T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818576 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


[PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

Condividi

description[PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
Saluti a tutti
sto costruendo un giradischi DIY e sono al punto di fargli una cappa in plexi, che devo piegare poiché voglio un coperchio senza spigoli appuntiti, per ottenere una cosa tipo questa (vedi dove c'è scritto "stondatura soft corner")


Visto che non sono soddisfatto dei risultati che si possono raggiungere con una pistola a caldo (ne ho fatte di prove...!), vorrei passare al tentativo di un marchingegno a cavo scaldante tipo questo:


Vorrei un conforto da chi è più ferrato di me in elettrotecnica, perché io non vado molto oltre alla prima legge di ohm e non vorrei tralasciare cose importanti, vista la serietà del "giocare" con la corrente elettrica.

Volendo contrarre al massimo i costi, immaginavo di comporre il sistema con i seguenti elementi:
-cavo nichrome (questo)
-alimentatore switching da 24V (quelli da 48v iniziano ad essere costosetti...)
-controller regolatore di tensione (questo?)

Devo piegare una lastra larga 50cm (spessa 4mm oppure 2,5mm non ho ancora deciso quale usare) e mi sono fatto questi conti (scusate se metto i passaggi...):
*potenza "di progetto": 300W (troppi? troppo pochi?)
*alimentatore da 24V
*quindi i=P/V=300W/24V=12,5A; R=V/i=24V/12,5A=ca. 2ohm (su 60cm); R=ca. 3 ohm/metro; sarebbe da scegliere il cavo da 0.65/0.7mm 22/22.5AWGm, giusto?
*il regolatore di tensione è dato per 20A; 12,5A sono sul carico: basta la differenza?
*l'alimentatore da 24V potrebbe dunque bastare da 15A o serve di più (in funzione di cosa si calcola l'aumento della potenza sul carico per ottenere l'effettiva potenza che l'alimentatore deve poter fornire?)
*in alternativa, potrei pensare di fare tutto con un alimentatore da 20V/8A già in mio possesso (con un cavo da 3.33ohm/60cm -25AWG, 5,5ohm/m- potrei pensare di avere una corrente di 6A sul carico rispetto agli 8A di targa, e quindi una potenza di P=V*i=20V*6A=120W, quindi 2,5 volte più bassa che nel caso di prima, e francamente non so se basta...)
*per poter risparmiare sul controller, bisognerebbe sapere esattamente la potenza necessaria, e personalmente, oltre a non saperla, non so neppure se possa andare bene ugualmente una potenza più bassa per più tempo (teoricamente sì...)

Per ora le domande sono finite, ma non escludo di averne altre...
Grazie a chi mi saprà aiutare
Luca

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
okkio a nn respirarti quelle sostanze tossiche....

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
Non so dirti nulla sul dimensionamento dell'aggeggio piegaplexiglass, ma:
 ti fai un giradischi DIY e nemmeno un post coi dettagli e foto?  Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad

Oppure hai postato e mi è sfuggito!

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
@fritznet ha scritto:
Non so dirti nulla sul dimensionamento dell'aggeggio piegaplexiglass, ma:
 ti fai un giradischi DIY e nemmeno un post coi dettagli e foto?  Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad

Oppure hai postato e mi è sfuggito!

quando sarà finito
non ci ho testa di fare un passo-passo
per il momento un tease, proprio perché sei tu:
regolazione fine dell'overhang tramite rotaia e del VTA on-the-fly tramite micrometro
(pezzi stampati in 3D in attesa di finitura)

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
Sarà perché la mia manualità è vicina allo zero,ma prenderlo già fatto no?
...a meno che tu non voglia fare tutto da solo per puro divertimento.

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
@giucam61 ha scritto:
Sarà perché la mia manualità è vicina allo zero,ma prenderlo già fatto no?
...a meno che tu non voglia fare tutto da solo per puro divertimento.

un coperchio del genere, delle dimensioni che mi interessano, viene sui 100/150€
oltretutto, c'è sempre il discorso di farsi dare un pesce o imparare a pescare...

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
Concordo in pieno sul fai da te,però il plexiglass è costoso di suo,se sbagli qualcosa e ne fai più d'uno ecco che la differenza economica non è più così evidente.

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
ottimo diy
perdonami se ti rompo anche con questo secondo post ma non e' che servino a molto anzi....magari un bel braccio diy...;-)

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
@giucam61 ha scritto:
Concordo in pieno sul fai da te,però il plexiglass è costoso di suo,se sbagli qualcosa e ne fai più d'uno ecco che la differenza economica non è più così evidente.

ho detto plexi, ma in realtà è il polistirolo del brico
poi ho in mente di farne altri per altri usi
e poi c'è il divertimento di imparare a fare cose nuove

per il resto nessuno sa darmi una mano?

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
Per il momento: Happy shock Happy shock Happy shock Happy shock Happy shock Happy shock


Complimentoni!!!


io sono ancora fermo, con materiale per almeno due tipologie di bracci ( unipivot e cuscinetti) ,  molte idee, ma poco tempo libero e banali blocchi costruttivi ( la base del braccio) probabilmente insormontabili senza attrezzatura.

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
Crazyforduff, non voglio smontare le tue intenzioni in campo DIY anche sul plexiglas ( conosco e condivido il meccanismo mentale) ma se volessi provare la strada del subappalto, sul gruppo FB giradischi c'è uno che fa coperchi di plexiglas a prezzi onesti con, pare, ottimi risultati, per cappe normali credo chieda sui 45€

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
Tralasciando le considerazioni economiche e la complessità meccanica:

per piegare il plex facendo un buon lavoro devi avere due piani di appoggio incernierati, di cui uno con i morsetti per tenere fermo il foglio; poi il materiale deve scaldarsi da entrambi i lati altrimenti dovresti usare un foglio molto sottile. Se il filo è troppo caldo penetra invece di scaldare, se non ha abbastanza potenza non scalda in modo uniforme.
Mi verrebbe da pensare a due tubetti forati a pettine, in cui passa aria calda, ma solo l'idea della costruzione ... Suicide

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
il mio problema riguarda solo l'aspetto elettrotecnico come l'ho esposto nel primo post
il resto è già risolto e costituisce un problema secondario

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
@crazyforduff ha scritto:
il mio problema riguarda solo l'aspetto elettrotecnico, il resto è già risolto.
Il primo parametro che non conosci
è purtroppo il più necessario per procedere nella scelta di quel che serve:
"quanto calore e quanta potenza sono necessari?"

Il calore segue un po' la legge acustica, che qui conosciamo bene:
"al raddoppio della distanza la potenza diminuisce di quattro volte"

ma con il calore le cose sono più complicate: si disperde nel metallo intorno
o si trasmette col metallo intorno, per noi fa molta differenza,
per lui è la stessa cosa. Quindi è una questione di applicazione e di millimetri.

Hai due soluzioni, la prima è questa:

ti procuri un filo da 6 Ohm su 60 cm
e lo alimenti col tuo alimentatore da 20 Volt,
consumerai 3,3A e produrrai solo 66 Watt

ovviamente questo non basterà, ma è solo la prima cellula,
e si procede:

raddoppi il filo twistandoci sopra un filo uguale:
avrai 3 Ohm, consumerai 6,6A e produrrai 133 Watt

se ancora non basta twisti un terzo filo sopra ai primi due:
avrai 2 Ohm, consumerai 10A e produrrai 200 Watt

ora però il tuo alimentatore entrerà sicuramente in crisi,
di solito hanno un po' di margine, e forse riuscirai a fare questa prova dei 200 Watt

altrimenti devi procurarti l'alimentatore da 24 Volt 20A
e riparti da due fili twistati:

sui 24 Volt consumerai 8A e produrrai 192 Watt

se non basta twisti il terzo filo:
consumerai 12A e produrrai 288 Watt

con 4 fili consumerai 16A e produrrai 384 Watt

se non bastano twisti 5 fili e arriveranno i pompieri e noi ti vedremo al telegiornale


La seconda soluzione è questa:

ti procuri due resistenze al quarzo per stufette elettriche:



le più comuni sono da 400 Watt, e le metti in serie:
due resistenze da 400 Watt collegate in serie produrranno solo 100 Watt,
se non bastano raddoppi il sistema comprandone quattro,
se non bastano o ne compri 6, o ne compri quattro da 600 Watt,
che in serie produrranno 150 Watt a coppia,
ne esistono di varie lunghezze.


Ovvero e concludendo:
ti ho consigliato di non usare variatori e di non partire dalla massima potenza,
ma di crescere via via con resistenze uguali in parallelo a partire dal tuo alimentatore.


PS:
dato che andrai sicuramente a fuoco assieme alla casa ... Rose
lasciaci il tuo giradischi autocostruito in giardino,
così lo prendiamo e ci pensiamo direttamente noi a buttarlo in discarica.

Buona fortuna! Ci mancherai! ... Crying or Very sad

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
________________________Valter sei fanstastico !

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
@dinamanu ha scritto:
________________________Valter sei fanstastico !
ho molta esperienza
perché in quasi un secolo di vita ne ho viste di cotte e di crude ...



e quelle crude mi piacevano di più!

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
Valter sei preziosissimo come sempre
anche a me era venuta in mente nel frattempo una cosa del genere tipo partire dal basso e salire aumentando le mandate
ma non avevo pensato che così avrei anche potuto risparmiare sul regolatore!

Il conforto della tua esperienza è impagabile
Grazie

Se sopravvivo posto qualche foto del risultato
Luca

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
@valterneri ha scritto:
... due resistenze da 400 Watt collegate in serie produrranno solo 100 Watt ...
o ne compri quattro da 600 Watt che in serie produrranno 150 Watt a coppia ...
Bene! Bravo Valter!
ln testa c'hai il chiodo fisso delle ragazze ignude
e la legge di Ohm se ne va a farsi benedire!

DUE DA 400 IN SERIE NE PRODUCONO 200!
E DUE DA 600 NE PRODUCONO 300! ASINO!

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
@valterneri ha scritto:

DUE DA 400 IN SERIE NE PRODUCONO 200!
E DUE DA 600 NE PRODUCONO 300! ASINO!

...mi sembrava anche a me! (tutti bravi con il senno di poi)
mi riservavo di pensarci stasera a casa
ho immaginato -chissà?- che c'entrasse il quadrato della corrente...

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
continuando a cercare materiale, mi sono imbattuto in tabelle di questo genere



che possono aiutare nella scelta della potenza di design dell'apparecchiatura

nel frattempo ho preso del filo da 11ohm/m di resistenza, che mi consentirà, seguendo la metodologia suggerita da Valter, di non sforare troppo nel caso di mandata tripla

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
Ricordati che il calore crea calore,
ovvero:
una cosa calda si raffredda di meno se intorno ha cose calde,
traducendo significa che devi fare una lunghezza abbondante
perché agli estremi del dispositivo la temperatura sarà inferiore
per la maggiore facilità di dissipazione.

Direi 8 o 10 cm di qua e di là
oltre la lunghezza del plexiglass da piegare.

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
@valterneri ha scritto:
Direi 8 o 10 cm di qua e di là
oltre la lunghezza del plexiglass da piegare.


del tipo: "porre una lastra di plexi su un filo scaldante infinitamente lungo"

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
Saluti a tutti,
dopo un po' di tempo, riapro il 3d per sottoporvi i risultati cui sono arrivato.
Innanzitutto nuovamente grazie a Valter, il cui consiglio è stato decisivo, poi i fatti:

Ho comprato del cavo nichrome da 11,33 ohm/m, che ho steso per una lunghezza di 55cm (6,4 ohm risultanti)
Il primo tentativo con una mandata sola non è bastato, per cui sono passato a due mandate, che per fortuna sono bastate
La resistenza risultante è stata quindi di 3,2 ohm che, sulla V di 20V che avevo a disposizione, ha generato 125W (circa 230W/m) con una corrente di poco sopra i 6A, quindi all'interno dei parametri di sicurezza dell'ali in mio possesso

Abituato alla pistola a caldo, che occorreva tenere in posizione parecchi minuti, la soluzione con il cavo scaldante è estremamente rapida:
girando un lato poi un altro sono bastati 40+40+20+20+20 secondi (su uno spessore di lastra pari a 3mm) per avere il materiale veramente morbido e facilmente piegabile senza alcuno sforzo, ovviamente solo nella zona in corrispondenza del canale in alluminio, senza sbaffi (in foto si vede come la zona sottoposta a calore sia decisamente circoscritta: è quella in cui il materiale cambia indice di rifrazione)

I costi:
- il cavo (ho preso 5m, ne avrò usato si e no un quarto) è costato 5,55€ da questo ottimo venditore tedesco: tempi di spedizione rapidi (meno di una settimana) e possibilità di scegliere il valore esatto e ottimale di resistenza
- 9€ una lastra di polistirolo da 100x50cm per fare prove (ho letto che sembrerebbe non ideale usare il policarbonato, che riscaldato fa delle bollicine interne a causa della umidità residua all'interno: occorrerebbe metterlo in forno a preriscaldare per un'ora a non so bene che temperatura, e mi sembra una bella scocciatura, soprattutto se si vogliono fare coperchio per giradischi: non so chi abbia un forno largo un metro!)
- circa 4 o 5€ (non ricordo) per un canale a U in alluminio dal brico
- il resto (legno, viti, cavi, coccodrilli e ali da 20V 8A) ce lo avevo in casa
Quindi direi piuttosto economico

Da ultimo il risultato, di cui vado moderatamente orgoglione (per ora un piccola teca di circa 17x12xh9cm per un campione di roccia, seguiranno altri esemplari di misura crescente per altri oggetti, fino ad arrivare ad un coperchio per gira di circa 50x40xh25cm):







Non è proprio perfetto, ma con le teche che si vedono normalmente in giro nelle mostre, anche di alto livello, non c'è paragone (ovviamente a mio favore, eh eh eh...)
Ciao!

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
Hai dimenticato i costi del plexiglass...

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
leggi meglio:
@crazyforduff ha scritto:

- 9€ una lastra di polistirolo da 100x50cm

non è plexi
è il finto-plexi da bricocenter

descriptionRe: [PLEXIGLASS] consulenza elettrotecnica

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum