T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Pagina 4 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Dom 26 Apr 2020 - 14:15

@Nico 61 ha scritto:Ciao, da tecnico meccanico ti suggerisco di andare in un negozio di materiale meccanico con i tuoi cuscinetti originali e chiedere di nuovi ma per alta velocità ...
Si, è un buon consiglio,
ci sono cuscinetti oggi che meravigliano,
li ho visti girare fino a 400.000 giri al minuto ... 

ma non sarebbero più quelli originali del vecchio Revox che Beppe restaura,
un po' come mettere le lenti a contatto a Monnalisa per togliergli lo sguardo indecifrabile,
quei cuscinetti in play fanno un giro ogni 3 secondi,
forse nella loro vita hanno lavorato come mezzo pomeriggio di quelli che monti nel miscelatore,
l'olio no, ma loro sono ancora nuovi,
e in questi restauri c'è il fascino dell"alzati e cammina" di Lazzaro.

Sono fatti così di fabbrica, le sfere hanno la paratia da un solo lato, nell'altro sono esposte,
li hanno fatti in questo modo proprio per consentirne la manutenzione,
non prendono polvere perché sono montati in parallelo e contrapposti,
le sfere rimangono chiuse all'interno di un cilindro.

Mi piace il restauro conservativo,
ad esempio siamo costretti a togliere il nastro telato adesivo che affascetta i fili elettrici
e sostituirlo con le fascette di nylon, la Revox nei registratori successivi le ha usate,
ma nell'A77 no,
e io andrò in farmacia a chiedere se esiste nastro bianco telato per ferite di un centimetro ... 
sono meglio le fascette, si,si! è anche meglio Miss California di mia nonna,
ma io preferisco mia nonna.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Dom 26 Apr 2020 - 16:07

Sono in fase finale della pulizia motore dx (avendo già smontato il sx). Mentre aspetto l'asciugatura finale dei cuscinetti chiedo se le rondelle e i perni non siano da lubrificare o sia sufficiente la pulitura col petrolio (tieni presente che ho diversi tipi di lubrificante, oltre a quelli indicati: raffinato per macchine da cucire, PTFE ad alte prestazioni, grasso bianco).




beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Dom 26 Apr 2020 - 19:19

@beppe46 ha scritto:... tieni presente che ho diversi tipi di lubrificante, oltre a quelli indicati: raffinato per macchine da cucire, PTFE ad alte prestazioni, grasso bianco ...
Per il lavoro che il cuscinetto deve fare, pochi giri al minuto e a freddo,
qualunque lubrificante andrebbe bene, il problema è la sua persistenza sul tracciato delle sfere.
In questi la Revox usava o un mix di grasso e olio, o solo grasso che sembra fluido,
e dopotutto dopo 46 anni i miei erano ancora ben lubrificati.
Non c'è il problema della velocità,
se il motore girasse veloce occorrerebbe un olio poco viscoso, come nelle moto veloci,
qui qualunque olio o grasso che rimanga col tempo al suo posto va bene.

Ti racconto cosa mi disse un progettista della STUDER (la casa madre dei Revox)
"le nostre macchine devono poter girare per 10 anni senza mai fermarsi e senza alcuna manutenzione"

Adesso i nostri vecchi Revox gireranno forse per 10 ore l'anno, se non finiscono dimenticati.

Quindi: certamente non troppo fluido, io sceglierei il 10/40 + pochissimo grasso,
o il 15/40 senza grasso ... 
teflon litio ecc ... forse sono migliori? Forse proprio Nico61 potrebbe aiutarci a scegliere,
sempre però considerando che il problema non sono le prestazioni, ma la persistenza sulle sfere.


Per le altre parti: pulire con petrolio o lubrificare?
tutte le cose tra di loro solidali hanno solo bisogno di protezione,
a muoversi sono solo le sfere, quindi occorre solo pulire o con petrolio,
o, dopo il petrolio, anche con un panno inumidito d'olio per lasciarcene una lieve pellicola,
tanto sono tutte cose che non prendono la polvere, sono chiuse o molto riparate.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Lun 27 Apr 2020 - 18:25

Motori pronti per essere rimontati. Procedo o conviene prima smontare altro?

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Lun 27 Apr 2020 - 18:50

E' preferibile rimontarli perché troppa roba smontata poi può disorientare
e pure demoralizzare.

Come avrai letto io preferirei rimetterci il nastro telato al posto delle fascette moderne
(trovandone uno uguale o quasi)
ma ora le fascette potrebbero essere messe diradate solo per fermare un po' i fili,
oppure neppure messe,
perché non è detto che per smontare qualcos'altro non debbano essere tolte di nuovo.

La prossima vittima è il motore centrale,
ma devo dirti la sequenza, perché occorre smontare il blocco testine.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Lun 27 Apr 2020 - 21:47

Registratore in piedi visto da dietro:
il motore è collegato con 5 fili: grigio verde giallo marrone azzurro
in ordine: 3° 4° 5° 9° 10° paglietta (viste voltate sottosopra)
delicatamente questi fili vanno staccati.

Di lato al motore ci sono due viti che bloccano un fascetto di fili
tramite dei morsetti di nylon, vanno tolte per liberare i fili dal motore.

Registratore orizzontale di schiena

il blocco testine è fissato con 6 viti, 4 di queste attanagliano anche il motore,
solo queste 4 vanno svitate, sono le più interne, ovvero:
della coppia in alto, quella più a sinistra non va svitata
della coppia più in basso, quella più a destra non va svitata

Sono viti avvitate molto tenacemente, e sono pure verniciate,
occorre cercare di non slabbrarle, che è cosa molto facile,
per svitarle io faccio così:
scelgo il cacciavite perfetto per la vite (largo e sottile il giusto)
lo inserisco in verticale nella ferita (è impossibile svitarle in orizzontale)
e lo percuoto moderatamente con un martello
sia per smuovere la vite, sia per far affondare il cacciavite,
colla mano destra afferro il cacciavite a pugno
appoggio il mento sul pugno
colla sinistra afferro e aiuto la mano destra
spingo col mento e con le mani
e giro con forza di un millimetro … la vite si sbocca e poi rimane docile.

Tutto questo è necessario perché queste sono le viti più tenaci e più importanti
di tutto il registratore, bloccano il motore e il gruppo testine.

Il motore viene via e somiglia ai motori laterali,
ma si smonta al contrario e ha un cuscinetto solo.
Per aprirlo si toglie la fascetta elastica sul retro e arriva il primo problema:
togliendola inevitabilmente il rotore si graffia ...
domattina vedrai la foto di come si fa a non graffiarlo  Hello
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Lun 27 Apr 2020 - 23:57

Questo è il motore (abbastanza sporco)

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Motore12

il primo smontaggio è facile, basta togliere la linguettina metallica sul retro,
per non graffiarlo occorre proteggere lo scorrimento della linguetta con due cartoncini:

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Motore13

estrarlo non è facile, perché è tenace, io un po' lo tiro con una pinza
e un po' lo spingo col pollice
la pinza deve essere sottile, altrimenti non entra sotto, e meglio se protetta con un po' di carta,
per far si che non segni il metallo.
Comunque anche solo spingendo, magari tramite un legno e un martellino,
la linguetta viene via.

Il capstan lo si sfila dal davanti, è inserito per 3 centimetri e quindi è faticoso estrarlo,
un po' perché è molto preciso, un po' perché ci sarà l'ossidazione,
ma non va né picchiettato, né estratta la campana a forza, si sforzerebbe un cuscinetto.

Si estrae tenendo fermo il capstan e "svitando" la campana,
utilissimi sono un po' di svitol e 10 minuti di attesa,
poi, estratto un centimetro, un altro po' di svitol ...  ecc ecc ... 

E compare lo statore:

davanti si vede una bronzina, un feltro paraolio e un "tappo bucato" nero lucido di plastica,
questo tappo lo si potrebbe estrarre, ma forse è un po' appiccicato
e per estrarlo a forza lo si deformerebbe, e comunque non è utile toglierlo,
la bronzina la si può pulire e lubrificare anche così.

il retro è più complicato e va smontato (c'è un cuscinetto da restaurare)
si toglie la rondella elastica e il resto lo scoprirai da solo.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Mar 28 Apr 2020 - 15:48

Nel mio anche sul retro c'è una bronzina (niente cuscinetti).
Notare anche le rondelle. Il dentino ortogonale sull'ultima (con diametri diversi) deve alloggiare in uno dei due tagli sul bordo sede capstan alla base interna della campana? Se sì sarà una bella lotta!

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Intern10
Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Retro_11
Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Retro_10
Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Rondel10
Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Rondel11

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Mar 28 Apr 2020 - 18:42

@beppe46 ha scritto:... Nel mio anche sul retro c'è una bronzina (niente cuscinetti) ...
E' quello il "cuscinetto"
non è a sfere ma è pur sempre un cuscinetto.

@beppe46 ha scritto:... il dentino ortogonale deve alloggiare in uno dei due tagli? ...
Se sì sarà una bella lotta!
Si, ma è facile.

Pulisci il tutto, ma non inumidire di benzina il feltro paraolio
(se è successo basta che lo tieni al caldo per due ore)
rimonta le 4 rondelle con un poco di lubrificazione e serra la rondella elastica
(assicurati con una lente che sia entrata interamente nel canale).

Pulisci bene il capstan e il foro della campana,
il capstan deve rientrarci dentro preciso, ma senza incepparsi,
e quando è tutto dentro deve poter ruotare (servirà a orientare la campana)
se è difficoltoso pulisci meglio, significa che c'è un po' di ruggine da contatto,
se rimane difficoltoso scalderai la campana prima dell'innesto (calda al tatto),
il caldo dilaterà il foro.

La mia, che ho rimontato ora, era bloccata durante lo smontaggio,
ma era docile dopo la pulizia con petrolio.

Si rimonta.
Lubrifica bene tra le 4 rondelle e la bronzina di coda con olio 15/40 o simile,
lubrifica un po' la bronzina di testa (è olio che se ne andrà coll'inserimento del capstan)
lubrifica un po' la coda del capstan, intendo quella corrispondente alla bronzina di coda
e non la parte che entra nella campana,
introduci dal davanti metà capstan, fermati e lubrificagli bene la zona che corrisponde alla bronzina di testa,
inseriscilo tutto ruotandolo,
la rotazione durante l'inserimento aiuta l'olio a non essere asportato troppo.

Inserisci la campana (calda se necessario) nella coda del capstan,
quando sei all'ultimo centimetro serra con una pinza (protetta da carta)
la punta del capstan per tenerlo fermo
e ruota inserendola a tentativi la campana fino a trovare l'innesto.
Che sia entrata bene e tutta lo si vede quando compare la fessura della lamella di bloccaggio.

Per inserire la lamella di bloccaggio si devono rimettere i due cartoncini per non fare graffi.

Per orientare bene le fessure d'inserimento in modo che i piedi della linguetta
rientrino nei fori d'areazione si usa la lamella di bloccaggio al contrario.
Oppure le solite pinze protette che tengono fermo il capstan.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Mer 29 Apr 2020 - 14:32

Ok, motore capstan pronto.

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Mer 29 Apr 2020 - 16:27

@beppe46 ha scritto:Ok, motore capstan pronto.
mmm ... sei troppo veloce! io sono rimasto indietro Sad
rimonto i 3 motori e mi rifaccio vivo Cool
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Mer 29 Apr 2020 - 16:49

Ok, il motore capstan non lo avevo ancora rimontato perchè pensavo che magari fosse comodo avere più spazio per eventuali test sull'elettronica. Ora lo faccio.

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Mer 29 Apr 2020 - 20:08

La prossima vittima è il perno della leva pressanastro.
Prima di estrarlo occorre guardare due cose:

1) estraendolo e premendolo si scopre che ha un gioco di circa 2 o 3 decimi di millimetro,
e così dovrà avere quando lo si rimonta

2) dentro finisce con un manicotto nell'elettromagnete,
pressando la rotella sul capstan si vede che il pistone rientra nel magnete quasi tutto,
ma non del tutto, ne rimane fuori 2,7 millimetri (da 2,5 a 3 va bene)
e così dovrà essere riposizionato nel montaggio. E' tutto facile.

Il manicotto ha due brugole di 2,5 millimetri,
prima di svitarle conviene darci una goccia di svitol e aspettare 10 minuti,
un po' sono serrate bene, un po' tendono a prendere un filo di ruggine da contatto.

Svitate le brugole il perno viene via, c'è solo una rondella di spessore sotto alla levetta
di posizionamento del nastro.

Estrazione, pulizia e lubrificazione con pochissimo grasso,
sia il perno che la rondella di spessore.

Si approfitta però per estrarre il rullo pressore,
basta togliere la linguetta e viene via il perno.
Attenzione: ci sono due rondelle in nylon che all'estrazione del perno rischiano di essere
addentate dalla fessura d'incastro della linguetta … quindi? non lo so!
un po' di fortuna e un po' di abilità.

Al rullo pressore va bene sia il grasso che l'olio,
ai B77 e agli STUDER preferisco l'olio perché i loro pressori sono facili da smontare,
a questo, più antipatico da smontare, uso il grasso che è più persistente.

Prima di riavvitare le brugole conviene stringerle tra le dita con un panno imbevuto di svitol
e girarle con la chiavetta per pulirle dalla ruggine e lubrificarle un po'.

Il pistone dell'elettromagnete non deve essere lubrificato.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Mer 29 Apr 2020 - 22:13

Due differenze:
- il pistone sporge dal magnete 6-7 mm
- sul fronte c'è un bulloncino invece della brugola
Segni di interventi precedenti?
Mantengo la distanza attuale del pistone?

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 20200410Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 20200413

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Mer 29 Apr 2020 - 22:27

Ho trovato la seconda brugola sul retro, sotto.
Vanno svitate tutti e tre o solo le brugole sul retro?

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Mer 29 Apr 2020 - 22:39

Solo le due brugole dietro, nella "biella" di alluminio, il dado frontale no.

Prima ho spiegato in modo incompleto,
è tutto Ok quel che ho scritto sulla leva, ma riguardo al rullo pressore in gomma:

1) l'estrazione del suo perno occorre farla da sopra, così le rondelline di nylon non si danneggeranno
(la mia da sopra non veniva)

2) le rondelline di nylon devono stare aderenti al rullo pressore, una sotto e una sopra,
quindi la linguetta d'estrazione sta sopra la rondellina superiore

3) il rullo pressore ha una freccia che indica il senso di rotazione (orario)

4) anche e rondelline di nylon vanno lubrificate con grasso
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Mer 29 Apr 2020 - 22:46

PISTONE:
rimettilo com'era, ma non serrare troppo le brugole,
quella distanza fa parte delle regolazioni che dovremo fare per lo scorrimento ideale del nastro,
quindi: problema rimandato.

La distanza dipende dalla forza dell'elettromagnete.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Gio 30 Apr 2020 - 0:55

Siamo vicini alla fine della parte facile  Cool  mancano solo due cose.

i 3 relè

Sono uguali, quindi possono essere scambiati,
scostata la molla vengono via,
con un cacciavite nella fessura e un coltellino di lato si tolgono le calotte,
che io ho lavato con detersivo per piatti e spugna,
vanno poi asciugate bene per non racchiudere umidità dentro ai relè.

Sui contatti, delle basette, dei piedi, dei contatti mobili,
occorre dare, per almeno due volte, lo spray puliscicontatti secco.

La calotta ha un verso, anche se spesso la si trova nel verso opposto,
il disegno indica i contatti,
nel rimontare i relè occorre premere bene contrapponendo un dito sotto la scheda,
le molle sono antipatiche, ma con un po' di pazienza ...
una volta messe occorre spingere di nuovo i relè perché siano ben innestati.

ultima cosa: il cuscinettino scorrinastro di sinistra sul blocco testine

Con questo occorre avere più pazienza perché è chiuso da entrambi i lati,
occorre lavarlo bene facendolo ruotare molto
e poi lubrificarlo cercando di spingere l'olio nella fessura tra l'anello piccolo
e la paratia paraolio
si può inzupparlo direttamente nell'olio sbattendolo un po',
oppure, se l'olio è spray, basterà soffiarlo da entrambe le parti,
oppure, in orizzontale, metterci sopra qualche goccia d'olio e col pollice schiacciarlo.

Per questo cuscinetto l'olio deve essere fluido, perché deve girare veloce e con poca viscosità,
quello per serrature, armi, catena bicicletta ... va bene.

Quando questo cuscinetto ha finito l'olio lo dice:
nello scorrimento veloce avanti/indietro fischia, ma è già un po' tardi.
Ti ricordo di fare attenzione a non mordere la rondella di spessore nel rinnestare il perno.

Una rondella sopra e una rondella sotto al cuscinetto.

Puoi fare una foto ai piattellini per vedere quanto lo sfregamento del nastro li ha scavati?
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Gio 30 Apr 2020 - 9:23

Inizio giornata con Perno leva pressanastro ma...leggo che serve lo spray puliscicontatti SECCO. Io ho ancora poco di quello in foto che mi è servito con successo per l'Ampli ma non mi pare secco. In questo periodo sarà difficile trovarne. Alternative?

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Gio 30 Apr 2020 - 9:28

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Dsc_0223

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Gio 30 Apr 2020 - 10:22

Si, va benissimo!
E' adatto ai TUNER, cioè ai circuiti radio, ed è ancora più pulito di quello secco.
I sintonizzatori non vogliono che si cambi la capacità dielettrica dell'aria e della mica
dei loro condensatori variabili di sintonia e di taratura. ecc ecc ... 
e quindi vogliono uno spray che non lasci traccia, è più costoso di quello normale.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Gio 30 Apr 2020 - 12:13

Rettifico:
Le misure pistone elettromagnete sono:
- con rullo premuto a mano circa 2,5 mm
- con rullo comandato con levetta circa 3,8 mm
- fuori tutto circa 7,8 mm

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da valterneri il Gio 30 Apr 2020 - 12:58

La regolazione di quel pistone è una cosa un po' complicata,
coinvolge le brugole, il bulloncino davanti, il bullone che stringe la molla
e la posizione dei due bulloni che avvitano l'elettromagnete.

Ho finito l'abbonamento, se sparisco per due giorni è per questo.

Istruzioni veloci (mi sta pure per spengersi il portatile)
prima di riaccenderlo occorre controllare scheda per scheda che tutti i fili siano collegati bene.
Soprattutto quelli volanti non rivestiti che provengono dal trasformatore e si saldano sotto alle schede.
Il cambiatensioni su 240.
I colori dei fili motore nel giusto posto, i fili audio non sfilacciati.
Ma non riaccenderlo. Torno presto.
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 5138
Provincia (Città) : -
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Gio 30 Apr 2020 - 18:10

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Piatte10

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da beppe46 il Ven 1 Mag 2020 - 17:49

Relè e cuscinetto scorrinastro fatti.
Fili mi sembrano a posto (a parte i due a penzoloni per elettromagnete freni).
Tensione 240.
Non accendo nulla, attendo istruzioni.

beppe46
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 03.05.16
Numero di messaggi : 120
Provincia (Città) : Milano
Impianto : Thorens TD 145 MkII
Marantz 1152 DC
Advent Loudspeaker
Revox A77
Lettore CD
Sinto Yamaha


Torna in alto Andare in basso

Revox A77 con problemi ai motori (credo) - Pagina 4 Empty Re: Revox A77 con problemi ai motori (credo)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum