T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Pioneer a-30 vs onkyo 9010
Oggi a 21:34 Da ninja77

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Oggi a 21:32 Da Rikkardo92

» DAC con I2S e DSD
Oggi a 21:26 Da mrcrowley

» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Oggi a 21:24 Da gianni1879

» Nuovo ADCOM GFA-565-SE, acquisto
Oggi a 21:14 Da franz 01

» Nuovo cd lettore+dac
Oggi a 21:08 Da mrcrowley

» Primo acquisto cuffie consigli
Oggi a 21:06 Da potowatax

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Oggi a 20:45 Da dinamanu

» Denon PMA 50
Oggi a 20:44 Da giucam61

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Oggi a 20:41 Da giucam61

» OP AMP 627
Oggi a 19:24 Da sportyerre

» Fx-Audio D802
Oggi a 19:02 Da Angel2000

» Chiarimenti Per Impianto Audio! Help !
Oggi a 18:36 Da dinamanu

» Cavi segnale AudioOasi Air Straight VB
Oggi a 16:34 Da Enry

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Oggi a 14:12 Da kalium

» Consigli per impianto 2.1
Oggi a 13:38 Da Kha-Jinn

» Pioneer SA-706 non va d'accordo con Canton Quinto 520...
Oggi a 13:28 Da p.cristallini

» AUDIOLAB 8000SE
Oggi a 12:08 Da Gabriele Barnabei

» R.I.P GREG LAKE
Oggi a 11:25 Da scontin

» Una storia di cavi
Oggi a 10:57 Da Angel2000

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Oggi a 10:50 Da pallapippo

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Oggi a 10:11 Da embty2002

» upgrade 2500 max
Oggi a 9:49 Da titonic

» [VENDO] Vinili classica e altro da 4,90 € in su
Oggi a 6:29 Da savi

» [CB + s.s.] Vendo vinili: ampia scelta
Oggi a 6:12 Da savi

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Oggi a 0:36 Da CHAOSFERE

» Chi ben comincia...consigli
Ieri a 23:23 Da p.cristallini

» Madame Butterfly
Ieri a 23:02 Da enrico massa

» RCF Stereo Amplifier AF 6181
Ieri a 22:28 Da Aggeo

» cablaggio interno
Ieri a 21:46 Da Angel2000

» (GE) Trasformatore toroidale 230 V~ 2 x 45 V 2 x 3.33 A 300 VA Sedlbauer.
Ieri a 14:44 Da scontin

» Antenna FM
Ieri a 13:37 Da fritznet

» Dac per Koss PortaPro?
Ieri a 13:22 Da mako

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ieri a 12:39 Da Angel2000

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Ieri a 12:23 Da Angel2000

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Ieri a 11:50 Da bob80

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Ieri a 11:45 Da ricky84

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Ieri a 8:23 Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 0:33 Da RAMONE67

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Mer 7 Dic 2016 - 21:08 Da zimone-89

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Mer 7 Dic 2016 - 19:18 Da alexandros

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Mer 7 Dic 2016 - 18:13 Da dinamanu

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Mer 7 Dic 2016 - 16:26 Da rx78

» impianto entry -level
Mer 7 Dic 2016 - 11:12 Da giucam61

» fissa lettore CD
Mer 7 Dic 2016 - 10:54 Da giucam61

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Mer 7 Dic 2016 - 8:41 Da luigigi

» CAIMAN SEG
Mer 7 Dic 2016 - 0:42 Da Zio

» (NA) Amplificatore Kingrex con DAC usb e uscita cuffie €270+ sped.
Mer 7 Dic 2016 - 0:20 Da sonic63

» Daphile in ram
Mar 6 Dic 2016 - 23:58 Da ghiglie

» Aiuto lenco L75s
Mar 6 Dic 2016 - 20:36 Da Angel2000

Argomenti simili
Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
fritznet
 
lello64
 
dinamanu
 
giucam61
 
rx78
 
Angel2000
 
gigetto
 
schwantz34
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
fritznet
 
gigetto
 
rx78
 
R!ck
 
sportyerre
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15496)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10219)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8495)
 

Statistiche
Abbiamo 10374 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Giancarlo Campoli

I nostri membri hanno inviato un totale di 769570 messaggi in 50072 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 75 utenti in linea :: 4 Registrati, 1 Nascosto e 70 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

emmeci, Kha-Jinn, mrcrowley, viper

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Majestic DVX-477-USB

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  Andrea Gianelli il Gio 20 Ago 2009 - 12:04

Hello Esattamente, proprio questo!
Io non intendo investire 500 euro per far modificare un lettore economico, ma invito tutti coloro che sono pronti a spenderne anche 1000 a valutare questa possibilità: un multiformato economico a cui far apportare tale modifica.
Per tutti gli altri, incluso il sottoscritto, restano i meeting Grundig-LT, che Massimo Ambrosini organizza in tutta Italia. Il prossimo si terrà nella mia zona, credo già a settembre.

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  pallapippo il Gio 20 Ago 2009 - 12:10

@Andrea Gianelli ha scritto:
Io non intendo investire 500 euro per far modificare un lettore economico, ma invito tutti coloro che sono pronti a spenderne anche 1000 a valutare questa possibilità: un multiformato economico a cui far apportare tale modifica..
Caro Andrea, com'era quel detto? Ah, sì: "Armiamoci e partite". lol!

@Andrea Gianelli ha scritto:Per tutti gli altri, incluso il sottoscritto, restano i meeting Grundig-LT, che Massimo Ambrosini organizza in tutta Italia. Il prossimo si terrà nella mia zona, credo già a settembre.
Questo mi sembra mooolto più ragionevole!

Ciao! Hello

pallapippo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 4977
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  bonghittu il Gio 20 Ago 2009 - 12:14

@Andrea Gianelli ha scritto:
Io non intendo investire 500 euro per far modificare un lettore economico, ma invito tutti coloro che sono pronti a spenderne anche 1000 a valutare questa possibilità: un multiformato economico a cui far apportare tale modifica.

Non per tornare a tutti i costi sull'argomento ma su quali basi dici di valutare
questa possibilita'? A partire da 500 euro si comprano diversi prodotti interessanti
anche tra i lettori multiformato (es.Oppo, giusto per citarne uno che ha avuto riscontri
positivi anche tra la stampa no profit) per non parlare del mercato dell'usato.

bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3515
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  Andrea Gianelli il Gio 20 Ago 2009 - 12:36

@bonghittu ha scritto:
@Andrea Gianelli ha scritto:
Io non intendo investire 500 euro per far modificare un lettore economico, ma invito tutti coloro che sono pronti a spenderne anche 1000 a valutare questa possibilità: un multiformato economico a cui far apportare tale modifica.

Non per tornare a tutti i costi sull'argomento ma su quali basi dici di valutare
questa possibilita'? A partire da 500 euro si comprano diversi prodotti interessanti
anche tra i lettori multiformato (es.Oppo, giusto per citarne uno che ha avuto riscontri
positivi anche tra la stampa no profit) per non parlare del mercato dell'usato.
Appassionati che a loro dire hanno trovato miglioramenti rispetto ai loro lettori da 5000 euro.
Ripeto, per tutti coloro che si accingono a spendere cifre importanti, rischiare 500 euro potrebbe essere un'opportunità: tutto qui, ma non mi sembra poca cosa.
A proposito: il meeting si terrà a Nerviano (MI) domenica 20 settembre.

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  bonghittu il Gio 20 Ago 2009 - 13:23

@Andrea Gianelli ha scritto:
Appassionati che a loro dire hanno trovato miglioramenti rispetto ai loro lettori da 5000 euro.
Quanti e chi sono questi appassionati? Frequentano forum o sono tuoi amici?
Hai verificato che hanno avuto realmente lettori da 5000 Euro?

Capisco la tua buona fede pero' ti consiglio di vagliare con estremo
rigore tutte quello che si sente in giro (compreso quello che scrivo
io ovviamente Smile ) e di valutare sempre con le tue orecchie e in
condizioni "Neutre".

bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3515
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  albamaiuscola il Gio 20 Ago 2009 - 14:41

@bonghittu ha scritto:
Quanti e chi sono questi appassionati? Frequentano forum o sono tuoi amici?
Hai verificato che hanno avuto realmente lettori da 5000 Euro?

Capisco la tua buona fede pero' ti consiglio di vagliare con estremo
rigore tutte quello che si sente in giro (compreso quello che scrivo
io ovviamente Smile ) e di valutare sempre con le tue orecchie e in
condizioni "Neutre".

Quoto. Spesso si tenta di ammazzare giganti, come (a modo suo) fece il Tamp.
Il problema é che, anche per gli scettici, i 30 $ del Tripath potevano valere la prova...
Mentre 500 sono decisamente un'altra cosa... Tanto più che non si sa che ci fanno, a questi lettori.
Con tutta la buona fede del mondo, ma la tentazione di sentirsi presi per il culo é forte I see Shocked

Senza considerare il fatto che (ma é un'opinione personale) se mi ritrovo con 500 euro da spendere per un lettore, di sicuro mi oriento alternativamente verso:

-un prodotto di ultima generazione (nei lettori si che possiamo dire che la tecnologia fa passi fa gigante)
Oki

-un hiend di qualche anno fa (con 500 euro si compra un Sony xa555es e il discorso lettore é chiuso Very Happy )

-un bel dac con i contro Wink

albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  Andrea Gianelli il Gio 20 Ago 2009 - 15:07

@bonghittu ha scritto:
@Andrea Gianelli ha scritto:
Appassionati che a loro dire hanno trovato miglioramenti rispetto ai loro lettori da 5000 euro.
Quanti e chi sono questi appassionati? Frequentano forum o sono tuoi amici?
Hai verificato che hanno avuto realmente lettori da 5000 Euro?

Capisco la tua buona fede pero' ti consiglio di vagliare con estremo
rigore tutte quello che si sente in giro (compreso quello che scrivo
io ovviamente Smile ) e di valutare sempre con le tue orecchie e in
condizioni "Neutre".
E' esattamente quanto intendo fare: vedi precedente post, ad ulteriore conferma.
Uno di questi appassionati è anche iscritto al nostro forum e puoi chiedere a lui direttamente come ha vissuto il passaggio dal mondo dell'hi-end al Grundig vintage: si tratta di afico, persona molto cortese e disponibile.

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  bonghittu il Gio 20 Ago 2009 - 16:05

@albamaiuscola ha scritto:

Spesso si tenta di ammazzare giganti, come (a modo suo) fece il Tamp.
Il problema é che, anche per gli scettici, i 30 $ del Tripath potevano valere la prova...
Mentre 500 sono decisamente un'altra cosa... Tanto più che non si sa che ci fanno, a questi lettori.
Con tutta la buona fede del mondo, ma la tentazione di sentirsi presi per il culo é forte I see Shocked

Senza considerare il fatto che (ma é un'opinione personale) se mi ritrovo con 500 euro da spendere per un lettore, di sicuro mi oriento alternativamente verso:

-un prodotto di ultima generazione (nei lettori si che possiamo dire che la tecnologia fa passi fa gigante)
Oki

-un hiend di qualche anno fa (con 500 euro si compra un Sony xa555es e il discorso lettore é chiuso Very Happy )

-un bel dac con i contro Wink

Esatto e' proprio questo il punto. Il fenomeno T-amp - che ha solo "rivelato"
le potenzialita' di un chip da tempo disponibile nel settore OEM - e' nato
su basi solidissime. Intanto e' stato sottoposto al vaglio critico di decine
di giornalisti del settore, di riviste e di appassionati di ogni estrazione
(nel mio piccolo anche io ho collegato un t-class a diffusori che
normalmente nessuno si sarebbe sognato di usare con amplificatori
da 50 euro).
Il tutto e' sempre stato corredato da materiale tecnico informativo. Ciascuno di
noi puo' leggersi i datasheet della casa madre, puo' acquistare le evaluation
board e puo' comprare anche prodotti hiend basati su questi prodotti.
E anche andando oltre tripath l'industria ha gia' aperto i suoi occhi - almeno
per le amplificazioni - e oramai sono piu' i costruttori che hanno qualche
progetto in classe-D piuttosto che quelli rimasti ancorati alle vecchie tecnologie.
Qualche costruttore ci crede talmente tanto che ha sviluppato moduli per
quelli che tradizionalmente erano i propri concorrenti.
Tutti qua dentro conosciamo Virtue, Trends, Kingrex e via dicendo. Li abbiamo
visti aperti e sappiamo esattamente cosa vi e' dentro, senza troppi giri.
In qualche caso si conosce direttamente il produttore oppure si
puo' leggere la genesi del prodotto attraverso interviste e altro materiale
informativo.
In se non sara' importante ma rivela una nuova prospettiva che ci dice
che il prodotto possiamo valutarlo, conoscere perche' e' stato realizzato
in questo modo. Non ci viene chiesto di fare un atto di fede ma di spendere
una cifra ragionevole e provare. Pochi di noi sanno che il Virtue e' disponibile
in try&buy di 30gg. Io mi sbilancio poco ma francamente amo questa logica
che vede il cliente di un prodotto "superfluo" come parte attiva che puo'
partecipare, condividere e contribuire anche a migliorare e non semplicemente
fidarsi perche' cosi' dice qualcuno.
Ma questo miracolo per ora e' avvenuto solo per le amplificazioni e, in
misura non ancora paragonabile, per i DAC.

Se viene proposto qualcosa di simile ma con condizioni a contorno
completamente diverse mi viene piu' di un dubbio. Una soluzione che permette
di ottenere risultati brillanti deve essere vagliata da chi puo' esprimere giudizi
autorevoli e vantare una grande esperienza (e anche una stima da tutelare).
Non devo partecipare a un meeting per poter ascoltare. Voglio poter comprare
da chi ma da garanzia, voglio poter provare a casa mia in tutta tranquillita'
o, dovendo andare sulla fiducia, voglio che il giudizio venga da persone che non
hanno il benche' minimo interesse commerciale. Se poi si sta parlando di trasformare
un brutto anatroccolo in cigno il livello di attenzione deve essere massimo.
Questo e' un forum che ha una grande popolarita' e comincia ad avere uno
"storico" di informazioni imponente. Perche' l'autorevolezza rimanga tale bisogna
porre un freno anche al desiderio che tutto quello che sogniamo sia necessariamente
vero. Molti di noi si sono fatti le ossa comprando, rivendendo, modificando e condividendo tutte le impressioni con gli altri. Io ho condiviso assai poco ma
ritengo giusto per chi si e' fatto un mazzo per il puro gusto della passione
mantenere un minimo di rigore anche quando si propone la "soluzione del secolo".

Vabbe'...mi sono lasciato prendere la mano ma avrei molte altre cose da dire
nello specifico (purtroppo riguardano persone che non ci sono piu' e che non
posso portare come testimonianza). Mi piacerebbe pero' che l'entusiasmo di
Andrea, umanamente comprensibile, ogni tanto portasse anche qualche
piccola risposta oltre a consigli cosi' netti come quello di spendere 500
euro per fare non si sa bene cosa.

Ad esempio mi piacerebbe sapere perche' secondo lui
fonti indipendenti o autorevoli non hanno mai trattato il problema nelle
loro sezioni vintage.
Non e' per fare polemica gratuita ma solo per superare lo stallo
del discorso.

bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3515
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  pallapippo il Gio 20 Ago 2009 - 16:09

Quoto e "apprezzo".

Hello

pallapippo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 4977
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  schwantz34 il Gio 20 Ago 2009 - 16:26

e come nn essere d'accordo con Bonghittu ! Ok

schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15496
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  Andrea Gianelli il Gio 20 Ago 2009 - 16:32

@bonghittu ha scritto:Mi piacerebbe pero' che l'entusiasmo di
Andrea, umanamente comprensibile, ogni tanto portasse anche qualche
piccola risposta oltre a consigli cosi' netti come quello di spendere 500
euro per fare non si sa bene cosa.
Non ho mica detto questo: ho detto "valutare la possibilità di..." e sottolineo VALUTARE, che è BEN ALTRA COSA, in quanto presuppone massima attenzione e giudizi ponderati, indipendenti e oggettivi, dati da più persone tutte esperte, preparate e ovviamente senza alcun interesse commerciale.
Ciò detto, mi sembra del tutto evidente che la pensiamo allo stesso modo ed è giusto cercare di provare tutto ciò che, a prezzi abbordabili, promette elevata qualità. Anche qui, a scanso di equivoci, sottolineo "CERCARE DI..." che significa provare prima di spendere. Da questo punto di vista i meeting sono un primo passo, dopodichè magari si riesce ad ottenere qualcosa in prova, nella nostra rete d'iscritti o altrove.
Sui 500 euro, poi, nulla è detto: la stessa cosa c'è nei lettori cd Grundig che, con un po' di fortuna si trovano ad un centinaio di euro sul mercato dell'usato.


@bonghittu ha scritto:Ad esempio mi piacerebbe sapere perche' secondo lui
fonti indipendenti o autorevoli non hanno mai trattato il problema nelle
loro sezioni vintage.
Non e' per fare polemica gratuita ma solo per superare lo stallo
del discorso.
La rivista Suono aveva trattato tale questione, dedicando qualche anno fa un intero e approfondito articolo, nonostante gli hi-end (da loro tanto pubblicizzati) ne fossero usciti con le ossa rotte. E a questo punto non mi spiego il disprezzo (sempre loro) nei confronti del T-Amp. Ecco che nessuno è autorevole quanto serve... E stessa cosa dicasi per l'indipendenza: tutti hanno le loro simpatie e, assai più pericoloso, pregiudizi.
Dal canto mio ne sono profondamente (e per mia natura) allergico: la Fenice 20 la dispenso tra i miei consigli come il vecchio medico di famiglia faceva con l'aspirina, e questo perchè vale i suoi soldi sino all'ultimo centesimo e suona dannatamente bene.
Parimenti, l'idea che con massimo 800 euro di vintage per un sistema completo si potrebbe (sottolineo l'uso del condizionale) migliorare ulteriormente (giustificando così la spesa), mi alletta: personalmente non verserei un centesimo senza conoscere tutto nei minimi dettagli, ma la consueta curiosità di chi vuole solo e soltanto capirci sempre qualcosa in più resta e cresce di giorno in giorno.

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  bonghittu il Gio 20 Ago 2009 - 17:25

@Andrea Gianelli ha scritto:
Da questo punto di vista i meeting sono un primo passo, dopodichè magari si riesce ad ottenere qualcosa in prova, nella nostra rete d'iscritti o altrove.
Sui 500 euro, poi, nulla è detto: la stessa cosa c'è nei lettori cd Grundig che, con un po' di fortuna si trovano ad un centinaio di euro sul mercato dell'usato.

Ok. Ci siamo. Ma perche' ti attira tanto una soluzione del genere e non magari
una cosa piu' a portata di mano - ad esempio un DAC come il Valab da usare
con una meccanica da una cinquantina di euro?
Sono 200 euro di spesa e da quello che leggo i risultati sono
molto interessanti e fruibili anche da chi non ha voglia affrontare le poche incognite
dell'usato. Passare tra consigliare un lettore da 25 euro e passare a consigliar "di valutare" lo stesso lettore abartizzato e modificato alla modica cifra di 500 euro
ci sono una serie di strade molto piu' abbordabili anche senza dover passare all'iniziazione di meeting o dover credere ciecamente sulla parola.


@Andrea Gianelli ha scritto:
Ecco che nessuno è autorevole quanto serve... E stessa cosa dicasi per l'indipendenza: tutti hanno le loro simpatie e, assai più pericoloso, pregiudizi.

Stai forse sostenendo che riviste del calibro
di 6moons, tnt-audio, stereomojo e altre fonti autorevoli non trattano
l'argomento perche' viziati da simpatie e pregiudizi?!? Surprised
Dimmi che ho frainteso, ti prego Smile


@Andrea Gianelli ha scritto:
Dal canto mio ne sono profondamente (e per mia natura) allergico: la Fenice 20 la dispenso tra i miei consigli come il vecchio medico di famiglia faceva con l'aspirina, e questo perchè vale i suoi soldi sino all'ultimo centesimo e suona dannatamente bene.

Non la conosco ma non ho ragione di credere il contrario. Ma vale anche per Trends,
Topping e altri prodotti della stessa famiglia. Poi anche qui ci sarebbe da dire
che non si puo' consigliare a prescindere ma andiamo fuori tema....


@Andrea Gianelli ha scritto:
Parimenti, l'idea che con massimo 800 euro di vintage per un sistema completo si potrebbe (sottolineo l'uso del condizionale) migliorare ulteriormente (giustificando così la spesa), mi alletta: personalmente non verserei un centesimo senza conoscere tutto nei minimi dettagli, ma la consueta curiosità di chi vuole solo e soltanto capirci sempre qualcosa in più resta e cresce di giorno in giorno.

Ma perche' ostinarsi a cercare risultati incerti quando con 800 euro
puoi farti un impianto NUOVO da zero di ottima qualita'?
Esempi?

Mosscade+Stand 200 Euro
Virtue.Two 400 euro
Lettore DVD+DAC 150 Euro
50 euro cavi

RB-81+Stand 560 Euro
Fenice 20 60 Euro
Lettore DVD+DAC 150 Euro
50 euro cavi

Indiana Line 5.02 500
Hlly 2022 200
Lettore DVD da 70 Euro
30 Euro Cavi

E mi fermo a tre dei diecimila esempi
possibili solo per evitare di annoiarti.

Tutta roba pronta per l'uso, nulla da saldare,
coperta da garanzia e rivendibile dall'oggi
al domani in un tiro di schioppo.
Nonostante rimanga un sostenitore convinto
dell'usato rimango sbalordito di quanto si
spenda oggi sul nuovo per ottenere risultati
da leccarsi i baffi.

Fai cosi', la prossima volta che vai al meeting
proponi una comparativa in doppio cieco con
quegli impianti e vediamo cosa ti rispondono Wink

bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3515
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  Andrea Gianelli il Gio 20 Ago 2009 - 17:57

A parte le prime, le altre casse citate lasciano molto a desiderare per linearità...
Personalmente opterei per le HC 205 + Fenice 20 con alimentatore switching + lettore da definirsi.
Qui ho postato i risultati delle prove, con tanto di grafici, che la dicono lunga sulle Grundig Box 850:
http://www.tforumhifi.com/diffusori-f7/cosa-c-e-nelle-nostre-indiana-line-seconda-parte-t1448.htm#60601
Come vedi, anche per me nessuna particolare simpatia, ma solo curiosità e ricerca di quelle verità che troppo spesso vengono celate (e non certo dalle riviste indipendenti...).
Questo completa anche la tua (condivisa) riflessione su quanto con poco si riesca oggi ad ottenere orientandosi sul nuovo in modo mirato

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  bonghittu il Gio 20 Ago 2009 - 18:08

@Andrea Gianelli ha scritto:A parte le prime, le altre casse citate lasciano molto a desiderare per linearità...

Mah....torniamo alle sorgenti che e' meglio Smile

Ps: Hai idea di quale sia la linearita' del nostro
udito? Meglio non saperlo fidati Wink

bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3515
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  Andrea Gianelli il Gio 20 Ago 2009 - 18:24

@bonghittu ha scritto:
@Andrea Gianelli ha scritto:A parte le prime, le altre casse citate lasciano molto a desiderare per linearità...

Mah....torniamo alle sorgenti che e' meglio Smile

Ps: Hai idea di quale sia la linearita' del nostro
udito? Meglio non saperlo fidati Wink
Vero, ma casse lineari hanno meno problemi di posizionamento in ambiente.
Inoltre il loudness, tanto (e giustamente) criticato dai sostenitori della vera hi-fi, è nato proprio come filtro di compensazione sulla base di approfonditi studi sulla percezione dell'orecchio umano.
Questo per dirti quanto è importante che la risposta sia il più possibile regolare, soprattutto alle frequenze medio-basse, dove eventuali rigonfiamenti creano inevitabili difficoltà nella collocazione delle casse, soprattutto in prossimità delle pareti.

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  schwantz34 il Gio 20 Ago 2009 - 18:27

ok!

schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15496
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  Silver Black il Gio 20 Ago 2009 - 20:16

Per me è doveroso che con una modifica di una tale entità sul mio lettore CD mi venga detto cosa e come viene modificato. E anche se costasse 1 euro e dico 1, vorrei che mi venisse detto cosa viene toccato, se non altro perchè sono geloso della mia roba!

Proprio come non faccio fare nulla a un dottore, un dentista, ecc. su di me se prima non mi spiega esattamente cosa farà, e lo stesso per il meccanico sulla mia (vecchia) auto, lo stesso no lo farei in ambito hifi, non esiste che attaccadue fili allo chassis o li isola e poi mi fa pagare 1, 10, 100, 500 euro.

No, è un principio che la scienza ha fatto suo da molto, molto tempo: la condivisione delle informazioni.
E c'è anche in informatica, con il codice open, che ad esempio negli algoritmi di criptazione è fondamentale perchè vengano accettati e presi in considerazione (nessuno cripta con qualcosa che non sa cosa faccia).

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  albamaiuscola il Gio 20 Ago 2009 - 20:57

@Silver Black ha scritto:Per me è doveroso che con una modifica di una tale entità sul mio lettore CD mi venga detto cosa e come viene modificato. E anche se costasse 1 euro e dico 1, vorrei che mi venisse detto cosa viene toccato, se non altro perchè sono geloso della mia roba!

Proprio come non faccio fare nulla a un dottore, un dentista, ecc. su di me se prima non mi spiega esattamente cosa farà, e lo stesso per il meccanico sulla mia (vecchia) auto, lo stesso no lo farei in ambito hifi, non esiste che attaccadue fili allo chassis o li isola e poi mi fa pagare 1, 10, 100, 500 euro.


Silver tutto ciò é ovvio e doveroso nel mondo "degli umani" Smile
ma stiamo parlando del Magico Mondo degli Audiofili I see Shocked Laughing

albamaiuscola
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.12.08
Numero di messaggi : 2505
Località : x
Impianto : x

Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  Silver Black il Ven 21 Ago 2009 - 2:40

@albamaiuscola ha scritto:
@Silver Black ha scritto:Per me è doveroso che con una modifica di una tale entità sul mio lettore CD mi venga detto cosa e come viene modificato. E anche se costasse 1 euro e dico 1, vorrei che mi venisse detto cosa viene toccato, se non altro perchè sono geloso della mia roba!

Proprio come non faccio fare nulla a un dottore, un dentista, ecc. su di me se prima non mi spiega esattamente cosa farà, e lo stesso per il meccanico sulla mia (vecchia) auto, lo stesso no lo farei in ambito hifi, non esiste che attaccadue fili allo chassis o li isola e poi mi fa pagare 1, 10, 100, 500 euro.


Silver tutto ciò é ovvio e doveroso nel mondo "degli umani" Smile
ma stiamo parlando del Magico Mondo degli Audiofili I see Shocked Laughing

E' vero, me ne scordo sempre! Lol eyes shut

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15375
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 21 Ago 2009 - 14:09

@Silver Black ha scritto:Per me è doveroso che con una modifica di una tale entità sul mio lettore CD mi venga detto cosa e come viene modificato. E anche se costasse 1 euro e dico 1, vorrei che mi venisse detto cosa viene toccato, se non altro perchè sono geloso della mia roba!

Proprio come non faccio fare nulla a un dottore, un dentista, ecc. su di me se prima non mi spiega esattamente cosa farà, e lo stesso per il meccanico sulla mia (vecchia) auto, lo stesso no lo farei in ambito hifi, non esiste che attaccadue fili allo chassis o li isola e poi mi fa pagare 1, 10, 100, 500 euro.

No, è un principio che la scienza ha fatto suo da molto, molto tempo: la condivisione delle informazioni.
E c'è anche in informatica, con il codice open, che ad esempio negli algoritmi di criptazione è fondamentale perchè vengano accettati e presi in considerazione (nessuno cripta con qualcosa che non sa cosa faccia).
Hello Caro Sergio, vedo proprio che condividiamo ancora una volta il medesimo approccio: sono stato il primo a dire che non intendo versare un solo centesimo senza sapere di cosa si tratta esattamente e la mia eventuale partecipazione al Grundig-LT meeting è unicamente suggerita dalla consueta curiosità e interesse a capire a fondo la questione. Proprio questo aspetto si tradurrà in una pubblicità da parte mia, intesa come "render pubblico" (nel bene e/o nel male) non tanto ciò che verrà sperimentato in tale occasione, ma bensì (ed in misura dominante) quanto riusciranno a dimostrarmi (con metodo scientificamente attendibile e non illusorio). Ad esempio, se nelle loro elettroniche interfacciate torcendo i cavi e/o toccando il coperchio si degrada il suono e con la mia Fenice 20 ciò non dovesse accadere, sarà prova del fatto che la qualità circuitale/costruttiva/progettuale dei loro è scadente (altro che cura dei disturbi RF); qualora i disturbi dovessero riguardare anche la mia Fenice, significa che c'è sotto un trucco; infine, se non dovesse accedere nulla di tutto ciò e i loro dovessero semplicemente suonare in modo migliore (ma davvero migliore), allora sarebbe il caso di vedere com'è il circuito e fare in modo di replicarlo. Infatti, se effettivamente migliorativo e tanto vantaggioso, sarà facile (anche per lo stesso Massimo) trovare un'azienda che avvii la produzuione di chip che replichino esattamente tali circuitazioni a componenti discreti, rendendole in tal modo più compatte e affidabili, senza alterarne i parametri da lui stabiliti.
D'altro canto non fu lo stesso Lucio a dire tempo fa che con un classe D si può simulare qualunque comportamento? Ebbene, se si riescono a fare "cloni" di single ended a valvole, vogliamo che non si riesca a replicare un integratino vintage a transistor da 15, 20 o 30 watt? Pertanto, se ne vale davvero la pena, questa sarebbe la strada migliore: basti pensare a quanti TA2024 abbiano venduto per capire che i costi di produzione iniziali passerebbero in secondo piano.
Ad ogni modo continuerò a tenerti e a tenervi aggiornati, nella piena consapevolezza che il futuro sta nelle moderne tecnologie (almeno a livello produttivo), le quali consentono di produrre qualunque cosa ben progettata a costi irrisori: basta appunto che la bontà del progetto sia tale da garantire guadagni che giustifichino i costi di avvio di una produzione su larga scala, fermo restando che nel nostro amato chip TA2024 ci sono molti più componenti (anche se miniaturizzati) di quanti ve ne siano in una qualunque amplificazione tradizionale. La sola controreazione sigma-delta brevettata dal dottor Tripathi avrebbe richiesto, in un eventuale circuito discreto, una tale quantità di componenti da renderne pressochè impossibile la realizzazione.

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  robertor il Ven 21 Ago 2009 - 15:09

Caro Sergio, vedo proprio che condividiamo ancora una volta il medesimo approccio: sono stato il primo a dire che non intendo versare un solo centesimo senza sapere di cosa si tratta esattamente e la mia eventuale partecipazione al Grundig-LT meeting è unicamente suggerita dalla consueta curiosità e interesse a capire a fondo la questione. Proprio questo aspetto si tradurrà in una pubblicità da parte mia, intesa come "render pubblico" (nel bene e/o nel male) non tanto ciò che verrà sperimentato in tale occasione, ma bensì (ed in misura dominante) quanto riusciranno a dimostrarmi (con metodo scientificamente attendibile e non illusorio). Ad esempio, se nelle loro elettroniche interfacciate torcendo i cavi e/o toccando il coperchio si degrada il suono e con la mia Fenice 20 ciò non dovesse accadere, sarà prova del fatto che la qualità circuitale/costruttiva/progettuale dei loro è scadente (altro che cura dei disturbi RF); qualora i disturbi dovessero riguardare anche la mia Fenice, significa che c'è sotto un trucco; infine, se non dovesse accedere nulla di tutto ciò e i loro dovessero semplicemente suonare in modo migliore (ma davvero migliore), allora sarebbe il caso di vedere com'è il circuito e fare in modo di replicarlo. Infatti, se effettivamente migliorativo e tanto vantaggioso, sarà facile (anche per lo stesso Massimo) trovare un'azienda che avvii la produzuione di chip che replichino esattamente tali circuitazioni a componenti discreti, rendendole in tal modo più compatte e affidabili, senza alterarne i parametri da lui stabiliti.

caro andrea, lascia perdere il voler scoprire quello che non c'è da scoprire.
partecipa al meeting per curiosità-scetticismo-entusiasmo e trai le tue conclusioni serene come al solito.
quello di scollegare tutti gli elettrodomestici dalle prese di corrente è un fatto tangibile e riscontrabile di fatto sul miglioramento sonico del nostro impianto per riprodurre musica.
io non ho mai notato miglioramenti di nessun genere ne quando lascio le chiavi sulla toppa della porta o che le chiavi non ci siano.
ho notato miglioramenti o peggioramenti a seconda dei giraCD nel toglierci il coperchio.
ho ascoltato con le mie orecchie le differenze soniche che una vite messa o tolta ha prodotto in un apparecchio di quelli che costruisce LT.
so che su alcuni apparecchi datati c'è un piccolo condensatore ceramico, di quelli a disco per intenderci, che è collegato al fondello e al coperchio dell'apparecchio stesso e senza quel piccolo condensatore dicono suoni in maniera diversa.
praticamente cortocircuita l'ivolucro metallico che altrimenti sarebbe isolato da dei pezzi di gomma e dalla plastica del frontale e del retro.
l'approccio è totalmente personale ma ne abbiamo già discusso in privato.
un fenice 20 suona bene anche se avvitato ad un tagliere da polenta e con i cablaggi volanti così come una sure electronics o uno dei tanti progetti open source che gli utenti-amici-guru del forum postano costruiscono e ascoltano.
un altro apparecchio forse no.
aspetto il resoconto.
mi dispiace che un nuovo utente se ne sia andato senza salutare.

Ma perche' ostinarsi a cercare risultati incerti quando con 800 euro
puoi farti un impianto NUOVO da zero di ottima qualita'?
Esempi?

Mosscade+Stand 200 Euro
Virtue.Two 400 euro
Lettore DVD+DAC 150 Euro
50 euro cavi

RB-81+Stand 560 Euro
Fenice 20 60 Euro
Lettore DVD+DAC 150 Euro
50 euro cavi

Indiana Line 5.02 500
Hlly 2022 200
Lettore DVD da 70 Euro
30 Euro Cavi

diffusori: saba greencone full range 8" 60 euro + saba greencone tweeter 4" 45 euro + kenwood trio woofer 15" 65 euro + legname(open baffle) = 200 euro(tutti i componenti superano abbondantemente i 92 db)
lettore: grundig CD player 7550 = 120 euro
lettore: philips CD player 473(telecomando e uscita digitale coax) + dac lampucera = 85 euro
ampli: sure ta 2024 + pre fet = 50 euro + pot se vuoi fare una doppia amplificazione aggiungi il costo di una sure electronics odierno che è di circa 13 euro spedita a casa.
cavi: se te li fai senza metalli preziosi o con il CAt 5 e i neutrik costano poco.

nella classe T non trovo che bisogna spendere 700-800 euro per costruirsi un ottimo impiantino ben suonante.

robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  Andrea Gianelli il Ven 21 Ago 2009 - 15:46

Hello Carissimo Rob, che dire? Un grazie di cuore! Smile
La tua è la prima spiegazione sensata che leggo sull'argomento e a questo punto posso recarmi al meeting davvero con la consueta serenità, portando eventualmente con me la mia Fenice 20 (anche se c'è già quella di Marco, il padrone di casa): a te suggerimenti in merito... tu la porteresti ugualmente?
Inoltre penso di fermarmi la sola mattina: un'intera giornata mi sembra eccessiva...
Resoconto ovviamente scontato: è davvero il minimo che io possa fare!

Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo (MI)
Occupazione/Hobby : Consulente
Provincia (Città) : potrebbe andare peggio
Impianto : Amplificatore integrato "BeoAffordable" (con Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea) by GianCamillo Gianelli, lettore JVC XV-N322, giradischi Thorens TD 160 con testina Stanton 500, diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  bonghittu il Ven 21 Ago 2009 - 16:29

@robertor ha scritto:
nella classe T non trovo che bisogna spendere 700-800 euro per costruirsi un ottimo impiantino ben suonante.

Ho citato alcuni impianti solo a titolo di esempio perche'
alla portata anche di chi non ha alcuna dimestichezza con
il saldatore.
Se andiamo sull'autocostruzione le possibilita' di ottenere
risultati molto buoni a cifre inferiori sono infinite,
ma non sono risultati alla portata di tutti.

@Andrea Gianelli ha scritto:
La tua è la prima spiegazione sensata che leggo sull'argomento

Grazie per la considerazione Ironic

Non puoi essere d'accordo con tutti, con chi dice A e con chi dice che
forse A (e anche B,C,D....) merita qualche riscontro e molta diffidenza.
Comunque spero di aver frainteso....
Hai avuto modo di sperimentare la nuova Sure TK2050 sulla tua catena?
La scheda costa 40 Euro, con altri 60 euro ti fai l'alimentazione a 30v DC
lineare o anche a batteria. Ti fai inscatolare tutto da tuo padre e vai,
alla scoperta di nuove vette....Smile

Porta quella al raduno Grundig, senza rivelare cosa vi e' dentro.

bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 3515
Località : Mammarranca River (CA)
Impianto :
Spoiler:
LG BP125 - SuperPro 707 + NAD C350 + Mosscade 502




Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  schwantz34 il Ven 21 Ago 2009 - 16:44

crocoriga?

schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15496
Località : Caerdydd
Provincia (Città) : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Tornare in alto Andare in basso

Re: Majestic DVX-477-USB

Messaggio  robertor il Ven 21 Ago 2009 - 17:10

se di fenice ce n'è già una credo che la tua non serva a meno che una sia moddata e l'altra liscia.
mezza giornata è più che sufficiente per farsi un'idea.
tanto verranno sempre con le solite cose moddate e no e autocostruite.
ne sentirai delle belle.
ma avete dei diffusori per il fenice o no?
altrimenti nemmeno a tirarle fuori logicamente.
certo che i prezzi lievitano parecchio sul tweaking da quelle parti.
comunque buona giornata al meeting.

Hai avuto modo di sperimentare la nuova Sure TK2050 sulla tua catena?
La scheda costa 40 Euro, con altri 60 euro ti fai l'alimentazione a 30v DC
lineare o anche a batteria. Ti fai inscatolare tutto da tuo padre e vai,
alla scoperta di nuove vette....

se ti riferivi a me, io il TK2050 l'ho archiviato e rispolverato il TA2024.
a parte la maggiore potenza, non mi piace moltissimo, non mi strappo quei pochi capelli che mi sono rimasti in testa per quel chip.
mi arriveranno dei PIO lituani da montare su quella scheda e sulla sure piccolina per poter poi fare qualche paragone.

robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum