T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Oggi a 10:16 Da kalium

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Oggi a 10:11 Da embty2002

» upgrade 2500 max
Oggi a 9:49 Da titonic

» AUDIOLAB 8000SE
Oggi a 9:11 Da Gabriele Barnabei

» Consigli per impianto 2.1
Oggi a 8:52 Da gigetto

» [VENDO] Vinili classica e altro da 4,90 € in su
Oggi a 6:29 Da savi

» [CB + s.s.] Vendo vinili: ampia scelta
Oggi a 6:12 Da savi

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Oggi a 0:36 Da CHAOSFERE

» Nuovo ADCOM GFA-565-SE, acquisto
Ieri a 23:58 Da sound4me

» Pioneer SA-706 non va d'accordo con Canton Quinto 520...
Ieri a 23:30 Da mauretto

» Chi ben comincia...consigli
Ieri a 23:23 Da p.cristallini

» Madame Butterfly
Ieri a 23:02 Da enrico massa

» RCF Stereo Amplifier AF 6181
Ieri a 22:28 Da Aggeo

» cablaggio interno
Ieri a 21:46 Da Angel2000

» R.I.P GREG LAKE
Ieri a 20:49 Da Docarlo

» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Ieri a 18:39 Da Suono56

» (GE) Trasformatore toroidale 230 V~ 2 x 45 V 2 x 3.33 A 300 VA Sedlbauer.
Ieri a 14:44 Da scontin

» Antenna FM
Ieri a 13:37 Da fritznet

» Dac per Koss PortaPro?
Ieri a 13:22 Da mako

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ieri a 12:39 Da Angel2000

» Una storia di cavi
Ieri a 12:25 Da Suono56

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Ieri a 12:23 Da Angel2000

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Ieri a 11:50 Da bob80

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Ieri a 11:45 Da ricky84

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Ieri a 10:51 Da CHAOSFERE

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Ieri a 8:23 Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 0:33 Da RAMONE67

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Mer 7 Dic 2016 - 23:52 Da giucam61

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Mer 7 Dic 2016 - 21:08 Da zimone-89

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Mer 7 Dic 2016 - 20:53 Da dinamanu

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Mer 7 Dic 2016 - 19:18 Da alexandros

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Mer 7 Dic 2016 - 18:13 Da dinamanu

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Mer 7 Dic 2016 - 16:26 Da rx78

» impianto entry -level
Mer 7 Dic 2016 - 11:12 Da giucam61

» fissa lettore CD
Mer 7 Dic 2016 - 10:54 Da giucam61

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Mer 7 Dic 2016 - 8:41 Da luigigi

» CAIMAN SEG
Mer 7 Dic 2016 - 0:42 Da Zio

» (NA) Amplificatore Kingrex con DAC usb e uscita cuffie €270+ sped.
Mer 7 Dic 2016 - 0:20 Da sonic63

» Daphile in ram
Mar 6 Dic 2016 - 23:58 Da ghiglie

» Aiuto lenco L75s
Mar 6 Dic 2016 - 20:36 Da Angel2000

» Ho preso le grado sr80e e vi porto un po' di impressioni
Mar 6 Dic 2016 - 19:02 Da dinamanu

» Alimentatore Muse i25w Ta2021 quale connettore?
Mar 6 Dic 2016 - 18:22 Da Tasso

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mar 6 Dic 2016 - 18:05 Da enrico massa

» [to]Vincent sp 997 finali mono
Mar 6 Dic 2016 - 14:51 Da krell2

» OLD AKG K141 MONITOR E LITTLE DOT MK II V3.0
Mar 6 Dic 2016 - 14:47 Da sportyerre

» [AN] Teac UD-H01
Mar 6 Dic 2016 - 14:27 Da Masterix

» Player hi fi
Mar 6 Dic 2016 - 11:38 Da santidonau

» ultimo nato (mau 749 R.I.P)
Mar 6 Dic 2016 - 6:01 Da Tommaso Cantalice

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Lun 5 Dic 2016 - 22:40 Da eddy1963

» Vendo 2XFostex FE83EN Euro 110 con enclosures bookshelf
Lun 5 Dic 2016 - 22:14 Da potowatax

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
fritznet
 
lello64
 
dinamanu
 
rx78
 
giucam61
 
gigetto
 
schwantz34
 
Angel2000
 
savi
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
fritznet
 
gigetto
 
rx78
 
natale55
 
R!ck
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15495)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10219)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8495)
 

Statistiche
Abbiamo 10371 membri registrati
L'ultimo utente registrato è pturci

I nostri membri hanno inviato un totale di 769511 messaggi in 50065 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 72 utenti in linea :: 9 Registrati, 0 Nascosti e 63 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Angel2000, emmeci, fritznet, Kha-Jinn, meraviglia, Nadir81, p.cristallini, pentagramma, Zio

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Pomice: un buffer a guadagno unitario

Pagina 7 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Dan73 il Ven 29 Ott 2010 - 12:53

@Vincenzo ha scritto:
@Dan73 ha scritto:
@Vincenzo ha scritto:
@aris69 ha scritto:e' molto strano, la scheda e' perfettamente funzionante, ne ho montati almeno 6-7 esemplari e non ho mai avuto problemi.
Aggiungine altri 3 realizzati da me: mai problemi.
Forse mi sono espresso male, non volevo mettere in dubbio la scheda, è semplicemente una saldatura fredda dovuta allamia imperizia su pcb (almeno spero), il Colibrì su millefori l'ho montato su schema elettrico disegnato guardando la pcb di Aristide Smile
Ma hai pulito la scheda con un solvente (basta l'alcol denaturato) prima di usarla?
No, se non sbaglio Vincenzo ha detto che schede sono già pronte, comunque misurando con il tester sembrava tutto a posto i due canali erano perfettamente simmetrici , per me è una saldatura questo è il primo lavoro con un saldatore nuovo con temperatura regolabile si vede che l'ho regolata male Laughing
Ci dici che componenti hai usato sul buffer e se si può cambiare la resistenza da 33 ohm con una da 47 ? Su distrelec non la trovo.

Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  ficurniadoc il Sab 30 Ott 2010 - 0:28

@Vincenzo ha scritto:
@ficurniadoc ha scritto:
@Vincenzo ha scritto:
@Dan73 ha scritto:
@Vincenzo ha scritto:Prendili FC: Codice RS 449-1006
FM gli altri due.
Il 2200 fm è da 25V va bene lo stesso?
Dipende dal trafo che vuoi usare. Lascia perdere i 627: la differenza è troppo poca su un buffer per giustificare l'enorme differenza di prezzo. Su un pre li prenderei, ma qui bastano gli ottimi OPA132.

Ok vada per gli OPA132. Tre domande :
1-Serve avere due schede di alimentazione o ne basta una?
2-Potreste fare la lista della spesa anche per le schede buffer sempre su distrelec?
3- C'è una sostanziale differrenza tra il singolo 2134 contro i due 132?
1) ne basta una
3) il 132 è la versione singola del 2132, il 134 è la versione singola del 2134. Il 134 è la versione "audio grade" del 132: non significa che è migliore, ma che è ottimizzata la banda passante audio e non tutta quella sfruttabile. In sostanza è una versione "meno selezionata" del 132. Non sono mani riuscito a sentire differenze tra i due. Vista l'esigua differenza di prezzo, meglio prendere il 132 o il 2132. Tra doppio e singolo cambia solo l'alimentazione in comune.
Per la seconda domanda rilancio perché sto per uscire.
Buona costruzione Oki

Perfetto Vincenzo.Allora opto per il 2132. XD Quando puoi faresti una lista su Distrelec per i componenti del buffer col 2132? Ovviamente senza alimentazione che c'è gia. XD Grazie mille.

ficurniadoc
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.10.10
Numero di messaggi : 82
Località : Fermo
Impianto : Sorgente : Netbook Asus 1215B
Ampli - Gainclone Premium Dual Mono LM3875 DIY
Buffer : Pomice + Selettore Ingressi DIY
DAC : V-DAC II
Diffusori - Ciare H04.1 DIY
Cavi di potenza e di Segnale DIY

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Vincenzo il Sab 30 Ott 2010 - 0:41

@Dan73 ha scritto:
@Vincenzo ha scritto:
@Dan73 ha scritto:
@Vincenzo ha scritto:
@aris69 ha scritto:e' molto strano, la scheda e' perfettamente funzionante, ne ho montati almeno 6-7 esemplari e non ho mai avuto problemi.
Aggiungine altri 3 realizzati da me: mai problemi.
Forse mi sono espresso male, non volevo mettere in dubbio la scheda, è semplicemente una saldatura fredda dovuta allamia imperizia su pcb (almeno spero), il Colibrì su millefori l'ho montato su schema elettrico disegnato guardando la pcb di Aristide Smile
Ma hai pulito la scheda con un solvente (basta l'alcol denaturato) prima di usarla?
No, se non sbaglio Vincenzo ha detto che schede sono già pronte, comunque misurando con il tester sembrava tutto a posto i due canali erano perfettamente simmetrici , per me è una saldatura questo è il primo lavoro con un saldatore nuovo con temperatura regolabile si vede che l'ho regolata male Laughing
Ci dici che componenti hai usato sul buffer e se si può cambiare la resistenza da 33 ohm con una da 47 ? Su distrelec non la trovo.
Vincenzo sono io Very Happy
Nel tutorial ho scritto che andrebbe pulita: soprattutto se si usa stagno all'argento o un saldatore debole è difficile fare buone saldature. Nel 3d ci sono le foto della pulizia e del trattamento (facoltativo) con vernice alla cellulosa.

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Dan73 il Sab 30 Ott 2010 - 11:34

@Vincenzo ha scritto:
@Dan73 ha scritto:
@Vincenzo ha scritto:
@Dan73 ha scritto:
@Vincenzo ha scritto:
@aris69 ha scritto:e' molto strano, la scheda e' perfettamente funzionante, ne ho montati almeno 6-7 esemplari e non ho mai avuto problemi.
Aggiungine altri 3 realizzati da me: mai problemi.
Forse mi sono espresso male, non volevo mettere in dubbio la scheda, è semplicemente una saldatura fredda dovuta allamia imperizia su pcb (almeno spero), il Colibrì su millefori l'ho montato su schema elettrico disegnato guardando la pcb di Aristide Smile
Ma hai pulito la scheda con un solvente (basta l'alcol denaturato) prima di usarla?
No, se non sbaglio Vincenzo ha detto che schede sono già pronte, comunque misurando con il tester sembrava tutto a posto i due canali erano perfettamente simmetrici , per me è una saldatura questo è il primo lavoro con un saldatore nuovo con temperatura regolabile si vede che l'ho regolata male Laughing
Ci dici che componenti hai usato sul buffer e se si può cambiare la resistenza da 33 ohm con una da 47 ? Su distrelec non la trovo.
Vincenzo sono io Very Happy
Nel tutorial ho scritto che andrebbe pulita: soprattutto se si usa stagno all'argento o un saldatore debole è difficile fare buone saldature. Nel 3d ci sono le foto della pulizia e del trattamento (facoltativo) con vernice alla cellulosa.
Scusa volevo dire Aristide, il fatto che era il primo lavoro con il nuovo saldatore non di grande qualità, comunque controllando con il tester tra saldature e componenti il collegamenti sembravano buoni (0ohm) tranne per i condensatori che non ho potuto controllare. Con la millefori nessun problema.

Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  ficurniadoc il Gio 4 Nov 2010 - 14:04

@Dan73 ha scritto:Questa la lista componenti per la sk buffer sempre provvisoria
1) 2 Res 1 Mohm
2) 2 Res 100 Kohm
3) 2 Res 33 ohm
4) 2 Cond 0,1 uF
5) 2 Cond 1uF
6) 1 Opa2134
Mi riferisco a questa realizzazione


Aris potresti fare su distrelec una lista per la sk buffer quando hai tempo e voglia? Please

ficurniadoc
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.10.10
Numero di messaggi : 82
Località : Fermo
Impianto : Sorgente : Netbook Asus 1215B
Ampli - Gainclone Premium Dual Mono LM3875 DIY
Buffer : Pomice + Selettore Ingressi DIY
DAC : V-DAC II
Diffusori - Ciare H04.1 DIY
Cavi di potenza e di Segnale DIY

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  aris69 il Gio 4 Nov 2010 - 14:06

@ficurniadoc ha scritto:
@Dan73 ha scritto:Questa la lista componenti per la sk buffer sempre provvisoria
1) 2 Res 1 Mohm
2) 2 Res 100 Kohm
3) 2 Res 33 ohm
4) 2 Cond 0,1 uF
5) 2 Cond 1uF
6) 1 Opa2134
Mi riferisco a questa realizzazione


Aris potresti fare su distrelec una lista per la sk buffer quando hai tempo e voglia? Please
il buffer singolo o doppio?

aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  ficurniadoc il Gio 4 Nov 2010 - 16:36

Quello in foto. Il singolo col 2132.

ficurniadoc
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.10.10
Numero di messaggi : 82
Località : Fermo
Impianto : Sorgente : Netbook Asus 1215B
Ampli - Gainclone Premium Dual Mono LM3875 DIY
Buffer : Pomice + Selettore Ingressi DIY
DAC : V-DAC II
Diffusori - Ciare H04.1 DIY
Cavi di potenza e di Segnale DIY

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  aris69 il Gio 4 Nov 2010 - 22:12

@ficurniadoc ha scritto:Quello in foto. Il singolo col 2132.
ok, domani do uno sguardo al sito distrelec e preparo la lista Wink

aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  ficurniadoc il Ven 5 Nov 2010 - 0:32

@aris69 ha scritto:
@ficurniadoc ha scritto:Quello in foto. Il singolo col 2132.
ok, domani do uno sguardo al sito distrelec e preparo la lista Wink

Grazie mille! Oki

ficurniadoc
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 06.10.10
Numero di messaggi : 82
Località : Fermo
Impianto : Sorgente : Netbook Asus 1215B
Ampli - Gainclone Premium Dual Mono LM3875 DIY
Buffer : Pomice + Selettore Ingressi DIY
DAC : V-DAC II
Diffusori - Ciare H04.1 DIY
Cavi di potenza e di Segnale DIY

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  aris69 il Ven 5 Nov 2010 - 21:05

LISTA POMICE DISTRELEC

648452 OPA2132 IC
650653 zoccolo dil 8 poli (facoltativo)
801846 elettrolitico 470 uF X2
831596 ceramico 100 nf X2
822161 poliestere metallizzato 2,2uF X2
700049 resistenza 100K X2
700061 resistenza 1M X2
700008 resistenza 39 ohm (al posto di 33 ohm) X2
700041 resistenza 22K X2
129482 connettori da CS low profile

aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Dan73 il Ven 5 Nov 2010 - 21:14

@aris69 ha scritto:LISTA POMICE DISTRELEC

648452 OPA2132 IC
650653 zoccolo dil 8 poli (facoltativo)
801846 elettrolitico 470 uF X2
831596 ceramico 100 nf X2
822161 poliestere metallizzato 2,2uF X2
700049 resistenza 100K X2
700061 resistenza 1M X2
700008 resistenza 39 ohm (al posto di 33 ohm) X2
700041 resistenza 22K X2
129482 connettori da CS low profile
Grazie Aristide, quindi questa senza condensatori d'uscita è la definitiva?
Per il potenziometro che ci mettiamo? Io ho questo
http://it.rs-online.com/web/search/searchBrowseAction.html?method=searchProducts&searchTerm=249-9165&x=0&y=0
ci và bene?

Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  aris69 il Ven 5 Nov 2010 - 21:26

@Dan73 ha scritto:
@aris69 ha scritto:LISTA POMICE DISTRELEC

648452 OPA2132 IC
650653 zoccolo dil 8 poli (facoltativo)
801846 elettrolitico 470 uF X2
831596 ceramico 100 nf X2
822161 poliestere metallizzato 2,2uF X2
700049 resistenza 100K X2
700061 resistenza 1M X2
700008 resistenza 39 ohm (al posto di 33 ohm) X2
700041 resistenza 22K X2
129482 connettori da CS low profile
Grazie Aristide, quindi questa senza condensatori d'uscita è la definitiva?
Per il potenziometro che ci mettiamo? Io ho questo
http://it.rs-online.com/web/search/searchBrowseAction.html?method=searchProducts&searchTerm=249-9165&x=0&y=0
ci và bene?
Se non vuoi il condensatore di uscita basta che non lo compri, la pcb e' la stessa, al posto del condensatore va messo un ponticello.
Per il potenziometro io di solito compro questi della ALPS:
748186 doppio log da 20K oppure 748187 doppio log 50K senti il consiglio di Vincenzo sul valore da prendere. (i codici sempre distrelec)
Allego piano di montaggio per chi ne avesse bisogno


aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Dan73 il Ven 5 Nov 2010 - 21:36

@aris69 ha scritto:
@Dan73 ha scritto:
@aris69 ha scritto:LISTA POMICE DISTRELEC

648452 OPA2132 IC
650653 zoccolo dil 8 poli (facoltativo)
801846 elettrolitico 470 uF X2
831596 ceramico 100 nf X2
822161 poliestere metallizzato 2,2uF X2
700049 resistenza 100K X2
700061 resistenza 1M X2
700008 resistenza 39 ohm (al posto di 33 ohm) X2
700041 resistenza 22K X2
129482 connettori da CS low profile
Grazie Aristide, quindi questa senza condensatori d'uscita è la definitiva?
Per il potenziometro che ci mettiamo? Io ho questo
http://it.rs-online.com/web/search/searchBrowseAction.html?method=searchProducts&searchTerm=249-9165&x=0&y=0
ci và bene?
Se non vuoi il condensatore di uscita basta che non lo compri, la pcb e' la stessa, al posto del condensatore va messo un ponticello.
Per il potenziometro io di solito compro questi della ALPS:
748186 doppio log da 20K oppure 748187 doppio log 50K senti il consiglio di Vincenzo sul valore da prendere. (i codici sempre distrelec)
Allego piano di montaggio per chi ne avesse bisogno

Ok, la mia domanda era riferita alla lista ma ho visto ora che ci sono, mi sono perso il motivo per cui Vincenzo li ha tolti forse perche li ha gia in ingresso sull'amplificatore?

Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  aris69 il Ven 5 Nov 2010 - 21:39

prova a chiedere a Vincenzo, non conosco il suo abbinamento. Io li consiglio piu' che altro per sicurezza. Se il finale li monta in ingresso non servono.
Se vuoi risparmiare qualcosina sul chip, puoi prendere l'OPA2134 fa parte della famiglia OPA134 quindi e' stabile in configurazione a guadagno unitario. Il codice Distrelec e' 648476

aris69
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 31.03.09
Numero di messaggi : 1441
Località : Molise
Occupazione/Hobby : Treasure Hunters
Provincia (Città) : tutto OK!!!
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Dan73 il Sab 6 Nov 2010 - 12:57

Ok allora abbiamo 3 domande per Vincenzo
1) Perchè non ci sono più i condensatori di uscita sul buffer?
2) Il potenziometro doppio da 50K va bene?
3) Il problema della continua in uscita si presenta anche con l'alimentazione di rete?
Grazie in anticipo per le risposte.

Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Vincenzo il Sab 6 Nov 2010 - 13:04

@Dan73 ha scritto:Ok allora abbiamo 3 domande per Vincenzo
1) Perchè non ci sono più i condensatori di uscita sul buffer?
2) Il potenziometro doppio da 50K va bene?
3) Il problema della continua in uscita si presenta anche con l'alimentazione di rete?
Grazie in anticipo per le risposte.
1- Perché non c'è continua in uscita: un cap servirebbe solamente a peggiorare il suono. Se lo metti risolvi il problema dello spegnimento, ma peggiori il suono. Credo dipenda dalla differente velocità dei cap di alimentazione per i due rami.
2- Sì, logaritmico però
3- Sì, ma basta spegnere prima il finale e poi il buffer.

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Dan73 il Sab 6 Nov 2010 - 13:10

@Vincenzo ha scritto:
@Dan73 ha scritto:Ok allora abbiamo 3 domande per Vincenzo
1) Perchè non ci sono più i condensatori di uscita sul buffer?
2) Il potenziometro doppio da 50K va bene?
3) Il problema della continua in uscita si presenta anche con l'alimentazione di rete?
Grazie in anticipo per le risposte.
1- Perché non c'è continua in uscita: un cap servirebbe solamente a peggiorare il suono. Se lo metti risolvi il problema dello spegnimento, ma peggiori il suono. Credo dipenda dalla differente velocità dei cap di alimentazione per i due rami.
2- Sì, logaritmico però
3- Sì, ma basta spegnere prima il finale e poi il buffer.
Ok, come vedi un circuito di protezione all'uscito tipo quello di Florin? Risolveremmo il problema senza deteriorare il suono?
http://www.tforumhifi.com/diy-miscellanea-f60/ritardatore-e-protezione-diffusori-t4693.htm?highlight=protezione

Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Dan73 il Sab 20 Nov 2010 - 20:38

Quali modifiche dobbiamo apportare alla scheda in caso di alimentazione duale?
Il trasformatore duale, il ponte e il 337 il resto rimane così?

Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Vincenzo il Mer 24 Nov 2010 - 17:13

@Dan73 ha scritto:Quali modifiche dobbiamo apportare alla scheda in caso di alimentazione duale?
Il trasformatore duale, il ponte e il 337 il resto rimane così?
Stai usando la scheda di Aris a chip singolo?

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Dan73 il Mer 24 Nov 2010 - 17:17

@Vincenzo ha scritto:
@Dan73 ha scritto:Quali modifiche dobbiamo apportare alla scheda in caso di alimentazione duale?
Il trasformatore duale, il ponte e il 337 il resto rimane così?
Stai usando la scheda di Aris a chip singolo?
Vorrei usare il 627 e montare tutto su basetta. Ma siccome non mi fido della mia attenzione a spegnere prima l'ampli volevo fare l'alimentazione duale e mi chiedevo se raddoppiare solo la scheda di alimentazione alimentando il chip a +-12 o ridimensionare il tutto.

Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Vincenzo il Mer 24 Nov 2010 - 17:38

@Dan73 ha scritto:
@Vincenzo ha scritto:
@Dan73 ha scritto:Quali modifiche dobbiamo apportare alla scheda in caso di alimentazione duale?
Il trasformatore duale, il ponte e il 337 il resto rimane così?
Stai usando la scheda di Aris a chip singolo?
Vorrei usare il 627 e montare tutto su basetta. Ma siccome non mi fido della mia attenzione a spegnere prima l'ampli volevo fare l'alimentazione duale e mi chiedevo se raddoppiare solo la scheda di alimentazione alimentando il chip a +-12 o ridimensionare il tutto.
Per alimentarlo a duale devi semplicemente seguire lo schema che ho postato. Se usi la scheda di Aris, devi fare questa semplice modifica da lui stesso descritta:

@aris69 ha scritto:elimina le due resistenze da 100K, con un alimentatore duale colleghi la tensione negativa e positiva come in figura e la massa al negativo dell'uscita.

Vincenzo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.04.09
Numero di messaggi : 3644
Località :
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Dan73 il Mer 24 Nov 2010 - 18:06

@Vincenzo ha scritto:
@Dan73 ha scritto:
@Vincenzo ha scritto:
@Dan73 ha scritto:Quali modifiche dobbiamo apportare alla scheda in caso di alimentazione duale?
Il trasformatore duale, il ponte e il 337 il resto rimane così?
Stai usando la scheda di Aris a chip singolo?
Vorrei usare il 627 e montare tutto su basetta. Ma siccome non mi fido della mia attenzione a spegnere prima l'ampli volevo fare l'alimentazione duale e mi chiedevo se raddoppiare solo la scheda di alimentazione alimentando il chip a +-12 o ridimensionare il tutto.
Per alimentarlo a duale devi semplicemente seguire lo schema che ho postato. Se usi la scheda di Aris, devi fare questa semplice modifica da lui stesso descritta:

@aris69 ha scritto:elimina le due resistenze da 100K, con un alimentatore duale colleghi la tensione negativa e positiva come in figura e la massa al negativo dell'uscita.
Si l'avevo visto grazie per la conferma.

Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Fabio il Mer 24 Nov 2010 - 19:27

@Dan73 ha scritto:Ok, come vedi un circuito di protezione all'uscito tipo quello di Florin? Risolveremmo il problema senza deteriorare il suono?
http://www.tforumhifi.com/diy-miscellanea-f60/ritardatore-e-protezione-diffusori-t4693.htm?highlight=protezione

Non è adatto, quello ritarda l'accenzione e la continua che rileva e ben più alta di quella che crea l'eventuale problema in uscita di un buffer,
Le soluzioni possono essere diverse, a primo acchitto, senza dover andare ad analizzare il bilanciamento dei rami in fase di spegnimento,nel caso di alimentazione a batteria basterebero due rele' bistabili (uno per l'alimentazioe e l'altro per le uscite) e due pulsantini per l'accenzione e spegnimento. Eviterei dei monostabili poichè contribuirebbero a scaricare la batteria.
Se alimenti però con due batterie in serie comunque non c'è ragione di usare la massa virtuale.

Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Dan73 il Mer 24 Nov 2010 - 19:53

@Fabio ha scritto:
@Dan73 ha scritto:Ok, come vedi un circuito di protezione all'uscito tipo quello di Florin? Risolveremmo il problema senza deteriorare il suono?
http://www.tforumhifi.com/diy-miscellanea-f60/ritardatore-e-protezione-diffusori-t4693.htm?highlight=protezione

Non è adatto, quello ritarda l'accenzione e la continua che rileva e ben più alta di quella che crea l'eventuale problema in uscita di un buffer,
Le soluzioni possono essere diverse, a primo acchitto, senza dover andare ad analizzare il bilanciamento dei rami in fase di spegnimento,nel caso di alimentazione a batteria basterebero due rele' bistabili (uno per l'alimentazioe e l'altro per le uscite) e due pulsantini per l'accenzione e spegnimento. Eviterei dei monostabili poichè contribuirebbero a scaricare la batteria.
Se alimenti però con due batterie in serie comunque non c'è ragione di usare la massa virtuale.
Ho intenzione di alimentare in duale quindi niente massa virtuale.

Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: Pomice: un buffer a guadagno unitario

Messaggio  Fabio il Mer 24 Nov 2010 - 21:08

@Dan73 ha scritto:Ho intenzione di alimentare in duale quindi niente massa virtuale.
Va verificato caso per caso ma il problema della continua potresti averlo ugualmente con una psu, quando scolleghi l'alimentazione hai una situazione simile a quella della massa virtuale, solo che di solito le capacità a valle del regolatore in genere sono minori e ci sono delle resistenze da pochi KOhm che le scaricano più in fretta, bilanciando anche in parte la dissimmetria eventuale dell'integrato.
Oppure puoi studiare un circuito con un relay monostabile che, in mancanza di alimentazione di rete, stacca il carico, ossia l'uscita, prima che il fenomeno si verifichi.

Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 7 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum