T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Primo Impianto Hi-Fi
Oggi alle 0:14 Da giucam61

» Technics SU-V2A
Oggi alle 0:09 Da dinamanu

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Ieri alle 23:56 Da dinamanu

» [GE] CMoyy DIY potenziato - 60 € s.s. incluse
Ieri alle 23:26 Da sh4d3

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Ieri alle 23:13 Da giatz83

» The Oscar Peterson Trio - We Get Requests
Ieri alle 21:29 Da andy65

» [cerco]Lettore CD da usare come meccanica
Ieri alle 20:29 Da rattaman

» [NA] Vendo Wadia 151 Power Dac - 350 euro spedito
Ieri alle 17:57 Da MrTheCarbon

» YAMAHA WX-A50 Qualcuno l'ha sentito?
Ieri alle 17:02 Da Baron Birra

» [Vendo] SuperPro 707 DAC USB 3
Ieri alle 16:49 Da dmnet75

» [MI + sped] Amplificatore per cuffie Yulong A28 classe A bilanciato garanzia perfetto
Ieri alle 15:22 Da vale69

» Consiglio su amplificatore stereo
Ieri alle 15:03 Da zermak

» Gilmour, Live at Pompeii
Ieri alle 14:48 Da sportyerre

» Cyrus 3
Ieri alle 14:40 Da Pinve

» Quale AB là posto del D8 ?
Ieri alle 14:21 Da dinamanu

» JAZZ - È morto Hank Jones
Ieri alle 14:05 Da andy65

» Charlie Haden che mito!
Ieri alle 14:01 Da andy65

» Quali album per iniziare ad ascoltare jazz?
Ieri alle 13:55 Da andy65

» Napoli Centrale
Ieri alle 12:29 Da Ivan

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Ieri alle 12:26 Da pallapippo

» potenza Alientek D8 / FX 802
Ieri alle 7:56 Da stefa

» Ricordando Miles Davis
Lun 18 Set 2017 - 22:23 Da andy65

» Marcus Miller Panther
Lun 18 Set 2017 - 22:20 Da andy65

» Vangelis - Blade runner
Lun 18 Set 2017 - 21:12 Da sportyerre

» Buste viniliche
Lun 18 Set 2017 - 20:40 Da andy65

» Bill Evans arruginito.....
Lun 18 Set 2017 - 20:33 Da andy65

» Abercrombie 39 step
Lun 18 Set 2017 - 20:31 Da andy65

» Eric Clapton :From The Cradle
Lun 18 Set 2017 - 19:02 Da andy65

» Robben Ford "Soul on ten"
Lun 18 Set 2017 - 17:44 Da andy65

» disco RVG
Lun 18 Set 2017 - 17:07 Da dinamanu

Statistiche
Abbiamo 11023 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Celestino Benazzi

I nostri membri hanno inviato un totale di 795027 messaggi in 51556 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
lello64
 
giucam61
 
nerone
 
andy65
 
Kha-Jinn
 
Nadir81
 
Baron Birra
 
derbi659
 
zermak
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9180)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 62 utenti in linea: 7 Registrati, 0 Nascosti e 55 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

dinamanu, giucam61, nerone, saltonm73, Silver Black, sportyerre, Zio

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Pomice: un buffer a guadagno unitario

Pagina 2 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  aris69 il Dom 21 Mar 2010 - 23:28

io toglierei completamente il condensatore di uscita (il chip lavora con i fet quindi niente tensioni continue in uscita), aumenterei invece il valore della resistenza di 10 ohm, giusto per andare sul sicuro andrei su un valore di 27 oppure 33 ohm. In questa applicazione, non dovendo pilotare direttamente dei diffusori (per ovvi motivi he he he) l'induttanza sull'uscita avvolta sulla resistenza non serve, cosi' come non serve la resistenza di uscita verso massa, di solito e' gia prevista sul finale, comunque la si puo' prevedere sulla pcb tanto non costa nulla fare due buchi in piu' Smile
per quanto riguarda l'alimentazione si puo' fare una cosa ancora piu' semplice, un sistema a massa virtuale alimentabile anche a batteria oppure si puo' usare un rail splitter (tle2426) giusto per rimanere in casa BB.
Sempre e solo IHMO Laughing
avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Vincenzo il Dom 21 Mar 2010 - 23:58

Avevo pensato in un primo momento all'uscita senza cap, ma andrebbe collegato a un ampli in continua (l'ossidiana e il colibrì), quindi per cautela ho messo il cap. Bisogna provare...
Ti va di studiare un layout di PCB per questo progetto? Smile

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  aris69 il Lun 22 Mar 2010 - 0:11

Vincenzo ha scritto:Avevo pensato in un primo momento all'uscita senza cap, ma andrebbe collegato a un ampli in continua (l'ossidiana e il colibrì), quindi per cautela ho messo il cap. Bisogna provare...
Ti va di studiare un layout di PCB per questo progetto? Smile
certo, volentieri. Sulla pcb prevedo i due elettrolitici sulla alimentazione ed i due ceramici (o poliestere passo 5 mm) da 100nf.
Alimentazione a massa virtuale, con rail splitter (in questo caso si entra direttamente con tensione singola) oppure prevedo la tensione duale in ingresso e l'alimentatore si fa a parte? oppure metto anche il ponte sulla pcb (alla colibri' per intenderci) e si entra in alternata?
avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  aris69 il Lun 22 Mar 2010 - 0:48

comunque il collegamento corretto in configurazione buffer e' questo, come vedi l'ingresso invertente va collegato all'uscita dopo la resistenza e non prima, sono sicuro che e' stata una svista; il condensatore se proprio ti piace lo metti alla fine, mi ero sbagliato di poco, la resistenza su questo schema e da 47 ohm, quella da 1M verso massa va bene, non vedo la resistenza che hai messo sull'ingresso non invertente. Lo schema e' preso da un datasheet, chip sempre BB e sempre a fet quindi non cambia niente.

avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  wasky il Lun 22 Mar 2010 - 1:05

Io avevo fatto una cosetta del genere e il primo stadio è di buffer

il caps dove c'è scritto opzionale andrebbe da 22 uF non da 100uf c'e cmq da ricalcolare qualcosa ma, se ci volete lavorare per me NP



Roberto

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Vincenzo il Lun 22 Mar 2010 - 10:23

Nell'applicativo la resistenza è dopo il feedback. L'alternata la lascerei fuori dalla pcb e in un vano separato

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  aris69 il Lun 22 Mar 2010 - 15:11

avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  z3usone il Lun 22 Mar 2010 - 15:25

Aris,
complimenti per i tuoi PCB. Ma fai prototipi per professione? devo dire che hai una gran mano!

cosa usi? Eagle? Proteus?

Davvero belli! soprattutto la vista con i componenti reali.
avatar
z3usone
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 17.03.10
Numero di messaggi : 35
Località : Lascari (PA)
Occupazione/Hobby : Tabbacchinaro/Studente
Provincia (Città) : Serenovariabile
Impianto : doppio TDA 2005M + ECC86

http://digilander.iol.it/speciallab

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Vincenzo il Lun 22 Mar 2010 - 15:31

Bellissime, Aris! Ok

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  aris69 il Lun 22 Mar 2010 - 15:38

Vincenzo ha scritto:Bellissime, Aris! Ok
Vince' non ho l'integrato altrimenti lo provavo al volo.
Posso fare qualcosa con opa2132 o opa2134 ne ho un po a casa, la pcb dovrebbe venire piu' piccola considerando il singolo chip per 2 canali.
avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  wasky il Lun 22 Mar 2010 - 15:40

Vincenzo ha scritto:Nell'applicativo la resistenza è dopo il feedback. L'alternata la lascerei fuori dalla pcb e in un vano separato

Se hai dato uno sguardo al mio schema Vincent volevo sapere come mai, non hai messo un filtro RC in ingresso e il caps verso massa ?

Roberto



_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Fabio il Lun 22 Mar 2010 - 16:24

wasky ha scritto:Se hai dato uno sguardo al mio schema Vincent volevo sapere come mai, non hai messo un filtro RC in ingresso e il caps verso massa ?

Roberto

Quello di Vincenzo è un buffer puro, l'uscita è unita direttamente all'ingresso invertente e non amplifica come i due stadi del tuo, non ha quindi bisogno di accorgimenti per l'offset in continua.
Per il condensatore di blocco in entrata da per scontato che ve ne sia già uno nella sorgente.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  wasky il Lun 22 Mar 2010 - 16:36

Fabio ha scritto:
wasky ha scritto:Se hai dato uno sguardo al mio schema Vincent volevo sapere come mai, non hai messo un filtro RC in ingresso e il caps verso massa ?

Roberto

Quello di Vincenzo è un buffer puro, l'uscita è unita direttamente all'ingresso invertente e non amplifica come i due stadi del tuo, non ha quindi bisogno di accorgimenti per l'offset in continua.
Per il condensatore di blocco in entrata da per scontato che ve ne sia già uno nella sorgente.

Smile 10X Fabio


Roberto

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  aris69 il Lun 22 Mar 2010 - 18:42

una schedina sfiziosa a singolo chip doppio verrebbena cosa del genere rispettando ovviamente lo schema originale di Vincenzo... booo ditemi voi. Come alimentazione si entra direttamente in singola e ho previsto la massa virtuale, con un paio di res. da 100K all'1% si risolvono tutti i problemi.

avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Vincenzo il Lun 22 Mar 2010 - 18:50

Miii, ha risposto Fabio punto per punto! Smile Merci.
Aris, si può fare una scheda completamente dual mono? a questo punto toglierei i cap d'uscita. Male che va si mettono "volanti" tra la pcb e le RCA. Rifaccio lo schema e lo riposto.
Il 2132-34, come quasi tutti gli opa veloci (escluso naturalmente il 627) non può funzionare a guadagno unitario. Per la psu che facciamo?

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  aris69 il Lun 22 Mar 2010 - 18:59

Vincenzo ha scritto:Miii, ha risposto Fabio punto per punto! Smile Merci.
Aris, si può fare una scheda completamente dual mono? a questo punto toglierei i cap d'uscita. Male che va si mettono "volanti" tra la pcb e le RCA. Rifaccio lo schema e lo riposto.
Il 2132-34, come quasi tutti gli opa veloci (escluso naturalmente il 627) non può funzionare a guadagno unitario. Per la psu che facciamo?
azz aspe' vado a rivedermi il datasheet e poi ci studiamo una soluzione migliore. Volevo fare in modo, se tu sei d'accordo ovviamente, di realizzare qualcosa a chip che possono essere richiesti come sample Wink ho gia controllato ieri ed il 627 lo danno solo soic e non pdip. 28,34 euro per un chip mi sembrano esagerati Wink su RS
APPLICATIONS INFORMATION
OPA132 series op amps are unity-gain stable and suitable
for a wide range of general-purpose applications.
Da quanto ho capito si puo' far lavorare anche a guadagno singolo.
Ovviamente l'OPA132 e' la versione singola del OPA2132.


Ultima modifica di aris69 il Lun 22 Mar 2010 - 19:05, modificato 1 volta
avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Vincenzo il Lun 22 Mar 2010 - 19:04

Intanto lo schema:

Scusate ma non ho il tempo per copiarlo su un programma... Embarassed

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  aris69 il Lun 22 Mar 2010 - 21:40

Vince' ricontrolla le piste (OPA627)

avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Vincenzo il Lun 22 Mar 2010 - 21:47

aris69 ha scritto:Vince' ricontrolla le piste (OPA627)

Ho gli occhi che ballano la taranta a quest'ora Laughing Quant'è il passo dei cap elettrolitici?
Domattina ricontrollo tutto! GRAZIE Aris, sei un grande! Oki

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  aris69 il Lun 22 Mar 2010 - 21:49

passo elettrolitico 5 mm Embarassed
passo poliestere 5 mm Embarassed
res 1/4 w
avatar
aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Vincenzo il Lun 22 Mar 2010 - 22:41

Grazie Smile
Se può essere utile per migliorare il layout, puoi usare anche 2,5mm come passo per i poliestere.
Buona notte

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  giovyy il Gio 25 Mar 2010 - 13:17

Ma un buffer a guadagno unitario non si potrebbe fare anche con la serie LME4xxx della National?
avatar
giovyy
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.01.10
Numero di messaggi : 1073
Località : Napoli
Impianto : Casse JBL + Proton
GC con LM3875

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  madqwerty il Gio 25 Mar 2010 - 14:04

http://www.national.com/analog
ravana un po' da te, e cerca la frasetta magica "unity gain stable"..

p.s. gli OpAmp con case solo SMD non valgono.. Wink
avatar
madqwerty
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 11.12.08
Numero di messaggi : 6279
Località : Chivasso (TO)
Occupazione/Hobby : IT
Impianto : Powered by T-Forum :-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Fabio il Gio 25 Mar 2010 - 20:32

madqwerty ha scritto:http://www.national.com/analog
ravana un po' da te, e cerca la frasetta magica "unity gain stable"..

p.s. gli OpAmp con case solo SMD non valgono.. Wink

L' LME49860 è sicuramente unity gain stable, però è doppio.
Non conosco le performance dell' LME49990 che è invece singolo.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  giovyy il Gio 25 Mar 2010 - 22:50

Fabio ha scritto:
madqwerty ha scritto:http://www.national.com/analog
ravana un po' da te, e cerca la frasetta magica "unity gain stable"..

p.s. gli OpAmp con case solo SMD non valgono.. Wink

L' LME49860 è sicuramente unity gain stable, però è doppio.
Non conosco le performance dell' LME49990 che è invece singolo.

Infatti a quello mi riferivo, ho letto un thread dove gianluca diceva di aver settato il presilent a guadagno unitario..
avatar
giovyy
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.01.10
Numero di messaggi : 1073
Località : Napoli
Impianto : Casse JBL + Proton
GC con LM3875

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum