T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti

Andare in basso

Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti Empty Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti

Messaggio Da arthur dent il Mer 2 Dic 2020 - 10:52

Buongiorno a tutti.
Il titolone esagera per indurvi a leggere.

Premessa [puoi saltare]: La cassa destra (Cambridge Audio Sirocco s30) del mio impianto gracidava. Nel panico l’ho aperta pensando il peggio e ci ho trovato una pallina di marmo della dama cinese. La prole nega, ma non vedo altra possibilità. Visto che avevo le mani sull’impianto ho rimesso nella catena il Tripath ta2024 del piccolo Sure Electronics a posto del Sansui 117. E l’ho lasciato lì perché ho sentito di nuovo il bisogno del suono Tripath. Questo ovviamente ha significato la semplificazione della configurazione a monte, rinunciando ad un dac sabre in favore del fiio 30k. Ma il dado era tratto, ero tornato nella fase “senti come suona così!”. E così ho dato la chance alle piccole schede alimentate a batteria (12 v, 6 a), riascoltando pure lo Scythe Sdar 1100. [qui puoi ricominciare al leggere]

La sorpresa però è venuta da una scheda che monta DUE chip Yamaha yda 138 e (la stessa sello Sdar). Ovviamente permette maggiore pressione sonora e questo può sicuramente farla preferire.
Però dopo confronti diretti (non misurati, non ho competenze per farlo), ho lasciato la doppia scheda Yamaha. L’ho messa nella scatola di plastica di una nota marca di cioccolatini solo per avere dei connettori e uno spinotto per l’alimentazione. La scheda suona (a mio avviso e con la mia catena, meglio del Sure).

Mi ha stupito in particolare l’ascolto di un CD di Simon Preston alle prese con Bach (Toccata e Fugue bwv 565). La registrazione Deutsche Grammophon è buona, ma non so se sia o no un disco audiophile. I registri alti e altissimi riprodotti col ta2024 nascondevano i medi alti nella fuga (dal 1:25 in poi in modo clamoroso). Per semplificare, non si sentono bene le due mani: la mano sinistra è appiattita alla destra che la copre. E la brillantezza fa sparire il suono delle canne d’organo. Con il doppio yda138 al contrario si possono distinguere le due mani e il suono dell’organo meccanico (l’aria che entra a pressione nella canna, il risuonare della stessa) sono davvero ben distinguibili. E anche il palco è decisamente ben largo e stabile. E così li ho confrontati da vicino per un po’.

La scheda col doppio chip yda138 non suona solo più forte del ta2024, ma anche più definita.
La scheda Yamaha dello Sdar aveva più dinamica e corpo della scheda Sure, ma meno definizione meno palco. Raddoppiando la scheda immaginavo una maggiore dinamica, forse una allargamento del palco, ma non una maggiore definizione.

Questa scheda si trova a meno di 10€ (l’ho vista su siti cinesi anche a meno di 4€).
Per darvi un riferimento, googolate questo:
MDL-046D XH-M531 Dual core Yamaha YDA138E Chip 2x20W

Fu vera gloria? È vero hifi? Non spetta a me dirlo, ma adesso ascolto Bizet su rai radio tre classica con questa schedina (che ha parcheggiato Sansui 117, Scythe Sdar 1100, Sure Electronics ta2024) e sono felice.
Il tutto nell’ottica del T forum, il vero hifi alla portata di tutti.

Buona musica a tutti.
arthur dent
arthur dent
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 110
Provincia : Macerata
Impianto : PC Foobar 2000 + wasapi/ usb DAC audiophonics U-sabre tcxo / Audioquest evergreen / Sansui AU 117 / Cambridge Audio Sirocco S30

Hackintosh / iTunes + Pure Music / usb DAC audiophonics U-sabre / cavo di segnale B&L / Rotel ra 311 / Goodmans Minister

A volte uso anche: Sure Electronics TA2024 / Scythe KRO Kraft
oppure Scythe SDAR 1100 / AKG K701WHT


Torna in alto Andare in basso

Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti Empty Dual YDA138 chip

Messaggio Da jefko il Ven 4 Dic 2020 - 16:42

Anche io sto testando la scheda con due chip YDA138. Ebbene questa scheda riesce a pilotare egregiamente due diffusori difficili (ritrovati in cantina) della HItachi. Diffusori che con tutti i vari tpa3116, ta2024 ta2020 suonavano abbastanza maluccio. Il basso adesso è veramente presente. L'unico problema è il potenziometro lineare di scarsa qualità... e pertanto è necessario dosare al minimo lo stesso per non avere noie condominiali. PS uso anche un solito pre tube buffer . Probabilmente cambiando il pot con uno logaritmico magari si risolve il problema del gain sparato.

jefko
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 29.04.14
Numero di messaggi : 3
Provincia : Palermo
Impianto : t-amp

Torna in alto Andare in basso

Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti Empty Re: Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti

Messaggio Da arthur dent il Ven 4 Dic 2020 - 23:59

Ho messo a monte un DAC con volume (Smsl Sanskrit II) e controllo tutto da DAC, come se fosse un pre. Onestamente la configurazione mi sta dando grosse soddisfazioni. La scheda però è già buona di suo. Credo che sia semplicemente arrivata in un momento in cui la moda delle "schedine" è un po' passata, vuoi perché ce ne sono state nuove interessanti (e con implementazioni interessanti) vuoi perché ora molti produttori propongono ampli full Digital anche a prezzi umani. Senza parlare di Icepower ed Hypex che fanno gola a chi dal t amp vuol dare il salto senza rinunciare alla lezione del digitale.
L'ho pensato anch'io, d'altronde e, quando avrò più spazio lo farò. Per ora mi sembra eccessivo disporre di più potenza per ascoltare a un metro e mezzo di distanza. Questa Yamaha mi ha sorpreso, in teoria era un downgrade, provata per gioco, ma in pratica non ho intenzione di toglierla. In fondo perché devo smentire le mie orecchie?
arthur dent
arthur dent
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 110
Provincia : Macerata
Impianto : PC Foobar 2000 + wasapi/ usb DAC audiophonics U-sabre tcxo / Audioquest evergreen / Sansui AU 117 / Cambridge Audio Sirocco S30

Hackintosh / iTunes + Pure Music / usb DAC audiophonics U-sabre / cavo di segnale B&L / Rotel ra 311 / Goodmans Minister

A volte uso anche: Sure Electronics TA2024 / Scythe KRO Kraft
oppure Scythe SDAR 1100 / AKG K701WHT


Torna in alto Andare in basso

Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti Empty Re: Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti

Messaggio Da root il Lun 4 Gen 2021 - 18:50

Buonasera Arthur, molto interessante l'argomento...mi è saltato all'occhio ed essendo un heavy user di TA2024 mi sono comprato una scheda come quella che dici, col doppio chip a ponte per provarla
Ho già scaricato il datasheet di Yamaha per capire la rete esterna di cosa ha bisogno, specialmente quella in uscita per abbattere le frequenze fuori banda audio e la parte di ingresso dove entra il segnale, per eventualmente bypassare la componentistica SMD che possa degradare le prestazioni
Come mi arriva farò una prova con i miei brani test e vi farò sapere, vediamo come se la batte con il Tripath! Cool
root
root
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 60
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
TA2024 MOD Audiophile
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti Empty Re: Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti

Messaggio Da arthur dent il Lun 4 Gen 2021 - 19:01

Buonasera Root,
Sono felice che qualcun altro provi la scheda e la confronti con un ta2024. Sento un po' la responsabilità. Ad ogni modo aspetto i tuoi commenti.
Devo intanto confessare che in questo momento ascolto entrambe sia la Yamaha, sia la Tripath.
Ma dalla classe D mi è difficile fare a meno.
Buona musica.
arthur dent
arthur dent
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 110
Provincia : Macerata
Impianto : PC Foobar 2000 + wasapi/ usb DAC audiophonics U-sabre tcxo / Audioquest evergreen / Sansui AU 117 / Cambridge Audio Sirocco S30

Hackintosh / iTunes + Pure Music / usb DAC audiophonics U-sabre / cavo di segnale B&L / Rotel ra 311 / Goodmans Minister

A volte uso anche: Sure Electronics TA2024 / Scythe KRO Kraft
oppure Scythe SDAR 1100 / AKG K701WHT


Torna in alto Andare in basso

Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti Empty Re: Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti

Messaggio Da root il Lun 4 Gen 2021 - 19:34

Certo non si può negare che la classe D/T abbia il grosso vantaggio dei costi irrisori...e rapporto Q/P strepitoso! Quando questa classe non esisteva e si parlava solo in A o AB comprarsi un finale solo per provarlo era difficile, se campi di stipendio Shocked
Comunque negli anni ho sentito tante cose, di vario livello e costo, ed ero scettico sul TA2024, abituato a vedere le coppie di transistor sulle alette e le batterie di condensatori della alimentazione...ma se hai un paio di diffusori efficienti q.b. e non ti fai influenzare da dove sta uscendo la musica è veramente magico!!
Vediamo come si comporta il chip Yamaha, sono curioso perchè per il lavoro che faccio conosco abbastanza bene i loro prodotti professionali, specialmente i processori audio DSP della serie MTX/MRX ed i finali multicanale in Classe D con interfaccia Dante, veramente ottimi prodotti
root
root
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 60
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
TA2024 MOD Audiophile
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti Empty Re: Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti

Messaggio Da Albert^ONE il Lun 4 Gen 2021 - 21:21

Però sono sempre 20 Watt,certo suona bene, ma ci sono schede con più potenza che soddisfano di più
Albert^ONE
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 6029
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti Empty Re: Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti

Messaggio Da Albert^ONE il Lun 4 Gen 2021 - 21:22

https://www.amazon.it/AIYIMA-A07-Amplificatore-Amplificatori-altoparlanti/dp/B08GSK8V8V/ref=sr_1_42_sspa?__mk_it_IT=ÅMÅŽÕÑ&crid=DOULWI4VDNVT&dchild=1&keywords=ampli+classe+d+finale+di+potenza&qid=1609791286&quartzVehicle=74-1689&replacementKeywords=ampli+d+finale+di+potenza&sprefix=ampli+classe+d%2Caps%2C221&sr=8-42-spons&psc=1&spLa=ZW5jcnlwdGVkUXVhbGlmaWVyPUEyWkVZRjg0VDVLUTFEJmVuY3J5cHRlZElkPUEwMjA1NzQyMjVKNjIwNU5JUkYzWiZlbmNyeXB0ZWRBZElkPUEwNDY4MjA2QTdPV1MyNThLSDE4JndpZGdldE5hbWU9c3BfYnRmJmFjdGlvbj1jbGlja1JlZGlyZWN0JmRvTm90TG9nQ2xpY2s9dHJ1ZQ==

Ok Ok
Albert^ONE
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 6029
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti Empty Re: Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti

Messaggio Da root il Lun 4 Gen 2021 - 22:08

Eh ma così non si fa... Crying or Very sad
Ora devo provare pure questo? In effetti stavo leggendo in giro pareri positivi sul TPA3255

Onestamente non ho però bisogno di tanta potenza, nel senso che nel mio ambiente d'ascolto con i due DU386 Tannoy da 15" Dual Concentric ed i 6W del TA2024 arriva una bella pressione, a tutte le frequenze dai 30 ai 16KHz

So che molti Tannoysti storceranno il naso, ma il TA esprime una precisione, musicalità ed una ampiezza della scena sonora che emoziona

Vediamo ora la sfida con il chip Yamaha Wink
root
root
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 60
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
TA2024 MOD Audiophile
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti Empty Re: Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti

Messaggio Da Albert^ONE il Lun 4 Gen 2021 - 23:27

il chip 2024 è un portento,diciamo un chip magico, con una timbrica,scena sonora e suono quasi perfetto.
Albert^ONE
Albert^ONE
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 23.10.10
Numero di messaggi : 6029
Località : Lanciano(ch) Abruzzo

Torna in alto Andare in basso

Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti Empty Re: Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti

Messaggio Da root il Mer 6 Gen 2021 - 11:38

Bene ragazzi, la scheda è arrivata ieri (Amazon è fulmineo) e l'ho subito collegata al posto del 2024...vediamo un attimo la lascio "rodare" con qualche brano conosciuto e poi vi dico...ho subito individuato il passaggio del segnale di ingresso dal datasheet Yamaha, ed ho bypassato subito il jack da 3,5 e potenziometro (non mi serve) entrando direttamente nei due ingressi segnale dei chip (piedino 38, quando utilizzato in mono) togliendo i due condensatori SMD ed inserendo due polipropilene da 1uF
Che dire, prime impressioni? Bello, caldo....ma non mi voglio far condizionare, ne parliamo più in là... Wink
root
root
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 60
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
TA2024 MOD Audiophile
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti Empty Re: Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti

Messaggio Da root il Sab 9 Gen 2021 - 12:16

Allora...buongiorno a tutti innanzitutto! Volevo solo dare una mia impressione dopo 2/3 gg di utilizzo del chip Yamaha, una volta tenuto accesso e, credo, rodato per un po'
In generale ottima resa! Da subito riproduzione molto morbida, controllata, dinamica
Per dettaglio e apertura della scena sonora all'inizio sembra di sentire un 2024, non a caso da quello che ho letto in effetti sembra sia stato progettato sulla sua falsariga
Con alcuni brani, specialmente gli acustici come gli Unplugged di Clapton e Nirvana, la chitarra pizzicata è emozionante, ce l'hai davanti a te, assume una tridimensionalità ed una presenza notevoli
In generale anche con R.A.M. dei D. Punk c'è una dinamica notevole, il pugno nello stomaco è rotondo, bellissimo, il pianoforte di Jarrett in Koln va oltre i miei 28mq...insomma molto soddisfatto, veramente un chip che può dire la sua nel panorama specialmente al 2024 dove assicura circa il doppio di potenza (siamo sui 12W puliti mi sembra su 8ohm)
Piccole modifiche e si ha un finalino molto, molto musicale
Ora ho rimesso su il 2024...tra i due è una battaglia, più potente è lo Yamaha, che sicuramente sarà la soluzione per chi deve spingere diffusori sotto i 90dB/W/m, ma io preferisco un po' di più il 2024
Credo che invece il chip Yamaha sia la soluzione per chi vuole la sonorità del 2024 ma ha bisogno di più potenza
root
root
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 60
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
TA2024 MOD Audiophile
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti Empty Re: Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti

Messaggio Da root il Dom 10 Gen 2021 - 18:26

Si, preferisco la mia scheda TA2024 MOD, una dolcezza e musicalità superiori...poi non so per quale motivo ma il pop/burst che esce dai diffusori legato al cambio di frq di campionamento tra dischi diversi sul TA2024 è quasi impercettibile, con i chip Yamaha invece si sente di più! Credo sia legato a differente accoppiamento di impedenze out DAC/in finale...mah... Rolling Eyes
root
root
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 60
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
TA2024 MOD Audiophile
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti Empty Re: Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti

Messaggio Da arthur dent il Mer 13 Gen 2021 - 15:18

Buongiorno.
Da un po' uso entrambe. Devo dire che in genere concordo sulla superiore musicalità del chip Tripath, ma per la classica preferisco il chip Yamaha. Sugli strumenti a corda mi sembra superiore e rende maggiore merito ai bassi e ai pieni orchestrali (oltre che in brani specifici suona proprio meglio, come l'organo di cui sopra). Devo dire che il chip Yamaha è davvero analitico, perché sembri meno musicale non lo so. Anche perché non so definire cosa renda il Tripath più musicale. Mi piacerebbe che qualcuno mi sapesse spiegare cosa sentono le mie orecchie che poi il mio cervello percepisce come musicale. Ad esempio: si sentono più armonici dispari, oppure ha maggiore equilibrio tra le varie frequenze ecc... Non lo chiedo per polemica, non discuto in merito alla percezione "più musicale", ma solo per capire cosa fa di un ampli, un ampli musicale.
Buona musica
arthur dent
arthur dent
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 110
Provincia : Macerata
Impianto : PC Foobar 2000 + wasapi/ usb DAC audiophonics U-sabre tcxo / Audioquest evergreen / Sansui AU 117 / Cambridge Audio Sirocco S30

Hackintosh / iTunes + Pure Music / usb DAC audiophonics U-sabre / cavo di segnale B&L / Rotel ra 311 / Goodmans Minister

A volte uso anche: Sure Electronics TA2024 / Scythe KRO Kraft
oppure Scythe SDAR 1100 / AKG K701WHT


Torna in alto Andare in basso

Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti Empty Re: Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti

Messaggio Da root il Mer 13 Gen 2021 - 16:19

@arthur dent ha scritto:Buongiorno.
Da un po' uso entrambe. Devo dire che in genere concordo sulla superiore musicalità del chip Tripath, ma per la classica preferisco il chip Yamaha. Sugli strumenti a corda mi sembra superiore e rende maggiore merito ai bassi e ai pieni orchestrali (oltre che in brani specifici suona proprio meglio, come l'organo di cui sopra). Devo dire che il chip Yamaha è davvero analitico, perché sembri meno musicale non lo so. Anche perché non so definire cosa renda il Tripath più musicale. Mi piacerebbe che qualcuno mi sapesse spiegare cosa sentono le mie orecchie che poi il mio cervello percepisce come musicale. Ad esempio: si sentono più armonici dispari, oppure ha maggiore equilibrio tra le varie frequenze ecc... Non lo chiedo per polemica, non discuto in merito alla percezione "più musicale", ma solo per capire cosa fa di un ampli, un ampli musicale.
Buona musica

Sisi capisco il discorso, so che non è polemica ma è il solito problema di quando devi descrivere una sensazione a parole, non ne trovi perchè è una tua sensazione!

E' vero, in certi passaggi dove ci sono strumenti a corde lo Yamaha mi è sembrato più dettagliato del TA, come un livello di definizione leggermente superiore, che non mi era sembrato notare col TA...poi ho rimesso il TA e sono uscite fuori le "armoniche" (o che altro) che al momento mi piacciono di più...comunque lo Yamaha lo tengo ben in considerazione, magari per una biamplificazione Wink
root
root
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 60
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
Topping E30
TA2024 MOD Audiophile
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti Empty Re: Scheda Dual core Yamaha YDA138E: il vero hifi alla portata di tutti

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.