T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Nuovo ADCOM GFA-565-SE, acquisto
Oggi a 0:55 Da p.cristallini

» OLD AKG K141 MONITOR E LITTLE DOT MK II V3.0
Ieri a 23:56 Da YAPO

» Primo acquisto cuffie consigli
Ieri a 23:14 Da teskio74

» Pioneer a-30 vs onkyo 9010
Ieri a 22:43 Da micio_mao

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Ieri a 21:32 Da Rikkardo92

» DAC con I2S e DSD
Ieri a 21:26 Da mrcrowley

» Cavo ad Y RCA per Subwoofer
Ieri a 21:24 Da gianni1879

» Nuovo cd lettore+dac
Ieri a 21:08 Da mrcrowley

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ieri a 20:45 Da dinamanu

» Denon PMA 50
Ieri a 20:44 Da giucam61

» Collegare più sorgenti al T-Amp
Ieri a 20:41 Da giucam61

» OP AMP 627
Ieri a 19:24 Da sportyerre

» Fx-Audio D802
Ieri a 19:02 Da Angel2000

» Chiarimenti Per Impianto Audio! Help !
Ieri a 18:36 Da dinamanu

» Cavi segnale AudioOasi Air Straight VB
Ieri a 16:34 Da Enry

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 14:12 Da kalium

» Consigli per impianto 2.1
Ieri a 13:38 Da Kha-Jinn

» Pioneer SA-706 non va d'accordo con Canton Quinto 520...
Ieri a 13:28 Da p.cristallini

» AUDIOLAB 8000SE
Ieri a 12:08 Da Gabriele Barnabei

» R.I.P GREG LAKE
Ieri a 11:25 Da scontin

» Una storia di cavi
Ieri a 10:57 Da Angel2000

» Concerto Ian Paice - Pistoia, 8 dicembre
Ieri a 10:50 Da pallapippo

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Ieri a 10:11 Da embty2002

» upgrade 2500 max
Ieri a 9:49 Da titonic

» [VENDO] Vinili classica e altro da 4,90 € in su
Ieri a 6:29 Da savi

» [CB + s.s.] Vendo vinili: ampia scelta
Ieri a 6:12 Da savi

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 0:36 Da CHAOSFERE

» Chi ben comincia...consigli
Gio 8 Dic 2016 - 23:23 Da p.cristallini

» Madame Butterfly
Gio 8 Dic 2016 - 23:02 Da enrico massa

» RCF Stereo Amplifier AF 6181
Gio 8 Dic 2016 - 22:28 Da Aggeo

» cablaggio interno
Gio 8 Dic 2016 - 21:46 Da Angel2000

» (GE) Trasformatore toroidale 230 V~ 2 x 45 V 2 x 3.33 A 300 VA Sedlbauer.
Gio 8 Dic 2016 - 14:44 Da scontin

» Antenna FM
Gio 8 Dic 2016 - 13:37 Da fritznet

» Dac per Koss PortaPro?
Gio 8 Dic 2016 - 13:22 Da mako

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Gio 8 Dic 2016 - 12:39 Da Angel2000

» El GORDO - una torre senza filtri, si può?
Gio 8 Dic 2016 - 12:23 Da Angel2000

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Gio 8 Dic 2016 - 11:50 Da bob80

» Diffusore bookshelf a due vie con woofer caricato in doppio carico Asimmetrico a vista (DCAAV)
Gio 8 Dic 2016 - 11:45 Da ricky84

» [NO] vendo pre+finale valvole classe A
Gio 8 Dic 2016 - 8:23 Da gigetto

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Gio 8 Dic 2016 - 0:33 Da RAMONE67

» L'ho fatto, le ho distrutte :D
Mer 7 Dic 2016 - 21:08 Da zimone-89

»  il trends tamp è oggi un oggetto superato?
Mer 7 Dic 2016 - 19:18 Da alexandros

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Mer 7 Dic 2016 - 18:13 Da dinamanu

» Casse acustiche quali?b&w 684 o IL tesi 560?
Mer 7 Dic 2016 - 16:26 Da rx78

» impianto entry -level
Mer 7 Dic 2016 - 11:12 Da giucam61

» fissa lettore CD
Mer 7 Dic 2016 - 10:54 Da giucam61

» jbl lsr 305 vs krk rokit 6 g3
Mer 7 Dic 2016 - 8:41 Da luigigi

» CAIMAN SEG
Mer 7 Dic 2016 - 0:42 Da Zio

» (NA) Amplificatore Kingrex con DAC usb e uscita cuffie €270+ sped.
Mer 7 Dic 2016 - 0:20 Da sonic63

» Daphile in ram
Mar 6 Dic 2016 - 23:58 Da ghiglie

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
CHAOSFERE
 
fritznet
 
lello64
 
dinamanu
 
giucam61
 
rx78
 
Angel2000
 
gigetto
 
schwantz34
 
sportyerre
 

I postatori più attivi del mese
CHAOSFERE
 
dinamanu
 
lello64
 
Angel2000
 
giucam61
 
fritznet
 
gigetto
 
rx78
 
R!ck
 
sportyerre
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15496)
 
Silver Black (15375)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10219)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8495)
 

Statistiche
Abbiamo 10374 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Giancarlo Campoli

I nostri membri hanno inviato un totale di 769577 messaggi in 50072 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 44 utenti in linea :: 2 Registrati, 0 Nascosti e 42 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Anto73, potowatax

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

ho un problema con il mio finale

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  valvolas il Ven 9 Dic 2011 - 22:29

@lebrigant ha scritto: come anche valvolas sono convinto che prima di incolpare l'amplificatore bisogna verificare l'impianto di casa.

Pensavo il fatto che ha il problema anche sul canale che non è collegato al centro stella del case, potrebbe essere causato dalla protezione che magari (non conosco il circuito) mette in comunicazione le masse dei due canali Mmm

sono d'accordo fai sta verifica e toglici sta mola..... Laughing

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  Andrea Zani il Ven 9 Dic 2011 - 22:34

Ciao
LA paratia in rame non c'è più,la vite è a contatto con il telaio e non forma alcuna spira
lebrigant grazie per i consigli,ho già adottato la soluzione delle masse separate ma la tensione rimane.
Ora ho tutte e due le masse (dx e sx)sollevate da telaio,la terra collegata al telaio e nessun rumore,ma se scollego la terra la tensione si ripresenta.
I trafo sono isolati da due anelli in gomma non credo sia colpa loro..
il relè non è ho collegato direttamente i trafo alla presa di rete e la tensione c'è .

Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1763
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  Andrea Zani il Ven 9 Dic 2011 - 23:08

domani proverò a controllare la terra,ma credo che la terra sia collegata,dato che quando metto il cavo giallo/verde a contatto sul case la tensione sparisce indice che la terra fa il suo lavoro no?
Però vorrei sapere perche succede sta cosa...non dormo la notte...ho provato di tutto e c'è sempre quella tensione sul case senza collegare la terra.
Vi riassumo la configurazione attuale:
trafo sono collegati al case tramite vite passante a contatto elettrico e meccanico al case.
le due masse dx/sx sono indipendenti e alzate dal case.
il case è collegato a terra.
Se metto UN puntale del tester(alternata) sul case e non collego la terra leggo circa 11/15V dipende dalle volte,se collego il puntale sul centro stella(che ricordo è isolato dal case)leggo circa 9V.
Se spengo,inverto la posizione della spina nella presa(cioè inverto il neutro con la fase)la tensioni si scambiano,sul case ho 9 volt e sulla massa ho 11/15 volt.
Non riesco proprio a venirne a capo...domani provo la terra dell'impianto...magari poi sono i trafo..

Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1763
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  gigi6c il Ven 9 Dic 2011 - 23:14

[quote="Andrea Zani"]non so se possa servire,non si capisce molto in ogni caso:

schemino del collegamento trafo ponti e condensatori per un canale:


Scusate se intervengo, ma anche con quel trasformatore con i 2 secondari a presa centrale per avere un'alimentatore duale per me lo schema rimane sbagliato.
Le due prese centrali dei due secondari vanno trascurate ossia non collegate a nulla ossia isolate.



gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  sonic63 il Ven 9 Dic 2011 - 23:24

@Andrea Zani ha scritto:domani proverò a controllare la terra,ma credo che la terra sia collegata,dato che quando metto il cavo giallo/verde a contatto sul case la tensione sparisce indice che la terra fa il suo lavoro no?
Però vorrei sapere perche succede sta cosa...non dormo la notte...ho provato di tutto e c'è sempre quella tensione sul case senza collegare la terra.
Vi riassumo la configurazione attuale:
trafo sono collegati al case tramite vite passante a contatto elettrico e meccanico al case.
le due masse dx/sx sono indipendenti e alzate dal case.
il case è collegato a terra.
Se metto UN puntale del tester(alternata) sul case e non collego la terra leggo circa 11/15V dipende dalle volte,se collego il puntale sul centro stella(che ricordo è isolato dal case)leggo circa 9V.
Se spengo,inverto la posizione della spina nella presa(cioè inverto il neutro con la fase)la tensioni si scambiano,sul case ho 9 volt e sulla massa ho 11/15 volt.
Non riesco proprio a venirne a capo...domani provo la terra dell'impianto...magari poi sono i trafo..
Scusami, ma io continuo a pensare che il fatto che ci sia quella tensione non è una cosa strana e non è un problema.
In quel cabinet hai tre trasformatori che hanno un flusso disperso, quell'energia elettromagnetica si scarica sul cabinet e rivela una tensione.
non c'è niente di strano.
Quella che tu misuri con il tester è una leggera dispersione, non è pericolosa, non si prende la scossa, tutt'al più provoca un leggero formicolio se tocchi il cabinet con una parte del corpo più sensibile.
Il mio pre in uscita dai ponti ha quasi 600volts, nel cabinet ci sono 8 trasformatori e tra terra e cabinet misuro quasi 100Volts, eppure se lo tocco, anche a piedi nudi, avverto solo un formicolio, perchè (come nel tuo caso) l'intensità della corrente e bassissima.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5133
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  valvolas il Sab 10 Dic 2011 - 9:49

@sonic63 ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:domani proverò a controllare la terra,ma credo che la terra sia collegata,dato che quando metto il cavo giallo/verde a contatto sul case la tensione sparisce indice che la terra fa il suo lavoro no?
Però vorrei sapere perche succede sta cosa...non dormo la notte...ho provato di tutto e c'è sempre quella tensione sul case senza collegare la terra.
Vi riassumo la configurazione attuale:
trafo sono collegati al case tramite vite passante a contatto elettrico e meccanico al case.
le due masse dx/sx sono indipendenti e alzate dal case.
il case è collegato a terra.
Se metto UN puntale del tester(alternata) sul case e non collego la terra leggo circa 11/15V dipende dalle volte,se collego il puntale sul centro stella(che ricordo è isolato dal case)leggo circa 9V.
Se spengo,inverto la posizione della spina nella presa(cioè inverto il neutro con la fase)la tensioni si scambiano,sul case ho 9 volt e sulla massa ho 11/15 volt.
Non riesco proprio a venirne a capo...domani provo la terra dell'impianto...magari poi sono i trafo..
Scusami, ma io continuo a pensare che il fatto che ci sia quella tensione non è una cosa strana e non è un problema.
In quel cabinet hai tre trasformatori che hanno un flusso disperso, quell'energia elettromagnetica si scarica sul cabinet e rivela una tensione.
non c'è niente di strano.
Quella che tu misuri con il tester è una leggera dispersione, non è pericolosa, non si prende la scossa, tutt'al più provoca un leggero formicolio se tocchi il cabinet con una parte del corpo più sensibile.
Il mio pre in uscita dai ponti ha quasi 600volts, nel cabinet ci sono 8 trasformatori e tra terra e cabinet misuro quasi 100Volts, eppure se lo tocco, anche a piedi nudi, avverto solo un formicolio, perchè (come nel tuo caso) l'intensità della corrente e bassissima.
Hello

atzz Sonic cosa è sto ampli ? La sedia elettrica del Miglio Verde? Esegui la pena capitale in casa ? Laughing
Io nn credo che il problema sia di per se la terra di protezione in quanto validità di riferimento resistivo perchè se colleghi alla terra (di protezione) il telaio la tensione sparisce,cio' vuol dire che fa il suo lavoro (bene o male) lo fa, ma che tu abbia un neutro con 110V riferiti a terra anzichè zero volt.Oppure come dice sonic una tensione ''fisiologica'' dovuta alla modalità costruttiva dei trafo (io x esempio ne ho uno che ha un filo di ''schermo'' e neanche lo sapevo) pero' mai misuri alla presa mai lo sai...

valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  gigi6c il Sab 10 Dic 2011 - 10:05

RIBADISCO
se il tuo trasformatore in uscita ha 2 secondari tutti e due con la presa centrale, in poche parole escono 6 fili, ed hai collegato le due prese centali dei sacondari a massa il problema è li, e ci scommetto la testa.

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  florin il Sab 10 Dic 2011 - 10:49

@Andrea Zani ha scritto:
Se metto UN puntale del tester(alternata) sul case e non collego la terra leggo circa 11/15V dipende dalle volte,se collego il puntale sul centro stella(che ricordo è isolato dal case)leggo circa 9V

Il secondo puntale dove lo metti?

florin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  Dan73 il Sab 10 Dic 2011 - 11:26

@sonic63 ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:domani proverò a controllare la terra,ma credo che la terra sia collegata,dato che quando metto il cavo giallo/verde a contatto sul case la tensione sparisce indice che la terra fa il suo lavoro no?
Però vorrei sapere perche succede sta cosa...non dormo la notte...ho provato di tutto e c'è sempre quella tensione sul case senza collegare la terra.
Vi riassumo la configurazione attuale:
trafo sono collegati al case tramite vite passante a contatto elettrico e meccanico al case.
le due masse dx/sx sono indipendenti e alzate dal case.
il case è collegato a terra.
Se metto UN puntale del tester(alternata) sul case e non collego la terra leggo circa 11/15V dipende dalle volte,se collego il puntale sul centro stella(che ricordo è isolato dal case)leggo circa 9V.
Se spengo,inverto la posizione della spina nella presa(cioè inverto il neutro con la fase)la tensioni si scambiano,sul case ho 9 volt e sulla massa ho 11/15 volt.
Non riesco proprio a venirne a capo...domani provo la terra dell'impianto...magari poi sono i trafo..
Scusami, ma io continuo a pensare che il fatto che ci sia quella tensione non è una cosa strana e non è un problema.
In quel cabinet hai tre trasformatori che hanno un flusso disperso, quell'energia elettromagnetica si scarica sul cabinet e rivela una tensione.
non c'è niente di strano.
Quella che tu misuri con il tester è una leggera dispersione, non è pericolosa, non si prende la scossa, tutt'al più provoca un leggero formicolio se tocchi il cabinet con una parte del corpo più sensibile.
Il mio pre in uscita dai ponti ha quasi 600volts, nel cabinet ci sono 8 trasformatori e tra terra e cabinet misuro quasi 100Volts, eppure se lo tocco, anche a piedi nudi, avverto solo un formicolio, perchè (come nel tuo caso) l'intensità della corrente e bassissima.
Hello
Il flusso disperso è un bon candidato (io pensavo fosse veicolato fuori dalla vite) prova a "misurarlo" con una calamita, poi altra prova porta fuori dal case i trafo, se la tensione sparisce o cambi trafo o li schermi con dei fogli metallici.

Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  Andrea Zani il Sab 10 Dic 2011 - 11:35

@gigi6c ha scritto:RIBADISCO
se il tuo trasformatore in uscita ha 2 secondari tutti e due con la presa centrale, in poche parole escono 6 fili, ed hai collegato le due prese centali dei sacondari a massa il problema è li, e ci scommetto la testa.
hai notato che i ponti miei sono collegati in modo diverso dai tuoi?
nel tuo disegno non si capisce dove finiscono gli 0 dei trafo...
poi non sono in grado di giudicare la tua teoria... Smile

Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1763
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  Andrea Zani il Sab 10 Dic 2011 - 11:39

@florin ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:
Se metto UN puntale del tester(alternata) sul case e non collego la terra leggo circa 11/15V dipende dalle volte,se collego il puntale sul centro stella(che ricordo è isolato dal case)leggo circa 9V

Il secondo puntale dove lo metti?
da nessuna parte...lo so è strano..però la tensione c'è come ho scritto se tocco il metallo nudo(non verniciato o satinato) con una parte sensibile del corpo la scossa leggera si sente.
quando con il puntale del tester leggo 0 in effetti con la prova del polso non si sente nulla.
Inoltre se provo con il puntale rosso ho 11 volt per esempio con quello nero ho 9 volt.

Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1763
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  sonic63 il Sab 10 Dic 2011 - 11:45

@Dan73 ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:domani proverò a controllare la terra,ma credo che la terra sia collegata,dato che quando metto il cavo giallo/verde a contatto sul case la tensione sparisce indice che la terra fa il suo lavoro no?
Però vorrei sapere perche succede sta cosa...non dormo la notte...ho provato di tutto e c'è sempre quella tensione sul case senza collegare la terra.
Vi riassumo la configurazione attuale:
trafo sono collegati al case tramite vite passante a contatto elettrico e meccanico al case.
le due masse dx/sx sono indipendenti e alzate dal case.
il case è collegato a terra.
Se metto UN puntale del tester(alternata) sul case e non collego la terra leggo circa 11/15V dipende dalle volte,se collego il puntale sul centro stella(che ricordo è isolato dal case)leggo circa 9V.
Se spengo,inverto la posizione della spina nella presa(cioè inverto il neutro con la fase)la tensioni si scambiano,sul case ho 9 volt e sulla massa ho 11/15 volt.
Non riesco proprio a venirne a capo...domani provo la terra dell'impianto...magari poi sono i trafo..
Scusami, ma io continuo a pensare che il fatto che ci sia quella tensione non è una cosa strana e non è un problema.
In quel cabinet hai tre trasformatori che hanno un flusso disperso, quell'energia elettromagnetica si scarica sul cabinet e rivela una tensione.
non c'è niente di strano.
Quella che tu misuri con il tester è una leggera dispersione, non è pericolosa, non si prende la scossa, tutt'al più provoca un leggero formicolio se tocchi il cabinet con una parte del corpo più sensibile.
Il mio pre in uscita dai ponti ha quasi 600volts, nel cabinet ci sono 8 trasformatori e tra terra e cabinet misuro quasi 100Volts, eppure se lo tocco, anche a piedi nudi, avverto solo un formicolio, perchè (come nel tuo caso) l'intensità della corrente e bassissima.
Hello
Il flusso disperso è un bon candidato (io pensavo fosse veicolato fuori dalla vite) prova a "misurarlo" con una calamita, poi altra prova porta fuori dal case i trafo, se la tensione sparisce o cambi trafo o li schermi con dei fogli metallici.
Come fai a misurare il flusso disperso con una calamita ? questa cosa mi incuriosisce molto. Smile
Non serve portare fuori i trasformatori (forse solo per una prova, per curiosità) se fai un contenitore esterno con i trasformatori la tensione la sposti su di un'altro contenitore, ma su quello del finale avrai sempre un poco di tensione(che ripeto: ha un'intensità di corrente irrisoria).
Cambiare trasformatori non serve a niente, i trasformatori funzionano tutti allo stesso modo. E' il flusso elettromagnetico generato nel primario che per induzione genera la tensione sul secondario. Alcuni, per il tipo di costruzione. hanno un flusso disperso minore è più regolare nello spazio intorno al trasformatore, e sono proprio i toroidali.
Secondo me schermare i trasformatori con dei fogli metallici provoca altri problemi, senza azzerare la tensione.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5133
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  Andrea Zani il Sab 10 Dic 2011 - 11:49

signori ci stiamo dimenticando che non c'è il case a massa anche se la tensione esiste sulla massa del circuito audio(che in effetti è così) non è a acontatto con il telaio!!!!!!!!!!!!
e il telaio ha tensione quindi o sono quei ca..o di condensatori(isolati) con fascette in metallo oppure è colpa dei trafo cioè non è possibile che questa tensione arrivi dal nulla...
come posso misurare la dispersione con una calamita ?

Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1763
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  Andrea Zani il Sab 10 Dic 2011 - 11:51

@sonic63 ha scritto:
@Dan73 ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:domani proverò a controllare la terra,ma credo che la terra sia collegata,dato che quando metto il cavo giallo/verde a contatto sul case la tensione sparisce indice che la terra fa il suo lavoro no?
Però vorrei sapere perche succede sta cosa...non dormo la notte...ho provato di tutto e c'è sempre quella tensione sul case senza collegare la terra.
Vi riassumo la configurazione attuale:
trafo sono collegati al case tramite vite passante a contatto elettrico e meccanico al case.
le due masse dx/sx sono indipendenti e alzate dal case.
il case è collegato a terra.
Se metto UN puntale del tester(alternata) sul case e non collego la terra leggo circa 11/15V dipende dalle volte,se collego il puntale sul centro stella(che ricordo è isolato dal case)leggo circa 9V.
Se spengo,inverto la posizione della spina nella presa(cioè inverto il neutro con la fase)la tensioni si scambiano,sul case ho 9 volt e sulla massa ho 11/15 volt.
Non riesco proprio a venirne a capo...domani provo la terra dell'impianto...magari poi sono i trafo..
Scusami, ma io continuo a pensare che il fatto che ci sia quella tensione non è una cosa strana e non è un problema.
In quel cabinet hai tre trasformatori che hanno un flusso disperso, quell'energia elettromagnetica si scarica sul cabinet e rivela una tensione.
non c'è niente di strano.
Quella che tu misuri con il tester è una leggera dispersione, non è pericolosa, non si prende la scossa, tutt'al più provoca un leggero formicolio se tocchi il cabinet con una parte del corpo più sensibile.
Il mio pre in uscita dai ponti ha quasi 600volts, nel cabinet ci sono 8 trasformatori e tra terra e cabinet misuro quasi 100Volts, eppure se lo tocco, anche a piedi nudi, avverto solo un formicolio, perchè (come nel tuo caso) l'intensità della corrente e bassissima.
Hello
Il flusso disperso è un bon candidato (io pensavo fosse veicolato fuori dalla vite) prova a "misurarlo" con una calamita, poi altra prova porta fuori dal case i trafo, se la tensione sparisce o cambi trafo o li schermi con dei fogli metallici.
Come fai a misurare il flusso disperso con una calamita ? questa cosa mi incuriosisce molto. Smile
Non serve portare fuori i trasformatori (forse solo per una prova, per curiosità) se fai un contenitore esterno con i trasformatori la tensione la sposti su di un'altro contenitore, ma su quello del finale avrai sempre un poco di tensione(che ripeto: ha un'intensità di corrente irrisoria).
Cambiare trasformatori non serve a niente, i trasformatori funzionano tutti allo stesso modo. E' il flusso elettromagnetico generato nel primario che per induzione genera la tensione sul secondario. Alcuni, per il tipo di costruzione. hanno un flusso disperso minore è più regolare nello spazio intorno al trasformatore, e sono proprio i toroidali.
Secondo me schermare i trasformatori con dei fogli metallici provoca altri problemi, senza azzerare la tensione.
Hello
già ,alla luce di quanto sopra,che condivido,ho chiuso il case e sta suonando.

Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1763
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  Dan73 il Sab 10 Dic 2011 - 11:57

@sonic63 ha scritto:
@Dan73 ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:domani proverò a controllare la terra,ma credo che la terra sia collegata,dato che quando metto il cavo giallo/verde a contatto sul case la tensione sparisce indice che la terra fa il suo lavoro no?
Però vorrei sapere perche succede sta cosa...non dormo la notte...ho provato di tutto e c'è sempre quella tensione sul case senza collegare la terra.
Vi riassumo la configurazione attuale:
trafo sono collegati al case tramite vite passante a contatto elettrico e meccanico al case.
le due masse dx/sx sono indipendenti e alzate dal case.
il case è collegato a terra.
Se metto UN puntale del tester(alternata) sul case e non collego la terra leggo circa 11/15V dipende dalle volte,se collego il puntale sul centro stella(che ricordo è isolato dal case)leggo circa 9V.
Se spengo,inverto la posizione della spina nella presa(cioè inverto il neutro con la fase)la tensioni si scambiano,sul case ho 9 volt e sulla massa ho 11/15 volt.
Non riesco proprio a venirne a capo...domani provo la terra dell'impianto...magari poi sono i trafo..
Scusami, ma io continuo a pensare che il fatto che ci sia quella tensione non è una cosa strana e non è un problema.
In quel cabinet hai tre trasformatori che hanno un flusso disperso, quell'energia elettromagnetica si scarica sul cabinet e rivela una tensione.
non c'è niente di strano.
Quella che tu misuri con il tester è una leggera dispersione, non è pericolosa, non si prende la scossa, tutt'al più provoca un leggero formicolio se tocchi il cabinet con una parte del corpo più sensibile.
Il mio pre in uscita dai ponti ha quasi 600volts, nel cabinet ci sono 8 trasformatori e tra terra e cabinet misuro quasi 100Volts, eppure se lo tocco, anche a piedi nudi, avverto solo un formicolio, perchè (come nel tuo caso) l'intensità della corrente e bassissima.
Hello
Il flusso disperso è un bon candidato (io pensavo fosse veicolato fuori dalla vite) prova a "misurarlo" con una calamita, poi altra prova porta fuori dal case i trafo, se la tensione sparisce o cambi trafo o li schermi con dei fogli metallici.
Come fai a misurare il flusso disperso con una calamita ? questa cosa mi incuriosisce molto. Smile
Non serve portare fuori i trasformatori (forse solo per una prova, per curiosità) se fai un contenitore esterno con i trasformatori la tensione la sposti su di un'altro contenitore, ma su quello del finale avrai sempre un poco di tensione(che ripeto: ha un'intensità di corrente irrisoria).
Cambiare trasformatori non serve a niente, i trasformatori funzionano tutti allo stesso modo. E' il flusso elettromagnetico generato nel primario che per induzione genera la tensione sul secondario. Alcuni, per il tipo di costruzione. hanno un flusso disperso minore è più regolare nello spazio intorno al trasformatore, e sono proprio i toroidali.
Secondo me schermare i trasformatori con dei fogli metallici provoca altri problemi, senza azzerare la tensione.
Hello
Misurare l'ho scritto tra virgolette se il flusso è forte la calamita vibra, è comunque una misura da barboni lo so, portare i trafo fuori è per verificare che siano loro la causa, io dicevo di schermarli all'interno del case originale sullo schermo non misurerà tensione perchè lo mette a terra, tutto ciò per eliminare i disturbi del flusso dispero perchè la soluzione attuale di collegare il case esterno alla terra va già bene, che i toroidali hanno meno flusso disperso dei lamierini e più dgli r-core lo so, che i toroidali sono tutti uguali non ci scommetterei ma ti credo sulla parola. Oki

Dan73
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 11.09.08
Numero di messaggi : 1425
Località : Formia (LT)
Impianto : Sorgente: Linux FreeOsx / Squeezebox
Ampli1:Fenice20 / Sure2024
Dac1: Dac Ah (mod. leggere)
Diffusori1: Klipsch rb-61



Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  florin il Sab 10 Dic 2011 - 12:19

@Andrea Zani ha scritto:
da nessuna parte...

Un metodo ''rivoluzionario''....

florin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  sonic63 il Sab 10 Dic 2011 - 12:31

@Andrea Zani ha scritto:
@florin ha scritto:
@Andrea Zani ha scritto:
Se metto UN puntale del tester(alternata) sul case e non collego la terra leggo circa 11/15V dipende dalle volte,se collego il puntale sul centro stella(che ricordo è isolato dal case)leggo circa 9V

Il secondo puntale dove lo metti?
da nessuna parte...lo so è strano..però la tensione c'è come ho scritto se tocco il metallo nudo(non verniciato o satinato) con una parte sensibile del corpo la scossa leggera si sente.
quando con il puntale del tester leggo 0 in effetti con la prova del polso non si sente nulla.
Inoltre se provo con il puntale rosso ho 11 volt per esempio con quello nero ho 9 volt.
Io pensavo che misurassi tra case e terra.
e devi misurare in alternata.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5133
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  sonic63 il Sab 10 Dic 2011 - 12:45

@Dan73 ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
@Dan73 ha scritto:
Il flusso disperso è un bon candidato (io pensavo fosse veicolato fuori dalla vite) prova a "misurarlo" con una calamita, poi altra prova porta fuori dal case i trafo, se la tensione sparisce o cambi trafo o li schermi con dei fogli metallici.
Come fai a misurare il flusso disperso con una calamita ? questa cosa mi incuriosisce molto. Smile
Non serve portare fuori i trasformatori (forse solo per una prova, per curiosità) se fai un contenitore esterno con i trasformatori la tensione la sposti su di un'altro contenitore, ma su quello del finale avrai sempre un poco di tensione(che ripeto: ha un'intensità di corrente irrisoria).
Cambiare trasformatori non serve a niente, i trasformatori funzionano tutti allo stesso modo. E' il flusso elettromagnetico generato nel primario che per induzione genera la tensione sul secondario. Alcuni, per il tipo di costruzione. hanno un flusso disperso minore è più regolare nello spazio intorno al trasformatore, e sono proprio i toroidali.
Secondo me schermare i trasformatori con dei fogli metallici provoca altri problemi, senza azzerare la tensione.
Hello
Misurare l'ho scritto tra virgolette se il flusso è forte la calamita vibra, è comunque una misura da barboni lo so, portare i trafo fuori è per verificare che siano loro la causa, io dicevo di schermarli all'interno del case originale sullo schermo non misurerà tensione perchè lo mette a terra, tutto ciò per eliminare i disturbi del flusso dispero perchè la soluzione attuale di collegare il case esterno alla terra va già bene, che i toroidali hanno meno flusso disperso dei lamierini e più dgli r-core lo so, che i toroidali sono tutti uguali non ci scommetterei ma ti credo sulla parola. Oki
Non so se la calamita vibra in presenza del flusso disperso, ma sono curioso di provare.
In ogni caso NON è una misura,ma non perchè "da barboni".
Nel caso che la calamita vibra sai che c'è una dispersione (aspetto qualitativo) ma non sai quant'è la dispersione (aspetto quantitativo cioè "misura").
Che il flusso elettromagnetico intorno al trasformatore ci sia è certo.
Non so se tutti i trasformatori toroidali di uguale potenza hanno uguale flusso disperso, ma credo che se differenza c'è non può essere che abbastanza ridotta.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5133
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  sonic63 il Sab 10 Dic 2011 - 12:54

@Andrea Zani ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
@Dan73 ha scritto:
@sonic63 ha scritto:
Scusami, ma io continuo a pensare che il fatto che ci sia quella tensione non è una cosa strana e non è un problema.
In quel cabinet hai tre trasformatori che hanno un flusso disperso, quell'energia elettromagnetica si scarica sul cabinet e rivela una tensione.
non c'è niente di strano.
Quella che tu misuri con il tester è una leggera dispersione, non è pericolosa, non si prende la scossa, tutt'al più provoca un leggero formicolio se tocchi il cabinet con una parte del corpo più sensibile.
Il mio pre in uscita dai ponti ha quasi 600volts, nel cabinet ci sono 8 trasformatori e tra terra e cabinet misuro quasi 100Volts, eppure se lo tocco, anche a piedi nudi, avverto solo un formicolio, perchè (come nel tuo caso) l'intensità della corrente e bassissima.
Hello
Il flusso disperso è un bon candidato (io pensavo fosse veicolato fuori dalla vite) prova a "misurarlo" con una calamita, poi altra prova porta fuori dal case i trafo, se la tensione sparisce o cambi trafo o li schermi con dei fogli metallici.
Come fai a misurare il flusso disperso con una calamita ? questa cosa mi incuriosisce molto. Smile
Non serve portare fuori i trasformatori (forse solo per una prova, per curiosità) se fai un contenitore esterno con i trasformatori la tensione la sposti su di un'altro contenitore, ma su quello del finale avrai sempre un poco di tensione(che ripeto: ha un'intensità di corrente irrisoria).
Cambiare trasformatori non serve a niente, i trasformatori funzionano tutti allo stesso modo. E' il flusso elettromagnetico generato nel primario che per induzione genera la tensione sul secondario. Alcuni, per il tipo di costruzione. hanno un flusso disperso minore è più regolare nello spazio intorno al trasformatore, e sono proprio i toroidali.
Secondo me schermare i trasformatori con dei fogli metallici provoca altri problemi, senza azzerare la tensione.
Hello
già ,alla luce di quanto sopra,che condivido,ho chiuso il case e sta suonando.
Sicuramente la tua è una decisione sensata.
Visto che sei in ballo, se ne hai ancora voglia, puoi provare a capovolgere uno dei trasformatori rispetto all'altro, potrebbe essere che parte del flusso disperso potrebbe annullarsi.
Io farei un'altra cosa, come già ti avevo scritto tanti post fà e come ti è stato riscritto anche da gigi, dovresti sollevare( o almeno provare) dal cabinet o dalla massa (ho perso il filo dei tuoi collegamenti) i centrali dei secondari, cioè non collegarli da nessuna parte.
Hello

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5133
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  Andrea Zani il Sab 10 Dic 2011 - 13:23

se metto il puntale a terra o "da nessuna parte" non cambia nulla risulta sempre.
Lo so che se non faccio anche questa prova poi sarò sempre li a pensarci,quindi smonto tutto e stacco dalla massa lo 0 dei secondari

Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1763
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  Andrea Zani il Sab 10 Dic 2011 - 13:50

ho provato e non va per nulla bene.. Sad la tensione sul case è rimasta in compenso ho avuto un notevole sbilanciamento della tensione duale...positiva+45 negativa -25 qunado dovrebbe essere +/- 35.
L'avevo detto che i ponti erano collegati in modo diverso Smile
ora metto tutto come prima e lascio così..
per i curiosi ho anche io 120v tra terra e telaio Suspect

Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1763
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  sonic63 il Sab 10 Dic 2011 - 15:41

@Andrea Zani ha scritto:ho provato e non va per nulla bene.. Sad la tensione sul case è rimasta in compenso ho avuto un notevole sbilanciamento della tensione duale...positiva+45 negativa -25 qunado dovrebbe essere +/- 35.
L'avevo detto che i ponti erano collegati in modo diverso Smile
ora metto tutto come prima e lascio così..
per i curiosi ho anche io 120v tra terra e telaio Suspect
già sapevo che staccando i centrali da massa rispetto alla tensione che hai sul case non sarebbe cambiato nulla, e te l'avevo detto.
Staccare i centrali da massa dovrebbe evitare che i secondari vadano a raccogliere schifezze sulla terra e altro.
Però questo sbilanciamento tra tensione positiva e negativa non è normale.
Se tieni il centrale dell'avvolgimento non collegato è la stessa cosa di non averlo proprio.
Da due secondari senza presa centrale collegando in modo opportuno i condensatori hai un riferimento di tensione (lo zero) che si mette al centro della tensione ai capi esterni dei condensatori.
Non capisco perchè tu hai rispetto al nodo tra i condensatori due tensioni così diverse ( a volte ci può stare una differenza, ma 0,5V- 1 V max 2 V. 20 v è tantissimo.
Qualche collegamento è fatto male, oppure un condensatore non è buono.
Hai la stessa cosa su tutti e due i canali?

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5133
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  Andrea Zani il Sab 10 Dic 2011 - 16:23

si su tutti e due i canali..
Bada che ho lasciato i ponti come nel mio schema cioè con due + in parallelo e due meno in parallelo,non ho cambiato la disposizione come nello schema di gigi.
con il mio schema la tensione è perfettamente uguale su entrambi i poli,non sono i condensatori..

Andrea Zani
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 21.05.10
Numero di messaggi : 1763
Località : Ponderano(Bi)
Occupazione/Hobby : /Parassita Circuitale
Impianto : non finirò mai
di lavorarci

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  gigi6c il Sab 10 Dic 2011 - 18:55

Allora, non che voglia fare il saputello ma le cose stanno cosi:
se ho un trasformatore che ha 2 secondari mettiamo tutti e 2 da 18v
e necessito di tensione da 36v faccio questo

ossia unisco il capo finale del primo secondario al capo iniziale del secondo secondario senza collegarlo da nessuna parte ed otterro un alimentatore NON DUALE ed il collegamento ottenuto crea una così detta PRESA CENTRALE che se utilizzata così

ci permetterà ci creare un alimentatore duale però con tensioni 18 ZERO 18
Mettiamo di avere un trasformatore a 4 secondari con le stesse caratterististi di prima e desidero avere due alimentazioni a 36v faccio questo

MA NON AVRO ANCORA ALIMENTAZIONE DUALE ed anche le così dette prese centrali in questo caso rimangono isolate.
Solo cosi

avro UN ALIMENTATORE DUALE 36 ZERO 36 ed anche in questo caso le PRESE CENTRALI RIMARRANO ISOLATE.
Scusate la lungaggine ed i pessimi disegni.

gigi6c
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 22.10.10
Numero di messaggi : 1967
Località : MARINA DI GINOSA (TA)
Occupazione/Hobby : ASPIRANTE RIVOLUZIONARIO
Provincia (Città) : DIREI RU-MORE PIU CHE UMORE
Impianto : NU CASIN,
CASA=NON C'E' L'HO PIU'!!!!!!!!!
UFF.099-8495112(CHIAMATEMI TUTTI QUI COSÌ NON FACCIO UNA MAZZA)
scottiluigi@quipo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ho un problema con il mio finale

Messaggio  Fabio il Sab 10 Dic 2011 - 20:16

Gigi tutto ok ma, da quanto ha esposto Andrea, ho capito che lui ha due secondari separati per trasformatore entrambi uguali e con presa centrale.
Ognuno dei dei due secondari è dimensionato in tensione per alimentare il finale ed è collegato come tu hai indicato nella seconda figura. le due alimentazioni poi sono messe in parallelo dopo i ponti per sfruttare entrambe i secondari. e quindi il meno del ponte va con l'altro meno. il più con il più, lo 0 con lo 0.
E un metodo per mettere in parallelo i due secondari alternativo a quello di farlo in modo diretto, con questa soluzione si evita che differenze di tensione tra i due avvolgimanti generino correnti che scorrono inutilmente dentro il trasfomatore, che in questo caso sono bloccate dai ponti.
Andrea correggimi se ho frainteso.


Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum