T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Oggi a 0:51 Da CHAOSFERE

» Materiale per costruire cavi phono schermati - dove acquistare?
Oggi a 0:45 Da Giuanniello

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Ieri a 23:50 Da SGH

» Primo acquisto cuffie consigli
Ieri a 23:34 Da lello64

» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Ieri a 22:41 Da Angel2000

» Aiuto lenco L75s
Ieri a 22:08 Da CHAOSFERE

» In arrivo Italian prog Boxset (15 LP) da master analogico
Ieri a 22:00 Da Nadir81

» Fx-Audio D802
Ieri a 21:12 Da Angel2000

» upgrade 2500 max
Ieri a 21:05 Da mako

» Chi ben comincia...consigli
Ieri a 20:34 Da pturci

» Aiuto acquisto puntina Technics SL-D21
Ieri a 20:34 Da beppe61

» Pioneer a-30 vs onkyo 9010
Ieri a 17:29 Da giucam61

» (GE) Diffusori Kef Coda 9.2 euro 140
Ieri a 17:14 Da antbom

» Autocostruzione PRE
Ieri a 15:44 Da viper

» [BO][TR][PG] Vendo Hifiman HE500
Ieri a 15:39 Da Dexterdm

» [BO][TR][PG] Vendo Schiit Bifrost Uber usb 2gen
Ieri a 15:35 Da Dexterdm

» Nuovo ADCOM GFA-565-SE, acquisto
Ieri a 12:02 Da sound4me

» Pioneer SA-706 non va d'accordo con Canton Quinto 520...
Ieri a 11:49 Da p.cristallini

» Consigli per impianto 2.1
Ieri a 11:40 Da giucam61

» Denon PMA 50
Ieri a 10:22 Da Enry

» Madame Butterfly
Ieri a 9:53 Da luigigi

» OLD AKG K141 MONITOR E LITTLE DOT MK II V3.0
Ven 9 Dic 2016 - 23:56 Da YAPO

» DAC con I2S e DSD
Ven 9 Dic 2016 - 21:26 Da mrcrowley

» Nuovo cd lettore+dac
Ven 9 Dic 2016 - 21:08 Da mrcrowley

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ven 9 Dic 2016 - 20:45 Da dinamanu

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Ven 9 Dic 2016 - 20:41 Da giucam61

» OP AMP 627
Ven 9 Dic 2016 - 19:24 Da sportyerre

» Chiarimenti Per Impianto Audio! Help !
Ven 9 Dic 2016 - 18:36 Da dinamanu

» Cavi segnale AudioOasi Air Straight VB
Ven 9 Dic 2016 - 16:34 Da Enry

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ven 9 Dic 2016 - 14:12 Da kalium

» AUDIOLAB 8000SE
Ven 9 Dic 2016 - 12:08 Da Gabriele Barnabei

» R.I.P GREG LAKE
Ven 9 Dic 2016 - 11:25 Da scontin

» Una storia di cavi
Ven 9 Dic 2016 - 10:57 Da Angel2000

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Ven 9 Dic 2016 - 10:50 Da pallapippo

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Ven 9 Dic 2016 - 10:11 Da embty2002

» [VENDO] Vinili classica e altro da 4,90 € in su
Ven 9 Dic 2016 - 6:29 Da savi

» [CB + s.s.] Vendo vinili: ampia scelta
Ven 9 Dic 2016 - 6:12 Da savi

» RCF Stereo Amplifier AF 6181
Gio 8 Dic 2016 - 22:28 Da Aggeo

» cablaggio interno
Gio 8 Dic 2016 - 21:46 Da Angel2000

» (GE) Trasformatore toroidale 230 V~ 2 x 45 V 2 x 3.33 A 300 VA Sedlbauer.
Gio 8 Dic 2016 - 14:44 Da scontin

» Antenna FM
Gio 8 Dic 2016 - 13:37 Da fritznet

» Dac per Koss PortaPro?
Gio 8 Dic 2016 - 13:22 Da mako

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Gio 8 Dic 2016 - 12:39 Da Angel2000

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Gio 8 Dic 2016 - 12:23 Da Angel2000

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Gio 8 Dic 2016 - 11:50 Da bob80

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Gio 8 Dic 2016 - 11:45 Da ricky84

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Gio 8 Dic 2016 - 8:23 Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Gio 8 Dic 2016 - 0:33 Da RAMONE67

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Mer 7 Dic 2016 - 21:08 Da zimone-89

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Mer 7 Dic 2016 - 19:18 Da alexandros

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
lello64
 
fritznet
 
giucam61
 
dinamanu
 
Angel2000
 
rx78
 
p.cristallini
 
gigetto
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
fritznet
 
gigetto
 
rx78
 
sportyerre
 
natale55
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15496)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10219)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8499)
 

Statistiche
Abbiamo 10377 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Alcor511

I nostri membri hanno inviato un totale di 769661 messaggi in 50077 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 45 utenti in linea :: 4 Registrati, 0 Nascosti e 41 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Alessandro Asborno, Easlay, SGH, Zio

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Cavi potenza - Teoria e Pratica

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  valvolas il Mer 16 Gen 2013 - 0:22

Leggi attentamente :Prendi un cavo da antenna 75 ohm usa SOLO il conduttore centrale e ne colleghi 1 per polarita' NON collegando la calza,avrai 2 cavi x cassa con un SOLO punto caldo ciascuno utilizzato.Ne abbiamo fatti 1000 di sti cavi complicato NON mi sembra,le disquisizioni le trovi dappertutto c'e' gente che twista 3/4 mandate di cat5 vuoi provare?Ma secondo me (e nn solo) colora il suono se ti si da delle dritte (opinabili come tutte le cose di sto mondo) vuol dire che PRIMA di te le abbiamo provate e siamo arrivati li dove stiamo.Se hai dei dubbi prova e poi vedi che cosa salta fuori nn devi collegare una linea transoceanica sottomarina solo 4 cavi per un lunghezza di 3 mt ascolti e poi torni qui e ci dici la tua..

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  mau749 il Mer 16 Gen 2013 - 0:51

@gaeo ha scritto:
@mau749 ha scritto:... la risposta te l'ho data, seppur implicitamente ... ovviamente, tu non l'hai capita... Shut up

Allora ti rispondo "in chiaro": SI...! e qualche post addietro ti ho anche detto COME impiegarlo.
si ma anche li parla di cavi con centrale da 1mm di diametro (come peraltro ho già scritto) poi non serve che t'innervosisci non mi sembra di aver fatto lo sborone o cosa ...

non mi sono assolutamente innervosito ed avevo perfettamente compreso la tua domanda tant'è che ti avevo detto che "... la resistenza è l'ultimo dei problemi..." che, implicitamente appunto, significa che il fatto che il tuo cavo non abbia un millimetro di diametro è assolutamente ininfluente e che quello che conta è la geometria con la quale assembli quel conduttore per farne un cavo bipolare.

La soluzione proposta da Valvolas è assolutamente valida e da provare: il risultato poi dipende da infiniti fattori, non ultimo le orecchie di chi ascolta.

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"

mau749
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 08.01.12
Numero di messaggi : 987
Località : ROCCASECCA (FR)
Occupazione/Hobby : ingegnere progettista strutturale/musica e fotografia
Provincia (Città) : tendenzialmente ottimista
Impianto : dual mono SE 300B, dual mono PP 6B4G, dual mono PP EL34, fullrange Fostex Fe126 backhorn e tanto altro...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  gaeo il Mer 16 Gen 2013 - 1:39

@valvolas ha scritto:Leggi attentamente :Prendi un cavo da antenna 75 ohm usa SOLO il conduttore centrale e ne colleghi 1 per polarita' NON collegando la calza,avrai 2 cavi x cassa con un SOLO punto caldo ciascuno utilizzato.Ne abbiamo fatti 1000 di sti cavi complicato NON mi sembra,le disquisizioni le trovi dappertutto c'e' gente che twista 3/4 mandate di cat5 vuoi provare?Ma secondo me (e nn solo) colora il suono se ti si da delle dritte (opinabili come tutte le cose di sto mondo) vuol dire che PRIMA di te le abbiamo provate e siamo arrivati li dove stiamo.Se hai dei dubbi prova e poi vedi che cosa salta fuori nn devi collegare una linea transoceanica sottomarina solo 4 cavi per un lunghezza di 3 mt ascolti e poi torni qui e ci dici la tua..
Scusa non ti innervosire proprio seguendo i tuoi consigli son andato a prendere il cavo e mi hanno dato quello vedendo il centrale così fino una volta arrivato a casa e aver riletto il tutto avevo paura che potesse non andare bene e domandavo se andava bene lo stesso o farmelo cambiare non mi sembra che vi stia offendendo o dicendo che io so e voi no anzi il contrario mi son dato della pippa da solo tra l'altro ho capito che il mio italiano è penoso ma se vi disturbo o altro non mi rispondete io sono scarso e penso che altri scarsi potrebbero trovarsi nella stessa situazione tutto qui .
Ripeto non vi sto offendendo ma siccome in più punti si parla di polo caldo da 1mm di diametro e quello che ho comprato non lo è essendo comunque un sat da 75 ohm volevo giusto sapere da chi mi ha consigliato una cosa se fa lo stesso avendo comprato erroneamente una cosa che non è uguale domani provo con questo spero che il risultato sia superiore ai miei GB&L multifilari scusate ancora ma le mie intenzioni erano solo di capire scusate il disturbo

gaeo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.04.12
Numero di messaggi : 2159
Località : Venezia/Mestre
Occupazione/Hobby : chimico/moto musica
Provincia (Città) : allegro
Impianto : thorens TD320mk2 con puntina ortofon vivo red

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  Marco Ravich il Mer 16 Gen 2013 - 8:19

@gaeo ha scritto:son andato a prendere il cavo e mi hanno dato quello vedendo il centrale così fino una volta arrivato a casa e aver riletto il tutto avevo paura che potesse non andare bene
Fai due (o più) mandate così raddoppi (o più) lo spessore, no ?! Cool

Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3935
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70

http://www.forart.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  alluce il Mer 16 Gen 2013 - 9:32

o fai il biwiring

alluce
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.03.12
Numero di messaggi : 1154
Località : qua e là
Occupazione/Hobby : niubbodapaura
Provincia (Città) : splendida
Impianto : casa:
beaglebone black con LMS ---> eeepc 7" con squeezelite su debian sid ---> young m2tech con zetagi ft146 ---> srpp di 6n1p tpaudio ---> KT120-F tpaudio ---> Olympica 2 sf ---> rece

dove non si può alzare il volume:
LMS e squeezelite su raspberry pi b+ ---> xmos aqua ---> ud-h01 teac ---> hma-g2 hitachi ---> toy speaker sf



Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  dude il Mer 16 Gen 2013 - 9:42

@Marco Ravich ha scritto:
@gaeo ha scritto:son andato a prendere il cavo e mi hanno dato quello vedendo il centrale così fino una volta arrivato a casa e aver riletto il tutto avevo paura che potesse non andare bene
Fai due (o più) mandate così raddoppi (o più) lo spessore, no ?! Cool
Marco sei consapevole del fatto che su duemila interventi almeno mille li hai fatti per consigliare cavi di potenza fatti col sat? Siete sicuri che il vostro impianto sia cosí equilibrato da sentire il dovere di consigliare cosí insistentemente una soluzione che potrebbe non essere per tutti ? Laughing

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  valvolas il Mer 16 Gen 2013 - 10:06

@dude rispondo rispetto alla soluzione dei sat/coax (io uso gli ultimi) personalmente consiglio quelli perchè di varie prove con i materiali piu disparati è una soluzione che (mediamente) da risultati accettabili in quello che si puo' definire la opzione ''economica'' ,poi come sappiamo tutti orecchie ambiente casse e componentistica diversa danno una serie di combinazioni difficilmente replicabili allo stesso modo,pero' per evitare di spendere (a chi nn lo vuole fare)150/300 euro di cavi,sui quali personalmente poi nutro dei dubbi sul valore aggiunto REALE.Questa al momento mi pare la soluzione migliore se qualcuno trova di meglio escluso i siliconati elettrici 4x1,5 che già conosco,saro' contentissimo di sperimentare.Ho in mente da tempo altri materiali ma ci stiamo lavorando in parallelo quanto meno per avere piu' orecchie a valutare per ora stiamo messi cosi...

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  dude il Mer 16 Gen 2013 - 10:24

Io non discuto la scelta, probabilmente è una soluzione giusta, però mi lasciano perplesso certi atteggiamenti. Mi chiedo, serenamente, cosa spinge uno che verosimilmente ha una esperienza limitata (come tutti noi) a intervenire sempre quando si parla di cavi di potenza, e sempre consigliare ossessivamente la propria soluzione. Il risultato è che si diano per scontato soluzioni che non necessariamente sono le migliori o adatte a tutti, in hi fi tutto è relativo, se ho un impianto che suona brillante tenderò a preferire cavi un po' chiusi, magari un impianto con un valvolare non proprio controllatissimo sui bassi potrebbe migliorare con un cavo un po' secco etc. Su questo sito chiunque chieda di cavi di potenza viene sempre immancabilmente spinto a farsi un cavo Sat/coassiale e solo esclusivamente perché lo consigliano le stesse persone. Quando c'era Sandman buonanima Laughing tutti rotel perché ce l'aveva lui e lo consigliava 150 volte al giorno, poi ha preso il marantz e tutti a prendere il marantz perché lo consigliava 200 volte al giorno. Il problema è che non sempre chi scrive tanto è il più esperto, ogni tanto un minimo di equilibrio non guasterebbe, non sappiamo quanti impianti possano suonare meglio con un CAT5 al posto del Sat, siate sempre possibilisti, saper valutare i limiti delle proprie opinioni è sempre una cosa positiva, o no?

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  fradip il Mer 16 Gen 2013 - 10:33

Ciao a tutti,
Mi accodo al 3d perché sono in procinto di sperimentare cavi di potenza autocostruiti (ho visto anche il 3d per i cavi di segnale e seguirò quel progetto ).
Premetto che sono a zero per quanto riguarda le nozioni di elettrotecnica.
Ero partito con l'idea di realizzare il Triple-T con del cavo CAT6 (me ne avanza un po') ma qui vedo che si "sponsorizza" Laughing molto il SAT.
A dire il vero non so nemmeno se vale la pena di cimentarsi visto che non ho idea del reale valore della mia componentistica: CDP Sony 227es + Ampli Harman Kardon HK6600 (in alternativa ampli Onkyo TA-6211, ma come "suono" preferisco il vecchio HK) + diffusori Cantor nestor 603.

In ogni caso quello che mi piacerebbe ottenere è: Suono più aperto, bassi un po' più dinamici e alti cristallini. In parole povere mi sembra che il mio impianto suoni un po' opaco.
Grazie

fradip
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 31.12.12
Numero di messaggi : 29
Località : Penne (PE)
Impianto : Garrard ZERO 100 S + Sony CDP-227esd + Harman/Kardon HK6600 + Onkyo TA-6211 + Canton Nestor 603

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  fritznet il Mer 16 Gen 2013 - 10:36

@dude ha scritto:Io non discuto la scelta, probabilmente è una soluzione giusta, però mi lasciano perplesso certi atteggiamenti. Mi chiedo, serenamente, cosa spinge uno che verosimilmente ha una esperienza limitata (come tutti noi) a intervenire sempre quando si parla di cavi di potenza, e sempre consigliare ossessivamente la propria soluzione. Il risultato è che si diano per scontato soluzioni che non necessariamente sono le migliori o adatte a tutti, in hi fi tutto è relativo, se ho un impianto che suona brillante tenderò a preferire cavi un po' chiusi, magari un impianto con un valvolare non proprio controllatissimo sui bassi potrebbe migliorare con un cavo un po' secco etc. Su questo sito chiunque chieda di cavi di potenza viene sempre immancabilmente spinto a farsi un cavo Sat/coassiale e solo esclusivamente perché lo consigliano le stesse persone. Quando c'era Sandman buonanima Laughing tutti rotel perché ce l'aveva lui e lo consigliava 150 volte al giorno, poi ha preso il marantz e tutti a prendere il marantz perché lo consigliava 200 volte al giorno. Il problema è che non sempre chi scrive tanto è il più esperto, ogni tanto un minimo di equilibrio non guasterebbe, non sappiamo quanti impianti possano suonare meglio con un CAT5 al posto del Sat, siate sempre possibilisti, saper valutare i limiti delle proprie opinioni è sempre una cosa positiva, o no?


Mi metto in mezzo solo perchè mi sembra ci sia un piccolo travisamento/equivoco in atto: credo che Valvolas non abbia capito che il tuo post di sopra era riferito a Marco Ravich, forse anche lui si chiama Marco,o magari ho capito male io. Laughing


E colgo l'occasione per quotare comunque dude, che mi sembra cosa buona e giusta Very Happy

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8499
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  Marco Ravich il Mer 16 Gen 2013 - 12:33

@dude ha scritto:Io non discuto la scelta, probabilmente è una soluzione giusta, però mi lasciano perplesso certi atteggiamenti.
...tecnicamente si chiama "agenda setting"...

@dude ha scritto:Mi chiedo, serenamente, cosa spinge uno che verosimilmente ha una esperienza limitata (come tutti noi) a intervenire sempre quando si parla di cavi di potenza, e sempre consigliare ossessivamente la propria soluzione.
Evidentemente c'è una strategia dietro ! Orrified
(nota: non sono un produttore, né rivenditore di cavi sat, però)

In qualsiasi caso volevo evidenziare che la scelta non è data dalla _mia_ (sola) esperienza, ma anche da quella di altri.
D'altro canto i TNT UBYTE-2 sono basati proprio su cavi sat.

...e comunque è sottointeso che il tutto rientra nelle categorie "classe T" e "DIY"...

@dude ha scritto:non sappiamo quanti impianti possano suonare meglio con un CAT5 al posto del Sat, siate sempre possibilisti, saper valutare i limiti delle proprie opinioni è sempre una cosa positiva, o no?
Guarda, forse non sarò un super-esperto, ma sono sicuro al 100% che NESSUN impianto suona meglio col Cat5 rispetto al Sat.
Sono pronto a qualsiasi prova.

Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3935
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70

http://www.forart.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  dude il Mer 16 Gen 2013 - 13:53

Marco sei proprio irrecuperabile, se avessi una vaga idea di quello che intendevo dire avresti risposto diversamente, le affermazioni categoriche sono spesso indice di una posizione debole, fatte in questo settore riguardo ad un hobby sono quanto di più inutile e dannoso. Non ho mai messo in dubbio la qualità dei tuoi sat, ho qualche dubbio che i lettori di un qualsiasi forum meritino un lavaggio del cervello da parte di chi ha tanto tempo per scrivere, idee immutabili nel tempo, e certezze incrollabili Smile
P:S: Stai tranquillo nessuno pensa qui che i cavi Sat usati in hifi li abbia inventati tu
sappiamo che li usano anche altri Laughing

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  stregattomiao il Mer 16 Gen 2013 - 16:46

Posso dire la mia?
Oramai è quasi un anno che frequento il forum. Già dai primi giorni che leggevo qui sul T-Forum di cavi, ampli, connettori, pre...e tanto altro, spesso, nei vari post riguardanti i cavi di potenza, leggevo un intervento di Marco Ravich, riguardante appunto l'utilizzo del cavo sat,(o cavo antenna che sia), utilizzato come cavo per diffusori.
Ho provato vari cavi, partendo dal cavetto rosso/nero, per poi provare:TNT Star, Proson, Ohelbach, Kimber Kable e Qed.
E sul Qed X-Tube XT400, mi sono fermato, perchè secondo me è il cavo che meglio si abbina alla mia catena audio.
Comunque, per mera curiosità, ho voluto provare anche questo "famoso" cavo consigliato da Marco Ravich. Ho utilizzato due tipologie di cavo antenna diversi. Ambedue i cavi antenna da me utilizzati, hanno il core in rame da 1 mm di diametro. Uno in rame rosso, l'altro in rame argentato. Provati in 3 configurazioni diverse: un sigolo cavo per canale, due cavi per canale NON twistati, due cavi per canale twistati.
Utilizzato per tutti sempre le stesse terminazioni a banana dorata. Tutti usati sulla stessa catena audio: SMSL SA-S1 TA2020, casse in firma, scheda audio in firma.

Dopo una settimana di ascolti incrociati, tra i vari cavi sat,(rame nudo/rame argentato), assemblati nei 3 modi diversi descritti sopra ed il QED X-Tube XT400, sono ginto ad una conclusione: se i produttori dei cavi audio investono in ricerca e sperimentazione, una ragione c'è!

Il cavo sat/antenna, non è affatto male se confrontato con cavi molto economici, o con cavi autocostruiti tipo il TNT Star. Ma confrontato con cavi come il QED X-Tube XT400, perde inesorabilmente. Ripeto, non "suona" male, ma è come se al suono che esce dai diffusori "mancasse" sempre qualcosa. Non so esattamente cosa.Forse il senso di spazialità, forse la profondità del palcoscenico.
Consiglio a Marco Ravich, se non lo avesse già fatto, di provare un cavo tipo il QED X-Tube XT400,(od altri cavi analoghi), per poter poi fare un confronto con i cavi sat/antenna da lui consigliati.

stregattomiao
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 17.05.12
Numero di messaggi : 225
Località : Piombino (LI)
Occupazione/Hobby : Inseguitore di sogni utopistici
Provincia (Città) : Agnosticamente pragmatico
Impianto : Con tanti cavi, pippoli e lucine.
Bantam Gold + Bantam Classic + Trends Audio TA10.2 + SMSL SA-4S + SMSL SA-S1 + Muse TA2020 + TA2020 big. KroCraft rev.B. QED X-Tube XT400. QED Reference Audio Evolution. Asus Xonar Essence ST.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  valvolas il Mer 16 Gen 2013 - 16:56

@fritznet ha scritto:
@dude ha scritto:Io non discuto la scelta, probabilmente è una soluzione giusta, però mi lasciano perplesso certi atteggiamenti. Mi chiedo, serenamente, cosa spinge uno che verosimilmente ha una esperienza limitata (come tutti noi) a intervenire sempre quando si parla di cavi di potenza, e sempre consigliare ossessivamente la propria soluzione. Il risultato è che si diano per scontato soluzioni che non necessariamente sono le migliori o adatte a tutti, in hi fi tutto è relativo, se ho un impianto che suona brillante tenderò a preferire cavi un po' chiusi, magari un impianto con un valvolare non proprio controllatissimo sui bassi potrebbe migliorare con un cavo un po' secco etc. Su questo sito chiunque chieda di cavi di potenza viene sempre immancabilmente spinto a farsi un cavo Sat/coassiale e solo esclusivamente perché lo consigliano le stesse persone. Quando c'era Sandman buonanima Laughing tutti rotel perché ce l'aveva lui e lo consigliava 150 volte al giorno, poi ha preso il marantz e tutti a prendere il marantz perché lo consigliava 200 volte al giorno. Il problema è che non sempre chi scrive tanto è il più esperto, ogni tanto un minimo di equilibrio non guasterebbe, non sappiamo quanti impianti possano suonare meglio con un CAT5 al posto del Sat, siate sempre possibilisti, saper valutare i limiti delle proprie opinioni è sempre una cosa positiva, o no?


Mi metto in mezzo solo perchè mi sembra ci sia un piccolo travisamento/equivoco in atto: credo che Valvolas non abbia capito che il tuo post di sopra era riferito a Marco Ravich, forse anche lui si chiama Marco,o magari ho capito male io. Laughing


E colgo l'occasione per quotare comunque dude, che mi sembra cosa buona e giusta Very Happy

No fritz avevo capito sono un babbione ma ancora lucido Hehe Hehe La realtà è che chiarivo il fatto che a tuttora nonostante abbia fatto diverse prove (si anche le piu strampalate..) i cavi che MEDIAMENTE danno risultati accettabili sono stati i sat/coax i siliconati elettrici 4x1,5 (banali ma efficacissimi) e qualche prova soddisfacente di montaggio ma in case e casse dell'afumex (vecchio tipo stagnato purtroppo non piu reperibile).Di solito li costruisco e li presto ad amici magari nn audiofili ma con orecchie buone e impianti variegati e sento anche il loro parere (il prestito in molti casi diventa usucapione a vita una volta che li hanno provati e i cavi restano sui loro impianti Hehe ) e mi baso anche su altri giudizi.Il post motivava la scelta tecnica anche se mi piace fare qlc particolare costruzione sui cavi faccio anche qlc altra piccola autocostruzione che di solito impegna di piu,cmq aspetto risultati ''di ascolto''anche di un altro tipo di conduttore che mi pare adatto vediamo cosa mi dicono quelli che lo provano ...

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  dude il Mer 16 Gen 2013 - 17:06

Il discorso è sempre lo stesso, dove li proviamo questi cavi? Li abbiamo provati su 100 impianti diversi, in 100 ambienti diversi, ogni volta con un panel di venti invitati qualificati? Oppure, purtroppo, li abbiamo provati nel nostro impianto con tutti i suoi limiti, nel nostro ambiente con tutti suoi limiti, al massimo assieme ad un paio d'amici imbriachi, cazzeggiando come è sacrosanto fare? Nel primo caso comunque non ha senso dare giudizio tranchant come quelli che vengono sempre usati qui, nel secondo caso, che io personalmente conosco perfettamente, il massimo giudizio sensato è un mi piace, ma tutto è possibile, o no? Very Happy

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  valvolas il Mer 16 Gen 2013 - 17:23

Se vai a qlc raduno e ascolti anche gli altri impianti/cavi/casse a volte da cifre indicibili ti accorgi di quanto sia soggettivo il criterio di ''bensuonante''.Si va x valori medi del resto lo fanno anche i costruttori blasonati e qlc critico audiofilo (a volte forse poco obbiettivo ma sa di ''muoversi largo'' e tiene famiglia... Laughing )

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  dude il Mer 16 Gen 2013 - 17:40

Questa mattina dovevo fare una prova e ho preso il Nad 315 Bee che normalmente uso in un altro impianto e con altre casse, e l'ho messo al posto del Primaluna e del pre audio Note che uso normalmente con le LS3/5a, ho lasciato i cavi che uso di solito che sono i kimber pbj e Timbre di segnale e i Kimber 8TC di potenza, dopo aver ascoltato tutta la mattina in quelle condizioni, (un ampli che ho da tre o quattro anni che ha sostituito un ampli che ho da 6 anni tutta roba che ascolto tutti i giorni diverse ore) io giuro non ho nessuna certezza, né sui cavi né sull'ampli, né su nient'altro, certo quei cavi che mi sembravano così giusti prima, col Nad non lo erano altrettanto, quando invece uso il naim uso i cavi NACA 5 e ancora le cose sono piuttosto diverse Mmm e tutto questo a parità di casse, ambiente, sorgenti etc.
Per questo quando leggo di qualcuno sicurissimo di qualcosa in hi fi sorrido Very Happy

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  dude il Mer 16 Gen 2013 - 18:05

@valvolas ha scritto:Se vai a qlc raduno e ascolti anche gli altri impianti/cavi/casse a volte da cifre indicibili ti accorgi di quanto sia soggettivo il criterio di ''bensuonante''.Si va x valori medi del resto lo fanno anche i costruttori blasonati e qlc critico audiofilo (a volte forse poco obbiettivo ma sa di ''muoversi largo'' e tiene famiglia... Laughing )
Su questo, comunque, penso che noi abbiamo l'orecchio abituato ad un suono, e quando andiamo a sentire qualcos'altro leggiamo quel suono attraverso il filtro delle nostre abitudini, e quelle che sono differenze tutte da capire, le consideriamo semplicemente i difetti, un po' come quando porti qualcuno a mangiare in un grande ristorante, e lui poverino non fa che dire che le tagliatelle di sua mamma sono le migliori del mondo.
Facciamo così, usciamo di casa dopo aver ascoltato le Indiana line con il Fenice 20, andiamo al Top Audio, ascoltiamo delle Wilson pilotate da un Audio Research e diciamo
-il mio impianto va meglio-
Eccerrtttoo, come no, le tagliatelle della mamma Laughing Laughing Laughing
Sarà che mia madre ha sempre cucinato di merda, ma sta cosa proprio non la digerisco Laughing Laughing Laughing

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  fritznet il Mer 16 Gen 2013 - 18:40

@valvolas ha scritto:
...
cut
...
No fritz avevo capito sono un babbione ma ancora lucido Hehe Hehe
...
cut
...

Per carità, Valvolas, ma che babbione, credo che siamo suppergiù coetanei, sarai un giovanotto brizzolato, come me Laughing

Sulla tua lucidità non nutro alcun dubbio, scusami se ho frainteso, ma gli equivoci mi danno fastidio, e sui forum ne nascono spesso. Hello

fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8499
Occupazione/Hobby : .
Provincia (Città) : .
Impianto : costituzionale


Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  valvolas il Mer 16 Gen 2013 - 19:24

@fritz era tutto un modo x riderci su ma è interessante che alcuni pensino di spendere migliaia di euro e avere qualcosa di realmente ben suonante,certo paragonare piccoli impianti a mostri sacri è un ragionamento azzardato,ma rendersi conto che qui si viaggia a livelli soggettivi è sempre da ricordare,come che le valvole distorcono sulla 2 (mi pare di ricordare) armonica e cmq sia ci piacciono...Io credo che dietro ci sia un business magari di nicchia ma cmq tale e bisogna esserne coscienti e spesso leggendo le recensioni (ma nn solo quelle... Laughing ) lo leggi tra le righe,che nn sono quasi mai fatte con disinteresse e obbiettività.Io nn mi riferivo solo al top audio dove cmq sono stato quest'anno e certe macchine osannate mi sono piaciute poco (anche l'acustica era infelice e va detto) e talune di piu,ma anche i ns raduni dove gente porta sia proprie autocostruzioni che prodotti commerciali di un certo peso (accuratamente imballati e custoditi Laughing ) di migliaia di euro.
tovo positivo che le persone del forum ai raduni si trovano il piu delle volte a proprio agio anche con sconosciuti (nel senso personale) ma che condividono i propri interessi
A volte un autocostruttore riesce con poche centinaia di euro a produrre delle cose che il ''commercio'' nn riesce a fare,è chiaro che il costruttore lavora mirato su una catena che ha in testa un genere musicale (ilnteso come genere di ascolto) e nn ha limiti di budget (nel senso che nn ha target aziendali restrittivi) e a volte anche di dimensioni fisiche pero' bisogna riconoscerne i meriti.
@dude le tagliatelle della mamma sono sacre Laughing anche se cucina male

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  flovato il Mer 16 Gen 2013 - 19:54

@stregattomiao ha scritto:...sono ginto ad una conclusione: se i produttori dei cavi audio investono in ricerca e sperimentazione, una ragione c'è!

.

Bingoooo. Laughing

Ovviamente quoto. Wink

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  valvolas il Mer 16 Gen 2013 - 21:08

@flovato ha scritto:
@stregattomiao ha scritto:...sono ginto ad una conclusione: se i produttori dei cavi audio investono in ricerca e sperimentazione, una ragione c'è!

.

Bingoooo. Laughing

Ovviamente quoto. Wink

Io esprimo una mia valutazione a carattere personale e con un minimo di cognizione di causa ma con la ''laicità'' che ognuno spende i suoi soldi come vuole (giustamente) ma penso sempre a quell'americano che coraggiosamente ha sguainato un cavo da,mi pare,200 dollari di alimentazione x trovarci dentro 2 ferriti e tre cavetti da 1,5 mm twistati con una splendida guaina tessile (almeno nn vibra Hehe ).Che le aziende spendano in ricerca lo si vedrebbe solo dai bilanci,credo solo nel valore aggiunto misurabile e quindi nei prodotti industriali e professionali dove la qualità è in qlc modo certificata.La qualità di un cavo esiste e lo fa la geometria e quella strana sequenza di sigle che è la tavola degli elementi,dopo 100 anni di cavi ormai si puo' fare poco di nuovo,a meno di nn tirare fuori qlc altro di nuovo come elemento dalla tabella
che si citava prima,argento rame e mix di leghe hanno le loro peculiarità e quello usiamo.Un buon cavo da AF industriale puo' costare anche 10/15 euro al mt (deve essere realmente buono....)
o un cavo di alimentazione arriva anche a 4 euro e comprabile SOLO a quantita' da cablarci 3 palazzi da 10 piani (la qualità idem come l'altro).Ma alcune realizzazioni cavi audio francamente sono MOLTO lontane come costi da una realizzazione che abbia un valore aggiunto proporzionale.Credo che avere il coraggio dell'americano di buttare 200 euro di cavo e sguainarne qualcuno si avrebbero delle sorprese ma del resto nn lo sapremo (forse) mai Laughing Il bello di questo hobby è anche questo

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  gaeo il Gio 17 Gen 2013 - 0:34

@dude ha scritto:
Sarà che mia madre ha sempre cucinato di merda, ma sta cosa proprio non la digerisco Laughing Laughing Laughing
mia mamma cucina così male che quando è andata a fare da aiuto cuoca in una colonia per ragazzi per ripagare il vitto alloggio di mio nipote (visto che mia sorella è ragazza madre non ha grosse disponibilità finanziarie) il cuoco si è fatto da parte e ha fatto cucinare mia madre facendo lui l'aiuto cuoco che schifo la cucina di mia madre il suo tiramisù è imbattuto da anni nella mente di chi lo ha mangiato tra cui un mio collega che è un amante della pasticceria e conosciuto da tutti i pasticcieri della zona mi prendeva per il culo perché dicevo che mia mamma fà un tiramisù così migliore degli altri che abbia mai mangiato che neanche lo provo più fuori da casa di mia mamma da quando l'ho portato a lavoro non parla più anzi mi chiede quando ne riporto un altro pò... che schifo.... Hehe Hehe

gaeo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.04.12
Numero di messaggi : 2159
Località : Venezia/Mestre
Occupazione/Hobby : chimico/moto musica
Provincia (Città) : allegro
Impianto : thorens TD320mk2 con puntina ortofon vivo red

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  Marco Ravich il Gio 17 Gen 2013 - 9:18

@stregattomiao ha scritto:Dopo una settimana di ascolti incrociati, tra i vari cavi sat,(rame nudo/rame argentato), assemblati nei 3 modi diversi descritti sopra ed il QED X-Tube XT400, sono ginto ad una conclusione: se i produttori dei cavi audio investono in ricerca e sperimentazione, una ragione c'è!

Il cavo sat/antenna, non è affatto male se confrontato con cavi molto economici, o con cavi autocostruiti tipo il TNT Star.
Fammi capire, hai paragonato un cavo da più di 30 €/metro con un sat da massimo 2 €/metro ed hai evinto che i sat "non sono poi così male" ?

Ragazzi, forse non ci capiamo: io affermo che i sat sono ottimi per FARE cavi di potenza ad un prezzo contenuto.

Faccio la domanda al contrario: mi sapete indicare un cavo che costi al massimo 2,50 €/metro che sia migliore del sat ?

E comunque la mia "campagna informativa" è volta a scoraggiare l'uso dei Cat in favore dei sat in ambito DIY...

Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3935
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70

http://www.forart.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Cavi potenza - Teoria e Pratica

Messaggio  dude il Gio 17 Gen 2013 - 10:30

Marco sicuramente hai ragione tu, ma dato che io uso ancora i cavi Naca 5 che ho comprato insieme all'amplificatore vent'anni fa, forse può aver senso spendere qualche decina di euro per avere un risultato migliore, capisco il momento difficile, ma non sempre spendere pochissimo è essenziale a volte basta spendere il giusto

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum