T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
sky in wi fiOggi alle 11:01pallapippo
ALIENTEK D8Oggi alle 10:39Snap
queOggi alle 0:54Allen smithee
POPU VENUS Ieri alle 19:05giucam61
Smsl ad18Mer 22 Mar 2017 - 19:57MaxDrou
(NA) Triangle MimimunMer 22 Mar 2017 - 13:17sonic63
Posso usare un ta 2024 Mar 21 Mar 2017 - 20:12RAIS
PC per la musicaMar 21 Mar 2017 - 17:45Snap
Vendo Cayin 220 CUMar 21 Mar 2017 - 15:22wolfman
[ARGHHH!!!] ;)Mar 21 Mar 2017 - 15:09Alessandro Marchese
Nad 1000 o nad c350Mar 21 Mar 2017 - 10:24Motogiullare
(RM) Cuffie Nad Viso hp50Lun 20 Mar 2017 - 23:20kocozze
US3, mi aiutate?Lun 20 Mar 2017 - 21:41vinse
Sondaggio
Ti piace il nuovo stile del T-Forum?
Sì, meglio questo nuovo
52% / 12
No, era meglio quello vecchio
48% / 11
I postatori più attivi della settimana
54 Messaggi - 24%
49 Messaggi - 21%
38 Messaggi - 17%
17 Messaggi - 7%
16 Messaggi - 7%
13 Messaggi - 6%
11 Messaggi - 5%
10 Messaggi - 4%
10 Messaggi - 4%
10 Messaggi - 4%
I postatori più attivi del mese
252 Messaggi - 21%
222 Messaggi - 19%
142 Messaggi - 12%
128 Messaggi - 11%
100 Messaggi - 8%
72 Messaggi - 6%
71 Messaggi - 6%
68 Messaggi - 6%
62 Messaggi - 5%
61 Messaggi - 5%
Migliori postatori
Stentor (20392)
20392 Messaggi - 15%
DACCLOR65 (19630)
19630 Messaggi - 15%
schwantz34 (15499)
15499 Messaggi - 12%
Silver Black (15427)
15427 Messaggi - 11%
nd1967 (12803)
12803 Messaggi - 10%
flovato (12509)
12509 Messaggi - 9%
10260 Messaggi - 8%
piero7 (9854)
9854 Messaggi - 7%
wasky (9229)
9229 Messaggi - 7%
fritznet (8852)
8852 Messaggi - 7%
Chi è in linea
In totale ci sono 63 utenti in linea :: 12 Registrati, 0 Nascosti e 51 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

alephotos, Alessandro Asborno, almo70, diechirico, giucam61, meraviglia, nerone, pallapippo, pturci, Snap, thechain, xam4033

Vedere la lista completa

Flusso RSS

Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 
Bookmarking sociale
Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
luigigi
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 06.02.12
Numero di messaggi : 2691
Località : Padania inferiore
Occupazione/Hobby : Formatore , tecnico commerciale, chitarrista
Provincia (Città) : Lodi
Impianto : Dac R2R Soekis elaborato Ciro - CJ PV 10 (A?) - Am Audio A 50 -Magneplanar 1.6 - Cavi Pierpabass - Kimbre timbre -Qed silver - Supra -
http://digilander.libero.it/MSQuintet/

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Gio 19 Set 2013 - 17:04
@sandirac ha scritto:
@luigigi ha scritto:agg. a cattà ...
primma e cattà puoi provà... :-)
http://www.dirac.se/en/consumer-products/dirac-rcs.aspx

Ciao, Flavio

p.s. tieni presente che qualsiasi correzione implica che la manopola del volume dovrà essere tenuta più alta della tua posizione abituale per ottenere lo stesso volume
Povero finale...
avatar
luigigi
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 06.02.12
Numero di messaggi : 2691
Località : Padania inferiore
Occupazione/Hobby : Formatore , tecnico commerciale, chitarrista
Provincia (Città) : Lodi
Impianto : Dac R2R Soekis elaborato Ciro - CJ PV 10 (A?) - Am Audio A 50 -Magneplanar 1.6 - Cavi Pierpabass - Kimbre timbre -Qed silver - Supra -
http://digilander.libero.it/MSQuintet/

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Gio 19 Set 2013 - 17:08
@sandirac ha scritto:
@luigigi ha scritto:agg. a cattà ...
primma e cattà puoi provà... :-)
http://www.dirac.se/en/consumer-products/dirac-rcs.aspx

Ciao, Flavio

p.s. tieni presente che qualsiasi correzione implica che la manopola del volume dovrà essere tenuta più alta della tua posizione abituale per ottenere lo stesso volume
dunque... pannelli di legno (appena arriva il legname...), prefer by maurarte, xover x le maggie... poi dirac... roba da poco
avatar
il Carletto
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 06.12.12
Numero di messaggi : 85
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Fotografia, Vini,
Provincia (Città) : FI
Impianto : Streamer JB2 L.E. I2s - Meccanica cd Theta DaViD - Dac PS Audio Directstream - Preamp Spectral DMC 30SL - Finale Spectral DMA 100s - Diffusori Wilson Audio Sophia 2

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Sab 2 Nov 2013 - 12:09
Uso Dirac Live da circa un mesetto.
Misurazioni fatte con un Behringer ECM8000, il suo preamp Mic800 e un file di calibrazione generico reperito in rete.
Nonostante l'attrezzatura a minimo sindacale, il risultato è davvero eccellente già così e sono convinto ci siano ancora notevoli margini di miglioramento (sto aspettando il microfono usb in vendita sul sito Dirac).

Migliorata tantissimo la risposta in basso, con l'eliminazioni di fastidiose code e rimbombi assortiti. Ovviamente non ho un punch pazzesco, ma ho pur sempre delle elettrostatiche e non me lo posso certo aspettare.
Di sicuro mi ha sistemato considerevolmente la coerenza d'emissione fra pannello, woofer dinamico e sub. Cosa che mi ha fatto perdere in passato giornate intere senza trovare una soluzione soddisfacente.
Basterebbe quello per giustificare ampiamente la spesa.

Anche in gamma alta, dove pensavo di essere già messo molto bene, si nota una sensibilmente maggiore apertura, con grande beneficio sulla scena prospettica e sul micro dettaglio.

Per quanto mi riguarda sono stati soldi spesi molto, molto bene.
avatar
sickshotshow
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 15.04.11
Numero di messaggi : 1502
Provincia (Città) : Padova
Impianto :
Spoiler:

Sorgenti: Asus EEEPC
Dac: Micromega Mydac
Giradischi: Manticore Mantra, Rega RB250, Denon DL103, Lehmann Black Cube
Pre: Pass B1 Buffer
Finali: Pass Mini Aleph
Diffusori: Sony SS-X9ED, Cambridge Audio S30
Cavi:
usb: Wireworld Ultraviolet
segnale: JPS clone
potenza: Audioquest FLX 14.4
alim: Elecaudio CS-331B

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Sab 2 Nov 2013 - 14:03
@il Carletto ha scritto: Di sicuro mi ha sistemato considerevolmente la coerenza d'emissione fra pannello, woofer dinamico e sub.
Come hai settato il sub per poi farlo equalizzare da Dirac?
avatar
il Carletto
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 06.12.12
Numero di messaggi : 85
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Fotografia, Vini,
Provincia (Città) : FI
Impianto : Streamer JB2 L.E. I2s - Meccanica cd Theta DaViD - Dac PS Audio Directstream - Preamp Spectral DMC 30SL - Finale Spectral DMA 100s - Diffusori Wilson Audio Sophia 2

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Sab 2 Nov 2013 - 15:09
Hai focalizzato perfettamente l'aspetto più importante, sul quale sto ancora lavorando per ottenere il miglior risultato. Per il momento mi sono fermato, in attesa che mi arrivi il nuovo microfono.

La condizione più importante, mi pare di aver capito nella mia ignoranza, è far lavorare Dirac il più possibile per sottrazione. Nel senso che si otterranno risultatati migliori nel far spianare i picchi nella risposta, piuttosto che riempire gli avvallamenti.
Per far questo sto cercando di settare il sub in modo di avere una risposta esaltata (oltre lo 0db) in gamma bassa.
Al momento ho usato frequenze di taglio a 50 e 63hz, alzando il volume al massimo consentito, senza far andare in clipping la misurazione, che in quel caso si blocca.
Il taglio a 50hz è quello che ha dato i risultati migliori, prossimamente proverò tagli più bassi.
avatar
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000

http://fsphoto.net63.net

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Sab 2 Nov 2013 - 21:54
Confermo, per aver ascoltato con i miei orecchi, l'ottimo risultato ottenuto da Carlo. Chiaramente il punto di partenza era già ottimo, ragion per cui Dirac riesce a dare il meglio.
Tutto suona più trasparente, pulito e preciso con l'inserimento di Dirac.
A breve penso di provarlo anche io, anche se mi frena il fatto di poter lavorare solo fino a 24/96 perchè ascolto molti dsd e vengono impacchettati come pcm 24/176 che conseguentemente non viene riconosciuto correttamente da Dirac.
avatar
SaNdMaN
Membro classe oro
Membro classe oro
Data d'iscrizione : 29.09.11
Numero di messaggi : 5972
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Sorgente: Marantz CD60004
Trasporto: M2Tech HiFace Two
DAC: Musical Fidelity VDAC II -XMOS PCM5102 DAC - Cambridge Audio DAC100 - Behringer Ultramatch PRO CS4398 a trasformatori
HTCP Silverstone: JRiver con Dirac Live Room Correction
Preamplificatore: Gomez - Prebby HV - PrebbyHeadHV - PreFET
Finali: 2 Adcom GFA 555 - TPA3116 - Abletec 240 - TA 10.2
Diffusori: Focal Aria 906 - Dynaudio DM 2/7 - Cerwin Vega SL15
Cuffie: Grado SR325i - Sennheiser HD600
Ampli Cuffie: JHL class A - Prebby Head HV



Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Sab 2 Nov 2013 - 22:10
@grunter ha scritto:Confermo, per aver ascoltato con i miei orecchi, l'ottimo risultato ottenuto da Carlo. Chiaramente il punto di partenza era già ottimo, ragion per cui Dirac riesce a dare il meglio.
Tutto suona più trasparente, pulito e preciso con l'inserimento di Dirac.
A breve penso di provarlo anche io, anche se mi frena il fatto di poter lavorare solo fino a 24/96 perchè ascolto molti dsd e vengono impacchettati come pcm 24/176 che conseguentemente non viene riconosciuto correttamente da Dirac.
Per inizio anno ci sarà un upgrade del software che consentirà al Dirac di gestire i 24/192. Ovviamente per chi, come me , ha già acquistato il software, l'upgrade sarà gratuito.
avatar
il Carletto
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 06.12.12
Numero di messaggi : 85
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Fotografia, Vini,
Provincia (Città) : FI
Impianto : Streamer JB2 L.E. I2s - Meccanica cd Theta DaViD - Dac PS Audio Directstream - Preamp Spectral DMC 30SL - Finale Spectral DMA 100s - Diffusori Wilson Audio Sophia 2

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Dom 3 Nov 2013 - 6:36
Speriamo venga rilasciato al più presto.
La versione inclusa in Amarra Symphony supporta già i 24/192.

Qualche giorno fa, a casa di un amico, siamo riusciti con Dirac a domare i rimbombi che rendevano inascoltabili (nel suo ambiente) le sue ProAc Studio 140.
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Dom 3 Nov 2013 - 7:39
Purtroppo non vendono più fuori dagli USA:

The price for a "Basic+" calibrated UMM-6 is $95 plus shipping. Calibrated UMM-6 microphones are no longer available to non-US customers. If you order a microphone using a foreign shipping address, your order will be canceled and your payment refunded.

C'è però questo umik-1 del miniDSP:

http://www.minidsp.com/products/acoustic-measurement/umik-1

Lo puoi prendere direttamente anche da Dirac Live:

http://shop.dirac.se/products/116-umik-1-usb-measurement-microphone.aspx

@sandirac ha scritto:
@Zapuan ha scritto:sapete dirmi qual'è il mic più economico per provarlo? io uso un pc portatile con Jriver e un VDAC II in usb...
A mio avviso questo è una buona soluzione... calibrato individualmente, alimentazione USB più comoda di quella phantom se non la si ha già nella scheda audio, risposta misurata anche a 90*, 90 dollari:
http://cross-spectrum.com/measurement/calibrated_umm6.html

Ciao, Flavio
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Dom 3 Nov 2013 - 7:59
Siamo stati a casa di Carlo domenica scorsa a provarlo, non abbiamo ancora postato le impressioni (sono stato un po' assente dal tforum in questi giorni).

L'impressione è veramente buona, forse sarà stato anche l'effetto dell'ottimo vino e dell'accoglienza che Carlo ha offerto a Federico e me Smile

Aggiungo qualcosa a quanto già detto da Carlo e Federico.

Purtroppo le valli Dirac Live non riesce a compensarle perché sono dovute alle riflessioni delle pareti: prendete la distanza dal vostro woofer e moltiplicatela per quattro; inserite tale distanza in questo calcolatore e vi dice la frequenza con il buco (a casa di Carlo avevo erroneamente moltiplicato per due invece che per quattro):

http://www.1728.org/freqwavf.htm

Seguendo quindi il suggerimento di Carlo, una possibile prova è quella di mettere i diffusori attaccati alla parete, meglio ancora agli angoli. Ora rimbombano di più ma ci sono meno cancellazioni (valli) e più picchi (dove Dirac Live lavora bene per sottrazione); inoltre, l'immagine e il soundstage peggiorano. A questo punto, facendo le misurazioni con Dirac Live, credo che rimetta le cose a posto: non solo toglie i rimbombi ma ho sentito a casa di Carlo che migliora in modo netto anche l'immagine.

Detto questo, non dobbiamo aspettarci miracoli. Carlo per esempio ha anche dei pannelli acustici. Questo perché Dirac Live migliora l'ambiente attuale, per cui se partite da un ambiente già buono, è meglio. Inoltre, sottraendo, la manopola del volume dovrà essere alzata più del solito per avere la solita pressione sonora, per cui occorre un buon ampli potente. Infine se ascoltate da giradischi o da un player dedicato, occorre introdurre uno stadio AD/DA, per cui non credo che sia la soluzione per tutti. Comunque è efficace quando si può applicare, non è fuffa Smile




@grunter ha scritto:Confermo, per aver ascoltato con i miei orecchi, l'ottimo risultato ottenuto da Carlo. Chiaramente il punto di partenza era già ottimo, ragion per cui Dirac riesce a dare il meglio.
Tutto suona più trasparente, pulito e preciso con l'inserimento di Dirac.
A breve penso di provarlo anche io, anche se mi frena il fatto di poter lavorare solo fino a 24/96 perchè ascolto molti dsd e vengono impacchettati come pcm 24/176 che conseguentemente non viene riconosciuto correttamente da Dirac.
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Dom 3 Nov 2013 - 8:05
Sono due strumenti diversi, ognuno con il loro scopo.

Con REW ci misuri anche rimbombi (waterfall) e riflessioni (ETC), non solo la risposta in frequenza che in ambiente non è l'unica che conta, anzi... vedi la mia mini-guida

http://www.tforumhifi.com/t36682-guida-al-trattamento-acustico

Con Dirac Live fai una correzione sia nel dominio del tempo/fase che della frequenza, per cui il risultato è decisamente buono.

È vero che con Dirac puoi misurarci la risposta in ambiente ma non è sofisticato come REW. Viceversa, con REW puoi calcolarci i filtri di correzione ma non è sofisticato come Dirac Live. Comunque REW è gratuito, per cui avere entrambi non ti costa di più.



@Zapuan ha scritto:OK... Very Happy...allora aspetto che arrivi e vi farò sapere...

domanda per gli esperti... pensavo di scaricare REW (che se non ho capito male è gratuito) per fare una prima analisi e trovare la posizione dei diffusori migliore (cosa già fatta ad orecchio, ma da verificare strumentalmente) e poi installare DIRAC e fare l'ottimizzazione... è corretto?

Inoltre è giusto il concetto di avvicinare i diffusori alla parete posteriore per aumentare i bassi prima di fare i rilevamenti con dirac in modo da lavorare più possibile in attenuazione e non stressare quindi l'ampli/diffusori?
avatar
sickshotshow
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 15.04.11
Numero di messaggi : 1502
Provincia (Città) : Padova
Impianto :
Spoiler:

Sorgenti: Asus EEEPC
Dac: Micromega Mydac
Giradischi: Manticore Mantra, Rega RB250, Denon DL103, Lehmann Black Cube
Pre: Pass B1 Buffer
Finali: Pass Mini Aleph
Diffusori: Sony SS-X9ED, Cambridge Audio S30
Cavi:
usb: Wireworld Ultraviolet
segnale: JPS clone
potenza: Audioquest FLX 14.4
alim: Elecaudio CS-331B

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Dom 3 Nov 2013 - 9:34
@robertopisa ha scritto:
Purtroppo le valli Dirac Live non riesce a compensarle perché sono dovute alle riflessioni delle pareti: prendete la distanza dal vostro woofer e moltiplicatela per quattro; inserite tale distanza in questo calcolatore e vi dice la frequenza con il buco (a casa di Carlo avevo erroneamente moltiplicato per due invece che per quattro):

http://www.1728.org/freqwavf.htm
Di quale distanza parli? Tra il woofer e il punto di ascolto? tra i 2 woofers? o tra il woofer e la parete laterale?
avatar
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000

http://fsphoto.net63.net

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Dom 3 Nov 2013 - 13:39
@sickshotshow ha scritto:
@robertopisa ha scritto:
Purtroppo le valli Dirac Live non riesce a compensarle perché sono dovute alle riflessioni delle pareti: prendete la distanza dal vostro woofer e moltiplicatela per quattro; inserite tale distanza in questo calcolatore e vi dice la frequenza con il buco (a casa di Carlo avevo erroneamente moltiplicato per due invece che per quattro):

http://www.1728.org/freqwavf.htm
Di quale distanza parli? Tra il woofer e il punto di ascolto? tra i 2 woofers? o tra il woofer e la parete laterale?
Se non sbaglio della distanza tra le due casse.
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Dom 3 Nov 2013 - 14:18
Dalla parete posteriore, dalla parete laterale, dall'altro woofer: ognuna crea una valle.
-R

@sickshotshow ha scritto:
@robertopisa ha scritto:
Purtroppo le valli Dirac Live non riesce a compensarle perché sono dovute alle riflessioni delle pareti: prendete la distanza dal vostro woofer e moltiplicatela per quattro; inserite tale distanza in questo calcolatore e vi dice la frequenza con il buco (a casa di Carlo avevo erroneamente moltiplicato per due invece che per quattro):

http://www.1728.org/freqwavf.htm
Di quale distanza parli? Tra il woofer e il punto di ascolto? tra i 2 woofers? o tra il woofer e la parete laterale?
avatar
il Carletto
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 06.12.12
Numero di messaggi : 85
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Fotografia, Vini,
Provincia (Città) : FI
Impianto : Streamer JB2 L.E. I2s - Meccanica cd Theta DaViD - Dac PS Audio Directstream - Preamp Spectral DMC 30SL - Finale Spectral DMA 100s - Diffusori Wilson Audio Sophia 2

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Dom 3 Nov 2013 - 14:42
Effettivamente Dirac non riempie la valli per deliberata, e condivisibile, scelta progettuale. O meglio, riempie, secondo quanto dichiarato, fino ad un massimo di 6 db. Questo per non stressare gli stadi di amplificazione.

A questo proposito, una configurazione con subwoofer come la mia diventa quasi una condizione ideale, potendo esaltare la risposta sui bassi agendo su frequenza di taglio e livello di emissione. A quel punto Dirac agirà piallando i picchi che avremo creato.
La cosa è meno semplice di quello che appare, in quanto creare una condizione di esaltazione su tutta la gamma bassa si scontra con le cancellazioni introdotte dall'ambiente. Per cui avremo sì dei picchi, ma anche valli.
Il gioco sta nel trovare la giusta combinazione di taglio e livello del sub.

In ogni caso trovo che Dirac sia la migliore soluzione per chi soffre dei classici rimbombi e non ha la possibilità (per mancanza di spazio, soldi, Waf) di operare una invasiva correzione passiva.
Nel mio caso, come hanno testimoniato anche i miei graditissimi ospiti Federico e Roberto, i benefici si sentono su tutta la gamma udibile, e non sto parlando di sfumature.
avatar
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000

http://fsphoto.net63.net

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Dom 3 Nov 2013 - 14:54
@il Carletto ha scritto:....
In ogni caso trovo che Dirac sia la migliore soluzione per chi soffre dei classici rimbombi e non ha la possibilità (per mancanza di spazio, soldi, Waf) di operare una invasiva correzione passiva.
Nel mio caso, come hanno testimoniato anche i miei graditissimi ospiti Federico e Roberto, i benefici si sentono su tutta la gamma udibile, e non sto parlando di sfumature.
Parole sacrosante.
Si tratta di una differenza molto più netta e udibile di un cambio cavi (tanto per fare un esempio), direi che siamo quasi al livello di un cambio di sorgente, tanta è la messa a fuoco in più che garantisce Dirac.
Ovviamente se si possono fare correzioni passive allo stato dell'arte come ha fatto Roberto Dirac serve solo a limare il minimo dettaglio ma non sempre ciò è fattibile.
Io ad esempio ho paura a mettere della lana di roccia in casa perchè avendo un gattino che si arrota le unghie ovunque e una bimba piccola, potrebbe esserci il rischio che mi sbudellasse eventuali bass trap.
Nel mio caso ho risolto abbastanza posizionando le casse molto lontano dalle pareti (e il maggiore beneficio oltre al diminuire dei rimbombi è data dall'aumentata profondità di scena) ma, per quanto la curva della risposta in frequenza non sia oscena, rimane sempre molto da poter migliorare.
Dunque proverò sicuramente Dirac.
avatar
il Carletto
Interessato
Interessato
Data d'iscrizione : 06.12.12
Numero di messaggi : 85
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Fotografia, Vini,
Provincia (Città) : FI
Impianto : Streamer JB2 L.E. I2s - Meccanica cd Theta DaViD - Dac PS Audio Directstream - Preamp Spectral DMC 30SL - Finale Spectral DMA 100s - Diffusori Wilson Audio Sophia 2

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Dom 3 Nov 2013 - 15:36
Beh, il confronto, a livello di impatto sul suono, con un cambio cavi non si pone nemmeno. Nel mio caso avrei potuto spendere migliaia di euro senza avvicinarmi.

Con questo, ogni caso (e ogni casa) fa a se.
Dal mio amico con le ProAc, assendo la curva di misurazione già piuttosto lineare sui medioalti, con scarti massimi di +/- 2db, in quella gamma l'intervento è quasi inudibile.
avatar
sickshotshow
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 15.04.11
Numero di messaggi : 1502
Provincia (Città) : Padova
Impianto :
Spoiler:

Sorgenti: Asus EEEPC
Dac: Micromega Mydac
Giradischi: Manticore Mantra, Rega RB250, Denon DL103, Lehmann Black Cube
Pre: Pass B1 Buffer
Finali: Pass Mini Aleph
Diffusori: Sony SS-X9ED, Cambridge Audio S30
Cavi:
usb: Wireworld Ultraviolet
segnale: JPS clone
potenza: Audioquest FLX 14.4
alim: Elecaudio CS-331B

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Mer 6 Nov 2013 - 10:10
@il Carletto ha scritto:Hai focalizzato perfettamente l'aspetto più importante, sul quale sto ancora lavorando per ottenere il miglior risultato. Per il momento mi sono fermato, in attesa che mi arrivi il nuovo microfono.

La condizione più importante, mi pare di aver capito nella mia ignoranza, è far lavorare Dirac il più possibile per sottrazione. Nel senso che si otterranno risultatati migliori nel far spianare i picchi nella risposta, piuttosto che riempire gli avvallamenti.
Per far questo sto cercando di settare il sub in modo di avere una risposta esaltata (oltre lo 0db) in gamma bassa.
Al momento ho usato frequenze di taglio a 50 e 63hz, alzando il volume al massimo consentito, senza far andare in clipping la misurazione, che in quel caso si blocca.
Il taglio a 50hz è quello che ha dato i risultati migliori, prossimamente proverò tagli più bassi.
Premetto che non ho ancora provato dirac e non so come funziona ma torno un momento al discorso di Dirac e subwoofer.
L'ideale sarebbe che dirac potesse gestire più canali anche per la versione stereo o almeno un 2.1 (meglio sarebbe un 2.2). In questo modo, collegando il pc a 2 dac o ad una scheda audio con uscite multicanali, si potrebbe usarlo anche come crossover + equalizzatore. La difficile gestione di sub e basse frequenze in generale credo ne gioverebbe molto.

Esempio:
Dac 1 (canale 1 e 2) collegato a finale + diffusori con taglio passa alto a 80 Hz ed Eq
Dac 2 (canale 3 e 4) collegato a 2 sub amplificati con taglio passa basso a 80 Hz ed Eq
avatar
luigigi
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 06.02.12
Numero di messaggi : 2691
Località : Padania inferiore
Occupazione/Hobby : Formatore , tecnico commerciale, chitarrista
Provincia (Città) : Lodi
Impianto : Dac R2R Soekis elaborato Ciro - CJ PV 10 (A?) - Am Audio A 50 -Magneplanar 1.6 - Cavi Pierpabass - Kimbre timbre -Qed silver - Supra -
http://digilander.libero.it/MSQuintet/

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Ven 29 Nov 2013 - 16:07
@sickshotshow ha scritto:
@il Carletto ha scritto:Hai focalizzato perfettamente l'aspetto più importante, sul quale sto ancora lavorando per ottenere il miglior risultato. Per il momento mi sono fermato, in attesa che mi arrivi il nuovo microfono.

La condizione più importante, mi pare di aver capito nella mia ignoranza, è far lavorare Dirac il più possibile per sottrazione. Nel senso che si otterranno risultatati migliori nel far spianare i picchi nella risposta, piuttosto che riempire gli avvallamenti.
Per far questo sto cercando di settare il sub in modo di avere una risposta esaltata (oltre lo 0db) in gamma bassa.
Al momento ho usato frequenze di taglio a 50 e 63hz, alzando il volume al massimo consentito, senza far andare in clipping la misurazione, che in quel caso si blocca.
Il taglio a 50hz è quello che ha dato i risultati migliori, prossimamente proverò tagli più bassi.
Premetto che non ho ancora provato dirac e non so come funziona ma torno un momento al discorso di Dirac e subwoofer.
L'ideale sarebbe che dirac potesse gestire più canali anche per la versione stereo o almeno un 2.1 (meglio sarebbe un 2.2). In questo modo, collegando il pc a 2 dac o ad una scheda audio con uscite multicanali, si potrebbe usarlo anche come crossover + equalizzatore. La difficile gestione di sub e basse frequenze in generale credo ne gioverebbe molto.

Esempio:
Dac 1 (canale 1 e 2) collegato a finale + diffusori con taglio passa alto a 80 Hz ed Eq
Dac 2 (canale 3 e 4) collegato a 2 sub amplificati con taglio passa basso a 80 Hz ed Eq
Scusate la niubbaggine, ma se acquisto una licenza e poi cambio PC ? Posso reistallarlo senza problemi ?
Funziona in zone in cui non è presente o è penoso l'ADSL ?
avatar
grunter
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 16.12.10
Numero di messaggi : 3934
Località : Pistoia
Occupazione/Hobby : Informatica e Fotografia
Provincia (Città) : PT
Impianto :
Spoiler:

SORGENTE: Player Naudio con mod Robertopisa per upmixing da 2 a 8 canali su pc Windows Server 2012 R2
DAC: Merging Hapi
PRE: Audio Research LS 27
AMPLI: Krell fpb 400cx
CASSE: Vienna Acoustics Beethoven Concert Grand
CAVI ALIMENTAZIONE Neutral Cable Fascino
CAVI POTENZA Viablue sc4
CAVI SEGNALE Gotham GAC-2 Ultra Pro Hi-End
CAVO USB Neutral Cable Passion
CUFFIE: Sennheiser HD-800 - Beyerdynamic T90 - Shure 1840
AMPLI CUFFIE: Violectric V200
DAC/AMPLI CUFFIE: Geek Pulse Infinity - GeekOut1000

http://fsphoto.net63.net

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Ven 29 Nov 2013 - 21:23
Ho provato la trial e al momento di lanciarlo fa una verifica on line sul nome utente e password con cui ti sei registrato sul sito di Dirac.
Anche se poi il nome e la password non te li chiede più la verifica sul sito la fa sempre.
Comunque, avendo avuto problemi a farlo lavorare sul pc con windows server 2012 core (senza gui), alla fine ho installato la trial su 3 diversi pc e ha funzionato senza problemi (anche se non garantisco che la cosa vada altrettanto bene una volta acquistato).
Devo dire che mi aspettavo grandi cose, avendo sentito come andava bene da Carlo.
Invece, nonostante una certosina calibrazione precedente a quella di Dirac effettuata da Roberto, al fine individuare la posizione ottimale delle casse (in modo da minimizzare le cancellazioni e aumentare i rimbombi) per favorire Dirac nel lavorare in sola sottrazione, il risultato non è stato quanto mi aspettavo.
Evidentemente la situazione nella mia sala di ascolto non era così tremenda e tutto sommato è risultato preferibile l'ascolto senza dirac in quanto, pur con qualche riflessione in più, è sembrato a tutti i presenti più naturale e piacevole che non con Dirac.
Evidentemente va provato per vedere se fa o meno al caso vostro.
Non dubito che lavorandoci ulteriormente si possano ottenere risultati migliori, ma, come dicevo, grazie a Roberto avevamo già scelto in base alle misruazioni una posizione delle casse che potesse garantire a Dirac di lavorare in modo ottimale.
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Lun 2 Dic 2013 - 11:15
Abbiamo posizionato i diffusori in modo da minimizzare l'excess group delay nella fase, come suggerito dall'autore di REW nel caso una voglia fare DRC. Poi Carlo ha fatto delle accurate misurazioni con Dirac Live, usando il microfono usb calibrato che viene consigliato.

Sulle frequenze basse devo dire che la correzione di Dirac Live è stata efficace, si trattava soltanto di trovare a tentativi la curva di risposta giusta al proprio orecchio. Il vero problema era che la scena sonora non era più così affascinante come senza correzione e, inoltre, le belle casse di Grunter sembravano perdere la loro personalità.

Anch'io mi aspettavo di più visto che, a casa di Carlo, la correzione di Dirac sulle sue Martin Logan aveva prodotto un eccellente risultato. Secondo me è da provare (tanto si può scaricare gratuitamente per una prova) e vedere cosa succede nel proprio ambiente. Credo che, per avere maggiori probabilità di successo, vadano combinate correzioni ambientali passive (pannelli acustici per le prime riflessioni) e attive (Dirac Live per il controllo delle risonanze sui bassi e integrazioni con eventuali subwoofer), come succede a casa di Carlo.

@grunter ha scritto:Ho provato la trial e al momento di lanciarlo fa una verifica on line sul nome utente e password con cui ti sei registrato sul sito di Dirac.
Anche se poi il nome e la password non te li chiede più la verifica sul sito la fa sempre.
Comunque, avendo avuto problemi a farlo lavorare sul pc con windows server 2012 core (senza gui), alla fine ho installato la trial su 3 diversi pc e ha funzionato senza problemi (anche se non garantisco che la cosa vada altrettanto bene una volta acquistato).
Devo dire che mi aspettavo grandi cose, avendo sentito come andava bene da Carlo.
Invece, nonostante una certosina calibrazione precedente a quella di Dirac effettuata da Roberto, al fine individuare la posizione ottimale delle casse (in modo da minimizzare le cancellazioni e aumentare i rimbombi) per favorire Dirac nel lavorare in sola sottrazione, il risultato non è stato quanto mi aspettavo.
Evidentemente la situazione nella mia sala di ascolto non era così tremenda e tutto sommato è risultato preferibile l'ascolto senza dirac in quanto, pur con qualche riflessione in più, è sembrato a tutti i presenti più naturale e piacevole che non con Dirac.
Evidentemente va provato per vedere se fa o meno al caso vostro.
Non dubito che lavorandoci ulteriormente si possano ottenere risultati migliori, ma, come dicevo, grazie a Roberto avevamo già scelto in base alle misruazioni una posizione delle casse che potesse garantire a Dirac di lavorare in modo ottimale.
avatar
luigigi
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 06.02.12
Numero di messaggi : 2691
Località : Padania inferiore
Occupazione/Hobby : Formatore , tecnico commerciale, chitarrista
Provincia (Città) : Lodi
Impianto : Dac R2R Soekis elaborato Ciro - CJ PV 10 (A?) - Am Audio A 50 -Magneplanar 1.6 - Cavi Pierpabass - Kimbre timbre -Qed silver - Supra -
http://digilander.libero.it/MSQuintet/

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Mar 3 Dic 2013 - 14:45
ma con un oggetto simile
http://www.behringer.com/EN/Products/ECM8000.aspx

più una scheda audio (ho una maudio così .. http://kappaeffe.com/recording/schede-audio/m-audio-fast-track-mk2.html scusate la pubblicità ma sul sito della maudio non la trovavo....)

posso provare dirac ?
Meglio un mic direttamente usb ?
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Mar 3 Dic 2013 - 22:03
La scheda va bene, l'ECM8000 va bene se è calibrato. Dirac Live compensa anche sui medio alti, che è poi la fascia più sensibile tra microfono calibrato e non. Ci vuole quindi un microfono calibrato. Quello che vendono su Dirac Live a 75 euro è un microfono calibrato, devi infatti inserire il suo numero di serie per ottenere il file di calibrazione. Puoi usarlo chiaramente anche con REW.


@luigigi ha scritto:ma con un oggetto simile
http://www.behringer.com/EN/Products/ECM8000.aspx

più una scheda audio (ho una maudio così .. http://kappaeffe.com/recording/schede-audio/m-audio-fast-track-mk2.html scusate la pubblicità ma sul sito della maudio non la trovavo....)

posso provare dirac ?
Meglio un mic direttamente usb ?
avatar
luigigi
Membro classe argento
Membro classe argento
Data d'iscrizione : 06.02.12
Numero di messaggi : 2691
Località : Padania inferiore
Occupazione/Hobby : Formatore , tecnico commerciale, chitarrista
Provincia (Città) : Lodi
Impianto : Dac R2R Soekis elaborato Ciro - CJ PV 10 (A?) - Am Audio A 50 -Magneplanar 1.6 - Cavi Pierpabass - Kimbre timbre -Qed silver - Supra -
http://digilander.libero.it/MSQuintet/

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Mer 4 Dic 2013 - 11:12
@robertopisa ha scritto:La scheda va bene, l'ECM8000 va bene se è calibrato. Dirac Live compensa anche sui medio alti, che è poi la fascia più sensibile tra microfono calibrato e non. Ci vuole quindi un microfono calibrato. Quello che vendono su Dirac Live a 75 euro è un microfono calibrato, devi infatti inserire il suo numero di serie per ottenere il file di calibrazione. Puoi usarlo chiaramente anche con REW.


@luigigi ha scritto:ma con un oggetto simile
http://www.behringer.com/EN/Products/ECM8000.aspx

più una scheda audio (ho una maudio così .. http://kappaeffe.com/recording/schede-audio/m-audio-fast-track-mk2.html scusate la pubblicità ma sul sito della maudio non la trovavo....)

posso provare dirac ?
Meglio un mic direttamente usb ?
Ok. , seguirò quella strada ...
avatar
robertopisa
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo
Data d'iscrizione : 08.04.10
Numero di messaggi : 1654
Provincia (Città) : Pisa
Impianto :
premi per vedere:

Re: DRC Dirac Live, digital room correction per Mac e PC

il Mer 4 Dic 2013 - 15:45
Prova prima con l'ECM8000 e la prova gratuita di Dirac per vedere se ti piace cosa viene fuori; se sei convinto, allora passi al mic calibrato oppure ti fai calibrare il tuo mic, non so cosa costi meno.
-R

@luigigi ha scritto:
@robertopisa ha scritto:La scheda va bene, l'ECM8000 va bene se è calibrato. Dirac Live compensa anche sui medio alti, che è poi la fascia più sensibile tra microfono calibrato e non. Ci vuole quindi un microfono calibrato. Quello che vendono su Dirac Live a 75 euro è un microfono calibrato, devi infatti inserire il suo numero di serie per ottenere il file di calibrazione. Puoi usarlo chiaramente anche con REW.


Ok. , seguirò quella strada ...
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum