T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11775 utenti, con i loro 820012 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Why USB Cables Can Make a Difference

Condividi

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
@schwantz34 ha scritto:
io sto parlando di pre e amp, tu parli di scatoletta pseudo pc da 50 euri  dalla cina con furgone (dhl), di cosa stiamo parlando?

hai presente? mi sa di no...


Ma se si sente pure che le scatolette cinesi a maggior ragione con gli impianti seri.
Secondo te io le prove le ho fatte solo su accrocchi da pochi euro ?

Questo è di Marco, ti ricordi Marco vero ?



Solo il pre il dac e il finale costano come la mia e la tua catena assieme moltiplicato per quattro.
Se vuoi continuo con altre catene ma tanto è tempo perso... ora di sera entrami siamo senza pelle da quanto è liscia. Lol eyes shut

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
@schwantz34 ha scritto:

non provo nulla, sto bene cosi, non ho il tarlo dell'insoddisfazione da fissato tipo te, perche' io ascolto la musica, non il suono che cambia cambiano un cavo, due cavi , tre cavi in un setup...questa è la differenza...fai i tuoi esperimenti , penso che a 53 anni il tempo non sia molto, come a 41, da usare, ecco io lo uso per fare cose che mi possono far crescere, è una questione di priorita' ...se tu butti il tempo in queste cazzate di cambio cavo è un problema squisitamente tuo...tanti saluti...


Guarda che sul concetto che hai espresso sono totalmente d'accordo... ognuno ha le sue priorità solo che io non vengo ogni tre per due a scassare la minchia alle tue.

Se tu passi il tempo a pulire in modo maniacale la lente del teleobiettivo della tua reflex perché ti da fastidio quell'invisibile ombreggiatura saranno affari tuoi, mica vengo a dirti che sei invasato di fotografia, io non faccio foto, non è una cosa che mi attrae.

Fai benissimo a non provare, scegli come impiegare il tuo tempo, e chi ti dice nulla, ci mancherebbe però se permetti del mio tempo scelgo da solo, a maggior ragione a 53 anni (suonati, suonati bene  Laughing ).

Per inciso ci sono molti modi per ascoltare musica bene senza spendere follie, lo sto facendo adesso.
Cuffie JVC HA400 collegate semplicemente al iMac, 23 euro.
Non manca nulla, piacevolezza, basso un minimo di dettaglio... meglio di così, e mi tengo pure il cavo di serie.  Very Happy

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
179 euro per la versione da 0,7 m ed ad un prezzo di 249 euro quella da 1,5 m

La matematica a volte è strana, due cavi usb da 1,79€ messi insieme su una presa USB B moltiplicano per 100 il loro valore.
E' proprio vero che l'unione fa la forza!

Analisi del rischi di ground loop nel domino digitale, qualche info?

Ho aperto un 3d ieri a proposito di una nuova attività, se mi mettessi a produrre cavi USB "famolo strano"?
Laughing

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
Flo le JVC non se ponno senti...

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
@MaurArte ha scritto:
Flo le JVC non se ponno senti...


forse c'è sinergia con la recchia nullafacente

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
@MaurArte ha scritto:
Flo le JVC non se ponno senti...


Accetto consigli, per 23 euro spedite a me sembrano ottime certo... se paragoni tutto il setup a quello che ha suonato due mesi fa a casa mia:

- Dac Chord Mojo
- Beyerdynamic DT 990 pro
- AKG K551 Silver

Oppure a quello ascoltato a Monaco (foto a metà articolo) : http://www.hifilibre.it/monaco-hi-end/

- Violetric HPA V1
- Hifiman He-560
- Stax SR009

è ovvio che butti le cuffie nel cesso e tiri gustosamente la catelenna.

Cmq Maurizio seriamente accetto consigli ma considera che queste cuffie le ascolto esclusivamente al lavoro con Spotify mentre... scrivo sul forum. Laughing

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
ok Flo, ma perché un Dac da circa 1000 euro (l'ultimo di cui parlavi dal rapporto QP ottimo) e poi cuffie da 23 euro? (che tra l'altro fanno decisamente schifino)

per poi parlare di merd-in merd-out? Non sta in piedi.

Prova una cuffia da 1.000,oo + un dacchettino da 23,oo e confrontalo con un dac da 1.000,oo + una cuffia da 23.

Un conto è divertirsi ad ascoltare i giocattolini, un altro è investire denaro in un mezzo per ascoltarci la musica.

Scusa, in pratica tutto il giorno al lavoro e mentre forumeggi ascolti con la strumentazione peggiore e poi nei rimasugli di tempo ascolti l'impianto buono?


descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
@alessandro1 ha scritto:

Scusa, in pratica tutto il giorno al lavoro e mentre forumeggi ascolti con la strumentazione peggiore e poi nei rimasugli di tempo ascolti l'impianto buono?


Alessandro la mia era una provocazione, come hai letto sopra so bene la differenza che passa tra una cuffia da 23 euro e un buon setup cuffie.

Cmq hai ragione, hai perfettamente ragione, il tuo ragionamento è logico, passi più tempo con le cuffie che a casa quindi investi nelle cuffie.
Il problema sono i soldi e le priorità che dai.

Lo so che dall'esterno tutto questo turbinio di cambiamenti, cavi etc può sembrare una cosa ma in realtà è l'esatto opposto, io mi giro sempre con i soliti soldi.
Farai fatica a crederci ma un semplice conto economico tra quanto ho venduto e quando ho comprato in questi mesi ho un attivo considerevole.
Sono il risultato di 40 anni di passione per l'alta fedeltà, saper comprare al momento giusto, aspettare l'occasione e poi costruire una solida catena di relazioni e (immodestamente Very Happy ) un po di credibilità all'atto della vendita.

Se fai tutto onestamente poi ti ritorna.
La cerchia di amici fidati che ho ti avverte se cambia elettroniche e a loro volta comprano e vendono, in ogni caso erano parecchi anni che ero fermo, l'unica spesa erano e sono i cavi con cui mi diverto a provare.

Ci sono un sacco di appassionati che non scrivono, sono la maggioranza, comprano molto più del sottoscritto, hanno catene che costano dieci volte ma a loro non piace far sapere.
Sono scelte personali assolutamente rispettabili, io scrivo è quindi "sembra" chissacosa... se poi vieni a casa mia resti deluso... ho una T-Casa e una T-Catena.  Laughing

Tornando al discorso cuffie con i soldi avanzati ho deciso di fare un regalo a mia moglie Kiss quindi rimandiamo ancora anche se partendo da zero... cioè 23 euro capirai che faccio fatica.

Nel caso ti avverto per qualche consiglio anche se le idee le avrei piuttosto chiare.

- Ampli cuffie Audio Gd Master 9
- HiFI Man HE 560

Siamo già a 3.000 euro... che faccio compro anche il DAC: Hehe Hehe Hehe

Wink

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
Decido io cosa è inutile o meno. Questo è un articolo inutile, come la paternale sui forum.
Se io abbia provato un cavo serio è assolutamente ininfluente sull'inutilità dell'articolo che rimane tale.








@flovato ha scritto:
@thepescator ha scritto:

E poi l'ennesimo articolo sui cavi.... inutile....


Scusami ma chi decide cosa è inutile e cosa è utile ?
I forum sono contenitori dove c'è di tutto, hai voglia spazzatura, basta leggere quello che ti interessa e questo vale per ogni pubblicazione.

Vuoi un esempio ?

Corriere on line di oggi Venerdi 19 Febbraio 2016: www.corriere.it

Alice Sabatini: la gaffe a Miss Italia? Devastante, ma ora riconosco gli squali.

Secondo te a me interessa il pensiero di Missi Italia ????
Eppure non vado a scrivere al Corriere che è un ennesimo articolo idiota... semplicemente non lo leggo.




@thepescator ha scritto:
Ma che senso ha mettere un articolo dove i referenti sono tutti produttori di cavi?
Tu vendi software ed è normale che decanti il perchè lo vendi e perchè il tuo prodotto ha un senso sul mercato.


E dove lo devo mettere l'articolo su Tutto Motori ?
E' ovvio che è un opinione di un produttore sta al lettore fare le sue valutazioni.
Conosci un posto in rete dove non ci siano speculazioni ?
Butta l'occhio a destra... cosa vedi ?

Scopri RiCable, The Future of Cable

Allora ogni volta che entri nel forum dovresti pensare la stessa cosa che sta scrivendo.
Inutile far presente che ovviamente tu non hai mai provato un cavo serio... vero ???


Un caloroso saluto. Hello

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
@flovato ha scritto:

Sono il risultato di 40 anni di passione per l'alta fedeltà, saper comprare al momento giusto, aspettare l'occasione e poi costruire una solida catena di relazioni e (immodestamente Very Happy ) un po di credibilità all'atto della vendita.



Ripassiamone insieme un capitolo:

TNT-audio ha scritto:
Monitor Audio e biamplificazione passiva
Ciao Lucio, grazie, grazie, grazie.
Se la mia mail ti sembra troppo dispersiva non pubblicarla, non mi offendo, la passione è tanta così come la voglia di condividerla. Erano settimane che aspettavo l'arrivo dei nuovi diffusori, ultimo elemento della completa e radicale ricostruzione del mio impianto.
Ti anticipo che la sostituzione di tutti gli elementi è avvenuta a costo zero grazie alla vendita del mio vecchio impianto nel mercato dell'usato, sicuramente un ottimo risultato. Per quanto riguarda l'abbinamento con il KingRex T20U ho optato per i diffusori migliori del lotto dei quattro da te suggeriti, ovvero le Monitor Audio Silver RS 8.
Ho scelto il KingRex T20 dopo una lunga lotta con il Trends TA 10 che possiedo ugualmente. Amplificare con i Tripath mi fa sentire come Robin Hood, non sopporto i ricchi che ti umiliano a suon di migliaia di euro anche se devo dire che il mio impianto costato più di 2000 euro non può considerarsi del tutto plebeo.
La vera chicca è il KingRex SLAP ovvero la famosa batteria che alimenta i piccoletti. E' ben costruito pratico e soprattutto funzionale, si raggiunge un livello di raffinatezza del suono veramente notevole.
E' il vero motivo per il quale non ho ascoltato il tuo consiglio riguardo Virtue Audio in quanto sono convinto che l'alimentazione con i Tripath rappresenti il 50% della sua meraviglia.
Salire con il voltaggio continuando ad alimentare a batteria diventa complicato. Conosco gente che usa batterie nautiche piuttosto ingombranti, non mi sembra proprio il caso. Veniamo ad un capitolo importante ovvero la sorgente.
Ho venduto tutti i miei CD non prima di averli riversati tutti in formato ALAC e FLAC in un capiente hard disc esterno LACIE da 500 gb. Non sono per niente pentito (questo non vale per i vinili, venderli è stata una vera follia) è solo un cambio di supporto, sempre bit sono. In tutta questa avventura musicale devo dire che questo capitolo ovvero la sorgente è quello che lascia più spazio a notevoli miglioramenti. La soluzione migliore è basata su linux (tra l'altro la mia azienda sviluppa solo in linux) ma è piuttosto complicata quindi ho optato per il solito windows.
Avevo iniziato con il MAC Mini e iTunes ma iTunes non suona bene quanto è bello e comodo. Ho montato quindi su di un mini pc completamente privo di ventole o hard disk (solo SSD) window xp + asio4all e foobar2000. In questa configurazione nessun cavo di segnale visto che si entra diretti sul KingRex T20U, rimangono solo i cavi di potenza ovvero Van Den Hul CS 122 e i diffusori. Eccoci, arrivano le Monitor Audio....
Siamo di fronte a due diffusori bellissimi, rifiniti in modo eccellente, con una sezione medio alti di grandissimo livello. Perfettamente connesse senza soluzione di continuità, non stancano, sono avanti ma senza aggredire, mai una stecca in tutti i passaggi più impegnativi, riescono a recuperare anche incisioni pessime senza fare confusione anzi ridistribuendo e lasciando aria tra i vari strumenti. La separazione in basso è eccellente ovvero si percepiscono perfettamente i gradini, c'è grande fermezza nessun rimbalzo il problema è che sono indietro come sovrastati dalla meravigliosa sezione medio alta.
Premetto che le variabili in gioco sono ancora tante ed è per questo che mi rivolgo a te, convinto che al di là dei consigli tu sia in grado di trovare il vero elemento centrale. Non sono rodate (elemento molto importante), vanno posizionate con cura provando varie collocazioni. Ho una stanza grande circa 5 x 6 e purtroppo l'impianto è spostato verso sinistra ma fortunatamente ho tappeti, divani e tende quindi non ho mai percepito risonanze troppo sgradevoli. Si può lavorare sui cavi (che togliendo qualcosa fanno avanzare qualcos'altro) ma rimane il fatto che la timbrica è quella confezionata dal costruttore.
Ho provato di tutto anche cose che odio tipo infilarci l'equalizzatore parametrico digitale (la situazione peggiora perché il basso si deteriora, si sfilaccia). D'accordo il mio orecchio è abituato a un woofer da 30 non 2 bass reflex da 12 ma sentivo un minimo di spinta allo stomaco (niente a che vedere con bum bum da discoteca ascolto tutt'altro genere). Mi fanno riflettere alcune incisioni recenti particolarmente avanti con le basse frequenze in quanto in quel caso la riproduzione è perfettamente bilanciata.
Normalmente il basso c'è ma devi andarlo a cercare. Ti confesso che è quasi gradevole "la caccia al basso" in quanto ti concentri in quella gamma, articolata ma distante. Il Kingrex spingeva senza assolutissimamente problemi anche a bassi volumi delle casse difficili come le K7. Ho provato anche con il Trends ma il risultato è lo stesso.
Gli unici cavi su cui posso lavorare sono quelli di potenza ma i van den hul CS 122 non sono per niente male, brillano che è una meraviglia. Solo per darti dei di riferimenti (è l'impianto di un mio amico), ho ascoltato a lungo Conrad Johnson pilotare quella immensa scrivania sub Avantgarde a fianco delle 6 trombe Trio Classica e ti potrà sembrare strano ma in quell'ambiente e in quella configurazione non mi piacevano quanto il basso delle mie vecchie K7.
Al contrario ho un ricordo molto preciso delle Thiel cs 5, lì c'erano i bassi come mi piacciono ma per pilotarle ci vuole tutt'altra amplificazione, roba grossa non i miei nanetti. Non voglio assolutamente ricominciare e cambiare amplificazione difficilmente ascolto con la manopola oltre le ore 12 e già a quei modesti volumi si può avere tutto.
In ogni caso il mio modesto impianto privo di bassi (scherzo) ti assicuro suona veramente bene, una pulizia un'ariosità un dettaglio fantastici. Non stanca mai anche se hai la sensazione che a livello dinamico sia proprio al limite, un po' meno birra e tutto diventerebbe moscio ecco perché sto pensando alla biamplificazione passiva.
Proverò il biwiring collegando un altro KingRex T20U prestato da un mio amico. Il costo di questa operazione è elevato (con i cavi a cui pensavo Van Den Hul d352 hybrid più un altro KingRex con la sua PSU) siamo intorno ai 500 euro.
Disaccoppiare troppo i due volumi per far avanzare le frequenze basse non credo sia la strada corretta anche se ne gioverebbe di sicuro la dinamica, tu che ne dici?
Grazie del tuo tempo e scusami immensamente per la lungaggine ma la voglia di raccontarti tutto era troppa.
Ciao,
Fabio - E-mail: xxxxxx@xxxx.xx

LC
Caro Fabio,
qualcosa non mi è chiaro: perché parli di due woofer da 12 cm quando le RS8 hanno due woofer (+ 1 mid identico) da 16 cm? I tuoi diffusori dovrebbero avere il problema opposto, tra l'altro, come tante altre torri che utilizzano un doppio woofer: gamma bassa molto presente e talvolta persino esuberante. Se così non è, rodaggio a parte, c'è qualcosa di importante da rivedere nel posizionamento, nell'ambiente e nella posizione relativa diffusori/punto d'ascolto. I bassi ci sono, probabilmente tu ascolti in un punto di cancellazione degli stessi. Prova a spostare i diffusori in altre posizioni, muovi avanti/indietro il punto d'ascolto, prova persino ad invertire la fase di collegamento. Prima controlla che i cavi siano collegati nel modo corretto (positivo con positivo), poi prova ad invertire ed ascolta il risultato. Non intraprenderei, per adesso, la perigliosa strada della biamplificazione passiva, se il problema è quello che sospetto, essa non risolverebbe questa apparente mancanza di bassi.
Credimi, la timbrica dei tuoi diffusori non è "quella" che pensi tu. Le tue casse possono riprodurre bassi sismici, basta trovare la sistemazione ideale e completare il rodaggio.
Ovviamente, non dimenticare che non tutti i dischi contegono basse frequenze, ci sono anche quelli che ne sono totalmente privi. Cercarli a tutti i costi significa non avere ben chiaro in mente questo semplice fatto fondamentale. Tra l'altro, un impianto che riproducesse bassi potenti sempre e comunque, anche coi dischi privi di basse frequenze, sarebbe inascoltabile con quelle incisioni ricche di bassi!
Infine, se proprio devo dirla tutta, non avrei messo un amplificatore da una decina di watt su casse da 91 dB (dichiarati) all'interno di un ambiente da 30 mq. Non è, comunque, questo il motivo della mancanza di bassi.
Spero di esserti stato utile,
Lucio Cadeddu


Ultima modifica di Silver Black il Ven 19 Feb 2016 - 16:52, modificato 1 volta (Motivazione : eliminazione indirizzo email)

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
@thepescator ha scritto:
Decido io cosa è inutile o meno. Questo è un articolo inutile, come la paternale sui forum.
Se io abbia provato un cavo serio è assolutamente ininfluente sull'inutilità dell'articolo che rimane tale.


Santo cielo ma quanta inutile polemica.
Sarebbe stato saggio non replicare ma non sono per nulla saggio... semplicemente irritato.

Decidi tu cosa è utile o meno ?
PER TE O PER TUTTI ???

Se vuoi litigare accomodati, ti faccio solo notare:

1 - Questo è il T-Forum di proprietà di Silver Black.
2 - Sei UNO dei 9773 membri registrati.
3 - Io non faccio alcun rimprovero e nessuna paternale, semplicemente chatto in un forum.
4 - Alla voce "profilo" c'è il link "Amici e Ignorati" (Gli ignorati sono membri, i cui messaggi non sono interamente visibili e dei quali non riceverai più messaggi privati). Usalo, questo si E' UTILE !!!





descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
@Ivan ha scritto:



Vedi di togliere IMMEDIATAMENTE I MIEI RIFERIMENTI MAIL dal post o TI DENUNCIO !!!!

NON STO SCHERZANDO !!!

Privacy violata: casi in cui sono configurabili danno morale ed esistenziale
Cassazione Civile, sez. III, sentenza 27/01/2014 n° 1608

E fai presto XXXX XX XXXX

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
@flovato ha scritto:



Vedi di togliere IMMEDIATAMENTE I MIEI RIFERIMENTI MAIL dal post o TI DENUNCIO !!!!

NON STO SCHERZANDO !!!

Privacy violata: casi in cui sono configurabili danno morale ed esistenziale
Cassazione Civile, sez. III, sentenza 27/01/2014 n° 1608

E fai presto XXXX XX XXXX


So pubblici da anni su TNT audio.

Laughing Laughing Laughing

a) non toglo proprio nulla
b) sul t forum non c'è il tasto edit
c) denuncia chi vuoi

Pranzo pesante?

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz


Mi sono limitato a mettere un nick dentro la casella di ricerca.

Che cazzo ne so che sei te.

Laughing Laughing Laughing

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
Aggiungo una semplice considerazione, per togliere la mail ci metti 5 secondi, vai su edit e ci metti delle belle XXX, questione risolta.
Se invece insisti prendi un rischio inutile, valuta tu se ne vale la pena ma mi sembra proprio da sciocchi buttare energie per una simile cazzata.

Togli la mail e continuiamo a litigare serenamente... grazie.


Ultima modifica di flovato il Ven 19 Feb 2016 - 15:08, modificato 1 volta

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
@flovato ha scritto:

Decido io dove pubblicare i miei dati non tu.

Nella motivazione della sentenza la Suprema Corte sottolinea che l’individualità della persona offesa o di cui sono stati resi pubblici dati sensibili non ne postula l’esplicita indicazione del nominativo, essendo sufficiente che essa possa venire individuata anche per esclusione in via deduttiva, tra una categoria di persone, a nulla rilevando che in concreto tale individuazione avvenga nell’ambito di un ristretto numero di persone.

Ripeto... togli la mia mail, per il resto puoi infangare quanto vuoi, sono felicissime conversazioni fatte con Lucio tanti anni fa... non leggo proprio cosa ci sia di talmente grave da far scattare la tua voglia di stalking... contento tu.

Togli la mail... te dico per l'ultima volta altrimenti mi costringi ad alzare il telefono.

Non toglo un cazzo, quella lettera sta su di una testa registrata in tribunale. Quell'indirizzo, del quale ti vanti di esserne il titolare, l'ha pubblicato il direttore della testata. Ne te, ne io. Per quanto mi riguardna non è nemmeno il tuo.
La fonte l'ho citata, del resto m'importa na sega.

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
@flovato ha scritto:

Togli la mail e continuiamo a litigare serenamente... grazie.

Allora insisti, NON C'E' il tasto EDIT!!!!!!!!!

e pure se ci fosse stato non lo avrei usato.

Ancora non ti sei accorto che il tasto edit è a tempo!! Laughing Laughing

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
@Ivan ha scritto:
Ancora non ti sei accorto che il tasto edit è a tempo!! Laughing Laughing


Ok.

Ho appena messo giù il telefono con l'avvocato che per inciso è un amico e non tratta specificatamente la materia.
Mi ha detto che il danno è "indeterminabile" e per avviare la causa ci vuole un fondo spese di 3.000 euro che ovviamente in caso di soluzione positiva pagheresti TU !!!.
Mi ha detto che gli estremi ci sono.

Adesso mando una segnalazione a Sergio che come sempre gentilmente provvederà a risolvere la faccenda.

Grazie per il gustoso siparietto, è sempre molto piacevole parlare di cavi qui su tforum. Laughing

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
@flovato ha scritto:
@Ivan ha scritto:
Ancora non ti sei accorto che il tasto edit è a tempo!! Laughing Laughing


Ok.

Ho appena messo giù il telefono con l'avvocato che per inciso è un amico e non tratta specificatamente la materia.
Mi ha detto che il danno è "indeterminabile" e per avviare la causa ci vuole un fondo spese di 3.000 euro che ovviamente in caso di soluzione positiva pagheresti TU !!!.
Mi ha detto che gli estremi ci sono.

Adesso mando una segnalazione a Sergio che come sempre gentilmente provvederà a risolvere la faccenda.

Grazie per il gustoso siparietto, è sempre molto piacevole parlare di cavi qui su tforum.  Laughing


Foro di cagliari o di bassano del grappa?

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
@Ivan ha scritto:
Foro di cagliari o di bassano del grappa?


Non lo so, non eri avvocato ? O mi sbaglio ?

Cmq meglio Cagliari, al limite mi faccio un tuffo, l'acqua è splendida.

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
@flovato ha scritto:

Non lo so, non eri avvocato ? O mi sbaglio ?

No, per niente.

Anche se fosse, non ho l'abilitazione del "copia/incolla" della giurisprudenza. Putroppo non so inviduare la fattispecie giuridica (con la tua stessa esattezza) e poi a piazzarci un copia ed incolla ad hoc della cassazione (con la tua stessa efficacia).

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
volevo parlare di altro, ma tecnicamente quello pubblicato non è un indirizzo email non essendo un indirizzo registrato presso alcun provider.

Per chi non ci credesse è sufficiente copiarlo e incollarlo e provare a spedire una posta elettronica. (chi provasse a farlo meriterebbe il premio San Tommaso 2016)

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
@Ivan ha scritto:
non ho l'abilitazione del "copia/incolla" della giurisprudenza.


Però hai l'abilitazione del "copia/incolla" dei cazzi degli altri.

Ma al netto della mail mi spieghi dove volevi andare a parare ?
Cosa volevi dimostrare con quel "copia/incolla" ?

Che ho chiesto un consiglio a Lucio ?
Che non ci siamo intesi sulle dimensioni del woofer ?
Che 7 anni fa giocavo con i T-Amp ed ero soddisfatto degli amplificatorini ?

La professione delle stalker mi è oscura... non capisco che gusto ci trovate nel cercare di mettere in cattiva luce le persone.
E poi mi scrivono che perdo il mio tempo con i cavi.
E chi perde il suo a cercare le tracce in rete dell'interlocutore nel tentativo di sputtanarlo ?

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
beh, con 3000€ di danni morali, ci saltano fuori un paio di cavi USB, magari blu e rossi
Laughing

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
@alessandro1 ha scritto:
volevo parlare di altro, ma tecnicamente quello pubblicato non è un indirizzo email non essendo un indirizzo registrato presso alcun provider.

Per chi non ci credesse è sufficiente copiarlo e incollarlo e provare a spedire una posta elettronica. (chi provasse a farlo meriterebbe il premio San Tommaso 2016)


Ti ho mandato MP per spiegarti che non è proprio così. Hello

descriptionRe: Why USB Cables Can Make a Difference

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum