T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 12:22 am Da fritznet

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Ieri alle 11:30 pm Da uncletoma

» Collegamento tra sorgenti digitali
Ieri alle 11:28 pm Da giucam61

» Messaggi Privati
Ieri alle 9:00 pm Da lello64

» volumio
Ieri alle 8:57 pm Da pigno

» Alimentatore Lineare Audiophonics per RaspBerry PI 3 B
Ieri alle 7:02 pm Da Adr2016

» casse per PC
Ieri alle 5:53 pm Da Kha-Jinn

» Il mio angolo e non solo
Ieri alle 5:16 pm Da SubitoMauro

» aiuto miglioramento sala d'ascolto
Ieri alle 4:41 pm Da gubos

» Upgrade pre-phono
Ieri alle 3:35 pm Da Curelin

» POPU VENUS
Ieri alle 2:10 pm Da lello64

» La mia opinione sul tpa3116
Ieri alle 1:09 pm Da kalium

» Quali diffusori ?
Ieri alle 12:30 pm Da nerone

» consiglio cuffia chiusa di ogni marca
Ieri alle 11:33 am Da iceman

» nad c326bee - opinioni
Ieri alle 10:21 am Da giucam61

» LECTOR
Ieri alle 8:42 am Da gigetto

» Bit non-perfect
Ieri alle 12:21 am Da fritznet

» Trovatemi un DAC
Sab Giu 24, 2017 11:32 pm Da Calbas

» i misteri sono tanti: io ne ho uno nuovo penso!
Sab Giu 24, 2017 11:16 pm Da Calbas

» Dual1019 testina rotta
Sab Giu 24, 2017 8:00 pm Da solitario

» Consiglio sull usato
Sab Giu 24, 2017 7:56 pm Da Gabrielefenu

» giradischi
Sab Giu 24, 2017 6:00 pm Da solitario

» [VENDO] Amplificatore finale Nad 2700 Thx. Appena revisionato
Sab Giu 24, 2017 4:40 pm Da alfarome

» COMPONENTI PER PICCOLO IMPIANTO...CHI MI AIUTA?
Sab Giu 24, 2017 3:11 pm Da BullNorris

» Marantz 1040 verso Alientek D8
Sab Giu 24, 2017 2:47 pm Da nerone

» Dynavoice SA3300
Sab Giu 24, 2017 1:22 pm Da giit141

» Denon Pma50 o tengo L'Alientek D8?
Sab Giu 24, 2017 8:06 am Da gigetto

» Alimentatore lineare 12-15V - consigli?
Sab Giu 24, 2017 12:21 am Da Calbas

» Lettore CD usato
Ven Giu 23, 2017 11:37 pm Da giucam61

» Consigli per nuovo impianto Hi-Fi
Ven Giu 23, 2017 11:32 pm Da giucam61

Statistiche
Abbiamo 10865 membri registrati
L'ultimo utente registrato è franc-1910

I nostri membri hanno inviato un totale di 789170 messaggi in 51240 argomenti
I postatori più attivi della settimana
fritznet
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15508)
 
Silver Black (15460)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9063)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 32 utenti in linea: 3 Registrati, 0 Nascosti e 29 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

fabe-r, Luca Marchetti, potowatax

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun Mag 25, 2015 3:01 pm
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Autocostruzione diffusori in DCAAV

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  Bambinz il Dom Lug 12, 2015 9:25 pm

Ciao a tutti,
Mi piacerebbe provare a costruire una coppia di diffusori Smile
Visto che è il primo progetto e ho gia dei diffusori pensavo di utilizzare degli altoparlanti full-range in modo da spendere il meno possibile. Sapete consigliarmi quali altoparlanti utilizzare? Speravo di spendere intorno ai 20-25 euro per ognuno Smile

Come caricamento pensavo di utilizzare il DCAAV Smile

Se avete consigli/suggerimenti ditemi pure Smile

Grazie di cuore

Bambinz

Bambinz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.08.13
Numero di messaggi : 147
Località : Svizzera
Occupazione/Hobby : Elettronica
Impianto : Sennheiser HD518

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  ghiglie il Lun Lug 13, 2015 3:00 pm

Ma... sei quel Bambinz di UT99...? Smile
Seguo il thread, servirà anche a me! Smile
avatar
ghiglie
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.07.11
Numero di messaggi : 1837
Località : Dal Canavese al Conero.
Occupazione/Hobby : oompa loompa
Provincia (Città) : TO (Torino), AN (Ancona)
Impianto :
Spoiler:

Play:LMS+squeezeplay-R2(AtomD510M0@Gentoo) + GeekPulse Infinity 2V0 -> Breeze TPA3116 Fullmod/MAEL19v -> Scythe Kro Craft
Pause: JLSounds XMOS/4396/noDAC -> NAD C320BEE -> MA BX2
HiFimeDIY Sabre9023 U2
HP: DT990Pro, SuperLux HD-681, HD-668B
Sansa Clip+ RockBox / Koss PortaPro /Xears XE200Pro Bamboo / JVC HA-S400 / Rock Zircon / KZ ATE&ATE-S


Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  Rino88ex il Lun Lug 13, 2015 4:01 pm

Tang band. Ottimi diffusori, li trovi in vendita e misurati sul negozio online Dibirama di Diego Sartori.
avatar
Rino88ex
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 24.03.14
Numero di messaggi : 1178
Località : Pesaro
Occupazione/Hobby : Di tutto
Provincia (Città) : Pesaro
Impianto : AKG K240 MKII + AKG K99
Pioneer DV-696k + Denon PMA-510AE
Denon avr1513 + Acoustic Research Spirit 132

www.andeanvox.com

http://www.andeanvox.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  Bambinz il Lun Lug 13, 2015 4:10 pm

@ghiglie ha scritto:Ma... sei quel Bambinz di UT99...? Smile
Seguo il thread, servirà anche a me! Smile

Non so, potrei essere io xD In genere tutti i Bambinz che trovi in rete sono io Laughing


Ho visto anche io i Tang Band, adesso vedo i prezzi Smile
Conoscete qualche guida sulla costruzione di diffusori?

Bambinz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.08.13
Numero di messaggi : 147
Località : Svizzera
Occupazione/Hobby : Elettronica
Impianto : Sennheiser HD518

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  natale55 il Lun Lug 13, 2015 8:04 pm

con i tang band w3871 mi sono fatto questi azzurri , piccoli ma ottimi diffusori

http://www.audiojam2.com/doc/Diffusori_W3AJ2.pdf

se vuoi un tower c'è questo fatto da marco

http://www.tforumhifi.com/t24888-cyburgs-needle-con-tangband-w3-871#395313

ci sono disegni e misure , io le ho sentite e suonano bene bene .

divertiti
avatar
natale55
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 11.04.14
Numero di messaggi : 3317
Località : san colombano al lambro
Occupazione/Hobby : pensionato
Provincia (Città) : milano
Impianto : AMPLI-galactron mk2240-dac - northstar extremo - lettore di rete cambridge cxn
- cocktail x 10 - diffusori - rona (3 vie a.bellino) venusia (autocostruite a.bellino)
in parcheggio
pre e finale heybrook-ampli creek cas 4040 - proton am10-proton 520-diffusori autocostruiti, permian-w3aj2-jammy
diffusori conar 2 vie coassiale






Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  Bambinz il Mar Lug 14, 2015 8:28 am

Che differenza c'è tra i Tang Band W3-871 e i W3-316B?

Bambinz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.08.13
Numero di messaggi : 147
Località : Svizzera
Occupazione/Hobby : Elettronica
Impianto : Sennheiser HD518

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  natale55 il Mar Lug 14, 2015 12:21 pm

sinceramente non lo so' , ma da quello che si legge in rete e in base alle esperienze di tanti amici il w3 871 sembra il piu' performante dei piccoli 3 pollici










avatar
natale55
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 11.04.14
Numero di messaggi : 3317
Località : san colombano al lambro
Occupazione/Hobby : pensionato
Provincia (Città) : milano
Impianto : AMPLI-galactron mk2240-dac - northstar extremo - lettore di rete cambridge cxn
- cocktail x 10 - diffusori - rona (3 vie a.bellino) venusia (autocostruite a.bellino)
in parcheggio
pre e finale heybrook-ampli creek cas 4040 - proton am10-proton 520-diffusori autocostruiti, permian-w3aj2-jammy
diffusori conar 2 vie coassiale






Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  Bambinz il Mer Lug 15, 2015 8:09 pm

Ho preso 2 w3 871 Smile
Ora provo a calcolare le casse con il caricamento DCAAV

Bambinz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.08.13
Numero di messaggi : 147
Località : Svizzera
Occupazione/Hobby : Elettronica
Impianto : Sennheiser HD518

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  Bambinz il Mer Lug 15, 2015 10:43 pm

Uso il software di calcolo di calcolo per il caricamento DCAAV.

Il software mi restituisce i valori del volume delle camere e la grandezza dei condotti.
La disposizione dei condotti, la forma delle camere, la disposizione dell'altoparlante non contano nulla, basta che rispetto il volume e la dimensione dei condotti?

Grazie mille a tutti

Bambinz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.08.13
Numero di messaggi : 147
Località : Svizzera
Occupazione/Hobby : Elettronica
Impianto : Sennheiser HD518

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  pij il Gio Lug 16, 2015 6:59 pm

@Bambinz ha scritto:... basta che rispetto il volume e la dimensione dei condotti?
Sì, l'unica cosa da evitare sarebbe da rendere una delle due camere un cubo perchè è la forma che crea maggiori onde stazionarie (risuonanze). Per evitare di perdere quel poco di punch che avrai, ti consiglio di mettere il fonoassorbente solo sulle pareti della prima camera (quella dove sta l'a/p), senza comprimerlo e senza metterlo sul pannello dell'a/p.
Buona giornata.

pij
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.05.15
Numero di messaggi : 159
Provincia (Città) : Frosinone
Impianto : CDP: AMC CD8, Gira: Thorens TD321 / Linn Basik LVX / Linn K9, Amplificatore: HK AVR255.
Cuffie: Grado SR325e, Koss Porta Pro.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  Bambinz il Gio Lug 16, 2015 8:17 pm

Buonasera,
Grazie mille per l'aiuto, se non vi è di disturbo vi lascio una carrellata di domande.

1) Ma come mai allora nei progetti danno la posizione degli altorparlanti e dei condotti?
2) Quindi più la forma è distante del cubo meglio è?`Meglio stretto e alto, o basso e lungo?
3) Come mai è meglio mettere il fonoassorbente solo nella prima camera e non sul pannello dell'altoparlante?
4) L'altro parlante mi indica un X-max di 0.5mm, ma dai grafici che mi restituisce il programma per il calcolo del DCAAV è molto superiore.
5) Che differenza c'è tra comprimere o no il fonoassorbente?
6) Come si decide la posizione e lo spessore del fonoassorbente?
6) Cosa sono i fattori di merito di un altoparlante?
7) Ho visto che nei monovia mettono un filtro notch, come mai?
Cool Per calcolare i filtri devo tenere conto dell'impedenza dell'altoparlante, ma l'induttanza della bobina è il parametro Levec?
9) Cosa sono i fattori di merito?
10) Cosè il "Volume acustico equiavalente"?
11) Il condotto d'uscita è uguale se è sotto l'altoparlante, dietro, sopra o davanti? Immagino di no?
12) Come si sceglie lo spessore del legno?
13) Per tenere assieme gli altoparlanti devo usare la colla, ma se voglio riaprirlo per costruire un altra cassa con gli stessi altoparlanti senza rompere nulla? Avete dei consigli?
14) Il condotto si può mettere direttamente dietro l'altoparlante? Si/no, perchè?
15) Quando i programmi di calcolo chiedono il diametro dell'altoparlante cosa devo mettere?
16) Come posso misurare le caratteristiche dei mie altoparlanti? Esiste un programma gratuito che per la misura compensi gli errori del microfono e della scheda audio?
18) Quali problemi possono esserci in un diffusore e quando avvengono? Riflessioni, risonanze, ecc?
19) Quali consigli potete darmi per costruire un diffusore decente?
20) Il programma mi da le seguenti curve:
- Risposta: Ovviamente deve essere più piatta possibile e con la frequenza di taglio il più basso possibile
- Impedenza: Come dovrebbe essere per avere i risultati migliori? Come devo interpretare il grafico?
- Spostamento: Anche qui, quale è la situazione migliore o peggiore?
- Potenza masisma: Questo grafico come si deve interpretare?
21) Il grafici restituiti dal programma si fermano a 400hz, come mai? La risposta alle frequenze superiori non è influenzata dal box?
22) Avete altri consigli? Qualsiasi cosa che vi viene in mente/informazioni utili al riguardo

Grazie mille a tutti Smile

Bambinz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.08.13
Numero di messaggi : 147
Località : Svizzera
Occupazione/Hobby : Elettronica
Impianto : Sennheiser HD518

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  pij il Gio Lug 16, 2015 9:30 pm

Allora
1)Per ragioni di spazio o a livelli hi end per questioni di rifrazione(trascurabili in questo caso)
2)No. Anche le forme strette danno proble, l'ideale sarebbe mantenere i raporti di Thiele & Small, ovvero 0,6:1:1,6. ASSOLUTAMENTE EVITARE DI AVERE UNA DIMENSIONE MULTIPLA DELL'ALTRA(è tutto inutile poi)
3)Eccedere con il fonoassorbente da una parte aiuta a abbattere le risonanze, dall'altra diminuisce la dinamica sulle basse frequenze. Sul pannello dell'altoparlante invece non ce n'è assolutamente bisogno. Ti ho detto di non mettere fonoassorbete sulla seconda camera perchè già essa si presenta come ulteriore filtro alla frequenze spurie.
4)Se è superiore anche sopra i 100/150Hz, diminuisci i volumi, se lo è solo sotto non è un problema poichè il contenuto in energia a quelle frequenze è molto ridotto. Ricorda che stai usando a/p di piccolo diametro, e, a meno che non usi un filtro passa alto (meglio attivo) prima dell'amplificatore, difficilmente raggiungerai pressione sonore alte senza sfondarlo.
5)Se lo comprimi diventa inutile, come se mettessi un mattoncino nel diffusore
6)Non è determinante, basta non metterlo sul pannello forntale (e non lasciare due pareti parallele libere di guardarsi)
7)Linearizzare la risposta dell'a/p, maggiormante irregolare se è di grandi dimensioni (guarda la risposta del PH250 di ciare, ottimo a/p per carità, e capirai quello che sto dicendo)
8)Cosa intendi con parametro levec? Forse LE?
9)QTs(totale) QEs(elettrico) e QMs(meccanico): per semplificare ti dico che il QTs è il più importante: è quello che ti permette di capire a occhio il tipo di caricamento migliore per un altoparlante. Fino a 0,2 tromba, da 0,2 a 0,5 reflex, da 0,5 a 1 cassa chiusa, sopra 1 dipolo aperto. Per il DCAAV mi pare sia da 0,3 a 0,8.
In pratica questo paramentro determina l'ampliamento del picco alla FS, capisci che sistemi risuonanti come il reflex non possono adottare a/p risonanti altrimenti diventa tutto una risonanza(wow ho detto 3 volte risonanza), servono a/p che correggano questo con un QTs più basso, il ragionamento è inverso con il dipolo e i sistemi aperti.
10)Il parametro VAS... faccio prima a citarti la definizione di Wikipedia (spiegata bene)
Wikipedia ha scritto:È il volume d'aria che ha la stessa cedevolezza meccanica delle sospensioni (Cms). Siccome più il volume è grande, più l'aria è facilmente comprimibile, altoparlanti con Vas alto hanno Cms elevata e viceversa. Il valore non è inoltre vincolante nel senso che la cassa acustica in cui viene fatto lavorare l'altoparlante non deve necessariamente avere lo stesso volume del Vas. È però altresì vero che se un altoparlante con Vas elevata viene incassato in un volume molto inferiore a quello equivalente, la risposta in frequenza sarà molto ristretta, smorzata e povera in basse frequenze, poiché l'altoparlante non riuscirà quasi per niente a comprimere/decomprimere l'aria all'interno della cassa, e quindi a generare pressione all'esterno; al contrario, se un altoparlante con Vas bassa viene fatto suonare in un volume molto elevato, si avrà una risposta molto estesa ma anche una notevole perdita di controllo dell'altoparlante, che risulterà in una perdita di dettaglio sonoro, dovuta al fatto che le sospensioni dell'altoparlante non vengono adeguatamente "frenate" dall'aria durante la loro escursione
11)Sotto: potenzia le basse frequenze poichè il pavimeto di comporta come una tromba, inoltre la frequenza di accordo scende di qualche Hz
Davanti: la più usata poichè meno sensibile all'ambiente
Dietro: Stesso ragionamento per il posizionamento sotto se vicina alla parete di fondo, se lontano è quasi come metterla davanti
Sopra: Non farlo Orrified
12)Se il legno è più spesso la struttura è più solida e risuona di meno, ma se metti un legno troppo spesso sulla parete dell' a/p rischi di caricarlo in un "tubo" dovuto allo spessore del legno
13)Per tenere gli altoparlanti senza usare la colla(pessima soluzione) devi usare delle viti e una la guaina per le finestre(quella per non far passare gli spifferi). Per il box invece meglio usare la vinavil (o meglio ancora una colla specifica per legno).
14)Non deve essere intralciato.
15)Puoi ometterlo, ma serve il diametro interno. Lo ottieni misurando da una parte all'altra del cono senza includere le sospensioni
16)Per la risposta in frequenza ti serve un mic da misura, per misurare i parametri ti serve un "coso" come il Dayton Audio Test system, oppure se hai mulimetri di qualità e tanta, tanta pazienza puoi farlo manualmente(http://www.progettarehifi.it/File_Utility/La%20misura%20dei%20parametri%20Thiele%20Small.pdf)
17)?
18)Ne ho parlato nelle risposte precedenti.
19)Usa l'MDF da 16mm oppure il multistrato di betulla da 16 o da 20mm, crea una forma delle singole camere il più possibile simile ai rapporti TSP, usa come fonoassorbente il Poliuretano Espanso (ha una buona attenuazione sulle medie/alte frequenze e non è tossico, cosa in un bass reflex importantissima)
20)Impedenza: Non devono esserci valli che vanno sotto i 4/3 ohm altrimenti friggi l'ampli
Spostamento: Più basso è, meno ci sono distrorsioni e più tenuta in potenza (ne ho parlato prima)
Potenza massima: E' correlato allo spostamento, ovvero fin a che wattaggio l'a/p riesce a sopportare senza andare fuori corsa.
21)Esatto.
22)Se puoi abbina al tuo a/p un piccolo subwoofer(anche un 20 cm va bene)

Alcune pagine web che reputo fondamentali per l'apprendimento sono:
Spoiler:
http://www.tnt-audio.com/clinica/diffusoridiy.html
http://www.claudionegro.com/download/articoli/CHF%20104%20Onde%20stazionarie.pdf

pij
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.05.15
Numero di messaggi : 159
Provincia (Città) : Frosinone
Impianto : CDP: AMC CD8, Gira: Thorens TD321 / Linn Basik LVX / Linn K9, Amplificatore: HK AVR255.
Cuffie: Grado SR325e, Koss Porta Pro.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  Bambinz il Gio Lug 16, 2015 10:05 pm

Grazie di cuore per le risposte.
Il grafico dello spostamento è questo:


Per lo spessore del legno, si possono usare spessore diversi o meglio spessore unico?

Bambinz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.08.13
Numero di messaggi : 147
Località : Svizzera
Occupazione/Hobby : Elettronica
Impianto : Sennheiser HD518

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  pij il Gio Lug 16, 2015 10:32 pm

Io alzerei un po' la frequenza di accordo della camera accordata a 86 Hz, ricorda che un po' di ripple a 90/100 hz (massimo 3/4 db, dipende anche dalla posizione del condotto e dalla stanza) non influenza l'ascolto notevolmente con questi a/p.

Mentre per lo spessore del legno, si possono usare tranquillamente spessori e anche tipi di legno differenti, basta che ne tieni conto (del diverso spessore) quando calcoli il volume.

pij
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.05.15
Numero di messaggi : 159
Provincia (Città) : Frosinone
Impianto : CDP: AMC CD8, Gira: Thorens TD321 / Linn Basik LVX / Linn K9, Amplificatore: HK AVR255.
Cuffie: Grado SR325e, Koss Porta Pro.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  Bambinz il Gio Lug 16, 2015 11:25 pm

A quanto la metteresti ?
Alzando la frequenza di accordo non perdo estensione nella gamma bassa?

Bambinz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.08.13
Numero di messaggi : 147
Località : Svizzera
Occupazione/Hobby : Elettronica
Impianto : Sennheiser HD518

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  pij il Gio Lug 16, 2015 11:29 pm

Non è l'estensione tra 80 e 100 hz a fare la differenza, è la tenuta in potenza. Tenuta in potenza significa meno distorsione e volumi più alti. Per come è fatto l'orecchio umano, otterrai maggiori vantaggi dall'ascoltare (faccio un esempio) a 90db con una banda passante di 100-18000 piuttosto che a 80/85db con una banda di 60-20000.
Io l'accordo lo metterei a 100 Hz e vedi come reagisce

pij
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.05.15
Numero di messaggi : 159
Provincia (Città) : Frosinone
Impianto : CDP: AMC CD8, Gira: Thorens TD321 / Linn Basik LVX / Linn K9, Amplificatore: HK AVR255.
Cuffie: Grado SR325e, Koss Porta Pro.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  Bambinz il Ven Lug 17, 2015 8:19 am

Grazie mille, scusa se ti disturbo ancora

Ma la frequenza delle due camere come si sceglie? Inoltre perchè posso variarla indipendetemente dalla frequenza?
e
Cosa sono i fattori di merito QL e QA, che nel programma me li imposta rispettivamente a 28 e 14.

Cordiali Saluti

Bambinz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.08.13
Numero di messaggi : 147
Località : Svizzera
Occupazione/Hobby : Elettronica
Impianto : Sennheiser HD518

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  pij il Ven Lug 17, 2015 10:31 am

Non preoccuparti, siamo su un forum apposta Wink

Purtroppo non conosco il software DCAAV, conosco il tipo di caricamento e il principio di funzionamento (Risuonatori di Helmholtz) ma non l'ho mai simulato perchè non ho trovato programmi, sempre realizzato a mano con le apposite formule matematiche (trovando, tra l'altro, solo quella con l'allineamento massimamente piatto).

Il QL sarebbe il fattore di merito del mobile, che ne quantifica le perdite (come per fessurazione o per risuonanza). I valori non hanno un "range", ma di solito varia da 4 a 14 (non so perchè hai 28, un valore totalmente irrealistico).
QL 4 lo troviamo ad esempio in un grosso diffusore da pavimento realizzato in truciolato da 15mm, QL 14 si può trovare in un minidiffusore realizzato in multistrao di betulla o MDF da 20/25mm. Il valore medio è di 7 (puoi metterlo a 7 e non toccarlo).

Il QA indica la quantità di fonoassorbente presente all'interno del diffusore, tuttavia non ricordo il range in cui varia.

Fammi sapere come procedono le cose, ah, ho dimenticato nei messaggi precedenti: non mettere i due condotti troppo vicini.

pij
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.05.15
Numero di messaggi : 159
Provincia (Città) : Frosinone
Impianto : CDP: AMC CD8, Gira: Thorens TD321 / Linn Basik LVX / Linn K9, Amplificatore: HK AVR255.
Cuffie: Grado SR325e, Koss Porta Pro.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  Bambinz il Ven Lug 17, 2015 11:07 am

Grazie mille Smile

Un'altra domanda Very Happy
Il fonoassorbente devo metterlo intorno ai condotti visto che sporgeranno nella camera?
Pensavo di mettere un passa-alto + filtro notch, che saranno disposti nella seconda camera, il circuito è meglio coprirlo con del fonoassorbente? Oppure faccio un compartimento aggiuntivo dove risiede i filtri in modo da non aggiungere ulteriori oggetti nelle camere?
Secondo te quale è lo spostamento meccanico massimo del W3-871?

Ovviamente posterò tutto quanto, grafici, disegni, realizzazione e il risultato Smile

Grazie di cuore Smile

Bambinz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.08.13
Numero di messaggi : 147
Località : Svizzera
Occupazione/Hobby : Elettronica
Impianto : Sennheiser HD518

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  pij il Ven Lug 17, 2015 11:27 am

Il fonoassorbente intorno ai condotti è meglio di no, hanno una forma cilindrica (inadatta per la formazione di onde stazionarie) e inoltre, eccedendo con il fonoassorbente rischi di perdere quel poco di punch di cui ti parlavo prima.
Il filtro passa-alto, se puoi, meglio farlo attivo (a monte dell'ampli) perchè
1. se usi un condensatore elettrolitico non polarizzato sacrifichi troppo la qualità del suono
2. se usi un condenstaore al poliestere o al polipropilene spendi più dei 2 diffusori messi assieme (e il risultato sarà comunque inferiore al filtro attivo).
Dello spazio occupato dai componenti sarà meglio tenerne conto in fase di costruzione (specialmente in un minidiffusore come il tuo). NON METTERE IL FONOASSORBENTE SOPRA IL FILTRO, non è utile e nel caso dovessi mettere mano al diffusore dovresti cambiare crossover.

L'Xmax rappresenta l'escursione massima in una sola direzione (per averla in entrambe la devi moltiplicare x2) misurata solitamente entro certi limiti di distorsione, l'escursione meccanica è solitamente superiore. Vale comunque però la regola del "se distorce, abbassa".

pij
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.05.15
Numero di messaggi : 159
Provincia (Città) : Frosinone
Impianto : CDP: AMC CD8, Gira: Thorens TD321 / Linn Basik LVX / Linn K9, Amplificatore: HK AVR255.
Cuffie: Grado SR325e, Koss Porta Pro.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  Bambinz il Ven Lug 17, 2015 1:08 pm

Grazie ancora.

Ma quindi, tecnicamente i crossover sarebbe meglio evitarli, tuttavia, nel caso di più vie senza crossover servirebbero più amplificatori?
Allora farò un filtro a monta, di che ordine me lo consigli? Che ordine, a opamp posso arrivare tranquillamente a un ordine 4? Butterworth? Chebichef (o come si scrive) ? Ovviamente devo avere la fase il più lineare possibile.

Il problema della XMAX è che qualsiasi parametro metta ho sempre 2mm tra i 80-150Hz,.

Il filtro notch anche questo prima dell'ampli o dopo?

Grazie di cuore

Bambinz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.08.13
Numero di messaggi : 147
Località : Svizzera
Occupazione/Hobby : Elettronica
Impianto : Sennheiser HD518

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  pij il Ven Lug 17, 2015 1:50 pm

Scusa il ritardo nella risposta ma ho fritto l'hard disk del fisso mentre scrivevo.

I crossover, con un approccio puristico, "sporcano" in qualche modo il segnale che ci passa attraverso. Nei sistemi multivia vengono utilizzati perchè quella della biamplificazione non è una strada sempre economicamente praticabile.
Nel tuo caso in particolare però, andresti a far passare l'intero segnale attraverso un condensatore elettrolitico, che non è di certo d'aiuto al "buon suono".

Io per il crossover attivo innanzitutto ometterei il filtro notch (il tuo a/p ha una buona linearità) e farei queste scelte:
-Se hai un subwoofer metterei un filtro passa alto attivo del 1o ordine a 160Hz
-Se non lo hai, metterei un filtro passa alto leggermente risonante (QT massimo di 1) a 120Hz, in modo da farti di rinforzo per quelle frequenze.
Tutte queste considerazioni sono valide se hai il box allineato in modo massimamente piatto.

pij
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.05.15
Numero di messaggi : 159
Provincia (Città) : Frosinone
Impianto : CDP: AMC CD8, Gira: Thorens TD321 / Linn Basik LVX / Linn K9, Amplificatore: HK AVR255.
Cuffie: Grado SR325e, Koss Porta Pro.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  pij il Ven Lug 17, 2015 1:55 pm

Hai MP (scusa per il doppio messagio privato ma mi si era bloccato il pc)

pij
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 04.05.15
Numero di messaggi : 159
Provincia (Città) : Frosinone
Impianto : CDP: AMC CD8, Gira: Thorens TD321 / Linn Basik LVX / Linn K9, Amplificatore: HK AVR255.
Cuffie: Grado SR325e, Koss Porta Pro.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  Bambinz il Ven Lug 17, 2015 5:52 pm

Grazie mille Smile
Nessun problema, sei sul forum per piacere non ho nessuna fretta quando hai tempo e voglia rispondi, sennò lascia perdere Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

Bambinz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.08.13
Numero di messaggi : 147
Località : Svizzera
Occupazione/Hobby : Elettronica
Impianto : Sennheiser HD518

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  Bambinz il Ven Lug 17, 2015 8:27 pm

Allora per iniziare realizzo le due casse che saranno pilotate da un ta-2021. Se vengono bene, si potrà pensare a un sub-woofer da abbinargli Very Happy
Per il filtro notch, ho visto che in alcuni progetti con i miei a/p li mettono in altro no. HO deciso di non metterli, nel caso aggiungo una piccola scatola esterna con il filtro.
Per il filtraggio allora metterò uno stadio attivo prima dell'amplificatore con un filtro del primo ordine.
Come mai solo del primo ordine?

Grazie di cuore Smile

Appena arrivano gli altoparlanti parto con il progetto Smile Probabilmente lunedi o martedi serâ posterò i grafici delle simulazioni Smile

Bambinz
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.08.13
Numero di messaggi : 147
Località : Svizzera
Occupazione/Hobby : Elettronica
Impianto : Sennheiser HD518

Tornare in alto Andare in basso

Re: Autocostruzione diffusori in DCAAV

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum