T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Marantz 1120

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da federico666 il Gio 16 Apr 2020 - 16:39

Ok, aspetto r10 (la spedizione non è ancora partita e ho fatto in tempo a cambiarlo con R11 che sembra essere come l'R11 ma più proprietà anticorrosive), irroro ancora tutti i potenziometri e i trimmer, faccio bias e balance. non ho il variac ma misurerò solo la potenza a tensione piena di 230v, al limite potrei anche vedere delle tensioni intermedie "a gradino" con l'aiuto di un vecchio trafo di adattamento tensioni che ho tra le mie cianfrusaglie, ma non so se può essere utile. Peril resto mi sembra abbastanza semplice (solo l'impiccio di smontare e ricollegare la scheda del finale per acceder ai trimmer ed ai punti di misura). appena concludo tutto ti faccio sapere se ho dei miglioramenti. Ti chiamerò San Lello.

federico666
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 13.04.20
Numero di messaggi : 74
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)Marantz 1120 collegato a ricevitore Bluetooth Logitech, casse heco interior 230

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da valterneri il Gio 16 Apr 2020 - 18:07

@federico666 ha scritto:... avevo pensato di collegare delle lampadine alogene 12v 35w che dovrebbero essere poco più di 4 ohm ...
Assolutamente no! a freddo misurano 0,3

@federico666 ha scritto:Oggi ho collegato il portatile all'ingresso del Marantz ... alzando man mano il volume ...
Non si fa così!
Così non saprai mai se misuri la linearità del finale, del preamplificatore o del potenziometro.

Si fa così:
(premessa: i collegamenti portatile/oscilloscopio si fanno a Marantz spento)

togli i ponticelli e separa PRE AMP OUT da AMP IN

metti i controlli di tono a zero, loudness disinserito,  e la manopola volume a zero

prepara il portatile regolato a volume zero con 250Hz e inietti in AUX

oscilloscopio su PRE AMP OUT (meglio se tramite cavo e non tramite sonda)

porta la manopola del volume al massimo

aumenta gradualmente il segnale del portatile

annota via via i livelli ottenuti, arrivato a 1 Volt (3 Volt PP) ti fermi

lasciando il portatile dov'è arrivato scendi graduatamente con la manopola del volume

annota via via che scendi i livelli ottenuti verificando la simmetria del potenziometro

sceso fino a 3 mV (10 mVPP) ti fermi e inserisci il LOUDNESS

risali pian piano sempre con la manopola del volume fino a 1 V verificando e annotando la simmetria


IL PRE E' FINITO, ora il finale:
ma attenzione, sul finale non agisce il controllo di volume, quindi è sempre aperto.

inietta in AMP IN il portatile regolato al minimo frequenza sempre 250Hz
e misura nell'uscita casse o meglio ancora nel'uscita cuffie

aumenta pian piano il segnale fino ad arrivare a 10 Volt (30PP) senza carico
annotando via via i livelli ottenuti

a 10 Volt (30PP) fermati e applica le casse (occorrerebbero 2 resistori 8 Ohm 18 Watt)
controlla che il livello non decada in modo differente tra i due canali

stacca le casse e prosegui ad aumentare il livello pian piano fino al clipping
che deve avvenire nello stesso momento per entrambi i canali

STOP

Ma il portatile non sarebbe adatto, occorrerebbe un oscillatore, che è più sicuro,
comunque per sicurezza nota bene le sottolineature.


Pannello:
1) acqua calda, spugna e sapone per piatti
2) prepara una pasta fluida di acqua tiepida e bicarbonato di sodio e spalmala sul frontale
3) lascia 10 minuti e risciacqua

R10 o R11: la differenza è notevole, per l'uso che ne farai è preferibile l'R10

@federico666 ha scritto:al limite potrei anche vedere delle tensioni intermedie "a gradino" con l'aiuto di un vecchio trafo ...
No! Ok 230V e senza trasformatore!

Ciao, ti lascio nelle mani di San Lello, ma attenzione!
non scrive aneddoti, scrive elegante come un flipper e ha la pazienza del latte che bolle!
 Cool
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da lello64 il Gio 16 Apr 2020 - 18:40

@valterneri ha scritto:
Ciao, ti lascio nelle mani di San Lello, ma attenzione!
non scrive aneddoti, scrive elegante come un flipper e ha la pazienza del latte che bolle!
 Cool

se non avessi pazienza da mo che ti avrei mandato a cagare... piuttosto metti giù due aneddoti autocelebrativi sulla generosità... e già che sei in cattedra facci un indovinello... e perchè no... facce pure tarzan...
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12156
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da lello64 il Gio 16 Apr 2020 - 20:29

@federico666 ha scritto:Ok, aspetto r10 (la spedizione non è ancora partita e ho fatto in tempo a cambiarlo con R11 che sembra essere come l'R11 ma più proprietà anticorrosive), irroro ancora tutti i potenziometri e i trimmer, faccio bias e balance. non ho il variac ma misurerò solo la potenza a tensione piena di 230v, al limite potrei anche vedere delle tensioni intermedie "a gradino" con l'aiuto di un vecchio trafo di adattamento tensioni che ho tra le mie cianfrusaglie, ma non so se può essere utile. Peril resto mi sembra abbastanza semplice (solo l'impiccio di smontare e ricollegare  la scheda del finale per acceder ai trimmer ed ai punti di misura). appena concludo tutto ti faccio sapere se ho dei miglioramenti. Ti chiamerò San Lello.

scusa federico per l'intermezzo... quello che dice questa pesante figura ha ovviamente un senso
se fai la prova escludendo il pre potresti capire se il potenziometro sia o meno il responsabile del comportamento ballerino
ma la cosa che secondo me è vitale prima di mettere mano a qualsiasi cosa, se l'ampli non ha visto tensione per anni, è quello di farlo funzionare per un bel po' di tempo
l'ideale sarebbe stato accenderlo la prima volta dopo la lunga pausa con un variac e aumentando la tensione gradualmente
ma a questo punto è tardi e vedi cosa succede dopo un po' di giorni di funzionamento
a me è capitato diverse volte che la macchina si riprendesse a pieno
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12156
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da federico666 il Ven 17 Apr 2020 - 11:07

Ciao a tutti. L'R11 (ormai è quello, non riesco più a ricambiarlo con l'R10) non è ancora arrivato ma non riuscivo ad aspettare, ho ri-irrorato tutti i potenziometri a tutti i trimmer con il G22 che avevo già in casa, girandoli avante e indietro ben bene. Rifarò il tutto con l'R11 quando arriverà. Ho fatto le operazioni di Bias e Balance da manuale (come ho impostato 15mV +- qualche decimo di mV su entrambi i canali ma ci ha un pò ad assestarsi, i valori salivano piano piano da soli, poi dopo circa 15 min i valori si sono assestati e ho potuto regolare), la componente in continua all'uscita altoparlanti era 100mV su un canale e 20 mV sull'altro l'ho portata per entrambi i canali ad un valore che oscillava a pochi mV intorno allo zero. Ho messo le casse fuori sul terrazzino per salvaguardare le orecchie e ho fatto le prove suggerite da Valterneri. Il risultato è che i canali sono perfettamente simmetrici (!!!), eccetto nella fase 1 delle prove, nella parte del test del preamplificatore. Quando salgo e scendo con la manopola del volume saltano fuori le dissimmetrie di cui parlavo, prima è più basso un canale poi diventa più alto, poi si ribalta ancora. le dissimmetrie sono molto pronunciate (differenze anche del 100%) quando l'uscita è nell'ordine delle frazioni di Volt, si attenuano quando l'uscita è nell'ordine dei volt (in tale ambito la massima dissimmetria è nell'ordine del 10%). Sono felicissimo di avere individuato definitivamente il problema nel potenziometro. Il problema ora comunque è decisamente meno pronunciato e ben definito (facendo più prove si ripete nello stesso modo - probabilmente prima si sovrapponeva anche la staratura di bias e balance dando risultati aleatori). a questo punto devo dire che sono felicissimo, grazie a San Lello e San Veltrinieri. Se proprio volessi ottenere un risultato perfetto penso che dovrei cambiare il potenziometro doppio del volume ma non so se è il caso, cosa mi consigliate ?, eventalmente si può trovare uguale o ha caratteristiche particolari ?

Grazie per il vostro aiuto !! il risultato ottenuto è notevole

Federico

federico666
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 13.04.20
Numero di messaggi : 74
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)Marantz 1120 collegato a ricevitore Bluetooth Logitech, casse heco interior 230

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da lello64 il Ven 17 Apr 2020 - 11:34

hai ragione... altra cosa che non diceva il manuale e mi sono scordato di dirti è che nel fare le tarature dovevi prima aspettare che si scaldasse... ma ci sei arrivato da solo
fatte quelle tarature stai sicuro che a prescindere dagli sbilanciamenti l'amplificatore si sente meglio e te ne accorgerai
per il potenziometro non saprei darti un consiglio... si troverà uguale per valori e dimensione nell'ambito commerciale? chi sa... aspettiamo un consiglio di san veltrinieri che sa tutto... e anche di più...
ma torno a dire.... usalo per un po' di tempo prima e vedi come evolve... c'è sempre tempo per mettere mano...
da quanto tempo era fermo?
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12156
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da federico666 il Ven 17 Apr 2020 - 18:37

Era fermo da 3 anni o più, peraltro ho fatto la cazzata di metterlo in cantina che reputavo essere ben asciutta, ma facendo le pulizie (sempre causa che facciamo-coronavirus ?) ho trovato delle casse di cartone annerite di muffa, quindi tanto asciutta non è per fortuna che lo avevo chiuso bene nella plastica... giuro che od'ora in poi lo tengo in casa vicino al vecchio Thorens Td 160 (comperati assieme negli anni 70). Oggi ho telefonato alla DUECI Elettronica che produce i vari R10, G22, R11, ecc. mi sono stupito che abbiano risposto malgrado il corona.. Ho spiegato la problematica e mi hanno spiegato bene la differenza tra R10 e R11. Mi ha detto che in sostanza hanno le stesse funzioni, stessa pulizia e lubrificazione ma l'R11, che costa di più, è un pò più persistente, meno volatile e che per la mia problematica dei potenziometri è leggermente migliore, più duraturo. Appena arriva irroro tutto di R11, anche la moglie che magari ringiovanisce un pò.

federico666
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 13.04.20
Numero di messaggi : 74
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)Marantz 1120 collegato a ricevitore Bluetooth Logitech, casse heco interior 230

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da valterneri il Ven 17 Apr 2020 - 19:07

@federico666 ha scritto:... e mi ha spiegato bene la differenza tra R10 e R11:
mi ha detto che in sostanza hanno le stesse funzioni, stessa pulizia e lubrificazione,
ma l'R11 è un pò più persistente, meno volatile
e che per la mia problematica dei potenziometri è leggermente migliore, più duraturo.

l'R10 volatilizza in 50 secondi, l'R11 in 340
l'R11 lascia un residuo oleoso da 3 a 5 volte maggiore dell'R10,
l'uno non vale l'altro, sono tutt'altro che simili,
ma siamo ancora a livelli molto bassi rispetto al Philips 390CCS/100.

Quando avrai l'11 soffiane pochissimo, quanto basta, come scriverò sotto.


"quando salgo e scendo con la manopola del volume saltano fuori le dissimmetrie"

devi aspettare l'R11
il G20 (meglio il G22) pulisce, ma non ristabilisce il contatto

quando avrai l'R11 devi far così:
spruzzi abbondante G20 dentro nelle due parti del potenziometro, senza ruotarlo
lo aspiri subito tramite un aspirapolvere
spruzzi di nuovo e subito lo aspiri ancora senza ruotarlo fino a completa asciugatura
spruzzi pochissimo R11, ruoti il potenziometro e aspiri
spruzzi ancora (pochissimo) e ruoti senza aspirare

Dopo rifai la misura:

potenziometro al massimo inietti 250 Hz (entrata AUX, uscita PRE AMP OUT)
controlli di tono a zero, loudness disinserito
sali col portatile fin quasi al clipping del preamplificatore
scendi col potenziometro e verifichi l'uguaglianza dei due canali
ripeti l'operazione con loudness inserito dopo aver pulito i contatti del suo interruttore

se lo sbilanciamento persiste fai questa seconda prova:

potenziometro al massimo e segnale di 1000 Hz vicino al clipping
regola l'oscilloscopio per vedere l'onda il più grande possibile, ma intera
scendi pian piano col potenziometro e guarda se l'oscilloscopio
o a volte perde l'onda
o in alcuni punti scende a scalini
quando sei sceso che l'onda sull'oscilloscopio è diventata piccola
aumenta la sensibilità dell'oscilloscopio per rivederla grande
e continua a scendere col potenziometro, ecc ecc ecc

questa operazione sopra va fatta sia in lineare che con loudness


"probabilmente prima si sovrapponeva anche la staratura di bias e balance
dando risultati aleatori"


la corrente di riposo e l'offset sono state regolazioni necessarie e prudenziali,
hanno effetto sulla distorsione d'incrocio e sulla massima dinamica,
oltre che non è opportuno far uscire cc verso le casse, sarebbe una specie di bias asimmetrico.

"se proprio volessi ottenere un risultato perfetto penso che dovrei cambiare il potenziometro doppio del volume ma non so se è il caso"

se dopo l'R11 non sarà perfetto ma torna almeno sopportabile, ti consiglio di non cambiarlo

è comunque un normalissimo potenziometro:
50.000 Ohm doppio e logaritmico con presa intermedia e saldature a filo
alberino a mezzaluna e probabilmente foro tra 9 e 10 mm, e forse linguetta di posizione,
più normale di così non esiste (ovviamente ha le misure in pollici)

nel comprarlo devi stare attento alla misura effettiva del foro e al suo ingombro interno
(è vietato trapanare il Marantz!),
al circuito si unisce con 8 fili rigidi e sottili,
se lo trovi da 47.000 Ohm sarebbe perfetto uguale.

Per rispetto del Marantz non danneggiare e conserva bene il suo vecchio potenziometro.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da lello64 il Ven 17 Apr 2020 - 19:24

@federico666 ha scritto:
Appena arriva irroro tutto di R11, anche la moglie che magari ringiovanisce un pò.

scusa se mi permetto ma la propria moglie va irrorata con altri liquidi.... e non si trovano in rete.... ecco... e non cambiare il potenziometro se non è un difetto evidentissimo... e se lo rimetti via quell'ampli accendilo ogni tanto e tienilo acceso un po'.... non aspettare altri tre anni....
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12156
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da federico666 il Ven 17 Apr 2020 - 20:02

Shocked si, sono liquidi di ho un lontano ricordo...ora sono più i problemi di erangatura periodica Goodbye

federico666
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 13.04.20
Numero di messaggi : 74
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)Marantz 1120 collegato a ricevitore Bluetooth Logitech, casse heco interior 230

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da federico666 il Ven 17 Apr 2020 - 20:04

Pardon "Deragnatura"

federico666
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 13.04.20
Numero di messaggi : 74
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)Marantz 1120 collegato a ricevitore Bluetooth Logitech, casse heco interior 230

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da lello64 il Ven 17 Apr 2020 - 20:35

no dai... in questo forum certe cose non le possiamo tollerare... superiamo tutti i 60 nel pieno delle nostre funzionalità... riusciamo ad ascoltare tutti perfettamente i 18.000 hz... per dire... va beh.... se ci frequenterai per un po' vedrai che avrai dei miglioramenti... bisogna stare attivi... se no si deteriorano i condensatori... poi non ti riprendi nemmeno con il variac.. eh....
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12156
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da lello64 il Ven 17 Apr 2020 - 20:38

comunque il neologismo veltrinieri è stato meraviglioso... lo so che non l'hai fatto apposta... ma rimarrà alla storia Smile
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12156
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da federico666 il Ven 17 Apr 2020 - 21:02

Laughing grazie ! almeno ho un merito anche io ! ero senza occhiali e ho letto male la scrittura in piccolo, comunque a questo punto farò parte anche io della storia...

federico666
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 13.04.20
Numero di messaggi : 74
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)Marantz 1120 collegato a ricevitore Bluetooth Logitech, casse heco interior 230

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Ho fatto la minchiata del secolo

Messaggio Da federico666 il Mer 13 Mag 2020 - 20:14

Ciao Ragazzi, non ci sentiamo da qualche settimana, in realtà sono successe molte cose ma mi vergognavo di confessarvi i miei misfatti, ora invece sono felicissimo....Vi racconto.... dopo i vostri consigli l'ampli funzionava bene, non so che mi ha preso, ad un certo punto ho voluto controllare un'ultima volta che il bias fosse a posto, ma praticamente, usando il tester che ha dei puntali lunghi non isolati, infilandoli tra le 2 fatidiche resistenze grandi per controllare il bias ho fatto cortocircuito. e' partito un arco elettrico, L'ampli ha fatto fuoco e fiamme, pensavo si incendiasse poi grazie a dio è intervenuto il fusibile e tutto si è spento. Non potete immaginare quante volte mi sia dato del cret... Non avevo il coraggio di scrivervi, troppo umiliante...ho smontato tutto, pulito dalla fuliggine il circuito e i condensatoromi di alimentazione (il fuoco era arrivato fino a li, in un punto ho dovuto smerigliarlo con la carta vetrata per toglere il nero della plastica fusa, e piano piano con il tester ho dissaldato identificato i componenti andati. Ecco il bollettino di guerra dei componenti bruciati, tutti su un canale (l'altro non si è danneggiato)
2 transistor finali sj2591
1 transistor mm5007
1 transistor mm3007
1 transistor mpsa05
1 transistor mpsa20
1 transistor mpapsa70
2 resistori 2W 1,8 ohm (completamente aperti e bruciati)
1 resistore 1/4w 47 ohm
1Fusibile vetro 3A

Ho trovato su ebay tutti i transistor che iniziano con mpsa.. ma non ho trovato quelli di potenza (i primi 3 tipi dell'elenco), il resistore l'ho trovato ma purtroppo non in carbone come quello originale ma di ossido metallico e per i transistor di potenza, cercando su internet possibili sostituti ho trovato i seguenti:
2n3773 per i finali e 2n5320 . 2n5322 per gli altri 2-

ho montato tutto e FUNZIONA ! (per questo sono felicissimo !!!) e ora mi sento di scrivervi per ulteriori consigli

Ora mi assalgono i dubbi ... va bene il resistore ad ossidi metalici ? (ho letto che è troppo induttivo per i circuiti audio
Poi mi chiedo se vanno bene i transistor che ho trovato come sostituti ?
Un ultimo dubbio ... i finali gli ho cambiati tutti ma per gli mm5007 e mm3007 ho sostituito (mettendo i 2n5320 - 2n5322) solo quelli del canale guasto, va bene o è meglio sostituirli tutti per omogeneità ?

San Lello e San ValterNeri ... pensateci voi -- !

federico666
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 13.04.20
Numero di messaggi : 74
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)Marantz 1120 collegato a ricevitore Bluetooth Logitech, casse heco interior 230

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da federico666 il Mer 13 Mag 2020 - 20:21

orrore.. scuste mi è scappato un "gli" di troppo ...

federico666
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 13.04.20
Numero di messaggi : 74
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)Marantz 1120 collegato a ricevitore Bluetooth Logitech, casse heco interior 230

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da lello64 il Mer 13 Mag 2020 - 20:38

@federico666 ha scritto:
Ora mi assalgono i dubbi ... va bene il resistore ad ossidi metalici ? (ho letto che è troppo induttivo per i circuiti audio
Poi mi chiedo se vanno bene i transistor che ho trovato come sostituti ?
Un ultimo dubbio ... i finali gli ho cambiati tutti ma per gli  mm5007 e mm3007 ho sostituito (mettendo i 2n5320 - 2n5322) solo quelli del canale guasto, va bene o è meglio sostituirli tutti per omogeneità ?

personalmente non mi preoccuperei per le resistenze se sei nelle tolleranze originali
ma mi peserebbe quantomeno psicologicamente l'asimmetria dei transistor... quello si
all'ascolto come ti sembra? è poi quello che conta....

lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12156
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da valterneri il Mer 13 Mag 2020 - 22:44

@federico666 ha scritto:... ho fatto cortocircuito, è partito un arco elettrico, l'ampli ha fatto fuoco e fiamme, pensavo si incendiasse ...
E' colpa di Lello! Io non c'entro nulla con questa storia! Cool
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da federico666 il Mer 13 Mag 2020 - 23:43

Dove eravate San Lello E Valternieri ? vi siete distratti ?? Non dovrests vegliare giorno e notte sui Marantz,sui Thorens noncheè sui loro proprietari ???

federico666
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 13.04.20
Numero di messaggi : 74
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)Marantz 1120 collegato a ricevitore Bluetooth Logitech, casse heco interior 230

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da federico666 il Gio 14 Mag 2020 - 0:01

@lello64 ha scritto:
@federico666 ha scritto:


personalmente non mi preoccuperei per le resistenze se sei nelle tolleranze originali
ma mi peserebbe quantomeno psicologicamente l'asimmetria dei transistor... quello si
all'ascolto come ti sembra? è poi quello che conta....


ho finito di saldare stasera e per desso ho solo ho provato al volo con 2 minicasse del home cinema con le quali non riesco a percepire le differenze "di fino" comunque al momento non sento particolari diferenze tra i due canali. i 4 transistor finali (2 su ogni canale) sono tutti nuovi ed uguali. solo i transistor grandi a monte dei finali sono disomogenei (ho cambiato solo quelli del canale destro). Per quel poco che riesco a sentire su queste minicasse non percepisco differenze, livello di impressione, sfumature, (tutto da verificare) mi sembra quasi meglio il suono del canale dove ho cambiato i transistor (sembrano leggermente più definiti alti e bassi, suono meno piatto), comunque è tutto da vedere e verificare quando collegherò a casse migliori

federico666
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 13.04.20
Numero di messaggi : 74
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)Marantz 1120 collegato a ricevitore Bluetooth Logitech, casse heco interior 230

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da lello64 il Gio 14 Mag 2020 - 0:28

federico... se non sei troppo pigro e hai la possibilità di farlo... fallo e non ci pensi più... specie se dici che qualcosa di differente la senti
anche perché se lo fai tra un anno non ti ricordi più niente... mentre se lo fai adesso voli
e conserva tutti i componenti che sostituisci che non si sa mai
comunque sia aspetta di poter collegare casse migliori e di ascoltare per bene
se ad un ascolto attento fossero uguali... boh?
io psicologicamente ne soffrirei... ma magari tu sei più pragmatico Smile
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 12156
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da valterneri il Gio 14 Mag 2020 - 0:54

@lello64 ha scritto:federico ... se non sei troppo pigro e hai la possibilità di farlo ... fallo e non ci pensi più ...
@federico666 ha scritto:... mi sembra quasi meglio il suono del canale dove ho cambiato i transistor
infili un cacciavite di traverso a sinistra e migliori anche il destro, facile no?

I transistori più importanti non sono i finali, ma i pilota MM3007 e 5007

A parte il valore storico della riparazione con componenti differenti agli originali
sicuramente sono migliori i transistori più moderni, ma andrebbero scelti con cura
e fidarsi molto molto poco delle "equivalenze" scritte,
i due parametri più importanti sono il beta e la velocità,
non corrente tensione potenza sulle quali basano spesso l'equivalenza.

Quindi un amplificatore vecchio è facilmente migliorabile scegliendogli semiconduttori moderni,
ma vanno scelti con cura e con esperienza, ci riesce bene un progettista/costruttore.
Il "valore storico" ormai lo vedo come un parametro trascurabile,
dato che il danno dentro è anche estetico.

Ho due perplessità:
l'arco non c'è stato per le alte tensioni, che neppure ci sono,
ma per l'altissima e velocissima corrente,
e questa corrente proveniva sicuramente da uno o entrambi i condensatori:
1) possibile che non si siano danneggiate le piste del circuito stampato?
2) possibile che almeno uno dei due condensatori non abbia sofferto?
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da federico666 il Gio 14 Mag 2020 - 21:23

Dunque, le piste le ho guardate bene, sono tutte ok, nessun cambio di colore o altro che mi possa far pensare ad nu danneggiamento. I condensatori non so, come posso fare per verificare se hanno subito delle conseguenze ?
Cosa ne pensi dei transistor che ho utilizzato cpme sostituti ? ne consiglieresti degli altri ? Il danno estetico al condensatore non è più visibile , svevo grttto con carta vetrata molto fine dove era annerito, poi ho passato un batuffolo di cotone leggermente imbevuto di diluente nitro e non si vede praticamente nulla. ho dovuto grattare un pò anche il circuito stampato nella zona resistori 0,18 ohm 2 Watt, li rimane una zona annerita ma è in gran parte coperta dai nuovi resistori. Quello che mi secca tantissimo e di non avere più i transistor originali "storici", comunque non mi lamento, ormai la minchiata è stata fatta. Ho capito che bisogna essere più cauti quando si mettono le mani negli apparecchi in tensione. ora ho comperato dei puntali isolati ad uncino per questi tipi di operazioni

federico666
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 13.04.20
Numero di messaggi : 74
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)Marantz 1120 collegato a ricevitore Bluetooth Logitech, casse heco interior 230

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da valterneri il Gio 14 Mag 2020 - 22:22

@federico666 ha scritto:I condensatori non so, come posso fare per verificare se hanno subito delle conseguenze?
Ci sono 2 metodi:
1) liberando almeno un terminale dal circuito se ne testa la qualità (ma non è per niente facile)
2) si mette sotto carico (simmetrico) l'alimentatore e si misura il ripple residuo
(ma questa misura non dice tutto, anzi, non dice le cose più importanti)


@federico666 ha scritto:Quello che mi secca tantissimo e di non avere più i transistor originali "storici"
la cosa più preziosa di quel circuito è l'integrità delle piste, salda e dissalda finiranno per rovinarsi,
altrimenti la riparazione, la sostituzione o il ripristino all'originale in quel circuito sarebbero tutte operazioni facili.

Marantz 1120 - Pagina 2 27887010

Però le strade sono due:
dato che quel circuito così com'è non è il massimo dell'eleganza progettuale e costruttiva
(sembra fatto in cantina da un'autocostruttore)
e quindi "la sua estetica" non viene certo rovinata perché non c'è ...
puoi,
o ripristinarlo cercando ogni componente originale, e ne avrai la soddisfazione del restauro ... 

… in ebay trovi i transistori finali a 50 euro l'uno ...
forse non li hai trovati perché hai cercato 2591 anziché 2519?

Marantz 1120 - Pagina 2 259110

oppure sostituire tutti i transistori obsoleti con più moderni e prestanti,
e l'amplificatore sarà ancora più tuo.

Però vanno cercati con cura!
io non ho indagato se quelli che hai adoperato sono giusti, e poi c'è marca e marca,
soprattutto in questo mondo moderno pieno di navi container piene di semiconduttori ... 
(a buon intenditor …)
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da federico666 il Ven 15 Mag 2020 - 14:07

Si avevo visto che vendono i finali a 50 eur + spedizione cadanuno. poi anche i mm5007 e mm3007 si possono trovare in america che però tra costo, spedizione, appicazioni di iva e dazi vari (in passato ho aordinato degli aticoli dagli usa e le dogane mi hanno sempre massacrato) forse arrivo a pagarli 30 Euro cad. spediti Totale per 2 finali, un mm3007 ed un mm 5007 ariverei a circa 180 Euro. Non sinceramente so se ne vale la pena, ho visto che si trovano 1120 funzionanti e completi a 350 euro. Pensi che con componentistica originale possa acquistare valore ? io ho dubbi, visto anche il crollo che ha subito in generale in mercato dell'antiquariato ma in realtà non conosco questo tipo di mercato. Si psicologicamente mi farebbe piacere sapere di avere un pezzo tutto originale ma se poi alla fine anche dovesse anche avere dei transistor tutti moderni, posso pure abituarmi all'idea

federico666
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 13.04.20
Numero di messaggi : 74
Provincia (Città) : milano
Impianto : (non specificato)Marantz 1120 collegato a ricevitore Bluetooth Logitech, casse heco interior 230

Torna in alto Andare in basso

Marantz 1120 - Pagina 2 Empty Re: Marantz 1120

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum