T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
47% / 25
No, era meglio quello vecchio
53% / 28
Ultimi argomenti
preamplificatoreOggi alle 10:26 pmSandrogall
ALIENTEK D8Oggi alle 8:36 pmkalium
SurplusOggi alle 10:06 amgubos
POPU VENUS Oggi alle 8:31 amgigetto
Diffusori Elac.Ieri alle 3:48 pmLele67
Smsl ad18Sab Mar 25, 2017 9:45 pmgiucam61
Posso usare un ta 2024 Sab Mar 25, 2017 9:30 pmp.cristallini
Consiglio subwoofer Sab Mar 25, 2017 5:56 pmthechain
I postatori più attivi della settimana
8 Messaggi - 22%
7 Messaggi - 19%
6 Messaggi - 16%
3 Messaggi - 8%
3 Messaggi - 8%
2 Messaggi - 5%
2 Messaggi - 5%
2 Messaggi - 5%
2 Messaggi - 5%
2 Messaggi - 5%
I postatori più attivi del mese
285 Messaggi - 22%
250 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 11%
142 Messaggi - 11%
113 Messaggi - 9%
85 Messaggi - 7%
82 Messaggi - 6%
70 Messaggi - 5%
68 Messaggi - 5%
62 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15436)
15436 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8853)
8853 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 79 utenti in linea :: 11 Registrati, 0 Nascosti e 68 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Bertotheblack, cestma, dinamanu, domemes, EasyRider_02, Fazz, meraviglia, p.cristallini, Sandrogall, Smanetton, Tfan

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
prof68
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 17.09.12
Numero di messaggi : 61
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : prof flauto traverso
Impianto : Technics su-z1 + Pioneer

Disco "incoppato"

il Dom Ott 07, 2012 5:32 pm
Ciao a tutti

Una quindicina di giorni fà ho prestato The final cut, disco che avevo dal tempo del liceo! Mi è ritornato storto Mad Mad Mad Mad perchè lasciato per un paio di giorni al sole sul pannello posteriore dell'auto nell'attesa di essermi riconsegnato Mad Mad Mad Mad .
Il primo brano del lato A e il primo del lato B non riesco più ad ascoltarlo Mad Mad Mad
C'è un modo per riportarlo al suo stadio originario?
Grazie
avatar
francoiacc
Membro di riguardo
Membro di riguardo
Data d'iscrizione : 13.05.11
Numero di messaggi : 652
Occupazione/Hobby : Geografia / tubi termoionici
Provincia (Città) : Regno di Napoli e delle due Si
Impianto : Monofonici JE Labs 300B SE
Kismet 3 2A3 SE
Pre SRPP 6SN7 + 6N6P autocostruito
Pre Phono T-Phonum MKII
Giradischi Pro-Ject 6Perspex DC + AT-440MLA
CDP NAD 545BEE
Hackberry con MPD + FiioE10 + DAC autocostruito doppio WM8740
Diffusori Tannoy Saturn S10

Re: Disco "incoppato"

il Dom Ott 07, 2012 5:54 pm
no! devi ricomprarlo. Anche io ho avuto un problema simile, il disco non tornerà mai più ai suoi fasti originali flower flower
prof68
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 17.09.12
Numero di messaggi : 61
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : prof flauto traverso
Impianto : Technics su-z1 + Pioneer

Re: Disco "incoppato"

il Dom Ott 07, 2012 10:58 pm
chi non ha nulla da perdere è disposto a fare laqualunque Suicide

Sono sceso giù in garage, da un fondello di un cassetto ho ricavato due quadrati di masonite/faesite 35x35. Ho praticato 5 fori da 4 mm (uno al centro e uno ai quattro angoli). 5 viti passanti on rondelle da entrambi i lati e dato di serraggio.
Ho pulito meticolosamente il disco e ho formato un "panino". Tra il disco e la parte liscia del quadrato di masonite/faesite ho inserito un doppio strato di carta da forno. Ho serrato le viti a mano e ho messo in forno a circa 60 gradi per 15 minuti. Ho lasciato il tutto a raffreddare. Ho aperto il "panino" dopo una mezza ora e Very Happy Very Happy Very Happy il disco era ritornato perfettamente dritto. L'ho provato sul giradischi e tutto è ritornato alla perfezione Very Happy . Ora ho rimesso il disco in questa pressa improvvisata e lo lascerò lì per qualche giorno. Non vorrei che l'effetto fosse solo momentaneo e che il disco in poche ore ritorni nuovamente allo stadio montagne russe.
Quando riapro il "panino" vi faccio sapere.
50/60 gradi è la temperatura dell'acqua con cui solitamente lavo i dischi acquistati nei mercatini e non ha mai causato problemi. Essere pressato con una forza di 25 chili (supponendo che stringendo i fadi a mano si esercita una forza di 5 chilogrammi ciascuno) spero di non aver deformato i solchi. Comunque all'ascolto si sentiva bene.
I due fogli di masonite/faesite da 3 mm hanno permesso al calore di penetrare in maniera più intensa e uniforme rispetto ad una tavola di MDF da 2 cm.
Cosa ne pensate?
Ho combinato la cavolata del secolo? Embarassed
Ho scoperto l'acqua calda? I see
A voi l'ardua sentenza
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8853
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Disco "incoppato"

il Dom Ott 07, 2012 11:07 pm
Pensavo di suggerirti qualcosa del genere oggi, ma ero titubante.

Più che altro temevo effetti sui solchi, non avrei pensato all'interposizione della carta forno Laughing

Comunque se funziona, bene, un LP recuperato! Ok

Forse si potrebbe pensare ad un sistema simile ma che agisca solo sulle zone non incise, quindi bordo ed etichetta, con una dima ben fatta si potrebbero recuperare lp senza rischiare di comprimerne i solchi. Mmm
prof68
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 17.09.12
Numero di messaggi : 61
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : prof flauto traverso
Impianto : Technics su-z1 + Pioneer

Re: Disco "incoppato"

il Dom Ott 07, 2012 11:26 pm
l'idea non è male: due anelli di metallo con tre/quattro raggi e due piastrine al centro della dimensione dell'etichetta eviterebbe di esercitare pressione sui solchi. Ma secondo te non ci sarebbe il rischio di indesiderati rigonfiamenti?
Bisognerebbe sperimentare con qualche vecchio disco.
Cosa c'è in giro da 12" da cui ricavare due anelli? Mmm
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 8853
Località : Querceto
Provincia (Città) : .
Impianto : lol-fi

Re: Disco "incoppato"

il Dom Ott 07, 2012 11:36 pm
Secondo me meglio un materiale come l'MDF, il metallo potrebbe scaldarsi troppo e causare la spremuta di vinile dal bordo.

Per evitare deformazioni non volute credo che basti avere gli anelli e il centro rigidamente collegati, tipo con tre o quattro razze, basta siano sopra al livello del LP.

Non so se possa funzionare bene, però secondo me se i bordi ed il centro sono vincolati con le deformazioni che coinvolgono il bordo dovrebbe funzionare, e con meno rischi per il solco.

Per le deformazioni a bolla logicamente meglio tentare con la prima versione (pressa intera), è un rischio, ma secondo me meglio tentare che buttare via il disco Very Happy
ZuL
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 03.11.11
Numero di messaggi : 120
Località : Padova
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Re: Disco "incoppato"

il Lun Ott 08, 2012 9:26 am
Tempo fa su youtube avevo visto il video di un tipo che metteve il disco tra due lastre di vetro e lo lasciava al sole per un po', e sembrava ottenere buoni risultati..

Un'idea per fare gli anelli potrebbe essere prendere le classiche due tavole di mdf e applicarci due anelli di sughero in corrispondenza del bordo dell'lp, e un dischetto centrale in corrispondenza dell'etichetta. Si potrebbe anche bucare l'mdf in più punti in corrispondenza dei solchi per far passare meglio il calore.

Qualcuno per caso ha già ha già il materiale a casa?
zoso
Novizio
Novizio
Data d'iscrizione : 30.08.12
Numero di messaggi : 9
Località : Pavia
Impianto : Aeron A10 - B&W P6

Re: Disco "incoppato"

il Lun Ott 08, 2012 11:06 am
Ciao,

purtroppo non credo avrai miglioramenti con il "panino", ho provato una soluzione simile su un disco molto ondulato, dopo oltre un anno non è cambiato nulla, l'unica è scaldarlo, e esistono macchine che lo fanno, ma costano uno sproposito...

In bocca al lupo in ogni caso!
prof68
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 17.09.12
Numero di messaggi : 61
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : prof flauto traverso
Impianto : Technics su-z1 + Pioneer

Re: Disco "incoppato"

il Lun Ott 08, 2012 1:34 pm
@zoso ha scritto:Ciao,

purtroppo non credo avrai miglioramenti con il "panino", ho provato una soluzione simile su un disco molto ondulato, dopo oltre un anno non è cambiato nulla, l'unica è scaldarlo, e esistono macchine che lo fanno, ma costano uno sproposito...

In bocca al lupo in ogni caso!

Appunto. Io ho messo il tutto in forno ad una cinquantina di gradi per 15 /20 minuti e il disco è ritormato perfetto.
Leggi la procedura sopra Laughing
Ciao
prof68
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 17.09.12
Numero di messaggi : 61
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : prof flauto traverso
Impianto : Technics su-z1 + Pioneer

Re: Disco "incoppato"

il Lun Ott 08, 2012 2:31 pm
@ZuL ha scritto:Tempo fa su youtube avevo visto il video di un tipo che metteve il disco tra due lastre di vetro e lo lasciava al sole per un po', e sembrava ottenere buoni risultati..

Un'idea per fare gli anelli potrebbe essere prendere le classiche due tavole di mdf e applicarci due anelli di sughero in corrispondenza del bordo dell'lp, e un dischetto centrale in corrispondenza dell'etichetta. Si potrebbe anche bucare l'mdf in più punti in corrispondenza dei solchi per far passare meglio il calore.

Qualcuno per caso ha già ha già il materiale a casa?

Io pensavo ad una soluzione simile: con una fresatrice togliere qualche millimetro di spessore nella sona corrispondente ai solchi e dei "fori di ventilazione" per far passare meglio il calore. Ma la mia paura è quella di avere un disco sì dritto ma con tanti bernoccoli Orrified
ZuL
Affezionato
Affezionato
Data d'iscrizione : 03.11.11
Numero di messaggi : 120
Località : Padova
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Re: Disco "incoppato"

il Lun Ott 08, 2012 3:42 pm
@prof68 ha scritto:
@ZuL ha scritto:Tempo fa su youtube avevo visto il video di un tipo che metteve il disco tra due lastre di vetro e lo lasciava al sole per un po', e sembrava ottenere buoni risultati..

Un'idea per fare gli anelli potrebbe essere prendere le classiche due tavole di mdf e applicarci due anelli di sughero in corrispondenza del bordo dell'lp, e un dischetto centrale in corrispondenza dell'etichetta. Si potrebbe anche bucare l'mdf in più punti in corrispondenza dei solchi per far passare meglio il calore.

Qualcuno per caso ha già ha già il materiale a casa?

Io pensavo ad una soluzione simile: con una fresatrice togliere qualche millimetro di spessore nella sona corrispondente ai solchi e dei "fori di ventilazione" per far passare meglio il calore. Ma la mia paura è quella di avere un disco sì dritto ma con tanti bernoccoli Orrified


Io dicevo col sughero per la semplicità di realizzazione e perchè non ho una fresatrice!

Ma dici che basti così poco perché il vinile si deformi in corrispondenza dei fori? Orrified Orrified

Nono, se è così niente buchi, piuttosto che il disco coi bernoccoli me lo tengo ondulato! meglio lasciare le tavole intere, il calore passerà lo stesso, al massimo le si scalda per 5 min. in più!!
prof68
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 17.09.12
Numero di messaggi : 61
Località : Vicenza
Occupazione/Hobby : prof flauto traverso
Impianto : Technics su-z1 + Pioneer

Re: Disco "incoppato"

il Lun Ott 08, 2012 6:51 pm
Io ho scelto le tavole da tre mm perchè sottili. Il calore dovrebbe diffondersi in modo più rapido e uniforma. Non credo che siano necessari grandi spessori se consideri la consistemza di un vinile di peso "standard" (quelli più sottili) e il fatto che venga imperniato in cinque punti. Praticare dei fori sulle tavole credo comporterebbe innalzare di più la temperatura in corrispondenza dei fori. Il PVC di cui sono fatti i dischi potrebbe secondo me fare qualche scherzo.
Comunque le mie sono congetture. Ho provato una volta è mi è andata bene Smile può darsi che se capiterà di nuovo combinerò disastri Wink
Eddy89
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 09.09.12
Numero di messaggi : 92
Località : firenze
Impianto : nd+nd

Re: Disco "incoppato"

il Mar Ott 09, 2012 6:24 pm
@prof68 ha scritto:chi non ha nulla da perdere è disposto a fare laqualunque Suicide

Sono sceso giù in garage, da un fondello di un cassetto ho ricavato due quadrati di masonite/faesite 35x35. Ho praticato 5 fori da 4 mm (uno al centro e uno ai quattro angoli). 5 viti passanti on rondelle da entrambi i lati e dato di serraggio.
Ho pulito meticolosamente il disco e ho formato un "panino". Tra il disco e la parte liscia del quadrato di masonite/faesite ho inserito un doppio strato di carta da forno. Ho serrato le viti a mano e ho messo in forno a circa 60 gradi per 15 minuti. Ho lasciato il tutto a raffreddare. Ho aperto il "panino" dopo una mezza ora e Very Happy Very Happy Very Happy il disco era ritornato perfettamente dritto. L'ho provato sul giradischi e tutto è ritornato alla perfezione Very Happy . Ora ho rimesso il disco in questa pressa improvvisata e lo lascerò lì per qualche giorno. Non vorrei che l'effetto fosse solo momentaneo e che il disco in poche ore ritorni nuovamente allo stadio montagne russe.
Quando riapro il "panino" vi faccio sapere.
50/60 gradi è la temperatura dell'acqua con cui solitamente lavo i dischi acquistati nei mercatini e non ha mai causato problemi. Essere pressato con una forza di 25 chili (supponendo che stringendo i fadi a mano si esercita una forza di 5 chilogrammi ciascuno) spero di non aver deformato i solchi. Comunque all'ascolto si sentiva bene.
I due fogli di masonite/faesite da 3 mm hanno permesso al calore di penetrare in maniera più intensa e uniforme rispetto ad una tavola di MDF da 2 cm.
Cosa ne pensate?
Ho combinato la cavolata del secolo? Embarassed
Ho scoperto l'acqua calda? I see
A voi l'ardua sentenza
appero gran bel lavoro Very Happy
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum