T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» ecc 83 philips holland
Oggi a 11:10 Da erduca

» ALIENTEK D8
Oggi a 11:03 Da alexdelli

» RCA da pannello
Oggi a 10:46 Da gianni1879

»  [BS+ss] Vendo dac Yulong ADA1 con inclusa scheda wi fi
Oggi a 9:24 Da turo91

» [BS+ss] Vendo DAP Hisound studio 6
Oggi a 9:21 Da turo91

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Oggi a 9:10 Da Diego69

» consiglio ampli valvolare moooolto semplice per montaggio in aria!
Oggi a 9:00 Da dinamanu

» Q Acoustic, Deli, Wharfedale o Indiana Line
Oggi a 7:27 Da Kha-Jinn

» Comprare da amazon.uk
Oggi a 5:38 Da Kha-Jinn

» PyCorePlayer
Oggi a 3:16 Da scontin

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Oggi a 0:56 Da Rikkardo92

» Ok, sto uscendo un po' fuori di testa.... :|
Oggi a 0:39 Da Kha-Jinn

» SMSL ad18
Oggi a 0:35 Da Massimo

» informazioni amplificatori in kit LesaHiFi
Oggi a 0:19 Da Easlay

» UPS?
Oggi a 0:15 Da Kha-Jinn

» Quale amplificatore per TAS5630 2.1
Oggi a 0:12 Da ergmt

» wtfplay
Ieri a 22:29 Da Nadir81

» back to the vinyl
Ieri a 21:13 Da Pinve

» consiglio cuffie circumaurali e relativo dac/ampli
Ieri a 21:11 Da sportyerre

» Aiuto lenco L75s
Ieri a 21:03 Da savi

» Breeze tpa3116 60 euro spedito
Ieri a 20:50 Da kalium

» TPA 3116
Ieri a 20:43 Da kalium

» Ps3
Ieri a 20:23 Da PolleriaOsvaldo

» TUTORIAL VIDEO INSTALLAZIONE VOLUMIO PER RASPBERRY PI
Ieri a 19:50 Da micio_mao

» Giro la manopola e sento un fruscio
Ieri a 19:34 Da jenw84

» Testina per thorens td 160
Ieri a 17:38 Da giorginhos

» Consiglio per diffusori: meglio nuovo o vecchio?
Ieri a 16:37 Da R!ck

» Quale amplificazione per diffusori muscolosi come le Cerwin Vega?
Ieri a 16:26 Da Bc9999

» Alimentatore per Kt88
Ieri a 15:00 Da Easlay

» Technics SL-QD22
Ieri a 14:20 Da mrcrowley

» Neofita alle prese con amplificatore problematico toppong vx2
Ieri a 7:28 Da Kha-Jinn

» Douk DAC (XMOS+PCM5102/DSD1796): ne vale la pena?
Ieri a 1:15 Da argon

» NUPRIME IDA8 Vs CYRUS ONE
Lun 16 Gen 2017 - 23:51 Da GP9

» Nuprime ida-8 è il riferimento?
Lun 16 Gen 2017 - 23:37 Da GP9

» [VA] Vendo diffusori Focal Chorus 807V - € 450,00 -
Lun 16 Gen 2017 - 21:16 Da Gi0

» Pilotaggio dynavoice fx7
Lun 16 Gen 2017 - 20:42 Da andreaje

» Canton GLE
Lun 16 Gen 2017 - 20:32 Da scontin

» Technics SU-7300 - Riparazione leva On/Off
Lun 16 Gen 2017 - 20:28 Da michele.bartolettistella

» Pensil-R70.3 Mark Audio CHR-70.3
Lun 16 Gen 2017 - 18:22 Da gianni1879

» da vinile a 24/96
Lun 16 Gen 2017 - 17:38 Da fritznet

» partiamo da zero ma proprio zero?
Lun 16 Gen 2017 - 17:36 Da giucam61

» Upgrade impianto
Lun 16 Gen 2017 - 16:13 Da Cesfa

» Starter Kit.
Lun 16 Gen 2017 - 16:13 Da cooljazzz

» VENDO LOTTO RED HOT CHILI PEPPERS
Lun 16 Gen 2017 - 15:07 Da quatermass

» [PU+RN] Svendo altoparlanti, nuovi e usati tra tweeter, medi e woofer
Lun 16 Gen 2017 - 14:19 Da Rino88ex

» I migliori album del 2016
Lun 16 Gen 2017 - 13:18 Da nd1967

» Qualità a "fine" vinile: fisima mia o verità?
Lun 16 Gen 2017 - 12:49 Da dinamanu

» Cambio fonorivelatore MM: da Om10 a...?
Lun 16 Gen 2017 - 11:17 Da Curelin

» costruzione cavo mini jack --> mini jack e mini jack -->rca
Lun 16 Gen 2017 - 11:08 Da xax

» Griglia protettiva per Woofer da 10"
Lun 16 Gen 2017 - 9:43 Da gianni1879

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 151 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 198

I postatori più attivi della settimana
Kha-Jinn
 
giucam61
 
giorginhos
 
dinamanu
 
Nadir81
 
scontin
 
Easlay
 
gigihrt
 
Pinve
 
pallapippo
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15498)
 
Silver Black (15391)
 
nd1967 (12785)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10220)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8614)
 

Statistiche
Abbiamo 10494 membri registrati
L'ultimo utente registrato è ergmt

I nostri membri hanno inviato un totale di 774557 messaggi in 50371 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 68 utenti in linea :: 16 Registrati, 0 Nascosti e 52 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

alexdelli, Bc9999, Biella, bob80, diechirico, dieggs, erduca, ergmt, FastFonz, meraviglia, Nadir81, PolleriaOsvaldo, prenotazione4222, sportyerre, TODD 80, viper

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

Alimentazione 6sn7

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  FiScHiA il Lun 25 Lug 2011 - 23:20

@francoiacc ha scritto:ma il trasformatore ha lo zero centrale (180-0-180) ?? Se si forse possiamo far salire considerevolmente la tensione di uscita ed usare persino un valvola rettificatrice

Si è 180 0 180, ma tanto e' un trafo cinese è un trafo da 180 0 180 6,3x1 30va, l'ho cambiero appena cio' due soldi. Ma la valvola retificatrice non ce l'ho almeno quella che ho postato su ho solo una 6c4p non credo che vada bene.

FiScHiA
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 365
Località : Cairo M.tte (SV)
Impianto : pian piano..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  Tfan il Lun 25 Lug 2011 - 23:44

se non colleghi lo 0 centrale a massa riesci ad ottenere una tensione di 360v in alternata, che raddrizzata con una valvola diventano ben 424v, a cui devi togliere la caduta di tensione provocata dalla valvola stessa, di solito tra i 10 e i 30v...
quindi puoi tranquillamente usare la 6sn7 al meglio delle sue possibilità

Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Località : apolide
Occupazione/Hobby : La ricerca del piacere
Provincia (Città) : Brighton - UK
Impianto : Pre: SonuS SB21 Reference dual mono full balanced
Finali: SonuS CM21 Reference mono PP classe A Circlotron
Sorgenti:
PIPO X7 Foobar audio server
WaveIO Xmos & BuffaloIII X-Coupled tube output
Avid Ingenium / Nagaoka MP-200

Diffusori: ProAC D15
Cavi segnale: SonuS HYbrid Silver Litz
Cavi potenza: SonuS OFC Copper Reference
2 orecchie - cervello - cuore - anima


Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  piero7 il Mar 26 Lug 2011 - 0:14

se è come il tuo di trasformatore mattè (cinese falso tarocco) me sa che avrà gli stessi impicci tuoi...

Nun je complicate la vita co ste cose complicate Laughing

piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  francoiacc il Mar 26 Lug 2011 - 0:23

la 6c4p è una rettificatrice a doppia semionda, con il tuo trafo cinese puoi collegarla secondo lo schema seguente:


[ref. The Valve Wizard]

Il trafo cinese se non scalda e non roza troppo puoi continuare ad utilizzarlo senza problemi (almeno finchè non schioppa Hehe Hehe Hehe Hehe )

francoiacc
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.05.11
Numero di messaggi : 652
Occupazione/Hobby : Geografia / tubi termoionici
Provincia (Città) : Regno di Napoli e delle due Si
Impianto : Monofonici JE Labs 300B SE + Pre Passivo autocostruiti
Kismet 3 2A3 SE + Pre SRPP 6SN7 /CF 6N6P autocostruiti
Pre Phono Je Labs con 5691 autocostruito
Giradischi Pro-Ject 6.9 + AT-440MLA
CDP NAD 545BEE
Hackberry con MPD + FiioE10 + DAC autocostruito doppio WM8740
Diffusori 3 vie con componenti CIARE+RCF autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  piero7 il Mar 26 Lug 2011 - 13:58

@francoiacc ha scritto:la 6c4p è una rettificatrice a doppia semionda, con il tuo trafo cinese puoi collegarla secondo lo schema seguente:


[ref. The Valve Wizard]

Il trafo cinese se non scalda e non roza troppo puoi continuare ad utilizzarlo senza problemi (almeno finchè non schioppa Hehe Hehe Hehe Hehe )

ma non gli mettete in testa queste cose, con una soluzione così può avere in uscita 500 Volts che non son solo troppi, ma pure più pericolosi dei 250 della prima soluzione... Per sua ammissione è un rookie, ma gli diciamo di giocare con 500volts?

piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  FiScHiA il Mar 26 Lug 2011 - 17:52

@piero7 ha scritto:
@francoiacc ha scritto:la 6c4p è una rettificatrice a doppia semionda, con il tuo trafo cinese puoi collegarla secondo lo schema seguente:


[ref. The Valve Wizard]

Il trafo cinese se non scalda e non roza troppo puoi continuare ad utilizzarlo senza problemi (almeno finchè non schioppa Hehe Hehe Hehe Hehe )

ma non gli mettete in testa queste cose, con una soluzione così può avere in uscita 500 Volts che non son solo troppi, ma pure più pericolosi dei 250 della prima soluzione... Per sua ammissione è un rookie, ma gli diciamo di giocare con 500volts?
ciao allora non riesco a trovare resistenze da 2w da 300k e da 47ohm ho trovato 330k e 39ohm o 39k possono andare bene lo stesso oppure porta problemi?

FiScHiA
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 365
Località : Cairo M.tte (SV)
Impianto : pian piano..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  FiScHiA il Mar 26 Lug 2011 - 19:39

Se volevi lo schema eccolo






FiScHiA
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 365
Località : Cairo M.tte (SV)
Impianto : pian piano..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  francoiacc il Mar 26 Lug 2011 - 21:06

Se vuoi utilizzare il circuito che ho postato ci sono due vie: quella scientifica o quella empirica. Rammendantodi che hai a che fare con tensioni sicuramente LETALI ti consiglio decisamente di desistere se non hai dimestichezza con le alte tensioni.
Detto questo in uscita dalla valvola rettifiatrice con il tuo trasformatore hai cira 470V 480V che sono davvero tanti per il tuo pre, quindi se sai quanto assorbe il tuo pre e la resistenza interna del trasformatore con la legge di ohm calcoli quanto deve essere la resistenza di caduta poi misuri e fai qualche aggiustamento. Ti consiglio di usare due resistenze in modo da formare una doppia cella RC. Il software PSUD II può esserti di grande aiuto in questa fase.
Per le RLim se le vuoi implementare fai riferimento al link:

http://www.freewebs.com/valvewizard/fullwave.html

Se non sai quanto è l'assorbimento devi usare la via empirica: ti consiglio di partire con un valore presunto di 10mA e poi modificare le resistenze di caduta fino a raggiungere 300-320V.
In questo modo non avrai il miglior alimentatore tuttavia ti puoi dare un'idea di coma suona il pre con i suoi 300V.

francoiacc
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.05.11
Numero di messaggi : 652
Occupazione/Hobby : Geografia / tubi termoionici
Provincia (Città) : Regno di Napoli e delle due Si
Impianto : Monofonici JE Labs 300B SE + Pre Passivo autocostruiti
Kismet 3 2A3 SE + Pre SRPP 6SN7 /CF 6N6P autocostruiti
Pre Phono Je Labs con 5691 autocostruito
Giradischi Pro-Ject 6.9 + AT-440MLA
CDP NAD 545BEE
Hackberry con MPD + FiioE10 + DAC autocostruito doppio WM8740
Diffusori 3 vie con componenti CIARE+RCF autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  piero7 il Mar 26 Lug 2011 - 21:08

@FiScHiA ha scritto:
@piero7 ha scritto:
@francoiacc ha scritto:la 6c4p è una rettificatrice a doppia semionda, con il tuo trafo cinese puoi collegarla secondo lo schema seguente:


[ref. The Valve Wizard]

Il trafo cinese se non scalda e non roza troppo puoi continuare ad utilizzarlo senza problemi (almeno finchè non schioppa Hehe Hehe Hehe Hehe )

ma non gli mettete in testa queste cose, con una soluzione così può avere in uscita 500 Volts che non son solo troppi, ma pure più pericolosi dei 250 della prima soluzione... Per sua ammissione è un rookie, ma gli diciamo di giocare con 500volts?
ciao allora non riesco a trovare resistenze da 2w da 300k e da 47ohm ho trovato 330k e 39ohm o 39k possono andare bene lo stesso oppure porta problemi?

metti in serie due o più resistenze per arrivare circa a 300K. Mettile da 56, 82, 100 ohm tanto non cambia mica niente...

Oh, sarà che so anziano, ma è troppo piccolo e mi si intorcinano l'occhi a cercà de decifrà quello schema, e mettilo più grande please! Very Happy

piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  FiScHiA il Mar 26 Lug 2011 - 21:14

@francoiacc ha scritto:Se vuoi utilizzare il circuito che ho postato ci sono due vie: quella scientifica o quella empirica. Rammendantodi che hai a che fare con tensioni sicuramente LETALI ti consiglio decisamente di desistere se non hai dimestichezza con le alte tensioni.
Detto questo in uscita dalla valvola rettifiatrice con il tuo trasformatore hai cira 470V 480V che sono davvero tanti per il tuo pre, quindi se sai quanto assorbe il tuo pre e la resistenza interna del trasformatore con la legge di ohm calcoli quanto deve essere la resistenza di caduta poi misuri e fai qualche aggiustamento. Ti consiglio di usare due resistenze in modo da formare una doppia cella RC. Il software PSUD II può esserti di grande aiuto in questa fase.
Per le RLim se le vuoi implementare fai riferimento al link:

http://www.freewebs.com/valvewizard/fullwave.html

Se non sai quanto è l'assorbimento devi usare la via empirica: ti consiglio di partire con un valore presunto di 10mA e poi modificare le resistenze di caduta fino a raggiungere 300-320V.
In questo modo non avrai il miglior alimentatore tuttavia ti puoi dare un'idea di coma suona il pre con i suoi 300V.

Non uso la valvola uso un ponte radrizzatore, la valvola vorrebbe dire che mi tocca comprare un altro trafo e non posso. La moglie mi spara in testa. Collegando il trafo con i 2 180, al br5010 ottengo 300 e passa di corrente che poi diventerebbe 400 e rotti. Sul schema del produttore vedo che lavora a 320v 340v. Dato che volevo cambiare il trafo ora metto questo e il prossimo mese ne prendero' no da 240v per arrivare al voltaggio del costruttore.

FiScHiA
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 365
Località : Cairo M.tte (SV)
Impianto : pian piano..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  FiScHiA il Mar 26 Lug 2011 - 21:15

@piero7 ha scritto:
@FiScHiA ha scritto:
@piero7 ha scritto:
@francoiacc ha scritto:la 6c4p è una rettificatrice a doppia semionda, con il tuo trafo cinese puoi collegarla secondo lo schema seguente:


[ref. The Valve Wizard]

Il trafo cinese se non scalda e non roza troppo puoi continuare ad utilizzarlo senza problemi (almeno finchè non schioppa Hehe Hehe Hehe Hehe )

ma non gli mettete in testa queste cose, con una soluzione così può avere in uscita 500 Volts che non son solo troppi, ma pure più pericolosi dei 250 della prima soluzione... Per sua ammissione è un rookie, ma gli diciamo di giocare con 500volts?
ciao allora non riesco a trovare resistenze da 2w da 300k e da 47ohm ho trovato 330k e 39ohm o 39k possono andare bene lo stesso oppure porta problemi?

metti in serie due o più resistenze per arrivare circa a 300K. Mettile da 56, 82, 100 ohm tanto non cambia mica niente...

Oh, sarà che so anziano, ma è troppo piccolo e mi si intorcinano l'occhi a cercà de decifrà quello schema, e mettilo più grande please! Very Happy

me l'ha mandato cosi, ho un pdf ma qua non credo si possa allegare. Scarica l'immagino aprila e zummala si vede discretamente. Azz ho solo le 330k e le 39 e 390k da 2w e 100k da 1w.

FiScHiA
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 365
Località : Cairo M.tte (SV)
Impianto : pian piano..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  FiScHiA il Mar 26 Lug 2011 - 21:26

altro schema che mi ero scordato di mettere.




FiScHiA
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 365
Località : Cairo M.tte (SV)
Impianto : pian piano..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  piero7 il Mar 26 Lug 2011 - 21:38

@FiScHiA ha scritto:altro schema che mi ero scordato di mettere.




eh si, richiede 300V, e ha i filamenti (cinesi assassini Mad ) collegati alla chemenefrega a me ....

Monta il partitore che t'ho detto sui filamenti (ma li alimenterai in alternata o in continua)?

piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  FiScHiA il Mar 26 Lug 2011 - 21:45

@piero7 ha scritto:
@FiScHiA ha scritto:altro schema che mi ero scordato di mettere.




eh si, richiede 300V, e ha i filamenti (cinesi assassini Mad ) collegati alla chemenefrega a me ....

Monta il partitore che t'ho detto sui filamenti (ma li alimenterai in alternata o in continua)?
Alternata, se mi piace come suona assieme al ta3020, pensavo di fare un'alimentazione resistiva con un 56ohm credo 5w(induttanza costa 10h penso) stabilizzato.

Che vor di' a i filamenti cinesi?

Veramente è tutto made in italy progetto e assemblaggio. Dicono Loro

FiScHiA
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 365
Località : Cairo M.tte (SV)
Impianto : pian piano..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  piero7 il Mer 27 Lug 2011 - 1:13

coi filamenti alimentati insieme? Don't know


piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  FiScHiA il Mer 27 Lug 2011 - 20:27

@piero7 ha scritto:già hai un trafo con la tensione piuttosto bassa, usa diodi...



Intreccia molto strettamente i due fili che portano i 6V ai filamenti

ora ti è più chiaro?

Ancora una domanda su questaa limentazione (che assemblato oggi su bassetta) e poi ho praticamente finito per ora, non mi e' chiaro (porta pazienza, ho praticamente finito) se il filamento quello A e B 6,3vac vada solo alla valvola alta (dato che come ho detto in precedenza ora alimento solo con una linea 6,3v tutte e due le valvole, comprero' due trafo da novarria) oppure posso portare A e B su tutte e due le valvole? In secondo sul 1/4B+ non ottengo la metà precisa ma 160v invece di 120 o 125v come dovrebbe, dato che il trasfo è da 180 0 180 ac, metto in serie alla 100k un'altra 100k?

Quindi alimento in continua le valvole. A vuoto l'unica linea da 6,3v portata sulle due valvole (ha un'entrata separata valvola bassa e alta, da quello che ho capito e riesco a leggere la valvola alta è quella dove arriva l'anodica, giusto?) è di 6,7 all'incirca su ogni valvola.

Ops ancora una lol.. Metto una resistenza da 39ohm l'unica che ho vicino a questa misura tra il primo e il secondo condensatore dell'anodica?

FiScHiA
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 365
Località : Cairo M.tte (SV)
Impianto : pian piano..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  piero7 il Mer 27 Lug 2011 - 21:30

con quel partitore puoi alimentare i filamenti di tutte e due le valvole con un solo trasformatore, il mio aikido ha i filamenti alimentati in questo modo...

piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  FiScHiA il Mer 27 Lug 2011 - 21:47

@piero7 ha scritto:con quel partitore puoi alimentare i filamenti di tutte e due le valvole con un solo trasformatore, il mio aikido ha i filamenti alimentati in questo modo...

Per quanto riguarda che la 1/2b+ non è la meta? E' un problema o puo' andare bene?

FiScHiA
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 365
Località : Cairo M.tte (SV)
Impianto : pian piano..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  francoiacc il Mer 27 Lug 2011 - 22:42

fai un partitore in modo da alzare di circa 70V l'alimentazione dei filamenti. Ti consiglio di alimentare i filamenti in continua, mettici almeno una cella CRC senza lesinare sui valori dei consensatori

francoiacc
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.05.11
Numero di messaggi : 652
Occupazione/Hobby : Geografia / tubi termoionici
Provincia (Città) : Regno di Napoli e delle due Si
Impianto : Monofonici JE Labs 300B SE + Pre Passivo autocostruiti
Kismet 3 2A3 SE + Pre SRPP 6SN7 /CF 6N6P autocostruiti
Pre Phono Je Labs con 5691 autocostruito
Giradischi Pro-Ject 6.9 + AT-440MLA
CDP NAD 545BEE
Hackberry con MPD + FiioE10 + DAC autocostruito doppio WM8740
Diffusori 3 vie con componenti CIARE+RCF autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  FiScHiA il Mer 27 Lug 2011 - 23:42

@francoiacc ha scritto:fai un partitore in modo da alzare di circa 70V l'alimentazione dei filamenti. Ti consiglio di alimentare i filamenti in continua, mettici almeno una cella CRC senza lesinare sui valori dei consensatori
Sull'anodica ce' 250vcc, 1/4b+ ce' 180vcc, ora monto 2 condensatori sull'anodica da 220uf 400v, appena ho due soldi (ho comprato 60000uf ora per la ta3020 e non ho piu' una lira praticamente) pensavo di mettere 2 condensatori da 680uf da 450v kendell o qualcos'altro non trovo gli itelcond che son ottimi e costano poco.

CRC??? Sarebbe sull'anodica la resistenza tra il primo e il secondo caps? pensavo un 39ohm non so. Per ora lascio in ac i filamenti. Pian piano prima vediamo come suona.

FiScHiA
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 365
Località : Cairo M.tte (SV)
Impianto : pian piano..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  francoiacc il Mer 27 Lug 2011 - 23:55

@FiScHiA ha scritto:
@francoiacc ha scritto:fai un partitore in modo da alzare di circa 70V l'alimentazione dei filamenti. Ti consiglio di alimentare i filamenti in continua, mettici almeno una cella CRC senza lesinare sui valori dei consensatori
Sull'anodica ce' 250vcc, 1/4b+ ce' 180vcc, ora monto 2 condensatori sull'anodica da 220uf 400v, appena ho due soldi (ho comprato 60000uf ora per la ta3020 e non ho piu' una lira praticamente) pensavo di mettere 2 condensatori da 680uf da 450v kendell o qualcos'altro non trovo gli itelcond che son ottimi e costano poco.

CRC??? Sarebbe sull'anodica la resistenza tra il primo e il secondo caps? pensavo un 39ohm non so.


Shocked
1. trasformatore HT-> ponte -> resistenza -> condensatore -> resitenza ->condensatore. Ai capi di quest'ultimo condensatore prelevi l'HT per gli anodi e questo è l'alimentatore dell'anodica!! Sulla stessa uscita ci metti un partiore resistevo in modo da avere una caduta di tensione di circa 70V ai capi della resistena in basso.
2. trasformatore 6,3V -> ponte -> condensatore (bastano anche da 12V !) di capacità minima 10000uF -> resisteza da meno di 1Ohm (da regolare in modo da avere i 6,3Vcc) -> condensatore. Sul negativo ci colleghi i suddetti 70V!

Questo è l'alimentatore più elementare che puoi realizzare per il tuo pre e a volte funziona perfino Hehe Hehe Hehe Hehe Laughing Laughing

francoiacc
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 13.05.11
Numero di messaggi : 652
Occupazione/Hobby : Geografia / tubi termoionici
Provincia (Città) : Regno di Napoli e delle due Si
Impianto : Monofonici JE Labs 300B SE + Pre Passivo autocostruiti
Kismet 3 2A3 SE + Pre SRPP 6SN7 /CF 6N6P autocostruiti
Pre Phono Je Labs con 5691 autocostruito
Giradischi Pro-Ject 6.9 + AT-440MLA
CDP NAD 545BEE
Hackberry con MPD + FiioE10 + DAC autocostruito doppio WM8740
Diffusori 3 vie con componenti CIARE+RCF autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  FiScHiA il Ven 29 Lug 2011 - 21:13

Ok grazie, finito funziona, mo gli devo fare il case... L'ho lasciato per ora in alternata i filamenti appena prendo i trafi nuovi la raddrizzo e aumento usll'anodica la capacita dei condensatori.
Sull'anodica ho messo una resistenza da 50ohm da un 2w (2 resistenze da 1w da 100ohm)

FiScHiA
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 365
Località : Cairo M.tte (SV)
Impianto : pian piano..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  FiScHiA il Sab 30 Lug 2011 - 20:17

Non funziona il canale sinistro. Boh

FiScHiA
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 365
Località : Cairo M.tte (SV)
Impianto : pian piano..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  florin il Sab 30 Lug 2011 - 21:31

@FiScHiA ha scritto:Non funziona il canale sinistro. Boh

La valvola del canale sinistro si accende? Controlla le tensionsioni d'alimentazione,le saldature.Nu si è staccato qualche cavo?

florin
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.02.09
Numero di messaggi : 3236
Località : torino
Impianto : marantz cd4000 tweakkato,ampli truepath autocostruito,Dynamite 8,dac Florini+WaveIO in I2S

Tornare in alto Andare in basso

Re: Alimentazione 6sn7

Messaggio  FiScHiA il Sab 30 Lug 2011 - 21:38

@florin ha scritto:
@FiScHiA ha scritto:Non funziona il canale sinistro. Boh

La valvola del canale sinistro si accende? Controlla le tensionsioni d'alimentazione,le saldature.Nu si è staccato qualche cavo?

Arriva 6,7v su tutte le valvole i cavi son tutti a posto. La massa è unica al centro. L'ho acceso e nulla solo il diffusore destro emette. Allora ho ritolto tutti i cavi e risaldato nuovamente. Nulla sempre uguale. Le valvole si accendono tutte e due sia la alta che la bassa e come già detto prima, su tutte e due arriva 6,7v. E poi su una arriva 125, e l'altra 170v


Ultima modifica di FiScHiA il Sab 30 Lug 2011 - 21:52, modificato 1 volta

FiScHiA
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 365
Località : Cairo M.tte (SV)
Impianto : pian piano..

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum