T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

4 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da MarcoHD Sab 18 Mag 2024 - 11:33

Salve a tutti,
dovrei alimentare un Aleph 3 clone con 2 alimentatori switching, anche se so che non è la soluzione migliore in termini di resa acustica.
Su youtube c'è un video di qualcuno che ha realizzato lo stesso progetto...
Al momento sono in possesso dell'alimentatore LEDMO 24V 20A 480W
Prendendone un altro uguale, come dovrei effettuare i collegamenti per avere la duale 24-0-24 V?
Avrei anche una seconda alternativa..un toroidale da 200W con 18-0-18V e una scheda filtro raddrizzatore AIYIMA 120A  Schottky Alimentazione 63V 10000UF.  Questa seconda scelta, è insufficiente a fornire la giusta alimentazione all'Aleph 3, corretto?
Ho l'attrezzatura per fare dei test e condividerli con voi se vi interessa..oscilloscopio, multimetri, ect
Mi dareste gentilmente qualche consiglio in merito?
Grazie
Marco
MarcoHD
MarcoHD
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.07.22
Numero di messaggi : 33
Provincia : Milano
Impianto : Korsun V8i + NAD C352 + Denon AV2008 + Ampli finali Valvolari ARCANA 82 PP + Fosi Audio BT20A + MARANTZ SACD 7001 + MARANTZ DV6001 + Pioneer n50 + B&W CM7 + B&W Serie 600 5.1 (qualche kit di amplificatori in classe A, AB, D assemblato da me)

Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da arthur dent Dom 19 Mag 2024 - 18:19

Ciao.
Se ho capito cosa vuoi fare, secondo me si può fare.
Se posti il video di YouTube, vediamo se puoi seguirlo e evitiamo di ripetere tutto.

Mi riferisco ad utilizzare due switching.

Grazie
arthur dent
arthur dent
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 907
Provincia : Ancona
Impianto : sorgenti
amplificatore
casse


Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da MarcoHD Dom 19 Mag 2024 - 18:26

Il video che ho visto è il seguente:
https://www.youtube.com/watch?v=DIbrdk4hc2o
MarcoHD
MarcoHD
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.07.22
Numero di messaggi : 33
Provincia : Milano
Impianto : Korsun V8i + NAD C352 + Denon AV2008 + Ampli finali Valvolari ARCANA 82 PP + Fosi Audio BT20A + MARANTZ SACD 7001 + MARANTZ DV6001 + Pioneer n50 + B&W CM7 + B&W Serie 600 5.1 (qualche kit di amplificatori in classe A, AB, D assemblato da me)

Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da MarcoHD Dom 19 Mag 2024 - 21:15

in pratica dovrei collegare i fili dei 2 switching così da avere +24V GND -24V per alimentare le 2 schede
MarcoHD
MarcoHD
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.07.22
Numero di messaggi : 33
Provincia : Milano
Impianto : Korsun V8i + NAD C352 + Denon AV2008 + Ampli finali Valvolari ARCANA 82 PP + Fosi Audio BT20A + MARANTZ SACD 7001 + MARANTZ DV6001 + Pioneer n50 + B&W CM7 + B&W Serie 600 5.1 (qualche kit di amplificatori in classe A, AB, D assemblato da me)

Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da arthur dent Dom 19 Mag 2024 - 21:15

Allora, il video spiega correttamente la scelta in maniera teorica.
In pratica ti suggerisco di fare così:
Chiamiamo i trasformatori 1e2.

Prima cosa da fare collegare tra loro i trasformatori.
A - Neutro di 1 e 2 collegati
B - V+ di 1 su V- di 2.

Ora colleghiamo la corrente (ovviamente senza che la presa sia attaccata)
C - fase su L (fase) di 1
D - neutro su N di 2 (su N di 2 devi avere 2 fili)

Ora arriviamo dai trasformatori all'ampli
E - da 1 esci da V+ (lì accanto hai pure il cavo che unisce +/- tra i due trafo) e vai nello 0 dell'ampli
F - esci da 1 da V- e vai nel - dell'ampli
G - esci da 2 V+ e vai nel + dell'ampli
H - controlla tutto più volte.

Ho fatto così per una schedina e funziona bene.

Prima di agire, aspetta anche altre risposte (mi sembra di aver scritto bene, ma meglio essere prudenti).

Buon lavoro
arthur dent
arthur dent
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 907
Provincia : Ancona
Impianto : sorgenti
amplificatore
casse


Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da MarcoHD Dom 19 Mag 2024 - 21:29

Grazie arthur dent, tu sei stato molto chiaro.. ma io...per non sbagliare, visto che non ho molta esperienza, dovrei prima disegnarmi uno schemino con tutti i collegamenti e poi passare all'azione :-)
MarcoHD
MarcoHD
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.07.22
Numero di messaggi : 33
Provincia : Milano
Impianto : Korsun V8i + NAD C352 + Denon AV2008 + Ampli finali Valvolari ARCANA 82 PP + Fosi Audio BT20A + MARANTZ SACD 7001 + MARANTZ DV6001 + Pioneer n50 + B&W CM7 + B&W Serie 600 5.1 (qualche kit di amplificatori in classe A, AB, D assemblato da me)

Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da arthur dent Dom 19 Mag 2024 - 21:36

Certo.
Se hai già un ledmo guarda come sono fatti i connettori ed individuali.
Disegna l'altro e simula la cosa.
Poi, ripeto, qui nel forum c'è molta gente esperta, magari se uno ci butta un occhio in più male non fa.
In genere non do suggerimenti tecnici perché poi mi sentirei responsabile di eventuali errori, ma questa cosa l'ho fatta e funzionava
arthur dent
arthur dent
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 907
Provincia : Ancona
Impianto : sorgenti
amplificatore
casse


Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da MarcoHD Lun 20 Mag 2024 - 0:28

Dovrebbe essere questo lo schema..se ho ben capito

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone 4fa80a2fdbf9eb88560a046cb07da91183708ea2_3
MarcoHD
MarcoHD
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.07.22
Numero di messaggi : 33
Provincia : Milano
Impianto : Korsun V8i + NAD C352 + Denon AV2008 + Ampli finali Valvolari ARCANA 82 PP + Fosi Audio BT20A + MARANTZ SACD 7001 + MARANTZ DV6001 + Pioneer n50 + B&W CM7 + B&W Serie 600 5.1 (qualche kit di amplificatori in classe A, AB, D assemblato da me)

Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da valterneri Lun 20 Mag 2024 - 3:07

MarcoHD ha scritto:Il video che ho visto è il seguente:
https..........
mi chiedo dove trovate la pazienza di sorbirvi 'sti video


MarcoHD ha scritto:... dovrei alimentare un Aleph 3 clone con 2 alimentatori switching,
anche se so che non è la soluzione migliore ....
anche io credo che non sia la soluzione migliore,
preferirei la soluzione classica del trasformatore + ponte + condensatori grossi,
i 18 volt sono perfetti e i 200 watt non sono poi così pochi,
ma non conosco la reiezione al ripple dell'Aleph, quindi non so consigliarti

i due alimentatori LEDMO sono così? terminano così?
nota che questo ha 9 terminali, nel video se ne vedono 7

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone 71gk6h10

se sono così i collegamenti sono facilissimi,
ma avvierei una procedura di sicurezza prima di rendere il tutto operativo

che i terminali siano 7 o 9 fa poca differenza,
ma se chiedi come collegarli significa che hai poca esperienza progettuale,
e quindi io ti direi come fare con la massima prudenza possibile,
occorre cioè verificare che V- sia realmente flottante rispetto a earth wire


occorrono quattro lampadine da 12 volt 10 watt ad incandescenza ...

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone R25
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 7828
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da MarcoHD Lun 20 Mag 2024 - 18:57

Ciao valterneri, si, i LEDMO sono come dici tu. Al momento ne ho uno solo e non so ancora bene se conviene comprarne un altro esattamente uguale e cablarli correttamente o se comprare un altro toroidale da 200W e seguire questa strada. In tal caso, dovrei prendere anche un'altra scheda filtro raddrizzatore AIYIMA 120A  Schottky Alimentazione 63V 10000UF ?
Valterneri in cosa consiste il test delle quattro lampadine da 12 volt 10 watt ad incandescenza? In che modo con esse riuscirei a verificare che V- sia realmente flottante rispetto a earth wire?
Scusate l'ignoranza in materia ma mi piacerebbe completare l'opera ed ascoltare come suona questo Aleph 3 clone..
MarcoHD
MarcoHD
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.07.22
Numero di messaggi : 33
Provincia : Milano
Impianto : Korsun V8i + NAD C352 + Denon AV2008 + Ampli finali Valvolari ARCANA 82 PP + Fosi Audio BT20A + MARANTZ SACD 7001 + MARANTZ DV6001 + Pioneer n50 + B&W CM7 + B&W Serie 600 5.1 (qualche kit di amplificatori in classe A, AB, D assemblato da me)

Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da arthur dent Lun 20 Mag 2024 - 20:49

Non mi intrometto sulla domanda che hai fatto a valterneri.
Approfitto però per dirti che abbiamo provato la scheda con chip infineon con alimentazione fatta con gli switching come pensavi di fare tu e con il toroidale, ma non abbiamo percepito un miglioramento sostanziale.
Ragioni? Boh, molteplici e non indagate a fondo.
Però se vuoi farlo suonare subito con 35iuri e mezzo metro di cavo hai l'alimentatore.
Se un giorno ti viene l'insopprimibile voglia di provare un toroidale nessuno te lo impedisce.
arthur dent
arthur dent
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 907
Provincia : Ancona
Impianto : sorgenti
amplificatore
casse


Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da valterneri Mar 21 Mag 2024 - 3:17

MarcoHD ha scritto:Ciao valterneri, si, i LEDMO sono come dici tu. Al momento ne ho uno solo e non so ancora bene se conviene comprarne un altro esattamente uguale e cablarli correttamente o se comprare un altro toroidale da 200W e seguire questa strada. In tal caso, dovrei prendere anche un'altra scheda filtro raddrizzatore AIYIMA 120A  Schottky Alimentazione 63V 10000UF ?
Valterneri in cosa consiste il test delle quattro lampadine da 12 volt 10 watt ad incandescenza? In che modo con esse riuscirei a verificare che V- sia realmente flottante rispetto a earth wire?
Scusate l'ignoranza in materia ma mi piacerebbe completare l'opera ed ascoltare come suona questo Aleph 3 clone..

1) come scrive Arthur, un altro switching (assolutamente uguale),
costa poco per togliersi la voglia di provarlo

2) per alimentarli tramite trasformatore + ponte + condensatori
occorre tutto doppio,
il ponte che hai avrebbe la capacità di alimentarli entrambi
e due trasformatori identici si potrebbero anche mettere in parallelo,
ma i trasformatori identici non lo sono mai
e si creerebbero delle correnti di riversamento di uno sull'altro
(nulla di grave, né tantomeno di acustico, ma non sarebbe un progetto pulito)

è preferibile quindi un alimentatore completo per ciascun canale

Però:
soprattutto sotto forte assorbimento continuo (come impongono i classe A)
nessun alimentatore è senza ripple,
e la mia preoccupazione (nel consigliarti l'alimentatore classico) è:
il tuo schema sarà capace di essere "insensibile" all'inevitabile ripple?

Ma puoi facilmente provare già ora,
con un trasformatore puoi alimentare perfettamente un solo canale per provare come va.


le lampadine serviranno da carico per collaudare la circuitazione reciproca dei due switching,
ma anche di quelli lineari ... vedremo
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 7828
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da MarcoHD Mar 21 Mag 2024 - 16:22

con il toroidale, ponte e condensatori potrei provare un canale ma se volessi provare al momento solo un canale con l'unico switching che ho, senza comprarne un altro identico per adesso, potrei fare qualche prova e misurare il ripple.. ma come collegare la scheda dell'amplificatore a +24V - 0 -24V se l'alimentatore switching ha soltanto 3 uscite +V e - V.  Come ottenere il GND?
Per il ripple non saprei...ho misurato un alimentatore switching abbinato ad un amplificatore in classe D che comprai qualche anno fa e se non ricordo male, il ripple era sui 30mV. Non sono invece riuscito a misurare il ripple nel toroidale, ponte e condensatori poichè troppo basso per essere rilevato dal mio oscilloscopio oppure sbaglio io qualcosa nel processo di misurazione..boh?!
MarcoHD
MarcoHD
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.07.22
Numero di messaggi : 33
Provincia : Milano
Impianto : Korsun V8i + NAD C352 + Denon AV2008 + Ampli finali Valvolari ARCANA 82 PP + Fosi Audio BT20A + MARANTZ SACD 7001 + MARANTZ DV6001 + Pioneer n50 + B&W CM7 + B&W Serie 600 5.1 (qualche kit di amplificatori in classe A, AB, D assemblato da me)

Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da valterneri Mer 22 Mag 2024 - 6:27

MarcoHD ha scritto:... con il toroidale, ponte e condensatori, potrei provare un canale ...!
si tratterebbe semplicemente di verificare che sia silenzioso
(col volume a zero)
che non senta cioè il ripple a 100 Hz dell'alimentatore,
se lo sentisse non sarebbe colpa dell'alimentatore,
ma dello stesso amplificatore, che non riesce a essere insensibile al ripple simmetrico,
solo dopo questa prova sei libero di scegliere tra switching e normale.

MarcoHD ha scritto:... ma se volessi provare al momento solo un canale con l'unico switching che ho,
senza comprarne un altro identico per adesso,
potrei fare qualche prova e misurare il ripple ...
ma come collegare la scheda dell'amplificatore a +24V - 0 -24V
se l'alimentatore switching ha soltanto 3 uscite +V e - V.  ?
Come ottenere il GND?!
Calma! in quello che scrivi sopra ci sono alcuni errori gravi:

1) "potrei fare qualche prova e misurare il ripple ..."
il ripple di uno switching se ne sta a frequenze così elevate
da non poter essere udibili, non può intermodulare col segnale audio
e bastano pochi microfarad per eliminarlo ... non ne farei quindi un problema

2) ma come collegare la scheda dell'amplificatore a +24V - 0 -24V
se l'alimentatore switching ha soltanto 3 uscite +V e - V.  ?

non confondere +24 -24 con +24 0 -24
nel primo caso tra più e meno c'è una distanza di 24 Volt,
nel secondo caso c'è una distanza di 48 Volt.
E' un po' sbagliata l'indicazione +24 -24 che c'è nel tuo alimentatore,
dovrebbe esserci scritto semplicemente 0 e +24,
in pratica il tuo alimentatore produce solo 24 Volt,
mentre l'amplificatore vuole 48 Volt con lo zero centrale.
Quindi un solo alimentatore non può alimentare in alcun modo neppure un solo amplificatore.

3) ... Come ottenere il GND? ...
non confondere (scambiare) GND con zero:
il GND è la terra di sicurezza che mette a massa i metalli,
lo zero è il centro di simmetria di una alimentazione simmetrica,
spesso vengono unite, ma sono due cose differenti.
ATTENZIONE: il GND del tuo alimentatore è la massa dei metalli e
riguarda solo la sicurezza elettrica del 230 Volt,
non ha relazione con il centro simmetrico di più e meno che dovrai ottenere
tramite il collegamento di due alimentatori.
Poi alla fine sicuramente unirai GND con la massa elettrica del circuito,
ma solo alla fine, e dopo aver verificato che GND sia slegata dal più e dal meno
(come sicuramente lo sarà)

MarcoHD ha scritto:... Non sono invece riuscito a misurare il ripple nel toroidale, ponte e condensatori,
poiché troppo basso per essere rilevato dal mio oscilloscopio,
oppure sbaglio io qualcosa nel processo di misurazione..boh?!
è semplice:
un trasformatore + ponte + condensatore non produce alcun ripple,
ma produce una tensione assolutamente livellata, piatta,
il ripple nasce solo quando viene caricato, cioè quando deve fornire corrente,
quindi il ripple lo si misura caricando l'alimentatore con un resistore che gli consuma una corrente
simile alla corrente di riposo dell'amplificatore, che in un classe A è altissima,
e il ripple vedrai che sarà ben visibile.
Anche il ripple ultrasonico dello switching lo si deve misurare così,
e vedrai che gli verrà fuori pure un ripple a 100 Hz.

ad esempio le 4 lampadine (a due a due in serie) consumano circa un Ampere,
è già un buon carico per misurare il ripple


Ma il problema non è la quantità di ripple (che ovviamente meno c'è meglio è)
ma la capacità dell'amplificatore di lavorare silenzioso e bene anche in sua presenza,
quindi farei la prova di un finale con l'alimentatore normale che già hai,
ma attenzione alle masse e alle schermature,
per non scambiare ronzio da ripple con ronzio da cattiva circuitazione ... cosa molto frequente
valterneri
valterneri
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 7828
Provincia : abito nel forum
Impianto : un Thorens Debut Carbon

Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da arthur dent Mer 22 Mag 2024 - 8:36

@valterneri.
Fai bene a specificare la differenza tra ground e 0, ma sulle schede spesso indicano così B+ gnd B- e gnd è esattamente il connettore su cui indicano di mettere V+V-
Il discorso era per dare operatività semplice.
arthur dent
arthur dent
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 907
Provincia : Ancona
Impianto : sorgenti
amplificatore
casse


Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da arthur dent Ven 31 Mag 2024 - 20:50

Ciao MarcoHD,
Scusa ma sono curioso, hai provato l'aleph 3?
Facci sapere come suona.
arthur dent
arthur dent
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 907
Provincia : Ancona
Impianto : sorgenti
amplificatore
casse


Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da Alessandro Gurato Sab 1 Giu 2024 - 8:02

Vorrei dare una mia opinione sull’argomento. L’amplificatore in questione è sicuramente interessante, composto da un numero ridottisimo di componenti attivi ricorda decisamente la filosofia dei monotriodi ma realizzata con componenti allo stato solido. Suonerà bene? Ricorderà anche nel suono i monotriodi?
Piacerebbe anche a me verificare, sicuramente. Ma non mi sembra abbia senso provarlo con un alimentazione completamente diversa da quella ipotizzata dal progettista.Un alimentatore switching mi risulta “stonato” su un progetto così. Tutto un altro approccio. Lo switching lo posso capire con un amplificatore in classe D , li lo vedo coerente, con un SE a mosfet proprio no.
Capisco fossi in grado di provare a costo zero, giusto per vedere se l’ampli è montato bene e funziona, ma non è così, con un solo modulo di alimentazione non fai nulla. Fai subito un alimentatore “giusto”
Cerca lo schema proposto dal progettista. Al limite, giusto per provare , usa il toroidale in tuo possesso , ci puoi alimentare un finale e successivamente con un secondo toroidale ci alimenti l’altro finale. Oppure , per prova, puoi alimentarli tutti e due ma tenendoti un po’ più basso di corrente , non sarebbe complicato, avresti qualche watt in meno ma la sonorità dovrebbe mantenersi.
Provare quegli ampli con alimentatori cinesi switching sarebbe come condire delle primizie dell’orto , assolutamente Bio ,con  olio di palma cinese.

Alessandro Gurato
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 26.12.22
Numero di messaggi : 518
Località : Venezia
Provincia : Venezia
Occupazione/Hobby : Pensionato, elettronica audio, musica, vela
Impianto : Autocostruito ,Thorens td 160 super con sme 3009 Improved ortofon mc10 denon dl 300, bang olufsen beolab 6000 e beosound 4, stax sr 34

Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da arthur dent Sab 1 Giu 2024 - 12:59

Probabilmente avete ragione, ma di solito se ho del materiale cerco di sfruttarlo (lui ha già uno switching).

Detto questo, se prende la strada del costruire un trasformatore col toroidale, va indirizzato e aiutato (magari ci sta già lavorando, post sprecato, meglio così).

Quindi, chi come te ha competenze, aiuti.
(Lo dico per me, ho voglia di sentire commenti su l'aleph)
arthur dent
arthur dent
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 907
Provincia : Ancona
Impianto : sorgenti
amplificatore
casse


Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da Alessandro Gurato Sab 1 Giu 2024 - 13:58

Si ha già uno switching, ma ne servirebbe un altro.
Ha già anche un toroidale ….. ma ne servirebbe un altro o uno più grosso. Ha già anche una scheda con raddrizzatore e condensatori, sotto dimensionati .
Diciamo che con quello che ha , senza spese, può provare l’ampli ma in condizioni decisamente non ottimali. Con un solo switching no. Con il toroidale si avvicina ad un alimentatore ideale per la versione mono , oppure per la una versione depotenziata stereo.
Farei i primi test a partire dal toroidale. Su T -Forum vedo che si è già discusso a riguardo di Aleph 3. Va tenuto presente che un ampli come questo è molto semplice ed economico come elettronica in sé, ma diventa impegnativa l’alimentazione e soprattutto la dissipazione del calore, il problema più oneroso da superare.

Alessandro Gurato
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 26.12.22
Numero di messaggi : 518
Località : Venezia
Provincia : Venezia
Occupazione/Hobby : Pensionato, elettronica audio, musica, vela
Impianto : Autocostruito ,Thorens td 160 super con sme 3009 Improved ortofon mc10 denon dl 300, bang olufsen beolab 6000 e beosound 4, stax sr 34

Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da arthur dent Sab 1 Giu 2024 - 14:08

Alessandro Gurato ha scritto:Si ha già uno switching, ma ne servirebbe un altro.
Ha già anche un toroidale ….. ma ne servirebbe un altro o uno più grosso. Ha già anche una scheda con raddrizzatore e condensatori, sotto dimensionati .
Diciamo che con quello che ha , senza spese, può provare l’ampli ma in condizioni decisamente non ottimali. Con un solo switching no. Con il toroidale si avvicina ad un alimentatore ideale per la versione mono , oppure per la una versione depotenziata stereo.
Farei i primi test a partire dal toroidale. Su T -Forum vedo che se ne è già discusso. Va tenuto presente che un ampli come questo è molto semplice ed economico come elettronica in sé, ma diventa impegnativa l’alimentazione e soprattutto la dissipazione del calore, il problema più oneroso da superare.

Con un mio amico (più esperto di me) abbiamo realizzato pre (bridge of zen) e ampli (zen), quindi capisco il tuo punto di vista su costi e, soprattutto, su bontà dell'alimentazione (praticamente i progetti DIY di Pass sono l'alimentazione).
Però in fase di realizzazione, navigando un po' a vista, abbiamo provato ad alimentarlo con quello che avevamo a disposizione (e con raffreddamento inadeguato, all' inizio rafforzato con ventole).
Sicuramente l'alimentazione corretta ci ha fatto scoprire la qualità del progetto, ma da qualche parte bisogna iniziare.

L'altra strada è: compro tutto e assemblo da subito come da progetto. Sarebbe la strada ideale, ma ad ogni modo, anche se sceglie questa, si può aiutare, anche perché tecnicamente non è molto complessa.

Ho scritto due post, ma l'opener non sembra più presente, quindi magari sono consigli inutili.
arthur dent
arthur dent
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 907
Provincia : Ancona
Impianto : sorgenti
amplificatore
casse


Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da MarcoHD Sab 1 Giu 2024 - 17:17

Ciao a tutti, anche io sono molto curioso di sentire come suonano questi finali ma in quest'ultimo periodo sono stato abbastanza impegnato e quindi non ho più fatto progressi con l'impianto. Oggi, fimalmente, ho terminato di saldare i componenti di una delle 2 schede. Adesso sono pronto ad alimentarla per eseguire qualche test. Come dicevo, al momento ho un toroidale con scheda filtri ed uno switching che in questo momento sta alimentando 2 finali Amp Camp clone e sembra si stia comportando bene. Non appena accendo l'alimentatore, si sentono ronzii e dei fastidi vari abbanzanza udibili e fastidiosi ma non appena accendo anche il modulo bluetooth che utilizzo come sorgente, il rumore alle casse sparisce completamente e non si sente più alcun rumore di fondo. Devo dire che i cablaggi sono stati realizzati alla buona, giusto per fare qualche prova. La ventola dell'alimentatore è abbastanza rumorosa quindi l'ho collegata un ad modulo che la fa attivare solo se la temperatura diventa pericolosamente troppo elevata per i componenti. I finali Amp Camp li alimento contemporaneamnete a + 21V e -21V perchè lo switching ha 4 uscite in tutto. Se volessi invece alimentare la scheda dell'Aleph3 che ho appena finito di assemblare, non potrei, giusto? Perchè questa necessita di un'alimentazione duale, ovvero + 21 0 -21 . Per avere il punto comune dei 0 V dovrei avere 2 switching, corretto? Potrei però provare ad attaccare il toroidale alla scheda filtro e vedere se funziona correttamente...
MarcoHD
MarcoHD
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.07.22
Numero di messaggi : 33
Provincia : Milano
Impianto : Korsun V8i + NAD C352 + Denon AV2008 + Ampli finali Valvolari ARCANA 82 PP + Fosi Audio BT20A + MARANTZ SACD 7001 + MARANTZ DV6001 + Pioneer n50 + B&W CM7 + B&W Serie 600 5.1 (qualche kit di amplificatori in classe A, AB, D assemblato da me)

Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da Alessandro Gurato Sab 1 Giu 2024 - 17:54

Se l’alimentatore switching in tuo possesso non è duale , cioè se non ha uscita positiva , zero, e negativa ,allora te ne servono due.
Col toroidale puoi provare, sarebbe meglio un trasformatore un po’ più grosso ma anche quello che hai può andare bene, solo non otterrai tutta la potenza possibile. Vedo , da un venditore EBay, che si ipotizzano due versioni, da 18w o da 26w, con diversi assorbimento è diverso valore di 4 resistenze. Potresti usare la versione 18w , con i resistori di valore più alto.
Servirebbe anche aumentare il filtraggio dopo il raddrizzatore. Vedo che il progettista propone anche l’uso di due induttanze.
Puoi comunque provare l’ampli con i condensatori che hai , magari aumentando, se possibile , la capacità. Eventualmente fra i primi condensatori e i successivi monta una resistenza. Qui su t-forum se ne è già parlato, dovresti provare a vedere cosa consigliano.
Giusto per provare comunque non è indispensabile modificare quello che hai già, rischi solo più rumore a 100 hz , ma se vuoi vedere intanto se tutto funziona lo puoi fare.

Alessandro Gurato
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 26.12.22
Numero di messaggi : 518
Località : Venezia
Provincia : Venezia
Occupazione/Hobby : Pensionato, elettronica audio, musica, vela
Impianto : Autocostruito ,Thorens td 160 super con sme 3009 Improved ortofon mc10 denon dl 300, bang olufsen beolab 6000 e beosound 4, stax sr 34

Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da MarcoHD Dom 2 Giu 2024 - 15:02

Ed eccoci qua..ho apparecchiato la tavola con tutta la strumentazione entry level a mia disposizione Smile . Se qualcuno vuole suggerire qualche test, si faccia avanti tranquillamente... probabilmente però dovrà darmi istruzioni pass passo affinche si possa realizzare. Io so fare soltanto qualche misurazione base...

Provo ad inserire una foto del finale e della scheda filtro che utilizza in tutto solo 4 condensatori Elna da 10000 uF da 63V. Il toroidale dovrebbe essere da 200W e utilizzerò l'uscita da +18 0 -18V
Come carico, utilizzerò una resistenza da 50W su 8 ohm
MarcoHD
MarcoHD
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.07.22
Numero di messaggi : 33
Provincia : Milano
Impianto : Korsun V8i + NAD C352 + Denon AV2008 + Ampli finali Valvolari ARCANA 82 PP + Fosi Audio BT20A + MARANTZ SACD 7001 + MARANTZ DV6001 + Pioneer n50 + B&W CM7 + B&W Serie 600 5.1 (qualche kit di amplificatori in classe A, AB, D assemblato da me)

Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da MarcoHD Dom 2 Giu 2024 - 15:06

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone 20240618
Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone 20240617
Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone 20240619
MarcoHD
MarcoHD
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 03.07.22
Numero di messaggi : 33
Provincia : Milano
Impianto : Korsun V8i + NAD C352 + Denon AV2008 + Ampli finali Valvolari ARCANA 82 PP + Fosi Audio BT20A + MARANTZ SACD 7001 + MARANTZ DV6001 + Pioneer n50 + B&W CM7 + B&W Serie 600 5.1 (qualche kit di amplificatori in classe A, AB, D assemblato da me)

Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da Alessandro Gurato Dom 2 Giu 2024 - 15:34

Bene!
Complimenti per l’attrezzatura.
Puoi visualizzare l’uscita all’oscilloscopio e valutare la massima tensione e relativa potenza e verificare la banda passante. Sarebbe molto utile valutare la distorsione e soprattutto lo spettro della distorsione. Servirebbe un distorsimetro o un analizzatore di spettro. Servirebbe anche un generatore a bassissima distorsione , non credo che quello che si vede in foto sia adatto.
Probabilmente l’oscilloscopio fa anche analisi di spettro, ma se è a 8 bit fa molto poco. Con un pc ed una scheda audio buona fai molto di più, come analisi di spettro, utilizzando ARTA o REW.
Comunque già vedere le forme d’onda all’oscilloscopio
è già molto meglio che niente.

Alessandro Gurato
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 26.12.22
Numero di messaggi : 518
Località : Venezia
Provincia : Venezia
Occupazione/Hobby : Pensionato, elettronica audio, musica, vela
Impianto : Autocostruito ,Thorens td 160 super con sme 3009 Improved ortofon mc10 denon dl 300, bang olufsen beolab 6000 e beosound 4, stax sr 34

Torna in alto Andare in basso

Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone Empty Re: Alimentazione adeguata per Nelson Pass Aleph 3 clone

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.