T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11777 utenti, con i loro 820060 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Condividi

descriptionRegolazione taglio ampli/sub attivo

more_horiz
Salve a tutti
Come già espresso in altri post, faccio suonare un sub Yamaha YST 45 SW con un ampli Yamaha HTR 2064 e ho bisogno di un chiarimento.
L'ampli ha la possibilità di regolare a tuo piacimento il taglio in uscita per il sub attivo (da 20 Hz a 200 Hz); il libretto d'uso mi dice che, se uso un sub passivo, devo posizionare la regolazione del taglio dello stesso al max ed eventualmente agire sulla regolazione di taglio dell'ampli.

Ora, la prima domanda domanda è questa:
Se faccio al contrario cioè, regolo il taglio in uscita ampli al max (200 Hz) e poi affido la regolazione alla manopolina del sub, che succede?

La seconda:
Ho sentito di gente che ha posizionato il sub sotto o dietro i divani, sotto le scrivanie o altro, distanti dagli altri diffusori e non visibili; ho provato con il mio ma ho la sensazione che se non "vedo" fisicamente il sub, il risultato non mi soddisfa. Può essere questione di regolazioni di taglio e/o volume del sub?
Grazie
Saluti
Benedetto

descriptionRe: Regolazione taglio ampli/sub attivo

more_horiz
se e' attivo ed ha le sue regolazioni usa solo quello , mettere in serie piu filtri non e' buona regola e stai sotto i 150hz altrimenti e' individuabile
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum