T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818577 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Condividi

descriptionNota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
Nota 250 o Arbour 4.06? Quali meglio con un t-amp (forse un Topping) per ascoltare prevalentemente classica a medio volume?

E' vero che le Nota sono meglio per HT che per musica?

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
@Freak Antoni ha scritto:
Nota 250 o Arbour 4.06? Quali meglio con un t-amp (forse un Topping) per ascoltare prevalentemente classica a medio volume?

E' vero che le Nota sono meglio per HT che per musica?
Anche se la musica classica avrebbe bisogno di diffusori più voluminosi (almeno per la "sinfonica") e ampli con maggiore dinamica, io propenderei per le Nota250. A mio parere hanno un tweeter meglio amalgamato alla gamma media rispetto a quello delle pur valide 4.06.

Altra info che ti posso dare è che tendenzialmente la linea Arbour tendeva a suonare con i bassi in evidenza (NON i mediobassi, ma proprio i bassi); ma due modelli della linea avevano suonavano più lineari "in basso". Proprio le 4.06 di cui parli e le 5.06
Resta il fatto che avevano un tweeter non particolarmente performante; sicuramente superato da quello delle 250.

Per il fatto che le NOTA siano "meglio" o no per l'HT anziché la musica........io credo che il 95% delle linee economiche e medioeconomiche di qualsiasi marchio che costruisca diffusori gradiscano di più l'HT che la "musica". In HT , solitamente, le esigenze di fedeltà sonora sono molto inferiori.
Sempre che per "musica" si intenda quella registrata come si deve, e non talune amenità Pop, Rock o Disco che vengono registrate con equalizzazioni e compressioni dinamiche che sbriciolano qualsiasi velleità di "HiFi".

Ciao

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
@Daniele Pucciarelli ha scritto:
@Freak Antoni ha scritto:
Nota 250 o Arbour 4.06? Quali meglio con un t-amp (forse un Topping) per ascoltare prevalentemente classica a medio volume?

E' vero che le Nota sono meglio per HT che per musica?
Anche se la musica classica avrebbe bisogno di diffusori più voluminosi (almeno per la "sinfonica") e ampli con maggiore dinamica, io propenderei per le Nota250. A mio parere hanno un tweeter meglio amalgamato alla gamma media rispetto a quello delle pur valide 4.06.

Altra info che ti posso dare è che tendenzialmente la linea Arbour tendeva a suonare con i bassi in evidenza (NON i mediobassi, ma proprio i bassi); ma due modelli della linea avevano suonavano più lineari "in basso". Proprio le 4.06 di cui parli e le 5.06
Resta il fatto che avevano un tweeter non particolarmente performante; sicuramente superato da quello delle 250.

Per il fatto che le NOTA sono "meglio" per l'HT che per la musica........io credo che il 90% delle linee economiche e medioeconomiche di qualsiasi marchio gardiscano di più l'HT che la "musica". In HT , solitamente, le esigenze di fedeltà sonora sono molto inferiori.

Ciao

Grazie per il parere. In effetti le Arbour le avrei preferite solo per una questione estetica (le trovo bellissime), ma le Nota sono più recenti. Immagino che le Musa siano ancora meglio, o no?

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
@Freak Antoni ha scritto:
@Daniele Pucciarelli ha scritto:
Anche se la musica classica avrebbe bisogno di diffusori più voluminosi (almeno per la "sinfonica") e ampli con maggiore dinamica, io propenderei per le Nota250. A mio parere hanno un tweeter meglio amalgamato alla gamma media rispetto a quello delle pur valide 4.06.

Altra info che ti posso dare è che tendenzialmente la linea Arbour tendeva a suonare con i bassi in evidenza (NON i mediobassi, ma proprio i bassi); ma due modelli della linea avevano suonavano più lineari "in basso". Proprio le 4.06 di cui parli e le 5.06
Resta il fatto che avevano un tweeter non particolarmente performante; sicuramente superato da quello delle 250.

Per il fatto che le NOTA sono "meglio" per l'HT che per la musica........io credo che il 90% delle linee economiche e medioeconomiche di qualsiasi marchio gardiscano di più l'HT che la "musica". In HT , solitamente, le esigenze di fedeltà sonora sono molto inferiori.

Ciao
Grazie per il parere. In effetti le Arbour le avrei preferite solo per una questione estetica (le trovo bellissime), ma le Nota sono più recenti. Immagino che le Musa siano ancora meglio, o no?
Mah, in teoria si, ma in pratica la Linea Musa soffriva nel modello 605 (da pavimento) e nelle 205 (da scaffale), di una gamma bassa poco addomesticabile in ambiente. Mentre le " 105 " (sempre da scaffale, ma leggermente più piccole e con un diverso caricamento in gamma bassa) erano più lineari dove le altre peccavano. Vedi se le trovi nuove superscontate. (sono da poco fuori produzione, soppiantate dalla linea Diva)

Ciao!

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
@Daniele Pucciarelli ha scritto:


Altra info che ti posso dare è che tendenzialmente la linea Arbour tendeva a suonare con i bassi in evidenza (NON i mediobassi, ma proprio i bassi); ma due modelli della linea avevano suonavano più lineari "in basso". Proprio le 4.06 di cui parli e le 5.06
Resta il fatto che avevano un tweeter non particolarmente performante; sicuramente superato da quello delle 250.

Ciao

Quoto! Le 4.06 le ho provate con diverse amplificazioni (stereo e sinto) ed il basso era sempre in evidenza.. per la musica,poi, il tweeter un po' troppo chiuso.
Hello 

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
Riprendo il thread per una domanda. Tra le IL Nota 250 e le Scythe Kro Kraft, che costano quasi un terzo, c'è davvero tutta questa differenza? Parlo sempre di musica liquida attraverso un amp come il Topping. Voglio dire, se sono costretto a piazzarle sulla scrivania, e sono abituato ad ascolto a volume medio, sentirò grande differenza?

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
@Freak Antoni ha scritto:
Riprendo il thread per una domanda. Tra le IL Nota 250 e le Scythe Kro Kraft, che costano quasi un terzo, c'è davvero tutta questa differenza? Parlo sempre di musica liquida attraverso un amp come il Topping. Voglio dire, se sono costretto a piazzarle sulla scrivania, e sono abituato ad ascolto a volume medio, sentirò grande differenza?
secondo me si , le krokraft per quello che costano sono un piccolo miracolo , ma avresti cmq la sensazione che puoi ascoltare meglio di quello che stai sentendo con le piccoline.
secondo me se prendi il topping , ti conviene prendere qualche diffusore usato a poco più di 100 euro e cmq avresti una resa migliore delle krokraft.

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
@homesick ha scritto:
@Freak Antoni ha scritto:
Riprendo il thread per una domanda. Tra le IL Nota 250 e le Scythe Kro Kraft, che costano quasi un terzo, c'è davvero tutta questa differenza? Parlo sempre di musica liquida attraverso un amp come il Topping. Voglio dire, se sono costretto a piazzarle sulla scrivania, e sono abituato ad ascolto a volume medio, sentirò grande differenza?
secondo me si , le krokraft per quello che costano sono un piccolo miracolo , ma avresti cmq la sensazione che puoi ascoltare meglio di quello che stai sentendo con le piccoline.
secondo me se prendi il topping , ti conviene prendere qualche diffusore usato a poco più di 100 euro e cmq avresti una resa migliore delle krokraft.

Quindi Topping e Indiana Line Nota 250, come da progetto originale?

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
Ok, ho appena acquistato le Indiana Line Nota 250. Provate in negozio, ottima impressione. Aspetto mi arrivi il Topping per usarle. Però consideravo: sono belline, non troppo piccole, suonano bene. Mi sembrano francamente sprecate per un uso da scrivania, relegate ai lati di un monitor. No? E a che distanza dovrebbero stare?

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
@Freak Antoni ha scritto:
Ok, ho appena acquistato le Indiana Line Nota 250. Provate in negozio, ottima impressione. Aspetto mi arrivi il Topping per usarle. Però consideravo: sono belline, non troppo piccole, suonano bene. Mi sembrano francamente sprecate per un uso da scrivania, relegate ai lati di un monitor. No? E a che distanza dovrebbero stare?

Più o meno altezza delle orecchie in posizione di ascolto, circa 2 metri di distanza tra i diffusori, ad almeno 50 cm di distanza dalle pareti laterali.. giusto per cominciare
Per il trattamento acustico ci sono diversi guru.. poi magari apri un 3D nell'area "ambiente d'ascolto"
Hello 

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
@Freak Antoni ha scritto:
Ok, ho appena acquistato le Indiana Line Nota 250. Provate in negozio, ottima impressione. Aspetto mi arrivi il Topping per usarle. Però consideravo: sono belline, non troppo piccole, suonano bene. Mi sembrano francamente sprecate per un uso da scrivania, relegate ai lati di un monitor. No? E a che distanza dovrebbero stare?
Ovviamente non sono progettate specificatamente per stare su un desktop; per quello ci si deve per forza rivolgere a dei "Monitor nearfield" (attivi o passivi, non importa). Detto questo ciò non vuol dire che in quella posizione non possano suonare in maniera che a te piacciano; sicuramente però suoneranno diversamente dalla distanza target che il progettista si sarà immaginato. Visto che sono compatte e non possono certo ingurgitare centinaia di watt, penso che la distanza "tipo" sia intorno ai 200/250cm. Come per TUTTI i minidiffusori denominati "HiFi".

Comunque, vista la loro timbrica non eccessivamente aperta sulle medie ed alte frequenze, credo che anche "da vicino" siano godibili; o meglio, "diversamente godibili". Smile
Semmai il problema saranno le frequenze mediobasse, che su desktop dovrebbero avere un progetto specifico.....

Ciao!

Ultima modifica di Daniele Pucciarelli il Ven 27 Set 2013 - 19:04, modificato 2 volte

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
@studiohifi ha scritto:
@Freak Antoni ha scritto:
Ok, ho appena acquistato le Indiana Line Nota 250. Provate in negozio, ottima impressione. Aspetto mi arrivi il Topping per usarle. Però consideravo: sono belline, non troppo piccole, suonano bene. Mi sembrano francamente sprecate per un uso da scrivania, relegate ai lati di un monitor. No? E a che distanza dovrebbero stare?
Più o meno altezza delle orecchie in posizione di ascolto, circa 2 metri di distanza tra i diffusori, ad almeno 50 cm di distanza dalle pareti laterali.. giusto per cominciare
Per il trattamento acustico ci sono diversi guru.. poi magari apri un 3D nell'area "ambiente d'ascolto"
Hello 

Cavolo abbiamo postato quasi nello stesso istante! Ma siamo in accordo Smile 

Ciao

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
@Daniele Pucciarelli ha scritto:
@Freak Antoni ha scritto:
Ok, ho appena acquistato le Indiana Line Nota 250. Provate in negozio, ottima impressione. Aspetto mi arrivi il Topping per usarle. Però consideravo: sono belline, non troppo piccole, suonano bene. Mi sembrano francamente sprecate per un uso da scrivania, relegate ai lati di un monitor. No? E a che distanza dovrebbero stare?
Ovviamente non sono progettate specificatamente per stare su un desktop; per quello ci si deve per forza rivolgere a dei "Monitor nearfield" (attivi o passivi, non importa). Detto questo ciò non vuol dire che in quella posizione non possano suonare in maniera che a te piacciano; sicuramente però suoneranno diversamente dalla distanza target che il progettista si sarà immaginato. Visto che sono compatte e non possono certo ingurgitare centinaia di watt, penso che la distanza "tipo" sia intorno ai 200/250cm. Come per TUTTI i minidiffusori denominati "HiFi".

Comunque . vista la loro timbrica non eccessivamente aperta sulle medie ed alte frequenze, credo che anche "da vicino" siano godibili; o meglio, "diversamente godibili". Smile

Ciao!
Grazie! Stavo pensando ad una cosa. Dunque, la mia scrivania non è addossata ad una parete. Da un lato c'è la mia sedia, dove lavoro. Dall'altro lato, ad una distanza di 2-3 metri, c'è il divano e la poltrona. Quando lavoro, tengo le casse rivolte verso di me. Quando vado in poltrona, ruoto le casse e ascolto magari in condizione migliore. Però non basta ruotarle: devo pure invertire destra e sinistra. Sbaglio? Muble 

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
@Daniele Pucciarelli ha scritto:
@studiohifi ha scritto:
Più o meno altezza delle orecchie in posizione di ascolto, circa 2 metri di distanza tra i diffusori, ad almeno 50 cm di distanza dalle pareti laterali.. giusto per cominciare
Per il trattamento acustico ci sono diversi guru.. poi magari apri un 3D nell'area "ambiente d'ascolto"
Hello 
Cavolo abbiamo postato quasi nello stesso istante! Ma siamo in accordo Smile 

Ciao

 ..la sincronizzazione del post ! Very Happy 

Ciao anche a te
Hello 

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
@Freak Antoni ha scritto:
@Daniele Pucciarelli ha scritto:
Ovviamente non sono progettate specificatamente per stare su un desktop; per quello ci si deve per forza rivolgere a dei "Monitor nearfield" (attivi o passivi, non importa). Detto questo ciò non vuol dire che in quella posizione non possano suonare in maniera che a te piacciano; sicuramente però suoneranno diversamente dalla distanza target che il progettista si sarà immaginato. Visto che sono compatte e non possono certo ingurgitare centinaia di watt, penso che la distanza "tipo" sia intorno ai 200/250cm. Come per TUTTI i minidiffusori denominati "HiFi".

Comunque . vista la loro timbrica non eccessivamente aperta sulle medie ed alte frequenze, credo che anche "da vicino" siano godibili; o meglio, "diversamente godibili". Smile

Ciao!
Grazie! Stavo pensando ad una cosa. Dunque, la mia scrivania non è addossata ad una parete. Da un lato c'è la mia sedia, dove lavoro. Dall'altro lato, ad una distanza di 2-3 metri, c'è il divano e la poltrona. Quando lavoro, tengo le casse rivolte verso di me. Quando vado in poltrona, ruoto le casse e ascolto magari in condizione migliore. Però non basta ruotarle: devo pure invertire destra e sinistra. Sbaglio? Muble 

Non sbagli...
Hello 

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
@studiohifi ha scritto:
@Freak Antoni ha scritto:
Grazie! Stavo pensando ad una cosa. Dunque, la mia scrivania non è addossata ad una parete. Da un lato c'è la mia sedia, dove lavoro. Dall'altro lato, ad una distanza di 2-3 metri, c'è il divano e la poltrona. Quando lavoro, tengo le casse rivolte verso di me. Quando vado in poltrona, ruoto le casse e ascolto magari in condizione migliore. Però non basta ruotarle: devo pure invertire destra e sinistra. Sbaglio? Muble 
Non sbagli...
Hello 

Oppure invertire il segnale attraverso il software.
Comunque la prospettiva di ascoltare dalla poltrona, a due metri, le casse collocate ad altezza-scrivania, mi pare una prospettiva allettante. Forse alla fine è la soluzione migliore Smile 

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
@Freak Antoni ha scritto:
@studiohifi ha scritto:
Non sbagli...
Hello 
Oppure invertire il segnale attraverso il software.
Comunque la prospettiva di ascoltare dalla poltrona, a due metri, le casse collocate ad altezza-scrivania, mi pare una prospettiva allettante. Forse alla fine è la soluzione migliore  Smile 

Decisamente meglio la poltrona ! Wink 

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
@Freak Antoni ha scritto:
@Daniele Pucciarelli ha scritto:
Ovviamente non sono progettate specificatamente per stare su un desktop; per quello ci si deve per forza rivolgere a dei "Monitor nearfield" (attivi o passivi, non importa). Detto questo ciò non vuol dire che in quella posizione non possano suonare in maniera che a te piacciano; sicuramente però suoneranno diversamente dalla distanza target che il progettista si sarà immaginato. Visto che sono compatte e non possono certo ingurgitare centinaia di watt, penso che la distanza "tipo" sia intorno ai 200/250cm. Come per TUTTI i minidiffusori denominati "HiFi".

Comunque . vista la loro timbrica non eccessivamente aperta sulle medie ed alte frequenze, credo che anche "da vicino" siano godibili; o meglio, "diversamente godibili". Smile

Ciao!
Grazie! Stavo pensando ad una cosa. Dunque, la mia scrivania non è addossata ad una parete. Da un lato c'è la mia sedia, dove lavoro. Dall'altro lato, ad una distanza di 2-3 metri, c'è il divano e la poltrona. Quando lavoro, tengo le casse rivolte verso di me. Quando vado in poltrona, ruoto le casse e ascolto magari in condizione migliore. Però non basta ruotarle: devo pure invertire destra e sinistra. Sbaglio? Muble 
Se non hai la parete dietro, è già un bel vantaggio, anche se non completamente risolutivo. Per il resto, è vero, dovresti invertire i diffusori....o i cavi RCA.
Ciao!

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
Grazie mille a entrambi! Come da suggerimento, ho scritto un post nella sezione apposita. Comunque non vedo l'ora che arrivi l'amp, così posso fare qualche prova. Smile 

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
@Freak Antoni ha scritto:
Grazie mille a entrambi! Come da suggerimento, ho scritto un post nella sezione apposita. Comunque non vedo l'ora che arrivi l'amp, così posso fare qualche prova. Smile 

Grande ! Quando qualcuno è in procinto di fare qualche prova mi emoziono anch'io !!!
Hello 

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
ti immagini che casino se non inverti la posizione delle casse!! Laughing 
poi senti tutta la musica al contrario!
è un po' come quando qualcuno da dietro ti picchietta sulla spalla destra e poi invece è a sinistra, ci rimani male! Laughing 

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
@kayak1987 ha scritto:
ti immagini che casino se non inverti la posizione delle casse!! Laughing 
poi senti tutta la musica al contrario!
è un po' come quando qualcuno da dietro ti picchietta sulla spalla destra e poi invece è a sinistra, ci rimani male! Laughing 

eheh, è vero. Però devo studiare il modo di invertire il segnale attraverso il software, così non devo ogni volta spostare casse e fili.

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
@Freak Antoni ha scritto:
@kayak1987 ha scritto:
ti immagini che casino se non inverti la posizione delle casse!! Laughing 
poi senti tutta la musica al contrario!
è un po' come quando qualcuno da dietro ti picchietta sulla spalla destra e poi invece è a sinistra, ci rimani male! Laughing 
eheh, è vero. Però devo studiare il modo di invertire il segnale attraverso il software, così non devo ogni volta spostare casse e fili.

Ti dico cosa farei, io....
Una volta decisa la posizione che ritengo più "importante", metterei i diffusori di conseguenza. D'altra parte non vorrei impazzire tutte le volte che cambio posizione! Io lo vedo come un problema di poco conto. Smile 

Ciao

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
Grazie, e grazie di nuovo a tutti. Intanto le IL le ho prese, ma aspettando il Topping le sto provando con un vecchissimo amp Samsung che avevo in casa, e con un lettore dvd... Impressioni per ora molto positive, per quel che vale l'opinione di uno che ha pochissima esperienza nel settore. Bel suono, chiaro. Aspetto un po' di rodaggio prima di essere più definitivo. E soprattutto spero che l'accoppiata col Topping giri bene.

descriptionRe: Nota 250 o Arbour 4.06?

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum