T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Pagina 4 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da lello64 il Lun 27 Ago 2018 - 16:41

oddio.... al volo con tasto dx traduci in italiano si capisce dai....
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9746
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da mumps il Lun 27 Ago 2018 - 16:55

si pure gli altri si capiscono ma mi sembrano meno immediati di rutracker e inoltre non ho capito se ci si deve iscrivere rispettando le quote di upload o se si può utilizzare "free" come rutracker..cmq se mai rutracker smettesse di funzionare lo scoprirò sicuramente..
ad esempio per underverse credo ci voglia la registrazione, nonameclub invece mi pare come rutracker..
avatar
mumps
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 09.11.12
Numero di messaggi : 1398
Provincia (Città) : viterbo
Impianto :
Spoiler:

nadadenada


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da lello64 il Mar 28 Ago 2018 - 1:56

da quello che ho potuto constatare il livello è troppo basso
io non so con che criterio venga fatta la condivisione
se è perchè ci si deve mettere mano è un conto, e ben venga che lascino tutto come sta e ognuno fa a suo modo
ma se va ascoltata così com'è capisco il v30 a tutta birra
ho esaminato un file
-0.4 di picco, ok, giusto
ho fatto una analisi dei picchi e saranno stati una trentina scarsi per un transiente così piccolo che era inudibile
ho caricato un limiter a sono sceso fino -3.6 db e il meter era sempre spento, segno che non interveniva mai
eccetto in quei pochissimi picchi ovviamente
e quei picchi non erano musica, erano incidenti di lettura
potati quelli ho potuto normalizzare guadagnando 4 decibel rispetto al file originale con la dinamica intonsa
ecco... adesso si potrebbe anche sentire quel file...
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9746
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da nerone il Mar 28 Ago 2018 - 12:40

ho fatto una prova con un DSD di Sade convertito in wav come dice Nadir, copiato su cd, non si sente male anzi... ma per ascoltare bisogna alzare il volume di 2 tacche rispetto al cd originale, secondo voi da che dipende?

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 2084
Località : ...
Provincia (Città) : ...
Impianto :
...

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Nadir81 il Mar 28 Ago 2018 - 13:24

Il Dsd (almeno col metodo classico di estrazione da sacd tramite PS3; non so nel caso di rip da vinile effettuati in dsd) necessita di un cospicuo gain in post-processing, per via del formato totalmente diverso.
Alcuni releaser provvedono loro, altri preferiscono lasciare la scelta al fruitore.
Poi può anche essere un volume più basso a causa della maggiore dinamica, non si possono confrontare mastering differenti.
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1861
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Nadir81 il Mar 28 Ago 2018 - 13:28

Nell'ordine: 1) Estrazione Dsd - 2) Conversione in wav - 3) Gain uniforme applicato a tutte le tracce, ma senza far clippare la traccia col volume più alto.
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1861
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da lello64 il Mar 28 Ago 2018 - 13:50

se si sente piano il motivo, l'ho spiegato, ci sono troppe punte inutili, la maggior parte dovute alla lettura di qualcosa che non doveva esserci.. granelli di polvere... disco rovinato... ecc...
spiego a nerone se riesco....

premessa, se registri in digitale non puoi passare lo 0 db altrimenti si sente un rumoraccio in corrispondenza
quindi se c'è una punta anomala che è particolarmente alta costringe a tenere sotto tono tutto il resto del messaggio musicale
uno di questi rip si presenta così



nota la presenza di quei picchi sporadici
se usi uno strumento che si chiama limiter puoi in tempo reale sentire l'effetto che fa quando attacchi e stacchi
in questo caso l'ho fatto, e se limiti di 3.5 db non senti nessuna differenza
se applichi questo effetto, il limiter, succede questo



ho potato tutte le puntine che, inutilmente, vincolavano il messaggio sonoro ad un livello basso

a questo punto posso applicare la normalizzazione, una sorta di zoom del volume, e aumentare il volume del messaggio sonoro senza che sfori lo 0 db
e guarda che bella dinamica che mi rimane



solo che adesso non si sente più pio pio....
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9746
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Nadir81 il Mar 28 Ago 2018 - 14:00

Ecco, io invece preferisco lasciare tutto com'è...anche perché il discorso deve riguardare tutto l'album, e c'è sempre almeno un brano che arriva a volume alto vicino allo zero, e non puoi alzare pure quello...Nel senso che voglio tenere le distanze di volume tra brani come concepite.
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1861
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da lello64 il Mar 28 Ago 2018 - 14:05

se applichi una limitazione costante sul disco viene mantenuto l'equilibrio originario tra i brani
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9746
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Nadir81 il Mar 28 Ago 2018 - 14:16

Non mi piace il discorso di segare i picchi...Se è un "click" lo riconosco e lo tolgo a mano, ma se è un picco musicale (durasse anche un solo secondo) lo lascio.
La filosofia del 99% dei ripper è "no limiter, no eq, no normalize, no denoiser".
Poi ovviamente ognuno fa quel che vuole...
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1861
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da lello64 il Mar 28 Ago 2018 - 14:27

che palle mamma mia... siamo sempre li... parli di robe non udibili e tralasci il disagio che costa portare l'impianto in un range di volume non consono
tu prendi un limiter su questi file grezzi
metti threshold e out ceiling a -3db (per esempio con il file che ho guardato... ti fai una idea a vista di quanto sono fuori gli spike anomali... parti basso e vai in aumento fino a che non da un minimo segno di vita il meter e rialzi a che tu non lo veda mai acceso)
accendi e spegni il limiter e mi dici se in cieco riconosci l'intervento
applichi l'effetto e ti sei fatto spazio per 3 o 4 db di gain... fa te...
ma prova cazzo no?
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9746
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da nerone il Mar 28 Ago 2018 - 14:31

su Jriver c'è scritto uncompressed wave - wave pack, poi come faccio a impostare il gain? neanche su CDBurnerxp lo trovo, boh
@lello, ti ringrazio, per me è complicato cerco le vie più brevi

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 2084
Località : ...
Provincia (Città) : ...
Impianto :
...

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Nadir81 il Mar 28 Ago 2018 - 14:42

Lello ho provato anni fa, sono abbastanza "integralista" su queste cose...Per il volume non ho problemi, col Marantz non arrivavo a 1/3 e col V30 non supero mai 4/10. Sono abituato alle suite di 20 minuti dove alcuni minuti hanno volume bassissimo.
Nerone lascia perdere wav pack, è wav il formato giusto.
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1861
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da fritznet il Mar 28 Ago 2018 - 14:49

Lello e Nadir, ma non state dicendo la stessa cosa? Lelo non dice che taglia picchi, ma quelli che, secondo lui, sono errori di lettura, quindi a tutti gli effetti dei clicks. L'inviluppo e la durata di qualsiasi suono "musicale", anche percussivo, è ben distinguibile da rumori impulsivi di qualsiasi genere, anche graficamente sono assolutamente diversi. Oppure Lello sta dicendo che è un fan della loudness war e io ho capito male :-D
avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9808
Località : Grassofdeathland
Occupazione/Hobby : morto e rimorto dalla noia
Provincia (Città) : querceto
Impianto : lol-fi


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da SubitoMauro il Mar 28 Ago 2018 - 15:08

@Nadir81 ha scritto:Non mi piace il discorso di segare i picchi...Se è un "click" lo riconosco e lo tolgo a mano, ma se è un picco musicale  (durasse anche un solo secondo) lo lascio.
La filosofia del 99% dei ripper è "no limiter, no eq, no normalize, no denoiser".
...

Potresti tenerti da parte il file cosi com'è, chiamiamolo raw e poi farti quello elaborato da sentire

avresti una sorta di tuo master da recuperare sempre quando vuoi... tanto ormai lo spazio su hd costa come una pizza

_________________
Ciao
Mauro

Think before click
avatar
SubitoMauro
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 06.11.16
Numero di messaggi : 938
Provincia (Città) : Alto Milanese
Impianto :
Sony CDP-770
PC LinuxMint18.2 QuodLibet
Asus Xonar DX
Dac CS4398
Nad C 356 BEE
Dynaudio Emit M20
Sennheiser HD380pro



Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da lello64 il Mar 28 Ago 2018 - 15:27

@fritznet ha scritto:Lello e Nadir, ma non state dicendo la stessa cosa? Lelo non dice che taglia picchi, ma quelli che, secondo lui, sono errori di lettura, quindi a tutti gli effetti dei clicks. L'inviluppo e la durata di qualsiasi suono "musicale", anche percussivo, è ben distinguibile da rumori impulsivi di qualsiasi genere, anche graficamente sono assolutamente diversi. Oppure Lello sta dicendo che è un fan della loudness war e io ho capito male :-D

in realtà no
lui toglie il click perchè da fastidio non per farsi spazio per il gain
anche perchè giustamente se si va sul singolo evento poi normalizzando avresti volumi diversi tra i vari brani (o potresti averli)
ma questi rip sono file unici di facciata con il cue per dividerli.... puoi trattare il disco nella sua interezza... e quindi si suppone che quel tipo di incidenti siano costanti o quasi sulla durata della facciata (se così non fosse vuol dire che il disco era fottuto in alcuni punti)
a quel punto il discorso del limiter lo fai sul disco intero lasciando inalterato l'equilibrio tra i volumi dei brani scelto in origine (che poi spesso era sbagliato Smile )
anche se credo che se fatto in acquisizione (l'uso del limiter) sarebbe tutta un altra cosa.... ovviamente analizzando il disco prima... con i settaggi giusti.... ecc ecc...
nadir deve solo fare una considerazione
deve prendere un file, hd o non che sia, di una etichetta che reputa affidabile
insomma un file commerciale affidabile
lo esamina con un editor e mi dice se è più simile alla situazione della prima immagine che ho postato sopra o alla terza immagine
non esiste che ti tieni sotto di 4 db per quattro spike che sono li per sbaglio (poi il bello è che dice... anche se fosse solo un secondo... non ha capito che siamo sul decimo di secondo o più verosimilmente frazione di esso)
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9746
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Nadir81 il Mar 28 Ago 2018 - 15:35

No fritznet, io i click li tolgo tutti, Lello toglie anche picchi di informazioni musicali a suo giudizio irrilevanti, ma almeno non "comprime" (quindi niente loudness).
Faccio un esempio: nella traccia Still Life dei VDGG c'è un suono percussivo - musica a tutti gli effetti - che dura un attimo e si "mangia" 3-4 db. Senza quel suono si potrebbe alzare il volume del file, ma io preferisco non toglierlo.
D'altronde un buon ampli che ce l'ha a fare il volume?
Coi dsd ascoltati nativamente, poi, il volume è molto più basso di quello che rileva Lello coi wav senza limiting, basta munirsi di un buon ampli.
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1861
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da lello64 il Mar 28 Ago 2018 - 15:52

torno a dire, commercialmente anche da parte di chi predica contro la compressione non vedrai delle robe del genere
le cose che ho ascoltato ti mettono in condizioni di alzare a livelli tali che se c'è la sfiga (corrente che va via, schioppone che arriva da altro elettrodomestico in rete, gatto che cammina sulla ciabatta e la spegne.... ecc ecc.. ).... poi si ride.....
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9746
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Nadir81 il Mar 28 Ago 2018 - 17:11

Lello, ce ne ho diversi di file ufficiali hi-res che lasciano i picchi lunghi e lunghissimi...ad esempio


Van der Graaf Generator - The Quiet Zone, The Pleasure Dome (SACD ufficiale)




David Bowie - Diamond Dogs (Hi-Res ufficiale 2016)




Tori Amos - Unrepentant Geraldines (official Hi-Res 2014)

avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1861
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da dieggs il Mar 28 Ago 2018 - 17:24

scusatemi eh... fatemi capire una cosa. Ma tutto questo discorso riguarda i rip da Lp in alta definizione e basta? Oppure anche i semplici Flac scaricati da rutracker fanno schifo?? Perché se cosi fosse mi crolla un pilastro di riferimento per il download di musica...
P.s a me tutti i file che ho provato in rip da Lp hanno fatto cagare per via di tutti i click e rumorini vari che si sentono e preferisco i Flac

dieggs
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 02.09.16
Numero di messaggi : 217
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Tecnologia, audio, surf, videogame e tanto altro...troppo!
Provincia (Città) : Firenze
Impianto : Principale: Ampli: Yamaha rx-673 (Home Teather)+ Rotel ra-12 (stereo) Casse: front Indiana Line Diva 552-surround e back IL Tesi Q-center IL Tesi 760- sub IL Basso 830
Secondario Drok Ta2024 box autocostruito- Goden Voice 3 vie bookshelf
In garage...Breeze tpa3116 full mod. by Olegol+KroCraft rev.b modifica crossover. D.Pucciarelli

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Nadir81 il Mar 28 Ago 2018 - 17:27

Qua c'è gente che non ha ancora capito che cosa è flac...madonna santa Smile
Anche i vinyl rip sono in flac, flac è un formato, non un contenuto...e nessuno fa schifo, si parla di livelli di volume, non di qualità sonora.

Anche i file ufficiali possono non presentare limiting, come in quelli che ho postato.
Mi sa che ci capiamo solo io e Lello qui dentro, pur pensandola diversamente...gli altri "non c'hanno le basi" terminologiche Laughing
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1861
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da dieggs il Mar 28 Ago 2018 - 17:31

Si mi sono espresso male...intendevo Flac da cd rip contro Flac rippato da vinile sorry

dieggs
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 02.09.16
Numero di messaggi : 217
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : Tecnologia, audio, surf, videogame e tanto altro...troppo!
Provincia (Città) : Firenze
Impianto : Principale: Ampli: Yamaha rx-673 (Home Teather)+ Rotel ra-12 (stereo) Casse: front Indiana Line Diva 552-surround e back IL Tesi Q-center IL Tesi 760- sub IL Basso 830
Secondario Drok Ta2024 box autocostruito- Goden Voice 3 vie bookshelf
In garage...Breeze tpa3116 full mod. by Olegol+KroCraft rev.b modifica crossover. D.Pucciarelli

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Nadir81 il Mar 28 Ago 2018 - 17:38

Come ho detto, su rutracker ci sono vinyl rip spaventosamente ben suonanti e altri che fanno schifo (come ad esempio i vinyl rip degli Sparks di un russo).
Bisogna saper scegliere...tu cosa cerchi? Posso darti qualche dritta.
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1861
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da potowatax il Mar 28 Ago 2018 - 17:54

@Nadir81 ha scritto:Qua c'è gente che non ha ancora capito che cosa è flac...madonna santa Smile
Anche i vinyl rip sono in flac, flac è un formato, non un contenuto...e nessuno fa schifo, si parla di livelli di volume, non di qualità sonora.

Anche i file ufficiali possono non presentare limiting, come in quelli che ho postato.
Mi sa che ci capiamo solo io e Lello qui dentro, pur pensandola diversamente...gli altri "non c'hanno le basi" terminologiche Laughing

No no, anche io capisco le problematiche tirare in ballo. Purtroppo in questi ho poco tempo per intervenire. Ma vi leggo... eccome se vi leggo.
Tra l'altro qualche tempo fa ho giocato anche io con i rip di vinili.
Tuttavia tra le due cose, per pigrizia, una volta ripulito il rip di un vinile da click e altre rumorosità, preferirei lasciar tutto come è; ma la parte "producer" che è in me giustifica ampiamente anche il ragionamento di Lello.

_________________
Gianni
Tra i piaceri della vita, solo all'amore la musica è seconda. Ma l'amore stesso è musica. Puskin Aleksandr
avatar
potowatax
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 07.05.12
Numero di messaggi : 1688
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Scuola / Viandante
Provincia (Città) : Roma (IT) / Newmains (UK)
Impianto : Cliccare per leggere:
Spoiler:

---------------------------------------------------
SETUP PRINCIPALE

MEDIA PLAYER: Daphile con Logitech Music Server
CD PLAYER: Sony CDP 970
TRASPORTO: Audio-gd DI-V3s,
DAC: Bushmaster MK1
AMPLI: Denon PMA-520AE
CAVI SEGNALE: Proel autocostruiti con connettori Nakamichi
CAVO DI POTENZA: WURTH 2xAWG12 High resolution audio interconnecting cable
DIFFUSORI: Paradigm Atom Monitor V.7

---------------------------------------------------
SETUP IN CAMERA

SORGENTE: MacBook Pro late 2016,
STORAGE: Synology DS214se,
DAC/AMPLI CUFFIE: Fiio E10 / Little Dot I+
CUFFIE: Beyerdynamic DT990 Pro 250 Ohm, JVC HA-S400-B-E, Skullcandy Aviator

DIFFUSORI ATTIVI: Cambridge Soundworks digital 2.1[/size]
---------------------------------------------------
ASCOLTO ANALOGICO

TURNTABLE: Technics SL-d303 con testina AT3600
AMPLI: Technics SU-700 classe A
DIFFUSORI: Autocostruiti DCAAV Faital 3fe22

---------------------------------------------------
In panchina:
AMPLI: Breeze Audio TPA3116
DIFFUSORI: Vintage Sony SS-70[/size]


http://www.photoduets.com

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Nadir81 il Mar 28 Ago 2018 - 18:01

Non ho detto che il ragionamento di Lello è assurdo, ma che io sono per i flat transfer senza usare limiter, e che non è vero che i file ufficiali siano tutti "limiterizzati", ho postato alcuni esempi e ne avrei molti altri. Scelgo di non usare limiter anche perché il processo non è reversibile e non ho disagi di volume (almeno col dac attuale e da quando uso Monitor, non supero mai il 4).
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1861
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum