T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da Zio il Dom 21 Giu 2020 - 14:05

Acquistare un buon prodotto vintage al quale sostituire qualche condensatore, non mi sembra molto differente dall'acquistare queste cassettine ed investire pochi euro per migliorarle... Il concetto è sempre lo stesso: spendere il meno possibile per ottenere un risultato di buona qualità.
Quindi ottima scelta il vintage di qualità, ma ben venga anche la cinestata ottimizzata.
Solo che prendere un vintage comporta qualche rischio in più...
Ovviamente sempre a parere mio...
Zio
Zio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 06.04.13
Numero di messaggi : 3132
Provincia (Città) : Parma
Impianto :
Clicca se sei curioso:
Impianto in uso:
- Lettore HD e BR Sony Uhp-h1
- DAC Gustard X20
- Xindak XA3200-MKII rivalvolatissimo!
- Advance Acoustic MAA 406
- Magneplanar 1.7
- SUB JBL Ripolo Diy per prima ottava
- Cavi segnale RCA Diy very cheap
- Cavi potenza TNT Star Diy
Secondo impianto:
- Notebook con Foobar su W7
- Yarland M34 con KT66
- DAC Denafrips ARES R2R
- Grundig Box 650 pro
Nel cassetto:
- Abletec ALC240
- Dipolo Diy 3vie
- Breeze Audio TPA3116
- DAC Douk
- Marantz SR-4400
- Marantz CD-67 SE
- Luxman C-03
- FX Tube-01
- Thorens TD180 con Goldring 10-20
- EQ Yamaha EQ-500
- DAC Tascam us144 mkii
- Scythe SCBKS-1100 Kro Craft
- SUB Klipsch KSW-10
- qualche altoparlante
- componenti per Crossover a volontà...
- Notebook con REW e microfono


Clicca se NON sei curioso:
Bravo! Ora la sfortuna scenderà su di te e tua moglie scoprirà che ti stai prendendo gioco di lei!



Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da Olegol il Dom 21 Giu 2020 - 23:37

@Cancius ha scritto:Il discorso del moddare è un pò come quello dell'acquisto del vintage.
Sono due binari, viaggiano affiancati senza incontrarsi mai, ma la partenza e destinazione sono le medesime.
Nel mio piccolissimo ho sperimentato entrambi, e quando compri del vintage sei spesso costretto a fare qualche ritocco a componenti che risultano "spompati" dall'uso e dal tempo.
Che facciamo, non dobbiamo eseguirli perchè altrimenti il costo dell'intervento supera del x percento la spesa iniziale?
Stessa cosa per componenti che per ragioni di costo deliberatamente sacrificano o trascurano del tutto alcuni accorgimenti.
Se l'upgrade genera un miglioramento non lo facciamo perchè incide del 20 o 30 % il costo iniziale?
E comunque per il vintage credo che più passano gli anni e più possono diventare oggetti da museo, reliquie.
Buoni prodotti attuali ne superano la piacevolezza di ascolto. Almeno per le mie orecchie.


Oki
Olegol
Olegol
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.03.15
Numero di messaggi : 1326
Provincia (Città) : RIMINI
Impianto : SPACE CYCLIC

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da lello64 il Lun 22 Giu 2020 - 0:14

ma al di la dell'opportunità o meno di farle queste modifiche... non potreste usare un termine meno odioso di moddare? che so... modificare... truccare per usare un concetto di derivazione motoristica... moddare è proprio da... boh... mi manca anche il termine per dirlo in modo non volgare...
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12317
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da Cancius il Lun 22 Giu 2020 - 11:45

@lello64 ha scritto:ma al di la dell'opportunità o meno di farle queste modifiche... non potreste usare un termine meno odioso di moddare? che so... modificare... truccare per usare un concetto di derivazione motoristica... moddare è proprio da... boh... mi manca anche il termine per dirlo in modo non volgare...

Sul termine sono completamente d'accordo con te, tant'è che ho utilizzato il termine upgrade, che mi pare più calzante, visto che non trattasi di una personalizzazione, come quella che si può fare ad un'auto cambiandogli il colore della vernice o mettendogli un alettone, ma somiglia di più a una riprogrammazione della centralina dell'iniezione, se vogliamo restare nell'ambito motoristico.

In ogni caso tornando al discorso iniziale, l'acquisto di un vintage potrebbe rivelarsi più "incauto" di uno entry level a cui è possibile effettuare degli upgrade che ne possano migliorare le prestazioni.
Con il vintage se si è "sfortunati", non sai come ti va a finire.
Diverso il discorso su un usato più fresco.
Ci sono tanti appassionati che dopo pochi anni aggiornano il loro impianto, vendendo pezzi ottimamente suonanti e funzionanti. Quello è il classico caso di situazioni in cui si possono fare degli ottimi affari.
Io ho avuto per esempio la fortuna di acquistare della Dali Zensor 1 a 90 euro, spedite a casa.
La qualità delle piccoline è indiscutibile. Al momento le ho accoppiate ad un amplificatorino di fortuna da 9 euro, ma ho ordinato un TPA3255.
Già con questo pessimo amplificatore (non vi dico il fruscio che emette, sono costretto a tenere il volume esattamente a metà potenza in quanto in quella posizione è quasi nullo e regolo il volume dal dac) il suono è molto armonioso, privo di colorazioni.
Sono proprio curioso di come suoneranno con quello in arrivo.
Cancius
Cancius
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.01.17
Numero di messaggi : 167
Provincia (Città) : Matera
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da lello64 il Lun 22 Giu 2020 - 15:01

@Cancius ha scritto:
@lello64 ha scritto:ma al di la dell'opportunità o meno di farle queste modifiche... non potreste usare un termine meno odioso di moddare? che so... modificare... truccare per usare un concetto di derivazione motoristica... moddare è proprio da... boh... mi manca anche il termine per dirlo in modo non volgare...

Sul termine sono completamente d'accordo con te, tant'è che ho utilizzato il termine upgrade, che mi pare più calzante, visto che non trattasi di una personalizzazione, come quella che si può fare ad un'auto cambiandogli il colore della vernice o mettendogli un alettone, ma somiglia di più a una riprogrammazione della centralina dell'iniezione, se vogliamo restare nell'ambito motoristico.

In ogni caso tornando al discorso iniziale, l'acquisto di un vintage potrebbe rivelarsi più "incauto" di uno entry level a cui è possibile effettuare degli upgrade che ne possano migliorare le prestazioni.
Con il vintage se si è "sfortunati", non sai come ti va a finire.
Diverso il discorso su un usato più fresco.
Ci sono tanti appassionati che dopo pochi anni aggiornano il loro impianto, vendendo pezzi ottimamente suonanti e funzionanti. Quello è il classico caso di situazioni in cui si possono fare degli ottimi affari.
Io ho avuto per esempio la fortuna di acquistare della Dali Zensor 1 a 90 euro, spedite a casa.
La qualità delle piccoline è indiscutibile. Al momento le ho accoppiate ad un amplificatorino di fortuna da 9 euro, ma ho ordinato un TPA3255.
Già con questo pessimo amplificatore (non vi dico il fruscio che emette, sono costretto a tenere il volume esattamente a metà potenza in quanto in quella posizione è quasi nullo e regolo il volume dal dac) il suono è molto armonioso, privo di colorazioni.
Sono proprio curioso di come suoneranno con quello in arrivo.


per la verità il termine mi sa che lo hai usato subito in partenza del post Smile

la questione vintage vs nuovo è un po' più articolata rispetto a come la hai messa giù

c'è gente che è disposta a spendere 15k per un amplificatore nuovo
ovviamente porterà a casa cose senza compromessi e non vedo perchè debba accollarsi dei rischi con un vintage

ma se uno può (o vuole) spendere la 500 euro per il maranzino pmXXXX... piuttosto che un denoncino pmaxxxx... plasticoso, brutto come la morte e senz'anima... beh... potrebbe pensare che forse è meglio prendere un accuphase o un luxman d'annata e, se non è capace di farlo in autonomia, preventivare una spesa per un controllo
e avrebbe a casa qualcosa che abbia una bella faccia e che suoni anni luce meglio dei suddetti plasticoni acidi stipati di operazionali
prima di conoscere grundig presi un sansui au919 a circa 300 euro... non ha avuto bisogno di nessun intervento... perfetto... i potenziometri e gli interruttori di un raffinato commovente.... altro che quelle schifezze impestate di logica e di encoder

ti rispondo anche a quello che dici nell'altro thread
nessuno ti obbliga a tenere un amplificatore a vita
dico solo che è meglio averne uno buono subito e tenerselo piuttosto che fare sidegrade quando non downgrade ogni tot tempo

comunque... molto in sintesi.... gli amplificatori tutto fare di oggi sono economici per quello che fanno.... possono andare bene a molte persone senza pretese... ma sono tutti una cagata pazzesca rispetto a roba buona di tempo fa
e sono brutti come la morte... mai me li metterei in casa... anche l'occhio vuole la sua parte....
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12317
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da Cancius il Lun 22 Giu 2020 - 21:04

@lello64 ha scritto:
per la verità il termine mi sa che lo hai usato subito in partenza del post Smile

A dire il vero il mio post ha seguito uno tuo a monte ma se mi vuoi attribuire la paternità fa nulla  Heart broken


@lello64 ha scritto:
la questione vintage vs nuovo è un po' più articolata rispetto a come la hai messa giù

c'è gente che è disposta a spendere 15k per un amplificatore nuovo
ovviamente porterà a casa cose senza compromessi e non vedo perchè debba accollarsi dei rischi con un vintage

ma se uno può (o vuole) spendere la 500 euro per il maranzino pmXXXX... piuttosto che un denoncino pmaxxxx... plasticoso, brutto come la morte e senz'anima... beh... potrebbe pensare che forse è meglio prendere un accuphase o un luxman d'annata e, se non è capace di farlo in autonomia, preventivare una spesa per un controllo
e avrebbe a casa qualcosa che abbia una bella faccia e che suoni anni luce meglio dei suddetti plasticoni acidi stipati di operazionali
prima di conoscere grundig presi un sansui au919 a circa 300 euro... non ha avuto bisogno di nessun intervento... perfetto... i potenziometri e gli interruttori di un raffinato commovente.... altro che quelle schifezze impestate di logica e di encoder

e sono d'accordo, ma ci vuole competenza o culo.... dipende dalla preferenze  Laughing

@lello64 ha scritto:
ti rispondo anche a quello che dici nell'altro thread
nessuno ti obbliga a tenere un amplificatore a vita
dico solo che è meglio averne uno buono subito e tenerselo piuttosto che fare sidegrade quando non downgrade ogni tot tempo

comunque... molto in sintesi.... gli amplificatori tutto fare di oggi sono economici per quello che fanno.... possono andare bene a molte persone senza pretese... ma sono tutti una cagata pazzesca rispetto a roba buona di tempo fa
e sono brutti come la morte... mai me li metterei in casa... anche l'occhio vuole la sua parte....

Lello, questi sono punti di vista, non verità assolute. E percepisco dal tuo modo di scrivere (ma sono certo di aver frainteso) che vorresti tracciare il solco di Romolo, al di la del quale non si possa andare oltre.
Rispetto il tuo solco e non voglio fare la fine di Remo...  Laughing

Secondo me, però,  non bisogna commettere l'errore di giudicare malvagio tutto quello che è venuto successivamente ad un epoca ritenuta d'oro.
Il progresso tecnologico da sempre ha come spinta quello di ottenere di più spendendo meno.
Questo può tradursi in una perdita di qualità in termini di solidità dei materiali costruttivi.
E d'altronde è proprio l'ABC (Briatore avrebbe detto l'ABS.... ) del consumismo.

Consentimi il paragone scherzoso con il mondo femminile, capisco da quello che dici che a te piace una Cindy Crawford, o una Claudia Schiffer, ad una qualunque bella ventenne.
E per carità, ne sono affascinato anche io, perchè cantano ancora bene, ma non sono quelle degli anni 80, oggi. Seppur notevoli milf.

Invece una ventenne (qualunque), seppur non di classe, non famosa, e senza lo charme delle madame nominate innanzi, possiede una virtù inarrivabile a queste dive d'annata: la bellezza degli asini

Un asino giovane sarà sempre più bello di un vecchio cavallo, pur se il cavallo tra gli equini è l'animale nobile. Questo perchè alla legge del tempo obbediscono cose e persone, una livella inesorabile e costante.
E quindi la mia opinione (non la mia legge, quelle le lascio agli studiosi di fisica...) è che finché si può è meglio esplorare, anche andando verso il peggio, ma esplorare vuol dire conoscere, che poi va a finire che invecchiano pure le nostre orecchie assieme agli apparecchi d'annata e tutto diventa una 50 sfumature di grigio.... Hola

Cancius
Cancius
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.01.17
Numero di messaggi : 167
Provincia (Città) : Matera
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da lello64 il Lun 22 Giu 2020 - 22:16

@Cancius ha scritto:
Un asino giovane sarà sempre più bello di un vecchio cavallo, pur se il cavallo tra gli equini è l'animale nobile. Questo perchè alla legge del tempo obbediscono cose e persone, una livella inesorabile e costante.

un cavallo vecchio ha imboccato un percorso irreversibile
gli amplificatori dei quali parlo con piccoli accorgimenti sono immortali
un asino giovane è pur sempre un asino
e con tutta la simpatia che nutro per gli asini... li lascio volentieri da parte se ho la possibilità di cavalcare un destriero
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12317
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

A bru.b piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da Cancius il Mar 23 Giu 2020 - 15:02

L'immortalità non è di questo mondo.
E dopo tutto lo conferma anche il tuo avatar.... Very Happy

Cancius
Cancius
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.01.17
Numero di messaggi : 167
Provincia (Città) : Matera
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da lello64 il Mar 23 Giu 2020 - 17:49

diciamo che fino a che esisteranno transistor, potenziometri, resistenze, condensatori e induttanze una gloria del passato può in qualsiasi momento tornare pari al nuovo
magari un giorno questi componenti spariranno dalla circolazione
ma è uno scenario che ne io e ne te vedremo ho idea....
comunque non voglio convincere nessuno
uno con 500 euro si compra un bel marantzino da prezzo... si busca la garanzia di due anni... e vive felice ignorando cosa sia un buon suono... tante volte l'ignoranza è la cosa migliore... del resto quello che non consoci non puoi desiderarlo...
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12317
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da Cancius il Mar 23 Giu 2020 - 19:26

Caro Lello, come si dice?
Finchè c'è vita c'è ignoranza! Laughing


Cancius
Cancius
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.01.17
Numero di messaggi : 167
Provincia (Città) : Matera
Impianto : (non specificato)

A mauz e lello64 piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da almo70 il Gio 25 Giu 2020 - 15:56

In tutto ciò che è tecnologia c'è stata una impressionante evoluzione basta pensare all'automotive.
Siamo partiti da auto forgiate con l'acciaio della Ruhr e ricoperte di maschie saldature per arrivare ad
auto più sicure , confortevoli e performanti ... anche se meno durevoli
almo70
almo70
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 20.06.12
Numero di messaggi : 610
Località : Padova
Provincia (Città) : ;)
Impianto : Amplificatore : T-amp , T2 Hifimedy , Tpa3116
Alientek D8 , Hypex UCD180HxR , Cyrus 8vs2
Dac : M-DAC Audiolab.
Casse : FE168Sigma + FT96H MLTL , Sonus Faber Liuto Tower.
Sorgenti : Squeezebox Touch , Lettore Cd Marantz DV7600 , UdooQuad , RaspberryPI3.

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da lello64 il Gio 25 Giu 2020 - 17:48

il problema è che a differenza dell'automotive le nuove tecnologie hanno solo aggiunto qualcosa di nuovo senza spodestare il vecchio.... quindi la possibilità di acquistare qualcosa di decente a prezzi bassi...
ma le cose di pregio... e che purtroppo costano... sono ancora fatte alla vecchia maniera... quindi il paragone con l'automotive non regge temo...
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12317
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da almo70 il Ven 26 Giu 2020 - 8:14

La classe D ai livelli che è arrivata è stata una bella innovazione .
Bassi costi e buone soddisfazioni .
La musica liquida con i vari formati....questo per citarne alcune
almo70
almo70
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 20.06.12
Numero di messaggi : 610
Località : Padova
Provincia (Città) : ;)
Impianto : Amplificatore : T-amp , T2 Hifimedy , Tpa3116
Alientek D8 , Hypex UCD180HxR , Cyrus 8vs2
Dac : M-DAC Audiolab.
Casse : FE168Sigma + FT96H MLTL , Sonus Faber Liuto Tower.
Sorgenti : Squeezebox Touch , Lettore Cd Marantz DV7600 , UdooQuad , RaspberryPI3.

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da giucam61 il Ven 26 Giu 2020 - 10:24

Per il vintage serve anche competenza,cosa che io non ho.
Comunque il vintage di qualità non è così economico, ovviamente, da nuovo costava come un'auto,purtroppo molte cose degli anni 70/80 sono solo robe vecchie che le buscano tranquillamente da un qualsiasi entry-level.
giucam61
giucam61
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 8332
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Provincia (Città) : verona
Impianto : .

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da danilopace il Ven 26 Giu 2020 - 11:49

@Olegol ha scritto:
Gli ammazza giganti esistono nei fumetti.
A parte gli scherzi sono cassine che nascono senza crossover e se posizionate vicine  al muro rinforzano i bassi senza perdere in qualità generale anche se hanno lo sfiato posteriore  e vanno considerate per il valore prezzo-prestazioni che è buono. Ottimizzate con un filtro ad hoc vanno ancora meglio ma anche nude se la cavano mantenendo un discreto equilibrio ma non ammazzano nessuno Laughing

Ciao Oleg!!! E' un po' che non ci si sente...poi magari ti faccio anche uno squillo...intanto visto che siamo in discussione chiedo qui: secondo te come vanno abbinate ad un Gainclone? Non so se ti ricordi, io ho un Gainclone con un LM3875TF per canale, come il Gaincard originale. 28 watt buoni...come lo vedi con le Lonpoo??? Per un secondo impiantino...;-)

danilopace
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.11.10
Numero di messaggi : 1511
Località : Rimini
Provincia (Città) : Rimini
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale
SORGENTI: CD Sony XE220, Logitech Squeezebox Touch
DAC: Baresford Bushmaster TC-7530DC SFW1 + TSlap
PRE: XINDAK XA3200 MkII mod by Sonic Sound
FINALE: Quarter A Power Amp by Sonic Sound
DIFFUSORI: Indiana Line Tesi 560
CAVI DI POTENZA: Audioquest FLX-DB 14/4
CAVI DI SEGNALE: Unipolare aeronautico in teflon
CAVI DIGITALI: Unipolare aeronautico in teflon, Mogami 2964

Impianto cuffie
SORGENTE: Logitech Squeezebox Classic
DAC: Arcam rLink + T-Slap
AMPLI: A1 Clone Gold con OPA Burr Brown 627
CUFFIE: Philips Fidelio X1
CAVO CUFFIE: Mogami by Portento Audio
CAVO DIGITALE: Mogami 2964

Impianto cuffie secondario
SORGENTE: Tablet Samsung Galaxy S2
DAC/AMPLI: FiiO E10 alimentato con Powerbank
CUFFIE: Creative Aurvana Live!



Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da almo70 il Ven 26 Giu 2020 - 14:26

[quote="Cancius"]
@lello64 ha scritto:ma al di la dell'opportunità o meno di farle queste modifiche... non potreste usare un termine meno odioso di moddare? che so... modificare... truccare per usare un concetto di derivazione motoristica... moddare è proprio da... boh... mi manca anche il termine per dirlo in modo non volgare...


Io ho avuto per esempio la fortuna di acquistare della Dali Zensor 1 a 90 euro, spedite a casa.

Su un lotto d'asta ?
almo70
almo70
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 20.06.12
Numero di messaggi : 610
Località : Padova
Provincia (Città) : ;)
Impianto : Amplificatore : T-amp , T2 Hifimedy , Tpa3116
Alientek D8 , Hypex UCD180HxR , Cyrus 8vs2
Dac : M-DAC Audiolab.
Casse : FE168Sigma + FT96H MLTL , Sonus Faber Liuto Tower.
Sorgenti : Squeezebox Touch , Lettore Cd Marantz DV7600 , UdooQuad , RaspberryPI3.

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da Cancius il Ven 26 Giu 2020 - 18:55

@almo70 ha scritto:..... Dali Zensor 1 a 90 euro, spedite a casa.

Su un lotto d'asta ?

No, era in offerta, sulla baia ci vado spesso.
Non hanno i piedini però.
Sono particolari color noce con griglie di coperture bianche.
Molto belle anche a vedersi oltre che a sentirsi
Cancius
Cancius
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 15.01.17
Numero di messaggi : 167
Provincia (Città) : Matera
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da Firace il Dom 28 Giu 2020 - 23:43

@danilopace ha scritto:[

Ciao Oleg!!! E' un po' che non ci si sente...poi magari ti faccio anche uno squillo...intanto visto che siamo in discussione chiedo qui: secondo te come vanno abbinate ad un Gainclone? Non so se ti ricordi, io ho un Gainclone con un LM3875TF per canale, come il Gaincard originale. 28 watt buoni...come lo vedi con le Lonpoo??? Per un secondo impiantino...;-)

Ciao Danilo, le ho prese per mio figlio (una decina di giorni fa erano su Amazon a 54€) amplificate con lo Sure TA2024.
Devo ammettere.. non mi aspettavo così bene. Con il tuo gainclone, in generale con qualche watt in più (sono diffusori da 85db), sono sicuro che puoi ottenere qualcosina in più.
Ovviamente il giudizio è proporzionato al prezzo Wink

Firace
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 1465
Provincia (Città) : void *
Impianto : O.o

A danilopace piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da Olegol il Dom 5 Lug 2020 - 11:44

@danilopace ha scritto:
@Olegol ha scritto:
Gli ammazza giganti esistono nei fumetti.
A parte gli scherzi sono cassine che nascono senza crossover e se posizionate vicine  al muro rinforzano i bassi senza perdere in qualità generale anche se hanno lo sfiato posteriore  e vanno considerate per il valore prezzo-prestazioni che è buono. Ottimizzate con un filtro ad hoc vanno ancora meglio ma anche nude se la cavano mantenendo un discreto equilibrio ma non ammazzano nessuno Laughing

Ciao Oleg!!! E' un po' che non ci si sente...poi magari ti faccio anche uno squillo...intanto visto che siamo in discussione chiedo qui: secondo te come vanno abbinate ad un Gainclone? Non so se ti ricordi, io ho un Gainclone con un LM3875TF per canale, come il Gaincard originale. 28 watt buoni...come lo vedi con le Lonpoo??? Per un secondo impiantino...;-)


Ciao, a volumi medio alti suonano benino ma con un crossover aggiunto e un pò di materiale assorbente aggiunto vanno ancora meglio. A volumi bassi hanno meno risoluzione . Per il prezzo vanno molto bene , mentre se vuoi qualcosa di piu valido devi salire sulle 300 euro.
Col gainclone vanno benissimo.
Olegol
Olegol
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.03.15
Numero di messaggi : 1326
Provincia (Città) : RIMINI
Impianto : SPACE CYCLIC

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty break up mode a 6kHz del woofer

Messaggio Da lorenzohifi il Mar 21 Lug 2020 - 17:16

ciao a tutti, avete potuto verificare il comportamento del woofer oltre i 5kHz in termini di risposta in frequenza e waterfall?
nessuno ha riscontrato anomalie in queste due aree (al di là di quanto il costo ovviamente consenta)?
grazie
Lorenzo

lorenzohifi

Data d'iscrizione : 21.07.20
Numero di messaggi : 1
Provincia (Città) : rome
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da Marco Ravich il Mer 12 Ago 2020 - 18:19

Allora, da domenica sto "rodando" un paio di LP-42.

Inizialmente, pilotate dal mio Apart, mostravano parecchi limiti (ampli forse un po' troppo correntoso per queste nanerottole)...
...ora, pilotate da un - più moderato, 110W RMS - JVC RX-318 (versione USA, 110V) devo dire che non suonano affatto male e reggono bene anche fino a metà corsa del volume (sopra non sono adato).

Particolarmente interessanti gli alti, piuttosto gradevoli.
Decenti i bassi (sono rimasto anche abbastanza sorpreso dal reflex che non è - come al solito, per i miei gusti - troppo fastidioso) anche se da coni da 4" non è che si possa pretendere chissà che.

Mi ha colpito sopratutto la scena e la profondità, davvero equlibrate.

Consigliatissime - abbinate ad un ampli con una discreta potenza, vista la loro sensibilità - per la TV o come casse da scrivania per il PC (anche se necessiterebbero di adeguati sollevatori).

Chiaramente, col pre:
Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Volume10
Marco Ravich
Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 4797
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i7 7700 > Line6 TonePort UX2 > Apart CHAMP-2 > DCSk 4mm² > ESB 7/09

http://www.forart.it/

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da Olegol il Gio 13 Ago 2020 - 10:04

@Marco Ravich ha scritto:Allora, da domenica sto "rodando" un paio di LP-42.

Inizialmente, pilotate dal mio Apart, mostravano parecchi limiti (ampli forse un po' troppo correntoso per queste nanerottole)...
...ora, pilotate da un - più moderato, 110W RMS - JVC RX-318 (versione USA, 110V) devo dire che non suonano affatto male e reggono bene anche fino a metà corsa del volume (sopra non sono adato).

Particolarmente interessanti gli alti, piuttosto gradevoli.
Decenti i bassi (sono rimasto anche abbastanza sorpreso dal reflex che non è - come al solito, per i miei gusti - troppo fastidioso) anche se da coni da 4" non è che si possa pretendere chissà che.

Mi ha colpito sopratutto la scena e la profondità, davvero equlibrate.

Consigliatissime - abbinate ad un ampli con una discreta potenza, vista la loro sensibilità - per la TV o come casse da scrivania per il PC (anche se necessiterebbero di adeguati sollevatori).

Chiaramente, col pre:
Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Volume10






Con 2 condensatori mkp da 3.3uF buoni al propilene assiali come mundorf o altri  per una spesa dai 6 agli 8 euro in sostituzione dei suoi elettrolitici bipolari ma scadenti, c è un miglioramento notevolissimo in termini di messa a fuoco e precisione e correttezza timbrica. Per 54 euro quando le comprai, veramente un gioiellino. Inoltre con ampli in classe D ,vista la semplicità del ....crossover con solo un condensatore sul tw,  vanno a nozze sfoderando un equilibrio unito al dettaglio e alla dinamica veramente di buon livello e non solo per il costo. La cassa sparisce esaltando la profondità nel suo piccolo. Eccellenti e...a paragone ho ben altri diffusori. Un diffusore nel suo piccolo veramente hifi con 50 o 60 euro e posizionato col tw al di sotto dell orecchio,  ad una altezza di supporto attorno ai 55 cm.  


Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Tw110
Olegol
Olegol
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.03.15
Numero di messaggi : 1326
Provincia (Città) : RIMINI
Impianto : SPACE CYCLIC

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da Olegol il Gio 13 Ago 2020 - 12:01

Con 2 condensatori mkp da 3.3uF buoni al propilene assiali come mundorf o altri  per una spesa dai 6 agli 8 euro in sostituzione dei suoi elettrolitici bipolari ma scadenti, c è un miglioramento notevolissimo in termini di messa a fuoco e precisione e correttezza timbrica. Per 54 euro quando le comprai, veramente un gioiellino. Inoltre con ampli in classe D ,vista la semplicità del ....crossover con solo un condensatore sul tw,  vanno a nozze sfoderando un equilibrio unito al dettaglio e alla dinamica veramente di buon livello e non solo per il costo. La cassa sparisce esaltando la profondità nel suo piccolo. Eccellenti e...a paragone ho ben altri diffusori. Un diffusore nel suo piccolo veramente hifi con 50 o 60 euro  e posizionato col tw al di sotto dell orecchio,  ad una altezza di supporto attorno ai 55 cm.  


Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Tw110[/quote]


Oltre alla soluzione n.1 già soddisfacente come nella versione default con un condensatore  è possibile ritoccare ulteriormente il minimale crossover mettendo anche una induttanza per aumentare l' efficienza ed ottenere un segnale di fatto meno attenuato. Il valore è di 1.6mH che si puo evincere dalla formula riportata nello schema sempre con un taglio come sopra a 8000 hz.  

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Tw210

10 alla sesta x 6 che è l'impedenza del tw, diviso 6.28 x 8000 che è la frequenza di taglio x 0,707 che è il fattore del croosover  di secondo ordine sul tw. per un totale di 0,16 circa mH.
Aggiungere eventualmente un poco di materiale smorzante adatto come quello interno al box ma scarso di quantità, un pò di sale e pepe   e .........agitare con forza Laughing  e ascoltare

Se volessimo esagerare più che altro per divertirci mettiamo un secondo ordine a entrambe i driver .

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Crosso11
Olegol
Olegol
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.03.15
Numero di messaggi : 1326
Provincia (Città) : RIMINI
Impianto : SPACE CYCLIC

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da macgiver il Ven 14 Ago 2020 - 10:19

Perdonami Olegol... Ma come hai calcolato il valori del crossover sia passalato che passabasso?
Sul passalto sicuramente di serie è previsto un solo condensatore (quindi 1° ordine) in serie al tweeter ed il valore di 3,3 uF ci sta bene. Ma facendo un 2° ordine un induttore in parallelo di 1,6 mH mi sembra decisamente eccessivo. Se per il calcolo del filtro hai utilizzato le classiche formule (valide solo su carichi resistivi puri) ti consiglio di lasciare stare.
Io queste LP-42 le ho a casa (acquistate su Amazon a € 55,50) ancora imballate, anche se ne avevo già acqusitato una coppia per un amico.
Dopo l'estate, se riesco a trovare il tempo, le smonto e faccio le misurazioni complete di impedenza e risposta in frequenza: magari possiamo abbozzare un crossover migliore con i dati reali.
Resta il fatto che un crossover "serio" probabilmente costerà quanto la coppia di diffusori... Rolling Eyes

macgiver
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 21.01.16
Numero di messaggi : 62
Provincia (Città) : Lecce
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da Firace il Ven 14 Ago 2020 - 10:30

@macgiver ha scritto:
Resta il fatto che un crossover "serio" probabilmente costerà quanto la coppia di diffusori... Rolling Eyes

Anch'io le ho a casa da un paio di mesi, prese su Amazon a 54€.
Le usa mio figlio con PS4 e Spotify con un trend.
Sono soddisfatto sicuramente dell'acquisto considerato il prezzo ma francamente di modificarle per migliorare di un bit non ci penso proprio.
Parlare poi di profondità e scena mi sembra un pelino eccessivo..
Stiamo con i piedi per terra e prendiamole per quello che sono Ok

Firace
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 15.04.13
Numero di messaggi : 1465
Provincia (Città) : void *
Impianto : O.o

Torna in alto Andare in basso

Lonpoo LP-42. Le T-casse.  - Pagina 2 Empty Re: Lonpoo LP-42. Le T-casse.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.