T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11776 utenti, con i loro 820034 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

Condividi

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
aooooooo!!!!!!!boni che io sto ancora alla prima varvola e sto a cierca de capi a che serve e voi annate gia pe' la seconda Mad Mad Mad Mad Mad nun se fa cosi ecco Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad
Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
@valvolas ha scritto:


Ce un post di un amplificatore a valvole abbastanza minimalist in classe A di Gigi diciamo ''l'antenato'' valvolare lo trovi negli argomenti precedenti della scorsa primavera l'ampli vero sta sopra la mia scrivania che suona (anche adesso) pilotato dal pre minimalist V3 Hehe



capperi, me lo son perso, posso chiederti come si comporta in linea generale rispetto la sua controparte non a tubi?
la curiosità è tanta

grazie Valvolas

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
@mau749 ha scritto:
In effetti sto studiando anche la possibilità di un finale minimale a tubi che sia un po' diverso dei soliti SE con le varie 6L6/EL34/KT88 a pentodo o a pseudotriodo che sono sempre delle "approssimazioni".

L'idea è di un PP di triodi 6080 (6H13P) che lavora in classe A fino a circa 6W e che poi commuta in classe AB fino a circa 8-10W.

Non scandalizzatevi, un PP ben progettato non ha nulla da invidiare ad un SE, ascoltare per credere...

Solo quattro tubi in tutto, due per canale... "sulla carta" è pronto ma devo fare un assemblaggio di prova e capire se la strada è davvero percorribile.

... stramaledetto tempo...



inizio a tirar sù le orecchie

supernotizia

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
@gigi6c ha scritto:

Caro il Grande Mau749 ha riprogettato per intero il mio finalino finalino un SE da circa 5W in classe A, che suona veramente bene,E COSTA POCHISSIMO.
immaggina che ci sono riuscito anche io a costruirlo Laughing Laughing Laughing Laughing , ma ora addolcisce le serate del FRATERNO AMICONE VALVOLAS Ok Ok Ok Ok Ok
è qui
comincia da qui
http://www.tforumhifi.com/t23185p30-amplificatore-valvolare-in-kit-8-8-watt-rms-in-classe-a-pura?highlight=classe+a
e ringraziamo il nostro UNICO E GRANDE MAU749 Clap Clap Clap


inizio la lettura e rinnovo i ringraziamenti e i complimenti Gigi

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
@mau749 ha scritto:
@Mantis-89 ha scritto:
Un circuito di alimentazione con stabilizzatore a gas come si collocherebbe rispetto alle varie versioni di alimentazione che hai postato? Very Happy


I problemi delle stabilizzatrici a catodo freddo sono essenzialmente due: le correnti regolabili abbastanza basse e la necessità di un surplus di tensione in ingresso per garantire il mantenimento dell'innesco.

Nel nostro caso la corrente totale assorbita supera i 35 mA perché 15 mA scorrono in ciascun triodo e poco più di 2.5 mA nei led del C4S per cui siamo fuori specifiche per i normali tubi (30 mA) tenendo conto che se ne dovrebbero utilizzare almeno 2 in serie e che un minimo di corrente (5-6 mA) deve pure scorrerci dentro per mantenerle "accese".

Poi, nel contesto di un progetto "minimalist" non ritengo sia il caso di complicarci ulteriormente la vita: volendo cambiare qualcosa meglio piuttosto pensare ad una raddrizzatrice tipo 5Y3GT o 6X5 o anche una sovrabbondante 5AR4/GZ34 magari facendo un ponte ibrido con due diodi per non dover ricorrere ad un TA a zero centrale.

Ripeto però il concetto minimale del progetto: la versione base (con il led) va già piuttosto bene, coi i semplici upgrades proposti migliora ancora ma non possiamo aspettarci miracoli da una semplice circuitazione con un solo tubo.

Forse, volendo investire qualche euro in più, si potrebbe pensare alla qualità del condensatore d'uscita che è sicuramente il componente più critico dal punto di vista sonoro anche se i miei carta/olio russi (delle serie K40-K42 o K75) a mio parere vanno benissimo.


Ho capito, effettivamente non è un problema da poco quello dell'assorbimento e quindi del numero di tubi necessari (2 per canale)..
Però il risultato, rispetto alle altre soluzioni come sarebbe?
Grazie Smile

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
@iopoipoi ha scritto:
@valvolas ha scritto:


Ce un post di un amplificatore a valvole abbastanza minimalist in classe A di Gigi diciamo ''l'antenato'' valvolare lo trovi negli argomenti precedenti della scorsa primavera l'ampli vero sta sopra la mia scrivania che suona (anche adesso) pilotato dal pre minimalist V3 Hehe



capperi, me lo son perso, posso chiederti come si comporta in linea generale rispetto la sua controparte non a tubi?
la curiosità è tanta

grazie Valvolas


Tieni presente che quella nelle mie mani è la versione Beta che il buon gigi ha sperimentato io in seguito alla usucapione Laughing (grazie a gigi) ,ho fatto un ricablaggio a cavi afumex potenza e alimentazione e coax unipolari x i segnali che sono un po la mia mania (i cavi).Era materiale che al momento della sua fabbricazione come gruppo TNT non avevamo.Diciamo che io preferisco a livello soggettivo lo stato solido ma con queste piccole migliorie di cablaggio inteso come qualità dei conduttori un leggero miglioramento complessivo sulle alte e le medie c'e' stato.Cmq il suono era (prima) ed è a tuttora neutro e ''pulito'' ronzii zero,forse bisogna azzeccare un po i diffusori a sensazione credo che un monovia sarebbe da preferire ma qui i legnai ne sanno piu di me.Ho qualche perplessità sulle alimentazioni dei filamenti DC o AC che vorrei chiarire con mau e gigi,mi sn letto qlc stralcio sui valvolari degli anni 50/60 e ho ricavato qlc schema (vedi link) al proposito ma al momento nn mi sn fatto una opinione mia.

http://www.leradiodisophie.it/Alimentatori-4/Alimentatori-4.htm



descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
Riguardo agli stabilizzatori a catodo freddo, ti riporto la mia personale esperienza. Io li uso sull'alimentazione di un pre phono e date le piccole correnti in gioco funzionano egregiamente, rispetto al classico alimentatore senza stabilizzazione io lo reputo un buon upgrade. Utilizzo una 150B2 en una 0B2 in serie.
Poi ho un pre linea che ha un più consistente assorbimento di corrente, qui ho utilizzato una 0D3 ed una 0C3 in serie ed ho sempre avuto un sacco di problemi. Innanzitutto fischia, le ho provate di tutte ma non sono mai riuscito a togliere del tutto questa maledetta oscillazione ad alta frequenza, comunque anche nei brevi e rari periodi in cui non ha fischiato, non mi ha mai esaltato.

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
@francoiacc ha scritto:
Riguardo agli stabilizzatori a catodo freddo, ti riporto la mia personale esperienza. Io li uso sull'alimentazione di un pre phono e date le piccole correnti in gioco funzionano egregiamente, rispetto al classico alimentatore senza stabilizzazione io lo reputo un buon upgrade. Utilizzo una 150B2 en una 0B2 in serie.
Poi ho un pre linea che ha un più consistente assorbimento di corrente, qui ho utilizzato una 0D3 ed una 0C3 in serie ed ho sempre avuto un sacco di problemi. Innanzitutto fischia, le ho provate di tutte ma non sono mai riuscito a togliere del tutto questa maledetta oscillazione ad alta frequenza, comunque anche nei brevi e rari periodi in cui non ha fischiato, non mi ha mai esaltato.


Ti ringrazio Oki
Nel caso di un Pre quindi sarebbe meglio utilizzarle come voltage reference (bypassando il limite di assorbimento)?

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
Rispondo con ordine:

@valvolas

Quello dell'alimentazione dei filamenti è una vecchia diatriba che va avanti da quando le valvole sono rientrate (dalla finestra) nel mondo della riproduzione musicale.

Quando le valvole erano l'unico componente per amplificare un segnale musicale nessuno si era mai posto il problema ed i filamenti erano sempre e solo alimentati in AC mettendo in atto quei piccoli stratagemmi (zero virtuale con resistenze o con potenziometro) che potevano minimizzare eventuali problemi.

Personalmente sono un sostenitore dell'alimentazione in AC e non perché sia più semplice da implementare ma perché dalle molte prove fatte non ho mai riscontrato problemi di ronzio dovuti all'alimentazione dei filamenti e poi perché in molti casi "mi è sembrata" suonare meglio.

Una prova abbastanza lunga l'ho fatta con i finali con le 300B che sono triodi a riscaldamento diretto e quindi con il catodo che funziona anche da filamento, il caso peggiore per far entrare ronzio direttamente sul segnale.

Bene, se da un lato alimentando e stabilizzando in DC (5V/1A) il ronzio praticamente spariva dall'altro era piuttosto evidente un significativo "indurimento" del suono: morale della favola alimento anche le 300B in alternata (con potenziometro di compensazione): mi tengo un minimo di ronzio, davvero minimo e che si sente solo infilando le orecchie nei woofers, in cambio, a mio parere, di una migliore resa sonora.

Unica eccezione è per un pre phono MC: in questo caso più per tranquillità che per vera necessità, alimento e stabilizzo in DC i filamenti brutalmente con un 7812; teniamo presente che l'apparecchio guadagna quasi 60 dB e che deve amplificare in ingresso un segnale di 0.2 mV!!

@francoiacc

In tutta sincerità non amo particolarmente le alimentazioni stabilizzate e con i tubi non ne vedo gran necessità perché, come m'insegni, una variazione di qualche volt su qualche centinaio è assolutamente insignificante ai fini pratici.

Ho usato ed uso ancora le stabilizzatrici a catodo freddo quando ho necessità di ridurre notevolmente una tensione anodica principale per alimentare gli stadi successivi: è un sistema che ritengo "elegante" in luogo di una o più celle RC.

Esempio classico sono i soliti finali 300B: l'anodica principale è a 400 V mentre per il driver, una 6C45P con carico induttivo, ho necessità di non superare i 175V con circa 18 mA di assorbimento.

In questo caso una SG4S (0D3/VR150) più uno zener 24V/1W hanno risolto egregiamente il problema.


_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
Buongiorno,
ciao Maurizio ho letto con molto interesse questo progetto, come abbiamo avuto modo di parlarne al raduno di Palagiano, io non ho molta dimistichezza con le valvole anche se mi appassionano ma leggendo il tutto credo che mi possa cimentare alla realizzazione vedremo nel frattempo ti seguiro' nel prosieguo del progetto.
Tommaso

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
@Tommaso Cantalice ha scritto:
Buongiorno,
ciao Maurizio ho letto con molto interesse questo progetto, come abbiamo avuto modo di parlarne al raduno di Palagiano, io non ho molta dimistichezza con le valvole anche se mi appassionano ma leggendo il tutto credo che mi possa cimentare alla realizzazione vedremo nel frattempo ti seguiro' nel prosieguo del progetto.
Tommaso


Ciao Tommaso,... per qualunque consiglio o suggerimento io sono sempre qui... Wink

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
ciao mau , grazie per aver condiviso questo bel progetto.

per essere sicuro di provare a farlo ho appena ordinato la valvola (ne ho prese quattro ...sai mai che servano) ,appena ammucchio tutto il materiale penso ti chiederò un po' di cose .
Per il trasformatore ,se a qualcuno , interessa domani provo a telefonare alla Fiat di roma e chiedo quanto costerebbe farselo fare da loro perchè di già pronti non ne ho trovati da nessuna parte.

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
Attendo notizie... Ok

Per il TA puoi chiedere anche qui: http://www.atcelectronix.com/


_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
ciao mauri' gia o preso la Hehe Hehe VARVOLANDIA la 6n6p e' una russa ,va bene? come o finito da matte in sieme il tutto te facio un fischio Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
@ideafolle ha scritto:
ciao mauri' gia o preso la Hehe Hehe VARVOLANDIA la 6n6p e' una russa ,va bene? come o finito da matte in sieme il tutto te facio un fischio Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing


Allora sei proprio deciso... Shocked
Le 6N6P le trovi solo russe e vanno benissimo, soprattutto dopo un lungo rodaggio.

Ottimo, quando hai tutto (se ti serve qualcosa sai a chi chiedere) fai un fischio che arrivo... Razz

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
@mau749 ha scritto:
@ideafolle ha scritto:
ciao mauri' gia o preso la Hehe Hehe VARVOLANDIA la 6n6p e' una russa ,va bene? come o finito da matte in sieme il tutto te facio un fischio Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing


Allora sei proprio deciso... Shocked
Le 6N6P le trovi solo russe e vanno benissimo, soprattutto dopo un lungo rodaggio.

Ottimo, quando hai tutto (se ti serve qualcosa sai a chi chiedere) fai un fischio che arrivo... Razz

Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
@mau749 ha scritto:
Attendo notizie... Ok

Per il TA puoi chiedere anche qui: http://www.atcelectronix.com/



ho chiamato e ordinato ... 40 euro con calotte nere , ho preferito concludere con loro senza perdere la testa a cercare altri preventivi per poi risparmiare ,forse , un paio di euro.

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
@nicommush ha scritto:
@mau749 ha scritto:
Attendo notizie... Ok

Per il TA puoi chiedere anche qui: http://www.atcelectronix.com/



ho chiamato e ordinato ... 40 euro con calotte nere , ho preferito concludere con loro senza perdere la testa a cercare altri preventivi per poi risparmiare ,forse , un paio di euro.



Fanno buoni prodotti ben costruiti anche per quanto riguarda i TU: entry level ovviamente, visti i prezzi, ma sicuramente migliori di molti altri di pari costo.

_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
bello questo progetto ,è esattamente a quello che ho pensato per utilizzare qualche trafo che ho a casa.
Però prima devo finire il pre che ho iniziato un po di tempo fa(con i consigli e l'aiuto di mau) che,nel circuito di guadagno utilizza praticamente gli stessi componenti e la stessa valvola,differisce un po nell'alimentazione Very Happy raddrizzatrice , stabilizzatrici a gas...e altre cose..tanto da definirlo quasi un pre ibrido Very Happy
Se mi posso permettere Mau,io proverei un'altro upgrade,ovvero mettere un giratore(o un'induttanza) come carico anodico,dopo il CCS del Camille..così facendo si spremerà il massimo dal tubo,dato che lavora in SE.
So che non ami esagerare con la sabbia però si potrebbe provare.
Cosa ne pensi?
ciao

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
Questo progetto vuole essere minimale e quindi semplice ed economico da costruire mantenendo più che oneste prestazioni sonore.

E' per questo il motivo che ho considerato come upgrade le varie modifiche successive che, a mio avviso, sono certamente migliorative ma che, nella versione base, possono anche non essere considerate.

Nel nostro caso il CCS (C4S) "sostituisce" la resistenza di placca (2*22K) e non va ad aggiungersi come invece accade nel tuo pre, se ben ricordo.

La stessa resistenza di placca avrebbe anche potuto essere sostituita da un'induttanza simulata (giratore) ma con alcune limitazioni sulle prestazioni in termini di tensione d'uscita.

Se andiamo a ben vedere infatti il limite superiore di funzionamento simmetrico del giratore è dato dalla massima tensione fra gate e source del Mosfet che è di circa 12V, limitata o meno da uno zener.

Questo comporta che il massimo segnale indistorto d'uscita non può superare i 24 Vpp che poi sono circa 8.5V RMS.

Poco male in un pre che raramente dovrà erogare più di 2 o 3 V RMS mentre sicuramente non è una strada percorribile quando necessitino valori di tensione p-p più elevati come ad esempio nei drivers delle finali dove non è difficile raggiungere i 120-140 Vpp.; in questi casi l'unica soluzione è un'induttanza classica a nucleo.

Ricordiamo che nel Tube Minimalist la massima tensione d'uscita ai primi cenni di clipping è dell'ordine dei 50 V RMS che poi sono circa 140 Vpp.

Inoltre calcolare uno stadio con carico induttivo non è semplicissimo per i non "addetti ai lavori" ed avrebbe creato qualche problema per centrare il punto di lavoro ottimale stravolgendo di fatto quel concetto di minimale che è alla base del progetto.

Tutti gli artifici che citi (raddrizzatrici, CCS, giratori, stabilizzatrici a gas, ecc.) io li ho già implementati su un altro pre, un SRPP di E88CC, ma l'apparecchio risulta decisamente più costoso e più complesso da realizzare per chi vuole iniziare a divertirsi con le valvole senza spendere un capitale.

Se poi interesserà potremo riparlarne ma, a mio parere, nell'ambito di un altro progetto dedicato.


_________________
Ciao, Maurizio
"... non è importante il colore del gatto... l'importante è che prenda i topi!"

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
@valvolas ha scritto:


Tieni presente che quella nelle mie mani è la versione Beta che il buon gigi ha sperimentato io in seguito alla usucapione Laughing (grazie a gigi) ,ho fatto un ricablaggio a cavi afumex potenza e alimentazione e coax unipolari x i segnali che sono un po la mia mania (i cavi).Era materiale che al momento della sua fabbricazione come gruppo TNT non avevamo.Diciamo che io preferisco a livello soggettivo lo stato solido ma con queste piccole migliorie di cablaggio inteso come qualità dei conduttori un leggero miglioramento complessivo sulle alte e le medie c'e' stato.Cmq il suono era (prima) ed è a tuttora neutro e ''pulito'' ronzii zero,forse bisogna azzeccare un po i diffusori a sensazione credo che un monovia sarebbe da preferire ma qui i legnai ne sanno piu di me.Ho qualche perplessità sulle alimentazioni dei filamenti DC o AC che vorrei chiarire con mau e gigi,mi sn letto qlc stralcio sui valvolari degli anni 50/60 e ho ricavato qlc schema (vedi link) al proposito ma al momento nn mi sn fatto una opinione mia.

http://www.leradiodisophie.it/Alimentatori-4/Alimentatori-4.htm



grazie!

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
@mau749 ha scritto:
Questo progetto vuole essere minimale e quindi semplice ed economico da costruire mantenendo più che oneste prestazioni sonore.

E' per questo il motivo che ho considerato come upgrade le varie modifiche successive che, a mio avviso, sono certamente migliorative ma che, nella versione base, possono anche non essere considerate.

Nel nostro caso il CCS (C4S) "sostituisce" la resistenza di placca (2*22K) e non va ad aggiungersi come invece accade nel tuo pre, se ben ricordo.

La stessa resistenza di placca avrebbe anche potuto essere sostituita da un'induttanza simulata (giratore) ma con alcune limitazioni sulle prestazioni in termini di tensione d'uscita.

Se andiamo a ben vedere infatti il limite superiore di funzionamento simmetrico del giratore è dato dalla massima tensione fra gate e source del Mosfet che è di circa 12V, limitata o meno da uno zener.

Questo comporta che il massimo segnale indistorto d'uscita non può superare i 24 Vpp che poi sono circa 8.5V RMS.

Poco male in un pre che raramente dovrà erogare più di 2 o 3 V RMS mentre sicuramente non è una strada percorribile quando necessitino valori di tensione p-p più elevati come ad esempio nei drivers delle finali dove non è difficile raggiungere i 120-140 Vpp.; in questi casi l'unica soluzione è un'induttanza classica a nucleo.

Ricordiamo che nel Tube Minimalist la massima tensione d'uscita ai primi cenni di clipping è dell'ordine dei 50 V RMS che poi sono circa 140 Vpp.

Inoltre calcolare uno stadio con carico induttivo non è semplicissimo per i non "addetti ai lavori" ed avrebbe creato qualche problema per centrare il punto di lavoro ottimale stravolgendo di fatto quel concetto di minimale che è alla base del progetto.

Tutti gli artifici che citi (raddrizzatrici, CCS, giratori, stabilizzatrici a gas, ecc.) io li ho già implementati su un altro pre, un SRPP di E88CC, ma l'apparecchio risulta decisamente più costoso e più complesso da realizzare per chi vuole iniziare a divertirsi con le valvole senza spendere un capitale.

Se poi interesserà potremo riparlarne ma, a mio parere, nell'ambito di un altro progetto dedicato.


ho capito perfettamente ed hai ragione!!
se si parte da un progetto che deve essere semplice ed ogni volta ci si fa prendere la mano si finisce sempre col spendere un capitale e complicare esponenzialmente le cose.
per il discorso del giratore non avevo mai pensato che ci potessero essere problemi di limiti di tensione...

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
ciao mauri' scusa se ti angoscio Laughing potresti stilare una lista completa della componentistica completa con w delle res. volt cap. volt di usc.traff. della versione definitiva Laughing Laughing che io con i varvolomus gia me so perzo Laughing Laughing Mmm me sa che devo study pure questi Laughing Laughing
inparero abbi fede Hehe Hehe

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
@mau749 ha scritto:
Ecco l'elenco completo dei componenti necessari alla realizzazione del The Tube Minimalist nella sua versione completa:

Diodi
6*1N4007

Condensatori elettrolitici 350/400VL
1*100uF
2*220uF
2*47uF

Condensatori film (PP, PIO, MKP, MKS) 250VL
2*2uF (valori da 0.47 a 2.2 uF ammissibili)

Resistenze 5W
1*470R

Resistenze 2W
2*220R

Resistenze 1/2W (1W)
2*47K
1*10K
2*22K
2*330K (220K)
2*100K
2*trimmer multigiri 100R (eventualmente sostituibili con 2 paralleli di 2*120R)
Potenziometro volume 100K log

LED rosso
4*3mm

LED blu
2*5mm

BJT
2*MJE340
2*MJE350
2*2N2907

Valvole
1*6N6P

Trasformatore alimentazione
230V/100mA
6.3V/1A


sei grande mauri Laughing Laughing Laughing Laughing domani vado a fa la spesa Very Happy e poi Hehe Hehe Hehe
settimana prossima preparete mauri' Laughing Laughing (che mo sto a costrui una caldaia a pallet Kiss

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
@ideafolle ha scritto:
@mau749 ha scritto:
Ecco l'elenco completo dei componenti necessari alla realizzazione del The Tube Minimalist nella sua versione completa:

Diodi
6*1N4007

Condensatori elettrolitici 350/400VL
1*100uF
2*220uF
2*47uF

Condensatori film (PP, PIO, MKP, MKS) 250VL
2*2uF (valori da 0.47 a 2.2 uF ammissibili)

Resistenze 5W
1*470R

Resistenze 2W
2*220R

Resistenze 1/2W (1W)
2*47K
1*10K
2*22K
2*330K (220K)
2*100K
2*trimmer multigiri 100R (eventualmente sostituibili con 2 paralleli di 2*120R)
Potenziometro volume 100K log

LED rosso
4*3mm

LED blu
2*5mm

BJT
2*MJE340
2*MJE350
2*2N2907

Valvole
1*6N6P

Trasformatore alimentazione
230V/100mA
6.3V/1A


sei grande mauri Laughing Laughing Laughing Laughing domani vado a fa la spesa Very Happy e poi Hehe Hehe Hehe
settimana prossima preparete mauri' Laughing Laughing (che mo sto a costrui una caldaia a pallet Kiss
A Zi, posta lo schema! Laughing

descriptionRe: Discussione su T-Project 7: The Tube Minimalist

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum