T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 10:52 Da giucam61

» Ci risiamo
Ieri alle 22:42 Da zimone-89

» Consiglio sull usato
Ieri alle 20:34 Da giucam61

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri alle 19:56 Da CHAOSFERE

» Cannucce nel condotto reflex
Ieri alle 18:00 Da giucam61

» (PD) vendo m2tech Young prima serie
Ieri alle 17:00 Da alluce

» vendo: Focusrite, Scarlett 2I4 2Nd Gen, 2 In 4 Out Interfaccia Audio Usb
Ieri alle 15:38 Da mumps

» cd723 + SL PG200A
Ieri alle 15:32 Da arivel

» La mia opinione sul tpa3116
Ieri alle 13:02 Da fritznet

» Ciare PH 250 - Le contro Zu in stile italiano
Ieri alle 9:08 Da Tancredi76

» INDIPENDENTEMENTE DALLA CLASSE DI FUNZIONAMENTO ...
Dom 25 Giu 2017 - 23:30 Da uncletoma

» Collegamento tra sorgenti digitali
Dom 25 Giu 2017 - 23:28 Da giucam61

» Messaggi Privati
Dom 25 Giu 2017 - 21:00 Da lello64

» volumio
Dom 25 Giu 2017 - 20:57 Da pigno

» Alimentatore Lineare Audiophonics per RaspBerry PI 3 B
Dom 25 Giu 2017 - 19:02 Da Adr2016

» casse per PC
Dom 25 Giu 2017 - 17:53 Da Kha-Jinn

» Il mio angolo e non solo
Dom 25 Giu 2017 - 17:16 Da SubitoMauro

» aiuto miglioramento sala d'ascolto
Dom 25 Giu 2017 - 16:41 Da gubos

» Upgrade pre-phono
Dom 25 Giu 2017 - 15:35 Da Curelin

» POPU VENUS
Dom 25 Giu 2017 - 14:10 Da lello64

» Quali diffusori ?
Dom 25 Giu 2017 - 12:30 Da nerone

» consiglio cuffia chiusa di ogni marca
Dom 25 Giu 2017 - 11:33 Da iceman

» nad c326bee - opinioni
Dom 25 Giu 2017 - 10:21 Da giucam61

» LECTOR
Dom 25 Giu 2017 - 8:42 Da gigetto

» Bit non-perfect
Dom 25 Giu 2017 - 0:21 Da fritznet

» Trovatemi un DAC
Sab 24 Giu 2017 - 23:32 Da Calbas

» i misteri sono tanti: io ne ho uno nuovo penso!
Sab 24 Giu 2017 - 23:16 Da Calbas

» Dual1019 testina rotta
Sab 24 Giu 2017 - 20:00 Da solitario

» giradischi
Sab 24 Giu 2017 - 18:00 Da solitario

» [VENDO] Amplificatore finale Nad 2700 Thx. Appena revisionato
Sab 24 Giu 2017 - 16:40 Da alfarome

Statistiche
Abbiamo 10865 membri registrati
L'ultimo utente registrato è franc-1910

I nostri membri hanno inviato un totale di 789244 messaggi in 51241 argomenti
I postatori più attivi della settimana
nerone
 
giucam61
 
Nadir81
 
Alessandro Smarrazzo
 
fritznet
 
kalium
 
Gabrielefenu
 
dieggs
 
dinamanu
 
lello64
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15508)
 
Silver Black (15460)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9067)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 53 utenti in linea: 7 Registrati, 1 Nascosto e 45 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Adr2016, giucam61, lello64, luigigi, Masterix, Nadir81, nerone

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Bufferizzazione nell'elettronica

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  traspar il Mar 24 Feb 2009 - 10:06

@florin ha scritto:Tanti anni fa ho costruito un amplificatore con transistori IGBT(schema Noua Elettronica),2x200w/4ohm,che sulla carta andava molto bene.Lo testato con il generatore di segnale,tra 20hz e 47khz era assolutamente liniare,molto contento lo attaccato alla corrente e sono rimasto molto deluso(suono impastato)lo usato come ampli subwoofer per un pò di tempo e dopo 1-2 mesi lo buttato in un ripostiglio dove è rimasto per 5-6 anni.In questi giorni mi serviva un alimentatore 2x55v per fare prove con Truepath.Avevo in mente da un paio di mesi di mettere tra il potenziometro di volume e il finale un buffer com si vede nello schema mandato prima.Oggi lo fatta e vi posso dire che il suono è straordinariamente cambiato,è un alto amplificatore,lo sto ascoltando con piaccere.Se volete avere un "altro amplificatore" fatte questa piccola modifica,non ve ne pentirete.
Ciao e buon ascolto,

Questo è un potenziometro bufferato...

Mi piace il tuo senso pratico, bravo. Peccato che io non sia capace di realizzarlo, sopratutto la PCB perche se la trovassi pronta i componenti sarei in grado di saldarli.
ciao
avatar
traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  florin il Mar 24 Feb 2009 - 10:36

Caro Traspar,lo schema è molto semplice si mettono in piu 2 cond.100nf tra + e massa ,tra - e massa e si fa un piccolo stampato su quale ho saldato il potenziometro del volume,come nella foto.Per me è stato semplice per che il potenziometro non era saldato sul PCB(come puo succedere),lo stampato lo fatto in casa,l' alimentazione +/- 12v c'era per il pre, ho collegato anche il buffer.Adesso farei questa modifica in qualsiasi situazione(pot.saldato sul PCB,mancanza di un alimentatore etc.),vale la pena.Smanetton a trovato una soluzione piu faccile ,prendete il kit,togliete i condensatori e le resistenze,saldate altre resistenze come nello schema mia + 2cond.100nf,collegate il pot e l'alimentazione e buon ascolto...
Ciao,
avatar
florin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Tornare in alto Andare in basso

Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  florin il Mar 24 Feb 2009 - 11:13

Traspar ,grazie per il tuo aprezzamento ,non avevo letto il tuo ultimo messaggio.Con tanta passione si puo fare tante cose,hai letto" truepath contro i giganti" ?,per me una bella cosa.
Ciao,
avatar
florin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  mastgreg il Mar 24 Feb 2009 - 14:53

florin metti in linea uno schemino dei collegamenti con i valori dei componenti che provo al volo un circuito "in aria"! Clap

grassssssie. Dribbling

mastgreg
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 31.01.09
Numero di messaggi : 103
Località : padova
Impianto : imac + DAC SP707 mod + gainclone diy + ciare h01.1 diy - alla ricerca del final player

Tornare in alto Andare in basso

Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  florin il Mar 24 Feb 2009 - 15:15

Mastgreg a scritto:
florin metti in linea uno schemino dei collegamenti con i valori dei componenti che provo al volo un circuito "in aria"!




Lo schema è postata nella pagina 1,in piu metti 2 cond.da 100nf sui pedini 4,8 e massa(gnd),attento ai cortocircuiti
Ciao,
avatar
florin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  mastgreg il Mar 24 Feb 2009 - 15:57

vediamo se ho capito!?

per avere un buffer (guadagno unitario) collego all'ingresso non invertente (pin 3) il mio ingresso segnale con una resistenza da 200 in serie e da 1000 verso gnd, cortocircuito l'ingresso invertente (pin 2) all'uscita pin 6 ed esco con in serie una resistenza da 10, collego un condensatore da 100nF tra pin 4 e gnd e un altro sempre da 100nF tra pin 8 e gnd, alimento il tutto sui pin 7 (+) e pin 4 (-) con un 12V ed il "gioco" e' fatto?

il potenziometro e' comunque necessario metterlo o serve solo per la regolazione in caso di assenza sul finale?

credo che faro' saltare tutto!

P.S.: che ci "guadagna" il mio GC?

mastgreg
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 31.01.09
Numero di messaggi : 103
Località : padova
Impianto : imac + DAC SP707 mod + gainclone diy + ciare h01.1 diy - alla ricerca del final player

Tornare in alto Andare in basso

Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  florin il Mar 24 Feb 2009 - 16:11

Caro Mastgreg,hai capito perfetamente,se l'amp.ha un potenziometro,collegalo come nello schema,se non c'e ,il segnale che arriva dal pre(tramite un pot.)collegalo al piedino 3,5,se ci saranno problemi siamo qua!!!
avatar
florin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  traspar il Mar 24 Feb 2009 - 18:01

@MaurArte ha scritto:In effetti il Fenice100 senza pre parte nettamente svantaggiato.
I classe T che ho provato hanno tutti dei grossi miglioramenti se bufferizzati o attaccati ad un pre con uscita a bassa impedenza.
Il suono appare meno compresso, più vivo, reale.
Ma allora vi immaginate il Trend Audio 10.1, il Kingrex la sure e tutti quegli ampli basati sul 2024 tipo Topping ecc come suonerebbero bufferizzati, non ricordo che qualcuno abbia fatto confronti del genere, e mi meraviglio come nessuno lo abbia inserito nei vari Tuikkaggi, specialmente sul già ottimo Trend.
avatar
traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  MaurArte il Mar 24 Feb 2009 - 18:07

Buffer e pre valvolari ne ho testati a iosa su TA2024
Miglioramento delle prestazioni notevole in tutti i parametri.
E' una prova che tutti i possessori del miracoloso chip dovrebbero fare.
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7258
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  traspar il Mar 24 Feb 2009 - 18:36

@MaurArte ha scritto:Buffer e pre valvolari ne ho testati a iosa su TA2024
Miglioramento delle prestazioni notevole in tutti i parametri.
E' una prova che tutti i possessori del miracoloso chip dovrebbero fare.
Non avevo dubbi che l'avessi fatto. Clap Ma mi meraviglio, come ho già detto, che nessuno, neanche tu, lo inserisca nei tuikkaggi. Shocked
Mica ci puoi postare qualche foto\recensione in merito. ciao
avatar
traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  Smanetton il Mar 24 Feb 2009 - 19:06

@traspar ha scritto:
...
Come suona?
Che alimentazione richiede?
Sul sito non lo trovo.
Boh, per adesso "suona". Scriverò qualcosa quando l'avrò provato con NE5532, OPA2111 e OPA2132, fra qualche giorno.
Alimentazione singola (già con una pila da 9 Volt funziona), 5-6 mA di consumo a riposo.
La schedina preamp di Futura Elettronica si trova nella sezione "Scatole di montaggio -> amplificazione BF -> Preamplificatori".
avatar
Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2871
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  Fabio il Mar 24 Feb 2009 - 19:24

@mastgreg ha scritto:vediamo se ho capito!?

per avere un buffer (guadagno unitario) collego all'ingresso non invertente (pin 3) il mio ingresso segnale con una resistenza da 200 in serie e da 1000 verso gnd, cortocircuito l'ingresso invertente (pin 2) all'uscita pin 6 ed esco con in serie una resistenza da 10, collego un condensatore da 100nF tra pin 4 e gnd e un altro sempre da 100nF tra pin 8 e gnd, alimento il tutto sui pin 7 (+) e pin 4 (-) con un 12V ed il "gioco" e' fatto?

il potenziometro e' comunque necessario metterlo o serve solo per la regolazione in caso di assenza sul finale?

credo che faro' saltare tutto!

P.S.: che ci "guadagna" il mio GC?


Okkio la resistenza verso gnd è da 1MOhm non da 1KOhm.
Se vuoi alimentare il tutto senza alimentazione duale "devi fare un partitore filtrato con un condensaore" per creare una GND virtuale, aggiungere nel caso un condensatore in uscita e in ingresso.
Oppure cambiare del tutto la polarizazione del circuito.
Altrimenti ti servono +12 e -12 o tensioni compatibili all'operazionl..ma sempre duali.
Sul fatto che il GC ci guadagni rimango perplesso, ad ogni modo fai le prove e facci sapere.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  mastgreg il Mer 25 Feb 2009 - 0:11

@Fabio ha scritto:
@mastgreg ha scritto:vediamo se ho capito!?

per avere un buffer (guadagno unitario) collego all'ingresso non invertente (pin 3) il mio ingresso segnale con una resistenza da 200 in serie e da 1000 verso gnd, cortocircuito l'ingresso invertente (pin 2) all'uscita pin 6 ed esco con in serie una resistenza da 10, collego un condensatore da 100nF tra pin 4 e gnd e un altro sempre da 100nF tra pin 8 e gnd, alimento il tutto sui pin 7 (+) e pin 4 (-) con un 12V ed il "gioco" e' fatto?

il potenziometro e' comunque necessario metterlo o serve solo per la regolazione in caso di assenza sul finale?

credo che faro' saltare tutto!

P.S.: che ci "guadagna" il mio GC?


Okkio la resistenza verso gnd è da 1MOhm non da 1KOhm.
Se vuoi alimentare il tutto senza alimentazione duale "devi fare un partitore filtrato con un condensaore" per creare una GND virtuale, aggiungere nel caso un condensatore in uscita e in ingresso.
Oppure cambiare del tutto la polarizazione del circuito.
Altrimenti ti servono +12 e -12 o tensioni compatibili all'operazionl..ma sempre duali.
Sul fatto che il GC ci guadagni rimango perplesso, ad ogni modo fai le prove e facci sapere.


... AZZ ... allora non faccio proprio niente! Embarassed

a parte gli errori, ma se il GC non ci guadagna, che senso ha: avevo capito che con la catena "sorgente - dac - potenziometro - finale" il buffer servisse! Mmm

mastgreg
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 31.01.09
Numero di messaggi : 103
Località : padova
Impianto : imac + DAC SP707 mod + gainclone diy + ciare h01.1 diy - alla ricerca del final player

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  Fabio il Mer 25 Feb 2009 - 0:21

@mastgreg ha scritto:
... AZZ ... allora non faccio proprio niente! Embarassed

a parte gli errori, ma se il GC non ci guadagna, che senso ha: avevo capito che con la catena "sorgente - dac - potenziometro - finale" il buffer servisse! Mmm

Usa un'alimentatozione duale e risolvi il problema.
Quanto al buffer per l'LM non ho ancora letto testimonianze in merito.
Prova e illuminaci Smile
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  florin il Mer 25 Feb 2009 - 9:58

Fabio a scritto:
Quanto al buffer per l'LM non ho ancora letto testimonianze in merito



Posso confermare che con il buffer, il mio Poverclone(LM3886) è migliorato :suono piu aperto ,senza il velo che c'era prima,riproduce con piu faccilita sia la banda bassa che alta.Il miglioramento non è cosi strabiliante com'è successo con l'amp IGBT,ma perfettamente avertibile.
avatar
florin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  robertor il Ven 27 Feb 2009 - 20:03

dello schema postato da maurarte
http://i65.servimg.com/u/f65/12/15/42/06/buff310.gif
non capisco 4 cose:
1) Q1 a cosa corrisponde?
2) Vr è il simbolo della corrente di alimentazione? se si, a quanto corrisponde?
3) è per un singolo canale?
4) le masse di IN e OUT e il GND dello schema(R2 3K3) dove vanno collegate?
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  Smanetton il Ven 27 Feb 2009 - 20:25

@robertor ha scritto:dello schema postato da maurarte
http://i65.servimg.com/u/f65/12/15/42/06/buff310.gif
non capisco 4 cose:
1) Q1 a cosa corrisponde?
2) Vr è il simbolo della corrente di alimentazione? se si, a quanto corrisponde?
3) è per un singolo canale?
4) le masse di IN e OUT e il GND dello schema(R2 3K3) dove vanno collegate?

1) Q1 è un transistor FET tipo N.
2) R1 è la resistenza di polazizzazione, collegata tra "gate" e massa.
3) Si.
4) Si, e anche al polo negativo dell'alimentazione.


Ultima modifica di Smanetton il Sab 28 Feb 2009 - 7:31, modificato 2 volte (Motivazione : Corretto tipo del FET. Adesso è giusto!)
avatar
Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2871
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  robertor il Ven 27 Feb 2009 - 20:50

1) Q1 è un transistor FET tipo P.
2) R1 è la resistenza di polarizzazione, collegata tra "gate" e massa.
3) Si.
4) Si, e anche al polo negativo dell'alimentazione.

1) cioè? cortesemente dammi una sigla o più sigle.
2) R2 va collegata a massa
3) ok
4) non capisco
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  Fabio il Ven 27 Feb 2009 - 21:21

@robertor ha scritto:

1) cioè? cortesemente dammi una sigla o più sigle.
2) R2 va collegata a massa
3) ok
4) non capisco

Per lo schema, credo sia tratto da qui:
http://www.muzique.com/lab/buffers.htm
Credo dissolva i tuoi dubbi, tranne la scelta del transistor.


Ultima modifica di Fabio il Ven 27 Feb 2009 - 21:41, modificato 1 volta
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  florin il Ven 27 Feb 2009 - 21:29

Caro Robertor ,il fet è BF245 A,B canale N (Smaneton non ti offendere!)
Ciao,
avatar
florin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  robertor il Ven 27 Feb 2009 - 21:41

grazie ad entrambi ma continuo a non capire il punto 4.
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  Fabio il Ven 27 Feb 2009 - 21:46

@robertor ha scritto:grazie ad entrambi ma continuo a non capire il punto 4.

Le masse vanno tutte collegate al GND, che in caso di alimentazione singola è il negativo.
La Vr e una tensione che serve a polarizzare il transistor scelta in base alla resistenza di uscita e alla zona in cui si vuol far lavorare, di solito la più lineare possibile e varia da transistor a transistor.
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  robertor il Ven 27 Feb 2009 - 21:49

ok, ora è chiarissimo.
almeno credo o almeno sulla carta.
può essere alimentato a batteria come il chu moy?
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  Fabio il Ven 27 Feb 2009 - 21:51

@robertor ha scritto:ok, ora è chiarissimo.
almeno credo o almeno sulla carta.
può essere alimentato a batteria come il chu moy?

Volendo
avatar
Fabio
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.11.08
Numero di messaggi : 2516
Località : Roma
Occupazione/Hobby : informatico aziendale / ozio
Provincia (Città) : pessimo
Impianto : in firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  robertor il Ven 27 Feb 2009 - 21:56

florin, il BF245 A può essere alimentato a batteria da 9v?
avatar
robertor
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 17.06.08
Numero di messaggi : 4049
Località : Budapest
Provincia (Città) : quasi sempre grigio
Impianto :
Spoiler:
InDiscreto Phono
Shure M75
Buffer B1


http://www.anitavillaetyek.hu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bufferizzazione nell'elettronica

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum