T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Oggi a 21:12 Da gianni1879

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Oggi a 21:08 Da zimone-89

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Oggi a 20:53 Da dinamanu

» Antenna FM
Oggi a 20:44 Da danout

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Oggi a 20:29 Da SGH

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Oggi a 20:17 Da natale55

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Oggi a 19:18 Da alexandros

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Oggi a 19:10 Da alexandros

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Oggi a 18:13 Da dinamanu

» AUDIOLAB 8000SE
Oggi a 16:31 Da Gabriele Barnabei

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Oggi a 16:26 Da rx78

» upgrade 2500 max
Oggi a 16:15 Da titonic

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Oggi a 15:33 Da Angel2000

» Consigli per impianto 2.1
Oggi a 14:15 Da Saiph

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Oggi a 13:38 Da farohp

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Oggi a 12:21 Da fritznet

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Oggi a 11:19 Da giucam61

» impianto entry -level
Oggi a 11:12 Da giucam61

» fissa lettore CD
Oggi a 10:54 Da giucam61

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Oggi a 8:41 Da luigigi

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Oggi a 7:57 Da gigetto

» CAIMAN SEG
Oggi a 0:42 Da Zio

» (NA) Amplificatore Kingrex con DAC usb e uscita cuffie €270+ sped.
Oggi a 0:20 Da sonic63

» Daphile in ram
Ieri a 23:58 Da ghiglie

» Aiuto lenco L75s
Ieri a 20:36 Da Angel2000

» Ho preso le grado sr80e e vi porto un po' di impressioni
Ieri a 19:02 Da dinamanu

» Alimentatore Muse i25w Ta2021 quale connettore?
Ieri a 18:22 Da Tasso

» Messaggio per Valterneri NAD90
Ieri a 18:05 Da enrico massa

» [to]Vincent sp 997 finali mono
Ieri a 14:51 Da krell2

» OLD AKG K141 MONITOR E LITTLE DOT MK II V3.0
Ieri a 14:47 Da sportyerre

» [AN] Teac UD-H01
Ieri a 14:27 Da Masterix

» Player hi fi
Ieri a 11:38 Da santidonau

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Ieri a 8:30 Da gigetto

» ultimo nato (mau 749 R.I.P)
Ieri a 6:01 Da Tommaso Cantalice

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Lun 5 Dic 2016 - 22:40 Da eddy1963

» Vendo 2XFostex FE83EN Euro 110 con enclosures bookshelf
Lun 5 Dic 2016 - 22:14 Da potowatax

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Lun 5 Dic 2016 - 21:05 Da Sistox

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Lun 5 Dic 2016 - 19:41 Da Rino88ex

» Giradischi - quesiti & consigli
Lun 5 Dic 2016 - 19:25 Da dinamanu

» nuove diva 262
Lun 5 Dic 2016 - 19:00 Da CHAOSFERE

» [NA] VENDO Monoblock Icepower 500a con Alimentazione Lineare + Cavi + Filtri di rete [700 euro)
Lun 5 Dic 2016 - 17:48 Da MrTheCarbon

» JRiver 22
Lun 5 Dic 2016 - 15:57 Da gigihrt

» Cd conviene ripararlo o....
Lun 5 Dic 2016 - 8:44 Da gigetto

» Quale cavo ottico per il CD?
Lun 5 Dic 2016 - 8:43 Da gigetto

» Cavi component Hama 1,5m.
Lun 5 Dic 2016 - 0:26 Da wolfman

» Marble Machine
Dom 4 Dic 2016 - 13:31 Da natale55

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Dom 4 Dic 2016 - 13:04 Da embty2002

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Dom 4 Dic 2016 - 12:31 Da pallapippo

» Lettore CD max 200 euro
Dom 4 Dic 2016 - 12:06 Da sound4me

» Recupero vinile rovinato
Dom 4 Dic 2016 - 0:27 Da dinamanu

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
fritznet
 
lello64
 
rx78
 
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
savi
 
gigetto
 
gigihrt
 
giucam61
 
valterneri
 

I postatori più attivi del mese
dinamanu
 
CHAOSFERE
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
rx78
 
fritznet
 
gigetto
 
R!ck
 
natale55
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15482)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10217)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8489)
 

Statistiche
Abbiamo 10369 membri registrati
L'ultimo utente registrato è titonic

I nostri membri hanno inviato un totale di 769335 messaggi in 50057 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 66 utenti in linea :: 15 Registrati, 0 Nascosti e 51 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

dieggs, emmeci, filippodei, gianni1879, giusp, hernandezhk47, jojo, micio_mao, natale55, p.cristallini, pallapippo, Tanquassa, torna, zimone-89, Zio

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Cavi DIY

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Cavi DIY

Messaggio  marioni il Ven 6 Giu 2008 - 15:40

Mi riallaccio alla discussione nella sezione CAVI per proporre un nuovo argomento sui cavi DIY.
I cavi sono sicuramente l'argomento più facilmente approcciabile per il fai-da-te: c'è qualcuno che vuole proporre i propri progetti o segnalare progetti altrui che ritiene, per qualche ragione, particolarmente validi? (es. basso costo, semplicità, resa sonora, etc.)


p.s. per il moderatore: questa sezione non dovrebbe chiamarsi autocostruzione? Oppure è un voluto gioco di parole?

marioni
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 16.05.08
Numero di messaggi : 228
Località : Milano
Impianto : ampli TA 10.1 con ZetaGi FT146 / casse Klipsch RF82 / meccanica CDP Philips 723 (modificato) / DAC Beresford Caiman

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  Silver Black il Ven 6 Giu 2008 - 17:39

@marioni ha scritto:p.s. per il moderatore: questa sezione non dovrebbe chiamarsi autocostruzione? Oppure è un voluto gioco di parole?

Una svista!!! :face:
Anche il gioco di parole non è male, ma AUTOCOSTRUZIONE è sicuramente più intuitivo per tutti. Correggo al più preso l'inconveniente, grazie per la segnalazione (anche se per queste ci sarebbe l'apposita sezione "Consigli e critiche"...).

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY - il Ponte di Sydney

Messaggio  marioni il Lun 9 Giu 2008 - 14:10

La mia prima segnalazione è il Ponte di Sydney, idea di Roberto Delle Curti di Royal Device.
Qui il progetto sito: http://www.royaldevice.com/autocostruzione.htm#Il%20cavo%20di%20segnale:%20Ponte%20di%20Sydney
Il progetto è a mio parere molto valido perché a costo praticamente nullo e difficoltà realizzativa bassissima (se comprate spinotti RCA del tipo supereconomico, probabilmente hanno i connettori con buchino e quindi potete addirittura evitare di saldare, limitandovi ad attorcigliare i fili ai buchini!).
Dal punto di vista sonoro con il mio TA10.1 ho notato una buona resa: bilanciato, discreto, senza elementi o caratteri che lo facciano notare particolarmente. L'assenza di schermatura e geometria anti-interferenza non mi ha dato problemi, è stato sufficente tenerlo lontano dai cavi di alimentazione e, soprattutto, dai trasformatori. Lo definirei un cavo "neutro" (e quindi, per i miei canoni, piuttosto prossimo al cavo ideale).

marioni
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 16.05.08
Numero di messaggi : 228
Località : Milano
Impianto : ampli TA 10.1 con ZetaGi FT146 / casse Klipsch RF82 / meccanica CDP Philips 723 (modificato) / DAC Beresford Caiman

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY - cavi di potenza TNT-FFRC

Messaggio  marioni il Gio 12 Giu 2008 - 15:12

http://www.tnt-audio.com/clinica/ffrc.html

Per chi "bazzica" TNT si tratta di un progetto noto da tempo.

La novità, per me, è che finalmente li ho fatti Very Happy ... e in confronto con in TNT-Star che usavo prima la prestazione è decisamente migliore (mi riferisco alla gamma media e alta, in basso anche lo Star andave benone).

Il costo è contenuto (il cavo CAT5 l'ho trovato a 0,70 €/m), le difficoltà realizzative sono praticamente inesistenti (niente saldatore, solo un po' di attenzione per evitare di cortocircuitare il tutto! :affraid: ).

marioni
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 16.05.08
Numero di messaggi : 228
Località : Milano
Impianto : ampli TA 10.1 con ZetaGi FT146 / casse Klipsch RF82 / meccanica CDP Philips 723 (modificato) / DAC Beresford Caiman

Tornare in alto Andare in basso

Cavo di alimentazione:

Messaggio  Barone Rosso il Lun 16 Giu 2008 - 18:18

Progetto semplicissimo (2 minuti ed è finito):
Procuratevi un nucleo di ferrite toroidale e collegatelo alla fine del cavo di alimentazione, avvolgendo sul nucleo 3 o 4 spire al massimo sia sul positivo che sul negativo, come nella foto.
Le spire devono essere fatte in modo da mantenere la coerenza della direzione del campo magnetico nel nucleo.



Il risultato si sente.
Consiglio anche di attorcigliare il cavo.

Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavo di alimentazione

Messaggio  marioni il Ven 20 Giu 2008 - 16:34

Quoto il Barone Rosso: eliminare problemi sull'alimentazione è cruciale e la ferrite è un economicissimo e ottimo sistema.
Sull'ampli che avevo prima (non di tipo T, era un Rotel RA01) gli effetti dell'alimentazione erano macroscopici: cruciale evitare interferenze con altri apparecchi (quindi no a ciabatte, sdoppiatori etc. ma collegamento diretto alla presa da muro) e avere una cavo di buona sezione... oltre ovviamente alla ferrite. Wink

Sul TA 10.1 gli effetti sono molto meno sensibili, probabilmente a causa dell’alimentatore surdimensionato.
Peccato che sugli ZetaGi non si possa intervenire sui cavi di alimentazione senza cannibalizzarli.
Qualcuno ha provato?
E sul cavetto DC che va dallo ZetaGi all’ampli? Qualcuno ha provato delle modifiche?

marioni
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 16.05.08
Numero di messaggi : 228
Località : Milano
Impianto : ampli TA 10.1 con ZetaGi FT146 / casse Klipsch RF82 / meccanica CDP Philips 723 (modificato) / DAC Beresford Caiman

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  pallapippo il Ven 20 Giu 2008 - 17:16

@marioni ha scritto:

Sul TA 10.1 gli effetti sono molto meno sensibili, probabilmente a causa dell’alimentatore surdimensionato.
Peccato che sugli ZetaGi non si possa intervenire sui cavi di alimentazione senza cannibalizzarli.
Qualcuno ha provato?
E sul cavetto DC che va dallo ZetaGi all’ampli? Qualcuno ha provato delle modifiche?

Avendo fatto acquistato ad ottimo prezzo uno stock di ferriti (quelle a clips), ne avevo messo un paio sui cavi di alimentazione rete degli Zetagi, e tre/quattro su cavi 12 V che andavano ai t-amp.

Se ti dicessi che a seguito di ciò ho avvertito una qualche variazione scratch , ti direi una bugia.


Luca.

pallapippo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 4976
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  Barone Rosso il Ven 20 Giu 2008 - 18:41

@pallapippo ha scritto:
@marioni ha scritto:

Sul TA 10.1 gli effetti sono molto meno sensibili, probabilmente a causa dell’alimentatore surdimensionato.
Peccato che sugli ZetaGi non si possa intervenire sui cavi di alimentazione senza cannibalizzarli.
Qualcuno ha provato?
E sul cavetto DC che va dallo ZetaGi all’ampli? Qualcuno ha provato delle modifiche?

Avendo fatto acquistato ad ottimo prezzo uno stock di ferriti (quelle a clips), ne avevo messo un paio sui cavi di alimentazione rete degli Zetagi, e tre/quattro su cavi 12 V che andavano ai t-amp.

Se ti dicessi che a seguito di ciò ho avvertito una qualche variazione scratch , ti direi una bugia.


Luca.

Le ferriti a clip non le ho mai capite:
In poche parole fanno una spira dei due cavi + e - in parallelo, considerando che i campi magnetici indotti dai due cavi hanno una direzione inversa, l'effetto finisce per annullarsi. Al massimo proteggono dai picchi veramente forti, ma di energia finiscono per accumularne poca (temo).

Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  Ivan il Lun 23 Giu 2008 - 9:43

@marioni ha scritto:La mia prima segnalazione è il Ponte di Sydney, idea di Roberto Delle Curti di Royal Device.
Qui il progetto sito: http://www.royaldevice.com/autocostruzione.htm#Il%20cavo%20di%20segnale:%20Ponte%20di%20Sydney
.

Non riesco a comprendere come si faccia a lasciare quei nove centimetri di distanza tra i due poli.
E' sufficiente fare il polo caldo più lungo? Oppure durante l'uso lo devo tenere per forza a distanza? Cosa alquanto difficile visto che nella maggior parte dei casi il cavo "casca" verticalmente tra un piano e l'altro del mobiletto.

Scusate la mia scarsa immaginazione.

Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4732
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  marioni il Lun 23 Giu 2008 - 11:48

@Ivan ha scritto:...Non riesco a comprendere come si faccia a lasciare quei nove centimetri di distanza tra i due poli.
E' sufficiente fare il polo caldo più lungo? Oppure durante l'uso lo devo tenere per forza a distanza? Cosa alquanto difficile visto che nella maggior parte dei casi il cavo "casca" verticalmente tra un piano e l'altro del mobiletto.

Scusate la mia scarsa immaginazione.

Beh, per come l'ho capita io quei 9 cm sono dati proprio dalla differenza di lunghezza dei due poli.
Poi, nell'uso pratico, quello che devi fare è cercare di tenerli separati.
Io avevo scritto anche al creatore per qualche spiegazione in più (tipo per capire il perché del progetto), ma non mi ha risposto.
Comunque come ho scritto, sicuramente non si tratta del cavo "definitivo", ma è un ottimo inizio per approcciare l'argomento DIY.


Ultima modifica di marioni il Lun 23 Giu 2008 - 11:57, modificato 1 volta

marioni
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 16.05.08
Numero di messaggi : 228
Località : Milano
Impianto : ampli TA 10.1 con ZetaGi FT146 / casse Klipsch RF82 / meccanica CDP Philips 723 (modificato) / DAC Beresford Caiman

Tornare in alto Andare in basso

Ferriti

Messaggio  marioni il Lun 23 Giu 2008 - 11:56

@Barone Rosso ha scritto: ...Le ferriti a clip non le ho mai capite:
In poche parole fanno una spira dei due cavi + e - in parallelo, considerando che i campi magnetici indotti dai due cavi hanno una direzione inversa, l'effetto finisce per annullarsi. Al massimo proteggono dai picchi veramente forti, ma di energia finiscono per accumularne poca (temo).

Caro Barone,

è vero che i segnali vanno in direzione opposta, ma i campi non si annullano perché i conduttori non hanno la stessa posizione nello spazio (sono affiancati, non coincidenti).
Per questo si cerca di ovviare con soluzioni geometriche di vario tipo: conduttori coassiali, la twistati o "a stella"...oppure con le ferriti!
Sulle alimentazioni secondo me le ferriti sono da mettere: nel migliore dei casi non fanno nulla (la rete è a 50Hz, le ferriti attenuano frequenze ben superiori), ma in altri casi sono utili per ridurre il "ripple" sulla frequenza di rete. Il ripple è disturbo già presente sulla rete per disturbi a monte oppure è causato, ad esempio, dai CDP o da trasformatori switching di bassa qualità che sono connesse alle stesse linee di alimentazione.

marioni
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 16.05.08
Numero di messaggi : 228
Località : Milano
Impianto : ampli TA 10.1 con ZetaGi FT146 / casse Klipsch RF82 / meccanica CDP Philips 723 (modificato) / DAC Beresford Caiman

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  robertor il Lun 23 Giu 2008 - 12:08

@marioni ha scritto:
@Ivan ha scritto:...Non riesco a comprendere come si faccia a lasciare quei nove centimetri di distanza tra i due poli.
E' sufficiente fare il polo caldo più lungo? Oppure durante l'uso lo devo tenere per forza a distanza? Cosa alquanto difficile visto che nella maggior parte dei casi il cavo "casca" verticalmente tra un piano e l'altro del mobiletto.

Scusate la mia scarsa immaginazione.

Beh, per come l'ho capita io quei 9 cm sono dati proprio dalla differenza di lunghezza dei due poli.
Poi, nell'uso pratico, quello che devi fare è cercare di tenerli separati.
Io avevo scritto anche al creatore per qualche spiegazione in più (tipo per capire il perché del progetto), ma non mi ha risposto.
Comunque come ho scritto, sicuramente non si tratta del cavo "definitivo", ma è un ottimo inizio per approcciare l'argomento DIY.




vai qui:

http://www.royaldevice.com/cableita.htm

a circa 1/3 della pagina trovi la foto dei cavi ponte di sidney.
ciao ciao.

robertor

p.s.: l'avrei postata anch'io ma non so come si fa.

robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  marioni il Lun 23 Giu 2008 - 14:58

@robertor ha scritto: ...

vai qui:

http://www.royaldevice.com/cableita.htm

a circa 1/3 della pagina trovi la foto dei cavi ponte di sidney.
ciao ciao.

robertor

...

robertor

non è quello, il ponte di Sydney è moooolto più semplice. Comunque alla fine viene fuori qualcosa che ci assomiglia vagamente (almeno dal punto di vista delle lunghezze diverse per i due poli).

marioni
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 16.05.08
Numero di messaggi : 228
Località : Milano
Impianto : ampli TA 10.1 con ZetaGi FT146 / casse Klipsch RF82 / meccanica CDP Philips 723 (modificato) / DAC Beresford Caiman

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  robertor il Lun 23 Giu 2008 - 16:52

allora vai qui:

http://www.royaldevice.com/autocostruzione.htm#Il%20cavo%20di%20segnale:%20Ponte%20di%20Sydney

il disegno mostra uno dei 2 cavi.

quello che ti avevo segnalato precedentemente mostrava un cavo di sidney finito.
come noterai nella descrizione della costruzione del cavo si parla da CAt 5 solid core in questo caso. il solid core, anche se su un CAT 5 è sottilissimo, rimane più rigido del multifilare.

robertor

robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  robertor il Gio 26 Giu 2008 - 17:57

oggi mi son fatto il "ponte di sidney!!!!
a dire il vero non è proprio il ponte di sidney in quanto non ho usato il solid core CAT 5. non l'ho trovato dalle mie parti.
usati come da suggerimento RCA da 50 cent di euro.
per mantenere la distanza di 9 cm fra polo caldo e polo freddo ho usato un pezzetto di legno forato a distanza giusta. basta una punta da 1,5 mm.
ok, li provo!
li monto tra il CD 7550grundig e un V-30 grundig(devo ancora portare a termine le modifiche sul t-amp), come diffusori opto per dei mini box 50 sempre grundig(mi piacerebbe sapere se qualcuno di voi molto più esperto di me in materia li ha mai provati, io li trovo ottimi) + stands solidsteel.
prima impressione è che sembra che suoni più forte, anzi ti viene voglia di alzare un po' il volume.
beh, mi dico, sarà la solita euforia iniziale. difatti dopo circa 10 minuti sento un leggero fastidio in ascolto.
troppo asciutti, medio alti super raffinati ma quasi sottili, bassi molto ben articolati(il cd in questione era BILL EVANS - SUNDAY AT THE VILLAGE VANGUARD HYBRID SACD)forse non li avevo mai sentiti così materici.
bene, metto il cd in repeat e torno dopo circa 3 ore.
doppio bene, la musica esce più fluida, meno pungente, con la stessa pulizia sui medio alti ma meno pungente.
penso che non siano assolutamente dei plug and play nel senso che hanno bisogno di un po' di rodaggio.
ci si risente.

robertor

p.s.: con pochissimi euro di costo ne viene fuori un buon cavo. penso che con il solid core possa esprimersi in maniera ancora migliore.

robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  robertor il Sab 28 Giu 2008 - 15:30

oggi mi son fatto il "ponte di sidney" solid core.
confrontato al multi wire il solid core si é dimostrato da subito non bisognoso di rodaggio o perlomeno con un roaggio molto limitato.
S meno sibilanti e allo stesso tempo meno frizzante logicamente, forse il contrabbasso é meno materico.
mi permetterei di consigliare il non solid core a tutti quelli che cercano l'iper-definizione a descapito, in qualche caso dell'armoniositá mentre il solid core é dedicato a tutti coloro che vogliono un cavo logico.
il solid core si dimentica mentre l'altro é un po' piú difficile da digerire con ascolti prolungati.

robertor

robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  Ivan il Sab 28 Giu 2008 - 15:33

Io ho fatto diversi cavi con il CAT5 sia di segnale che di potenza non il PdS. L'idea della barretta di legno è ottima.
Comunque la mia impressione è che i cavi che ne escono sono di livello buono , il costo è abbordabile anche la fattibilità è alla portata di tutti.

La sensazione è che con l'accoppiata TA + cavi con il CAT5 la radiografia ai CD è assicurata.

Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4732
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  robertor il Dom 29 Giu 2008 - 7:40

quoto in toto e se compri i connettori di plastica costano veramente molto poco.
ho comprato il CAT 5 solid core a 0,35 euro al metro.

robertor

robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  marioni il Lun 30 Giu 2008 - 14:52

Per il Ponte credo che non usando il solid core si snaturi un po' il progetto.
Cioè: buona parte del pregio del cavo sta proprio nel non usare il multifilare, cosa che ha detta di molti (vd. TNT) è "veleno sonoro".

Tanto per restare in ambito Royal Device oggi vi segnalo un altro cavo dal costo ridicolo e dalla realizzaizone semplice:il RD P2IC
http://www.royaldevice.com/cavordcoax.htm


Attualmente lo uso al posto del Ponte in quanto mi pare che abbia un po' più di corpo in basso (il Ponte mi è parso, in confronto, un po' leggerino).
Questo P2IC ha il pregio di non avere una misura fissa: quindi lo si può fare corto (che è MEGLIO) a piacere.
Praticamente è un normale coassiale, solo che ha in più quelle resistenze lato ampli che, a detta dell'inventore, sono cruciali.
Io però (provandolo con e senza) tutte queste differenze non le ho notate...
Io l'ho fatto con cavo satellitare (che è solid core) e connettori da 2 euro (che sono un po' più grossi a danno un po' più di agio per le saldature).


Ultima modifica di marioni il Lun 30 Giu 2008 - 17:25, modificato 1 volta

marioni
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 16.05.08
Numero di messaggi : 228
Località : Milano
Impianto : ampli TA 10.1 con ZetaGi FT146 / casse Klipsch RF82 / meccanica CDP Philips 723 (modificato) / DAC Beresford Caiman

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  robertor il Lun 30 Giu 2008 - 15:35

il ponte con il solid core è un cavo più coerente di quello costruito con il multi fili.
non ha pregi ne difetti, si lascia dimenticare come è giusto che sia un cavo.

robertor

robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  Cyan il Lun 30 Giu 2008 - 17:27

Perchè il tnt ffrc non va schermato? Le mosscade sono attaccate al pc, quindi vicino a vari campi magnetici provenienti da diverse fonti.
Per quello di segnale, pensavo a un cavo che ho trovato da un negoziante di hifi, che ha tipo i cavetti placcati in argenti, intrecciati, e schermato. Poi mi ci faccio mettere dei connettori rca d'oro da una parte...il problema è trovare un mini jack d'oro buon o da qualche negozio...

Cyan
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 25.06.08
Numero di messaggi : 669
Località : Lazio
Impianto : Ta 10.1 casse diy subwoofer

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  marioni il Mer 2 Lug 2008 - 11:39

Qualcuno ha provato il RD P2IC ?

Chi ha smanettato col Ponte dovrebbe provare, almeno per avere un termine di paragone.....
Forza ragazzi! Sennò mi sento solo

marioni
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 16.05.08
Numero di messaggi : 228
Località : Milano
Impianto : ampli TA 10.1 con ZetaGi FT146 / casse Klipsch RF82 / meccanica CDP Philips 723 (modificato) / DAC Beresford Caiman

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  robertor il Mer 2 Lug 2008 - 12:03

la doratura non è essenziale.

robertor

robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  Cyan il Lun 14 Lug 2008 - 12:18

Bene allora, devo cominciare a fare i preparativi per il tnt ffrc al più presto.
Come cavo, che mi serve? Un cat5 con conduttore solido in rame puro, e cavetti interni intrecciati?
Se sì, dove lo trovo a basso prezzo? Il negoziante mi ha sparato 80 cm al metro, considerando che i cavi mi servono da 3 metri per diffusore, andrei a 40m circa Shocked . 0.8X40=32 euro Shocked . Se poi ci aggiungo 20 euro di banane, più guaine varie, rame argentato, quà vado a pende anche 60 euro. Proprio non posso permettermelo Mad . Non c'è qualcuno che vende cat5 tipo a 40cm al metro? O sarebbe sognare a occhi aperti?

Male che vada ripiego sul tnt star...

Cyan
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 25.06.08
Numero di messaggi : 669
Località : Lazio
Impianto : Ta 10.1 casse diy subwoofer

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi DIY

Messaggio  marioni il Lun 14 Lug 2008 - 12:29

@Cyan ha scritto:Bene allora, devo cominciare a fare i preparativi per il tnt ffrc al più presto.
Come cavo, che mi serve? Un cat5 con conduttore solido in rame puro, e cavetti interni intrecciati?
Se sì, dove lo trovo a basso prezzo? Il negoziante mi ha sparato 80 cm al metro, considerando che i cavi mi servono da 3 metri per diffusore, andrei a 40m circa Shocked . 0.8X40=32 euro Shocked . Se poi ci aggiungo 20 euro di banane, più guaine varie, rame argentato, quà vado a pende anche 60 euro. Proprio non posso permettermelo Mad . Non c'è qualcuno che vende cat5 tipo a 40cm al metro? O sarebbe sognare a occhi aperti?

Male che vada ripiego sul tnt star...

3 metri per cavo fanno 6 metri, per 3 = 18 m (quindi meno di 15 euro)
Perché 40 metri?
20 euro di banane sono troppi, le trovi tranquillo con uno zero in meno!
Il rame argentato dove lo metti? E' superluo.
Idem per le guaine, puoi farne a meno.
0.8 euro al metro per il cat 5 non è esoso, anche se forse si trova a un po' meno.
Comunque anche se lo trovi a 0,5-0,6 su 18 m risparmi sì e no 5 euro....

marioni
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 16.05.08
Numero di messaggi : 228
Località : Milano
Impianto : ampli TA 10.1 con ZetaGi FT146 / casse Klipsch RF82 / meccanica CDP Philips 723 (modificato) / DAC Beresford Caiman

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum