T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11775 utenti, con i loro 820012 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Autocostruzione diffusori in DCAAV

Condividi

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Eccomi, i lavori procedono, ora sto incollando i legni Very Happy A breve le prime foto Smile

Per il fonoassorbente, ricapitolando.

Prima camera, accordata alla frequenza più alta, metto il fonoassorbente da 20mm.
Nella seconda camera, accordata più in basso, va bene se metto uno strato di feltro?

Grazie mille a tutti

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Correggo, Prima camera, accordata in alto metto il feltro.
Seconda camera il fonoassorbente da 20mm.
Questo secondo consiglio di un altro utente del forum Smile

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Diffusori finiti Smile
Prima di incollarli definitivamente voglio fare qualche misura.
A breve posterò le foto Smile

Sono molto soddisfatto del lavoro, le casse si sentono molto bene.
Tuttavia i bassi sono limitati quindi probabilmente costruirò un subwoofer.

Per quanto riguarda il subwoofer, ne basta uno o devo realizzarne uno per canale?

Grazie a tutti

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Alla fine un 3vie è la strada da seguiré. 😊

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
In che senso?

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
@Bambinz ha scritto:
Per quanto riguarda il subwoofer, ne basta uno o devo realizzarne uno per canale?

Allora, le frequenze sotto i 200Hz sono difficilmente localizzabili, per cui ben venga utilizzarne uno solo se lo tagli basso.
Se vuoi tagliarlo più in alto, meglio usarne due, possibilmente vicino alle due casse.
Come A/P sceglierei, rimanendo sul compatto, un bel ciare HW202 in cassa chiusa o passabanda, oppure se va bene un progetto anche più voluminoso meglio i suoi "fratelli maggiori" HW250 e HW320, tutti woofer storici e molto musicali.
Senza dimenticare che l'HW320 va anche in reflex e a quel punto faresti meglio a rinforzare le finestre... Laughing
Buon lavoro Wink

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Se ti interessa, guarda sotto la mía firma: "Proyecto el OVNI"; un 3vie in sospensione pneumatica con filtri del primo ordine e woofer Ciare HW250 volutamente modificato.

Se si vuole un suono completo e soddisfacente la scelta única e migliore è un 3vie. Io suggerisco puré un incrocio a 300hz, fino a 500hz l'emissione è ancora omnidirezionale.

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Vorrei un basso molto veloce e pulito, preferisco perdere qualche Hz ma che suoni bene senza rimbombi ecc Very Happy
Per questo obiettivo la sospensione pneumatica non è la migliore? Smile

Pensavo di tagliarlo basso comunque, sotto i 200Hz Smile

Avevo visto anche questo http://www.tb-speaker.com/en/products/detail/194 Smile

Non esageriamo con i watt del woofer Laughing Deve essere abbinato alle casse che ho costruito, non penso che sia saggio avere 500W di woofer e 10W di casse Laughing

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
@Bambinz ha scritto:
Vorrei un basso molto veloce e pulito, preferisco perdere qualche Hz ma che suoni bene senza rimbombi ecc Very Happy
Per questo obiettivo la sospensione pneumatica non è la migliore? Smile

Pensavo di tagliarlo basso comunque, sotto i 200Hz Smile

Avevo visto anche questo  http://www.tb-speaker.com/en/products/detail/194 Smile

Non esageriamo con i watt del woofer Laughing  Deve essere abbinato alle casse che ho costruito, non penso che sia saggio avere 500W di woofer e 10W di casse Laughing


I watt riguardano la potenza elettrica sopportabile, quindi maggiore è meglio è (in parole povere dissipa più calore).

Quando parli di basso veloce e pulito cadi sul personale, secondo me va a gusti. A me personalmente piace di più il reflex e sinceramente non mi sembra meno veloce della sospensione pneumatica, a parte che la parola veloce è un termine inappopriato perché se un woofer oscila 50 volte al secondo (50hz) ¿come possono esserci 2 velocità diverse???? E' come dire che una moto da 50kg che viaggia a 100kmh è più veloce di un'altra moto che viaggia a 100kmh e pesa 200kg...

Detto questo, secondo i criteri che usano gli altri, la sospensione pneumatica darebbe secondo alcuni risultati migliori. Puoi usare woofer più economici e la progettazione è semplicissima. Ci sarebbe da discutere al riguardo i pro e i contro.

Nel tuo caso penso che un ciare hw202 non sarebbe davvero male, con quel qts da 0,44 puoi pure costruirgli una cassa grande se non addiritura caricarla in reflex. Invece per woofer con qts alti, diciamo che a partire da 0,6, io penso che sia più appropriato un cassa più piccola. Ovvero un qtc basso e un qtc alto corrispettivamente.

Per il taglio dipende da come posizioni i woofer, ma è difficile dirlo a priori e a maggior ragione se non si dispone di un rudimentale strumento di misurazione che possa aiutare. Un taglio troppo in basso rischia di distruggere l'estensione verso il basso della risposta, in più un passaalto con taglio troppo basso potrebbe creare una brutta pendenza se la frequenza di taglio si avvicina troppo alla fs del medio o largabanda.

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
@Bambinz ha scritto:
Vorrei un basso molto veloce e pulito [...] Per questo obiettivo la sospensione pneumatica non è la migliore?

Non significa nulla sospensione pneumatica, ecc...
Una pneumatica mal progettata può tranquillamente suonare peggio di un qualunque reflex. Che poi con il reflex sia necessiaria migliore cura in fase di progetto (siamo comunque a livelli mooolto accettabili) è un caso a parte.
Riguardo al tuo woofer Tang Band, quello è modo esatto per NON OTTENERE quello che stai cercando. Un 16cm con quasi 40g di MMS (nel 32 cm che ti ho consigliato ne hai 43) e 83db di sensibilità, unito a un VAS ristretto ti permetterano di avere un minimo di estensione solo su box grandi, e in quel caso perdi quel pochissimo di risposta (all'impulso) del woofer (ah, allo stesso tempo la tenuta in potenza va a farsi benedire).
Se usi l'HW320 in reflex 120litri accordato a 31Hz hai una F3 (punto a -3db) a 38Hz e un ritardo di gruppo (ti rimando qui) di 8ms a 30Hz, totalmente impercettibile. L'unico punto in qui il GD sale a livelli MEDI (17ms) è a 15Hz, ma mica sei un elefante che senti i 15Hz!

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Se lo trovi nell'usato vedi anche il Ciare HS250, più indicato per la musica rispetto al suo "successore" HS251. Questo woofer in un applicazione con le due bobine separate riesce a darti i 35 hertz in cassa chiusa... ho detto tutto Wink

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Grazie di cuore per i consigli Smile

Allora penso che andrò di HW250 o HW202 Smile Penso l'HW250 Smile
Cassa chiusa o reflex allora? Vado di reflex?
Come amplificatore pensavo di prendere due schede con il TPA3116. Uno la uso per il subwoofer l'altra per le due casse.
Oppure ancora meglio, per le due piccole in DCAAV utilizzo un amplificatore in classe A che ho a casa, per il subwoofer comando un TPA3116 Smile

Promesso che in questi giorni carico le foto.

Putroppo sto cercando di recuperare un microfono per fare qualche misura prima di incollare definitivamente le piccoline Smile
Che come detto, suonano molto molto bene secondo me Smile

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
In aggiunta, non vorrei delle dimensioni enormi. Diciamo che il frontale un 400x300 massimo

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Allora...
L'HW250 è più indicato, ma non va in reflex. Se vuoi farlo in reflex prendi il HW251n che costa 40 euro in più, ma anche nel caso del HW250 è più che soddisfacente come sub, specialmente se ci abbini un bel passa alto risonante a 30Hz c.a.
Senza passa alto arriva a 43 Hz in flat (85 litri, sospensione pneumatica, CUBO poichè le stazionarie si trovano a frequenze fuori dal range di competenza del sub. Il frontale è da 44 cm interni)

Questo è l'HW250 in 85litri chiusa
--------

HW251 reflex da 55 litri
-------

Le due risposte a confronto (HW250 in rosso)

Riguardo all'ampli, ti dico che i classe A di solito si utilizzano per i diffusori, mentre per i sub si utilizzano i classe D o AB.

Buona serata e buon progetto Oki

Ah, nel realizzare il sub cura più di ogni altra cosa la solidità strutturale (usa l'MDF da elevati spessori come 25mm o 30mm)

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Perdonami, ho fatto i conti senza il Group Delay, 55 litri per l'HW251n sono troppi. Se scendo come volume perde estensione, lascialo perdere come sub, usa l'HW250 abbinato a un passa banda (attivo ovviamente) risonante (Chebyshev Qtc=1 o poco più se tagli in basso) intorno ai 30/40Hz e Butterworth o Linkwitz-Riley allla frequenza di incrocio e sei ok.

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Penso che andrò di HW250, come mai non può andare in reflex?
Per quanto riguarda la sospensione pneumatica, come si fa a dimensionare il volume?

Dai grafici l'HW250 in cassa chiusa sembra meglio del HW251 in reflex, o sono io che interpreto male i dati.

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
@Bambinz ha scritto:
come mai non può andare in reflex?

Volumi troppo grandi per sfruttarlo, quindi poco controllo dell'escursione.
@Bambinz ha scritto:
Dai grafici l'HW250 in cassa chiusa sembra meglio del HW251 in reflex, o sono io che interpreto male i dati?

Vero, anche il ritardo di gruppo è maggiore nell'HW251, ho sbagliato a suggerirti il woofer, l'ho confuso con l'HS251, e ho fatto le simulazioni senza andare a controllare... Embarassed

Faccio qualche simulazione coll'HS251 e la carico.

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Ecco, come promesso, i grafici:

L'HS250, la linea gialla, è in 45 litri accordato a 32 Hz.
Se si applica lì un filtro risonante (a 30Hz con qtc=1,3). Ho inoltre abbassato l'accordo a 30Hz mantenendo 45 litri. La linea è quella verde.


Considerato che eventualmente lo applicherai anche all'HW250 il filtro risonante, direi che con l'HS251 hai il maggior compromesso spazio/prestazioni, ma avendo le bobine in serie si sale a ben 16 ohm, quindi devi assicurarti che il tuo ampli ce la faccia.

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Gli hw250 e hw202 non mi sembrano nettamente inappropiati per i reflex, hanno comunque dei Qts sotto il famoso 0,5 e se accordati sopra la loro Frequenza di risonanza (27/30hz e 33/36hz rispettivamente) con casse di medie dimensioni, non credo che le sospensioni siano troppo sollecitate. Considera che i woofer specificamente pensati per il reflex, e quindi più costosi, hanno un freno da poter reggere frequenze di accordo (della cassa) anche sotto la frequenza di risonanza e di fatto aumentando l'estensione e quindi efficienza/sfruttabilità.

Il hw251n secondo me è ideale per usarlo senza nessun filtro passabasso. La settimana prossima entro in ferie e mi dedicherò a pieno alla costruzione del mio nuovo progetto con due woofer hw251n in reflex da 80 litri incrociato senza passabbasso con un pm132 modificato in cassa chiusa più un passaalto 12dB.

MA non affidatevi troppo alle simulazioni, che tra l'altro non tengono nessun conto della risposta misurata. State ipotizzando come cambierebbe la curva della risposta partendo da una piatta, quindi OCCHIO. 10-20hz intorno a -15/-20dB parliamo di 5/7 dimezzamenti di potenza rispetto alla pressione acustica media, quindi penso che un'eventuale maggiore estensione in quel rango di frequenze potrebbe essere poco percettibili dall'udito umano, piuttosto mi pare che aumentino le vibrazioni sismiche.

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Ecco ora sembra che l'HS250 vada meglio Very Happy
Ora vedo il prezzo e decido Smile
Ho visto che è un po caro, costa quasi il doppio...

Penso che rimarrò sull'HW250.
Faccio fatica a reperire HW250, sapete dove potrei comprarla? Ovviamente devono accettare le spedizioni in svizzera Very Happy

Quindi con la sospensione pneumatica perdo nella risposta, nel senso che posso scendere meno in frequenza, ma tuttavia lo spostamento è più contenuto?

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
In aggiunta, visto che non posso editare il post purtroppo, non ho capito bene come mi hai suggerito i filtri.

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Puoi reperirla su diversi negozi online tipo igtek o audiokit. Ma se tu acquisti da DIBIRAMA http://www.dibirama.altervista.org/ , come potrai, otterrai una cosa in più, ovvero la possibilità che il titolare Diego Sartori ti possa misurare la risposta, fase, impedenza e parametri T&S dei woofer in questione, e con quei dati potresti fare delle simulazioni più realistiche.

La sospensione ha un decadimento più lento da 6db a 12db per ottava, mentre un reflex la pendenza è di 18db.

Per quanto riguarda i filtri, se tagli troppo in basso, tipo meno di 200-300hz, distruggerai l'estensione dei bassi.

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Da una persona molto preparata, secondo me, mi è stato consigliato di usare il caricamento DCAC, doppio carico assimetrico chiuso. Devo dire che vedendo i risultati del doppio carico assimetrico a vista, mi interessa molto questo caricamento Smile

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Certo, puoi fare di tutto, ma è tutto legato alle tue necessità e anche capacità, perché aumenta di complessità. Se hai già valutato tutti i pro e contro, l'importante è che realizzi la cassa a regola d'arte.

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Guarda, io andrei di cassa chiusa con l'HW250, più facile da progettare e realizzare.
Farei così per il filtro: passa alto 12db Chebyshev a 35Hz e passa basso 12db butterworth tra i 200/300Hz, ma dipende molto da come posizionerai il tutto: se metti il sub vicino alle pareti il passa alto è inutile e per la frequenza di taglio alta devi fare delle prove perche se incroci troppo basso sentirai un "buco" avvertibile come mancanza di profondità nel basso (lo strumento) come ti diceva Rino88ex, se incroci troppo alto "sentirai" il sub e ti garantisco che non è un effetto piacevole.
Buon lavoro Oki

descriptionRe: Autocostruzione diffusori in DCAAV

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum