T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
48% / 37
No, era meglio quello vecchio
52% / 40
Ultimi argomenti
DAC o CDOggi alle 10:02Smanetton
ALIENTEK D8Oggi alle 1:21GP9
HelP! DAC!Oggi alle 0:07RAMONE67
POPU VENUS Ieri alle 7:23gigetto
Vendo cavo HDMI G&BLMar 28 Mar 2017 - 23:03wolfman
I postatori più attivi della settimana
22 Messaggi - 20%
17 Messaggi - 15%
14 Messaggi - 13%
12 Messaggi - 11%
11 Messaggi - 10%
8 Messaggi - 7%
8 Messaggi - 7%
7 Messaggi - 6%
7 Messaggi - 6%
6 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
300 Messaggi - 22%
265 Messaggi - 20%
145 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 10%
118 Messaggi - 9%
92 Messaggi - 7%
85 Messaggi - 6%
73 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
67 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15440)
15440 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8857)
8857 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 70 utenti in linea :: 12 Registrati, 0 Nascosti e 58 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Calbas, carlo.bat, dinamanu, Fazz, Giancarlo Campesan, meraviglia, nerone, savi, Seti, Smanetton, sportyerre, Zio

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: intanto...PCB per LM1876

il Mar 7 Dic 2010 - 12:01
@Barone Rosso ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:
@Barone Rosso ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:risolto anche la piedinatura del cip..
per l'induttanza d'ingresso ho trovato questa da audiokit:
http://www.audiokit.tsonweb.it/product_info.php?manufacturers_id=&products_id=53006&osCsid=c5ac756b718b0d8aeeb51a7f2f4e4ee7

5uH ma 10A Surprised più piccole non ne trovo,la potrei costruire ma come faccio a misurare 5uH??
ciao

Cerca su altri lidi ... rs-componenti distrelec ....
Guarda che ci sono anche in formato resistenza e molto più piccole ....
si è le ho viste ma dato che avevo un'ordine da audiokit li mettevo dentro...
e indicativamente non sapete quante spire devo avvolgere per arrivare a circa 5mH?

Dipende dal nucleo.
Per 5 mH parecchie per 5uH molte meno .... ma se trovi solo quel genere di induttore lascia perdere.

si volevo dire uH...e avvolte in aria??
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Re: intanto...PCB per LM1876

il Mar 7 Dic 2010 - 12:08
@Andrea Zani ha scritto:
si volevo dire uH...e avvolte in aria??

Viene enorme.

Non si tratta di una cosa che cambia il suono ... ma solo di una piccola protezione dai disturbi.
Quindi cerca una bobina in formato resistenza, altrimenti lascia perdere, a questo mondo esistono migliaia di gainclone o derivati che vanno benissimo senza ....
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Re: intanto...PCB per LM1876

il Mar 7 Dic 2010 - 13:30
@aris69 ha scritto:Ora faccio il cattivello, disegna sperimenta e divertiti ma non dar retta a chi fino a ieri ha fatto il riparatore di televisori e si improvvisa esperto autocostruttore.

Ah! Facevi anche il riparatore TV?
avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Re: intanto...PCB per LM1876

il Mar 7 Dic 2010 - 13:32
@Fabio ha scritto:
@aris69 ha scritto:Ora faccio il cattivello, disegna sperimenta e divertiti ma non dar retta a chi fino a ieri ha fatto il riparatore di televisori e si improvvisa esperto autocostruttore.

Ah! Facevi anche il riparatore TV?
solo quelli in B/N Laughing
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Re: intanto...PCB per LM1876

il Mar 7 Dic 2010 - 13:39
Raga da un eccesso all'altro, a funzionare funziona quella PCB ma con quella star ground tentacolare l'ampli lo potrete chiamare Multipus Clone o Spider Clone

Per intenderci una cosa come questa può essere sufficiente:



Da non copiare pari pari, è uno schizzo al volo, non controllato e migliorabile, solo per capirci su cosa intendevo per riferimento comune di massa.
La masse del segnale e reazione vicine e unite che vanno poi al centro stella, che in questo caso sono i terminali GND di uscita.
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61


Re: intanto...PCB per LM1876

il Mar 7 Dic 2010 - 14:03
@Fabio ha scritto:Raga da un eccesso all'altro, a funzionare funziona quella PCB ma con quella star ground tentacolare l'ampli lo potrete chiamare Multipus Clone o Spider Clone

Per intenderci una cosa come questa può essere sufficiente:



Da non copiare pari pari, è uno schizzo al volo, non controllato e migliorabile, solo per capirci su cosa intendevo per riferimento comune di massa.
La masse del segnale e reazione vicine e unite che vanno poi al centro stella, che in questo caso sono i terminali GND di uscita.
Multipus Clone è perfetto Laughing
P.S.
L'unico dubbio che ho sulle vostre pcb è quello di far passare tre piste fra i piedini 7 e 13.
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: intanto...PCB per LM1876

il Mer 8 Dic 2010 - 0:05
e che caspita Very Happy non posso tutte le volte impazzire per fare una pcb diversa... Very Happy
ormai userò la Spider Clone,visto, così gli ho già trovato il nome....
La tua Fabio si vede che è fatta con cognizione...
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: intanto...PCB per LM1876

il Mer 8 Dic 2010 - 0:52
cercando per l'induttore...mi sono imbattuto in questo sito:
http://www.biagiobarberino.it/bobine.htm
dove mette a disposizione un piccolo programma per il calcolo delle spire in base al valore che si vuole ottenere.... sembra veramente ottimo!!
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Re: intanto...PCB per LM1876

il Mer 8 Dic 2010 - 8:51
@Dan73 ha scritto:L'unico dubbio che ho sulle vostre pcb è quello di far passare tre piste fra i piedini 7 e 13.

Purtroppo questi chip hanno tutti una piedinatura cervellotica, mi chiedo se siano state restrizioni fisiche a obbligare gli ingegneri o se vi sia del perfido inside. Considera poi che su tutte ste pcb non abbiamo implementato nel il mute ne lo standby. Spero che lasciarli appesi non comporti qualche noia.
Taglia i reofori cosi come ti eri proposto e qualcosa semplifichi.
Altra soluzione che permetterebbe di accorciare i percorsi e scongiurare eventuali interferenze sarebbe di usare come dissipatore un corposo profilato a T, da mettere a contatto con il "coperchio" del case, e sbrogliare l'alimentazione dietro il chip. Questi chippetti d'estate scaldano.
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: intanto...PCB per LM1876

il Mer 8 Dic 2010 - 9:54
@Fabio ha scritto:
@Dan73 ha scritto:L'unico dubbio che ho sulle vostre pcb è quello di far passare tre piste fra i piedini 7 e 13.

Purtroppo questi chip hanno tutti una piedinatura cervellotica, mi chiedo se siano state restrizioni fisiche a obbligare gli ingegneri o se vi sia del perfido inside. Considera poi che su tutte ste pcb non abbiamo implementato nel il mute ne lo standby. Spero che lasciarli appesi non comporti qualche noia.
Taglia i reofori cosi come ti eri proposto e qualcosa semplifichi.
Altra soluzione che permetterebbe di accorciare i percorsi e scongiurare eventuali interferenze sarebbe di usare come dissipatore un corposo profilato a T, da mettere a contatto con il "coperchio" del case, e sbrogliare l'alimentazione dietro il chip. Questi chippetti d'estate scaldano.
ecco appunto il dissipatore,quanto grosso le devo mettere??
magari questi cip sono stati pensati per uno sviluppo con piastra a doppia faccia....
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61


Re: intanto...PCB per LM1876

il Mer 8 Dic 2010 - 11:20
@Andrea Zani ha scritto:
@Fabio ha scritto:
@Dan73 ha scritto:L'unico dubbio che ho sulle vostre pcb è quello di far passare tre piste fra i piedini 7 e 13.

Purtroppo questi chip hanno tutti una piedinatura cervellotica, mi chiedo se siano state restrizioni fisiche a obbligare gli ingegneri o se vi sia del perfido inside. Considera poi che su tutte ste pcb non abbiamo implementato nel il mute ne lo standby. Spero che lasciarli appesi non comporti qualche noia.
Taglia i reofori cosi come ti eri proposto e qualcosa semplifichi.
Altra soluzione che permetterebbe di accorciare i percorsi e scongiurare eventuali interferenze sarebbe di usare come dissipatore un corposo profilato a T, da mettere a contatto con il "coperchio" del case, e sbrogliare l'alimentazione dietro il chip. Questi chippetti d'estate scaldano.
ecco appunto il dissipatore,quanto grosso le devo mettere??
magari questi cip sono stati pensati per uno sviluppo con piastra a doppia faccia....
Io ho usato questo
https://www.distrelec.it/dissipatore-37-5-mm/fischer-elektronik/sk-04-37-5-sa-cb/650231


avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61


Re: intanto...PCB per LM1876

il Mer 8 Dic 2010 - 11:25
@Fabio ha scritto:
@Dan73 ha scritto:L'unico dubbio che ho sulle vostre pcb è quello di far passare tre piste fra i piedini 7 e 13.

Purtroppo questi chip hanno tutti una piedinatura cervellotica, mi chiedo se siano state restrizioni fisiche a obbligare gli ingegneri o se vi sia del perfido inside. Considera poi che su tutte ste pcb non abbiamo implementato nel il mute ne lo standby. Spero che lasciarli appesi non comporti qualche noia.
Taglia i reofori cosi come ti eri proposto e qualcosa semplifichi.
Altra soluzione che permetterebbe di accorciare i percorsi e scongiurare eventuali interferenze sarebbe di usare come dissipatore un corposo profilato a T, da mettere a contatto con il "coperchio" del case, e sbrogliare l'alimentazione dietro il chip. Questi chippetti d'estate scaldano.

http://www.tforumhifi.com/autocostruzione-f31/intantopcb-per-lm1876-t12604-15.htm Oki
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Re: intanto...PCB per LM1876

il Mer 8 Dic 2010 - 11:37
@Andrea Zani ha scritto:ecco appunto il dissipatore,quanto grosso le devo mettere??
magari questi cip sono stati pensati per uno sviluppo con piastra a doppia faccia....

Ci sarebbe da fare un calcolo partendo dalle tabelle riportate dai datasheet ma, oltre le resistenze termiche giunzione-case, case-dissipatore, dissipatore-aria, che in qualche modo sono determinabili, ci sono variabili imprevedibili e decisive come la temperatura dell'aria all'interno del mobile, che dipende molto da quanto questo è aerato e dalla temperatura esterna.
Senza farsi ingannare dall'assemblaggio compatto che permettonoi questi chip, sono dei classe AB e grossomodo, con la variante a riposo del bias, dissipano come tutti i classe AB, avendo lo stesso rendimento.
Abbondare, senza esagerare, è sempre meglio. E decisivo anche poter sfruttare il mobile, se in metallo, per aiutarsi.
Realizzando un montaggio molto compatto con l'LM3886, mi sono accorto che il dissipatore, ricavato da una CPU Slot, d'inverno è tiepido ma d'estate fatica a smaltire.
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: intanto...PCB per LM1876

il Mer 8 Dic 2010 - 11:50
si in effetti meglio un po abbondante,ne ho parecchi di recupero di tutte le misure,proverò...
guardando il montaggio di Dan mi sono chiesto se le due res di uscita con avvolto il filo,sulla mia PCB,essendo montate piuttosto vicine possano dare problemi di interferenza reciproca?
avatar
Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61


Re: intanto...PCB per LM1876

il Mer 8 Dic 2010 - 12:07
@Andrea Zani ha scritto:si in effetti meglio un po abbondante,ne ho parecchi di recupero di tutte le misure,proverò...
guardando il montaggio di Dan mi sono chiesto se le due res di uscita con avvolto il filo,sulla mia PCB,essendo montate piuttosto vicine possano dare problemi di interferenza reciproca?
Ti posto la foto del progetto originale così ti fai un idea della distanza rispetto alla tua
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: intanto...PCB per LM1876

il Mer 8 Dic 2010 - 12:08
ah ok! siamo li... le ho distanziate un poco ,sono pressoche nella stessa posizione del progetto originale.
grazie
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: intanto...PCB per LM1876

il Gio 9 Dic 2010 - 11:28
dato che ci siamo
voi i condensatori come li mettereste??si possono montare 3 condensatori per ramo
io ho pensato alle seguenti configurazioni:

8200uf(Elna for audio)+1000uf(nichicon super through)+100uF(nichicon Muse)

oppure:

10.000uF(Kendeil)+10.000uf(Kendeil)+1000uf(NichiconMuse)

oppure:

10.000uF(Kendeil)+1000uf(nichicon Muse)+100uf(nichiconMuse)

Ponte da 8A
tralasciando ovviamente quelli da 100nf che sono sempre presenti
io sarei per la prima
voi cosa dite?

avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Re: intanto...PCB per LM1876

il Gio 9 Dic 2010 - 12:00
Direi che esagerare non serve a molto, la capacita di pilotaggio dei finali è relativamente ridotta.
Secondo me dei Panasonic FC, volendo con in parallelo degli FM e dei polipropilene, sono più che ridondanti.
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: intanto...PCB per LM1876

il Gio 9 Dic 2010 - 12:24
@Fabio ha scritto:Direi che esagerare non serve a molto, la capacita di pilotaggio dei finali è relativamente ridotta.
Secondo me dei Panasonic FC, volendo con in parallelo degli FM e dei polipropilene, sono più che ridondanti.
era per sfruttare il materiale che ho in casa,senza comprare altra roba..potrei metterci 3 condensatori da 1000uF...
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: intanto...PCB per LM1876

il Ven 17 Dic 2010 - 13:53
è arrivata la PCB è stata fatta dal signor Nino Catena di inventiamo.net..
eccola:

Certo che non è sicuramente minuscola ma a me piace....
ora aspetto le sesistenze e poi parto... Smile
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Re: intanto...PCB per LM1876

il Ven 17 Dic 2010 - 13:59
@Andrea Zani ha scritto:
Certo che non è sicuramente minuscola ma a me piace....
ora aspetto le sesistenze e poi parto... Smile

Ormai non c'è più nessuna sentenza, parti e vedi come va.
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: intanto...PCB per LM1876

il Sab 18 Dic 2010 - 19:21
si procede:


quel coso alla destra del circuito è la famosa induttanza...avvolta in aria calcolata con l'aiuto del programmino che ho citato prima e un'induttanzimetro scarso, dovrebbe essere 10uH.
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: intanto...PCB per LM1876

il Dom 19 Dic 2010 - 21:49
tanto per tenervi informati Very Happy
sto progettanto con eagle un'altra scheda, per sub, sempre con 1876 però ponte(schema da datasheet,non ne ho trovati altri) uscita mono quindi ,con crossover elettronico regolabile entrobordo,alimentazione lineare per il cip e regolata duale per il crossover,avrà un range per il passabasso regolabile di fino con manopola multigiri da 25/30Hz circa fino a 200 hz.
il circuito mono del cross prevede due uscite per l'ampli stereo(quello di questo post) preamplificate e full-range con regolazione del livello.
In pratica ogni sezione sia stereo che mono ha una regolazione del livello,in più c'è un potenziometro del volume generale e ovviamente la regolazione della frequenza di taglio.
il tutto cercando di minimizzare gli ingombri,l'obbiettivo è un compatto con lettore cd(sto pensando ad un cd da PC con la schedina cinese per l'interfaccia)con case in legno
Lo userò per un'accoppiate larga banda/sub da mettere in cucina.
non vedo l'ora Very Happy Cool
chissà quando lo vedrò finito Very Happy
ciao
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: intanto...PCB per LM1876

il Mar 28 Dic 2010 - 23:36
ho montato la fatidica scheda,e... funziona ,ma ronza....ovviamente Sad (mica poteva andare tutto bene subito)
l'ho montato senza contenitore con il trafo molto vicino ma c'è un prrrrr,se collego la sorgente e faccio suonare non si sente nulla se non qualche rumore quando tocco il pot,se stoppo la traccia ma lascio collegata la sorgente accesa si sente un rumore a bassa frequenza che aumenta di frequenza con l'aumentare del volume,anche qui al tocco del potenziometro compaiono rumori pulsanti.
Mi devo leggere un po di post sui collegamenti a massa del gainclone e metterci un contenitore...
Comunque suonicchia non ho ancora provato con diffusori seri,ma sembra buono come suono,ho notato su un brano che conosevo un suono diverso dal solito .
avatar
Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1764
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Re: intanto...PCB per LM1876

il Mer 29 Dic 2010 - 10:00
Ho provato di nuovo ,sono speriti sintomi strani...rimano solo il ronzio che aumenta con l'aumentare del volume...
foto della scheda:
<script src='http://img833.imageshack.us/shareable/?i=immagine019mi.jpg&p=tl' type='text/javascript'></script><noscript></noscript>
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum