T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Realizzazione docking station.

Andare in basso

Realizzazione docking station.

Messaggio Da ermete74 il Gio 19 Mag 2016 - 20:11

Saluti, come da titolo chiedo il vostro aiuto per la realizzazione di una sorte di docking station.
Non so se questa è la sezione giusta, mi scuso se non lo è e vi chiedo dove dovrei inserire questo mio intervento.

ermete74
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 19.05.16
Numero di messaggi : 10
Provincia (Città) : Caltanissetta
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: Realizzazione docking station.

Messaggio Da rx78 il Ven 20 Mag 2016 - 8:16

Ciao di cosa hai bisogno?misure del box?potresti essere piu preciso?
avatar
rx78
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 23.07.14
Numero di messaggi : 2112
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : torino
Impianto : breeze 3116 con casse bose acoustimass 3

Torna in alto Andare in basso

Re: Realizzazione docking station.

Messaggio Da ermete74 il Ven 20 Mag 2016 - 10:08

Voglio iniziare scrivendo che la cosa che voglio realizzare, è sicuramente per voi una cosa banale e quasi sicuramente forse anche inutile da realizzare.
Ma vorrei farlo solo per una questione puramente di gratificazione personale e per iniziare a capire qualcosa sull’argomento.

Avevo un vecchio televisore a tubo catodico, un Panasonic che montava di serie due casse che, a mio modesto parere e forse perché ignorante nell’ambito audio, diciamo si sentivano abbastanza bene per essere delle casse da TV.
Dopo anni di onorato servizio e qualche riparazione, il televisore ci abbandonò.
Mio padre mi chiese se era possibile recuperare l’impianto audio e di poterlo sfruttare ancora.
Mi sono messo di lena, questa parte non è stata difficile e dopo aver smontato le casse, notai che l’impianto audio utilizzava anche un amplificatore.
In quell’occasione mi venne l’idea di realizzare una sorta di docking station, una piccola scatola dalle dimensioni di un piccolo decoder per il digitale terrestre a cui collegare una sorgente audio.
Praticamente sfruttare il piccolo amplificatore e le 2 casse a cui collegare una sorgente audio, il pc o il cellulare per poter riprodurre l’audio, che sia un film, un video od una canzone.
Qui inizia la parte per me complicata, ripeto per me che sono abbastanza ignorante in materia.
Ho cercato di eliminare tutti i componenti che non servivano, ma per far funzionare questa sorta di docking station alla fine mi sono ritrovato ad utilizzare l’intera piastra del televisore.
Risultava troppo ingombrante.
Per fortuna avevo anche lo schema elettrico del televisore e dopo averci studiato su individuai lo schema dell’amplificatore capendo quali erano le sezioni che l’alimentavano, l’uscita e l’ingresso audio.
La prima cosa di strano che notai, ripeto per me che sono ignorante, fu quello di leggere un valore di alimentazione di 32v per quanto riguarda l’amplificatore.
Collegai una sorgente audio all’amplificatore, presi un tester e notai che il valore di alimentazione era addirittura più alto dei 32v riportato nello schema, ovvero intorno ai 35-36v, un valore non fisso che variava durante la riproduzione del brano musicale.
Tutto funzionava alla perfezione, il suono non distorceva e potevo regolare il volume sia tramite la scheda dei comandi del televisore, sia dalla sorgente audio collegata.
Andai nel negozio di componentistica elettronica della mia città e chiesi se vendevano un alimentatore da 32v.
Mi risposero che il massimo che avevano era di 24v.
Non sapendo se potevo utilizzarlo senza creare danni all’amplificatore, provai a cercare qualcosa sul web con valore di 32v ma non trovai nulla che andava bene, ma credo sempre per la mia ignoranza a riguardo.
Provai anche a chiedere un parere tecnico a più di un negozio che si occupano di riparare televisori, ma capendo a priori che nessuno era davvero interessato ad aiutarmi nel realizzare la mia “creatura”, giustamente perché per loro era poco redditizio con perdita di tempo eccessiva rispetto al guadagno, rimasero sul vago e solo uno mi consigliò di comprare un alimentatore da banco svicciabile, ma dal costo alto.
Lasciai il tutto com’era ed accantonai quell’idea.
Dopo un po’ di tempo, incontrai un mio amico e mi ricordai che lui ne capiva a riguardo e gli chiesi aiuto.
Portai tutto l’armamentario e gli illustrai cosa volevo realizzare, con il dubbio sul voltaggio dell’alimentatore da utilizzare.
Mi disse che ci avrebbe pensato lui, portandosi il tutto dove lavorava e con l’aiuto di un “tecnico vecchio stampo”, riporto le sue parole, mi disse che avrebbe eliminato tutto il superfluo riconsegnandomelo dopo qualche giorno.
L’indomani ci incontrammo e mi spiegò che l'aveva testato con un alimentatore da banco professionale, riuscendo ad individuare quale era il voltaggio ottimale per farlo funzionare, ovvero 15v.
Rimasi perplesso, perché era un valore parecchio più basso rispetto a quello indicato nello schema e di quello che io avevo misurato durante il test quando funzionava con il suo alimentatore, quello del televisore.
Ma continuo a scriverlo, io sono ignorante a riguardo e quindi seguii il suo ragionamento.
Mi consigliò inoltre di utilizzare un semplice amplificatore ac-dc a 12v di circa 1 ampere che si usano per alimentare gli impianti di video sorveglianza che, avendo una vite di regolazione con valori di + - 10%, mi permetteva di avvicinarmi ai quasi 15v che lui aveva testato.
Lo ringrazia e mi procurai tramite mio fratello quell’alimentatore che mi aveva consigliato, per fortuna senza acquistarlo.
Dopo aver assemblato il tutto, in pratica utilizzai la sola scheda dell’amplificatore a cui collegai l’alimentatore, il positivo e il negativo all'amplificatore, non utilizzo l'uscita di massa che presenta l'alimentatore, le casse e l’uscita jack, notai che con il cellulare come sorgente audio, salendo di volume a circa metà volume, incominciò a distorcere il suono.
Provai a collegarlo al mio pc che ha un’uscita SPDIF, da quello che so dovrebbe essere pre-amplificata e anche in questo caso notai che distorceva, anche se molto meno.
Infine quando accendevo l’amplificatore sentivo un ronzio uscire dalle casse, ma che spariva non appena lo collegavo tramite cavetto jack alla sorgente audio, sia al cellulare o al pc.
Chiamai il io amico e gli spiegai i problemi riscontrati, ovvero la distorsione e il ronzio.
Chiesi se lo potevo schermare, mi rispose di no, chiesi se potevo montare un regolatore del volume all’amplificatore, mi rispose che non ne valeva la pena, forse avendo anche ragione.
E siamo arrivati all’oggi e al mio intervento in questo forum.
Vi chiedo questo:
Secondo voi la distorsione è dovuta al fatto di utilizzare un alimentatore non adatto all’amplificatore, oppure perché non essendoci il volume che mi permetterebbe di regolare l’uscita del suono come era inizialmente e che adesso lo porta in distorsione, anche se l’audio lo regolo dalla sorgente audio che utilizzo.
Come posso capire quale sarebbe l’alimentatore giusto.
Posso schermarlo e come, anche se ripeto il ronzio lo sento solo quando il cavo jack non è collegato alla sorgente audio, quando lo collego alla sorgente anche senza riprodurre qualcosa, quindi muto o durante la riproduzione non si sente alcun ronzio.
Prima credo che il ronzio non lo sentivo perché tramite la scheda che mi permetteva di regolare il volume era schermato a dovere.
Se vi servono posso inserire una foto dello schema o dell’amplificatore che utilizzo.
Grazie in anticipo, saluti.

ermete74
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 19.05.16
Numero di messaggi : 10
Provincia (Città) : Caltanissetta
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: Realizzazione docking station.

Messaggio Da rx78 il Ven 20 Mag 2016 - 11:15

secondo me il problema e l'alimentatore credo che 12v 1a siano pochi mi spiego meglio i 12v vanno bene ma anziche 1a prova a dargliene almeno 5 o anche piu!tanto in ogni caso lui utilizza quelli che gli servono anche se fossero di piu!pensa che sto facendo suonare un apli da 12v che come alimentatore originale amun 12v 3a io lo sto alimentando con 12v ma ben 30a e va molto ma molto meglio!nessun cenno do distorsione ne cedimento persino nei passaggi piu impegnativi dove invece prima si impastava tutto
avatar
rx78
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 23.07.14
Numero di messaggi : 2112
Occupazione/Hobby : elettronica
Provincia (Città) : torino
Impianto : breeze 3116 con casse bose acoustimass 3

Torna in alto Andare in basso

Re: Realizzazione docking station.

Messaggio Da ermete74 il Ven 20 Mag 2016 - 11:46

Ciao rx78, grazie per la risposta.
Scusami l'alimentatore è di 3.2A e non di 1A, ricordavo male.
Inserisco delle foto dei componenti per rendervi il compito più semplice.

Iniziamo con le foto delle casse.








Amplificatore






Schema elettrico




Alimentatore


ermete74
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 19.05.16
Numero di messaggi : 10
Provincia (Città) : Caltanissetta
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: Realizzazione docking station.

Messaggio Da potowatax il Ven 20 Mag 2016 - 12:54

Ciao, anche l'utente @zedda ha fatto una cosa del genere... prova a chiedere a lui... è molto competente in materia.

_________________
Gianni
Tra i piaceri della vita, solo all'amore la musica è seconda. Ma l'amore stesso è musica. Puskin Aleksandr
avatar
potowatax
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 07.05.12
Numero di messaggi : 1667
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Scuola / Viandante
Provincia (Città) : Roma (IT) / Newmains (UK)
Impianto : Cliccare per leggere:
Spoiler:

---------------------------------------------------
SETUP PRINCIPALE

MEDIA PLAYER: Daphile con Logitech Music Server
CD PLAYER: Sony CDP 970
TRASPORTO: Audio-gd DI-V3s,
DAC: Bushmaster MK1
AMPLI: Denon PMA-520AE
CAVI SEGNALE: Proel autocostruiti con connettori Nakamichi
CAVO DI POTENZA: WURTH 2xAWG12 High resolution audio interconnecting cable
DIFFUSORI: Paradigm Atom Monitor V.7

---------------------------------------------------
SETUP IN CAMERA

SORGENTE: MacBook Pro late 2016,
STORAGE: Synology DS214se,
DAC/AMPLI CUFFIE: Fiio E10 / Little Dot I+
CUFFIE: Beyerdynamic DT990 Pro 250 Ohm, JVC HA-S400-B-E, Skullcandy Aviator

DIFFUSORI ATTIVI: Cambridge Soundworks digital 2.1[/size]
---------------------------------------------------
ASCOLTO ANALOGICO

TURNTABLE: Technics SL-d303 con testina AT3600
AMPLI: Technics SU-700 classe A
DIFFUSORI: Autocostruiti DCAAV Faital 3fe22

---------------------------------------------------
In panchina:
AMPLI: Breeze Audio TPA3116
DIFFUSORI: Vintage Sony SS-70[/size]


http://www.photoduets.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Realizzazione docking station.

Messaggio Da ermete74 il Ven 20 Mag 2016 - 13:03

Grazie per la risposta potowatax.
Purtroppo ancora non posso inviare messaggi.
Come posso contattarlo?

ermete74
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 19.05.16
Numero di messaggi : 10
Provincia (Città) : Caltanissetta
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: Realizzazione docking station.

Messaggio Da potowatax il Ven 20 Mag 2016 - 13:34


_________________
Gianni
Tra i piaceri della vita, solo all'amore la musica è seconda. Ma l'amore stesso è musica. Puskin Aleksandr
avatar
potowatax
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 07.05.12
Numero di messaggi : 1667
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Scuola / Viandante
Provincia (Città) : Roma (IT) / Newmains (UK)
Impianto : Cliccare per leggere:
Spoiler:

---------------------------------------------------
SETUP PRINCIPALE

MEDIA PLAYER: Daphile con Logitech Music Server
CD PLAYER: Sony CDP 970
TRASPORTO: Audio-gd DI-V3s,
DAC: Bushmaster MK1
AMPLI: Denon PMA-520AE
CAVI SEGNALE: Proel autocostruiti con connettori Nakamichi
CAVO DI POTENZA: WURTH 2xAWG12 High resolution audio interconnecting cable
DIFFUSORI: Paradigm Atom Monitor V.7

---------------------------------------------------
SETUP IN CAMERA

SORGENTE: MacBook Pro late 2016,
STORAGE: Synology DS214se,
DAC/AMPLI CUFFIE: Fiio E10 / Little Dot I+
CUFFIE: Beyerdynamic DT990 Pro 250 Ohm, JVC HA-S400-B-E, Skullcandy Aviator

DIFFUSORI ATTIVI: Cambridge Soundworks digital 2.1[/size]
---------------------------------------------------
ASCOLTO ANALOGICO

TURNTABLE: Technics SL-d303 con testina AT3600
AMPLI: Technics SU-700 classe A
DIFFUSORI: Autocostruiti DCAAV Faital 3fe22

---------------------------------------------------
In panchina:
AMPLI: Breeze Audio TPA3116
DIFFUSORI: Vintage Sony SS-70[/size]


http://www.photoduets.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Realizzazione docking station.

Messaggio Da Fat george il Ven 20 Mag 2016 - 14:31

Il trasformatore da 24 va bene. Alla sua uscita devi collegarci un ponte di diodi ed 1 condensatore elettrolitico da 4700 microfarad 63 volts. Moltiplicando il valore di 1.41 (causa ponte diodi) avrai la tensione di 33.84 volts che saranno poi livellati dal condensatore. Penso che per una uscita di 20+20 watt sia necessario un trasfo da 5 ampere. Credo sia sufficente (correggetemi se sbaglio).

Oki
avatar
Fat george
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.09.10
Numero di messaggi : 173
Località : Veneto
Provincia (Città) : Venezia
Impianto : Ampli: Marantz PM-75
Casse: Scott S-176
CD: Onkyo DX7333
Cuffie: Sennheiser HD 580 Precision
DAW con Daphile

Torna in alto Andare in basso

Re: Realizzazione docking station.

Messaggio Da ermete74 il Dom 22 Mag 2016 - 12:35

Saluti, se aprite il link sotto, troverete le caratteristiche dell'amplificatore, togliete gli spazi.

h t t p : / / h t m l . a l l d a t a s h e e t . c o m / h t m l - p d f / 1 0 8 4 0 0 / S A N Y O / S T K 4 3 9 2 / 1 5 0 / 1 / S T K 4 3 9 2 . h t m l


h t t p : / / d a t a s h e e t . o c t o p a r t . c o m / S T K 4 3 9 2 - S a n y o - d a t a s h e e t - 1 0 4 2 4 0 . p d f

Credo che sia utile per leggere i dati dell'amplificatore.
Grazie, saluti.

ermete74
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 19.05.16
Numero di messaggi : 10
Provincia (Città) : Caltanissetta
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: Realizzazione docking station.

Messaggio Da ermete74 il Lun 23 Mag 2016 - 11:02


Ciao potowatax, ho provato a contattare l'utente @zedda in quel post che mi hai indicato, ma non mi ha risposto.
Potresti cortesemente contattarlo tu e chiedere di intervenire qui?
Grazie, saluti.

ermete74
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 19.05.16
Numero di messaggi : 10
Provincia (Città) : Caltanissetta
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: Realizzazione docking station.

Messaggio Da ermete74 il Mer 25 Mag 2016 - 22:23

Ho provato a cercare un alimentatore da 3,6 V – 50W ma non sono riuscito a trovarlo, forse perché poco esperto.
Qualcuno mi sa indicare un posto sul web dove lo vendono con queste caratteristiche?
Oppure se non si trova da 3,6 V – 50W quale potrei adattare?
Grazie, saluti.

ermete74
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 19.05.16
Numero di messaggi : 10
Provincia (Città) : Caltanissetta
Impianto : (non specificato)

Torna in alto Andare in basso

Re: Realizzazione docking station.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum