T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
ALIENTEK D8Oggi alle 15:01Snap
queOggi alle 14:11Allen smithee
sky in wi fiOggi alle 12:23giucam61
POPU VENUS Ieri alle 19:05giucam61
Smsl ad18Mer 22 Mar 2017 - 19:57MaxDrou
(NA) Triangle MimimunMer 22 Mar 2017 - 13:17sonic63
Posso usare un ta 2024 Mar 21 Mar 2017 - 20:12RAIS
PC per la musicaMar 21 Mar 2017 - 17:45Snap
Vendo Cayin 220 CUMar 21 Mar 2017 - 15:22wolfman
[ARGHHH!!!] ;)Mar 21 Mar 2017 - 15:09Alessandro Marchese
Nad 1000 o nad c350Mar 21 Mar 2017 - 10:24Motogiullare
(RM) Cuffie Nad Viso hp50Lun 20 Mar 2017 - 23:20kocozze
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
48% / 12
No, era meglio quello vecchio
52% / 13
I postatori più attivi della settimana
58 Messaggi - 23%
56 Messaggi - 23%
40 Messaggi - 16%
18 Messaggi - 7%
16 Messaggi - 6%
14 Messaggi - 6%
13 Messaggi - 5%
11 Messaggi - 4%
11 Messaggi - 4%
10 Messaggi - 4%
I postatori più attivi del mese
256 Messaggi - 21%
229 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 12%
130 Messaggi - 11%
101 Messaggi - 8%
73 Messaggi - 6%
73 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 6%
62 Messaggi - 5%
61 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15427)
15427 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8852)
8852 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 76 utenti in linea :: 9 Registrati, 2 Nascosti e 65 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

giucam61, Luca Marchetti, maran, Masterix, nerone, Snap, stetotem, Tfan, Ubik

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
thema2000ie
Moderatore
Moderatore
Data d'iscrizione : 04.06.09
Numero di messaggi : 5002
Località : Via dei Matti, n.0
Impianto :

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Gio 19 Mag 2011 - 20:54
@wasky ha scritto:Kondo per me dovrebbe andare a fare le marchette a Piazza Vittorio Evil or Very Mad
L'unico Kondo che conosco è questo:



Laughing
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7246
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico
http://www.alchimieaudio.com/

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Gio 19 Mag 2011 - 20:57
...Trasformatori di uscita avvolti da un vecchio artigiano sulle falde del monte Fukushima con rame invecchiato in gallerie utilizzate per la stagionatura del sakè.
L'artigiano avvolge solo con luna crescente con una avvolgitrice manuale utilizzando tra uno strato e l'altro sottilissima carta di riso.
Il tutto deve avvenire mentre una Geisha rinfranca lo spirito con danze popolari della regione di Kyoto.....
Ci credo che poi gli amplificatori di Kondo-San costano un sacco di soldi!!!
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Gio 19 Mag 2011 - 21:06
Qualsiasi cosa oltre una certa cifra è un furto ..però indubbiamente un sistema Audionote/kondo top di gamma offre una magia che con i nostri ampli ce la scordiamo....che poi costi come due villette a schiera e non abbia senso sono perfettamente d'accordo ..... ma se uno è come il berlusque e ha soldi da gettare li ottiene un oggetto d'arte !
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon
http://www.kitaudiopro.com

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Gio 19 Mag 2011 - 21:35
@Stentor ha scritto:Qualsiasi cosa oltre una certa cifra è un furto ..però indubbiamente un sistema Audionote/kondo top di gamma offre una magia che con i nostri ampli ce la scordiamo....che poi costi come due villette a schiera e non abbia senso sono perfettamente d'accordo ..... ma se uno è come il berlusque e ha soldi da gettare li ottiene un oggetto d'arte !

Me ne frego dell'oggetto se non suona Ivano

http://forum.audioreview.it/VB/showthread.php?t=13525&highlight=Casa+Majandi

E' brutto accettare poi quello che ha vissuto come esperienza il tipo del topic linkato sopra Wink

Però la coerenza del sistema e la sua trasparenza sono assolute..... Fino ad 85 dB di pressione sonora uno fra i 5 migliori impianti mai ascoltati da questo punto di vista........ A 106 dB (misurati strumentalmente) il miglior impianto in assoluto, senza rivali fra quelli (molti) ascoltati......... Mascheramento??????? Ma quando mai!!!!!!


Ultima modifica di wasky il Gio 19 Mag 2011 - 21:42, modificato 1 volta

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon
http://www.kitaudiopro.com

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Gio 19 Mag 2011 - 21:38
Altro che i kondo per volumi da Audiozia Laughing


_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Gio 19 Mag 2011 - 23:13
@wasky ha scritto:
Me ne frego dell'oggetto se non suona Ivano

Maaaa l'oggetto suona Rob ...e meglio di qualsiasi altra cosa che ho sentito ...... beh forse ho esagerato !!??!?!? Mmm ..comunque uno dei migliori Wink
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Gio 19 Mag 2011 - 23:14
@wasky ha scritto:Altro che i kondo per volumi da Audiozia Laughing


Sarebbe da sentire tutti e due gli impianti Smile ...certo che io sentendo solo "l'economico" Diablo sono rimasto stupefatto Wink
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon
http://www.kitaudiopro.com

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Gio 19 Mag 2011 - 23:20
@Stentor ha scritto:
@wasky ha scritto:
Me ne frego dell'oggetto se non suona Ivano

Maaaa l'oggetto suona Rob ...e meglio di qualsiasi altra cosa che ho sentito ...... beh forse ho esagerato !!??!?!? Mmm ..comunque uno dei migliori Wink

Si vergognerebbe davanti ad un Aloia GY50 Ivano, tutte le mie esperienze con prodotti come Nagra o Audionote non mi hanno mai portato a pensare che suonassero bene ma, è un mio pensiero. Un solo ampli a Valvole mi piace ed è un OTL Smile
Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Provincia (Città) : Kepler186F
Impianto :

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Gio 19 Mag 2011 - 23:23
3000, dico TREMILA euro per un set di resistenze da 3w, circa 20, per sostituire quelle sottodimensionate (1w) che infatti bruciavano, su una coppia di monoblocchi ongaku
visto con i miei occhi un paio di settimane fa al lavoro....
costo dei due mono, circa 80000€, visti dentro ci saranno si e no 1500€ di materiale, telai inclusi...
per non parlare di un pre che aveva uno stupendo potenziometro alps in ottone, quelli da 600€ a botta... peccato che in cascata sul segnale c'era un potenziometro TDK da 15€ che in teoria doveva agire sul guadagno ed in pratica attenuava il segnale...
il marketing fa miracoli Hehe
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Gio 19 Mag 2011 - 23:26
@wasky ha scritto:
@Stentor ha scritto:
@wasky ha scritto:
Me ne frego dell'oggetto se non suona Ivano

Maaaa l'oggetto suona Rob ...e meglio di qualsiasi altra cosa che ho sentito ...... beh forse ho esagerato !!??!?!? Mmm ..comunque uno dei migliori Wink

Si vergognerebbe davanti ad un Aloia GY50 Ivano, tutte le mie esperienze con prodotti come Nagra o Audionote non mi hanno mai portato a pensare che suonassero bene ma, è un mio pensiero. Un solo ampli a Valvole mi piace ed è un OTL Smile

Quanto mi piacerebbe poter ascoltare a casa mia un GY50 Dribbling ...

Per quanto riguarda i valvolari Nagra anche a me non piacciono ...per audionote invece già il Meishu non mi dispiace Smile
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon
http://www.kitaudiopro.com

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Gio 19 Mag 2011 - 23:27
@Tfan ha scritto:3000, dico TREMILA euro per un set di resistenze da 3w, circa 20, per sostituire quelle sottodimensionate (1w) che infatti bruciavano, su una coppia di monoblocchi ongaku
visto con i miei occhi un paio di settimane fa al lavoro....

Sono in carbone invecchiato 122 anni Laughing









_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon
http://www.kitaudiopro.com

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Gio 19 Mag 2011 - 23:32
@Stentor ha scritto:Quanto mi piacerebbe poter ascoltare a casa mia un GY50 Dribbling ...



Ho sentito l'ingegnere per Email proprio ieri e il GY50 è ancora in Vendita Ivano volere è potere Smile se vuoi ti do il contatto in PVT

Poi prendi a calci gli MC, mi sentirei una merd@ se ti ferissi il piedino Hehe Hehe Hehe

Godi popolo Cool




_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Gio 19 Mag 2011 - 23:32
@Tfan ha scritto:3000, dico TREMILA euro per un set di resistenze da 3w, circa 20, per sostituire quelle sottodimensionate (1w) che infatti bruciavano, su una coppia di monoblocchi ongaku
visto con i miei occhi un paio di settimane fa al lavoro....
costo dei due mono, circa 80000€, visti dentro ci saranno si e no 1500€ di materiale, telai inclusi...
per non parlare di un pre che aveva uno stupendo potenziometro alps in ottone, quelli da 600€ a botta... peccato che in cascata sul segnale c'era un potenziometro TDK da 15€ che in teoria doveva agire sul guadagno ed in pratica attenuava il segnale...
il marketing fa miracoli Hehe

Sinceramente non capisco molto questo tuo Post .... a me sembra ovvio che sono una inc.... ehmmm fregata ...ma se lo valutiamo con questo parametro tutti i prodotti hiend lo sono..il valore dei componenti è in percentuale ridotto al lumicino.
Se uno vuole però certe prestazioni e accetta di farsi rapinare allora il parametro è il suono ...ed è difficile trovare un produttore che avvicina le prestazioni dei Top di Gamma AudioNote...almeno tra i valvolari in Italia non credo che esista!
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Gio 19 Mag 2011 - 23:42
@wasky ha scritto:
@piero7 ha scritto:Questo dac qua costa 33.000 euro Laughing Laughing Laughing


Ed è fatto da un Cantinaro Giapponese in un appartamento di Tokyo dove lavorano in mezzo alla puzza di fritto Laughing



Se ci prova un cantinaro italiano lo massacrano

Bellissima la cazzata sul fatto che hanno argento invecchiato per 20 anni Hehe Hehe Hehe Hehe come se l'argento invecchiando migliora

http://www.tnt-audio.com/tours/audionote.html

L'argento ora usato per i cavi di interconnessione ANJ e per i cavi diffusori è stato in stock per circa 20 anni per ottenere l'effetto "invecchiamento"

A Cazzariiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

Dai piero 86K per un single Ended di 300B è un furto, Kondo per me dovrebbe andare a fare le marchette a Piazza Vittorio Evil or Very Mad


non spenderei mai tutti quei soldi, anche se mi uscissero dalle orecchie Very Happy
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Gio 19 Mag 2011 - 23:45
@piero7 ha scritto:

non spenderei mai tutti quei soldi, anche se mi uscissero dalle orecchie Very Happy

Probabile che non lo farei nemmeno io ...però capisco chi lo fa .... se uno vuole sputtanarsi i soldi che ha di avanzo ...meglio uno stereo che bunga bunga con delle ragazzine
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Gio 19 Mag 2011 - 23:48
Boh, io l'ongaku l'ho ascoltato con le trombe avant garde, diversi sub, pre phono e giradischi sempre audionote. Non so se è il migliore del mondo, non credo negli assolutismi, ma di suonare suonava, eccome se suonava!!!

Ma come ho già detto, anche se ne avessi carriole di soldi, non credo proprio che lo comprerei...
avatar
arealeo
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 01.02.11
Numero di messaggi : 148
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Dirigente tecnico / Musica....musica...Hi-End e pro-audio
Provincia (Città) : Sempre ottimo.....cerco di seguire la sorgente della felicità
Impianto : Main System: Wavelenght Audio Cardinal+Napoleon - Tannoy - Klymo
Middle System: Audio Exklusive, Counterpoint, BitWise, Micromega, SqueezedBox
Basic System: Master Sound, MArantz, Electro Voice

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Ven 20 Mag 2011 - 8:40
Scusate ma Kondo, Ongaku, e aminicoli vari se si chiamano Hi-End esoterica ci sarà pure un perchè no ! Esoterico anche il prezzo, dovuto non solo alla qualità dei materiali impiegati ma anche a tutta una serie di teorie (talvolta vere e proprie magie) che volenti o nolenti vanno pagate, la cura con cui questi oggetti sono costruiti è esemplare, costruiti uno ad uno in produzioni limitatissime con materiali di prestigio, è vero però anche che in questo campo si incontrano i soliti venditori di fumo che ti vendono il blocchetto portacavi di legno e inserti in terre rare che a loro dire sortirebbe effetti che hanno del miracoloso, ebbene nel campo esoterico anche questi oggetti acquisiscono un loro valore.
A tal proposito vi consiglio di leggere quanto riportato sul sito della Royal Device riguardo " all' Amplificatore Olistico quantico caricato ad energia positiva" con trasformatori costruiti con 12 Km di filo di rame che a suo dire sotterra qualsiasi concorrente, dai discorsi sconfusionati del costruttore mi è parso di capire che attraverso la meditazione ha ricevuto gli schemi in dono da qualche realtà aliena.....e spara a zero sui T-Amp, peccato poi che alla domanda di vedere gli schemi o gli interni dei suoi oggetti si rifiuta con la scusa che poi gli copierebbero il progetto.

Ecco nell'audio professionale tutto questo non esiste, quando prendi un oggetto professionale che in quanto tale serve per lavorare e quindi per produrre, non c'è spazio per le leccaggini.


Resta comunque che l'Ongaku sia un oggetto che suona davvero molto bene, ma come anche la catena completa MBL con le casse istropiche che a quanto a tecnologia e a costruzione forse sono le poche a giustificarne in un certo senso il prezzo mlionario.

Penso che sia comunque necessario fare una netta distinzione tra costruttori di elettroniche esoteriche che seppur costose sono comunque degli oggetti veramente buoni e i costruttori di aria fritta che con i loro diffusori con woofer fatto in culatta di noce di cocco e sospensione a molle sostengono di aver raggiunto il nirvana, forse volevano solo dimostrare che si posso costruire altoparlanti anche con un piatto dell 'IKEA.
Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Provincia (Città) : Kepler186F
Impianto :

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Ven 20 Mag 2011 - 8:57
@Stentor ha scritto:
@Tfan ha scritto:3000, dico TREMILA euro per un set di resistenze da 3w, circa 20, per sostituire quelle sottodimensionate (1w) che infatti bruciavano, su una coppia di monoblocchi ongaku (edit.. mi ero sbagliato... era un Gakuo. ma la sostanza non cambia)
visto con i miei occhi un paio di settimane fa al lavoro....
costo dei due mono, circa 80000€, visti dentro ci saranno si e no 1500€ di materiale, telai inclusi...
per non parlare di un pre che aveva uno stupendo potenziometro alps in ottone, quelli da 600€ a botta... peccato che in cascata sul segnale c'era un potenziometro TDK da 15€ che in teoria doveva agire sul guadagno ed in pratica attenuava il segnale...
il marketing fa miracoli Hehe

Sinceramente non capisco molto questo tuo Post .... a me sembra ovvio che sono una inc.... ehmmm fregata ...ma se lo valutiamo con questo parametro tutti i prodotti hiend lo sono..il valore dei componenti è in percentuale ridotto al lumicino.
Se uno vuole però certe prestazioni e accetta di farsi rapinare allora il parametro è il suono ...ed è difficile trovare un produttore che avvicina le prestazioni dei Top di Gamma AudioNote...almeno tra i valvolari in Italia non credo che esista!
Infatti il senso di questo post è proprio questo, il mondo hiend è una inculata infinita, tranne rarissime eccezioni..
altro esempio: ho davanti agli occhi un dac Accuphase DC801, dal costo di 13000 neuro... prezzo ultimamente abbassato del 40% rispetto all'inizio...
ragazzi c'è da scompisciarsi dalle risate come direbbe Benigni....
la parte digitale... una qualunque mb da pc di quelle economiche sono infinitamente molto più complesse e fatte meglio.....
insomma poca pochissima sostanza e tanto fumo (di quello scrauso) negli occhi...
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Ven 20 Mag 2011 - 9:07
@Tfan ha scritto: ho davanti agli occhi un dac Accuphase DC801, dal costo di 13000 neuro... prezzo ultimamente abbassato del 40% rispetto all'inizio...
ragazzi c'è da scompisciarsi dalle risate come direbbe Benigni....
la parte digitale... una qualunque mb da pc di quelle economiche sono infinitamente molto più complesse e fatte meglio.....
....

Come non darti ragione ? ...solo che le M/B ne vendono a valanghe e il nostro, essendo un mercato di nicchia, è regolato da altre logiche di mercato Sad
avatar
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Ven 20 Mag 2011 - 11:58
sono oggetti esclusivi, e in quanto tali e dal numero limitato di vendite, dal costo astronomico. C'è poco da scandalizzarsi sui prezzi. A questo mondo c'è gente che per avere un oggetto che ce l'hanno in pochi spendono volentieri certe cifre, e non solo in questo settore, ma in tutti i settori del lusso (e del superfluo aggiungo io).

Ma ha qualche senso un'auto da 350.000 euro o un orologio da 100.000 euro? E pellicce da 50.000 euro hanno un senso? Se vuoi la grande firma bisogna pagare, e Kondo in questo settore è una grande firma.

Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Provincia (Città) : Kepler186F
Impianto :

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Ven 20 Mag 2011 - 12:59
@Stentor ha scritto:
Come non darti ragione ? ...solo che le M/B ne vendono a valanghe e il nostro, essendo un mercato di nicchia, è regolato da altre logiche di mercato Sad
il mercato lo fanno le recensioni... e i gonzi si bagnano tutti leggendole.. basta pagare e tutti magicamente diventano superprogettisti...
scommetti che se investo 10000€ in un pre srpp un attimo elaborato nella componentistica e nell'estetica e faccio un pò di pubblicità sulle riviste nelle stesse iniziano ad esserci recensioni sbrodolose tipo alimentazioni stellari e soluzioni estremamente innovative.... Very Happy
avatar
wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione
Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon
http://www.kitaudiopro.com

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Ven 20 Mag 2011 - 13:07
@Tfan ha scritto:
@Stentor ha scritto:
Come non darti ragione ? ...solo che le M/B ne vendono a valanghe e il nostro, essendo un mercato di nicchia, è regolato da altre logiche di mercato Sad
il mercato lo fanno le recensioni... e i gonzi si bagnano tutti leggendole.. basta pagare e tutti magicamente diventano superprogettisti...
scommetti che se investo 10000€ in un pre srpp un attimo elaborato nella componentistica e nell'estetica e faccio un pò di pubblicità sulle riviste nelle stesse iniziano ad esserci recensioni sbrodolose tipo alimentazioni stellari e soluzioni estremamente innovative.... Very Happy

duemilanovecento € dico 2900 € per una ESI Juli@ da 139 € Laughing e c'è gente che giurerebbe che suona meglio di un PC Laughing e serve anche un DAC e ovviamente il Pc Laughing


_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Ven 20 Mag 2011 - 14:45
@wasky ha scritto:
@Tfan ha scritto:
@Stentor ha scritto:
Come non darti ragione ? ...solo che le M/B ne vendono a valanghe e il nostro, essendo un mercato di nicchia, è regolato da altre logiche di mercato Sad
il mercato lo fanno le recensioni... e i gonzi si bagnano tutti leggendole.. basta pagare e tutti magicamente diventano superprogettisti...
scommetti che se investo 10000€ in un pre srpp un attimo elaborato nella componentistica e nell'estetica e faccio un pò di pubblicità sulle riviste nelle stesse iniziano ad esserci recensioni sbrodolose tipo alimentazioni stellari e soluzioni estremamente innovative.... Very Happy

duemilanovecento € dico 2900 € per una ESI Juli@ da 139 € Laughing e c'è gente che giurerebbe che suona meglio di un PC Laughing e serve anche un DAC e ovviamente il Pc Laughing


Il transport della Bryston è veramente una grandissima presa per il culo !!!!!!!!!!

Almeno in quello NVA c'è una scheda audio con la sua alimentazione lineare e un Hdd SSD !!!!! ....qui il nulla Sad

Leggendo la prova quando scrivevano della memoria a stato solido e dalla foto vedevo la compact flash da 4 Gb mi sono caduti i coglioni Don't know
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1

http://www.anitavillaetyek.hu

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Ven 20 Mag 2011 - 16:00
A tal proposito vi consiglio di leggere quanto riportato sul sito della
Royal Device riguardo " all' Amplificatore Olistico quantico caricato ad
energia positiva" con trasformatori costruiti con 12 Km di filo di rame
che a suo dire sotterra qualsiasi concorrente, dai discorsi
sconfusionati del costruttore mi è parso di capire che attraverso la
meditazione ha ricevuto gli schemi in dono da qualche realtà
aliena.....e spara a zero sui T-Amp, peccato poi che alla domanda di
vedere gli schemi o gli interni dei suoi oggetti si rifiuta con la scusa
che poi gli copierebbero il progetto.

hai mai sentito parlare di CCI?
prova a chiedere a chi lo ha "scoperto" se ti dice in cosa consiste e vedrai cosa ti risponde.
Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante
Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Re: differenza hi-end/audio semi-pro (PA)

il Ven 20 Mag 2011 - 17:35
@robertor ha scritto:
A tal proposito vi consiglio di leggere quanto riportato sul sito della
Royal Device riguardo " all' Amplificatore Olistico quantico caricato ad
energia positiva" con trasformatori costruiti con 12 Km di filo di rame
che a suo dire sotterra qualsiasi concorrente, dai discorsi
sconfusionati del costruttore mi è parso di capire che attraverso la
meditazione ha ricevuto gli schemi in dono da qualche realtà
aliena.....e spara a zero sui T-Amp, peccato poi che alla domanda di
vedere gli schemi o gli interni dei suoi oggetti si rifiuta con la scusa
che poi gli copierebbero il progetto.

hai mai sentito parlare di CCI?
prova a chiedere a chi lo ha "scoperto" se ti dice in cosa consiste e vedrai cosa ti risponde.

Premesso che per me il discorso del CCI è una cazzata mostruosa vorrei integrare questa affermazione con due dati di fatto.

1) Ho sentito una catena Full CCI ..... suonicchiava ..ma niente di che Sad ...e non era la catena di chiunque ...ma quella portata al Milano Hiend da Ambrosini Wink

2) Royal Device dichiara delle cose assurde ...ne convengo ...e a leggere il suo sito mi passa qualsiasi voglia di hifi ....non solo dei suoi prodotti ...però i sistemi Royal Device suonano molto bene ..... teorie assurde a parte i risultati ci sono ...

Hai perfettamente ragione quando dici che se chiedi ad Ambrosini qualcosa del CCI di fatto non risponde e di fatto per modificare un DVD Roadstar da € 20,00 te ne chiede € 500,00 senza nemmeno dirti cosa fa.

Però con il CCI i risultati non ci sono e spendi ....con Royal Device probabilmente spendi molto di più ma almeno i risultati ci sono Smile

Per entrambe le teorie ...beh ...caliamo un velo pietoso.
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum