA Lol eyes shut Lol eyes shut

Quoto in pieno, anche la questione relativa alla intrinseca necessità di cambiare sempre qualcosa, possibilmente qualcosa che serva..mi viene il dubbio che spesso cambiamo delle cose "facili" come cavi, tipi di valvole, spinotti, spikes gommini ecc... per lo sfizio di cambiare.. poi se è veramente un miglioramento o no, almeno siamo in Hi-fun Laughing
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

il Ven 18 Gen 2013 - 18:04
il cavo (quello di segnale secondo me ancora di piu) ha una sua azione sulla percezione del suono ma chiaramente un tamp nn diventa miracolosamente un Mac sostituendo il rame.Si deve partire da un impianto che si ritiene adeguato per le proprie orecchie POI da quello anche la sostituzione dei cavi puo' apportare dei miglioramenti generali.Io posso scegliere tra diversi cavi anche per i cablaggi interni e spesso si fanno i conti con la duttilità ''fisica'' la permeabilità alle interferenze (la 50hz è sempre in agguato dentro i case) e le caratteristiche ''di ritorno del suono'' stesse del cavo.Generalmente si tengono dei punti fermi e poi si lavora su 2 o 3 tipi di cavetteria papabili a seconda che siano alimentazioni,segnali o uscita di potenza,e poi alla fine uno decide cosa gli conviene mettere.Ma è cmq un elemento di rifinitura secondo me che ha un peso percentuale nel risultato finale io (la butto li...) direi del 10/15% qualcuno sosterrà di piu,qualcuno di meno.
avatar
Tonyartemide
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 15.06.12
Numero di messaggi : 796
Località : Martina Franca (TA)
Occupazione/Hobby : Medico
Provincia (Città) : Non ne parliamo
Impianto : Diffusori Proac Response 2.5 Clone con super crossovers e Fostex 206
Pre linea Musical Technology C3 a valvole
Pre Phono TP-Audio a valvole
CDP: Cambridge Audio Azur 550 C
Giradischi Thorens TD 160
Finale Harman Kardon HK680
Cavi di potenza: Van Den Hul Hybrid
Cavi di segnale: Mogami 2535 Stentor ed altri

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

il Gio 8 Ago 2013 - 11:18
Il migliore per me e' il VDH CS 122 Hybrid, bassissima resistenza, 32 picof. Metro di capacità ...
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum