T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Kha-Jinn il Sab 25 Ago 2018 - 0:54

@Nadir81 ha scritto:In realtà si parla di dithering (passaggio da 24 a 16 bit)  oltre che up/downsampling.
La prima cosa influisce più della seconda imho.
Su questo sono d'accordo, ma continuo a pensare che il passaggio a 16 bit, se ben fatto, non fa perdere nulla.
avatar
Kha-Jinn
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 13.05.16
Numero di messaggi : 1768
Provincia (Città) : Sicilia Centrale
Impianto : :
Principale:
Denon PMA-1500AE
Monitor Audio Silver RX8
NAD 523
Kenwood KT-6040
Google Chromecast Audio
Marantz HD-DAC1
Belkin Pure AV Coax Digital Cable
KabelDirekt Digital Stereo Audio Cable - PRO Series
KabelDirekt Mini TOSLINK Optical Digital Audio Cable - PRO Series
KJ Copper Series 10 AWG MKIII

Per la mia lei:
Alientek D8
Scythe Kro Craft Rev.B
Jabra Revo
Samsung SMT-C5320
PipeLine ET-5A Optical Cable
KJ Copper Series 6 AWG MKI


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da fritznet il Sab 25 Ago 2018 - 1:06

@Nadir81 ha scritto:Lello si riferisce all'udibilita'...ovvio che qualcosa viene tagliato, il discorso riguarda l'udibilita' del taglio.
Se togli un frame da un DVD,  l'hash sarà diverso, ma nessuno o quasi si accorgerà di un fotogramma mancante.

Giusto, leggendo di corsa, mi era sfuggito che il file originariamente a 44/16 venisse portato (upsam***to non lo scrivo nemmeno se mi puntano una pistola alla tempia) a 96/32.
Ovviamente in questo caso il file di hash differirebbe.

avatar
fritznet
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 27.02.10
Numero di messaggi : 9813
Località : Grassofdeathland
Occupazione/Hobby : morto e rimorto dalla noia
Provincia (Città) : querceto
Impianto : lol-fi


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da lello64 il Sab 25 Ago 2018 - 12:16

@Nadir81 ha scritto:La scienza dice il contrario...qui uno studio peer reviewed con 400 partecipanti e oltre 12500 test. La differenza è piccola ma percepibile con hardware superiore a quello consumer

http://www.aes.org/tmpFiles/elib/20180820/18296.pdf

http://www.aes.org/e-lib/browse.cfm?elib=18296



torno su questa faccenda perchè ne parlava l'altro giorno gente che si è sputtanata le ferie per scavare nel profondo
il tutto sempre su quel thread che avevo segnalato in principio
una prima cosa che salta all'occhio è che chi grida al miracolo è sempre in qualche modo coinvolto economicamente a portare avanti un certo discorso
ma veniamo alle conclusioni dell'ultimo lavoro presentate all'aes
molto in soldoni ciò che viene dimostrato è che gente PRE-ALLENATA a riconoscere highres vs redbook su materiale ascoltato preventivamente, ci riesce 6 volte su 10.
praticamente testa o croce
il tutto mica ascoltando come dei cristiani normali... ma come degli psicopatici... 15 secondi... poi cambi entro 1.5 secondi.... insomma... roba da gonzi fuori come dei balconi

The International Telecommunication Union recommends that sound samples used for sound quality comparison should not last longer than 15–20 s, and intervals between sound samples should be up to 1.5 s [78], partly because of limitations in short-term memory of test subjects .


ma, ripeto, lasciamo perdere queste trattazioni che sottendono sempre il vile denaro e mettiamoci alla prova in autonomia portando a 44/16 un dato xxx/xx e con l'aiuto di un amico indovinate cosa stia suonando
fatemi anche solo un 8/10 e avete ragione voi
altrimenti siete dei gonzi, c'è poco da fare
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9760
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Biagio De Simone il Sab 25 Ago 2018 - 12:42

Fedele alla linea, come sempre.
Lello, anche leggerti dopo tanto tempo, rimani sempre una sicurezza, una delle poche su cui posso contare in questo nostro spensierato cazzeggio.
avatar
Biagio De Simone
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 29.12.10
Numero di messaggi : 10303
Località : ............
Occupazione/Hobby : mi occupo di far avere piena consapevolezza ai B.M. delle loro reali possibilità.
Provincia (Città) : eccellente
Impianto : comprato al MEDIAWORLD, ma a me serve per ascoltare musica, non per guardarlo, peggio ancora mostrarlo.

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da lello64 il Sab 25 Ago 2018 - 14:20

carissimo.... si cerca di preservare da queste mistificazioni i più giovani... che non hanno esperienza... ma anche i più anziani ca annu nfessalutu a 50 e passa anni... ce n'è per tutti...
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9760
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Nadir81 il Dom 26 Ago 2018 - 12:21

C'è però un problema di cui bisogna tenere conto. Una cosa è avere il 24 bit e farsi l'esperimento...altra cosa è avere una label che ti propone il 16 bit e il 24 bit già pronti, e qui le differenze sono ben più evidenti.
Ad esempio sto confrontando un 16 bit con un 24 bit dello stesso brano, e il 24 bit è più definito e rifinito. Qui al blind "vinco" sempre. Può essere che abbiano fatto un dithering da cani ecco...anche il DR range segnala delle piccole differenze a vantaggio del 24 bit.
Se invece mi prendo un 24 bit e mi ricavo io un 16 bit con Izotope e tutti i crismi, diventa più difficile "sgamare" la differenza.
Il punto è quindi, se voglio la fonte migliore, per andare sul sicuro (visto che chissà come riducono da 24 bit a 16 bit) conviene comprare il 24 bit.
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1865
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da lello64 il Dom 26 Ago 2018 - 15:57

@Nadir81 ha scritto:C'è però un problema di cui bisogna tenere conto. Una cosa è avere il 24 bit e farsi l'esperimento...altra cosa è avere una label che ti propone il 16 bit e il 24 bit già pronti, e qui le differenze sono ben più evidenti.
Ad esempio sto confrontando un 16 bit con un 24 bit dello stesso brano, e il 24 bit è più definito e rifinito.

infatti io ho premesso : la differenza non è udibile e che quando esiste è stata deliberatamente sabotata la qualità del media classico per incentivare la vendita hi-res

ma l'argomento di discussione è:

- riusciamo a distinguere 44/16 da un xx/xx basato sullo stesso master?

e non

- ma quanto delinquenti sono le etichette a differenziare la qualità in modo da scucire denaro supplementare?
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9760
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Kha-Jinn il Dom 26 Ago 2018 - 17:18

Ma non è nulla di nuovo, sono le stesse conclusioni tirate dalla BAS per l'esperimento SACD vs CD. Nonostante l'SACD come formato non introduca nessun miglioramento udibile, è facile che su questo formato siano presenti master migliori in quanto pensato per un pubblico più attento ed esigente.
Ogni master a 16/44.1 prodotto oggi al 99% sarà afflitto dalla loudness war, i vinili per lo più si salvano per i limiti fisici del supporto, mentre la musica High Res molto spesso viene masterizzata come Dio comanda perché a 15-25€ ad album (prezzi HDTracks) penso che a tutti girerebbero le scatole se si sentisse male come su CD, inteso come master.
avatar
Kha-Jinn
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 13.05.16
Numero di messaggi : 1768
Provincia (Città) : Sicilia Centrale
Impianto : :
Principale:
Denon PMA-1500AE
Monitor Audio Silver RX8
NAD 523
Kenwood KT-6040
Google Chromecast Audio
Marantz HD-DAC1
Belkin Pure AV Coax Digital Cable
KabelDirekt Digital Stereo Audio Cable - PRO Series
KabelDirekt Mini TOSLINK Optical Digital Audio Cable - PRO Series
KJ Copper Series 10 AWG MKIII

Per la mia lei:
Alientek D8
Scythe Kro Craft Rev.B
Jabra Revo
Samsung SMT-C5320
PipeLine ET-5A Optical Cable
KJ Copper Series 6 AWG MKI


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Nadir81 il Dom 26 Ago 2018 - 17:39

Kha-Jinn purtroppo gli Hi-res in commercio sono molto spesso afflitti da loudness esattamente come i cd...i master buoni li usano quasi solo per i vinili, perché credono che non possano essere copiati (pensano loro...non conoscono chi rippa come Dio comanda...).
Poi c'è chi rilascia Hi-Res dinamici, ma sono una minoranza, almeno nelle cose che ascolto io. Ovvio che in classica e jazz la maggioranza degli Hi-res suoneranno dinamici (spero eh!).
Nel caso che citavo comunque il master era lo stesso, dinamico...solo che la differenza tra 24 e 16 era udibile (leggerissima ma udibile e misurabile con mezzi tecnici), probabilmente perché avranno effettuato un dithering di scarsa qualità.
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1865
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da nerone il Dom 26 Ago 2018 - 17:43

in conclusione, senza considerare il costo alto di un album, conviene acquistare file High Res ?

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 2092
Località : ...
Provincia (Città) : ...
Impianto :
...

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da lello64 il Dom 26 Ago 2018 - 17:53

@nerone ha scritto:in conclusione, senza considerare il costo alto di un album, conviene acquistare file High Res ?

in alcuni casi potrebbe sentirsi meglio per i motivi che abbiamo esposto
vero anche che stanti così le cose uno potrebbe anche dire: ok, si sente meglio... ma sai cosa c'è di nuovo? ficcatelo nel culo... adesso me lo scarico a sbafo e vaffanculo
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9760
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Nadir81 il Dom 26 Ago 2018 - 17:54

Se fatto bene, per me sì. Ma prima devo informarmi sul range dinamico e ascoltare un campione. Il problema è che quasi mai li reputo all'altezza come fonti utilizzate, finisce che mi faccio rippare il vinile a 24 bit e cestino il file ufficiale.
Se devo dare una percentuale, solo il 5% degli Hi-Res regge positivamente il mio giudizio. Chi è compresso, chi è preso dalla copia di copia di copia analogica, chi è equalizzato da far sanguinare le orecchie etc.
Un Hi-Res che suona benissimo è ad esempio la reissue recente di Diamond Dogs di David Bowie.
Anche il DVD Audio del 2007 di Young Americans (sempre Bowie) suona alla grande, ed è un 24/48: invece la più recente reissue digitale a 24/96 dello stesso disco fa veramente schifo per come il suono è degradato e attufato.
Dipende dalla fonte originaria utilizzata, dipende dai convertitori a/d utilizzati, dipende dalla mano più o meno pesante di chi ha curato il trasferimento etc.
Per trovarne uno sonicamente buono devo penare.

Puoi anche avere il DSD512, ma se la fonte originaria è catturata male da un supporto pessimo e degradato, a 'sto punto - nonostante per me sia un'eresia - suonerà meglio lo streaming youtube di un trasferimento fatto bene da un supporto in ottime condizioni.
Esempio, il sacd MFSL di Forever Changes dei Love, suona per la serie "vi regaliamo 10 fette di prosciutto da spalmare sui diffusori prima dell'ascolto", per come suona cupo e chiuso. Hai voglia a dire DSD, sarà un DSD di un suono pessimo.
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1865
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da nerone il Dom 26 Ago 2018 - 18:11

certo che se la differenza è come ascoltare tra un cd e Spotify premium che reputo notevole a favore del primo è accettabile ma qui sembra che si parla di copie rippate da altre copie per cui prediligo sempre per il cd.

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 2092
Località : ...
Provincia (Città) : ...
Impianto :
...

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Nadir81 il Dom 26 Ago 2018 - 18:15

No aspetta, parliamo di riversaggi: anche il cd è riversato da una copia analogica, se si parla di dischi registrati in analogico.
Il problema è come, quando e con che strumenti viene riversato. Può suonare molto bene come può suonare da schifo.
Se ti inviassi ad esempio un file di un brano di "Tango" dei Matia Bazar, preso dal cd ufficiale, e lo stesso brano rippato a 24 bit da vinile, il cd fa abbastanza schifo al confronto.

I russi comunque sono fantastici...si fanno il setup audiophile per rippare in DSD...i dischi di Pupo, Ricchi e Poveri, Al Bano e Romina etc.
Sono degli eroi, nessuno trasferirebbe in DSD cotanto patrimonio musicale, loro sì





Pupo è stato trasferito in DSD con questo giradischi

https://www.upscaleaudio.com/products/dr-feickert-analogue-woodpecker-deluxe-12-turntable
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1865
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da lello64 il Lun 27 Ago 2018 - 0:18

questi russi hanno un business o è roba che si scarica gratis?
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9760
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Nadir81 il Lun 27 Ago 2018 - 1:58

Gratis, sono appassionati
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1865
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da lello64 il Lun 27 Ago 2018 - 12:13

beh dai... allora puoi passare il link a noi del gruppo grundig... che possiamo carpirne il valore.... a margine volevo fare notare che la grafica dei ricchi e poveri è avanti di 30 e passa anni... a cavallo del 2009/2010 quella grafica ha imperversato... un esempio per tutti bruno mars... ma è stata strausata dappertutto quegli anni



avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9760
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Nadir81 il Lun 27 Ago 2018 - 14:08

Quel sito è un po' un casino, perché è davvero strapieno di roba, centinaia di migliaia di rip, e si va dall'elettronica di nicchia alle band russe anni '70, dal prog cileno a Gianni Togni. Anche tonnellate di jazz e classica ovviamente. Solo che su un 80% di cose buone e fatte bene, c'è un 20% di cose evitabili e amatoriali (come "estrazione" intendo, perché c'è sempre qualcuno che vuole fare "il di più" e magari ti rippa in DSD ma con un sistema scarso...però la maggioranza sono notevoli).
Comunque se interessa qualcosa di specifico fatto bene (il disco della vita, o qualche disco che ritenete il top), basta che mi mandate un pm e vi do indicazioni. Ovviamente do per scontato che abbiate già una copia originale (fisica, file etc.).
Non vorrei dare l'impressione di uno che scarica a sbafo: i dischi me li son comprati quasi tutti in passato, o su cd, oppure ho comprato il vinile da far rippare, e a volte li ho comprati anche 2-3 volte (una volta su cd, e due volte su vinile, causa copia fallata).
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1865
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da lello64 il Lun 27 Ago 2018 - 15:12

ma dai.... ti dobbiamo chiedere... e poi come lo cedi?
non è meglio andare qui e fare in autonomia? Smile

ovviamente posseggo l'originale di pupo.... solo che 2.58 giga di lp? ma che cazzo fanno questi?


avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9760
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Nadir81 il Lun 27 Ago 2018 - 15:47

Ma il DSD lascialo perdere...cioè, per me è solo un mangiaspazio, al massimo scarico, converto in 24/96 con Jriver (ottimo per convertire da DSD in wav) e poi cestino il DSD.
Mumps, non solo non ci sono quote, ma puoi scaricare anche senza essere iscritto, da esterno.
Per la ricerca esiste una comoda funzione per gli iscritti, è la terza scritta in alto a sinistra.


Ultima modifica di Nadir81 il Lun 27 Ago 2018 - 15:51, modificato 1 volta
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1865
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da mumps il Lun 27 Ago 2018 - 15:49

per trovare il disco che suona bene è un po' un'impresa ma è così dappertutto e lo stesso vale per le copie fisiche.
qualche tempo fa cercavo qualcosa dei creedence che suonasse bene, ne ho scaricati una ventina prima di trovarne uno decente..
tu per gli lp rippati ti ti basi pure sul setup prima di scaricare?
il sito è rutracker e pure fare le ricerche non è semplicissimo, certe cose non vengono fuori oppure non ho capito io come cercarle..
però ci sono dei motori di ricerca che aiutano parecchio.
non ci sono neanche delle quote di upload da rispettare quindi si può scaricare a 0 upload e nessuno dice niente, secondo me uploadare o meno non cambia niente e io in genere uploado quello che scarico però è cmq una "sicurezza" in più per chi ha dei dubbi..
avatar
mumps
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 09.11.12
Numero di messaggi : 1402
Provincia (Città) : viterbo
Impianto :
Spoiler:

nadadenada


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Nadir81 il Lun 27 Ago 2018 - 15:56

Sì, mi baso sul setup (se tipo vedo una testina da 100 euro lascio perdere)...in ogni caso, per me quel sito è una seconda scelta. La prima scelta è un'altra,perché lì c'è una specie di controllo qualità che su rutracker non c'è.
Visto che hai il Banco in firma, ho anche il primo del Banco dalle recenti Archivio e master ripuliti (e precedentemente Box Progressive)...ma devo ancora restaurarlo a mano. Se però si ascolta dai diffusori va benissimo così.
avatar
Nadir81
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 12.05.14
Numero di messaggi : 1865
Provincia (Città) : Via Lattea
Impianto : WTFPLAY su Notebook HP 8GB RAM
Scheda Audio: Topping D50 (Dual Sabre + XMOS XU208)
Cavo Usb: Pangea Premiere XL a Y (alimentazione e dati separati).
Speakers: Super Hi-Fi Box 650 Professional (1978)
Cavi di segnale: Ramm Audio Elite 7
Amp diffusori: Grundig V30 (1983)
Secondo amplificatore: Breeze Audio TPA3116 (2 x 55 W) +
alimentatore lineare Alpha Elettronica (20 V);
------------------------------------------------------------------
Amp cuffia: Lake People G100 Final Edition
Cuffie:
1) Sennheiser HD600 ricablata con cavo Oyaide hpc-63hdx v2
2) Alessandro MS1i con bowls pads + tape mod.


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da mumps il Lun 27 Ago 2018 - 16:12

ok, no per me rutracker è la prima scelta non conoscendo niente di meglio, se non trovo lì amen.
al tempo il riferimento unico era demonoid.
dei remaster del banco avevo preso i primi tre ed effettivamente suonano bene ma non ho una copia originale per confrontarli, solo una copia di darwin ma è una ristampa anni 80..l'unica "orizzonti" che ho (e suona peggio).
avatar
mumps
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 09.11.12
Numero di messaggi : 1402
Provincia (Città) : viterbo
Impianto :
Spoiler:

nadadenada


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da lello64 il Lun 27 Ago 2018 - 16:26

infatti è tparser la madre di tutti i russi e rutracker è solo uno dei tanti risultati che appaiono al suo interno
avatar
lello64
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 9760
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da mumps il Lun 27 Ago 2018 - 16:35

tparser è proprio il motore di ricerca che utilizzo e scarico solo quelli di rutracker..più per abitudine che per altro..togliendo pirate bay gli altri probabilmente sono egualmente validi solo che quando mi si apre un sito scritto tutto in russo e non trovo dove cliccare mi stanco subito e chiudo..poi necessità fa virtù, se non ci fosse google traduttore sarei già a lezione di russo.
qualcosa già so..cyka blyat!
avatar
mumps
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 09.11.12
Numero di messaggi : 1402
Provincia (Città) : viterbo
Impianto :
Spoiler:

nadadenada


Torna in alto Andare in basso

Re: alta risoluzione, un esperimento molto interessante alla portata di tutti

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum