T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» NO al solito condotto reflex
Oggi a 23:17 Da Abe1977

» Quale cavo ottico per il CD?
Oggi a 23:15 Da sportyerre

» nuove diva 262
Oggi a 23:02 Da Angel2000

» Lettore CD max 200 euro
Oggi a 22:21 Da Rino88ex

» impianto entry -level
Oggi a 22:17 Da CHAOSFERE

» Giradischi - quesiti & consigli
Oggi a 19:21 Da beppe61

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Oggi a 19:18 Da rx78

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Oggi a 19:14 Da Sistox

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 18:52 Da dinamanu

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Oggi a 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Oggi a 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Oggi a 18:13 Da p.cristallini

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Oggi a 18:03 Da Angel2000

» Fonometro Professionale
Oggi a 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Oggi a 15:53 Da gigetto

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Oggi a 15:17 Da CHAOSFERE

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Oggi a 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Oggi a 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Oggi a 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Oggi a 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Oggi a 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Oggi a 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Ieri a 23:45 Da dinamanu

» JRiver 22
Ieri a 21:26 Da Nadir81

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Ieri a 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Ieri a 21:06 Da Angel2000

» Player hi fi
Ieri a 20:34 Da Tasso

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Ieri a 19:48 Da tix88

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Ieri a 14:23 Da MrTheCarbon

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Ieri a 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Ieri a 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Ieri a 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Ieri a 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Ieri a 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Ieri a 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer 30 Nov 2016 - 21:56 Da Milanraf

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Mer 30 Nov 2016 - 20:11 Da eddy1963

» Cd conviene ripararlo o....
Mer 30 Nov 2016 - 16:55 Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer 30 Nov 2016 - 16:52 Da giucam61

» Amplificatore morto e giradischi con presa differente
Mer 30 Nov 2016 - 16:01 Da giucam61

» Vendo Tweeter Ciare HT200 [40 euro spediti
Mer 30 Nov 2016 - 14:00 Da MrTheCarbon

» Cross-over digitale senza DAC...
Mer 30 Nov 2016 - 13:44 Da dinamanu

» Cuffie per DAC PRO-JECT HEAD BOX S USB
Mer 30 Nov 2016 - 10:12 Da sportyerre

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Mer 30 Nov 2016 - 9:35 Da lello64

» se cambio valvole miglioro?
Mer 30 Nov 2016 - 8:59 Da dinamanu

» Scelta giradischi
Mar 29 Nov 2016 - 23:54 Da dinamanu

» Una storia di cavi
Mar 29 Nov 2016 - 22:39 Da potowatax

» Quale ampli per le mie Dynaudio M20
Mar 29 Nov 2016 - 18:41 Da giucam61

» Sto pensando all'impianto home e l'idea sarebbe...
Mar 29 Nov 2016 - 18:25 Da giucam61

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
Angel2000
 
dinamanu
 
lello64
 
sportyerre
 
CHAOSFERE
 
gigetto
 
MaurArte
 
giucam61
 
thepescator
 
Masterix
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15476)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10213)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8457)
 

Statistiche
Abbiamo 10359 membri registrati
L'ultimo utente registrato è bepsi

I nostri membri hanno inviato un totale di 768759 messaggi in 50030 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 82 utenti in linea :: 11 Registrati, 0 Nascosti e 71 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Abe1977, alessandro1, bepsi, Docarlo, homesick, MrTheCarbon, p.cristallini, RAMONE67, Rino88ex, SGH, sportyerre

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

assemblarsi un HTPC

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

assemblarsi un HTPC

Messaggio  tino84 il Ven 25 Dic 2009 - 21:05

Dati i vari thread su consigli e motivazioni sull'assemblarsi un bel HTPC,ho pensato di stilare un po' quelli che sono i punti chiave per un buon acquisto ben pensato.

Case:
avete libertà di scelta,con la sempre maggior produzione di case mid-tower,belli esteticamente e funzionali.il case deve permettere buona ventilazione,e nel caso dell'HTPC,anche uno spazio di dimensioni non eccessive,che permetta comodamente l'installazione delle svariate periferiche interne,più qualche usb/firewire sul pannello anteriore raggiungibile in comodita.
Discreta la scelta di case e telecomando.
Consiglio: non spendeteci troppo (oltre i 100€ si và su modelli che molto probabilmente hanno caratteristiche diverse da ciò che serve a voi,se non strettamente inutili)

Alimentatore:
questo componente,in ambito HTPC audio soprattutto,ma anche come linea generale,non è quello giusto sul quale fare economia.un buon alimentatore salva la vostra bolletta elettrica,in molti casi le prestazioni del pc,e molto più interessante,eroga corrente la più pulita possibile.
Con il nuovo standard 80+ diamond ora vengono commercializzati gli alimentatori con 90%+ di efficienza;ma volendo potreste accontentarvi anche di 80%+,a seconda dei prezzi che trovate in giro.controllate inoltre la presenza di filtri anti rumore,e la silenziosità della ventola (oramai gli alimentatori di marca di una certa potenza integrano una o due ventole da 12/14cm molto silenziose,quasi inudibili).ci sono in commercio anche alimentatori fanless,ma con potenze ridotte e prezzi ancora alti che ne pregiudicano l'acquisto in confronto ai classici alimentatori.
In caso vogliate munirvi di una buona scheda video,controllate i V sulla linea +12 (25v X 4 e siete tranquilli).ovviamente la mera potenza in watt dipenderà dal consumo totale del pc,arrotondato per eccesso,e se avete in mente di comperare altre periferiche con un certo consumo.
Consiglio: controllate sempre tutte le caratteristiche ed i brevetti,oltre alla marca (se esiste o meno!)
evitate prodotti cinesi da poche decine (!!!) di euro.

Scheda madre:
secondo pezzo dove spendere non è un male,anzi!sulla scheda madre si riservano le vostre possibilità di upgrade del pc,come compatibilità con standard di collegamento e componentistica.
Inoltre anche prestazioni e consumi passano per qui.Se non volete un HTPC che faccia da sorgente video,prendete una scheda madre con video integrato,risparmiando così i soldi della scheda video per qualcosa d'altro (e viceversa,la presenza di una scheda audio integrata con le uscite che desiderate nel caso l'audio non sia di vostro interesse).controllate che la scheda madre abbia un buon fattore di aggiornamento (ad esempio,quantità di processori supportati,versione delle ram,se ddr2 o ddr3),numero di porte sata/usb/firewire presenti,periferiche integrate).Inoltre,se ve ne intendete,controllate la possibilità di regolare i voltaggi del processore in primis (e magari anche della scheda madre stessa),per risparmiare qualcosa sui consumi in un eventuale undervolt (diminuzione dei voltaggi)
Consiglio: una buona scheda madre permette di tenervi il vostro bell HTPC anche anni senza cambiarlo del tutto e spendendo il giusto per eventuali upgrade che avevate già pensato prima dell'acquisto

Processore:
qui non servono cose megagalattiche.dati i costi,un quad core oramai non ha molta differenza da un dual core,a parità di prezzo/convenienza andate su un quadcore,massimo massimo su un dual core con ottime prestazioni.c'è da dire che in linea di massima,di default i dual core consumano un po' meno.potete anche pensare di acquistare subito un dual core e poi aggiornare ad un quad se vi fa più comodo.se riuscite,verificate anche che il processore abbia buone capacità di lavorare a voltaggi inferiori a quelli di default in modo tale da contenere calore,rumorosità della/e ventola/e poste sul dissipatore,e consumi;non che sia importante ai fini dell'acquisto ,ma se avete le giuste conoscenze,è tutto di guadagnato.
Consiglio: non state dietro la corsa all'ultimo Mhz raggiungibile,fa solo lievitare il prezzo.prendete un buon processore che faccia il suo,in questo caso,la fascia media/medio-bassa del mercato fa per noi in quanto a stabilità e consumi.

Dissipatore:
non è indispensabile,ma preferibile.un buon dissipatore al posto di quello stock è meno rumoroso e vi permette di raffreddare meglio la vostra CPU,contenendo così consumi ed allungando la vita del processore stesso.ponetevi un budget massimo comunque,visti i consigli sul processore,tenetevi intorno ai 30€ e poco meno.
Consiglio: tenete presente la dimensione della ventola installabile (se solo una).una ventola grande 12x12 o 14x14 a parità di giri (e quindi in linea di massima,rumore) è preferibile ad una 8x8.un buon dissipatore silenzioso con ventola silent annessa,dovrebbe stare entro i 25db

Ventole:
orientatevi sempre sul compromesso rumorosità/efficenza.molte ventole 12x12 hanno una buona portata unita ad una bassa rumorosità
Consiglio:io una ventola sul dissipatore del processore,la metterei sempre,come una in estrazione sul retro del case,ed eventualmente,a seconda del circolo d'aria,una davanti in imissione.la scelta a voi in base alla rumorosità/prestazioni del vostro pc,e da quello che voi preferite

Ram:
in base alle possibilità della scheda madre,scegliete le più convenienti (oramai le ddr2 a 1066 hanno prezzi allineati alle ddr2 a 800mhz,o banchi ddr3,anche se non avete latenze da capogiro che fanno lievitare il prezzo,non vi interessa più di tanto).
Consiglio: a seconda del sistema installato,e della possibilità della scheda madre,acquistate un quantitativo sufficente a non avere rallentamenti di sorta (quindi con windows 7 2/3gb saranno sufficenti,con vista meglio 4gb,con linux,a seconda della distro,ma visti i prezzi,nulla vi vieta di andare tranquillamente sui 4gb direttamente)

Hard disk:
facciamo una distinzione,per il sistema è consigliabile un disco veloce e non necessariamente gigantesco (già 80/100gb sono un enormità),ma se il disco è veloce,anche il sistema ne gioirà.
I dischi presenti sul mercato oramai vanno tutti a 7400rpm,con una cache variabile da 2 a 16mb (in generale,alcuni modelli anche più),ma a voi interessa principalmente la velocità.non è da escludere la possibilità di dischi da 10000rpm/15000.nel primo caso,sono comunque sata (e quindi facilmente collegabili alla scheda madre) con prezzi tutto sommato ragionevoli,nel secondo caso entreste solitamente in possesso di dischi SCSI con controller annesso e prezzi molto più elevati.
Per i vostri dati,un secondo disco con più capienza è la scelta più sensata per l'HTPC.velocità a vostra scelta.in caso potete pensare ad un disco esterno usb/firewire,ma il prezzo è più alto rispetto alalversione interna,e avrete un alimentatore e un cavo in più all esterno del vostro case.in più il case del disco,potrebbe integrare una ventola con conseguente aumento della rumorosità.
Nel caso abbiate poche cose da salvare,potete anche pensare all'acquisto di un disco solo di buona capacità (a seconda delle vostre esigenze) che dividerete in due partizioni,una per il sistema,una per i dati
Consiglio: dato il rapporto prezzo/prestazioni,sono preferibili dischi sata da 7400/1000rpm.in ogni caso,anche se la spesa risulta doppia,io preferisco l'uso di due dischi.

Lettore/masterizzatore DVD/Blu-ray:
se non avete necessità di masterizzare,e se ne trovate ancora,un lettore dvd/bluray fa al caso vostro.
Personalmente sceglierei marche famose visti i prezzi dei lettori DVD.nel caso di lettori blu-ray,verificate prima la compatibilità con i vari formati (br doppio strato,riscrivibili,ecc).per i dvd non ci sono molti problemi,oramai tutti leggono i formati più comuni.
Consiglio: un attenzione più che altro,state attenti sempre e comunque ai formati che possono essre letti.

Scheda video:
controllate prima di tutto le uscite della scheda video,quali e quante.buona parte del mercato integra al momento due uscite dual link dvi,alcuni modelli anche hdmi ed altri,oltre a queste,una displayport.per un HTPC,non vi servono super schede dedicate a smanettoni/giocatori.orientatevi sulla fascia media del mercato,con un buon quantitativo di ram (512mb ddr3 minimo a salire) e come detto,le varie uscite che vi interessano.controllate inoltre la rumorosità della ventola (se presente) sul disipatore della scheda,ed in merito ai consumi,la presenza dell'alimentazione dedicata (anche se nella fascia di mercato interessata,non dovrebbe esserci in linea di massima,o comunque con un solo connettore molex a differenza della fascia alta che oramai ne integra due).orientandovi sulla fascia media inoltre,eviterete schede fuori standard tipiche della fascia alta che magari hanno difficoltà ad entrare nel vostro case,e dall'occupazione di due slot sulla scheda madre
Consiglio: solito,buttate un occhio sui consumi in idle/carico e rumorosità di eventuali ventole.
Se usate linux,controllate preventivamente la compatibilità/esistenza di driver (nvidia ha un buon rilascio di driver,ati a parte modelli un po' vecchi,rilascia driver stabili)

Scheda audio:
ne esistono di due tipi,esterne ed interne.solitamente la qualità delle esterne è leggermente maggiore rispetto alla media delle interne.controllate sempre la qualità e quantità di uscite/ingressi desiderati,e qualità della componentistica,e in qualche caso,la possibilità di cambio degli op-amp.se usate windows,controllate la stabilità dei driver;se usate linux,controllate sul sito ALSA la compatibilità con la stessa.
Consiglio: per un ascolto di alto livello,affidatevi a marche note nel campo,quali esi,m-audio,audiotrak,onkyo ed asus xonar,auzentech.tutte queste marche non hanno difficoltà su windows/linux

Schermo:
scegliete grandezza e risoluzione in base a ciò che vi serve.gli schermi a led sono più piccoli,consumano meno e sono più brillanti degli lcd,ma costano anche di più.valutate in base alle vostre esigenze.
Consiglio: controllate la risoluzione massima che vi serve (un fullHD @ 1920x1080,ma si arriva anche oltre),se 16:9 o 16:10 in base a ciò che vi serve,e cosa importantissima,quantità di ingressi video (almeno un hdmi è preferibile,oltre a scart e varie altre,tipo la pc alias VGA,dvi i/d/a,displayport,eventuali usb)

Sistema operativo:
la scelta sta a voi.con windows solitamente avete la consueta facilità di installazione e compatibilità di hardware esistente.linux vi permte di avere un sistema libero e il più delle volte gratis,e più leggero,a discapito di una non sempre ottima compatibilità hardware.
Consigli: in pratica nessuno,scegliete in base alle vostre esigenze/possibilità.tutti e due i sistemi offrono software avanzati ed ottimi per la gestione dei flussi audio/video (foobar vlc e kmplayer per windows,amarok,totem,vlc kmplayer su linux)

non ho messo prezzi in quanto il mercato è sempre attivo a dare sempre più a meno.
il consiglio resta sempre valutare le vostre esigenze e spendere la maggior parte del budget in quello che effettivamente vi interessa

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  Silver Black il Dom 27 Dic 2009 - 18:54

Ottimo e ben fatto! Lo sticko come "importante"! Clap Clap Clap

_________________
L'HiFi è zero, la musica è tutto. T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15370
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  tino84 il Dom 27 Dic 2009 - 19:42

@Silver Black ha scritto:Ottimo e ben fatto! Lo sticko come "importante"! Clap Clap Clap

uao,grazie Embarassed Very Happy
allora,dato che viene stickata,sarebbe una buona idea controllare se c'è da aggiustare/modificare/completare qualcosa

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  vastx il Dom 27 Dic 2009 - 21:30

Complimenti! Smile
Se mi posso permettere un paio di commenti... Embarassed

@tino84 ha scritto:
In caso vogliate munirvi di una buona scheda video,controllate i V sulla linea +12 (25v X 4 e siete tranquilli).ovviamente la mera potenza in watt dipenderà dal consumo totale del pc,arrotondato per eccesso,e se avete in mente di comperare altre periferiche con un certo consumo.
Ovviamente intendi Ampere, AxV=W


@tino84 ha scritto: Inoltre,se ve ne intendete,controllate la possibilità di regolare i voltaggi del processore in primis (e magari anche della scheda madre stessa),per risparmiare qualcosa sui consumi in un eventuale undervolt (diminuzione dei voltaggi)
... e io controllerei l'eventuale compatibilità con software tipo rmclock che permette la gestione dinamica della frequenza e del voltaggio cpu, davvero ottimo


@tino84 ha scritto:un quad core oramai non ha molta differenza da un dual core,a parità di prezzo/convenienza andate su un quadcore,massimo massimo su un dual core con ottime prestazioni.c'è da dire che in linea di massima,di default i dual core consumano un po' meno
Ora come ora un quad consuma mediamente (salvo versioni low VID) almeno il 50% in più di un dual core... occhio al tdp, certi quad arrivano anche a 130watt

@tino84 ha scritto: I dischi presenti sul mercato oramai vanno tutti a 7400rpm,con una cache variabile da 2 a 16mb (in generale,alcuni modelli anche più),ma a voi interessa principalmente la velocità.non è da escludere la possibilità di dischi da 10000rpm/15000.nel primo caso,sono comunque sata (e quindi facilmente collegabili alla scheda madre) con prezzi tutto sommato ragionevoli,nel secondo caso entreste solitamente in possesso di dischi SCSI con controller annesso e prezzi molto più elevati.
I dischi vanno a 7200rpm, ci sono anche ottimi dischi da 5400 rpm che hanno consumi e rumorosità ridotte. Mettersi un (Veloci)Raptor nell'htpc? Su questo si che mi sentirei di risparmiare Smile
Sul metterci poi uno scsi\sas da 15k rpm questo si che lo sconsiglierei... o no?

@tino84 ha scritto: per un HTPC,non vi servono super schede dedicate a smanettoni/giocatori.orientatevi sulla fascia media del mercato,con un buon quantitativo di ram (512mb ddr3 minimo a salire) e come detto,le varie uscite che vi interessano.
Se non si gioca basta anche molta meno ram di 512 MB... Basta si abbia l'accelerazione hardware dei principali flussi video, tra cui l'hd. Controllare la presenza di tecnologie tipo ati Universal Video Decoder e la corrispettiva nVidia.

@tino84 ha scritto:Consiglio: solito,buttate un occhio sui consumi in idle/carico e rumorosità di eventuali ventole.
Questo è importantissimo... Meglio scegliere vga passive ove possibile. E cercare sempre i consumi della vga in questione.

vastx
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 2522
Località : Sicilia Orientale
Impianto : Al di là della misura non c'è limite alcuno.
(Epitteto)


Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  vastx il Dom 27 Dic 2009 - 21:31

Complimenti! Smile
Se mi posso permettere un paio di commenti... Embarassed

@tino84 ha scritto:
In caso vogliate munirvi di una buona scheda video,controllate i V sulla linea +12 (25v X 4 e siete tranquilli).ovviamente la mera potenza in watt dipenderà dal consumo totale del pc,arrotondato per eccesso,e se avete in mente di comperare altre periferiche con un certo consumo.
Ovviamente intendi Ampere sui 12V, AxV=W


@tino84 ha scritto: Inoltre,se ve ne intendete,controllate la possibilità di regolare i voltaggi del processore in primis (e magari anche della scheda madre stessa),per risparmiare qualcosa sui consumi in un eventuale undervolt (diminuzione dei voltaggi)
... e io controllerei l'eventuale compatibilità con software tipo rmclock che permette la gestione dinamica della frequenza e del voltaggio cpu, davvero ottimo


@tino84 ha scritto:un quad core oramai non ha molta differenza da un dual core,a parità di prezzo/convenienza andate su un quadcore,massimo massimo su un dual core con ottime prestazioni.c'è da dire che in linea di massima,di default i dual core consumano un po' meno
Ora come ora un quad consuma mediamente (salvo versioni low VID) almeno il 50% in più di un dual core... occhio al tdp, certi quad arrivano anche a 130watt

@tino84 ha scritto: I dischi presenti sul mercato oramai vanno tutti a 7400rpm,con una cache variabile da 2 a 16mb (in generale,alcuni modelli anche più),ma a voi interessa principalmente la velocità.non è da escludere la possibilità di dischi da 10000rpm/15000.nel primo caso,sono comunque sata (e quindi facilmente collegabili alla scheda madre) con prezzi tutto sommato ragionevoli,nel secondo caso entreste solitamente in possesso di dischi SCSI con controller annesso e prezzi molto più elevati.
I dischi vanno a 7200rpm, ci sono anche ottimi dischi da 5400 rpm che hanno consumi e rumorosità ridotte. Mettersi un (Veloci)Raptor nell'htpc? Su questo si che mi sentirei di risparmiare Smile
Sul metterci poi uno scsi\sas da 15k rpm questo si che lo sconsiglierei... o no?

@tino84 ha scritto: per un HTPC,non vi servono super schede dedicate a smanettoni/giocatori.orientatevi sulla fascia media del mercato,con un buon quantitativo di ram (512mb ddr3 minimo a salire) e come detto,le varie uscite che vi interessano.
Se non si gioca basta anche molta meno ram di 512 MB... Basta si abbia l'accelerazione hardware dei principali flussi video, tra cui l'hd. Controllare la presenza di tecnologie tipo ati Universal Video Decoder e la corrispettiva nVidia.

@tino84 ha scritto:Consiglio: solito,buttate un occhio sui consumi in idle/carico e rumorosità di eventuali ventole.
Questo è importantissimo... Meglio scegliere vga passive ove possibile. E cercare sempre i consumi della vga in questione.

vastx
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 2522
Località : Sicilia Orientale
Impianto : Al di là della misura non c'è limite alcuno.
(Epitteto)


Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  tino84 il Dom 27 Dic 2009 - 21:57

@vastx ha scritto:Complimenti! Smile
Se mi posso permettere un paio di commenti... Embarassed

@tino84 ha scritto:
In caso vogliate munirvi di una buona scheda video,controllate i V sulla linea +12 (25v X 4 e siete tranquilli).ovviamente la mera potenza in watt dipenderà dal consumo totale del pc,arrotondato per eccesso,e se avete in mente di comperare altre periferiche con un certo consumo.
Ovviamente intendi Ampere, AxV=W

ovviamente,troppe feste mi rintontano Very Happy

@vastx ha scritto:
@tino84 ha scritto: Inoltre,se ve ne intendete,controllate la possibilità di regolare i voltaggi del processore in primis (e magari anche della scheda madre stessa),per risparmiare qualcosa sui consumi in un eventuale undervolt (diminuzione dei voltaggi)
... e io controllerei l'eventuale compatibilità con software tipo rmclock che permette la gestione dinamica della frequenza e del voltaggio cpu, davvero ottimo

dipende molto dal sistema che vai ad usare,se usi linux questo discorso non lo puoi fare

@vastx ha scritto:
@tino84 ha scritto:un quad core oramai non ha molta differenza da un dual core,a parità di prezzo/convenienza andate su un quadcore,massimo massimo su un dual core con ottime prestazioni.c'è da dire che in linea di massima,di default i dual core consumano un po' meno
Ora come ora un quad consuma mediamente (salvo versioni low VID) almeno il 50% in più di un dual core... occhio al tdp, certi quad arrivano anche a 130watt

i quad AMD sono scesi a 60w massimi,con una buona mobo,poi si possono diminuire le risorse succhiate dai quad (fai conto che il mio 9950 AMD consuma meno di un pentium4 di mio zio @1.325 e molto meno di certi pc @ default dual core che ho venduto in negozio).per ovviare a questa situazione che potrebbe provocare un pò di confusione,consiglio di prendersi una buona scheda madre onde regolare i consumi a seconda di quanto un determinato processore riesce a "scendere"

@vastx ha scritto:
@tino84 ha scritto: I dischi presenti sul mercato oramai vanno tutti a 7400rpm,con una cache variabile da 2 a 16mb (in generale,alcuni modelli anche più),ma a voi interessa principalmente la velocità.non è da escludere la possibilità di dischi da 10000rpm/15000.nel primo caso,sono comunque sata (e quindi facilmente collegabili alla scheda madre) con prezzi tutto sommato ragionevoli,nel secondo caso entreste solitamente in possesso di dischi SCSI con controller annesso e prezzi molto più elevati.
I dischi vanno a 7200rpm, ci sono anche ottimi dischi da 5400 rpm che hanno consumi e rumorosità ridotte. Mettersi un (Veloci)Raptor nell'htpc? Su questo si che mi sentirei di risparmiare Smile
Sul metterci poi uno scsi\sas da 15k rpm questo si che lo sconsiglierei... o no?

e se vuoi accedere da disco a file di grandi dimensioni?un 5400 è più lento di un 7400 che è più lento di un 10000,ecc.
a seconda di come la vede uno (sistema veloce/accesso ai dati veloce),un buon 7400 rimane la migliore scelta rispetto al miglior 5400,secondo me

@vastx ha scritto:
@tino84 ha scritto: per un HTPC,non vi servono super schede dedicate a smanettoni/giocatori.orientatevi sulla fascia media del mercato,con un buon quantitativo di ram (512mb ddr3 minimo a salire) e come detto,le varie uscite che vi interessano.
Se non si gioca basta anche molta meno ram di 512 MB... Basta si abbia l'accelerazione hardware dei principali flussi video, tra cui l'hd. Controllare la presenza di tecnologie tipo ati Universal Video Decoder e la corrispettiva nVidia.
come uno desidera insomma,secondo me più longevità in assoluto,per una differenzza di prezzo risibile,la danno schede dai 512mb in poi.ovviamente a seconda delle necessità Very Happy

@vastx ha scritto:
@tino84 ha scritto:Consiglio: solito,buttate un occhio sui consumi in idle/carico e rumorosità di eventuali ventole.
Questo è importantissimo... Meglio scegliere vga passive ove possibile. E cercare sempre i consumi della vga in questione.
ovviamente,qui stiamo parlando di avere il miglior compromesso prestazioni/silenziosità Very Happy
c'è da dire che le schede video vendute di default con un dissipatore passivo,o sono poche potenti (rispetto a quelle che ho consigliato io) o il dissipatore viene fatto pagare caro rispetto ad una versione senza/con ventola.
se ci sapete fare,per schede fino a 512mb ,un accelero (dissipatore per VGA),costa poco,è di facile installazione e dà buoni risultati.ovviamente a discapito della garanzia.

se poi siete anche appassionati di modding,saprete che una buona pasta termica tra dissipatore e processore (quindi CPU e VGA),diminuisce di molto il calore generato,con conseguente maggior silenziosità di eventuali ventole/efficenze di raffreddamento

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  vastx il Dom 27 Dic 2009 - 22:11

@tino84 ha scritto:
@vastx ha scritto:
@tino84 ha scritto: Inoltre,se ve ne intendete,controllate la possibilità di regolare i voltaggi del processore in primis (e magari anche della scheda madre stessa),per risparmiare qualcosa sui consumi in un eventuale undervolt (diminuzione dei voltaggi)
... e io controllerei l'eventuale compatibilità con software tipo rmclock che permette la gestione dinamica della frequenza e del voltaggio cpu, davvero ottimo

dipende molto dal sistema che vai ad usare,se usi linux questo discorso non lo puoi fare
Ooops... hai ragione non ho neanche considerato i poveri linuxisti Smile

@tino84 ha scritto:
@vastx ha scritto:
@tino84 ha scritto:un quad core oramai non ha molta differenza da un dual core,a parità di prezzo/convenienza andate su un quadcore,massimo massimo su un dual core con ottime prestazioni.c'è da dire che in linea di massima,di default i dual core consumano un po' meno
Ora come ora un quad consuma mediamente (salvo versioni low VID) almeno il 50% in più di un dual core... occhio al tdp, certi quad arrivano anche a 130watt

i quad AMD sono scesi a 60w massimi,con una buona mobo,poi si possono diminuire le risorse succhiate dai quad (fai conto che il mio 9950 AMD consuma meno di un pentium4 di mio zio @1.325 e molto meno di certi pc @ default dual core che ho venduto in negozio).per ovviare a questa situazione che potrebbe provocare un pò di confusione,consiglio di prendersi una buona scheda madre onde regolare i consumi a seconda di quanto un determinato processore riesce a "scendere"
Infatti... 60w di tdp sono ottimi! Smile
@tino84 ha scritto:
@vastx ha scritto:
@tino84 ha scritto: I dischi presenti sul mercato oramai vanno tutti a 7400rpm,con una cache variabile da 2 a 16mb (in generale,alcuni modelli anche più),ma a voi interessa principalmente la velocità.non è da escludere la possibilità di dischi da 10000rpm/15000.nel primo caso,sono comunque sata (e quindi facilmente collegabili alla scheda madre) con prezzi tutto sommato ragionevoli,nel secondo caso entreste solitamente in possesso di dischi SCSI con controller annesso e prezzi molto più elevati.
I dischi vanno a 7200rpm, ci sono anche ottimi dischi da 5400 rpm che hanno consumi e rumorosità ridotte. Mettersi un (Veloci)Raptor nell'htpc? Su questo si che mi sentirei di risparmiare Smile
Sul metterci poi uno scsi\sas da 15k rpm questo si che lo sconsiglierei... o no?

e se vuoi accedere da disco a file di grandi dimensioni?un 5400 è più lento di un 7400 che è più lento di un 10000,ecc.
a seconda di come la vede uno (sistema veloce/accesso ai dati veloce),un buon 7400 rimane la migliore scelta rispetto al miglior 5400,secondo me
Completamente d'accordo. Li ho citati per completezza di esigenze, visto che a fronte di prestazioni inferiori offrono maggiore silenzio e minore consumo.

@tino84 ha scritto:
@vastx ha scritto:
@tino84 ha scritto:Consiglio: solito,buttate un occhio sui consumi in idle/carico e rumorosità di eventuali ventole.
Questo è importantissimo... Meglio scegliere vga passive ove possibile. E cercare sempre i consumi della vga in questione.
ovviamente,qui stiamo parlando di avere il miglior compromesso prestazioni/silenziosità Very Happy
c'è da dire che le schede video vendute di default con un dissipatore passivo,o sono poche potenti (rispetto a quelle che ho consigliato io) o il dissipatore viene fatto pagare caro rispetto ad una versione senza/con ventola.
se ci sapete fare,per schede fino a 512mb ,un accelero (dissipatore per VGA),costa poco,è di facile installazione e dà buoni risultati.ovviamente a discapito della garanzia.

se poi siete anche appassionati di modding,saprete che una buona pasta termica tra dissipatore e processore (quindi CPU e VGA),diminuisce di molto il calore generato,con conseguente maggior silenziosità di eventuali ventole/efficenze di raffreddamento

Quotissimo, per 19 euro l'accelero è stata una benedizione per silenziare la mia scheda col dissi scassatimpani lol!

vastx
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 2522
Località : Sicilia Orientale
Impianto : Al di là della misura non c'è limite alcuno.
(Epitteto)


Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  tino84 il Dom 27 Dic 2009 - 22:27

@vastx ha scritto:
Ooops... hai ragione non ho neanche considerato i poveri linuxisti Smile

Infatti... 60w di tdp sono ottimi! Smile

Completamente d'accordo. Li ho citati per completezza di esigenze, visto che a fronte di prestazioni inferiori offrono maggiore silenzio e minore consumo.

Quotissimo, per 19 euro l'accelero è stata una benedizione per silenziare la mia scheda col dissi scassatimpani lol!

cioè,per linux ci sarebbe ascpu,ma monitora solo l'uso effettivo della cpu (altri programmi non so se ci sono,io parlo per software free)

ho sbagliato,il 600e AMD arriva a 45di tdp Very Happy da citare sono anche i 3core AMD sempre,che uniscono buone prestazioni a consumi limitati (e sono attestati da più utenti che scedono/salgono molto con una buona scheda madre,o se si possiede un chipset 780/790,si può sbloccare il 4°core ed avere un qaud core a prezzo ridotto ) Very Happy

si,avevo pensato di citarli anche io,ma il rapporto prezzo/convenienza li vede nettamente sconfitti dai "classici" 7400rpm.
inoltre non ho citato gli SSD che,non avendo parti meccaniche al loro interno,sono più veloci e silenziosi ma costano uno sproposito per gli scopi di un già buon HTPC Smile

l'accelero mi arriva tra un paio di giorni insieme ad una ATI4850 512mb che su linux va decisamente meglio della mia (ormai ex-mia visto che la scambio con la ATI ) Very Happy gtx260 Laughing un altro passo verso la silenziosità assoulta Laughing

PS:ma per modificare il primo post come faccio?

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  vastx il Dom 27 Dic 2009 - 22:35

Scambi la nvidia per la ati? Ma le ati non offrivano un supporto driver peggiore delle nvidia?
Parlo ovviamente da niubbissimo di linux, visto che non lo uso (però ne installo tanti Razz)
Occhio che la 4850 scalda pure con l'accellero d'estate (provato di persona). Mi raccomando una buona ventola Wink

Per editare... nulla da fare. in questo forum "scripta manent" letteralmente, non si può editare dopo qualche minuto dal messaggio.
Il che ti da la certezza che ciò che gli altri hanno scritto non verrà cambiato ma di fatto rende caotici progetti tipo thread ufficiali etc...


PS - Tino ma 2 parole sui tuner dvb-s\t le spendiamo?

vastx
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 2522
Località : Sicilia Orientale
Impianto : Al di là della misura non c'è limite alcuno.
(Epitteto)


Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  pallapippo il Dom 27 Dic 2009 - 22:37

@tino84 ha scritto:PS:ma per modificare il primo post come faccio?
Vedi ancora il tasto Edit, in alto a destra? Se sì, correggi, ricontrolla con l'anteprima, e conferma.

A proposito, bel lavoro Oki .


Hello

pallapippo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 4973
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  tino84 il Dom 27 Dic 2009 - 22:41

col nuovo kernel,c'è il supporto alle ATI nativamente,in più i driver free (che son quelli che mi interessano) sembrano non abbian problemi come i mesa sulla gtx260.e poi volevo una scheda che a)consumasse meno b)che in idle scaldasse di meno con relativi giri di ventola in meno.per quello che mi serve oramai il pc (quasi HTPC creato da un ex-pc fascia alta) una ATI4850 con supporto nativo (e a partà di driver su giochi e 3d,su linux superiore a Nvidia),mi va benissimo cosi. Wink

i tuner DVB-T dici?li dobbiamo considerare HTPC?

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  tino84 il Dom 27 Dic 2009 - 22:43

@pallapippo ha scritto:
@tino84 ha scritto:PS:ma per modificare il primo post come faccio?
Vedi ancora il tasto Edit, in alto a destra? Se sì, correggi, ricontrolla con l'anteprima, e conferma.

A proposito, bel lavoro Oki .


Hello

no,è proprio questo il punto.
grazie,e grazie a voi per i commenti ed apprezzamenti. Very Happy

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  rattaman il Dom 27 Dic 2009 - 22:50

Scusate ragazzi perchè non fate una lista della spesa?? suggerendo un pò di componenti tipo, configurazione per :
Sistema minino.
Sistema medio.
Sistema ottimo.

rattaman
Falegname HiFi specializzato
Falegname HiFi specializzato

Data d'iscrizione : 27.08.08
Numero di messaggi : 5128
Località : San Giorgio a Cremano (Na)
Occupazione/Hobby : DISOCCUPATO
Provincia (Città) : PESSIMISTA FINO AL MIDOLLO
Impianto :
Spoiler:
Lettore CD :Marantz CD67 special edition.
Amplificatore: Cambridge Audio Azur 640A .

Diffusori: PSB alpha B1.
Stand: Autocostruiti.[/b]
Mie Realizzazioni:




Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  pallapippo il Dom 27 Dic 2009 - 22:51

@tino84 ha scritto:
@pallapippo ha scritto:
@tino84 ha scritto:PS:ma per modificare il primo post come faccio?
Vedi ancora il tasto Edit, in alto a destra? Se sì, correggi, ricontrolla con l'anteprima, e conferma.

A proposito, bel lavoro Oki .


Hello

no,è proprio questo il punto.
Allora contatta uno dei nostri strapagati Hehe moderatori... loro sicuramente potranno fare le correzioni che indicherai (non ti preoccupare di disturbarli, con quello che guadagnano qualcosa dovranno pur fare... Laughing ).

Hello

pallapippo
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 4973
Provincia (Città) : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:
Sorgenti:
cdp: Advance Acoustic MCD 203, modificato (con GE Jan 5751)

giradischi: Pioneer PL-112D; testina: Audio-Techica AT95 EB;

liquida:Asus Eee PC 1001PX; software: wtfplay; dac: Geek Out 450;


pre: Yaqin MS-12B modificato da MaurArte (valvole Mullard CV4003 KB/D e Tungsol 12AX7)

finale: Connexelectronic TA3020 V2a con alimentatore A1000SMPS, il tutto modificato ed assemblato da Vincenzo;

casse: Sonus Faber "Concerto" Grand Piano.

Cuffia: Akg K270, pilotata da equalizzatore JVC Sea-10 ed ampli "CMoy by Biosciencegeek" (TLE2062);

cavi segnale: XLR ---> RCA by Vincenzo; Mogami "Stentor"; artigianali assemblati con RG58;
cavi potenza: Transparent HP 14-4 (biwiring)
cavi alimentazione: by Vincenzo; by bobby052cavihifi; A.V.A.
distr. di rete: by bobby052cavihifi.


Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  vastx il Dom 27 Dic 2009 - 22:51

@tino84 ha scritto:col nuovo kernel,c'è il supporto alle ATI nativamente,in più i driver free (che son quelli che mi interessano) sembrano non abbian problemi come i mesa sulla gtx260.e poi volevo una scheda che a)consumasse meno b)che in idle scaldasse di meno con relativi giri di ventola in meno.per quello che mi serve oramai il pc (quasi HTPC creato da un ex-pc fascia alta) una ATI4850 con supporto nativo (e a partà di driver su giochi e 3d,su linux superiore a Nvidia),mi va benissimo cosi. Wink

i tuner DVB-T dici?li dobbiamo considerare HTPC?

Apperò, non la sapevo Embarassed

Io li considererei in ambito htpc, tu no? Shocked

vastx
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 2522
Località : Sicilia Orientale
Impianto : Al di là della misura non c'è limite alcuno.
(Epitteto)


Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  tino84 il Dom 27 Dic 2009 - 22:58

@rattaman ha scritto:Scusate ragazzi perchè non fate una lista della spesa?? suggerendo un pò di componenti tipo, configurazione per :
Sistema minino.
Sistema medio.
Sistema ottimo.

ci avevo pensato,ma rischiano di diventare subito improponibili come costi e reperibilità,visti i continui aggiornamenti del mercato,con conseguente scomparsa dei prodotti meno nuovi.potrei farle,ma non so quanto durerebbero,soprattutto in merito al nostro sempre presente rapporto qualità/prezzo Very Happy

@pallapippo ha scritto:
@tino84 ha scritto:
@pallapippo ha scritto:
@tino84 ha scritto:PS:ma per modificare il primo post come faccio?
Vedi ancora il tasto Edit, in alto a destra? Se sì, correggi, ricontrolla con l'anteprima, e conferma.

A proposito, bel lavoro Oki .


Hello

no,è proprio questo il punto.
Allora contatta uno dei nostri strapagati Hehe moderatori... loro sicuramente potranno fare le correzioni che indicherai (non ti preoccupare di disturbarli, con quello che guadagnano qualcosa dovranno pur fare... Laughing ).

Hello

beh,sono un polemico rompiballe,quindi non mi preoccupo minimamente Very Happy

@vastx ha scritto:
@tino84 ha scritto:col nuovo kernel,c'è il supporto alle ATI nativamente,in più i driver free (che son quelli che mi interessano) sembrano non abbian problemi come i mesa sulla gtx260.e poi volevo una scheda che a)consumasse meno b)che in idle scaldasse di meno con relativi giri di ventola in meno.per quello che mi serve oramai il pc (quasi HTPC creato da un ex-pc fascia alta) una ATI4850 con supporto nativo (e a partà di driver su giochi e 3d,su linux superiore a Nvidia),mi va benissimo cosi. Wink

i tuner DVB-T dici?li dobbiamo considerare HTPC?

Apperò, non la sapevo Embarassed

Io li considererei in ambito htpc, tu no? Shocked

beh,la notizia dei driver è relativamente nuova,mentre la comparativa tra ATI e nvidia la puoi trovare cercando su google ati 4850 linux.(comunque c'è anche da ricordare che i maggiori problemi si sono verificati con schede dell'era pre-AMD,la quale invece stà dando pieno supporto a linux)
mah,sinceramente io non le ho mai considerate HTPC,piuttosto un vezzo da pc.due righe per quanto ne sò,posso sempre buttarle,se però ne sai qualcosa,mi servirebbe una mano,dato le mie conoscenze limitate

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  vastx il Lun 28 Dic 2009 - 1:19

Oddio, non è che ne sappia molto....
Ne ho avute, ne ho...
Ne provo diverse e qualcuna va bene e altre meno. Tutto qua.

Più che vezzo da pc, io le trovo comodissime per guardare\registrare la tv senza ricorrere a un dvd recorder...
Se poi metti che che ci puoi gurdare pure la pay tv col modulo cam (ch'io non ho mai usato), meglio che in un htpc dove le vuoi mettere? Hehe

vastx
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 2522
Località : Sicilia Orientale
Impianto : Al di là della misura non c'è limite alcuno.
(Epitteto)


Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  tino84 il Lun 28 Dic 2009 - 22:02

moduli dvb-t/dvb-s:
le periferiche (esterne o interne) di questo tipo permettono di guardare sul proprio pc i canali satellitari/digitali/payperview,
inoltre possono fungere da dvr,e quindi si possono registrare le varie trasmissioni sul proprio hard disk (con uno spazio adeguato ovviamente) in diversi formati.alcune permettono anche la messa in pausa della visione durante la trasmissione.
dal costo vario (si parte da pochi € fino a poco oltre ai 100€),integrano un proprio software per la visione,sostituibile da varie proposte free.buono il supporto su linux,su windows non si segnalano problemi.
Consiglio: sono preferibili le schede interne (pci/pci-ex),data la maggior latenza delle periferiche usb

questo è ciò che so io,se volete aggiungere qualcosa,così poi scrivo a qualche mod/admin per aggiungerlo nel primo post Laughing


Ultima modifica di tino84 il Lun 28 Dic 2009 - 22:49, modificato 1 volta

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  vastx il Lun 28 Dic 2009 - 22:39

Ottimo, non avrei saputo dirlo così bene Clap Clap Clap Clap
Un dato della mia esperienza personale è di evitarle usb e preferire le pci(-e). Penso sia per le latenze della usb. Muble

vastx
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 2522
Località : Sicilia Orientale
Impianto : Al di là della misura non c'è limite alcuno.
(Epitteto)


Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  R!ck il Lun 28 Dic 2009 - 22:48

Chi usa linux per l'undervolting può provare ad usare cpupowerd.
Non sono riuscito ad avere valori consumi bassi come su xp con rmclock però.
Fare un pc a basso consumo implica una scelta mooolto attenta di componenti in particolar modo di scheda madre e cpu. Bisogna avere fortuna anche di beccare le giuste versioni.

Io attualmente con un 4850x2 e chipset 8200 con 2 dischi e masterizzatore dvd alimentatore ciofeca sto a 60 watt, con rmclock ho limato fino a 50 watt. Se tolgo un disco il consumo scende attestandosi su 47 watt. Non male ma neanche eccezionale. Pare ci sia qualcuno che con la stessa cpu ma con motherboard diversa ( la vera campionessa dell'underclocking la mitica asrock AliveNF7G-HDready) raggiunga i 23w con il disco incluso a 0.800v di core e 0.6 ghz. Con un amd sparta monocore molto downcloccato e undervoltato la stessa motherboard arriva a 15w.

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4473
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  tino84 il Lun 28 Dic 2009 - 22:54

@vastx ha scritto:Ottimo, non avrei saputo dirlo così bene Clap Clap Clap Clap
Un dato della mia esperienza personale è di evitarle usb e preferire le pci(-e). Penso sia per le latenze della usb. Muble

ok,grazie,ho editato,così faccio solo una segnalazione del messaggio ai mod.

@R!ck ha scritto:Chi usa linux per l'undervolting può provare ad usare cpupowerd.
Non sono riuscito ad avere valori consumi bassi come su xp con rmclock però.
Fare un pc a basso consumo implica una scelta mooolto attenta di componenti in particolar modo di scheda madre e cpu. Bisogna avere fortuna anche di beccare le giuste versioni.

Io attualmente con un 4850x2 e chipset 8200 con 2 dischi e masterizzatore dvd alimentatore ciofeca sto a 60 watt, con rmclock ho limato fino a 50 watt. Se tolgo un disco il consumo scende attestandosi su 47 watt. Non male ma neanche eccezionale. Pare ci sia qualcuno che con la stessa cpu ma con motherboard diversa ( la vera campionessa dell'underclocking la mitica asrock AliveNF7G-HDready) raggiunga i 23w con il disco incluso a 0.800v di core e 0.6 ghz. Con un amd sparta monocore molto downcloccato e undervoltato la stessa motherboard arriva a 15w.

lo provo subito. Very Happy
c'è da dire che i componenti sono diversi tra loro,nel senso,tu con una scheda madre scendi di tot,io scendo di meno con la stessa,o magari,stesso discorso con il processore.(PS:la asrock infatti mi ispirava non poco,ma voglio vedere ancora un pò dove mi porta questa m3n-ht deluxe della ASUS).poi comunque molto dipende anche dai compromessi che uno vuole raggiungere,se il massimo in undervolt,se il massimo rapporto undervolt/prestazioni,prestazioni di default al minimo volt,ecc.

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  R!ck il Lun 28 Dic 2009 - 23:33

Hai ragione...addirittura la stessa cpu può avere consumi diversi...
Ad ogni modo non credo che serva tanta cpu per riprodurre musica...ci si dovrebbe riuscire con uno sparta downclocckato, io sentivo musica pure con i pentium III!

Un amd 4850x2 o un athlon II 240e ed una scheda video con offload hw penso sia sufficiente per quasi tutti gli utilizzi ht oltre a consumare veramente poco...

R!ck
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 03.09.09
Numero di messaggi : 4473
Località : Roma
Impianto : -------------

Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  vastx il Mar 29 Dic 2009 - 14:04

@R!ck ha scritto:Hai ragione...addirittura la stessa cpu può avere consumi diversi...
Ad ogni modo non credo che serva tanta cpu per riprodurre musica...ci si dovrebbe riuscire con uno sparta downclocckato, io sentivo musica pure con i pentium III!

Un amd 4850x2 o un athlon II 240e ed una scheda video con offload hw penso sia sufficiente per quasi tutti gli utilizzi ht oltre a consumare veramente poco...

Ti dirò di più... Io con un pentium 3 1ghz in garage oltre a sentire la musica quando cazzeggio in officina con un'idonea scheda video AGP HDCP (tipo nvidia serie 6\7) riesco a visualizzare anche filmati .mkv in HD 720!!! Laughing Laughing Laughing Ovviamente correttamente e senza scatti.
Non ho provato i 1080, ma me li farei bolliti visto che il monitor è un 19" Hehe

vastx
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 2522
Località : Sicilia Orientale
Impianto : Al di là della misura non c'è limite alcuno.
(Epitteto)


Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  tino84 il Mar 29 Dic 2009 - 14:16

@vastx ha scritto:
@R!ck ha scritto:Hai ragione...addirittura la stessa cpu può avere consumi diversi...
Ad ogni modo non credo che serva tanta cpu per riprodurre musica...ci si dovrebbe riuscire con uno sparta downclocckato, io sentivo musica pure con i pentium III!

Un amd 4850x2 o un athlon II 240e ed una scheda video con offload hw penso sia sufficiente per quasi tutti gli utilizzi ht oltre a consumare veramente poco...

Ti dirò di più... Io con un pentium 3 1ghz in garage oltre a sentire la musica quando cazzeggio in officina con un'idonea scheda video AGP HDCP (tipo nvidia serie 6\7) riesco a visualizzare anche filmati .mkv in HD 720!!! Laughing Laughing Laughing Ovviamente correttamente e senza scatti.
Non ho provato i 1080, ma me li farei bolliti visto che il monitor è un 19" Hehe

volendo esagerare,io con il mio vecchio 462,scheda video AGP serie 38xx ATI e 1gb (o 1gb e 256) di ram,facevo qualsiasi cosa,e per quello che serve mediamente un pc,va bene anche per quello.una volta partitomi il processore però è stato dannatamente più semplice prendere un pc nuovo che non cercare su ebay/mercatini un porcessore garantito funzionante (per assurdo,ora come ora invce è più semplice,o così pare a me).[una volta trovato il pezzo,costo 35€,non poco un anno fa,il pc lo usa in pianta stabile mia madre per giochetti ed internet]
il discorso è,se ci sai fare,puoi comperare anche delle apparenti ciofeche,altrimenti se non ne vale la pena/vuoi la garanzia di un prodotto nuovo/non vuoi sbatterti per trovare dei pezzi,ti rivolgi al nuovo.

@r!ck

siamo d'accordo che l'hardware è bello perchè vario Laughing
non ho messo liste della spesa proprio per quello;a te piace spendere e consumare poco,ma magari un altro,oltre all HTPC,vuole farsi anche un bel pc,tenendo d'occhio sì i consumi,ma con un occhio alle prestazioni (sistema scattante,nessun rallentamento,ecc).
personalmente sono sempre stato convinto della bontà della "via di mezzo",un buon HTPC,senza esagerare,con molto di utile,e poco o niente di inutile.senza tralasciare MAI il fattore aggiornamento,sempre tenendno presente per COSA e per quali EVENTUALI bisogni (oltre alla possibilità di realizzarli ed alle priorità degli stessi) lo si è assemblato Wink
certo è che,per avere bene, poco o nulla spendo meglio è Laughing

tino84
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 27.11.09
Numero di messaggi : 3467
Località : Gorizia
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: assemblarsi un HTPC

Messaggio  vastx il Mar 29 Dic 2009 - 14:38

Se posso permettermi di consigliarti un buon posto per la prossima volta, ti consiglierei il mercatino di HWupgrade. Su ebay, meno informatica compro e meglio sto Smile

vastx
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 15.11.09
Numero di messaggi : 2522
Località : Sicilia Orientale
Impianto : Al di là della misura non c'è limite alcuno.
(Epitteto)


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum