T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Primo acquisto cuffie consigli
Oggi a 17:35 Da lello64

» Pioneer a-30 vs onkyo 9010
Oggi a 17:29 Da giucam61

» (GE) Diffusori Kef Coda 9.2 euro 140
Oggi a 17:14 Da antbom

» upgrade 2500 max
Oggi a 16:14 Da natale55

» Autocostruzione PRE
Oggi a 15:44 Da viper

» [BO][TR][PG] Vendo Hifiman HE500
Oggi a 15:39 Da Dexterdm

» [BO][TR][PG] Vendo Schiit Bifrost Uber usb 2gen
Oggi a 15:35 Da Dexterdm

» Nuovo ADCOM GFA-565-SE, acquisto
Oggi a 12:02 Da sound4me

» Pioneer SA-706 non va d'accordo con Canton Quinto 520...
Oggi a 11:49 Da p.cristallini

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Oggi a 11:44 Da giucam61

» Consigli per impianto 2.1
Oggi a 11:40 Da giucam61

» Denon PMA 50
Oggi a 10:22 Da Enry

» Madame Butterfly
Oggi a 9:53 Da luigigi

» OLD AKG K141 MONITOR E LITTLE DOT MK II V3.0
Ieri a 23:56 Da YAPO

» DAC con I2S e DSD
Ieri a 21:26 Da mrcrowley

» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Ieri a 21:24 Da gianni1879

» Nuovo cd lettore+dac
Ieri a 21:08 Da mrcrowley

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ieri a 20:45 Da dinamanu

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Ieri a 20:41 Da giucam61

» OP AMP 627
Ieri a 19:24 Da sportyerre

» Fx-Audio D802
Ieri a 19:02 Da Angel2000

» Chiarimenti Per Impianto Audio! Help !
Ieri a 18:36 Da dinamanu

» Cavi segnale AudioOasi Air Straight VB
Ieri a 16:34 Da Enry

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 14:12 Da kalium

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 12:08 Da Gabriele Barnabei

» R.I.P GREG LAKE
Ieri a 11:25 Da scontin

» Una storia di cavi
Ieri a 10:57 Da Angel2000

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Ieri a 10:50 Da pallapippo

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Ieri a 10:11 Da embty2002

» [VENDO] Vinili classica e altro da 4,90 € in su
Ieri a 6:29 Da savi

» [CB + s.s.] Vendo vinili: ampia scelta
Ieri a 6:12 Da savi

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 0:36 Da CHAOSFERE

» Chi ben comincia...consigli
Gio 8 Dic 2016 - 23:23 Da p.cristallini

» RCF Stereo Amplifier AF 6181
Gio 8 Dic 2016 - 22:28 Da Aggeo

» cablaggio interno
Gio 8 Dic 2016 - 21:46 Da Angel2000

» (GE) Trasformatore toroidale 230 V~ 2 x 45 V 2 x 3.33 A 300 VA Sedlbauer.
Gio 8 Dic 2016 - 14:44 Da scontin

» Antenna FM
Gio 8 Dic 2016 - 13:37 Da fritznet

» Dac per Koss PortaPro?
Gio 8 Dic 2016 - 13:22 Da mako

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Gio 8 Dic 2016 - 12:39 Da Angel2000

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Gio 8 Dic 2016 - 12:23 Da Angel2000

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Gio 8 Dic 2016 - 11:50 Da bob80

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Gio 8 Dic 2016 - 11:45 Da ricky84

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Gio 8 Dic 2016 - 8:23 Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Gio 8 Dic 2016 - 0:33 Da RAMONE67

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Mer 7 Dic 2016 - 21:08 Da zimone-89

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Mer 7 Dic 2016 - 19:18 Da alexandros

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Mer 7 Dic 2016 - 18:13 Da dinamanu

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Mer 7 Dic 2016 - 16:26 Da rx78

» impianto entry -level
Mer 7 Dic 2016 - 11:12 Da giucam61

» fissa lettore CD
Mer 7 Dic 2016 - 10:54 Da giucam61

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
giucam61
 
fritznet
 
lello64
 
dinamanu
 
rx78
 
Angel2000
 
gigetto
 
schwantz34
 
p.cristallini
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
fritznet
 
gigetto
 
rx78
 
natale55
 
sportyerre
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15496)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10219)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8495)
 

Statistiche
Abbiamo 10375 membri registrati
L'ultimo utente registrato è debussy2001

I nostri membri hanno inviato un totale di 769614 messaggi in 50075 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 75 utenti in linea :: 10 Registrati, 1 Nascosto e 64 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Anto73, brico, cele, CHAOSFERE, giucam61, lello64, mauretto, micio_mao, ninja77, stail

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Pagina 4 di 40 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 22 ... 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  robertor il Lun 3 Gen 2011 - 10:52

esatto, io ho montato 2 di quelli, uno per canale.

non riescono a caricare dei condensatori di filtro da 20000uf ma molto piu' piccoli.

robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  robertor il Lun 3 Gen 2011 - 10:57

@Telstar: ebay.de purtroppo.

robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  nicommush il Lun 3 Gen 2011 - 10:57

@robertor ha scritto:esatto, io ho montato 2 di quelli, uno per canale.

non riescono a caricare dei condensatori di filtro da 20000uf ma molto piu' piccoli.

visto il costo a sto punto perchè non provare magari il risultato non sarà eccelso ma qualcosa imparerò di sicuro Smile Smile

nicommush
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 07.02.10
Numero di messaggi : 898
Località : ---
Impianto : ---

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  Biagio De Simone il Lun 3 Gen 2011 - 12:50

Caro gig6c vi seguo con trepidazione, ero in attesa del lm 1875 pointopoint, ma questo progetto mi intriga molto,il problema è che non ho mai preso il saldatore in mano "primissime armi". E nonostante non abbia più da un pezzo dodici anni,per me è un ardua impresa che faccio mi butto? Happy shock

Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10219
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  Easlay il Lun 3 Gen 2011 - 14:19

già, l'alimentazione... io avevo dato per scontato che bastassero 2 semplici 24v 2A switch oppure uno bello grosso, ce ne son da 6A che nn costano molto.. ma forse se 2 separati più piccolo vanno meglio... in alternativa? che alimentazione è consigliata? chi ha già realizzato questo piccolino che alimentazione ha usato o che alimentazioni ha confrontato?

Easlay
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 12.02.10
Numero di messaggi : 814
Località : Bolzano
Provincia (Città) : come la pece...
Impianto : TA2020 MKIII Helder modificato
Bufferino/Pre Helder con 12AU7 modificato
Ciare H02 autocostruite
Cavi autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  robertor il Lun 3 Gen 2011 - 16:03

vai con l'alimentazione del JLH(John Linsly Hood la trovi in rete se non gia' su questo 3D) e vai di lusso.

robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  gigi6c il Mar 4 Gen 2011 - 22:49

De simone Biagio ha scritto:Caro gig6c vi seguo con trepidazione, ero in attesa del lm 1875 pointopoint, ma questo progetto mi intriga molto,il problema è che non ho mai preso il saldatore in mano "primissime armi". E nonostante non abbia più da un pezzo dodici anni,per me è un ardua impresa che faccio mi butto? Happy shock
Sono sicuro che riuscirai benissimo.
Qui tutti gli amici del forum possiamo darti una mano.
Ti dico solo che non appena farai suonare un transistor con le tue mani l'emozione è grande.Vale proprio la pena.
Per ben cominciare buon saldatore con punta fine intercambiabile, non spendere + di 15 -20 eur , ma sopratutto non badare a spese sullo stagno e già mezzo lavoro è fatto.
Penso che posso tranquillamente dire anche a nome degli altri super beravi siamo qui a disposizione.

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  gigi6c il Mar 4 Gen 2011 - 22:50

Laughing

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  gigi6c il Mar 4 Gen 2011 - 23:01

@robertor ha scritto:vai con l'alimentazione del JLH(John Linsly Hood la trovi in rete se non gia' su questo 3D) e vai di lusso.
Condivido pienamente, il tipo di alimentazione si chiama Moltiplicatore di Capacità.
Un pò di teoria non guata mai.
Il moltiplicatore di capacità e l’amplificatore di carica
Se la reazione attorno a un amplificatore è capacitiva, anzichè resistiva, allora fra l’ingresso e massa, come trovò Miller, abbiamo una capacità, pari approssimativamente (trascurando la capacità d’ingresso vera dell’amplificatore) a C (1-A). Se A è positivo, si crea una capacità negativa, e lasciamo perdere il discorso per evitare ulteriori complicazioni. Se A è negativo si ha una capacità più grande, anche parecchio, di quella posta in reazione fra ingresso e uscita. E allora il circuito funziona come moltiplicatore di capacità.
L’impiego più interessante della reazione capacitiva riguarda però i cosidetti amplificatori di carica, che trovano impiego in molte applicazioni professionali. Ma notate che il nome è improprio: questi circuiti non amplificano una carica elettrica, ma piuttosto la convertono in una tensione, permettendo così di misurarla. Gli amplificatori di carica sono usati per condizionare il segnale di vari tipi di sensori, come gli accelerometri piezoelettrici usati per misurare le vibrazioni oppure i rivelatori di radiazioni ionizzanti. Questi sensori sono essenzialmente delle capacità, su cui si raccoglie una carica elettrica proporzionale al segnale: l’intensità della vibrazione nel caso degli accelerometri, l’energia depositata da una particella nel caso dei rivelatori di radiazioni.
Collegando il sensore all’ingresso di un amplificatore con reazione capacitiva, il sensore vedrà, come sappiamo, una capacità di valore elevato, cioè una sorta di cortocircuito capacitivo. Tutta la carica da esso generata, allora, verrà risucchiata dall’amplificatore, andando a caricare la capacità di reazione. E ai capi di quest’ultima, cioè praticamente in uscita, si stabilirà una tensione proporzionale alla carica generata dal sensore.
Un altro modo per dire la stessa cosa è quello di considerare il circuito come un integratore.
Esso infatti integra la corrente del sensore producendo, alla fine dell’impulso, una tensione che è proporzionale alla carica totale Q (che come e’ noto e’ l’integrale della corrente): Vo = - Q/C.

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  Easlay il Gio 6 Gen 2011 - 2:08

io mi segno tutto!!

ma sapete dove posso trovare una semplice guida o degli esempi o uno schema di questa alimentazione necessaria per far funzionare questa piccola meraviglia?

altri hanno provato a costruire e o implementare questo ampli?



Easlay
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 12.02.10
Numero di messaggi : 814
Località : Bolzano
Provincia (Città) : come la pece...
Impianto : TA2020 MKIII Helder modificato
Bufferino/Pre Helder con 12AU7 modificato
Ciare H02 autocostruite
Cavi autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  gigi6c il Gio 6 Gen 2011 - 6:56

@Easlay ha scritto:io mi segno tutto!!

ma sapete dove posso trovare una semplice guida o degli esempi o uno schema di questa alimentazione necessaria per far funzionare questa piccola meraviglia?

altri hanno provato a costruire e o implementare questo ampli?


Se leggi attentamente i T dall'inizio l'ho gia pubblicato il tipo di alimentazione del Grande JHL, appunto detto moltiplicatore di capacià.
Cmq lo ripubblico.

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  HistoireDuSoldat il Gio 6 Gen 2011 - 7:17

@gigi6c ha scritto:Se la reazione attorno a un amplificatore è capacitiva, anzichè resistiva
Vuol dire far vedere all'amplificatore un carico capacitivo?

HistoireDuSoldat
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 764
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Sviluppatore Java e PHP / Pianista irregolare / Clarinettista potenziale
Provincia (Città) : Buono assai
Impianto : ... Under construction ...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  gigi6c il Gio 6 Gen 2011 - 7:28

@HistoireDuSoldat ha scritto:
@gigi6c ha scritto:Se la reazione attorno a un amplificatore è capacitiva, anzichè resistiva
Vuol dire far vedere all'amplificatore un carico capacitivo?

Esattamente, un carico capacitivo.

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  HistoireDuSoldat il Gio 6 Gen 2011 - 7:34

@gigi6c ha scritto:
@HistoireDuSoldat ha scritto:
@gigi6c ha scritto:Se la reazione attorno a un amplificatore è capacitiva, anzichè resistiva
Vuol dire far vedere all'amplificatore un carico capacitivo?

Esattamente, un carico capacitivo.

Grazie, e chapeau per la spiegazione sulla moltiplicazione di carica e capacità, davvero.

HistoireDuSoldat
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 18.02.10
Numero di messaggi : 764
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Sviluppatore Java e PHP / Pianista irregolare / Clarinettista potenziale
Provincia (Città) : Buono assai
Impianto : ... Under construction ...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  gigi6c il Gio 6 Gen 2011 - 8:36

Si dice Epifania ogni festa porta via.
Ieri sono partito dal Mote Bianco alle 7:30 circa per arrivare alla mia casetta intorno alle 18:00 vicino Taranto Km1.100 circa.
Al mio arrivo, il vicino di casa mi viene a salutare e mi porta un pacco, il cui nastro esterno porta la scritta Nuova Elettronica. Gli dico ma non è mio non ho ordinato nulla, ascoltando sotto fondo i mugugni di mia moglie.
Ok prendo il pacco, c’era su scritto proprio il mio nome, gli chiedo cosa avesse pagato e lui dice nulla.
Neanche il tempo di scaricare la macchina e sono li ad aprire il pacco.
C’era in alto, sopra il polistirolo per primo un foglio bianco ripiegato.
Lo apro e comincia così. Caro Gigi, ascolta il tuo amico Angelo non perdere tempo con altro, questo coso qui c’è l’ho io da un decennio nel mio attico a New York, è una favola.
La curiosità si fa grande, dopo aver letto tutta la lettera, c’erano scritte frasi che mi hanno commosso, nelle quali il mio Amico ricordava sperando di farlo ancora i bei momenti trascorsi insieme in moto ed altro….dicendosi un pò stanco ormai alla soglia dei 50, a viaggire tanto su e giu per il globo.
Cqm apro lo scatolo con trepidazione, dopo il polistirolo trovo la rivista n.206 di N.E. risalente al ott-nov-2000 un decennio.
Il primo titolo AMPLIFICATORE STEREO HI-FI IN CLASSE “A” CON MOSFET, l’ ho avevo intuito dalla lettera.
Continuo l’apertura, altri 3 numeri di N.E. con la scritta Omaggio.
In basso, due blister : stadio di alimentazione- n.2 stadi finali- trasformatore-alette di raffreddamento.
Il tutto è ben blisterato come sempre di N.E.
Nonostante la stanchezza, mi precipito alla lettura dell’articolo.
Non ne ero assolutamente a conoscenza di sto coso.
Si parla di 12W + 12W RMS su carico di 8Ω.
Ma la cosa + strana parla di una configurazione a ponte dei mosfet per raddoppiare la potenza ossia 24w + 24w rms per 48w + 48w musicali su carico 8Ω.
Lo stadio di alimentazione è quello di cui ormai parliamo per alimentare i classe “A”. Moltiplicatore di Capacità. Si proprio quello.
Infatti, il trafo è solamente un 60W ma il circuito di alimentazione è un abbastanza complesso.
La cosa + sbalorditiva è la lista della spesa, che il mio amico Angelo nella lettera scusandosi dice che “nonostante le amicizie in fabbrica” non ha potuto evitare la fattura all’interno, in quanto come si sa i pacchi venduti devono viaggiare con documenti fiscali.
La lista ammonta a soli EURI 110,00 si proprio cosi, per tutto sto pop o de roba.
Sono in piedi dalle 6, la voglia di mettere su le mani è grande, come è GRANDE il Mio Amico ING. Angelo, che nella lettera, mi dice, “quando ascolterai questo ampli ti ricorderai di me”, e leggo il tutto senza nascondere “con le lacrime agli occhi”, xche la sua amicizia e lontananza si fanno sentire.
In giornata forse postero le foto, mi sa che non posso, il tutto, come scritto nella rivista è coperto dal C.R.
Ma qualche fotina innocua non mi farà sicuramente fininire in gattabuia.
Chi conosce questo ampli?
Ma qualunque siano i commenti è un regalo per me ENORMEMENTE PREZIOSO.
A dopo.








Non metto da parte la sorpresa dell'ampli in classe "A" 20W x 2 come promesso.
MA quanti ampli in classe "A" ho adesso????? BHOO Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  robertor il Gio 6 Gen 2011 - 9:23

bel colpo.

ne avessi io di amici cosi'!

robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  Smanetton il Gio 6 Gen 2011 - 9:28

@gigi6c ha scritto:Ieri sono partito dal Monte Bianco alle 7:30 circa per arrivare alla mia casetta intorno alle 18:00 vicino Taranto Km1.100 circa.
Ma allora eri da queste parti!... Ammiro il tuo coraggio ed entusismo per aver affrontato 1100+1100 Km in auto per le nostre montagne...
A parte ciò, seguirò con molta attenzione la tua realizzazione.

Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2746
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  gigi6c il Gio 6 Gen 2011 - 9:30

@robertor ha scritto:bel colpo.

ne avessi io di amici cosi'!
E' proprio il caso di dire : Chi trova un amico trova un tesoro
Sono molto fortunato lo ammetto. però vale sempre il proverbio : Amor con Amor si Paga....

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  gigi6c il Gio 6 Gen 2011 - 9:32

@Smanetton ha scritto:
@gigi6c ha scritto:Ieri sono partito dal Monte Bianco alle 7:30 circa per arrivare alla mia casetta intorno alle 18:00 vicino Taranto Km1.100 circa.
Ma allora eri da queste parti!... Ammiro il tuo coraggio ed entusismo per aver affrontato 1100+1100 Km in auto per le nostre montagne...
A parte ciò, seguirò con molta attenzione la tua realizzazione.
Una sfacchinata in auto ma ne è valsa la pena. Ormai con la mia multipla a metano ho speso solo 110 euri di metano a venir su e ritornare giu, Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy ma l'autostrada euri 160.che mazzata Mad Mad Mad Mad Mad

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  Easlay il Ven 7 Gen 2011 - 3:03

io la butto li... siccome mi piacerebe cominciare a capire i costi di questo ampli, che alla fine bassi non sono affatto...sto cominciando con calcolare quelli dell'alimentazione, che mi sembra la parte più critica...

ho visto sulla baya alcuni PCB, tra questi qui nel link ce n'è uno valido per questo ampli?
http://shop.ebay.it/i.html?LH_AvailTo=101&_kw=pcb&_kw=for&_kw=amplifiers&_kw=diy

o magari un PCB da stampare... se sapete dove trovarlo... o mi conviene buttarmi sui collegamenti in aria...

cavolo che fastidio, mi piacerebbe molto riuscire a realizzare sto benedetto piccolino in classe A ma ho troppe lacune... cmq attendo vostre lumi!

grazie
Ale!

Easlay
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 12.02.10
Numero di messaggi : 814
Località : Bolzano
Provincia (Città) : come la pece...
Impianto : TA2020 MKIII Helder modificato
Bufferino/Pre Helder con 12AU7 modificato
Ciare H02 autocostruite
Cavi autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  gigi6c il Ven 7 Gen 2011 - 4:15

cavolo che fastidio, mi piacerebbe molto riuscire a realizzare sto benedetto piccolino in classe A ma ho troppe lacune... cmq attendo vostre lumi!

Ok va bene, allora ti adotto. Farò con te come ho fatto con mio figlio Gabri 12 anni che ormai assembla in aria ampli in classe "A" a iosa(come dicono di qua).
Ti consiglio di cominciare da un'ampli semplicissimo e super economico.
Questo:

Puoi usare indifferentemente sia i BU che i BD + TIP.(i BU vanno benissimo molto meglio)
Prendi l'alimentatore Swit tel tuo pc portatile va bene dai 12V sino ai 50V(non esistono da 50 v max 24v ma per darti un'idea della versatilità di questi transistor).
Due dissipatori almeno 15 cm x 10 cm.
Prova ad assemblare in aria il tutto ci metterai al massimo 10 minuti a canale.
Usa il filo di rame non smaltato per chrare i collegamenti.Io lo prelevo dal cavo dell'antenna è ottimo.
Io ci ho messo 15 minuti per tutti e due i canali, fatti con i BU recuperati da vecchi televisori.
Lo stadio di alimentazione per il momento usa lo Sw così com'è in seguito serviranno 2 condensatori da almeno 6800 mf 50V, per filtrare ulteriormente le spuree.Se è di buona marca il tuo sw non servono neanche i condensatori io non li ho usati e zero rumori di fondo.
Il condensatore sul segnale d'ingresso deve essere poliestere da 4,7 Mf non elettrolitico.
Spendi al massimo per i transistor dei 2 canali ed il resto, 10- 12 euri.Avrai se usi i BU circa 12W con 24V, ed un suono da favola.
Fai pure tutte le domande che ritieni opportuno, e ti consiglio per ora di non buttare via i soldi per avere medesimi risultati.
In seguito, se vuoi realizza uno stadio di alimentazione dignitoso.Lo schema se ritieni opportuno lo posto io ma gli amici del forum hanno già pubblicato diverse versioni tutte ottime.
Si si andrebbe l'alimentazione così detta "moltiplicatore di capacià, ma un po per volta.Ci arriviamo.
Buon lavoro

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  Easlay il Ven 7 Gen 2011 - 22:32

Mitico! Grazie mille davvero! Smile

ora mi do da fare nella ricerca dei componenti!

grazie davvero! Smile

Easlay
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 12.02.10
Numero di messaggi : 814
Località : Bolzano
Provincia (Città) : come la pece...
Impianto : TA2020 MKIII Helder modificato
Bufferino/Pre Helder con 12AU7 modificato
Ciare H02 autocostruite
Cavi autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  Easlay il Sab 8 Gen 2011 - 2:00

dunque... una cosa nn mi è chiara, il cap di uscita... 4700MF....è giusto? consigli qualcosa di particolare o va bene un elettrolitico?

la lista dei componenti necessaria è questa? per 2 canali:

2x BU808
4x BU508
2x trimmer 220K
2x 220ohm (da quanti W? 1/4 va bene? carbone?)
2x 4,7 uf poliestere
2x 4700uf (questo nn mi è chiaro... ma forse sbaglio io...)

e ovviamente un PSU switch... ne ho uno bello grosso da 12v, userò quello per ora...

so che molte delle domande son banali per voi, ma per me non lo sono affatto, quindi vi chiedo pazienza Embarassed

grazie cmq! Smile
Ale!

Easlay
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 12.02.10
Numero di messaggi : 814
Località : Bolzano
Provincia (Città) : come la pece...
Impianto : TA2020 MKIII Helder modificato
Bufferino/Pre Helder con 12AU7 modificato
Ciare H02 autocostruite
Cavi autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  robertor il Sab 8 Gen 2011 - 7:41

la lista della spesa per quell'ampli e':

2 x Tip 142

4 x BD243c

2 x 4,7uf condensatori polipropilene

2 x 220 Ohm resistore carbone strato metallico anche quelle che vendono in gioielleria(tipo kiwame, allen bradley, etc etc)vanno benissimo

2 x trimmer da 220k

2 x 4700uf condensatore elettrolitico


con i 12 volt funziona tranquillamente, anche se sei sempre al limite del clipping, poi se riesci a dargli un po' piu' di "benzina" non sara' male.

robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Amplificatore in pura Classe "A" Single Ended (prima parte)

Messaggio  gigi6c il Sab 8 Gen 2011 - 8:22

@Easlay ha scritto:dunque... una cosa nn mi è chiara, il cap di uscita... 4700MF....è giusto? consigli qualcosa di particolare o va bene un elettrolitico?

la lista dei componenti necessaria è questa? per 2 canali:

2x BU808
4x BU508
2x trimmer 220K
2x 220ohm (da quanti W? 1/4 va bene? carbone?)
2x 4,7 uf poliestere
2x 4700uf (questo nn mi è chiaro... ma forse sbaglio io...)

e ovviamente un PSU switch... ne ho uno bello grosso da 12v, userò quello per ora...

so che molte delle domande son banali per voi, ma per me non lo sono affatto, quindi vi chiedo pazienza Embarassed

grazie cmq! Smile
Ale!
Tranquillo fai tutte le domande del caso.
1°- il condensatore di uscita è elettrolitico e deve essere non inferiore a 3.300 mf. Serve per non far giungere sui diffusori la corrente continua.
2°- ieri ho fatto diverse prove. Ho sostituito il trimmer da 220kh con uno da 4,7kh va molto meglio e la regolazione è + precisa.
IMPORTANTISSIMO.
Ai neofiti: lo schema classico del classe "A" prevede l'impiego di transistor NPN.
Ieri sera ho fatto vedere a mio figlio Gabri che prendendo dei Power transistor NPN ( ci sono un' infinià) e collegandoli con lo schema classico del Classe "A" tutti dico tutti suonavano egregiamente. Ne ho molti, tutti smontati generalmente da vecchi televisori si trovano nei televisori nello sdadio di alimentazione del cosi detto segnale di riga.Anche altri smontati da alimentatori Switcing suonavano benissimo.
Per cui se hai in casa dei transistor NPN collegali con lo schemino che ho postato, e divertiti a fare delle prove sostituendoli a rotazione.
Ti dirò ancora di piu. Di solito il transistor che preleva il segnale di ingresso e' diverso dagli altri due che devono essere uguali.
Io ne ho montati tre NPN completamente diversi tra di loro ed il risultato è stato ottimo.
Per cui prima di fare la lista della spesa vedi tra le cose che hai.
Scaricati i data dei transisto e comincia a fare delle prove.
Posto lo schema classico del classe "A" del grande JLH dove R1 ed R2 sono dei trimmer per le regolazioni.

Aggiungo. Per lo stadio di alimentazione sono arrivato sino a 60V. trafo 23 zero 23 ho raddrizzato i 46V utilizzando i capi esterni dei due secondari, ponte raddrizzatore 250v 12A, 4 condensatori da 10.000 mf , 2 condensatori poliestere e due resistenze.
I transistor scaldavano tantissimo ma tanta tanta potenza.
sorrido solo al pensiero che i 2 transistor finali li ho attaccati alla portella della vecchia cucina che ho in laboratorio per sacladare il cloruro ferrico. In pochi minuti tutta la portella era diventata caldissima, come caldissime le mie orecchie a tanta bontà.
Buon lavoro

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 40 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 22 ... 40  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum