T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818603 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Allineamento AT120E

Condividi

descriptionAllineamento AT120E

more_horiz
Ciao a tutti.
Tempo fa aprii un topic per chiedere consigli sulla nuova testina da montare sul mio Sanyo Q25 Plus, e come potete vedere nella firma, alla fine scelsi la AT120E anche se per un motivo e per l'altro l'ho montata e cominciata ad usare solo da poco.

Sono molto soddisfatto dell'acquisto, dopo il necessario rodaggio è decisamente un'altra categoria rispetto a quello che avevo prima (una vecchia Shure M75B) specialmente riguardo al rumore di fondo, se il disco è nuovo o ben tenuto è praticamente assente.

Purtroppo ho qualche problema di IGD, probabilmente a causa di un non perfetto allineamento della testina, le tracce più vicine al centro risultano avere alcune fastidiose distorsioni sulle frequenze medie-alte.

Premesso che utilizzo la dima fornita dalla pagina http://www.tnt-audio.com/sorgenti/dima_teoria.html, forse non ho ben capito come eseguire l'operazione.

Quello che faccio io è appoggiare delicatamente la puntina al centro del primo punto (quello più interno) per valutare l'allineamento del corpo rispetto alle linee disegnate.
Dopo di che sposto la puntina sul secondo punto, controllo anche qui l'allineamento, nel caso torno sul primo punto, lo correggo e lo ricontrollo su entrambi.

Il problema è che non riesco mai ad ottenere un allineamento perfetto per entrambi i punti e alla fine per disperazione mi accontento di allineare al meglio la testina su quello più interno.

Qual'è il procedimento corretto?

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
Oggi per scrupolo sono tornato a cercare il manuale del Q25 su viniylengine, si sa mai... e incredibilmente qualcuno l'ha caricato!
Scaricato al volo, pochi secondi dopo cerco nella parte delle regolazioni qualcosa riguardo l'allineamento.
Effettivamente qualcosa c'è:


Rimane il problema dell'allineamento preciso su entrambi i punti... ammesso che sia semplice misurare quei 15mm.

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
Guarda..... per esperienza personale, una volta che hai settato i 15 mm dal centro del piatto come suggerito dal manuale non toccare piu' niente e stringi le viti.
La dima con piu' punti (io ho quella di audioreview) serve per tracciare una curva dell'errore alle varie distanze dal centro, ovviamente con errore radiale nullo a 6 cm o 13 cm, per poi posizionare la testina nella posizione con la curva piu' idonea, non per fare in modo che sia nullo ad entrambe le distanze, sarebbe impossibile.
(e' un po' complicato da spiegare e da fare perche' comporta varie misurazioni ed il tracciamento di detta curva)
Ripeto, io personalmente una volta regolata la testina con l'overhang segnalato per il braccio non ho mai avuto particolari problemi....

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
@beppe61 ha scritto:
Guarda..... per esperienza personale, una volta che hai settato i 15 mm dal centro del piatto come suggerito dal manuale non toccare piu' niente e stringi le viti.
La dima con piu' punti (io ho quella di audioreview) serve per tracciare una curva dell'errore alle varie distanze dal centro, ovviamente con errore radiale nullo a 6 cm o 13 cm, per poi posizionare la testina nella posizione con la curva piu' idonea, non per fare in modo che sia nullo ad entrambe le distanze, sarebbe impossibile.
(e' un po' complicato da spiegare e da fare perche' comporta varie misurazioni ed il tracciamento di detta curva)
Ripeto, io personalmente una volta regolata la testina con l'overhang segnalato per il braccio non ho mai avuto particolari problemi....


Che non si possa ridurre l'errore ad entrambe le distanze lo so, ma migliore è l'allineamento sui due punti minore è l'errore Very Happy
Purtroppo non è per niente semplice con questa cartuccia data la forma.

In teoria almeno centrando la puntina sui due punti o in uno (a seconda del metodo utilizzato) si dovrebbe anche automaticamente avere l'overhang corretto giusto?
Anche perché, nonstante lo dica il manuale, anche annullando completamente l'anti-skating non riesco a posizionare il braccio in maniera da puntare il centro per misurare correttamente i 15mm senza che questo tenda a tornare verso la posizione "di riposo".

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
L'allineamento è un compromesso.
Allineare in tangenza su quei due punti porta inevitabilmente al disallineamento
su tutti gli altri,
ottieni solo che il disallineamento massimo che in qualche punto avverrà,
non sia troppo accentuato, è questo dopotutto il volere del metodo,
ed è inevitabile che sia il metodo in definitiva più giusto.

Potresti fare un "esperimento provvisorio":
trova, nel tuo disco più bello,
ma problematico per la lettura corretta nell'ultima zona come dicevi,
a quanti millimetri dal centro questo avviene
e disegnati una dima che porti alla corretta tangenza in quel punto
per allineaci provvisoriamente la testina.
Avrai una puntina momentaneamente posizionata scorretta per la media globale,
ma assolutamente perfetta per il punto incriminato.
Riascolta e verifica il suono,
se continuerà ad essere insoddisfacente, non è il compromesso sull'allineamento
la causa responsabile, e quindi quella tua richiesta di precisione
non sarà la strada risolutiva.
In quel momento potrai provare ad aumentare il peso o a variare un poco
l'angolo di lettura, prova a variare l'anti-skating di un poco in più o in meno,
prova ad inumidire il disco,
e, non per ultimo, non dare per scontato che il disco sia inciso in quella zona
senza distorsioni, anche il bulino incisore ha difficoltà a bassa velocità lineare.

Dopo che avrai fatto questi esperimenti riporta l'allineamento
per un medio-compromesso tra i due punti
e rassegnati nell'ascolto nell'unico modo possibile:
sopportando le sue limitazioni innate.

Non avrebbero inventato il CD se fosse stato possibile togliergliele.

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
A proposito di dime di Vynl Engine, volevo chiedervi una cosa:

ieri sera ho scaricato quella dedicata al Thorens TD-280 MkII ed ho fatto un'anteprima di stampa; ho visto che stampata occuperebbe quasi un foglio A4 e che il foro centrale risulterebbe con un diametro di circa 2 cm anziché 7 mm... però mi sembra strano che richiedano ridimensionamento, si sfaserebbero le misure.

Sbaglio?! Shocked

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
@MercedesLTD ha scritto:

... ieri sera ho scaricato quella dedicata al Thorens TD-280 MkII ed ho fatto un'anteprima di stampa; ho visto che stampata occuperebbe quasi un foglio A4 ...

Di dime per regolare l'attacco della testina, su google per esempio, ne trovi; per quel che servono e per la precisione richiesta in questi casi - ma direi per tutte le "cose" di un giradischi - l'una vale l'altra.

La regolazione dei parametri di un giradischi richiede un loro settaggio fino al raggiungimento di un intorno, entro il quale precisioni micrometriche attengono più al "mondo" dei "parvenu" del vinile, con l'anima "gureggiante", che a quello dei principi strettamente canonici indispensabili per una corretta riproduzione.
Ciao Smile

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
@Albers ha scritto:
@MercedesLTD ha scritto:

... ieri sera ho scaricato quella dedicata al Thorens TD-280 MkII ed ho fatto un'anteprima di stampa; ho visto che stampata occuperebbe quasi un foglio A4 ...

Di dime per regolare l'attacco della testina, su google per esempio, ne trovi; per quel che servono e per la precisione richiesta in questi casi - ma direi per tutte le "cose" di un giradischi - l'una vale l'altra.

La regolazione dei parametri di un giradischi richiede un loro settaggio fino al raggiungimento di un intorno, entro il quale precisioni micrometriche attengono più al "mondo" dei "parvenu" del vinile, con l'anima "gureggiante", che a quello dei principi strettamente canonici indispensabili per una corretta riproduzione.
Ciao  Smile


Ti dirò che ci ho messo un po' a capire la risposta che mi hai dato! Very Happy

Scherzi a parte, la mia paura più grande è quella di rovinare i miei dischi con un settaggio errato.

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
Controlla anche la "bolla" del giradischi..prima il piatto e, una volta allineato, la testina appoggiandola nei solchi.. non è quella la causa del tuo problema ma male non fa.

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
@Blixa ha scritto:
Controlla anche la "bolla" del giradischi..prima il piatto e, una volta allineato, la testina appoggiandola nei solchi.. non è quella la causa del tuo problema ma male non fa.


È perfettamente a bolla, l'ho sistemato la settimana scorsa.

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
@MercedesLTD ha scritto:
@Albers ha scritto:

Di dime per regolare l'attacco della testina, su google per esempio, ne trovi; per quel che servono e per la precisione richiesta in questi casi - ma direi per tutte le "cose" di un giradischi - l'una vale l'altra.

La regolazione dei parametri di un giradischi richiede un loro settaggio fino al raggiungimento di un intorno, entro il quale precisioni micrometriche attengono più al "mondo" dei "parvenu" del vinile, con l'anima "gureggiante", che a quello dei principi strettamente canonici indispensabili per una corretta riproduzione.
Ciao  Smile


Ti dirò che ci ho messo un po' a capire la risposta che mi hai dato!  Very Happy

Scherzi a parte, la mia paura più grande è quella di rovinare i miei dischi con un settaggio errato.


Il riferimento a Google era un po' complicato, è vero! ma... vedo che con la perseveranza ci sei arrivato; in fondo, sia pur con qualche sacrificio, riuscire a capire è quello che conta.

Scherzi a parte, bravo! ottima idea quella di salvaguardare i propri dischi Laughing

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
@Albers ha scritto:
... Scherzi a parte, bravo!

Albers ciao!
Volevo solo avvertirti che Mercedes è una femmina!
Capisco che qui sul forum non se ne ha granché esperienza,
ma per intenderci ....

i maschi son fatti così:


e le femmine così:


le femmine si riconoscono appunto perché girano sempre armate bene
e sono molto pericolose,
è per questo che di solito noi maschi ci rifugiamo nell'hi-fi.

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
@valterneri ha scritto:
...
ciao!
Volevo...

Ciao,
hai ragione.

Be’, comunque, il genere è irrilevante.

Solo per informazione:  non ho la barba, non potrei mai avere un “esserino vivente” morto in spalla a mo' di trofeo di caccia e sono molto più espressivo, più  caruccio diciamo, di quel cavernicolo che hai, impunemente, contrapposto a un angelo.

Dimostrando ancora una volta, come se se ne sentisse la necessità, la subalternità innata di noi maschietti rispetto alle dolci e “armate” femminucce. Very Happy

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
@Albers ha scritto:
.... e sono molto più espressivo, più caruccio diciamo,
di quel cavernicolo che hai, impunemente, contrapposto a un angelo.
Dimostrando ancora una volta ....

No, no,
quel "cavernicolo" è la mia foto di quand'ero giovane!

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
@valterneri ha scritto:
No, no,
... è la mia foto di quand'ero giovane!


ma vedi! Cool
... che bel ragazzone che eri! Very Happy scommetto che già sapevi la tabellina del 9 Smile

senti un po'... allargando l'immagine,

quelli erano i tuoi amichetti o i fratellini?! ... Surprised  Laughing
Smile

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz

Ma come cavolo hai fatto a trovare la foto della mia famiglia?!!

Non eravamo poi così male, via!
Si era anche abbastanza intelligenti, era l'età del rame,
mia moglie, quando mi sbatteva in testa la sbarra di rame,
invece del bastone di legno, diceva:
- il rame suona meglio -

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
@valterneri ha scritto:

mia moglie, quando mi sbatteva in testa la sbarra di rame,
invece del bastone di legno, diceva:
- il rame suona meglio -


Eh, ma se ricordi bene, tu rispondevi che il legno era piu' analogico, caldo e suadente Smile

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
@valterneri ha scritto:

Ma come cavolo hai fatto a trovare la foto della mia famiglia?!!
...


Ho trovato il negativo, realizzato su selce con una polaroid lignea originaria del periodo paleolitico corrispondente; me l’ha inviato, con whatsapp/paradiso, un homo sapiens lì in eterno parcheggiato, a cui chiedevo se conoscesse il tizio della tua foto. Very Happy

Quindi, quello con la terrificante "dotazione" è... parente?! applausi! Twisted Evil

-----$-----

Ora, che mi hai distolto dalla lettura con la notifica, ti tocca giudicare una frase che ho appena letto in un romanzo pieno di superconduttori, campi di Meissner, levitazioni magnetiche indotte eccetra; questa: " Sarebbero scesi in mare quando l'aliscafo, rallentando, avrebbe girato intorno alla penisola. "
Perché non regge il congiuntivo? secondo me dovrebbe! ... dovesse! Very Happy ... be', che dici tu? spiega!
fai penitenza! Evil or Very Mad

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
" Sarebbero scesi in mare ... "
già qui occorre sapere (e con la lettura del testo prima lo si saprebbe)
se parliamo del passato o del futuro,
nel primo caso è un'azione non avvenuta, perché non si sono avverate le condizioni,
ovvero l'aliscafo non ha girato,
nel secondo caso manca un "se" o un "nel caso in cui"
e qui allora deve seguire un "avesse girato"

questo "avesse girato" apparentemente in un anomalo passato,
deve essere al passato,
perché, seppur nel futuro, l'aliscafo prima gira e poi loro scendono,
nel momento in cui scendono, l'aliscafo ha già girato.

" avrebbe girato intorno ... "
ancora manca un " se ", per dar senso ad " avrebbe ", se avrebbe fosse giusto.

Sospetto che il racconto parli del futuro nel passato, quindi,
prima occorre comporre la frase corretta e poi, eventualmente,
semplificarla: ............

mi fermo, ho la soluzione in testa, ma sono curioso
ed ho girato il problema all'Accademia Della Crusca"

che di sicuro mi risponderà:
- Valter, ho da fare! -

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
Si parla del futuro nel presente, di azioni che accadranno; c'è la frase di Raoul: " tre minuti, annunciò Raoul " che stabilisce il presente nella trama.
Volevo inviarti le foto delle due pagine significative, purtroppo sono più grandi di 2 mega e il sistema non me le fa allegare. Se mi scrivi un account email te le mando in allegati, domani... fra un po' esco di casa e non ho wifi mobile.

Anche leggendola così, d'acchito, la frase sembra cacofonica al solo pronunciala; anche se si dovesse poi appurare che esiste una regola secondo la quale, invece, essa risulti corretta.

Il fatto, caro valter, è che mio padre non c'è più I love you ; in questi casi andavo da lui e in men che non si dica avevo la risposta, ampiamente documentata: Egli era un patito studioso, arrischierei a dire, amante, della lingua italiana e soprattutto della grammatica italiana, oltre che francese, araba, tedesca... mi manca da morire per l'amore che metteva in tutte le cose che faceva, oltre a quello che mi riservava, sempre.
ciao, non la disturbare la tua signora Smile

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
@Albers ha scritto:
.... Il fatto, caro valter, è che mio padre non c'è più I love you

non è vero,
prima, in vita, era esterno a te, ora ce l'hai per intero dentro.

L'unica cosa che di noi resta davvero è l'educazione che diamo ai nostri figli,
nel bene e, purtroppo più spesso, nel male.

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
@Albers ha scritto:
@MercedesLTD ha scritto:


Ti dirò che ci ho messo un po' a capire la risposta che mi hai dato!  Very Happy

Scherzi a parte, la mia paura più grande è quella di rovinare i miei dischi con un settaggio errato.


Il riferimento a Google era un po' complicato, è vero!  ma... vedo che con la perseveranza ci sei arrivato; in fondo, sia pur con qualche sacrificio, riuscire a capire è quello che conta.

Scherzi a parte, bravo! ottima idea quella di salvaguardare i propri  dischi Laughing


No, la prima parte l'avevo capita, quella che mi ha fatto consumare il cervello è stata la seconda, questa:

"La regolazione dei parametri di un giradischi richiede un loro settaggio fino al raggiungimento di un intorno, etc etc etc..."

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
"Sarebbero scesi in mare quando l'aliscafo, rallentando,
avrebbe girato intorno alla penisola."



Credo che sia giusta,
ad ingannarmi è stato quell'avrebbe girato che mi appariva come di conseguenza
a qualcos'altro, ovvero dubitativo,
invece è un avvenimento certo, che certamente avverrà, basta solo aspettare,
quindi non si sa quando, ma di sicuro si scenderà.
In questo caso i verbi sono giusti.

Inserendo il mio "se" la frase cambia radicalmente senso,
lo sbarco potrebbe non avvenire. Non è così.

L'Accademia Della Crusca, finora,
non mi ha neppure preso in considerazione.

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
@MercedesLTD ha scritto:
No, la prima parte l'avevo capita, quella che mi ha fatto consumare il cervello è stata la seconda, questa:

"La regolazione dei parametri di un giradischi richiede un loro settaggio fino al raggiungimento di un intorno, etc etc etc..."


Dai su che scherzavo! avevo pure scordato che tu fossi una ragazza, ciò indipendentemente dalle priamavere accumulate - prima che mi tiri le orecchie anche tu - .
Tutta quella solfa, tradotta, vuol dire che: se tu devi oltrepassare un muro nel quale c'è un'apertura di tre metri, non è necessario che, una volta individuato il portone, lo attraversi esattamente dall'asse di mezzeria; l'importante è andare oltre.
ok johnny?! cia Smile

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
@valterneri ha scritto:
"Sarebbero scesi in mare quando l'aliscafo, rallentando,
avrebbe girato intorno alla penisola."



Credo che sia giusta,
ad ingannarmi è stato quell'avrebbe girato che mi appariva come di conseguenza
a qualcos'altro, ovvero dubitativo,
invece è un avvenimento certo, che certamente avverrà, basta solo aspettare,
quindi non si sa quando, ma di sicuro si scenderà.
In questo caso i verbi sono giusti.

Inserendo il mio "se" la frase cambia radicalmente senso,
lo sbarco potrebbe non avvenire. Non è così.

L'Accademia Della Crusca, finora,
non mi ha neppure preso in considerazione.


Quindi è l'elemento della certezza dell'azione futura che rende ammissibile l'uso del condizionale e non del congiuntivo?
Tuttavia, del "doman non v'è certezza" e, se è vero l'assunto, l'imprevedibilità legata alle sequenze delle azioni dell'uomo non dovrebbe consentire in quella frase l'uso del congiuntivo?
Ma, se si, comunque non ti pare che il congiuntivo suoni meglio?
Be', se però esiste una regola, un'eccezione- di cui in verità la grammatica italiana è prodiga -, che imponga la soluzione che ritieni esatta, allora come non detto.
Sono riuscito a ridimensionare i due files, quindi li allego:



* ti ringrazio, non è così importante la cosa, lascia perdere la "Crusca"... più che altro mi faceva piacere dialogare con te... Smile

descriptionRe: Allineamento AT120E

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum