T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818595 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


fare il verso al cavo

Condividi

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
@beppe61 ha scritto:
Enrico, fin che posso ti pecetto, e aggiungo 16



Grazie,Beppe,ti ho restituito la pecetta e ho molto apprezzato la gnocca DribblingDribblingDribbling

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
Lello, un paio di anni fa mi feci assemblare una coppia di RCA con Mogami (semibilanciato?)  si quelli con la freccia. Proprio da Pierbass. La cifra era di circa 10 euro superiore a quella preventivata da una azienda di service PA ma non con il benetto Mogami, e di circa una quindicina di euro e forse più superiore ad una coppia di RCA G&BL all' AUCHAN ma più corti e quindi non idonei al mio caso.

questo era il thread http://www.tforumhifi.com/t25992-vendo-mogami-2534-cavi-di-segnale-config-stentor-rca-neutrik-1mt-40-ss?highlight=segnale

Non penso di aver preso una sola o di averglielo pagato 10 volte il valore dei componenti. Sono contento, invece, di non averli dati all'Auchan. Insomma, non mi sento preso per il culo.

Per curiosità ho dato un'occhiata al mercatino ed ho visto che ci sono cavi di segnale autocostruiti ben più costosi. Uno by Yulian ad esempio a 120,oo euro.

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
@Mulo ha scritto:
@MaurArte ha scritto:
Ma tutti sti cavofili puliranno mai i connnettori e gli rca sugli ampli?

Ho l' alcool sempre a portata di mano



Hehe Hehe Hehe E questo spiega tutto... Hehe Hehe Hehe

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
@alessandro1 ha scritto:
Lello, un paio di anni fa mi feci assemblare una coppia di RCA con Mogami (semibilanciato?)  si quelli con la freccia. Proprio da Pierbass. La cifra era di circa 10 euro superiore a quella preventivata da una azienda di service PA................


alessandro il mio è un discorso di carattere generale
e poi, diciamocelo, l'appetito vien mangiando e forse sei rimaso un po' indietro con i prezzi. dai una occhiata, 270 euro per un cavo di segnale non mi pare propriamente popolare come prezzo. a casa mia almeno... da te non so...

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
@sonic63 ha scritto:
@paolofb65 ha scritto:

A meno che non ci siano motivi particolari (cavo semibilanciato, rete di zobel...), visto che stiamo parlando di corrente alternata, se il cavo suona diverso tra un lato e l'altro imho è difettoso.
.................................


D'accordissimo che se non si usano  tipologie particolari il cavo suona uguale in tutti e due i versi.
Ma perchè un cavo difettoso dovrebbe suonare bene in un verso e male in un'altro?
Un semplice cavo non è percorso dalla corrente allo stesso modo comunque lo colleghi?
Hello


Misteri audiofili? Very Happy
No hai ragione tu.. Embarassed

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
@enrico massa ha scritto:
@beppe61 ha scritto:
Enrico, fin che posso ti pecetto, e aggiungo 16



Grazie,Beppe,ti ho restituito la pecetta e ho molto apprezzato la gnocca DribblingDribblingDribbling


Si' ma qui bisogna fare un altro sondaggio, per i presbiti del forum c'e' il rischio di calo della cataratta oculare, piuttosto che altri effetti graditi Very Happy
Bisogna aumentare le dimensioni delle immagini!!!!!!

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
@homesick ha scritto:
@Fernando Micelli ha scritto:

Diverso il discorso quando la calza schermante, dove presente, sia connessa da un
solo lato. Lì il verso esiste veramente ed il costruttore deve indicarlo.


per cui se un costruttore parla di verso dei cavi , potrebbe essere che fa riferimento a questo
aspetto ?

Che mi risulti la moda dei cavi "col senso" nacque proprio così, dall'idea di voler predisporre
due distinte vie, una per il riferimento del segnale e l'altra per i disturbi catturati dalla
calza-schermo.

In questo schema però gioca un fondamentale ruolo il punto di messa a terra dell'impianto
per ovvi e lapalissiani motivi.

E questa cosa, proprio con i cavi semi-bilanciati, con collegamento uni-laterale della calza
o similie varie, non mi pare sia mai stato evidenziato.

Strano, no?

Si trova una soluzione che potrebbe funzionare all'ascolto ed alle misure e... ci si scorda di
come vada implementata nella pratica.

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
@lello64 ha scritto:
@alessandro1 ha scritto:
Lello, un paio di anni fa mi feci assemblare una coppia di RCA con Mogami (semibilanciato?)  si quelli con la freccia. Proprio da Pierbass. La cifra era di circa 10 euro superiore a quella preventivata da una azienda di service PA................


alessandro il mio è un discorso di carattere generale
e poi, diciamocelo, l'appetito vien mangiando e forse sei rimaso un po' indietro con i prezzi. dai una occhiata, 270 euro per un cavo di segnale non mi pare propriamente popolare come prezzo. a casa mia almeno... da te non so...


Mmm sono rimasto indietro, 270,oo euro per un cavo di segnale non lo considero popolare, anzi, è una di quelle cose che mi lasciano perplesso.
Per il resto degli ammennicoli audio ho fatto un po' di "follie" costose, buoni affari e parecchie cavolate, ma considera che ho ancora una TV CRT, un telefono Nokia di circa 10 anni fa, niente tablet, una macchina fotografica da 30 euro... insomma, il budget "tecnologico" finisce tutto lì.

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
@Fernando Micelli ha scritto:
@homesick ha scritto:


per cui se un costruttore parla di verso dei cavi , potrebbe essere che fa riferimento a questo
aspetto ?

Che mi risulti la moda dei cavi "col senso" nacque proprio così, dall'idea di voler predisporre
due distinte vie, una per il riferimento del segnale e l'altra per i disturbi catturati dalla
calza-schermo.

In questo schema però gioca un fondamentale ruolo il punto di messa a terra dell'impianto
per ovvi e lapalissiani motivi.

E questa cosa, proprio con i cavi semi-bilanciati, con collegamento uni-laterale della calza
o similie varie, non mi pare sia mai stato evidenziato.

Strano, no?

Si trova una soluzione che potrebbe funzionare all'ascolto ed alle misure e... ci si scorda di
come vada implementata nella pratica.


Prima di tutto, questo tuo discorso di come "nacque l'idea" è del tutto parziale (una lettura sempre assai riduttiva & personale, come tipico di Fernando Micelli).

In secondo luogo, anche questa cosa parziale non l'hai detta proprio bene: intanto spesso un impianto non è proprio "messo a terra". In secondo luogo, il collegare la schermatura solo da un lato aiuta principalmente a: 1) evitare che si creino delle spire di massa, e: 2) evitare che la calza si trasformi in un conduttore per il ritorno del segnale, dato che l'ideale (per motivi di rispetto della fase acustica & di riduzione delle distorsioni) è che quest'ultimo sia identico al conduttore per il polo caldo.


Tornando alla parzialità di cui sopra, ti sfugge completamente il discorso della struttura cristallina dei conduttori, che è sempre in qualche modo orientata.


Alle solite, mi accorgo che nel primo mio messaggio avevo fatto una 'splendida' sintesi, come sempre (come tutte le cose semi-intelligenti scritte in questo forum) passata inosservata.
Da una parte il conduttore può essere 'orientato', cioè avere una direzione preferenziale, in cui i (deboli!) impulsi elettrici trovano meno irregolarità nella struttura cristallina;

Dall'altra può essere 'direzionale' la geometria del cavo, con la schermatura collegata ad un capo ed all'altro no, per evitare le spire di massa & anche per evitare che la schermatura diventi il conduttore per il polo freddo.




Vi saluto, ma continuo con grande senso di benevolenza a leggere le vostre sparate-a-caso sul più e sul meno, con le vostre malcelate velleità (auto)ironiche.

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
Mettere a terra un impianto non e' difficoltoso, basta non comprare un rack o mobiletto portaelettroniche Mmm

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
@lello64 ha scritto:
@alessandro1 ha scritto:
Lello, un paio di anni fa mi feci assemblare una coppia di RCA con Mogami (semibilanciato?)  si quelli con la freccia. Proprio da Pierbass. La cifra era di circa 10 euro superiore a quella preventivata da una azienda di service PA................


alessandro il mio è un discorso di carattere generale
e poi, diciamocelo, l'appetito vien mangiando e forse sei rimaso un po' indietro con i prezzi. dai una occhiata, 270 euro per un cavo di segnale non mi pare propriamente popolare come prezzo. a casa mia almeno... da te non so...


Perlamordiddio, non ti PERMETTERE di dire niente dei prezzi!
Che sennò la pettegolina padovana và a dire di là che qua sono tutti brutti e cattivi e (cito testualmente) MASSACRANO la gente...  Hehe
Povera pettegolina...  Sad
Tra l'altro in romanesco "simpaticoso"...


http://www.diyaudio.it/threads/1391-Portento-Audio-Cavi-e-accessori-Hi-Fi?p=20383&viewfull=1#post20383



Povera pettegolina...  Sad

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
@porfido ha scritto:

Povera pettegolina...  Sad


ti meravigli? i personaggi li conosciamo, una volta spalle al muro mettono in mezzo mogli, mamme e via....

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
ma che tristezza....

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
questo è il racconto di Steve Hoffman tra i più quotati e rispettati mastering engineer al mondo(molte sue rimasterizzazioni furono pubblicate dalla Mobile Fidelity Sound Lab sia in vinile che cd).
Per chi sa l'inglese:

"Back in the '90's when I was first discovering the interesting world of High End Audio I hung out at a great store called Acoustic Image in Studio City, California. The owner Elliot Midwood had a staffer there by the name of Kevin LaTour. This guy could hear immediately if interconnects were hooked up the wrong way. I mean, if the wire was directional, Kevin could instantly hear if something was "off" or not.
So, I would be sitting in a listening room with our buds and they would be switching out all different brands of interconnects and speaker cable and analyzing the sound, Kevin would walk in, stand there for 10 seconds and say "Nope, you've hooked those up backwards".
At first I regarded his comments with suspicion. I felt a prank of some kind was being played on me so one day I sat him down in the big listening room asked him if he would agree to a little test of his "directional" hearing ability.
He said "Sure, if you buy lunch!"  Smile
So, I grabbed some expensive interconnects (Purist Audio Design; I even remember the brand). I led Kevin out of the room and hooked up the wire from the line stage to the amp. Hooked it in correctly (according to the arrows on the wire itself). Brought Kevin back in, started something from Tumbleweed Connection and in five seconds he stated that the wire was in place correctly. I pushed him back out of the room, stood there for 30 seconds, brought him back in, played the same thing again and he stated that the wire was correct. I pushed him back out TEN MORE TIMES! Each time I reversed the wire he heard it and said so. Each time I tried to fool him by doing nothing he caught it. To me, I couldn't really hear a damn difference in either direction. I tried the same test with some cheap stuff as well just to be on the safe side (the cheap wire to me had a much better midrange but I said nothing about that)....Kevin got it correct every single time! I thought that was pretty amazing and told him so. He just shrugged like it was no big deal; I think he thinks everyone can hear like he does.
So, I asked him what to listen for (crisper percussive attack, etc.) It took a lot of practice. After about a week I felt that I finally thought that I could start to hear what he was hearing (sort of, but not really). That boy really has golden ears; if he just guessed, how could he have guessed correctly over 20 times in a row? Geez. Too damn bad he's selling real estate in San Diego right now. Them ears is going to waste!
So, my question to you Golden Ears Of The Internet is:
Can YOU hear the directionality of wire? It's still a struggle for me. I can hear OTHER things right away; tonality, dynamics, etc...
One thing I do know. If my wire has an arrow on it, I make damn sure I hook it up in the correct direction. (The arrows should always go "Source to preamp" or Preamp to Amp, Amp to speakers, etc.) So start at the source component and go in the direction of the signal all the way to the final destination. What I mean is, if there are arrows on your wire, respect the direction. Remember Kevin LaTour. He might drop in on you sometime!"


a voi le conclusioni

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
la mia conclusione è che tu vivi di miti fradoca

tu e flovato mi avete stancato con le citazioni... per cortesia... parole vostre, pensieri vostri... se no anche niente

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
Non ho la voglia o la pazienza di leggere, ma se la sostanza è che "seguo la freccia che c'è sui miei cavi e vivo tranquillo" allora quello sono io Smile

Peccato che invece lello64 sia sempre così inquieto... Anche se dubito fortemente che lui abbia un solo cavo con una freccia per la direzione del segnale stampata sopra. Smile



P.S. In effetti sto usando il mio Chord iChord (che è un cavo Mini>RCA pensato per dispositivi portatili) al contrario.. Rolling Eyes Però non c'è freccia & penso sia coassiale. Le scritte sono orientate, questo si, ma ho assunto che non sia un indicatore voluto della direzionalità del cavo.


Ciao

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
Anche se in genere in assenza di frecce io effettivamente seguo le scritte.... Es.: [sorgente] > ["Gotham GAC-1"] > [amplificatore]. Giusto per essere sicuro di non sbagliare nulla, visto che ad ascoltare 'nei due sensi' per scegliere il migliore non mi ci metto di certo.


Ciao

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
e se il cavo è giapponese?

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
@alessandro1 ha scritto:
e se il cavo è giapponese?

Intanto nei cavi 'audiofili' (siano essi digitali oppure analogici) le frecce di direzione del segnale non mancano quasi mai, e comunque ormai l'inglese è lingua globale..


Comunque siete liberissimi di collegarli al contrario se vi fa sentire meglio con voi stessi. Nessuna obiezione LOL

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
^ Come per l'argomento cavi nella sua dimensione più generale. Che suscitano tanto aspre discussioni nei forum, o tanto aspri rifiuti (lello), ma che in realtà sono un non-problema (tranne che per lello). Chi i cavi 'buoni' li apprezza ci investe sopra, chi non li apprezza investe in altro.

Io ci investo sopra, pure troppo: vorrei tanto non averne uno-due cassetti di momentaneamente inutilizzati. Vero è che non essendo io mai del tutto appagato, faccio una sorta di lenta ma costante rotazione... sennò sai che palle, avere sempre lo stesso identico suono... e l'impianto sempre tutto uguale... roba da suicidio LOL :-)))


Ciao

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
@Mulo ha scritto:

... sennò sai che palle, avere sempre lo stesso identico suono... e l'impianto sempre tutto uguale... roba da suicidio LOL :-)))


non l'avrei detto .. tu con le tue mitiche cambridge s20 e la loro... cos'era? invidiabile articolazione?

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
@Mulo ha scritto:
... io effettivamente seguo le scritte.... Es.: [sorgente] > ["Gotham GAC-1"] > [amplificatore] ....

ohhhhh, finalmente sul forum un cavo serio davvero!
Il mio preferito per microfoni è il Gotham 11301 GAC-4/1 ultra pro.

@alessandro1 ha scritto:
e se il cavo è giapponese?

E se è arabo?
Si mette l'amplificatore a destra e tutte e due le casse a sinistra?

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
@valterneri ha scritto:

E se è arabo?
Si mette l'amplificatore a destra e tutte e due le casse a sinistra?


Ti correggo:

E se è arabo?
Si mette l'amplificatore a destra e tutte e due le casse a sinistra?

Laughing

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
Non ho letto tutta la discussione, è la solita cagnara. Very Happy
Posso riportare la mia esperienza però. Nel mio mobiletto tuttofare ho un fortissimo problema di disturbi elettromagnetici, ho avuto anche qualche loop di massa. Ho preso per pure sfizio i RAMM Audio a una fiera, pierpabass (io non avrei avuto la manualità per saldare un cavo così spesso) me li ha saldati in semibilanciato.
Ho migliorato tantissimo su tutti i parametri... l'avessi fatto prima, prendere un cavo schermato bene!
Ho provato poi a usarlo "al contrario": cambiamento non così significativo, però oggettivamente il suono sembrava un po' "tappato".
Poi mi sono fermato, che avevo già speso 60€ tra i RAMM+connettori e gli Atlas.

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
Sono un Neofita chiedo se per un Fenice 20 MKII vale la pena spendere 90 € per un RAMM già terminato (visto che non sono bravo con le saldature) e non ho capito bene che cosa vuol dire semibilanciato. C'è un cavo che mi possa migliorare il mio attuale G&BL compact High Power di cui sono abbastanza contento, (avevo usato inizialmente dei vecchi G&BL low capacity inerconnect ofc un vero disastro, volevo vendere tutto ampli casse e cavi poi per fortuna ho cmbiato i cavi e il suono ha preso chiarezza e forza, da non credere !! Il Fenice è abbinato a delle Triangle Comete 202 e sono molto contento dell'accoppiata. . Ora vista l'esperienza chiedo se mi potete consigliare dei cavi non troppo costosi Grazie

descriptionRe: fare il verso al cavo

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum