T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818593 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

Condividi

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@nd1967 ha scritto:
@RAMONE67 ha scritto:
@fritznet ha scritto:
Abbiamo gli stessi disgusti Hehe Hehe Hehe
La fusion e il country di nashville, ma anche buona parte della musica "leggera" (per me pesante) italiana mi inducono stati di malessere psicofisico acuti e a volte perduranti oltre l'ascolto che li ha generati, quindi evito accuratamente Laughing
E, direi, anche gli stessi gusti, come Ingemar e pochi altri. Comunque, vedo che siamo circa 70 nonostante l'ora, anche se per la maggior parte sono ospiti, alcuni dei quali nascosti. A proposito come si fa a nascondersi?


E torniamo ai discorsi già fatti.... cioè che la musica è questione di gusti.
Per questo, come voi dite che Metheny è insulso ritengo che altri possano dire altrettnato di Branca e company.
E invece alcuni avevano detto che non era apertura mentale ascoltarli.

P.S. Ramone67 e fritznet. RICHIAMO UFFICIALE! O imparate a quotare (lasciando solo un messaggio quotato e non 4 messaggi nidificati) oppure vi banno per un paio di decenni Hehe Hehe Hehe


Scusa ma allora avere modificato il numero massimo di quote nidificati a cosa serve?

Naturalmente il richiamo non c'entra niente con l'avere espresso il proprio pensiero su Metheny, vero? Hehe

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@RAMONE67 ha scritto:
il brano è comunque "strutturato".


MAh ...sarà ....ma io questa struttura non riesco a vederla !

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@RAMONE67 ha scritto:



Beh, se per musica intendi armonia nell'accezione, per così dire, tradizionale, ossia una successione di note e accordi "gradevoli" per l'orecchio occidentale, posso pure darti ragione. Ciò non toglie che, a parte (almeno in apparenza) l'inizio, il brano è comunque "strutturato".


Brano strutturato, c'è qualche nota in più qua e là, non è per niente suonato a caso, noioso anche perchè ha una evoluzione prevedibile.
Per me questo brano ha poco o niente di improvvisato.
Se interessa la musica improvvisata questa è una netlabel dedicata:

http://www.insubordinations.net/releases.html

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@fritznet ha scritto:

Brano strutturato, c'è qualche nota in più qua e là, non è per niente suonato a caso, noioso anche perchè ha una evoluzione prevedibile.
Per me questo brano ha poco o niente di improvvisato.


Anche tu vedi questa struttura ? ....boh ...più lo ascolto e più per me è suonato a casaccio !

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@aschenaz ha scritto:


Non si può giudicare un artista da un pezzo sentito a caso...

Non vi piace? Non è meglio limitarsi a dire "non mi piace"?



Però ci sono i cattivoni che odiano Alan parsons! Sad Laughing

Ultima modifica di DACCLOR65 il Sab 28 Mag 2011 - 12:20, modificato 2 volte

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@RAMONE67 ha scritto:
@Stentor ha scritto:
@Wolfgang ha scritto:
@RAMONE67 ha scritto:
Il tipo mi lascia piuttosto indifferente. Non è il mio genere, ma come si fa a dire che si tratta di tasti pestati a caso?

Come non essere d'accordo? Mi farei due palle così dopo un paio di minuti ad ascoltarlo, ma affermare che questo qui pesta a caso sui tasti è un'assurdità.


Shocked ...questo pesta veramente a caso .... ma daiiiiii che ci trovi di musica?

Beh, se per musica intendi armonia nell'accezione, per così dire, tradizionale, ossia una successione di note e accordi "gradevoli" per l'orecchio occidentale, posso pure darti ragione. Ciò non toglie che, a parte (almeno in apparenza) l'inizio, il brano è comunque "strutturato".


Perfetto! e mi spiegate dov'è la differenza tra quello che fa sto timo e branca? Very Happy

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
beccateve st' altra perla!!!!!!

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
Vorrà dire qualcosa che in inglese suonare e giocare si dicono con lo stesso verbo? Mmm

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@DACCLOR65 ha scritto:
Perfetto! e mi spiegate dov'è la differenza tra quello che fa sto timo e branca? Very Happy

Ma ti riferisci alla "ascoltabilità" dei pezzi o alla loro classificabilità in un genere musicale? Nel primo caso potrei anche risponderti che per te e tanti altri non ci sono particolari differenze. Sotto il secondo profilo i 2 tipi non hanno niente a che fare tra loro. Branca appartiene alla cd. avanguardia di NY: minimalismo, noise, influenze industrial, in qualche modo imparentate con la scena post-punk americana.
Se vuoi puoi inviare il tuo commento a Scaruffi, che così s'esprime su Ascension: L'apoteosi del disco e' Ascension, che rimarra' il capolavoro di Branca, dove il thrilling nevrotico e l'horror iper-razionale del suo minimalismo degenerano all'infinito in un mantra cosmico. Le chitarre che salgono in coro vengono a comporre una vibrazione universale, una fosca premonizione di apocalisse, un'ardente preghiera, un ronzio kirana che si perde sotto le grandi arcate celesti. Il suono accelera e si infittisce, passando per limite al continuo. Cupi rombi e voci del profondo vagano nel tintinnio accecante delle chitarre. D'improvviso la batteria prende a colpire con foga e le chitarre si alternano al canto simulando organi e cori da cattedrale. Sotto il frenetico incalzare della batteria la valanga acquista velocita' e precipita verso lo schianto finale. Hehe

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@alessi89 ha scritto:
beccateve st' altra perla!!!!!!



Sick Sick Sick Suicide Suicide Suicide

Il palloncino lasciateglielo pure ma , levategli quella chitarra perfavore......... Goodbye

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@alessi89 ha scritto:
beccateve st' altra perla!!!!!!



L'hai visto tra i preferiti nel canale di Timo Van Cleef? Very Happy

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
mi fa ridere che chi non capisce se ne esce con il solito banaisslimo "fa colpi a caso" evabbé, limiti, limiti, limiti. potrà fare schifo (è la prima volta che sento nominare questo van cleef e non mi sembra niente di che), ma è evidente che l'unico modo per sapere se "fa colpi a caso" è chiedere a lui.

poi se qui si cerca di ricolizzare anche marc ribot, beh, non ne uscite proprio bene, eh. a casa mia una chiusura mentale del genere si chiama (anche) fascismo.
http://en.wikipedia.org/wiki/Marc_Ribot
ma che ve lo dico a fare.

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@ingemar ha scritto:
poi se qui si cerca di ricolizzare anche marc ribot, beh, non ne uscite proprio bene, eh. a casa mia una chiusura mentale del genere si chiama (anche) fascismo.
http://en.wikipedia.org/wiki/Marc_Ribot
ma che ve lo dico a fare.


Eccolo là... ci risiamo.

Qualche chiusura mentale... io sono di vedute molto aperte (molto più delle tue mi pare) in quanto non do del fascista a destra e manca.

Ribadisco... io di questa gente non comprerei neppure un disco a 0.0001 euro.
Semplicemente, per i miei gusti, non la considero musica.

Che poi a te piaccia e che compri i loro dischi sono affari tuo.

Ma ribadisco.... non dare della chiusura mentale a chi non li apprezza e tanto meno del fasciata. Thanks

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@ingemar ha scritto:
mi fa ridere che chi non capisce se ne esce con il solito banaisslimo "fa colpi a caso" evabbé, limiti, limiti, limiti. potrà fare schifo (è la prima volta che sento nominare questo van cleef e non mi sembra niente di che), ma è evidente che l'unico modo per sapere se "fa colpi a caso" è chiedere a lui.

poi se qui si cerca di ricolizzare anche marc ribot, beh, non ne uscite proprio bene, eh. a casa mia una chiusura mentale del genere si chiama (anche) fascismo.
http://en.wikipedia.org/wiki/Marc_Ribot
ma che ve lo dico a fare.


Ok il prenderne uno a caso da youtube e attaccarlo non è molto corretto e l'impostazione di questo topic non è bella.

Ma la questione della chiusura mentale è molto più intricata ... visto che ci sono parecchie persone assolutamente aperte che non riescono in nessun modo ad ascoltare la musica atonale e non riescono a farci l'orecchio.

Quindi i due modelli più popolari finiranno per essere sempre quello pentatonico o diatonico (e tutti i loro derivati).

La cosa dovrebbe essere compresa da entrambe le parti Rolling Eyes

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@nd1967 ha scritto:
Ma ribadisco.... non dare della chiusura mentale a chi non li apprezza e tanto meno del fasciata. Thanks

se ci pensi bene è lo stesso "fascismo" razzista di chi ha paura del felafellaro o del fatto che pisapia ti mette gli zingari in casa, applicato alla musica. affermare che "non è musica", quando lo è per definizione, beh, è solo ed unicamente chiusura mentale, inutile provare ad arrampicarvi sugli specchi. per qualche decina di post si sta provando a ridicolizzare qualcosa che non solo non si conosce, ma ci si basa solo su tre video stupidi presi da youtube, senza contestualizzare, senza approfondire.
la "paura" (vista come rifiuto) del diverso è proprio la stessa.
potrebbe essere d'aiuto leggere questo libercolo:
http://www.zero-books.net/book/detail/317/Fear-of-Music
io non l'ho letto (ma solo sfogliato), perché io getto sia rothko che stockhausen e non ne ho bisogno (e anche stubbs non mi piace affatto). Wink

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@ingemar ha scritto:
se ci pensi bene è lo stesso "fascismo" razzista di chi ha paura del felafellaro o del fatto che pisapia ti mette gli zingari in casa, applicato alla musica

Se ci penso bene non è proprio così.

Io non ho paura di questa musica, come di tutto il resto.
Se fosse come dici tu ti direi "tu non devi ascoltare quella roba".
E invece ti dico solo che a me non piace per niente, se tu vuoi ascoltarla fai pure.
Come non dico che Glen Branca non debba più suonare, ma che io non comprerò mai niente di suo.
C'è una bella differenza

Che poi alcuni insistano a scherzare su queste cose va valutato nel contesto della goliardia.
Anche Lorenzo è stato preso per il cubo per l'ascolto dei Pooh, ma non ha certo dato del fasciata razzista agli altri.

Quindi non mescolare i post "allegri" a quelli di confronto più seri.


_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@nd1967 ha scritto:
Come non dico che Glen Branca non debba più suonare, ma che io non comprerò mai niente di suo

precludersi un ascolto a priori non è chiusura mentale, quindi?
C.V.D.

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@ingemar ha scritto:
precludersi un ascolto a priori non è chiusura mentale, quindi?
C.V.D.


Io ho ascoltato Glenn Branca (in particolare il disco The Ascension da molti considerati il suo capolavoro) e non mi è piaciuto. per cui non sono interessato a proseguire.

Anche perchè il tempo è poco e ho molte altre cose da ascoltare.

Quindi come vedi nessuna chiusura mentale.

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@ingemar ha scritto:
@nd1967 ha scritto:
Come non dico che Glen Branca non debba più suonare, ma che io non comprerò mai niente di suo

precludersi un ascolto a priori non è chiusura mentale, quindi?
C.V.D.
Esempio.

Io non sono gay, e non sono assolutamente interessato a fare esperienze del genere. Ciò nonostante, non sono contro i gay (lasciando quindi piena libertà nel farle a chi lo ritieno opportuno).

Applicando il ragionamento sopra quotato, scoprirei ora che precludendomi a priori questa esperienza (come faccio) dimostrerei quindi "chiusura mentale".

Me ne farò una ragione: so sicuramente di non essere perfetto, ma so anche di essere rispettoso delle libertà e delle opinioni altrui.



Hello

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@pallapippo ha scritto:
Me ne farò una ragione: so sicuramente di non essere perfetto, ma so anche di essere rispettoso delle libertà e delle opinioni altrui.

Concordo su tutto quello che hai detto

Oki

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
Secondo me invece questo Timo Van Cleef non deve più suonare ..... è allucinante ...colpi a caso sulla tastiera ...ma come si fa a non capirlo ????

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@pallapippo ha scritto:
Applicando il ragionamento sopra quotato, scoprirei ora che precludendomi a priori questa esperienza (come faccio) dimostrerei quindi "chiusura mentale".

esattamente!
Clap

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@ingemar ha scritto:
esattamente!
Clap

Se ho capito bene, tu sei disposto a provare tutto (e quando dico tutto dico tutto) pur di poter dire di avere apertura mentale?
Ho capito giusto?

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@nd1967 ha scritto:
@ingemar ha scritto:
esattamente!
Clap

Se ho capito bene, tu sei disposto a provare tutto (e quando dico tutto dico tutto) pur di poter dire di avere apertura mentale?
Ho capito giusto?

non per *poter dire* di aver apertura mentale, ma proprio per il fatto che sono aperto mentalmente dico che, al momento, non mi sento di escludere nulla. non mi pare così assurdo, che diamine.
poi, tornando al discorso di pallapippo (un po' semplicistico), fossi in voi, vista la figura (da reazionari) che state facendo per una semplice quaestio sui gusti musicali, vi consiglierei di evitare di approfondire qualsiasi argomentazione sull'orentamento sessuale, ecco.

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
@ingemar ha scritto:

non per *poter dire* di aver apertura mentale, ma proprio per il fatto che sono aperto mentalmente dico che, al momento, non mi sento di escludere nulla. non mi pare così assurdo, che diamine.

Se mi dai una e-mail ti mando un pezzo composto e suonato da me con la chitarra di mio figlio! Io sono talmente chiuso che non riesco ad ascoltare nemmeno me stesso Hehe

descriptionRe: dopo GLENN BRANCA arriva TIMO VAN CLEEF, Arte della improvvisazione oppure schifezze senza senso ???

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum