T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 18:01 Da mumps

» costruire nuova cassa per subwoofer
Oggi alle 17:52 Da Telstar

» é da prendere???
Oggi alle 17:49 Da freddy30

» primo impianto hifi
Oggi alle 17:38 Da giucam61

» Vinile vs CD vs mp3,pareri?
Oggi alle 17:35 Da giucam61

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Oggi alle 16:04 Da giucam61

» 24/192 ?
Oggi alle 15:53 Da Nadir81

» Quali casse da controsoffitto?
Oggi alle 15:07 Da Albert^ONE

» Dac per tv HELP!!
Oggi alle 12:11 Da aquero

» Dodocool DA106 di nuovo disponibile, con sconto
Oggi alle 11:11 Da settore 7-g

» Hypex N-core!
Oggi alle 10:47 Da Alex81+

» consiglio diffusori pavimento
Oggi alle 10:13 Da giucam61

» Audio Bronze 2 o Elac Debut B6?
Oggi alle 1:11 Da maoc65

» Raspberry, Volumio e software volume control
Ieri alle 22:47 Da alexdz

» Multilettore usato max 250€, consigli?
Ieri alle 21:39 Da homesick

» (Bo) Gustard x20 usb
Ieri alle 19:56 Da homesick

» Dac Gustard X20 rapporto prezzo prestazioni stellare.
Ieri alle 17:59 Da giucam61

» Pioneer pl 320 stroboscopio
Ieri alle 17:42 Da scontin

» TPA3116 2.1 collegamento a Scythe Kro Craft
Ieri alle 17:11 Da MATTGTR

» La scelta è fatta !
Ieri alle 15:24 Da Ark

» Ampli HiFi con valvole anni 30
Ieri alle 14:56 Da Albert^ONE

» Nuova xmos u216
Ieri alle 13:01 Da Telstar

» DIY Sb acoustic e Fabrix di Audiojam
Ieri alle 12:27 Da giucam61

» Sabaj A3 vs altri...(AD18, D8)
Ieri alle 10:07 Da mumps

» AR3a
Ieri alle 7:00 Da frugolo80

» Meglio sansui 217 ll oppure nad 60
Ieri alle 3:43 Da mauretto

» t-amp ...fritto ?
Gio 18 Gen 2018 - 22:31 Da Saxabar

» scelta DAC o AMPLI/DAC "definitivo" - mia lista - un vostro aiuto/consiglio
Gio 18 Gen 2018 - 22:28 Da Saxabar

» Mopidy, come funziona?
Gio 18 Gen 2018 - 22:19 Da silvio.napoli

» Migliorare il Pro-ject DEBUT III carbon DC...
Gio 18 Gen 2018 - 21:43 Da Pinve

Statistiche
Abbiamo 11335 membri registrati
L'ultimo utente registrato è tintin68

I nostri membri hanno inviato un totale di 805047 messaggi in 52197 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
mumps
 
Masterix
 
scontin
 
lello64
 
silver surfer
 
stepad
 
Telstar
 
sportyerre
 
danilopace
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15535)
 
Silver Black (15501)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9332)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 122 utenti in linea: 17 Registrati, 0 Nascosti e 105 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

bru.b, dieggs, Learco@, lello64, Masterix, mumps, Nadir81, p.cristallini, pallapippo, pentagramma, rcr5, SGH, silver surfer, timido, tintin68, TODD 80, valterneri

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Stand per diffusori autocostruiti

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Stand per diffusori autocostruiti

Messaggio  robertopisa il Ven 26 Dic 2014 - 22:17

Adriano, mi sa che la base di vetro che ho usato ti risulta un po' familiare Smile

Non avevo visto che avevi fatto dei piedistalli tutti in vetro. Se hai l'MLV, abbinato con il tuo vetro laminato è proprio il suo.

Scusate se mi intrometto nella discussione. Ho provato vari materiali per disaccoppiare. Purtroppo, molti hanno una costante di elasticità che cambia con il tempo (non è quindi una costante...hagh) e quindi le prestazioni decadono, incluso il blu-tac. Finora, quello che ha veramente funzionato per me è stato il truciolato di pneumatico (che si vende come anticalpestio da inserire nel massetto sotto i pavimenti) e le molle speciali AMC che ho usato. Ho sentito dire anche che va bene il Sorbothane (non mi ricordo però la durezza, che va scelta in base al peso da sostenere).

Infine, per le punte sotto gli stand. Se il progettista del diffusore le ha previste in partenza, tipico per i diffusori a torre, nulla da eccepire. Altrimenti trovo che rendano i medi vetrosi: all'inizio sembra tutto più preciso, ma poi risulta stancante. Questa è la mia esperienza.

P.S. La mia soluzione a molle è basata su alcune idee prese qui: http://www.northwardacoustics.com/systems.htm
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1666
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:


Tornare in alto Andare in basso

Re: Stand per diffusori autocostruiti

Messaggio  adriano gaddari il Ven 26 Dic 2014 - 22:48

a orecchio mi pare dia ottimi risultati anche un foglio di sughero da 3 mm ,da usare tra diffusore e stand , mentre come piedi per gli stand , i coni in Sorbothane sono ottimi , al pari del silicone.
Quest'ultimo è una valida alternativa ai piedi degli stand , l'ho sperimentato personalmente sul giradischi, ed è praticamente a costo zero. Basta estrudere 4 " bignè " di silicone acetico , lasciarli
polimerizzare e sono pronti . lavorano per schiacciamento. Credo che la funzione dei punti di contatto sopra e sotto stand , abbia una funzione di pari o addiritura maggiore incidenza rispetto al materiale di costruzione degli stand stessi. Ok

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1261
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana 3 - m2tech
hiface two - Denafrips Ares dac

PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl - trends 10.1
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stand per diffusori autocostruiti

Messaggio  checco 54 il Ven 26 Dic 2014 - 23:04

@robertopisa ha scritto:Hai scritto che le tue casse pesano 20 kg e vuoi stabilità. Inoltre, te lo dico perché ci sono passaro anch'io, gli stand purtroppo suonano con le casse. Rischi quindi o di rendere il suono piatto se gli stand sono troppo assorbenti o di farli andare in risonanza. Devi disaccoppiare in qualche modo. Prova con il Sorbothane se non vuoi usare le molle.

@checco 54 ha scritto:Muscolose e ben fatte,ma per il mio ambiente devo trovare un altra soluzione.

Spulciando qua e la
Credo che usero' questo su tuo consiglio poi vedremo il risultato

Isolate It! 50 Duro - Tappetino per isolamento da vibrazioni, in Sorbothane, a forma quadrata, spessore: 6,35 cm, 10,16 x 10,16 cm, 2 pezzi
di Isolate It

Isola bene dalle vibrazioni elettroniche hi-fi

Mi serviva un buon disaccoppiatore (non le solite punte hi-fi od altro) tra un ripiano dove poggiano un giradischi hi-end e un lettore CD... Una volta il sorbothane si trovava molto più facilmente e veniva usato molto in ambiente hi-fi, oggi o lo trovi all'estero in varie forme e misure, mentre in Italia è difficile da trovarsi!!!
Questo trovato sul sito ..... fa quello che deve fare, e non a caso arriva dall'Inghilterra!!!


checco 54
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 24.12.14
Numero di messaggi : 66
Località : menaggio
Occupazione/Hobby : hi-fi -ornitologia
Provincia (Città) : como
Impianto : Giradischi PRO-JECT RPM 1
Pro-Ject Phono Box SE ll
Testina Ortofon 2M Blue - NAGAOKA MP110
Compact disc McIntosh MVP 842
Pre Nad 165 Bee
Finale Nad C275 Bee
Tuner Mitsubishi Da F680
Diffusori B&W 703

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stand per diffusori autocostruiti

Messaggio  natale55 il Sab 27 Dic 2014 - 5:52

@adriano gaddari ha scritto:a orecchio mi pare dia ottimi risultati anche un foglio di sughero da 3 mm ,da usare tra diffusore e stand , mentre come piedi per gli stand  , i coni in Sorbothane sono ottimi , al pari del silicone.
Quest'ultimo è una valida alternativa ai piedi degli stand , l'ho sperimentato personalmente sul giradischi, ed è praticamente a costo zero. Basta estrudere 4 " bignè " di silicone acetico , lasciarli
polimerizzare  e sono pronti . lavorano per schiacciamento.  Credo che la funzione dei punti di contatto sopra e sotto stand ,  abbia una funzione  di pari o addiritura maggiore incidenza rispetto al materiale di costruzione degli stand stessi. Ok

scusate l'intromissione , adriano , come vanno le dipolo ? sei riuscito a continuare le prove ?
avatar
natale55
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 11.04.14
Numero di messaggi : 3384
Località : san colombano al lambro
Occupazione/Hobby : pensionato
Provincia (Città) : milano
Impianto : AMPLI-galactron mk2240-dac - northstar extremo - lettore di rete cambridge cxn
- cocktail x 10 - diffusori - rona (3 vie a.bellino) venusia (autocostruite a.bellino)
in parcheggio
pre e finale heybrook-ampli creek cas 4040 - proton am10-proton 520-diffusori autocostruiti, permian-w3aj2-jammy
diffusori conar 2 vie coassiale






Tornare in alto Andare in basso

Re: Stand per diffusori autocostruiti

Messaggio  adriano gaddari il Sab 27 Dic 2014 - 10:18

Ciao Natale , rispondo sul 3d dedicato Ok

adriano gaddari
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 27.08.11
Numero di messaggi : 1261
Località : nuoro
Occupazione/Hobby : artigiano del vetro
Provincia (Città) : trasparente
Impianto : ANALOGICO -lenco l 78 se con plinto in vetro stratificato (avatar )-stanton 681 EE-goldring 2100
phono -- Graham Slee Amp 2 se
DIGITALE -- marantz cd 75II -macbook con audirvana 3 - m2tech
hiface two - Denafrips Ares dac

PRE--music first audio classic -- Itube di Ifi Audio FINALI--mono hypex ucd 180 hxl - trends 10.1
DIFFUSORI--Dipole glass by Gaddari , prog R39 Audiojam2 modificato
ALIMENTAZIONE-furutek ( linea dedicata + ciabatta autocostruita )-- SEGNALE- saec - monster cable - Van Den Hul- Ramm Elite- Rj 142 POTENZA- tellurium blue
CUFFIE-- akg q 701

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stand per diffusori autocostruiti

Messaggio  checco 54 il Dom 28 Dic 2014 - 16:05

Vorrei vedere altre realizzazioni autocostuite.So che le tenete nascoste come tesori, ma noi abbiamo bisogno di voi per apportare quelle modifiche cosi' importanti da migliorare la nostra fedeltà

checco 54
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 24.12.14
Numero di messaggi : 66
Località : menaggio
Occupazione/Hobby : hi-fi -ornitologia
Provincia (Città) : como
Impianto : Giradischi PRO-JECT RPM 1
Pro-Ject Phono Box SE ll
Testina Ortofon 2M Blue - NAGAOKA MP110
Compact disc McIntosh MVP 842
Pre Nad 165 Bee
Finale Nad C275 Bee
Tuner Mitsubishi Da F680
Diffusori B&W 703

Tornare in alto Andare in basso

Re: Stand per diffusori autocostruiti

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum