T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Oggi a 1:01 Da SubitoMauro

» Lettore CD max 200 euro
Oggi a 0:35 Da dinamanu

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 0:27 Da dinamanu

» nuove diva 262
Oggi a 0:13 Da dinamanu

» JRiver 22
Ieri a 23:19 Da Nadir81

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 22:57 Da p.cristallini

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 19:41 Da CHAOSFERE

» Quale cavo ottico per il CD?
Ieri a 19:00 Da giucam61

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Ieri a 18:44 Da Tasso

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Ieri a 16:48 Da MrTheCarbon

» Problemi con la rotazione a 45RPM - Thorens
Ieri a 16:11 Da enrico massa

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 15:52 Da p.cristallini

» leboncoin.fr: Qualcuno è riuscito a comprare qualcosa?
Ieri a 15:04 Da R!ck

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 14:38 Da Gabriele Barnabei

» [Risolto]ECC99
Ieri a 12:55 Da dinamanu

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 12:12 Da kondor

» Player hi fi
Ieri a 12:09 Da Tasso

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 11:07 Da gigetto

» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Ieri a 9:27 Da schwantz34

» impianto entry -level
Ieri a 9:20 Da giucam61

» NO al solito condotto reflex
Ven 2 Dic 2016 - 23:17 Da Abe1977

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ven 2 Dic 2016 - 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ven 2 Dic 2016 - 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ven 2 Dic 2016 - 18:13 Da p.cristallini

» Fonometro Professionale
Ven 2 Dic 2016 - 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ven 2 Dic 2016 - 15:53 Da gigetto

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ven 2 Dic 2016 - 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ven 2 Dic 2016 - 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ven 2 Dic 2016 - 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ven 2 Dic 2016 - 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ven 2 Dic 2016 - 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ven 2 Dic 2016 - 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio 1 Dic 2016 - 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer 30 Nov 2016 - 21:56 Da Milanraf

» Cd conviene ripararlo o....
Mer 30 Nov 2016 - 16:55 Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer 30 Nov 2016 - 16:52 Da giucam61

» Amplificatore morto e giradischi con presa differente
Mer 30 Nov 2016 - 16:01 Da giucam61

» Vendo Tweeter Ciare HT200 [40 euro spediti
Mer 30 Nov 2016 - 14:00 Da MrTheCarbon

» Cross-over digitale senza DAC...
Mer 30 Nov 2016 - 13:44 Da dinamanu

» Cuffie per DAC PRO-JECT HEAD BOX S USB
Mer 30 Nov 2016 - 10:12 Da sportyerre

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15480)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10215)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8460)
 

Statistiche
Abbiamo 10362 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Gabriele Barnabei

I nostri membri hanno inviato un totale di 768890 messaggi in 50036 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 7 utenti in linea :: 1 Registrato, 0 Nascosti e 6 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

magnaco

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Pagina 1 di 13 1, 2, 3 ... 11, 12, 13  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  cesarevox il Mer 23 Nov 2011 - 17:01

(Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in
doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV).)


***** leggere fino in fondo……please

MOSQUITO
Progetto pubblicato su: http://www.audiofanatic.it/diffusori/mosquito/mosquito.html
classificato 3° assoluto al V° trofeo CIARE

Premessa:
Il progetto in questione lo estrapolato da “audiofanatic.it”, poi ho scambiato alcune idee con uno dei due progettisti e poi sono passato alla costruzione apportando piccole modifiche strutturali, a volte anche costretto dalla differenza di spessore del legno.
Per chi fosse intenzionato a seguire la costruzione di queste casse, e non mi mette fretta, possiamo andare passo a passo e darci anche una mano.
L’esperienza che ho fatto sulla costruzione delle prime due (vedi sotto) spero mi faccia evitare alcuni grossolani errori commessi durante le varie fasi di costruzione ed assemblaggio.
Il diffusore ha un aspetto volutamente semplice e di forma tradizionale. Ad un primo sguardo sembra un piccolo bookshelf a due vie in bass reflex. Si tratta invece di un progetto molto elaborato, l’ultima release di una serie di casse costruite da Filipo Punzo e realizzate con woofer caricati secondo la tecnica descritta da Gian Piero Matarazzo con il nome di DCAAV.
Invece il mio intento era quello di avere un paio di casse di lusso da accoppiare al PC, non di avere una coppia di bookself ed e così che ho ragionato all’inizio, però man mano che andavo avanti mi venivano anche altre e diverse idee, infatti il filtro ne ha risentito di queste.
Quindi ho scelto di farle su base MDF per poi impiallacciare, la scelta più difficile ovviamente, ma sono venute bene e mi è servito moltissimo come esperienza.

Nota:
è da tener presente che in rete ci sono diversi documenti su queste casse, che tra l’altro hanno subito variazioni di misure, sui disegni, e variazioni di valori sul crossover.
Comunque i progettisti (Jorge Toribio e Filippo Punzo) sono stati bravi ed hanno pubblicato il tutto. Devo ringraziare in particolar modo Filippo che ha sempre risposto gentilmente alle mie mail.

Nota 2:

Continuare con questo post ha senso solo se si trova qualcuno interessato al progetto altrimenti concludo con alcune foto della costruzione e le variazioni sul filtro. Poi si vedrà




Retro con speakon:




Ultima modifica di cesarevox il Gio 24 Nov 2011 - 16:55, modificato 1 volta

cesarevox
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.03.10
Numero di messaggi : 777
Località : San Vito al Tagliamento (PN)
Occupazione/Hobby : mi sto guardando in giro/ montagna/foto/ hobbystica varia/ a volte DIY/ qualche "ombra" ogni tanto
Impianto : da rifare


Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  Marco Ravich il Mer 23 Nov 2011 - 17:27

...sarebbe interessante una versione "sealed"...

Marco Ravich
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.04.09
Numero di messaggi : 3935
Località : Marche
Occupazione/Hobby : musica / informatica
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : i5 @ HFX Classic > Zoom R16 > Yamaha A-760 > Canton GLE 70

http://www.forart.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  danibizzar il Mer 23 Nov 2011 - 18:16

@cesarevox ha scritto:
Continuare con questo post ha senso solo se si trova qualcuno interessato al progetto altrimenti concludo con alcune foto della costruzione e le variazioni sul filtro. Poi si vedrà

ciao cesarevox, è da un po' che mi sono perso d'animo per l'autocostruzione diffusori da pavimento in quanto non ho gli spazi necessari.. questo sembra un progetto più alla portata della mia location, ovvero sul mobile tv.

ti andrebbe di postare un po' di roba così comincio a farmi un'idea sul da farsi?
grazie!

danibizzar
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 06.11.11
Numero di messaggi : 132
Località : pesaro
Occupazione/Hobby : optometrista
Impianto : in progettazione!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  alessi89 il Mer 23 Nov 2011 - 23:22

per quanto riguarda la nota2..vai tranquillo...io ci sono con il mio modesto supporto Smile

alessi89
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.12.10
Numero di messaggi : 575
Località : latina
Provincia (Città) : boo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  Stentor il Gio 24 Nov 2011 - 0:01

cesarevox .... che bel lavoro !!!

Nell'impianto hifi come suonano? ....ci dai qualche nota di ascolto?

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  sonic63 il Gio 24 Nov 2011 - 0:04

@cesarevox ha scritto:
Continuare con questo post ha senso solo se si trova qualcuno interessato al progetto altrimenti concludo con alcune foto della costruzione e le variazioni sul filtro. Poi si vedrà
Vai, che io, anche se non mi interessa costruirle, mi seguo tutta la costruzione volentieri Very Happy c'è sempre da imparare.


sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5132
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  wasky il Gio 24 Nov 2011 - 10:45

Sul primo numero di Audiocostruzione Filippo ha presentato la niuz version del mosquito Smile

_________________
"Sentire non è altro che una facoltà permessa da uno dei nostri cinque sensi ma ascoltare è un'arte."   Frank Tyger

wasky
Moderatore di sezione
Moderatore di sezione

Data d'iscrizione : 03.07.09
Numero di messaggi : 9229
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Fancazzista Serio
Provincia (Città) : Come il fiore del ciliegio è il migliore tra i fiori, così, il guerriero è il migliore tra gli uomini
Impianto : Amplifon

http://www.kitaudiopro.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  sandr77 il Gio 24 Nov 2011 - 11:02

@wasky ha scritto:Sul primo numero di Audiocostruzione Filippo ha presentato la niuz version del mosquito Smile
Una versione nuova cioè con diversi driver (midwoofer con cestello tondo e tweeter vifa) ma stesse volumetrie si può trovare in questa discussione:
http://www.audiofaidate.org/forum/viewtopic.php?f=7&t=6420&p=67708&hilit=volumetria#p67708
Quello presentato da Punzo su Audiocostruzione è il fratello maggiore (con driver ciare ma volumetria di circa 36 ltr al limite del bookshelf) e poi è mancante del crox che dovrebbe essere nel secondo nr della rivista che di cui però non c' è ancora traccia nonostante il bimestre dalla prima uscita sia scaduto il 19 di questo mese !!! Mad Mad Mad

sandr77
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 23.01.10
Numero di messaggi : 315
Località : provincia Og
Impianto : Notebook - Musiland monitor 01 US-mogami 2534- hlly tamp 10 tweak-tnt cat5- Casse 2 vie in dcaav su stand tnt stubby
Cuffie Sennheiser hd 212 pro
Jvc ha-fx35

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  Stentor il Gio 24 Nov 2011 - 11:08

@sandr77 ha scritto:
Quello presentato da Punzo su Audiocostruzione è il fratello maggiore (con driver ciare ma volumetria di circa 36 ltr al limite del bookshelf) e poi è mancante del crox che dovrebbe essere nel secondo nr della rivista che di cui però non c' è ancora traccia nonostante il bimestre dalla prima uscita sia scaduto il 19 di questo mese !!! Mad Mad Mad

avranno già finito i soldi ? Sad

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  sandr77 il Gio 24 Nov 2011 - 11:33

@Stentor ha scritto:
avranno già finito i soldi ? Sad
Speriamo di no (ho comprato il primo nr Laughing ) e vorrei vedere la nascita del supermosquito,visto che e un progetto che è in gestazione da qualche anno e visto soprattutto cosa riescono a fare i fratellini protagonisti del post

sandr77
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 23.01.10
Numero di messaggi : 315
Località : provincia Og
Impianto : Notebook - Musiland monitor 01 US-mogami 2534- hlly tamp 10 tweak-tnt cat5- Casse 2 vie in dcaav su stand tnt stubby
Cuffie Sennheiser hd 212 pro
Jvc ha-fx35

Tornare in alto Andare in basso

vediamo di cominciare

Messaggio  cesarevox il Gio 24 Nov 2011 - 13:13

x Stentor:
mi dispiace ma non posso postare postare impressioni di ascolto sul primo progetto
in quanto sono senza ampli, praticamente ho solo un TA2020. Il Bewitch è a casa di mio figlio e lui è imbarcato fino a Maggio e non mi ha lasciato le chiavì...vabbee!
Comunque vedremo come fare Idea
Buona settimana

p.s.
ho pure in cantiere il TA3030,
quindi la vedo lunga.

cesarevox
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.03.10
Numero di messaggi : 777
Località : San Vito al Tagliamento (PN)
Occupazione/Hobby : mi sto guardando in giro/ montagna/foto/ hobbystica varia/ a volte DIY/ qualche "ombra" ogni tanto
Impianto : da rifare


Tornare in alto Andare in basso

Partenza - I° post

Messaggio  cesarevox il Gio 24 Nov 2011 - 13:22

DESCRIZIONE GENERALE DEL PROGETTO

La cassa:
All'interno vi è una struttura in truciolato di 18 mm che ha la doppia funzione di creare le due distinte camere accordate all’interno e, allo stesso tempo, assieme alle già dette qualità del multistrato, dona al mobile le elevatissime doti di rigidità che lo caratterizzano.
Le dimensioni del baffle, abbastanza largo rispetto al diametro del woofer, ed il suo ridotto spessore, servono anche a non caricare la parte posteriore della membrana del woofer, che non vede davanti a se un “tubo” formato da pareti troppo spesse e non soffre nemmeno della vicinanza delle pareti laterali, evitandosi così delle possibili irregolarità alle medie frequenze, difficili poi da equalizzare con un filtro passivo.
Il condotto di accordo della seconda camera, in pratica quello che comunica all’esterno con fuoruscita sul pannello frontale, sfrutta invece la vicinanza di due pareti per usufruire di un effetto di prolunga virtuale. Si tratta di un tubo di cartone spesso, con diametro esterno e di 60 mm, ed interno pari a 55 mm, che svolge il suo lavoro alla frequenza preventivata, con solo 150 mm di lunghezza totale, invece dei 200 mm circa del calcolo teorico, restando così ben lontano dalla parete posteriore. ATT. Io ho usato al posto del tubo di cartone un tubo di accordo delle CIARE delle stesse dimensioni; è andato a pennello (come si dice).
Il condotto interno che accorda il piccolo volume con la seconda camera è realizzato mediante un semplice foro circolare di 60 mm di diametro, e la sua lunghezza è pari allo spessore del legno (18 mm).
Il mobile fa uso di materiale assorbente soltanto all’interno della prima camera, mentre il volume maggiore è completamente vuoto. Questo non crea nessun problema, come si può osservare dalla misura dell’uscita del condotto, fatta con Clio in campo vicino, in cui si nota come le componenti di rumore siano ben al di sotto dell’emissione principale.
IL mobile:
MDF + impiallacciatura: struttura pesante finitura molto bella
MDF + laccato: come sopra
Okumè puro: leggere, pratiche (da PC) senza griglia anche
Legno massello: soluzione (medio pesante)che lascerei perdere(in questo progetto), comunque si può fare.

Il filtro crossover
Come al solito, nessuna configurazione teorica va bene per realizzare un filtro passivo che deve vedersela con altoparlanti reali, con le loro differenze di livello e di fase acustica d’emissione, ed in più con gli effetti che in essi provocano le dimensioni del baffle e le diverse geometrie di montaggio adoperate.
Nel caso particolare delle Mosquito, dopo una lunga serie di simulazioni, seguite da misure e tante sedute d’ascolto, la soluzione migliore si è rivelata una configurazione asimmetrica dal punto di vista elettrico, ma che provoca un taglio acusticamente simmetrico su ambedue i rami, partendo dalla frequenza d’incrocio.
Come si può vedere dallo schema linkato sotto, il tweeter, dopo essere stato fortemente attenuato da una prima resistenza, è filtrato attraverso una cella del second’ordine, alla cella di filtro segue una rete resistiva, che ha il duplice scopo di attenuazione e di correzione della frequenza di taglio, essendo "vista" come carico dalla cella stessa, ed una rete RC serie, in parallelo al tweeter, che livella la parte alta della risposta cortocircuitando verso massa le frequenze lasciate passare dal valore di C e imponendo al modulo dell'impedenza un valore pari alla R. Questa cella mitiga le intemperanze del tweeter a frequenze altissime e gli dona una dolcezza altrimenti impossibile da ottenere.
Per addomesticare il woofer, invece, sì e reso necessario l’uso di una cella del terzo ordine elettrico, seguita da una resistenza verso massa che livella la parte superiore della risposta e compensa la transizione della radiazione da un semispazio a spazio intero legata alla larghezza del pannello anteriore.
Infine, cosa sempre grata agli autocostruttori, il circuito non è eccessivamente complesso e fa uso di componentistica con valori che, oltre ad essere rigorosamente standard, sono tra i più comunemente usati e facilmente reperibili.
Il filtro non sarà messo all’interno della cassa, ma su uno scatolotto a parte che sarebbe meglio fare in legno, in quanto deve essere amagnetico. Oppure prenderne uno di quelli già pronti. Sarà collegato alla cassa con uno spikon e i connettori di uscita, ovviamente, saranno messi sullo scatolotto
Filtro finale corretto

Gli altoparlanti:
Anche qui ci sono state due strade da scegliere. O mettere gli altoparlanti a filo della facciata frontale e delle laterali oppure avvitarli semplicemente sopra la facciata frontale. Le prime casse le ho fatte nella maniera più semplice, quindi ho avvitato gli altoparlanti sul frontale. Adesso, invece, farò gli alloggiamenti ad incasso e a filo.
Ci sono due diversi modi di metterli a filo:
a) seguendo le istruzioni del progettista gli speakers si avvitano normalmente sulla cassa e poi si portano a filo con un foglio di poliuretano o gommapiuma o neoprene ecc.
b) il mio metodo: a filo subito. Cioè si eseguono: fresature, scasso,e rastrematura subito direttamente sul grezzo calcolando solo lo spessore del piallaccio +/- 0,5 mm. Quindi durante la prova il cestello del woofer dovrà salire di tale misura (0,5mm) rispetto al piano della facciata, così come la flangetta del tweeter.

Gli speakers: CIARE : HT200 Tweeter (soft dome) 8ohm 100w; HW129 Woofer 8ohm 150w
I parametri di questo piccolo midwoofer sono molto vicini a quelli che cercavo per questo progetto:
Qts: 0.55
Fs: 75 Hz
Cms: .57mm/N
Mms: 7,77 gr
Vas: 6,1 litri
Disponendo di tali caratteristiche, in un mobile di 12 litri di volume totale, suddiviso in due camere di 4 ed 8 litri rispettivamente, si riesce ad ottenere una risposta, in bassa frequenza, che si estende sotto i 50 Hz, senza ausilio di filtri elettronici od altro.
Il tutto a livelli di pilotaggio veramente sostenuti dato che, grazie alle due distinte frequenze d’accordo, gli spostamenti dell’equipaggio mobile sono controllati in modo di gran lungo superiore al normale.
Un ulteriore vantaggio di questa configurazione risulta dal fatto che i woofer con caratteristiche simili a quelle sopra elencate sono, in genere, sensibilmente meno costosi rispetto ai modelli con bassi valori di Qts, diciamo quelli con valori dal 0.4 in giù.
Da parte sua, il tweeter HT200 si dimostra un degno partner per il piccolo midwoofer, con un livello qualitativo perfettamente allineato ai presupposti di progetto, anche se fornisce un livello d’uscita forse un po’ troppo elevato rispetto al compagno, e si è pertanto dovuto applicare una attenuazione più severa del solito.

NOTA:

Per favore leggetevi pure le prove , dove sono riportate le misure, in particolar modo
“le misure in ambiente” leggi dopo l'ultimo grafico.


Ultima modifica di cesarevox il Gio 24 Nov 2011 - 22:48, modificato 2 volte

cesarevox
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.03.10
Numero di messaggi : 777
Località : San Vito al Tagliamento (PN)
Occupazione/Hobby : mi sto guardando in giro/ montagna/foto/ hobbystica varia/ a volte DIY/ qualche "ombra" ogni tanto
Impianto : da rifare


Tornare in alto Andare in basso

II° Post Simulazione del carico e misure

Messaggio  cesarevox il Gio 24 Nov 2011 - 15:55

LA SIMULAZIONE DEL CARICO E LE MISURE




[/url
La simulazione effettuata con il programma DCAAV mostra come sia possibile estendere fino ai 50Hz la risposta di un altoparlante con Fs superiore a 70Hz. Notare come i dati relativi ai condotti non trovino riscontro nel disegno finale, ciò è dovuto al fattore di correzione imposto ai parametri per poter utilizzare il DCAAV con altoparlanti ad alto Qt

[url=https://servimg.com/image_preview.php?i=111&u=15959194]
L'impedenza simulata mostra i tre picchi caratteristici del DCAAV, più evidenti i primi due ai lati della frequnza di risonanza inferiore, molto attenuato quello sopra la Fs superiore a 160 Hz


La simulazione dell'escursione massima con 20 Watt in ingresso indica come fino ai 50Hz si rimanga intorno alla Xmax, dichiarata in +/- 2,65 mm, mentre a frequenze inferiori l'escursione sale pur rimanendo ancora entro un limite meccanicamente sopportabile dal piccolo midwoofer


La misura in campo vicino della radiazione diretta del woofer indica le due frequenze di risonanza poste a 45 e 200 Hz circa. Rispetto alla simulazione, l'accorciamento del 50% del condotto interno ha alzato da 160 a soli 200 Hz la frequenza superiore, mentre un accorciamento del 25% del condotto esterno (da 200 a 150 mm) non solo non ha alzato la Fb inferiore, ma non è neppure riuscito a raggiungere i 60Hz calcolati


La risposta della bocca in campo vicino mostra un passabanda meccanico caratterizzato da un ripple elevato agli estremi banda e un andamento leggermente calante. Al di sopra della F superiore si ha però una notevole attenuazione delle spurie a carico del condotto


Scalando opportunamente l'emissione del condotto e sommandola all'emissione della membrana in campo vicino otteniamo la somma della risposta, più o meno quello che si presume simulato dal programma DCAAV


Sovrapponendo la simulazione e la misura possiamo verificare la validità della simulazione e la correttezza dei parametri correttivi introdotti rispetto alla simulazione. La risposta misurata ha un andamento molto simile, pur essendo meno estesa verso le basse frequenza, ciò potrebbe anche essere imputato anche alla minore Fb inferiore del sistema reale



(argomenti e immagini riportati parzialmente o integralmente da audiofanatic.it)


Ultima modifica di cesarevox il Gio 24 Nov 2011 - 16:17, modificato 2 volte

cesarevox
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.03.10
Numero di messaggi : 777
Località : San Vito al Tagliamento (PN)
Occupazione/Hobby : mi sto guardando in giro/ montagna/foto/ hobbystica varia/ a volte DIY/ qualche "ombra" ogni tanto
Impianto : da rifare


Tornare in alto Andare in basso

III° Post - Risposte in frequenza e impedenze

Messaggio  cesarevox il Gio 24 Nov 2011 - 16:05

HW129 e HT200: RISPOSTE IN FREQUENZA E IMPEDENZE MISURATE SUL MOBILE DEFINITIVO




La risposta dell'HW129 montato sul pannello definitivo mostra una ottima regolarità, appena turbata da un breakup al disopra dei 5KHz. Per contro, rispetto al datasheet, la porzione a partire dai 2KHz è più regolare


Il modulo dell'impedenza dell'HW129 caricato dal mobile definitivo ma non filtrato


La risposta dell'HT200 è quella già vista per il tweeter delle Bluematter, solo la sensibilità è leggermente più bassa trattandosi della versione a 8 Ohm


L'impedenza del tweeter indica una Fs intorno ai 1200Hz e un Qe abbastanza elevato, con una Re alla risonanza che sfiora i 30 Ohm


Le fasi acustiche dei due trasduttori mostrano una buona anche se ristretta sovrapposizione dai 3 ai 6 KHz, indicando come la frequenza di incrocio potrà essere convenientemente situata intorno a queste frequenze.



(argomenti e immagini riportati parzialmente o integralmente da audiofanatic.it)


Ultima modifica di cesarevox il Gio 24 Nov 2011 - 16:18, modificato 1 volta

cesarevox
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.03.10
Numero di messaggi : 777
Località : San Vito al Tagliamento (PN)
Occupazione/Hobby : mi sto guardando in giro/ montagna/foto/ hobbystica varia/ a volte DIY/ qualche "ombra" ogni tanto
Impianto : da rifare


Tornare in alto Andare in basso

IV° La risposta in ambiente

Messaggio  cesarevox il Gio 24 Nov 2011 - 16:11

LA RISPOSTA IN AMBIENTE



La risposta in ambiente si estende con regolarità a partire dai 50 Hz, come previsto. notevole la regolarità in gamma media.


Angolando la posizione del microfono di misura si osserva il leggero dip a 3KHz e la notevole tenuta del tweeter alle alte frequenze


Questa è una chicca: si tratta della risposta a terzi d'ottava misurata durante la finale del 5° concorso Ciare. L'estensione in bassa frequenza è eccezionale, al punto che, dopo aver effettuato la misura diverse volte Lino Esposto, organizzatore della manifestazione, ha chieso il silenzio in sala per verificare che non vi fosse un rumore di fondo in bassa frequenza dovuto a un condizionatore o altro, cosa che avrebbe falsato la misura... nel silenzio totale i presenti hanno guardato i piccoli woofer delle Mosquito e la misura, sgranando gli occhi.


(argomenti e immagini riportati parzialmente o integralmente da audiofanatic.it)


Ultima modifica di cesarevox il Gio 24 Nov 2011 - 16:19, modificato 1 volta

cesarevox
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.03.10
Numero di messaggi : 777
Località : San Vito al Tagliamento (PN)
Occupazione/Hobby : mi sto guardando in giro/ montagna/foto/ hobbystica varia/ a volte DIY/ qualche "ombra" ogni tanto
Impianto : da rifare


Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  Ivan il Gio 24 Nov 2011 - 16:14

@sandr77 ha scritto:Quello presentato da Punzo su Audiocostruzione è il fratello maggiore (con driver ciare ma volumetria di circa 36 ltr al limite del bookshelf) e poi è mancante del crox che dovrebbe essere nel secondo nr della rivista che di cui però non c' è ancora traccia nonostante il bimestre dalla prima uscita sia scaduto il 19 di questo mese !!! Mad Mad Mad
Giussani mi ha riferito che c'è un piccolo ritardo. Penso che la prossima settimana sia in edicola. Hoping

Ivan
Giovane Saggio del Forum
Giovane Saggio del Forum

Data d'iscrizione : 11.02.08
Numero di messaggi : 4731
Località : Penisola
Impianto : Ctrl+C, Ctrl+V.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  Supersimo88 il Gio 24 Nov 2011 - 19:28

Sono molto interessato da questo progetto e stavo valutando anche le possibilità di autocostruzone.
Devo ammetere che non sembra neppuro troppo difficile la realizzazione e visto che mi piacerebbe molto buttarmi nel diy e ancora di più visto l'attuale assenza di diffusori che meritino questo nome.

Supersimo88
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 08.11.11
Numero di messaggi : 331
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Ingegneria Informatica
Impianto : hiface
+
M2TECH Evo DAC
+
Sure TA2024 (pompata)
+
Klipsch RB61

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  cesarevox il Gio 24 Nov 2011 - 22:46

@Supersimo88 ha scritto:Sono molto interessato da questo progetto e stavo valutando anche le possibilità di autocostruzone.
Devo ammetere che non sembra neppuro troppo difficile la realizzazione e visto che mi piacerebbe molto buttarmi nel diy e ancora di più visto l'attuale assenza di diffusori che meritino questo nome.

Bene,
intanto leggiti bene i primi post poi in settimana cominciamo con il resto.
passo a passo, senza fretta.
Notte

cesarevox
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.03.10
Numero di messaggi : 777
Località : San Vito al Tagliamento (PN)
Occupazione/Hobby : mi sto guardando in giro/ montagna/foto/ hobbystica varia/ a volte DIY/ qualche "ombra" ogni tanto
Impianto : da rifare


Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  Supersimo88 il Gio 24 Nov 2011 - 23:24

Ad essere sincero ho già letto tutto quello che hai scritto ma alcuni dati sono troppo tocnici per me e quindi di non facilissima comprensione!

Supersimo88
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 08.11.11
Numero di messaggi : 331
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Ingegneria Informatica
Impianto : hiface
+
M2TECH Evo DAC
+
Sure TA2024 (pompata)
+
Klipsch RB61

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  danibizzar il Ven 25 Nov 2011 - 0:01

@Supersimo88 ha scritto:Ad essere sincero ho già letto tutto quello che hai scritto ma alcuni dati sono troppo tocnici per me e quindi di non facilissima comprensione!
idem per me!
ma non ho capito se in edicola esce il numero per l'autocostruzione del fratello maggiore o se saremo noi qui a trattarlo! o entrambe le cose... Shocked Shocked

danibizzar
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 06.11.11
Numero di messaggi : 132
Località : pesaro
Occupazione/Hobby : optometrista
Impianto : in progettazione!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  Supersimo88 il Ven 25 Nov 2011 - 9:11

Intanto vorrei chiedere ai più esperti come potrebbero suonare su un TA2024 visto che ora mi trovo con questo non so ancora per quanto!
Ho riletto almeno tutta la parte introduttiva e fino alle misurazioni strumentali che per me rimangono troppo specifiche.

Supersimo88
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 08.11.11
Numero di messaggi : 331
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Ingegneria Informatica
Impianto : hiface
+
M2TECH Evo DAC
+
Sure TA2024 (pompata)
+
Klipsch RB61

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  cesarevox il Ven 25 Nov 2011 - 12:52

@Supersimo88 ha scritto:Intanto vorrei chiedere ai più esperti come potrebbero suonare su un TA2024 visto che ora mi trovo con questo non so ancora per quanto!
Ho riletto almeno tutta la parte introduttiva e fino alle misurazioni strumentali che per me rimangono troppo specifiche.

Non è essenziale che uno ci capisca nella lettura delle specifiche tecniche
e delle prove (pure io ci capisco poco). L'importante è che suoni bene e
soprattutto, che il suono reso piacia a te. Sei tu lo strumento più importante.
A priori si fa la scelta della tipologia della cassa, della filosofia di costruzione
e magari anche del colore, perchè alla fin fine devi pure inserirle da qualche parte.
Come scritto nel post n.3 "la risposta in ambiente", leggiti le ultime sei righe
di prove; credo ti basti cone risultato finale.

cesarevox
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.03.10
Numero di messaggi : 777
Località : San Vito al Tagliamento (PN)
Occupazione/Hobby : mi sto guardando in giro/ montagna/foto/ hobbystica varia/ a volte DIY/ qualche "ombra" ogni tanto
Impianto : da rifare


Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  Supersimo88 il Ven 25 Nov 2011 - 13:02

@cesarevox ha scritto:
@Supersimo88 ha scritto:Intanto vorrei chiedere ai più esperti come potrebbero suonare su un TA2024 visto che ora mi trovo con questo non so ancora per quanto!
Ho riletto almeno tutta la parte introduttiva e fino alle misurazioni strumentali che per me rimangono troppo specifiche.

Non è essenziale che uno ci capisca nella lettura delle specifiche tecniche
e delle prove (pure io ci capisco poco). L'importante è che suoni bene e
soprattutto, che il suono reso piacia a te. Sei tu lo strumento più importante.
A priori si fa la scelta della tipologia della cassa, della filosofia di costruzione
e magari anche del colore, perchè alla fin fine devi pure inserirle da qualche parte.
Come scritto nel post n.3 "la risposta in ambiente", leggiti le ultime sei righe
di prove; credo ti basti cone risultato finale.
Si si ho letto le so praticamente a memoria quelle righe ed è anche per questo che mi sta venendo sempre più voglia di farle!
Domani devo andare per altre cose al brico e intano guardo il legno.
Stavo pensando se farle in MDF come te oppure seguire il progetto originale in Okumè di 12 mm di spessore.
Consigli?

Supersimo88
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 08.11.11
Numero di messaggi : 331
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Ingegneria Informatica
Impianto : hiface
+
M2TECH Evo DAC
+
Sure TA2024 (pompata)
+
Klipsch RB61

Tornare in alto Andare in basso

V° post - DIESGNO

Messaggio  cesarevox il Ven 25 Nov 2011 - 15:34

I° DIESGNO (CON MISURE ERRATE)


ATT.ATT.ATT.
Per comodità ho riportato questi disegni, però NON dovete tener conto delle misure e quote. Con successivo post metterò le misure esatte ( al momento ho un problemino di conversione files). Serve solo per una prima idea sulle misure.


Il mobile è di forma classica ed è realizzato in forma speculare per i canali destro e sinistro. La disposizione sul campo prevede il posizionamento dei tweeter all'interno


Il setto orizzontale a cui va asportata la parte in grigio chiaro. La parte in grigio scuro è lo scasso di …….mm necessario per l'incastro e quella tratteggiata è l'area di sovrapposizione con il setto verticale Il setto verticale a cui va asportata la parte in grigio chiaro. In sovrapposizione è mostrata la posizione del tubo di accordo fissato al panne


Il setto orizzontale a cui va asportata la parte in grigio chiaro. La parte in grigio scuro è lo scasso di 100x18 mm necessario per l'incastro e quella tratteggiata è l'area di sovrapposizione con il setto verticale



Il setto verticale a cui va asportata la parte in grigio chiaro. In sovrapposizione è mostrata la posizione del tubo di accordo fissato al pannello frontale.



I due setti centrali in truciolare con l'incastro e le aperture che consentono di ottenere le due camere reflex in serie


L'incastro dei due setti, non è stato ancora realizzato il foro del primo reflex. Pur dovendo allestire due esemplari speculari il montaggio dell'incastro è identico per i due esemplari Il montaggio del tutto all'interno del cabinet vero e proprio. IL setto è meglio realizzarlo in multistrato di pioppo o altro da 18mm.



Questa è una realizzazione in Okume da 12mm. Per me un po’ deboluccio , consiglierei il 18mm



Vista dell'interno prima della chiusura finale, nella paratia interna in basso è stato ricavato l'accordo reflex della prima camera, mentre il pannello frontale sosterrà i due altoparlanti e il tubo reflex della seconda camera La Mosquito di sinistra (gli esemplari sono speculari), quasi completata
Visone provvisoria della cassa in quanto sarà il frontale ad essere incollato per ultimo


Nota:
il prossimo post conterrà un elenco dei materiali usati, quindi aspettate prima di decidere cosa comprare.

cesarevox
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 10.03.10
Numero di messaggi : 777
Località : San Vito al Tagliamento (PN)
Occupazione/Hobby : mi sto guardando in giro/ montagna/foto/ hobbystica varia/ a volte DIY/ qualche "ombra" ogni tanto
Impianto : da rifare


Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)

Messaggio  Supersimo88 il Ven 25 Nov 2011 - 15:42

Si si questo l'ho già visto da http://www.audiofanatic.it/diffusori/mosquito/mosquito.html
Allora aspetto maggiori dettagli spero prima di domani cosi mi posso inforare direttamente dal brico se hanno i materiali necessari!

Supersimo88
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 08.11.11
Numero di messaggi : 331
Località : Genova
Occupazione/Hobby : Ingegneria Informatica
Impianto : hiface
+
M2TECH Evo DAC
+
Sure TA2024 (pompata)
+
Klipsch RB61

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 13 1, 2, 3 ... 11, 12, 13  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum