T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11751 utenti, con i loro 818620 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


JHL con 2N3055

Condividi

descriptionRe: JHL con 2N3055

more_horiz
Secondo me c'e' un po' di confusione,se parti da 42V ac avrai necessariamente 57v dc,poi per tornare a 42V dc ti occorrono a 2A (ipotetici ma plausibili) una resitenza da 8 ohm 50W (a 30 la cuoci).Le bobine o induttanze fanno da filtro e possono avere una componente reisistiva che potrebbe provocare la caduta di tensione scritta sopra.
Si usano per i classe A e AB hanno un paio di problemi :costano e la maggior parte degli audiofili non le ama eccessivamente per via della ipotesi che si ''mangino'' bassi anche sull'alimentazione.Personalmente non ho opinioni in merito visto che non le uso.
Cmq sia tra 42V e 57V ambedue dc (facciamo l'ipotesi) per farlo funzionare è necessario lo schema di polarizzazione ed esattamente quale tensione in mezzo tra le due (42-57) sta sul JLH in questione.
C'e' un altro problema,una cosa che ho imparato stando qua TUTTO SUONA,anche il mio vicino se lo trovo in ascensore e lo prendo a calci negli stinchi SUONA. ma non credo bene.....E anche questo rischia di diventare un dettaglio da non trascurare prima di cominciare a usare la visa sulla baja

descriptionRe: JHL con 2N3055

more_horiz
@paulocesar ha scritto:
Se hai 42 volts in continua vuol dire che in AC il trasformatore,(da 150VA) eroga circa 30 volts con 3,1 A in continua con alimentatore con filtro capacitativo .

I JLH da me realizzati ,assorbivano 1,30 / 1,40 A a 25/27 V per canale.

Avevo utilizzato : i Bc560c,2n3019(provati anche i Bd139-16) e TIP 35c.

Se metti un induttore all'ingresso del filtro (meglio due uno per canale) ti ritrovi , con  il tuo
trasformatore ad avere in DC 25/ 27 volts @ 4,5 amperes.

I valori ottimali dei condensatori li puoi calcolare con duncan PSU Designer ,tieni presente che se usi i  ballast HG da 400 VA (Aros ,Osram o Philips)(mi ripeto senza traferro che quindi dovrebbero saturare), hanno un induttanza di 125/130mH (però al giorno d'oggi abbastanza costosi), ma rendono l'ascolto un pò migliore rispetto al  filtro capacitativo(a mio parere.).


eccola li' la spiegazione tu parti da 30V ac e lui da 42V ac,cmq senza usare bobine per buttare altri 10V e filtrare puoi usare una BV de zio (poca spesa tanta resa)
Sdoppiata una x canale,poi resta il problema della reistenza da 8R 50W che scaldera' una cifra naturalmente x chi parte da 42v ac

descriptionRe: JHL con 2N3055

more_horiz
Lucky è il piu esperto costruttore di questo amplificatore,prova a dare una occhiata qui c'e' tutto quello che serve a tirarci fuori il meglio

http://www.tforumhifi.com/t38454-nesimo-jlh-69-revised

descriptionJHL con 2N3055

more_horiz
Beh valvolas , magari il tuo vicino può essere considerato hi-fi chi può dirlo va testato !  Very Happy  cmq se ho ben capito grazie a quello schema che hai postato potrei ottenere 63 volt quindi una tensione adatta ad alimentare un ampli a mosfet come quel minimalista in classe a- ab pubblicato sul forum tempo fà .

descriptionRe: JHL con 2N3055

more_horiz
@audiomaniaco ha scritto:
Beh valvolas , magari il tuo vicino può essere considerato hi-fi chi può dirlo va testato !  Very Happy  cmq se ho ben capito grazie a quello schema che hai postato potrei ottenere 63 volt quindi una tensione adatta ad alimentare un ampli a mosfet come quel minimalista in classe a- ab pubblicato sul forum tempo fà .


Quello schema postato la BV è un filtro che NON usa bobnie,e lavora bene penalizza 8-10V di caduta di tensione che puo' essere una comodita' per chi come te ''parte alto''
poi rimane il problema di altri volt se devi scendere ulteriormente.Come ti avevo gia' detto andrei su progetti piu collaudati di quel mosfet a totem che avevi proposto,o perlomeno cerca qualcosa in rete di ''fisicamente'' esistente,ci sarebbe il minimalist e il the wall ma siamo lunghi con la tensione di queòl trafo.Qualche giorno provo a prendere a pedate il vicino e ti dico come suona,semmai posto il progetto  Very Happy 
ps anzi lo alimento a 320V dc (il vicino) e vedo se ha anche un suono valvolare  Very Happy

descriptionJHL con 2N3055

more_horiz
Ok fammi sapere Smile cmq il vostro aiuto è stato utile farò così cercherò un mosfet in rete qualcosa di affidabile e testato magari prima o poi trovo qualcosa che potrebbe interessarmi .

descriptionRe: JHL con 2N3055

more_horiz
@valvolas ha scritto:
Secondo me c'e' un po' di confusione,se parti da 42V ac avrai necessariamente 57v dc,poi per tornare a 42V dc ti occorrono a 2A (ipotetici ma plausibili) una resitenza da 8 ohm 50W (a 30 la cuoci).Le bobine o induttanze fanno da filtro e possono avere una componente reisistiva che potrebbe provocare la caduta di tensione scritta sopra.
Si usano per i classe A e AB hanno un paio di problemi :costano e la maggior parte degli audiofili non le ama eccessivamente per via della ipotesi che si ''mangino'' bassi anche sull'alimentazione.Personalmente non ho opinioni in merito visto che non le uso.
Cmq sia tra 42V e 57V ambedue dc (facciamo l'ipotesi) per farlo funzionare è necessario lo schema di polarizzazione ed esattamente quale tensione in mezzo tra le due (42-57) sta sul JLH in questione.
C'e' un altro problema,una cosa che ho imparato stando qua TUTTO SUONA,anche il mio vicino se lo trovo in ascensore e lo prendo a calci negli stinchi SUONA. ma non credo bene.....E anche questo rischia di diventare un dettaglio da non trascurare prima di cominciare a usare la visa sulla baja



Nessuna confusione!

I 42 volts,come affermato da A.maniaco, sono raddrizzati con filtro capacitativo,(torno a ripetere)la tensione alternata del trasformatore è 42 diviso 1,4142,più la caduta di tensione del ponte diodi:quindi sui 30 volts.

La corrente alternata prelevabile dal trasformatore è di 5 amperes,dato che potenza dichiarata
è 150 VA.                                        


Lo stesso J.L.Hood consigliava nei suoi  articoli un trasformatore da 30 volts 2,5 A,da abbinare
all'alimentatore con filtro capacitativo da lui adottato per l'ampli da 10 watts classe A in versione stereo con carico da 8 homs.

descriptionRe: JHL con 2N3055

more_horiz
se parti da 42 volt ALTERNATA,quindi in uscita dal trasformatore spiegami come esci dal ponte diminuendo la tensione...A meno di non usare DOPO il ponte (o altrove) delle resistenze di caduta o bobine/induttanze serie miste resistive,la tensione in alternata si moltiplica x 1,4,non si divide per ottenere la dc,e un filtro capacitivo ''puro'' nn abbatte tensione a meno che non sia una CRC ma si torna alla famosa resistenza,collocata in mezzo ai condensatori.Se il suo trasformatore partisse da 30v ac otterrebbe 42 dc e cmq avrebbe il problema di abbattere i 12v necessari per arrivare a 30 sullo stadio di linea,ma il suo trafo parte da 42v ac (o perlomeno cosi abbiamo capito tutti)
Fai una bella cosa,posta lo schema cosi vediamo di cosa si parla,forse ho capito che cosa hanno fatto ma cosi a descrizione,non ne sono certo...

descriptionRe: JHL con 2N3055

more_horiz
Si ho riletto,inizialmente dice 42 V dal trasformatore (generando la convinzione che siano dal trafo) POI dice gia' raddrizzati,a sto punto è meglio che scriva QUALI dati di targa stanno sul trasformatore,NON cio' che ottiene dopo il ponte.E dopo ci ragioniamo

descriptionJHL con 2N3055

more_horiz
Forse nel primo messaggio non mi sono espresso bene , ma nei seguenti ho specificato più volte che i 42 volt sono già RADDRIZZATI . La targhetta non è più presente sul trasformatore da tempo non posso postarla Wink però le caratteristiche sono quelle RADDRIZZATI CI SONO 42 volt .

descriptionRe: JHL con 2N3055

more_horiz
A.maniaco,puoi misurare con un tester i volts presenti in alternata a capi del tuo trasformatore?
E ancora meglio visto che non c'è più la targhetta puoi postare le dimemsioni del trasformatore(base x altezza x spessore)se è un
EI.
Se è un un toroidale :diamettro esterno ,diametro interno e altezza del toroide; in modo da poter calcolare la potenza effettiva del trasformatore.

Solo in base a questi dati si possiamo consigliarti quello che che si puo "fare " con il trasformatore in tuo possesso.

descriptionRe: JHL con 2N3055

more_horiz
@audiomaniaco ha scritto:
Forse nel primo messaggio non mi sono espresso bene , ma nei seguenti ho specificato più volte che i 42 volt sono già RADDRIZZATI . La targhetta non è più presente sul trasformatore da tempo non posso postarla Wink però le caratteristiche sono quelle RADDRIZZATI CI SONO 42 volt .

ok a sto punto resettiamo tutto...hai 30V ac e 42 V dc,quindi per arrivare alla tensione di lavoro media di un JLH,ti serve sottrarre circa 10-12V e torniamo a rifare i conti.
Ipotizzando un consumo totale di 2A ti serve una resistenza da 5-6 ohm che disspi sulla carta 25W io starei sui 50 W,questa è una strada.Puoi dividere la caduta per ogni ramo o per ambedue i rami a seconda se sdoppi o no l'alimentazione x ramo-
l'opzione due sarebbe usare le bobine/induttanze che ti hanno prospettato,se sono miste resistive provocheranno una cdt se invece non lo sono ti occorrera' cmq la resistenza all'interno di una CRC.l'opzione tre è la batteria virtuale de zio che filtra e si mangia 8/10V anche li ti converrebbe sdoppiarla quindi farne due,e un minimo di resistenza di caduta anche se piccola (nell'ordine di 2-3V) la dobbiamo mettere,di solito tra il condensatore dopo il ponte e la bv.
ps la prox volta che dichiari un valore di tensione se menzioni il trafo metti sempre solo i dati ac o di targa se li trovi sopra,e' meglio x non generare equivoci,perche' di norma si parte da li a fare 2 conti

descriptionRe: JHL con 2N3055

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum