T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Fruscio continuo su canale sinistro amplificatore.
Oggi alle 13:20 Da vinse

» Alientek D8 usato come finale
Oggi alle 13:03 Da davidcop68

» que
Oggi alle 12:52 Da vinse

» La grande sfida: Nuforce vs Hypex vs Fx audio vs SMSL
Oggi alle 12:46 Da MrTheCarbon

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Oggi alle 12:10 Da giucam61

» Consiglio subwoofer
Oggi alle 11:52 Da R!ck

» Help collegamenti......scusate l'ignoranza
Oggi alle 11:40 Da giucam61

» impianto entry -level
Oggi alle 11:33 Da zolugne

» Vendo cavi speaker Ricable U40
Oggi alle 11:17 Da wolfman

» THE WALL "Class A" - commenti al progetto
Oggi alle 10:07 Da alephotos

» alimentazione ampli The Wall
Oggi alle 10:03 Da alephotos

» Consigli per ripristinare casse RCF BR45 e Electronic melody (CIARE)
Oggi alle 9:30 Da sonic63

» DOPPIO SMSL-SA50 per piccolo ristorante con 4 diffusori
Oggi alle 8:22 Da dinamanu

» Primo giradischi
Oggi alle 0:25 Da giucam61

» Consiglio Diffusori Pavimento
Ieri alle 22:21 Da p.cristallini

» ...and Kirishima for all!
Ieri alle 21:02 Da Aunktintaun

» Smsl ad18
Ieri alle 19:57 Da MaxDrou

» simulazione largabanda
Ieri alle 19:00 Da Luca Marchetti

» Consiglio negozi HiFi in zona Padova - Vicenza - Treviso
Ieri alle 17:07 Da Silver Black

» (NA) Triangle Mimimun
Ieri alle 13:17 Da sonic63

» TDA 8954 per un sub, che ne pensate?
Ieri alle 13:06 Da franzfranz

» Aiutino per costruzione subwoofer
Ieri alle 12:54 Da Rcf_Sound

» (TO) - vendo B&W dm302 bookshelf 2 vie
Ieri alle 11:51 Da landrupp

» Dynaco A-25 ed altri diffusori aperiodici
Ieri alle 11:05 Da ph250

» Sostituzione condensatori uscita vecchio Pioneer PD-101
Mar 21 Mar 2017 - 21:06 Da andreac

» ALIENTEK D8
Mar 21 Mar 2017 - 21:03 Da Luca Marchetti

» (LE) Vendo Matrix M-Stage 1 Amplificatore Cuffie
Mar 21 Mar 2017 - 20:51 Da rhew90

» Posso usare un ta 2024
Mar 21 Mar 2017 - 20:12 Da RAIS

» [GE] CMoyy DIY potenziato - 60 € s.s. incluse
Mar 21 Mar 2017 - 20:10 Da sh4d3

» POPU VENUS
Mar 21 Mar 2017 - 20:00 Da giucam61

» Analisi e Miglioramento Impianto
Mar 21 Mar 2017 - 17:48 Da Snap

» PC per la musica
Mar 21 Mar 2017 - 17:45 Da Snap

» Vendo Cayin 220 CU
Mar 21 Mar 2017 - 15:22 Da wolfman

» [ARGHHH!!!] ;)
Mar 21 Mar 2017 - 15:09 Da Alessandro Marchese

» Jbl vintage...quali si ,quali no...
Mar 21 Mar 2017 - 14:02 Da dinamanu

» Nad 1000 o nad c350
Mar 21 Mar 2017 - 10:24 Da Motogiullare

» Le mie Vitriol personalizzate ed autocostruite
Mar 21 Mar 2017 - 9:50 Da natale55

» Era meglio quando non sapevo..
Mar 21 Mar 2017 - 0:52 Da dinamanu

» sostituzione transistor ampli The Wall
Lun 20 Mar 2017 - 23:55 Da vinse

» (RM) Cuffie Nad Viso hp50
Lun 20 Mar 2017 - 23:20 Da kocozze

» Amplificatori t-amp principalmente per musica in stereofonia e per l'home theatre
Lun 20 Mar 2017 - 22:15 Da davidcop68

» US3, mi aiutate?
Lun 20 Mar 2017 - 21:41 Da vinse

» [NA] VENDO Monoblock Icepower 500w/4ohm con Alimentazione Lineare, Cavi Segnale, Potenza e Alimentazione, [540 Euro]
Lun 20 Mar 2017 - 21:14 Da MrTheCarbon

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Lun 20 Mar 2017 - 20:16 Da Aunktintaun

» Gabris amp Calypso
Lun 20 Mar 2017 - 19:54 Da natale55

» Rasp per il mio primo impiantino
Lun 20 Mar 2017 - 19:28 Da pigno

» TOPPING TP22 - dubbi su potenza
Lun 20 Mar 2017 - 18:05 Da giucam61

» Costruiti Cavi triple T, ma che delusione!
Lun 20 Mar 2017 - 15:46 Da ghiglie

» Autocostruzione casse
Lun 20 Mar 2017 - 14:58 Da Seti

» consiglio diffusori per due impianti
Lun 20 Mar 2017 - 11:57 Da perno

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

77% 77% [ 157 ]
23% 23% [ 47 ]

Totale dei voti : 204

I postatori più attivi della settimana
Snap
 
giucam61
 
dinamanu
 
Rcf_Sound
 
Allen smithee
 
davidcop68
 
MrTheCarbon
 
alephotos
 
sonic63
 
vinse
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15422)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10260)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8847)
 

Statistiche
Abbiamo 10701 membri registrati
L'ultimo utente registrato è lpaolo1467

I nostri membri hanno inviato un totale di 782070 messaggi in 50830 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 63 utenti in linea :: 12 Registrati, 1 Nascosto e 50 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

alephotos, antbom, fritznet, iperv, meraviglia, perno, Rino88ex, Seti, tamerlano, tdk240, Terenzio Catrame, Zio Luca

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  Stentor il Dom 19 Set 2010 - 10:52

Buongiorno a tutti.
Dopo tante polemiche lette e alcune anche dal sottoscritto partecipate (vedi carotone) mi sono deciso di andare alla saletta Openitem ed ascoltare i nuovi prodotti con la mente quanto più possibile sgombra di pregiudizi.

Con mia sorpresa devo dire che ho trovato qualcosa che mi è piaciuto e, esclusa la eventualità di trovare equivalenti cinesi, interessante anche dal punto di vista del prezzo.

Iniziamo per ordine:

1) Il famoso Carotone Very Happy

Alla vista l'oggetto è molto più bello che in fotografia e anche il colore arancione, che ho tanto criticato, lo trovo invece estremamente gradevole. Considerato il prezzo ragionevole mi stava accarezzando l'idea di comprarlo per un mio secondo impianto e come piccolo ampli per cuffie.

Poi sono passato all'ascolto con il lettore Nero CD e i diffusori Cocaine S50 e successivamente S60.
Qui mi spiace che abbiamo perso il buon Alfredo che aveva recensito il carotone: mi sarebbe piaciuto confrontarmi con lui.
In effetti qui tutte le mie velleità si sono raffreddate all'istante. Il 2024 era irriconoscibile tanto che all'inizio ero convinto suonasse il nero nano. La sua trasparenza che tanto amo sparita e sostituita da una mancanza di armoniche, senso di confusione e scarso dettaglio. Insomma un vero disastro confrontandolo non solo alle migliori realizzazioni del 2024 ma anche ad una Fenice 20 liscia. Non potendo suonare così una scheda 2024 per quanto economica presumo che le scarse qualità siano da imputare alla sezione pre.


2) Il nuovo Nero nano tube

Di seguito sono passato al Nero Nano Tube collegato al Nero Cd e alle casse cocaine S40.
L'oggetto alla vista è molto carino e da l'impressione di una buona qualità costruttiva e flessibilità. Oltre ad un ingresso tradizionale analogico offre una presa USB per un collegamento diretto con il PC (anche se nella saletta non era utilizzato). Questa impressione di qualità però passa immediatamente appena si prova a utilizzare il controllo di volume: la manopola non è perfettamente allineata e gira storta.
Per quanto riguarda le prestazioni audio anche qui non ci siamo e trovo inutile commentarle.

3) Il vecchio Nero Tube One

Sconfortato da quanto ascoltato sono passato all'ultimo sistema in dimostrazione: Il Nero Tube One collegato al solito Nero CD e alle torri Cocaine S80.
Qui, non so se per reazione a quanto di modesto ascoltato prima o per meriti effettivi, la musica è cambiata.
Finalmente ho sentito un suono equilibrato e piacevole. L'integrato era esposto aperto e aveva un aspetto interessante. La costruzione tradiva le sue origini orientali (il montaggio dei componenti sulle schede era approssimativo come le finiture in generale) ma la soluzione di un vero pre valvolare (4 tubi) unito al finale a stato solido era intrigante. Il costo infine, sempre che non sia anche qui reperibile l'originale cinese, è ragionevole.

Purtroppo l'affollamento della saletta e la disposizione in mediocre in un ambiente piccolo non mi hanno permesso di effettuare un ascolto attento ma le prime impressioni erano per me positive.

Attendo ora le vostre impressioni.
Hehe Hehe Hehe Hehe Hehe Hehe Hehe Hehe

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  lello64 il Dom 19 Set 2010 - 11:22

sono daccordo che il carotone e tutta la situazione allegata era grottesca. penso poi che se ci sono elettroniche che ti sono piaciute di sicuro non è quello il loro prezzo se ci si interessa un minimo. non sono daccordo sul bel suono del sistema con le s-80 (non erano s-90 ?). sentendole pensavo ai gemelli ed al loro prezzo e quindi considerazioni fatte in quell'ottica di ipotetica spesa. mi sono detto suonano grandi e per 200 euro non c'è dubbio alcuno che sarebbero un affare. ma non a casa mia ... non mi piace proprio come suonano a prescindere da ogni cosa.

invece, e non ne parla nessuno, mi hanno sorpreso le s-40 .... e molto anche .... sto parlando ovviamente in riferimento alla loro dimensione
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 6047
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  Stentor il Dom 19 Set 2010 - 12:18

@lello64 ha scritto:sono daccordo che il carotone e tutta la situazione allegata era grottesca. penso poi che se ci sono elettroniche che ti sono piaciute di sicuro non è quello il loro prezzo se ci si interessa un minimo. non sono daccordo sul bel suono del sistema con le s-80 (non erano s-90 ?). sentendole pensavo ai gemelli ed al loro prezzo e quindi considerazioni fatte in quell'ottica di ipotetica spesa. mi sono detto suonano grandi e per 200 euro non c'è dubbio alcuno che sarebbero un affare. ma non a casa mia ... non mi piace proprio come suonano a prescindere da ogni cosa.

invece, e non ne parla nessuno, mi hanno sorpreso le s-40 .... e molto anche .... sto parlando ovviamente in riferimento alla loro dimensione

Ciao, ti confermo che con il Nero Tube One erano collegate le S-80 e non mi dispiaceva quello che sentivo.....ovviamente sarebbe da risentire il tutto.

Non ho detto che è un ottimo impianto in assoluto: avrei dovuto ascoltarlo in altre condizioni.....solo che rispetto al resto che era inascoltabile il Nero tube non era male.

Certo che se qualcuno trovasse l'equivalente cinese Hehe Hehe

Le s-40, connesse con il nero nano tube, erano invece per me modeste.

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  Alfredo Di Pietro il Lun 20 Set 2010 - 22:52

@Stentor ha scritto:Qui mi spiace che abbiamo perso il buon Alfredo che aveva recensito il carotone: mi sarebbe piaciuto confrontarmi con lui.
In effetti qui tutte le mie velleità si sono raffreddate all'istante. Il 2024 era irriconoscibile tanto che all'inizio ero convinto suonasse il nero nano. La sua trasparenza che tanto amo sparita e sostituita da una mancanza di armoniche, senso di confusione e scarso dettaglio. Insomma un vero disastro confrontandolo non solo alle migliori realizzazioni del 2024 ma anche ad una Fenice 20 liscia. Non potendo suonare così una scheda 2024 per quanto economica presumo che le scarse qualità siano da imputare alla sezione pre.

Il "buon Alfredo" ti risponde con delle citazioni dalla sua rece:

"L'indipendenza d'utilizzo ha favorito un supplemento d'indagine, così ho voluto provare la sola sezione finale preamplificandola con il mio pre Rotel RC 06, un buon pre di fascia medio-economica a stato solido. Con questo la resa si riaccosta a quella del riferimento ritrovando un lieve maggior controllo su tutta la banda audio, si possono scorgere maggior linearità e rigore che favoriscono un certo recupero di chirurgicità. Il Tripath TA 2024 in questa configurazione ritorna ad essere quella macchina vivisettrice che conosco, peculiarità ribadisco, che potrebbe anche non essere gradita dall'utente e che in ogni caso richiede, per essere apprezzata a fondo, delle registrazioni di sicura qualità. Ulteriori sviluppi sono da mettere in conto sostituendo la 6922 in dotazione con valvole di altro tipo e marca, ma è un'esercizio in cui, francamente, non mi sono cimentato.

Procedendo negli ascolti realizzo che quel sortilegio vantato dal TA 2024 viene in qualche modo leggermente mitigato, arrotondato a vantaggio di un suono più "normale", più vicino a quello "consueto" dei classe A e AB. Una piccola parte della straordinaria lucidità che si manifesta anche con una ricostruzione della scena a lama di coltello, precisissima nel posizionamento delle sorgenti sonore nello spazio, viene stemperata a favore di un'amalgama lievemente più calda."


Prendo atto delle tue valutazioni negative ma, avendolo ascoltato sia nel mio impianto sia qualche giorno fa al TAV io non sarei così severo.
A mio esclusivo parere non è vero che manchino le armoniche, né che il suono sia confuso e manchi di dettaglio.
E' solo un po' meno trasparente e più panciuto sui mediobassi.
Il Nero Nano non è piaciuto neanche a me e ad Antonio Scialò gliel'ho detto.
L'ho trovato aggressivo, troppo pungente e con una grana sui medioalti tutt'altro che fine.
Molto meglio l'Ernestolo del Nero Nano.
avatar
Alfredo Di Pietro
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 23.04.08
Numero di messaggi : 1329
Località : Cesate (MI)
Occupazione/Hobby : Musica - Stereofonia - Motociclette - Computer
Provincia (Città) : Lunatico
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

http://nuke.nonsoloaudiofili.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  pallapippo il Lun 20 Set 2010 - 23:05

Preciso che non ho ascoltato il Carot One. Vado per deduzione, sulla base di quanto ho capito da quanto sopra detto da Stentor ed Alfredo.

E' certo che il 2024 ha il suo forte nella sua (IMHO eccezionale) capacità di riproduzione dei dettagli, caratteristica da Alfredo in modo indovinato definita chirurgicità. Il suo punto debole l'ha nel basso livello di potenza effettivamente utilizzabile.

Se con quel pre gli vado a togliere buona parte del dettaglio... cosa rimane? Per differenza, direi un ampli normale e per di più di uso fortemente limitativo a causa della sua scarsa potenza. Wink.

Allora non sarebbe meglio comprarsi direttamente un ampli tradizionale, tra l'altro quindi anche meno limitato in potenza? Mmm




Hello
avatar
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5036
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  lello64 il Mar 21 Set 2010 - 7:32

@Alfredo Di Pietro ha scritto:

Molto meglio l'Ernestolo del Nero Nano.

che battaglia .....
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 6047
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  Stentor il Mar 21 Set 2010 - 8:46

@pallapippo ha scritto:Preciso che non ho ascoltato il Carot One. Vado per deduzione, sulla base di quanto ho capito da quanto sopra detto da Stentor ed Alfredo.

E' certo che il 2024 ha il suo forte nella sua (IMHO eccezionale) capacità di riproduzione dei dettagli, caratteristica da Alfredo in modo indovinato definita chirurgicità. Il suo punto debole l'ha nel basso livello di potenza effettivamente utilizzabile.

Se con quel pre gli vado a togliere buona parte del dettaglio... cosa rimane? Per differenza, direi un ampli normale e per di più di uso fortemente limitativo a causa della sua scarsa potenza. Wink.

Allora non sarebbe meglio comprarsi direttamente un ampli tradizionale, tra l'altro quindi anche meno limitato in potenza? Mmm




Hello

Hai centrato in pieno il mio messaggio anche se devo dire che quel pre ha un non so che di confusione che non mi garba

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  Stentor il Mar 21 Set 2010 - 8:51

@Alfredo Di Pietro ha scritto:
@Stentor ha scritto:Qui mi spiace che abbiamo perso il buon Alfredo che aveva recensito il carotone: mi sarebbe piaciuto confrontarmi con lui.
In effetti qui tutte le mie velleità si sono raffreddate all'istante. Il 2024 era irriconoscibile tanto che all'inizio ero convinto suonasse il nero nano. La sua trasparenza che tanto amo sparita e sostituita da una mancanza di armoniche, senso di confusione e scarso dettaglio. Insomma un vero disastro confrontandolo non solo alle migliori realizzazioni del 2024 ma anche ad una Fenice 20 liscia. Non potendo suonare così una scheda 2024 per quanto economica presumo che le scarse qualità siano da imputare alla sezione pre.

Il "buon Alfredo" ti risponde con delle citazioni dalla sua rece:

"L'indipendenza d'utilizzo ha favorito un supplemento d'indagine, così ho voluto provare la sola sezione finale preamplificandola con il mio pre Rotel RC 06, un buon pre di fascia medio-economica a stato solido. Con questo la resa si riaccosta a quella del riferimento ritrovando un lieve maggior controllo su tutta la banda audio, si possono scorgere maggior linearità e rigore che favoriscono un certo recupero di chirurgicità. Il Tripath TA 2024 in questa configurazione ritorna ad essere quella macchina vivisettrice che conosco, peculiarità ribadisco, che potrebbe anche non essere gradita dall'utente e che in ogni caso richiede, per essere apprezzata a fondo, delle registrazioni di sicura qualità. Ulteriori sviluppi sono da mettere in conto sostituendo la 6922 in dotazione con valvole di altro tipo e marca, ma è un'esercizio in cui, francamente, non mi sono cimentato.

Procedendo negli ascolti realizzo che quel sortilegio vantato dal TA 2024 viene in qualche modo leggermente mitigato, arrotondato a vantaggio di un suono più "normale", più vicino a quello "consueto" dei classe A e AB. Una piccola parte della straordinaria lucidità che si manifesta anche con una ricostruzione della scena a lama di coltello, precisissima nel posizionamento delle sorgenti sonore nello spazio, viene stemperata a favore di un'amalgama lievemente più calda."


Prendo atto delle tue valutazioni negative ma, avendolo ascoltato sia nel mio impianto sia qualche giorno fa al TAV io non sarei così severo.
A mio esclusivo parere non è vero che manchino le armoniche, né che il suono sia confuso e manchi di dettaglio.
E' solo un po' meno trasparente e più panciuto sui mediobassi.
Il Nero Nano non è piaciuto neanche a me e ad Antonio Scialò gliel'ho detto.
L'ho trovato aggressivo, troppo pungente e con una grana sui medioalti tutt'altro che fine.
Molto meglio l'Ernestolo del Nero Nano.

Ciao Alfredo,
sono molto felice di rivederti qui Smile
Perdona l'eccessiva severità ma è quello che penso a mente sgombra di pregiudizi. In effetti alla vista il carotone mi era piaciuto e volevo comprarmelo...poi purtroppo lo ho sentito.
Non è solo la perdita della precisione che mi ha lasciato perplesso (il mio Trends con il pre valvolare non perde di precisione ....anche se guadagna un suono un po' più dolce) ma il senso di confusione...a confronto la Fenice20 è eccellente.

Poi come da titolo del 3d mi è anche piaciuto qualcosa: il Nero Tube One mi sembrava, ad un ascolto distratto, equilibrato e piacevole tanto da desiderare di approfondire la conoscenza.... tu che ne dici?

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  sid-b il Mar 21 Set 2010 - 10:31

Dopo un primo tentativo abortito il sabato per la troppa gente presente nella saletta, sono ritornato la domenica per ascoltarlo,
era attaccato a delle casse di cui non ricordo la sigla, non erano comunque le piu piccole, esteticamente dal vivo la colorazione arancione e meno aggressiva rispetto alla foto e le dimensioni ancora piu piccole di quello che mi aspettassi,
il suono era veramente deludente, ovattato e triste, delle caratteristiche del 2024, che possono piacere o meno, non vi era traccia.
Probabilmente la colpa in buona parte era delle casse.
avatar
sid-b
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 21.01.10
Numero di messaggi : 551
Località : Como
Impianto : In movimento

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  lello64 il Mar 21 Set 2010 - 10:36

@sid-b ha scritto:Dopo un primo tentativo abortito il sabato per la troppa gente presente nella saletta, sono ritornato la domenica per ascoltarlo,
era attaccato a delle casse di cui non ricordo la sigla, non erano comunque le piu piccole, esteticamente dal vivo la colorazione arancione e meno aggressiva rispetto alla foto e le dimensioni ancora piu piccole di quello che mi aspettassi,
il suono era veramente deludente, ovattato e triste, delle caratteristiche del 2024, che possono piacere o meno, non vi era traccia.
Probabilmente la colpa in buona parte era delle casse.

io non lo volevo dire ... ma come si fa a giudicare nel bene e nel male un ampli quando a valle ci sono casse come quelle ??
era tutto l'ensemble ad essere grottesco ....
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 6047
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  MaurArte il Mar 21 Set 2010 - 10:37

Da un pre valvolare alimentato a 12V che pretendete? La ecc82 o la ecc88 non sono nate per funzionare a 12V
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7246
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  Barone Rosso il Mar 21 Set 2010 - 10:39

@sid-b ha scritto:
Probabilmente la colpa in buona parte era delle casse.

O forse era la valvola alimentata a 12v, quando di solito quelle valvole si alimentano a 90 .. 100v.
Sentiamo che ne dicono gli esperti di valvole ....

Il problema di openitem è che tutti i suoi prodotti si possono trovare ad un terzo del prezzo su altri (hard) discount on line e non.

Va al top audio dove sono esposti prodotti da decine di migliaia di euro e si finge benefattore, spacciando roba cinese a prezzi gonfiati.
Che poi suoni bene o mele non cambia nulla.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  Stentor il Mar 21 Set 2010 - 10:54

@Barone Rosso ha scritto:
@sid-b ha scritto:
Probabilmente la colpa in buona parte era delle casse.

O forse era la valvola alimentata a 12v, quando di solito quelle valvole si alimentano a 90 .. 100v.
Sentiamo che ne dicono gli esperti di valvole ....

Il problema di openitem è che tutti i suoi prodotti si possono trovare ad un terzo del prezzo su altri (hard) discount on line e non.

Va al top audio dove sono esposti prodotti da decine di migliaia di euro e si finge benefattore, spacciando roba cinese a prezzi gonfiati.
Che poi suoni bene o mele non cambia nulla.

Per caso conosci l'equivalente del Nero Tube? ...può darsi che quello sia un loro prodotto originale?

Per quanto riguarda il carotone il problema non era nei diffusori e nemmeno nella misera scheda 2024 di potenza ma nella sezione pre.
Come ha confermato Maurizio non ci possono essere pre con valvole 6922 a 12v e pretendere che suonino pure bene Don't know

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  Barone Rosso il Mar 21 Set 2010 - 10:58

@Stentor ha scritto:
@Barone Rosso ha scritto:
@sid-b ha scritto:
Probabilmente la colpa in buona parte era delle casse.

O forse era la valvola alimentata a 12v, quando di solito quelle valvole si alimentano a 90 .. 100v.
Sentiamo che ne dicono gli esperti di valvole ....

Il problema di openitem è che tutti i suoi prodotti si possono trovare ad un terzo del prezzo su altri (hard) discount on line e non.

Va al top audio dove sono esposti prodotti da decine di migliaia di euro e si finge benefattore, spacciando roba cinese a prezzi gonfiati.
Che poi suoni bene o mele non cambia nulla.

Per caso conosci l'equivalente del Nero Tube? ...può darsi che quello sia un loro prodotto originale?


Prodotto originale .....


Di amplificatori cinesi ne esistono a quintali prima o poi lo si trova ....
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8020
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  mgiombi il Mar 21 Set 2010 - 11:06

@MaurArte ha scritto:Da un pre valvolare alimentato a 12V che pretendete? La ecc82 o la ecc88 non sono nate per funzionare a 12V
Quindi non prenderesti nemmeno in considerazione una cosa del genere:

http://cgi.ebay.it/New-product-The-MKII-12AU7-buffer-amp-with-Tube-/250690666537?pt=Vintage_Electronics_R2&hash=item3a5e540029
avatar
mgiombi
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 19.02.08
Numero di messaggi : 3107
Località : Pesaro
Provincia (Città) : Sinusoidale
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  MaurArte il Mar 21 Set 2010 - 11:32

@mgiombi ha scritto:
@MaurArte ha scritto:Da un pre valvolare alimentato a 12V che pretendete? La ecc82 o la ecc88 non sono nate per funzionare a 12V
Quindi non prenderesti nemmeno in considerazione una cosa del genere:

http://cgi.ebay.it/New-product-The-MKII-12AU7-buffer-amp-with-Tube-/250690666537?pt=Vintage_Electronics_R2&hash=item3a5e540029

Non lo prenderei.
Ho accumulato una discreta esperienza tentando di far andare decorosamente valvole alimentate a bassa tensione.
I risultati sono deludenti, anche con tubi nati per lavorare a 12V. Distorsione elevata,bassa dinamica,suono piatto e confuso.
A bassa tensione usate i FET che vanno moooolto meglio
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7246
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  Stentor il Mar 21 Set 2010 - 11:42

@MaurArte ha scritto:
@mgiombi ha scritto:
@MaurArte ha scritto:Da un pre valvolare alimentato a 12V che pretendete? La ecc82 o la ecc88 non sono nate per funzionare a 12V
Quindi non prenderesti nemmeno in considerazione una cosa del genere:

http://cgi.ebay.it/New-product-The-MKII-12AU7-buffer-amp-with-Tube-/250690666537?pt=Vintage_Electronics_R2&hash=item3a5e540029

Non lo prenderei.
Ho accumulato una discreta esperienza tentando di far andare decorosamente valvole alimentate a bassa tensione.
I risultati sono deludenti, anche con tubi nati per lavorare a 12V. Distorsione elevata,bassa dinamica,suono piatto e confuso.
A bassa tensione usate i FET che vanno moooolto meglio


Che strano...sembra che tu abbia ascoltato il carotone Laughing

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  MaurArte il Mar 21 Set 2010 - 11:44

Che strano...sembra che tu abbia ascoltato il carotone

Credo di sapere come suona... Smile
Come scritto prima le valvole a 12V sono
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7246
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Saletta OPENITEM (Top Audio) non solo ombre.

Messaggio  sid-b il Mar 21 Set 2010 - 12:31

Grande Maurizio, in poche parole ed immagini Smile, hai spiegato dove sta il problema
avatar
sid-b
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 21.01.10
Numero di messaggi : 551
Località : Como
Impianto : In movimento

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum