T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Audiojam-2
Oggi alle 4:07 Da iperv

» il dubbio...
Oggi alle 4:06 Da iperv

» Pre per behringer ep1500
Oggi alle 0:35 Da Collins

» Multipresa filtrata cablaggio a stella
Oggi alle 0:12 Da giucam61

» AAVT YARLAND FV34A € 350 S.S. COMPRESA
Ieri alle 23:39 Da Albert^ONE

» Nuova alimentazione per Virtue One
Ieri alle 23:26 Da Albert^ONE

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Ieri alle 23:22 Da Albert^ONE

» CD JAZZ IN VENDITA - MEGALISTA (3.000 Titoli)
Ieri alle 21:14 Da andy65

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri alle 20:39 Da andy65

» Arcam FMJ A19
Ieri alle 18:07 Da Kha-Jinn

» Teac AX-501
Ieri alle 17:37 Da dinamanu

» Fx-Audio D802
Ieri alle 17:34 Da giucam61

» Un incredibile diluvio sonoro lungo 11 minuti!
Ieri alle 17:24 Da giucam61

» Steely Dan
Ieri alle 17:16 Da giucam61

» Marantz PM6006 da Amazon UK (Home AV Direct)
Ieri alle 16:43 Da diechirico

» pre-amplificatore McIntosh C220 [MI-MB]
Ieri alle 14:41 Da wings

» Smontare i pioli reggi protezione casse
Ieri alle 10:40 Da angelo1968

» Nuovo Douk Dac
Ieri alle 1:39 Da uncletoma

» Emu 1212m pci ex
Dom 24 Set 2017 - 23:07 Da franz 01

» Behringer ep1500
Dom 24 Set 2017 - 19:32 Da dinamanu

» BILL EVANS: La magia di un trio riscoperto
Dom 24 Set 2017 - 18:56 Da magistercylindrus

» [SS+sped] Cabinet Ciare H07 per PH 250
Dom 24 Set 2017 - 18:45 Da Aunktintaun

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Dom 24 Set 2017 - 18:11 Da lello64

» Lista JAZZ BOX SET in vendita
Sab 23 Set 2017 - 23:47 Da andy65

» AMPLIFICATORI VINTAGE
Sab 23 Set 2017 - 23:45 Da nerone

» Consiglio: impianto si o no e cosa (poco spazio, max 600€)
Sab 23 Set 2017 - 19:20 Da dinamanu

» Spyro Gyra
Sab 23 Set 2017 - 18:51 Da andy65

» l'audiofilo chi e' secondo voi?
Sab 23 Set 2017 - 17:48 Da Kha-Jinn

» Gegè Telesforo - Nu Joy
Sab 23 Set 2017 - 16:45 Da potowatax

» Wynton Marsalis
Sab 23 Set 2017 - 14:45 Da andy65

Statistiche
Abbiamo 11031 membri registrati
L'ultimo utente registrato è MUSMECI ROBERTO

I nostri membri hanno inviato un totale di 795461 messaggi in 51582 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
dinamanu
 
Kha-Jinn
 
iperv
 
Albert^ONE
 
Collins
 
lello64
 
Alessandro Marchese
 
Pinve
 
mauz
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15478)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9181)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 29 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 28 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Luca Marchetti

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Che fine ha fatto Indiana Line?

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  Dr Goomy il Lun 9 Apr 2012 - 0:50

Ciao a tutti volevo acquistare un amplificatore integrato indiana line pure 500 che avevo voisto al topaudio ma sembra sparito

su un sito che lo vendevano a 359 euro ora dicono fuori produzione:

http://www.fotodigit.it/scheda_prodotto-codPROD_70286.html

Però lo ritrovo a nome vela che lo vende un'altro forum:

http://www.bitaudioworld.it/forum/content.php?r=310-PROMOZIONE-VELA-AUDIO-Bitaudioworld

A me semvra identici ma quello di bitaudioeorld costa 499 invece che 359 Sad

Voi che ne dite?
PROMOZIONE VELA AUDIO Bitaudioworld


Indianaline


Pagarlo di più perché ci han messo il cavetto non mi interessa di troveranno ancora indiana line che mi piace anche di più come marca?
avatar
Dr Goomy
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 21.02.12
Numero di messaggi : 134

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  dude il Lun 9 Apr 2012 - 10:00

Dr Goomy ha scritto:

Non ci pascisco un caxxo non mi piace che mi facciano casino credo che rinuncerò
La indiana line aveva un accordo con Audio analogue per fare un ampli e un cd player economici, l'accordo è evidentemente saltato così il progetto è stato convertito nel nuovo marchio Vela, ma sempre di prodotti audio analogue economici si tratta Laughing

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  gianluca sassu il Lun 9 Apr 2012 - 10:33

uhmm.. ho strane sensazioni.. tipo di magna magna.. lascerei perdere.
saluti
luca
avatar
gianluca sassu
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.10.09
Numero di messaggi : 450
Località : lodi
Occupazione/Hobby : operaio/ andare ai concerti
Provincia (Città) : allegro ma un po' inquieto
Impianto : ampli mhz classed mcd 255,exposure 2010s2,diffusori B&W cdm7 se, , cerwin vega xls215, marantz cd5000,dynavoice challenger m-65 ex, leonardo audio at-200, sony cdp 227esd,marantz cd60,esb 40ld.








Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  ice--79 il Lun 9 Apr 2012 - 10:37

corretto! Infatti sia Vela che Audio Analogue appartengono allo stesso gruppo, AF Group.
Il perché sia saltato l'accordo con Indiana Line non si sa. Ho letto una risposta dell'Ing Musso (Indiana Line) che dice che il progetto puro è da ritenersi sospeso fino a data da destinarsi...direi quindi che a questo punto lo possiamo ritenere morto
Fra
avatar
ice--79
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 17.03.12
Numero di messaggi : 232
Località : Milano
Provincia (Città) : TBD
Impianto : TBD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  Orazio Privitera il Lun 9 Apr 2012 - 10:46

ice--79 ha scritto: Ho letto una risposta dell'Ing Musso (Indiana Line) che dice che il progetto puro è da ritenersi sospeso fino a data da destinarsi...
Letto dove?
avatar
Orazio Privitera
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.02.10
Numero di messaggi : 2831
Località : Catania
Occupazione/Hobby : Musica e hi-fi,Fotografia, lettura, e un debole per le Stratocaster
Provincia (Città) : alti e bassi, dipende dal giorno
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  dude il Lun 9 Apr 2012 - 11:01

L'ampli Vela è molto simile al Crescendo di Audio Analogue sono entrambi dei Gainclone basati
su un LM3886 per canale gli interni dei due ampli sono visibili ai seguenti link
http://www.6moons.com/audioreviews/audioanalogue/ampboard_big.jpg
http://www.hifishock.org/galleries/Vela/Integrated-amplifiers/VELA-INTEGRATED-AMPLIFIER---1.jpg

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  Dr Goomy il Lun 9 Apr 2012 - 11:03

gianluca sassu ha scritto:uhmm.. ho strane sensazioni.. tipo di magna magna.. lascerei perdere.
saluti
luca

Ciao Luca credo tu abbia ragione meglio che lasci perdere Sad
avatar
Dr Goomy
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 21.02.12
Numero di messaggi : 134

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  Dr Goomy il Lun 9 Apr 2012 - 11:11

dude ha scritto:L'ampli Vela è molto simile al Crescendo di Audio Analogue sono entrambi dei Gainclone basati
su un LM3886 per canale gli interni dei due ampli sono visibili ai seguenti link
http://www.6moons.com/audioreviews/audioanalogue/ampboard_big.jpg
http://www.hifishock.org/galleries/Vela/Integrated-amplifiers/VELA-INTEGRATED-AMPLIFIER---1.jpg

e' visibile pure su bit audio world nel vela.
ho letto la recensione una marchetta spudorata perché lo vendono poi anche loro direttamente diconono

"l'ampli è un 50W RMS su un carico di 8 Ohm e ben 80W su carico di 4 Ohm, stiamo parlando di W VERI e non semplicemente dichiarati sulla carta o sottintesi IMF, come sempre più spesso accade quando si parla di elettroniche entry level"

descrivono il cablaggio cryo ma si dimenticano di dire che usa dei chipamp ed è un gainclone nulla di male contro i gainclone che suonano benissimo a a 500 euro me lo faccio e me ne avanzano mi aspettavo uno sforzo in più brand come NAD sono avanti anni luce sui medesimi prezzi.
MI sa che torno sul mio proposito iniziale e compro NAD !
avatar
Dr Goomy
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 21.02.12
Numero di messaggi : 134

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  dude il Lun 9 Apr 2012 - 11:27

Io ho un Nad 315 bee è un onesto lavoratore, prendi il 316 che costa meno del vela e se non altro ha un nome spendibile sul mercato dell'usato, altrimenti un gainclone te lo fai o provi il Cambridge topaz AM10 che è un gainclone pure lui, ma credo costi meno
http://www.cambridgeaudio.com/summary.php?PID=509

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  wasky il Lun 9 Apr 2012 - 11:27

Dr Goomy ha scritto:
e' visibile pure su bit audio world nel vela.
ho letto la recensione una marchetta spudorata perché lo vendono poi anche loro


Goomy gentilmente se sei abituato tu a fare Marchette non pensare che anche gli altri le facciano Smile e porta rispetto per chi lavora, se non ti garba prenditi un Carotone Wink oppure un Concentra di Jeff Rowland che usa i gainclone

Un Admin di BitAudioworld

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  wasky il Lun 9 Apr 2012 - 12:05

Sicuramente non ci trovi la sorpresina dentro come in quelli venduti a 750 € dal gurù appoggiato dal t-Forum anni fà ora sparito Laughing

Ecco per 750 € qualche pollo cosa ha acquistato










_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  belozoglu il Lun 9 Apr 2012 - 12:26

Ma il tecnico è lo stesso del crossover? sunny Isle

ps ma poi che è??
avatar
belozoglu
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.09.11
Numero di messaggi : 941
Località : Milàn, già Mediolanum, già Medhelan
Provincia (Città) : Uless
Impianto : fra 6 e 400 watt. su 8 Ohm, ne.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  dude il Lun 9 Apr 2012 - 12:29

Wasky va tutto bene, però nell'analisi dell'interno un accenno al fatto che si tratta di un ampli fatto con i chipamp non avrebbe fatto male, altrimenti che si fanno a fare le prove? Uno si compra un ampli da 500 euro, o 700 nel caso del crescendo e non ha diritto di sapere che sta comprando un gainclone? Suona bene, certo, me lo auguro, ma un gainclone è un gainclone, e il paragone con jeff rowland non ha molto senso quella era un'implementazione ai tempi innovativa con sei chip per canale, poi diventata di uso comune, il singolo chip per canale è proprio il minimo sindacale per un ampli in classe ab. Poi anche molti altri prodotti audio analogue usano gli LM National in configurazione multipla due o quattro per canale e li ci avviciniamo alle soluzioni Jeff rowlands, anche se sono configurazioni documentate sui datasheet national e quindi facilmente implementabili da chiunque. Io credo che il modo migliore per evitare che gli altri pensino male del nostro lavoro sia far bene il proprio lavoro.

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  ice--79 il Lun 9 Apr 2012 - 13:03

Orazio Privitera ha scritto:
Letto dove?

Sul thread indiana line di un altro forum...non so se posso citarlo...cmq basta fare una piccola ricerca su google

Fra
avatar
ice--79
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 17.03.12
Numero di messaggi : 232
Località : Milano
Provincia (Città) : TBD
Impianto : TBD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  Ivan il Lun 9 Apr 2012 - 13:45

ice--79 ha scritto:
Orazio Privitera ha scritto:
Letto dove?

Sul thread indiana line di un altro forum...non so se posso citarlo...cmq basta fare una piccola ricerca su google

Fra
certo che puoi citarlo e linkarlo, sul t-forum non è vietato.
avatar
Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4795
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  ice--79 il Lun 9 Apr 2012 - 14:43

ok...allora...date un occhio al penultimo post della pagina:

http://www.avmagazine.it/forum/112-disc-ufficiali-diffusori-ht/94575-indiana-line-official-thread/page456

Fra
avatar
ice--79
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 17.03.12
Numero di messaggi : 232
Località : Milano
Provincia (Città) : TBD
Impianto : TBD

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  Stentor il Lun 9 Apr 2012 - 16:46

Dr Goomy ha scritto:
Quoto in toto Admin di bit audio world dove sei?

Dott. morte datti una calmata: così la discussione non è produttiva.

Se l'amplificatore marchiato Indiana Line non è ancora o più disponibile la colpa non è certo di Bit Audio World.
Convengo con te che sarebbe stato più utile evidenziare delle peculiarità tecniche come l'architettura gainclone anziché l'utilizzo di cavetti speciali ma questa al limite è una colpa del recensore e non certo l'evidenza di piani segreti.
Volevi acquistare un integrato a discreti? Rivolgiti altrove e ben venga che questo sia evidenziato ma ti prego di non essere offensivo dando del buffone.

Grazie.

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  Dr Goomy il Lun 9 Apr 2012 - 16:57

Stentor ha scritto:
Dr Goomy ha scritto:
Quoto in toto Admin di bit audio world dove sei?

Dott. morte datti una calmata: così la discussione non è produttiva.

Se l'amplificatore marchiato Indiana Line non è ancora o più disponibile la colpa non è certo di Bit Audio World.
Convengo con te che sarebbe stato più utile evidenziare delle peculiarità tecniche come l'architettura gainclone anziché l'utilizzo di cavetti speciali ma questa al limite è una colpa del recensore e non certo l'evidenza di piani segreti.
Volevi acquistare un integrato a discreti? Rivolgiti altrove e ben venga che questo sia evidenziato ma ti prego di non essere offensivo dando del buffone.

Grazie.

Non ho dato colpe a nessuno cercavo solo l'amplificatore che volevo siete voi che mi avete aggredito
avatar
Dr Goomy
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 21.02.12
Numero di messaggi : 134

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  dude il Lun 9 Apr 2012 - 17:12

Dr Goomy ha scritto:

Non ho dato colpe a nessuno cercavo solo l'amplificatore che volevo siete voi che mi avete aggredito
Non prendertela forse ha senso chiarire che su bit. audio vendono una versione speciale, e quel cavetto che evidenziano è il punto in cui l'ampli è elaborato per creare questa versione speciale che il sito vende allo stesso prezzo della versione normale, questo forse spiega l'attenzione data a quel particolare piuttosto che all'architettura dell'ampli.
Comunque vai col Nad è un prodotto serio Very Happy


Ultima modifica di dude il Lun 9 Apr 2012 - 17:49, modificato 1 volta

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  Orazio Privitera il Lun 9 Apr 2012 - 17:13

ice--79 ha scritto:ok...allora...date un occhio al penultimo post della pagina:

http://www.avmagazine.it/forum/112-disc-ufficiali-diffusori-ht/94575-indiana-line-official-thread/page456

Fra
Grazie ice del link, ho letto e come scrivevi tu, l'Ing. Musso dice che al momento il progetto è sospeso. Non si sa ancora se è abbandonato Hello
avatar
Orazio Privitera
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.02.10
Numero di messaggi : 2831
Località : Catania
Occupazione/Hobby : Musica e hi-fi,Fotografia, lettura, e un debole per le Stratocaster
Provincia (Città) : alti e bassi, dipende dal giorno
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  dude il Lun 9 Apr 2012 - 17:24

Orazio Privitera ha scritto:
ice--79 ha scritto:ok...allora...date un occhio al penultimo post della pagina:

http://www.avmagazine.it/forum/112-disc-ufficiali-diffusori-ht/94575-indiana-line-official-thread/page456

Fra
Grazie ice del link, ho letto e come scrivevi tu, l'Ing. Musso dice che al momento il progetto è sospeso. Non si sa ancora se è abbandonato Hello
Si e babbo natale è qui in vacanza con me e ti saluta Laughing Laughing Laughing

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  Orazio Privitera il Lun 9 Apr 2012 - 17:28

dude ha scritto:
Orazio Privitera ha scritto:Grazie ice del link, ho letto e come scrivevi tu, l'Ing. Musso dice che al momento il progetto è sospeso. Non si sa ancora se è abbandonato Hello
Si e babbo natale è qui in vacanza con me e ti saluta Laughing Laughing Laughing
Ciao se ne sai di più perchè non ci illumini? Orazio
avatar
Orazio Privitera
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.02.10
Numero di messaggi : 2831
Località : Catania
Occupazione/Hobby : Musica e hi-fi,Fotografia, lettura, e un debole per le Stratocaster
Provincia (Città) : alti e bassi, dipende dal giorno
Impianto : *

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  wasky il Lun 9 Apr 2012 - 17:32

Dr Goomy ha scritto:
Quoto in toto Admin di bit audio world dove sei?

Ora ho capito: sei un ..... ma sappi che non fai ridere.

Per chi non lo ha fatto aprite la home page di bit audio world:
http://www.bitaudioworld.it/forum/index.php
in ordine trovate i seguenti articoli con la bella fotona degli ampli ex indiana line:
PROMOZIONE VELA AUDIO Bitaudioworld
VELA CD e Amplificatore - Prime impressioni d'ascolto.
VELA. Un nuovo marchio dell'AF Group
a sinistra nei nuovi articoli ancora evidenziato:

PROMOZIONE VELA AUDIO Bitaudioworld
E' disponibile una serie particolare BAW dei prodotti VELA Audio (amplificatore e CD) . Tale serie speciale... leggi più
VELA CD e Amplificatore - Prime impressioni d'ascolto.
Come avevamo detto a mezza bocca, ci erano pervenuti i due prodotti CD e amplificatore che portano il marchio... leggi più
a destra la stessa cosa!
Nella analisi circuitale EVIDENZIATE CHE HANNO I CAVI DI DUE CM CRYO (CAPIRAI CHE DIFFERENZA FANNO COSE DA SEGAIOLI) E OMETTETE SPUDORATAMENTE CHE E' UN SEMPLICE CHIP AMP

Seconto te admin di bitaudioworld non è una bella marchetta visto che lo proponete attraverso il vostro sito?
Comunque non trovo giustificato l'aumento di prezzo perpretato per i fantomatici cavetti cryo lo preferivo come era marchiato indiana line ma ripensandoci al quel prezzo MOLTO MEGLIO UN NAD.

Vedi perdi occasioni per stare in silenzio ma, porti una nota di colore in questo forum Smile

BitAudioWorld non è persona giuridica puoi informarti tranquillamente con una visura camerale, quindi non emette e non riceve fatture, non prende quindi commissioni dalla Audio Analogue, durante una visita abbiamo solo chiesto di personalizzare un amplificatore, ( che per me resta sempre un cesso puntualizzo insieme con il tuo NAD o altra merce del genere )

Stiamo solo favorendo un link alla Audio analogue visto l'amicizia con il marchio per la vendita di questi amplificatori e senza prenderci un € sopra, non ci sputtaniamo per 20 € di netto al nero come la Lega di Bossi con 20 € neppure il fumo ci compro Laughing

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  dude il Lun 9 Apr 2012 - 17:40

Orazio Privitera ha scritto:
dude ha scritto:
Si e babbo natale è qui in vacanza con me e ti saluta Laughing Laughing Laughing
Ciao se ne sai di più perchè non ci illumini? Orazio
Non ne so niente, ma il fatto che quei prodotti siano confluiti in un nuovo marchio fa supporre che indiana Line non li voglia più commercializzare, per cui se dovessero fare delle elettroniche dovrebbero rivolgersi altrove, certo non è detto che non lo facciano, ma questa falsa partenza sicuramente non ha aiutato e non sarebbe facile rifare tutto l'iter.
Devo dire che alla presentazione i prodotti furono percepiti come cloni estetici della linea crescendo di AA e questo può aver contribuito a spingere IL a ripensare il progetto

dude
UTENTE DISISCRITTO

Data d'iscrizione : 01.06.09
Numero di messaggi : 1275
Località :
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  wasky il Lun 9 Apr 2012 - 17:53

dude ha scritto:Wasky va tutto bene, però nell'analisi dell'interno un accenno al fatto che si tratta di un ampli fatto con i chipamp non avrebbe fatto male, altrimenti che si fanno a fare le prove?

Dude la prova se cosi vogliamo chiamarla l'ha fatta Bergat su di un prototipo e non gli mancano le skill per fare una analisi di un circuito, a questo prototipo ha poi ha fatto sostituire dei particolari dopo una visita a monsumanno, di certo non possiamo recensirlo noi, magari il T-forum potrebbe farlo, a noi la AA ci ha solo permesso di siglare alcuni amplificatori con il nostro Logo vista la profonda amicizia che ci lega a livello personale. La stessa amicizia che mi ha fatto mettere i Banner GRATIS sia a troniteck che alla Burson

La scelta di inserire i cavi della Airtech non è stata fatta a caso sono dei cavi con un trattamento particolare ma, ora vedrai che arriva Silly Skull che dirà che marchettiamo anche con la Airtech Evo Laughing

Lo ripeto per la terza volta: BitAudioWorld non ha Personalità Giuridica ne partita IVA quindi, non può ricevere Materiale in recensione da tutti, non può emettere Fatture ne ricevere compensi senza avere una sua contabilità, è una board di Zammammeri

Ma subito è stata vista come una marchetta, e certo che ci sporchiamo di Cacc@ per 20 € ad amplificatore cosi Silly Skull può aprire bocca e dargli fiato Laughing

Il Jeff Rowland Model One monta un solo LM3886 Wink Può sempre prendere quello di amplificatore Smile




_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Che fine ha fatto Indiana Line?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum