T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Ultimi argomenti
» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Oggi alle 2:01 Da fritznet

» Diffusori da scaffale per primo impianto
Oggi alle 0:40 Da lello64

» lettura file SACD compattati
Oggi alle 0:14 Da Saxabar

» T-preamp si spegne con l'elettricità statica
Ieri alle 21:44 Da Albert^ONE

» Info alimentatore switching
Ieri alle 21:32 Da Albert^ONE

» Dodocool DA106 di nuovo disponibile, con sconto
Ieri alle 18:46 Da clipper

» [VENDUTO] [VICENZA/ITALIA] Beresford Bushmaster MKII - 150€
Ieri alle 18:38 Da Wordcrasher

» AudioNirvana Super 12" Cast Frame in cabinet 5.6MKII - risultato finale
Ieri alle 18:29 Da lello64

» costruire nuova cassa per subwoofer
Ieri alle 17:52 Da vds

» FX Audio D802, cambio alimentatore e relazione V e W
Ieri alle 17:28 Da pim

» AR3a
Ieri alle 17:01 Da asimmetrico

» amplificatore 2 telai gainclone
Ieri alle 15:41 Da Renzo Badiale

» Quali casse da controsoffitto?
Ieri alle 15:11 Da Gianni S

» black sabbath - ten year war - flac 24/96
Ieri alle 14:21 Da mumps

» Ampli+DAC Audio-GD R2R 11
Ieri alle 12:00 Da Saxabar

» CONSIGLIO PER UN FINALE PER TISBURY AUDIO PREAMPLI LINEA PASSIVO
Ieri alle 11:09 Da cicop

» preamp economico per spotify?
Ieri alle 10:32 Da Saxabar

» t-amp ...fritto ?
Ieri alle 9:47 Da marco_54

» DAC e casse 2.1
Ieri alle 8:52 Da mumps

» Rombo Giradischi
Ieri alle 0:44 Da fritznet

» Hypex N-core!
Dom 21 Gen 2018 - 23:51 Da Alex81+

» [Vendo] Nad C316BEE €210
Dom 21 Gen 2018 - 22:45 Da aquero

» Clone preamplificatore mbl6010D
Dom 21 Gen 2018 - 21:36 Da Giovanni_14

» Peso puntina giradischi
Dom 21 Gen 2018 - 21:13 Da __Ale__

» Raspberry, Volumio e software volume control
Dom 21 Gen 2018 - 20:55 Da santidonau

» Multilettore usato max 250€, consigli?
Dom 21 Gen 2018 - 19:42 Da uncletoma

» pioneer pl970
Dom 21 Gen 2018 - 19:00 Da tintin68

»  Bushmaster dac.
Dom 21 Gen 2018 - 18:10 Da aquero

» informazioni amplificatori in kit LesaHiFi
Dom 21 Gen 2018 - 18:01 Da michelev

» [VENDO] XIANG SHENG DAC-02A 200 EURO (S.S. incluse)
Dom 21 Gen 2018 - 14:13 Da Albert^ONE

Statistiche
Abbiamo 11340 membri registrati
L'ultimo utente registrato è PietroM84

I nostri membri hanno inviato un totale di 805224 messaggi in 52209 argomenti
I postatori più attivi della settimana
lello64
 
mumps
 
PietroM84
 
pim
 
Saxabar
 
velelfo
 
fritznet
 
asimmetrico
 
valterneri
 
p.cristallini
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15535)
 
Silver Black (15501)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10287)
 
piero7 (9854)
 
fritznet (9336)
 
wasky (9229)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 31 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 31 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale digg  Bookmarking sociale delicious  Bookmarking sociale reddit  Bookmarking sociale stumbleupon  Bookmarking sociale slashdot  Bookmarking sociale yahoo  Bookmarking sociale google  Bookmarking sociale blogmarks  Bookmarking sociale live      




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Caricabatterie sempre collegato alla rete?

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Caricabatterie sempre collegato alla rete?

Messaggio  Soligo60 il Sab 20 Apr 2013 - 1:46

che c'entra il diodo e l'auto ora! Con un'alimentazione a batteria Fiamm a casa...

Soligo60
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.04.10
Numero di messaggi : 3296
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Caricabatterie sempre collegato alla rete?

Messaggio  valvolas il Sab 20 Apr 2013 - 12:45

@Soligo60 ha scritto:che c'entra il diodo e l'auto ora! Con un'alimentazione a batteria Fiamm a casa...

Niente....La batteria terra' sempre i suoi 12,xx volt in fase di lavoro,infatti x me è inutile,le inversioni sarebbe meglio nn farle semplicemente prestando attenzione.Non ho capito bene l'accogimento auto ma secondo me è in controparallelo ovvero catodo al positivo e anodo al negativo,come si fa in altre elettroniche sui grossi elettrolitici,ma li è un'altra faccenda.Cmq sia per sistemare tutto basta un deviatore a piu banchi (2) centrale alla batteria e laterali all'ampli e caricabatterie,con 2 banchi separi sia il positivo che il negativo

A ampli
C caricabatterie
B batteria


A B C
x x x +
x x x -



Cavi di sezione adeguata (1,5-2mm) e qlc caps elettrolitico x fare ''riserva calda'' nelle vicinanze dell'ampli se la tratta DC è lunga (ma anche no se preferisci metterli cmq),verifica che il deviatore sia sufficente per la portata in corrente.
E' tutto qui....
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Caricabatterie sempre collegato alla rete?

Messaggio  Soligo60 il Sab 20 Apr 2013 - 13:15

Infatti era Valter che parlava di auto in carica ecc... Il diodo di sicurezza non è male a livello di sicurezza, anche il condensatore si sostegno non è una cattiva idea...

Soligo60
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 05.04.10
Numero di messaggi : 3296
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Caricabatterie sempre collegato alla rete?

Messaggio  valvolas il Sab 20 Apr 2013 - 13:29

io ci metterei (la butto li) un 1000micro raddoppiato (max 2000 micro totali) con un bypass in polipropilene da 0.47-1 micro a sostegno delle alte,roba veloce.Considerato il tipo di ampli nn salirei oltre è una ''vasca'' sufficente,x dare energia in tempi brevi,naturalmente nelle immediate adiacenze dell'ampli tipo prima dei morsetti di alimentazione.Vedi tu
ps Per comodità grafica lo schema del deviatore postato prima è visto in posizione di montaggio orizzontale anzichè in montaggio verticale che spesso è la posizione ''tipica'' di lavoro del leveraggio
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Caricabatterie sempre collegato alla rete?

Messaggio  emmeci il Sab 20 Apr 2013 - 14:50

@valvolas ha scritto:io ci metterei (la butto li) un 1000micro raddoppiato (max 2000 micro totali) con un bypass in polipropilene da 0.47-1 micro a sostegno delle alte,roba veloce.Considerato il tipo di ampli nn salirei oltre è una ''vasca'' sufficente,x dare energia in tempi brevi,naturalmente nelle immediate adiacenze dell'ampli tipo prima dei morsetti di alimentazione.Vedi tu
ps Per comodità grafica lo schema del deviatore postato prima è visto in posizione di montaggio orizzontale anzichè in montaggio verticale che spesso è la posizione ''tipica'' di lavoro del leveraggio

Mmm Ma, anche qui più di qualche prova l'ho fatta esimio, e mi sembra che non ho ottenuto un granchè! Una grossa capacità in parallelo alla batteria (basso ESR), dovrebbe diminuire un po' gli effetti della resistenza interna della batteria, che non sono trascurabili. Però alla fine, a mio modestissimo parere, è meglio godersi la batteria così com'è senza tanti fronzoli. Altrimenti alla fine, avrebbero pienamente ragione coloro che ritengono più economico e meglio funzionante un bell'alimentatore lineare!
Ciao Mauro
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Caricabatterie sempre collegato alla rete?

Messaggio  valvolas il Sab 20 Apr 2013 - 16:14

Caro esimio come ben sai con le batterie ci faccio solo partire auto e moto Laughing Preferisco i moltiplicatori x l'audio,pero' se tu,che con le batterie hai una esperienza ormai secolare dici cosi,ne tengo conto se un domani mi piglia una botta in testa Hehe e faccio andare l'impianto a ''varta'' lo faccio liscio,senza niente in mezzo.
ps Nelle ipotesi dovrei prima mettere sul balcone un armadietto per un po di batterie da TIR Hehe
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Caricabatterie sempre collegato alla rete?

Messaggio  emmeci il Sab 20 Apr 2013 - 16:22

@valvolas ha scritto:Caro esimio come ben sai con le batterie ci faccio solo partire auto e moto Laughing Preferisco i moltiplicatori x l'audio,pero' se tu,che con le batterie hai una esperienza ormai secolare dici cosi,ne tengo conto se un domani mi piglia una botta in testa Hehe e faccio andare l'impianto a ''varta'' lo faccio liscio,senza niente in mezzo.
ps Nelle ipotesi dovrei prima mettere sul balcone un armadietto per un po di batterie da TIR Hehe

Mmm Vasi aperti da 3000Ah, penso tu sappia a cosa mi 'sto riferendo no? Hehe Laughing
avatar
emmeci
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 11.10.10
Numero di messaggi : 5599
Occupazione/Hobby : Musica, Natura, Fotografia
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Miliardi di elettroni che agitandosi... fanno musica!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Caricabatterie sempre collegato alla rete?

Messaggio  valterneri il Sab 20 Apr 2013 - 16:28

Ho risposto ad un vostro dialogo, ma non avete capito la risposta.
(il condensatore da almeno 1000 microF è indispensabile, ma c'è già dentro ai T-Amp)
avatar
valterneri
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.10.12
Numero di messaggi : 3844
Provincia (Città) : -
Impianto : -

Tornare in alto Andare in basso

Re: Caricabatterie sempre collegato alla rete?

Messaggio  valvolas il Sab 20 Apr 2013 - 17:13

@valterneri ha scritto:Ho risposto ad un vostro dialogo, ma non avete capito la risposta.
(il condensatore da almeno 1000 microF è indispensabile, ma c'è già dentro ai T-Amp)

si probabilmente gia' ci sta dentro,ma l'accorgimento del cap da ''tampone/riserva calda'' viene da un trattato in inglese del '72 di un prof.italiano che usava questo accorgimento a prescindere da un ulteriore ''taglio'' a quello che entra nel percorso ''fisico'' nel tragitto del cavo,anche come riserva di energia ulteriore i suoi stavano pero' a 220 micro x canale (o giu di li).
Tendenzialmente ci piace portare all' estremo la cosa quindi a 1000,se ti interessa la pubblicazione in merito,da qualche parte dovrei averla.
@esimio dovremmo provare con QUELLE batterie Hehe
avatar
valvolas
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 26.03.11
Numero di messaggi : 5253
Località : Lombardia
Provincia (Città) : Mi
Impianto : Valvolas minimalist classe A by Gigi6c/finale integrato valvolare 6L6-Ecc88 suitcase
by Gigi6c/pre-minimalist V4 /rotel ra-413/pre tube minimalist 6n6P/pretube bymau ecc88/Ecc82 pretty
casse:indiana line 11 50/national SB-22 alnico/Mayu 103 by Hell67 cavi:di tutto..autocostruito (senza la kriptonite di Urano)

Tornare in alto Andare in basso

Sezione cavi per 12V

Messaggio  danilopace il Ven 26 Apr 2013 - 18:42

Ragazzi...per andare sul sicuro, anche da un punto di vista "prestazionale" e non solo di sicurezza elettrica....di che sezione prendo i cablaggi interni per il T-Slap? Sto su 0,5mmq o meglio 1,5?

Grazie
Ciao
Danilo

danilopace
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 06.11.10
Numero di messaggi : 1356
Località : Rimini
Provincia (Città) : Rimini
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale
SORGENTI: CD Sony XE220, Squeezebox Touch
DAC: Wadia Digimaster X32
PRE: XINDAK XA3200 MkII
FINALI: ClassDaudio CDA-250L by Sonic Sound, Gainclone LM3875
DIFFUSORI: Indiana Line Tesi 560
CAVI DI POTENZA: Audioquest FLX-DB 14/4 biwire
CAVI DI SEGNALE: Mogami 2534 "Stentor"
CAVI DIGITALI: Mogami 2964, aeronautico in teflon

Impianto cuffie:
SORGENTI: Tablet/Netbook+Foobar2000, Logitech Squeezebox Touch
DAC: Arcam rLink alim. a batteria, FiiO E10 alim. con Power Bank
AMPLI: A1 Clone Gold con OPA Burr Brown 627
CUFFIE: Philips Fidelio X1, Creative Aurvana Live!
CAVO CUFFIE: Mogami by Portento Audio
CAVO USB: Mogami by Portento Audio a T per alimentazione separata
CAVO DIGITALE: Mogami 2964



Tornare in alto Andare in basso

Re: Caricabatterie sempre collegato alla rete?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum