T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11753 utenti, con i loro 818660 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


amplificatori con un buon ingresso phono

Condividi

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
@cricchio ha scritto:
@rferrinid ha scritto:

scusa se te lo chiedo , non hai mai provato il giradischi con l'a-933 ?
Mi interesserebbe molto una tua esperienza in merito ( se ti ricordi me lo stavi quasi per vendere...)


Sono vecchio, ma non proprio fino a questo punto Very Happy.
Ho usato per diversi mesi l'ingresso phono del A-933 nel seguente setup:
- Klipsch RF52 + Roksan Radius 5.1 + Grado Prestige Gold MM
A mio avviso suonava bene. Poi, come mi pare di averti già detto in passato, ho acquisato le Stirling LS3/5a V2 (nella mia stanza quasi cubica con le klipsch avevo qualche problema con i bassi) che con l'A933 non si sposano bene e quindi ho cercato un sostituto. Ho trovato questo Onkyo "Vintage" al quale ho poi aggiunto, acquistandola nel mercatino del forum, una testina MC Ortofon Rondo Blue.
Chiaramente il nuovo setup suona molto meglio. Diffusori e testina sono però su un altro livello di costo rispetto ai precedenti. Hello


non trovo parecchie differenze tra l'ingresso mm dell'onkyo e lo stage2 sugden, saranno le mie povere orecchie o forse è l'inglese che zoppica, non so, in ogni caso vanno bene entrambi... trovo differenze maggiori alternando le testine del giradischi per esempio o attaccando al gira integrati differenti o casse differenti

p.s. cricchio, il 933 e le casse sinamericane hai mai provato a riattaccarle, dopo un pò d'ascolti di cotanta aristocrazia elettronica 'trasduttoriale' ? così, per provare... Smile

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
@valterneri ha scritto:
Cricchio ciao
Rferrind ciao
Thom981 ciao
Portnoy1965 ciao

Chi altri si accoda? (altri due e poi si chiudono le iscrizioni!)

Mi trovo dentro un bunker militare e non ho un completo accesso in rete,
niente foto, solo parole. (potenza di T-forun voi vi vedo integralmente)
Ne uscirò domenica e vi commenterò di sicuro i dati e gli schemi, uno per uno.

Lo schema di Cricchio è un buon schema evoluto, ha basso rumore dovuto a quel differenziale realizzato con pnp,
ha di sicuro una notevole accettazione e una grande stabilità al carico,
ovvero è poco sensibile al cambiar cavetti, questo perché la sua bassa impedenza si oppone
ai nodi a bassa impedenza della curva RIAA che è a tre poli e attiva.
Se c'è anche il quarto polo non lo so perché non identifico il valore di alcuni componenti.

Penso che sia un circuito velocissimo, ma non vedo alcune sigle.

Dai dati che si leggono non emergerà se un pre suona bene o male, ma se si è attenti
emerge di sicuro se un pre è costruito bene, e saremmo già su una buona strada.

A presto! ho 10 minuti per girellare un po' e poi chiudo














io ho il service manual del technics , se mi mandi la tua email te lo invio .

Da un bunker militare ?
O my God ! Sto parlando con uno 007 !

Ciao valter

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
@Albers ha scritto:

p.s. cricchio, il 933 e le casse sinamericane hai mai provato a riattaccarle, dopo un pò d'ascolti di cotanta aristocrazia elettronica 'trasduttoriale' ? così, per provare... Smile


Ciao Amedeo!
L'A933 e le Klipsch li ho spostati in una mansarda di montagna di proprietà dei miei suoceri dove vado abbastanza di frequente. Trovo che la sinergia tra i due sia ottima buona e in quella stanza soffro molto meno di bassi fuori controllo. Quindi continuo ad utilizzarli con una certa soddisfazione. Però non ci ho portato un giradischi. Avrei un vecchio Aiwa entry level. Tra l'altro nella biblioteca del paese si potrebbero prendere in prestito diversi vinili, ovviamente in condizioni orripilanti . . . magari un giorno lo faccio . . .
Quello che non ho provato è attaccare le klipsch all'Onkyo A-10. Non ho idea di cosa potrebbe uscirne.

descriptionMessaggio dal bunker militare!

more_horiz
C'è quì un bottoncino che c'è scritto: T-Bomb
a che può servire? lo pigio?

C'è anche un display che fa: ... 2 15 .. 2 14 .. 2 13 ..
se mi aspettate un minutino vi dico a cosa serve ...

C'è una saletta d'ascolto molto scavata con viveri per un anno! (scatolette scritte in russo)

Non sono 007, sono solo un assistente alla regia per un documentario sulle armi atomiche.
Adesso quì è tutto fermo perché non c'è corrente, vi rendete conto!

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
@valterneri ha scritto:
C'è quì un bottoncino che c'è scritto: T-Bomb
a che può servire? lo pigio?

C'è anche un display che fa: ... 2 15 .. 2 14 .. 2 13 ..
se mi aspettate un minutino vi dico a cosa serve ...

C'è una saletta d'ascolto molto scavata con viveri per un anno! (scatolette scritte in russo)

Non sono 007, sono solo un assistente alla regia per un documentario sulle armi atomiche.
Adesso quì è tutto fermo perché non c'è corrente, vi rendete conto!



Interessante , andrà in onda sulle reti nazionali questo documentario ?

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
@cricchio ha scritto:
@Albers ha scritto:

p.s. cricchio, il 933 e le casse sinamericane hai mai provato a riattaccarle, dopo un pò d'ascolti di cotanta aristocrazia elettronica 'trasduttoriale' ? così, per provare... Smile


Ciao Amedeo!
L'A933 e le Klipsch li ho spostati in una mansarda di montagna di proprietà dei miei suoceri dove vado abbastanza di frequente. Trovo che la sinergia tra i due sia ottima buona e in quella stanza soffro molto meno di bassi fuori controllo. Quindi continuo ad utilizzarli con una certa soddisfazione. Però non ci ho portato un giradischi. Avrei un vecchio Aiwa entry level. Tra l'altro nella biblioteca del paese si potrebbero prendere in prestito diversi vinili, ovviamente in condizioni orripilanti . . . magari un giorno lo faccio . . .
Quello che non ho provato è attaccare le klipsch all'Onkyo A-10. Non ho idea di cosa potrebbe uscirne.



Da come ne parli sembra che l'a-10 suoni meglio dell'a-933...sbaglio ?

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
@cricchio ha scritto:
@Albers ha scritto:

p.s. cricchio, il 933 e le casse sinamericane hai mai provato a riattaccarle, dopo un pò d'ascolti di cotanta aristocrazia elettronica 'trasduttoriale' ? così, per provare... Smile


Ciao Amedeo!
L'A933 e le Klipsch li ho spostati in una mansarda di montagna di proprietà dei miei suoceri dove vado abbastanza di frequente. Trovo che la sinergia tra i due sia ottima buona e in quella stanza soffro molto meno di bassi fuori controllo. Quindi continuo ad utilizzarli con una certa soddisfazione. Però non ci ho portato un giradischi. Avrei un vecchio Aiwa entry level. Tra l'altro nella biblioteca del paese si potrebbero prendere in prestito diversi vinili, ovviamente in condizioni orripilanti . . . magari un giorno lo faccio . . .
Quello che non ho provato è attaccare le klipsch all'Onkyo A-10. Non ho idea di cosa potrebbe uscirne.


non venderlo l'onkyo christian... comprati un buon giradischino dd jappo anni 70/80 e attaccaglielo e compragli gli lp ai tuoi suoceri, i dischi si comprano, sono ricordi, rughe, espressioni del vissuto e poi i suoceri, come i genitori, servono... sennò i marmocchi a chi li lasci poi? ciao

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
@rferrinid ha scritto:

Da come ne parli sembra che l'a-10 suoni meglio dell'a-933...sbaglio ?


Con le LS si, senza dubbio. Con le klipsch non lo so.
Però ho sentito che è il matrimonio LS e classe D che non va. Sembra che apparecchi anche abbastanza potenti come l'Onkyo non riescano a pilotarle a dovere. Il perchè non lo so. Ribadisco invece che con le klipsch (quindi mi sentirei di estendere a tutte le casse tower con alta efficienza) vanno a nozze.
Ricordo anche un noto detrattore delle sinoamericane mio amico aver detto a casa mia "non sembrano nemmeno delle klipsch . . .".

@Albers ha scritto:

non venderlo l'onkyo christian... comprati un buon giradischino dd jappo anni 70/80 e attaccaglielo e compragli gli lp ai tuoi suoceri, i dischi si comprano, sono ricordi, rughe, espressioni del vissuto e poi i suoceri, come i genitori, servono... sennò i marmocchi a chi li lasci poi? ciao


per ora non ho intenzione di venderlo. Per il gira se mi giri anche in PM qualche occasione mi faresti un gran piacere. L'Aiwa, devo controllare, mi pare sia un AP2100 o AP2200. Sicuramente è funzionante Poi avrei un Pioneer PL450 che mio padre non usa più. Quello è molto che non lo accendo.
Dischi ne compro spesso, pure troppi dice il mio portafogli Very Happy e mi piace un sacco Very Happy . La biblioteca era un'opportunità in più anche perchè ne hanno diversi.

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
@valterneri ha scritto:
Cricchio ciao
Rferrind ciao
Thom981 ciao
Portnoy1965 ciao

Chi altri si accoda? (altri due e poi si chiudono le iscrizioni!)

Mi trovo dentro un bunker militare e non ho un completo accesso in rete,
niente foto, solo parole. (potenza di T-forun voi vi vedo integralmente)
Ne uscirò domenica e vi commenterò di sicuro i dati e gli schemi, uno per uno.

Lo schema di Cricchio è un buon schema evoluto, ha basso rumore dovuto a quel differenziale realizzato con pnp,
ha di sicuro una notevole accettazione e una grande stabilità al carico,
ovvero è poco sensibile al cambiar cavetti, questo perché la sua bassa impedenza si oppone
ai nodi a bassa impedenza della curva RIAA che è a tre poli e attiva.
Se c'è anche il quarto polo non lo so perché non identifico il valore di alcuni componenti.

Penso che sia un circuito velocissimo, ma non vedo alcune sigle.

Dai dati che si leggono non emergerà se un pre suona bene o male, ma se si è attenti
emerge di sicuro se un pre è costruito bene, e saremmo già su una buona strada.

A presto! ho 10 minuti per girellare un po' e poi chiudo

Intanto grazie mille !!!











descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
ah...dimenticavo anche il raccomandabilissimo inca tech the claymore...ottimo anche con il suo pre phono mm/mc integrato...

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
@cricchio ha scritto:
... Per il gira se mi giri anche in PM qualche occasione mi faresti un gran piacere. ...


se ne dovessi vedere qualcuno meritevole te lo indicherò volentieri christian, come ho sempre fatto in altre occasioni, magari in un 3d in cui ci sei tu e puoi leggere, ciao

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
Ciao cricchio io avevo visto su ebay un bel pineer pl12 a 85 euri che da quel che so è un gira decente certo non al livello del roksan ma non dovrebbe anda male

descriptionnovità

more_horiz
beh ma qui poi come è andata a finire?
è morta così???

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
@rferrinid ha scritto:
Sull'onda del 3d aperto sempre da me , e precisamente

http://www.tforumhifi.com/t33106-dubbio-pre-phono#521027

sono usciti degli spunti che mi hanno fatto riflettere e mi domando :
-perchè la quasi maggioranza degli appassionati dell'analogico hanno un pre-phono esterno , a volte di prezzo superiore al giradischi stesso se non della testina ?
-sono veramente così scarse le uscite phono degli integrati ?
-Esistono amplificatori integrati , nuovi o vintage , di cui si decantino le lodi dell'uscita phono ?

Si parla tanto di altre caratteristiche dell'amplificazione , prima su tutte la potrenza in watt , la capacità di pilotaggio dei diffusori , se ha il suono dolce , etc.
ma l'uscita phono non viene mai citata.
Eppure il vinile sembra essere tornato di moda.
E' forse come per il dac interno dei lettori cd , a cui si preferisce , a fronte di un'uscita ottica , un dac anche economico (vedi fiio d3) esterno?

Illuminatemi !





Dopo la mia trentennale esperienza sull'analogico ho fatto queste scelte:
No ad amplificatori integrati (per manifesta inferiorità);
No ad ingressi fono esterni (per manifesta inferiorità loro e per il deterioramento del segnale indotto dall'allungamento del circuito);
Si ad ottimi preamplificatori con ingresso phono integrato.

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
@missione antifessi ha scritto:

Dopo la mia trentennale esperienza sull'analogico ho fatto queste scelte:
No ad amplificatori integrati (per manifesta inferiorità);
No ad ingressi fono esterni (per manifesta inferiorità loro e per il deterioramento del segnale indotto dall'allungamento del circuito);
Si ad ottimi preamplificatori con ingresso phono integrato.

Quindi (ti faccio delle domande per capire bene il tuo pensiero ) secondo te i pre-phono esterni sono tutti scarsi? non ci sono ampli integrati con ingresso phono decente? soluzione ideale pre + finale ? puoi suggerire qualche pre avente un buon ingresso phono?

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
@missione antifessi :

la tua affermazione "Si ad ottimi preamplificatori con ingresso phono integrato"
può essere una base di partenza per il nostro ragionamento , ma senza riferimenti e/o dati resta fuffa , fumo senza ciccia , non so se mi spiego .
Puoi darci informazioni più precise al riguardo ?

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
La moda dei pre-pre esterni si è diffusa nel momento peggiore dell'alta fedeltà e cioè quando è cominciato il suo tramonto (progettuale e di mercato). In quel momento (inizio anni '90) si era iniziato a pensare che l'analogico era destinato a scomparire ed i progettisti iniziarono a realizzare integrati e preamplificatori sprovvisti della parte più costosa e complicata da realizzare: "la linea phono". Questa fu principalmente una scelta opportunistica. Realizzare un preamplificatore senza un'ottimo ingresso phono è molto più semplice ed economico mentre "magari" il prezzo finale del prodotto rimane lo stesso. Un modo (poco gradevole per i consumatori) di mantenere alti gli utili. Ecco che allora fornire (agli interessati) quanto era stato tolto dalle apparecchiature in un ulteriore (inutile) telaio a parte, poteva comportare un ulteriore margine.
I migliori stadi fono vennero progettati e prodotti nel momento in cui la riproduzione analogica raggiunse il suo apice e non dopo. Non nel momento in cui si cominciò a toglierli dai pre (perchè ormai considerati accessori).
Un pre fono esterno è perdente in partenza poichè parte svantaggiato! Infatti supponendo di avere uno stadio fono esterno ed uno interno identici (stessa qualità della componentistica e stessa circuitazione) il percorso al quale è sottoposto il debolissimo e quindi delicatissimo segnale di pre preamplificazione deve attraversare un percorso molto più lungo ed inutile (fatto di cavi, saldature e connettori). Il segnale una volta uscito da un pre pre esterno risulta inevitabilmente più degradato.

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
quindi in base a questo ragionamento uno stadio phono interno di un ampli integrato non dovrebbe essere esente da questo problema?ci sono le saldature si,ma niente cavi.
sbagliato come ragionamento?
comunque,alla fine della fiera,per avere uno stadio phono come cristo comanda tocca prendere roba di una trentina d'anni fa..ho capito bene?
perchè in base al tuo discorso quelli attuali (anche quelli inclusi nei pre) non sono fatti bene come quelli di una volta...

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
@thom981 ha scritto:
quindi in base a questo ragionamento uno stadio phono interno di un ampli integrato non dovrebbe essere esente da questo problema?ci sono le saldature si,ma niente cavi.
sbagliato come ragionamento?
comunque,alla fine della fiera,per avere uno stadio phono come cristo comanda tocca prendere roba di una trentina d'anni fa..ho capito bene?
perchè in base al tuo discorso quelli attuali (anche quelli inclusi nei pre) non sono fatti bene come quelli di una volta...


Il massimo della ricerca nel settore analogico è stato toccato a metà anni '80. Da allora non vengono più fatti investimenti e ricerca in questo campo. I vari produttori si limitano a riprodurre progetti di allora a prezzi sempre più spropositati.
Uno di noi oggi potrebbe fare la follia finanziaria di acquistare l'ultimo Audio Research Reference, con ingresso fono esterno della stessa casa, ma dubito che il risultato sia superiore a quello reso dai miei SP11 e/o SP8.

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
@missione antifessi ha scritto:
@thom981 ha scritto:
quindi in base a questo ragionamento uno stadio phono interno di un ampli integrato non dovrebbe essere esente da questo problema?ci sono le saldature si,ma niente cavi.
sbagliato come ragionamento?
comunque,alla fine della fiera,per avere uno stadio phono come cristo comanda tocca prendere roba di una trentina d'anni fa..ho capito bene?
perchè in base al tuo discorso quelli attuali (anche quelli inclusi nei pre) non sono fatti bene come quelli di una volta...


Il massimo della ricerca nel settore analogico è stato toccato a metà anni '80. Da allora non vengono più fatti investimenti e ricerca in questo campo. I vari produttori si limitano a riprodurre progetti di allora a prezzi sempre più spropositati.
Uno di noi oggi potrebbe fare la follia finanziaria di acquistare l'ultimo Audio Research Reference, con ingresso fono esterno della stessa casa, ma dubito che il risultato sia superiore a quello reso dai miei SP11 e/o SP8.


Quindi, ricapitolando:
I migliorei ingressi phono son quelli che si trovano sui premplifcatori anteriori alla metà degli anni ottanta.
I prephono degli integrati ante metà ottanta, sono comunque migliori di molti degli attuali.
Il mio prephono montato su di un ampli vintage - nello specifico uno Yamaha CA6010 che ho ricomprato perchè son un romantico - è migliroe di quello montato sul mio "nuovo" Onkyo a5vl.
Il prephono montato sul mio Onkyo a5vl ha lo stesso effettto d'un kilo di prugne californiane...: Smile

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
ok,
quindi io che ho il mio bell'integrato nuovo di zecca praticamente ho fatto na mezza ca**ata?
avrei dovuto cercare un vintage...visto che a me interessa più che altro l'ascolto col vinile Sad
a sto punto potrei cercare un vintage da utilizzare insieme al mio..quindi prendere uno che abbia anche l'out da inviare al mio..corretto?

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
qualcuno conosce questo? potrebbe essere un pre di medio livello buono per iniziare e non troppo scarso da cambiare subito?
http://www.ebay.it/itm/DYNAVOX-ROHREN-VORVERSTARKER-TPR-3-SILBER-NEU-/150981463537?_trksid=p4340.m444&_trkparms=algo%3DCRX%26its%3DC%252BS%26itu%3DSI%252BUA%252BLM%252BLA%26otn%3D12%26ps%3D63%26clkid%3D5040259350830815923#ht_2923wt_991

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
tra l'altro...scusate l'ignoranza..il mio ampli integrato lo posso usare come finale?
deve avere qualcosa di particolare?
o basta collegare l'out del pre a uno qualsiasi degli ingressi del mio ampli? (Onix A55 MKI)
grazie

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
ohè tutti che han bisogno di un "guro" , ma a 50 anni suonati le orecchie non le sapete usare per capire cosa vi piace e cosa no? c'avete bisogno di chi vi porta per manina ? Very Happy

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
non è questione di guru...lo stadio phono non te lo fa sentire nessuno :-(

descriptionRe: amplificatori con un buon ingresso phono

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum