T-Forum, la vera HiFi alla portata di tuttiAccedi

Benvenuto nell'unico forum in cui 11774 utenti, con i loro 819866 messaggi, hanno scelto di ascoltare con le orecchie, con il cuore e un occhio al portafoglio!

Nuovo look del T-Forum, dai un'occhiata qui.
Il T-Forum ha bisogno del tuo aiuto! Controlla se hai i requisiti necessari e proponiti.
Hai trovato uno spammer nel forum? Segnalalo subito all'amministrazione o a un moderatore!
Diamo il benvenuto ai nostri nuovi moderatori.
Chi sono i top postatori di oggi? Clicca qui per scoprirli.

Controlla qui gli argomenti attivi del giorno.


Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

Condividi

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
@homesick ha scritto:
putroppo se vuoi sentire i bassi per davvero devi mettere tra i diffusori e il punto d'ascolto almeno 3,5 metri
la fisica è una tagliola implacabile Sad Sad
...............OMISSIS


Non è una regola! Forse sarà così nel tuo ambiente, e non ho dubbi a crederlo.
Bisogna tener sempre presenti ben 3 variabili:

1) Ambiente, con le sue 3 dimensioni (H, L, P), ed i relativi modi di risonanza.
2) Disposizione diffusori.
3) Disposizione ascoltatore.

Per esempio, io avevo una coppia compatti monitor nearfield più subwoofer. I monitor sul desktop, il sub a lato, ad 1 metro dalle miie orecchie....
40 hz molto ben presenti. Ovvio che soddisfavo al meglio le 3 variabili sopra.

A tal proposito esiste in rete un software grafico che serve a calcolare i punti migliori, in base ai tre punti di cui sopra....Ma non lo trovo più! Sad. Se lo trovo posto il link..

Ciao!

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
@daniele
si d'accordissimo mi sono espresso in maniera troppo categorica Embarassed , più che altro volevo esprimere l'idea per cui spesso ci si affanna a limare i vari componenti delle catena , con acquisti vari e seriali per ottenere quel deteminato suono , quando poi è proprio l'ambiente che ci circonda ad essere il vero limite Mad Mad

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
@homesick ha scritto:
@daniele
si d'accordissimo mi sono espresso in maniera troppo categorica Embarassed , più che altro volevo esprimere l'idea per cui spesso ci si affanna a limare i vari componenti delle catena , con acquisti vari e seriali per ottenere quel deteminato suono , quando poi è proprio l'ambiente che ci circonda ad essere il vero limite Mad Mad


Sono d'accordo. Infatti citavo l'esempio dello spostamento delle RX6 in un ambiente più grande proprio per sottolineare quanto l'impianto molte volte sia castrato da una collocazione infelice.

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
quoto, provate a prendere qualche misura di risposta d'impulso per capire che le differenze tra due amplificatori o due diffusori sono di gran lunga inferiori rispetto alle interferenze dell'ambiente.



Verde e blu indicano la differenza tra il canale sinistro e destro nella mia infelice stanza, focus110 con Arcama85, la linea lilla indica sempre il diffusore sinistro con l'ICEPOWER che ha un suono ben differente dell'Arcam.
Meditate

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
Vorrei abbinare un cavo di potenza per l'accoppiata dyn/nad, mi consigliate qualcosa di economico ma efficace?

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
@aquero ha scritto:
Vorrei abbinare un cavo di potenza per l'accoppiata dyn/nad, mi consigliate qualcosa di economico ma efficace?

Un cavo asciutto tipo QED.

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
Hai un modello in particolare da consigliarmi?
Mi servirebbero con connettori a banana e forcelle...oppure tutti connettori a forcella...

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
QED XT Silver Anniversary oppure i QED XT Evolution.

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
@homesick ha scritto:
@daniele
si d'accordissimo mi sono espresso in maniera troppo categorica Embarassed , più che altro volevo esprimere l'idea per cui spesso ci si affanna a limare i vari componenti delle catena , con acquisti vari e seriali per ottenere quel deteminato suono , quando poi è proprio l'ambiente che ci circonda ad essere il vero limite Mad Mad


STRAquoto! Ok

@crixx ha scritto:
quoto, provate a prendere qualche misura di risposta d'impulso per capire che le differenze tra due amplificatori o due diffusori sono di gran lunga inferiori rispetto alle interferenze dell'ambiente.



Verde e blu indicano la differenza tra il canale sinistro e destro nella mia infelice stanza, focus110 con Arcama85, la linea lilla indica sempre il diffusore sinistro con l'ICEPOWER che ha un suono ben differente dell'Arcam.
Meditate


STRAquoto2 ! Ok

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
@aquero ha scritto:
Vorrei abbinare un cavo di potenza per l'accoppiata dyn/nad, mi consigliate qualcosa di economico ma efficace?


Forse hai già risolto, ma posso dirti che posseggo 2 modelli NAD (C350 e C320BEE) e di recente mi sono trovato molto bene con i cavi AudioQuest FLX/SLiP 14/4 Speaker Cable, pagati 6 sterline inglesi a metro su un sito UK. A mio avviso lievemente superiori ai classici QED XT Silver Anniversary

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
Non ho preso ancora nulla, mi ero orientato sul qed xt perché ho letto che asciuga un po' i bassi e li rende più controllabili, tutto qui...questo cavo che mi consigli come si comporta?
Ma è un cavo per il biwi?

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
@aquero ha scritto:
Non ho preso ancora nulla, mi ero orientato sul qed xt perché ho letto che asciuga un po' i bassi e li rende più controllabili, tutto qui...questo cavo che mi consigli come si comporta?
Ma è un cavo per il biwi?


va bene per il biwiring , sul discorso bassi non saprei dirti perchè non ho provato i qed sul mio impianto , di sicuro non crea dei bassi sbrodoloni .

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
Allora mi documento, ho visto che fanno anche il 14/2, sicuramente costerà anche meno del 14/4.

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
@aquero ha scritto:
Allora mi documento, ho visto che fanno anche il 14/2, sicuramente costerà anche meno del 14/4.


Con il tuo ampli meglio un QED Ok

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
Naturalmente ho due NAD ma nessuna Dynaudio, i miei ampli hanno altri accoppiamenti e a mio gusto prevale lievemente Audioquest. Peraltro ho usato i QED per anni con soddisfazione, stiamo parlando di cavi di qualità comparabile.
Un altro ottimo cavo che ho usato di recente è l'Atlas Equator, ma se il tuo fine è asciugare i bassi non fa per te.

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
@SaNdMaN ha scritto:
@aquero ha scritto:
Volendo invece sfruttare per un po il nad 356, anche perchè l'ho appena preso, che diffusori potrei abbinarvi?
Ho capito che il matrimonio nad/dyn non è azzeccato.
Pensavo di provare altro, tipo klipsch rb 61mkii oppure, volendomi tenere sul tranquillo, monitor audio rx1?
Da premettere che uso molto l'impianto due canali anche per ascolto film Wink


Monitor Audio BX2 Ok


per un ascolto rock-oriented un trittico nad c326bee , ma bx2 e v-dac II come lo vedreste? Wink

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
@Daniele81 ha scritto:
@SaNdMaN ha scritto:


Monitor Audio BX2 Ok


per un ascolto rock-oriented un trittico nad c326bee , ma bx2 e v-dac II come lo vedreste? Wink


'Na favola Ok

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
@SaNdMaN ha scritto:
@Daniele81 ha scritto:


per un ascolto rock-oriented un trittico nad c326bee , ma bx2 e v-dac II come lo vedreste? Wink


'Na favola Ok


alla ricerca del NAD allora! Oki

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
@Daniele81 ha scritto:
@SaNdMaN ha scritto:


'Na favola Ok


alla ricerca del NAD allora! Oki


Prendilo usato Ok

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
@SaNdMaN ha scritto:
@Daniele81 ha scritto:


alla ricerca del NAD allora! Oki


Prendilo usato Ok


obviously! Oki
se avete "avvistamenti" a prezzo umano fatemi sapere! Wink

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
@SaNdMaN ha scritto:
@Daniele81 ha scritto:


per un ascolto rock-oriented un trittico nad c326bee , ma bx2 e v-dac II come lo vedreste? Wink


'Na favola Ok



Non posso che quotare, a parte le casse hai descritto il mio impianto!!

descriptionPROBLEMA

more_horiz
Ragazzi, buongiorno a tutti. Sono nuovo del forum e spero di star scrivendo nello spazio consono.

Un anno fa ho acquistato il seguente impianto dopo numerosi ascolti in negozio:

Dynaudio 2/7
Rotel RA-10
Denon 520 AE
Cavi d'argento e rame

Mi sono innamorato subito della neutralità e del bilanciamento delle Dyanudio, quindi decisi di acquistarle.

Purtroppo dopo un po' di ascolti ho iniziato a lamentare un certo affaticamento legato agli alti troppo freddi e pungenti, molto strano per dei tweeter in seta e per le caratteristiche di morbidezza con cui le descrivono unanimemente.

L'ascolto avviene a distanza di due metri dalle casse, la stanza è abbastanza ben isolata (letto, divano, libri...) ma comunque le caratteristiche della stanza non dovrebbero influire sulla freddezza degli alti.

Quello che mi affatica e mi disturba nell'ascolto sono gli alti pungenti e poco morbidi che avverto su strumenti come violini nella classica, trombe acute nel jazz, piatti e charleston; assumono una caratteristica con una screziatura metallica e poco naturale, poco rotonda.
Un'altra cosa molto fastidiosa è che il fruscio fisiologico di album un po' datati (cd praticamente nuovi e originali) quali per esempio Koln Concert o Goldberg Variation di Gould su Sony risulta tagliente e un po' sibilante, compromettendo parzialmente il piacere di ascolto.
Non so quale possa essere la fonte di queste problematiche, ma posso comunque dire che le casse per il resto suonano molto bene, scena e dinamicità eccellenti soprattutto a volume un po' sostenuto, ma gli alti un po' sibilanti che qualche volta producono mi disturbano.
Spero possiate aiutarmi,
nel frattempo vi ringrazio e vi saluto!

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
@beachboy.mbm ha scritto:
Ragazzi, buongiorno a tutti. Sono nuovo del forum e spero di star scrivendo nello spazio consono.

Un anno fa ho acquistato il seguente impianto dopo numerosi ascolti in negozio:

Dynaudio 2/7
Rotel RA-10
Denon 520 AE
Cavi d'argento e rame

Mi sono innamorato subito della neutralità e del bilanciamento delle Dyanudio, quindi decisi di acquistarle.

Purtroppo dopo un po' di ascolti ho iniziato a lamentare un certo affaticamento legato agli alti troppo freddi e pungenti, molto strano per dei tweeter in seta e per le caratteristiche di morbidezza con cui le descrivono unanimemente.

L'ascolto avviene a distanza di due metri dalle casse, la stanza è abbastanza ben isolata (letto, divano, libri...) ma comunque le caratteristiche della stanza non dovrebbero influire sulla freddezza degli alti.

Quello che mi affatica e mi disturba nell'ascolto sono gli alti pungenti e poco morbidi che avverto su strumenti come violini nella classica, trombe acute nel jazz, piatti e charleston; assumono una caratteristica con una screziatura metallica e poco naturale, poco rotonda.
Un'altra cosa molto fastidiosa è che il fruscio fisiologico di album un po' datati (cd praticamente nuovi e originali) quali per esempio Koln Concert o Goldberg Variation di Gould su Sony risulta tagliente e un po' sibilante, compromettendo parzialmente il piacere di ascolto.
Non so quale possa essere la fonte di queste problematiche, ma posso comunque dire che le casse per il resto suonano molto bene, scena e dinamicità eccellenti soprattutto a volume un po' sostenuto, ma gli alti un po' sibilanti che qualche volta producono mi disturbano.
Spero possiate aiutarmi,
nel frattempo vi ringrazio e vi saluto!
Domanda da un milione di euro... Smile
Provo a risponderti.

Inanzitutto l'ascolto a 2 metri è un filo sotto la media, e questo potrebbe influire leggermente sul suono che avverti in gamma media e mediobassa. SE per esempio a causa di una certa sistemazione dei diffusori nasce un buco in gamma mediobassa, se troppo pronunciato, può far apparire le gamme superiori più "fredde" od insistenti.....
C'è però da dire che solitamente le sibilanti troppo pronunciate sono "colpa" O del disco (o file musicale) male mixato, O del diffusore (difetto congenito di molti diffusori che vengono chiamati "radiografanti"); difficilmente è totalmente imputabile alla catena di apparecchi a monte; a meno che non sia una schifezza impronunciabile! Ma i componenti che usi tu, pur economici, mi paiono ragionevolmente "validi". In ogni caso un elettronica potrebbe, in taluni casi, mettere in evidenza alcune sfumature sonore del diffusore; ma se è decente NON se le inventa dal nulla.

Nel caso tu abbia ascoltato dischi SICURAMENTE ben mixati e registrati (ne sei sicuro?), si passa ai diffusori. Li hai installati bene? (diffusori alzati da terra di circa 60-80cm , posizione di ascolto con orecchie circa all'altezza del tweeter).

Se SI non rimane altro che tu abbia mal valutato il primo ascolto; quello dell'innamoramento precoce! Please 
In questo caso forse quelle Dynaudio non fanno per te....

Ciao!

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
Grazie Daniele,
allora i diffusori sono su stand di 80 cm. L'ascolto avviene a 2 m su divano con orecchie ad altezza del diffusore. La stanza è 5x3 la distanza dal muro inferiore a quella consigliata (30 cm) e la distanza d'ascolto è sotto la media.
Detto questo, credo che tutto ciò posso influire sulla qualità dei bassi, ma mi sembra strano che renda taglienti e talvolta sibilanti gli alti. Alcuni dischi è chiaro che non siano ben prodotti, alcuni suonano divinamente, ma se (facciamo un altro esempio) ascolto le stagioni di vilvaldi-primavera su sony, quando arrivano i violini più acuti mi sembrano non del tutto naturali, con una sfumatura lievemente metallica (le parti medie e basse sembra che le suoni l'orchestra in camere).

Il venditore mi dice che la sorgente denon è sottodimensionata in termini di qualità, altri su altri forum mi dicono che il rotel è troppo spigoloso e poco morbido e che un nad 356 sarebbe una scelta migliore. altri mi hanno detto di cambiare i cavi perchè l'argento rende secco e brillante il suono accentuando caratteristiche taglienti.
Cosa ne pensi di questi consigli?
Pensi veramente che io abbia preso un abbaglio?
(HO ASCOLTATO: bw 685: taglientissime, monitor audio bx2: ero indeciso ma non le ho sentite in coppia con le dynaudio 2/7, sonus faber toy entry level insomma: non mi sono piaciute per niente, focal pari livello delle altre: troppo poco neutre ma non male)
Grazie mille

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
@beachboy.mbm ha scritto:
Grazie Daniele,
allora i diffusori sono su stand di 80 cm. L'ascolto avviene a 2 m su divano con orecchie ad altezza del diffusore. La stanza è 5x3 la distanza dal muro inferiore a quella consigliata (30 cm) e la distanza d'ascolto è sotto la media.
Detto questo, credo che tutto ciò posso influire sulla qualità dei bassi, ma mi sembra strano che renda taglienti e talvolta sibilanti gli alti. Alcuni dischi è chiaro che non siano ben prodotti, alcuni suonano divinamente, ma se (facciamo un altro esempio) ascolto le stagioni di vilvaldi-primavera su sony, quando arrivano i violini più acuti mi sembrano non del tutto naturali, con una sfumatura lievemente metallica (le parti medie e basse sembra che le suoni l'orchestra in camere).

Il venditore mi dice che la sorgente denon è sottodimensionata in termini di qualità, altri su altri forum mi dicono che il rotel è troppo spigoloso e poco morbido e che un nad 356 sarebbe una scelta migliore. altri mi hanno detto di cambiare i cavi perchè l'argento rende secco e brillante il suono accentuando caratteristiche taglienti.
Cosa ne pensi di questi consigli?
Pensi veramente che io abbia preso un abbaglio?
(HO ASCOLTATO: bw 685: taglientissime, monitor audio bx2: ero indeciso ma non le ho sentite in coppia con le dynaudio 2/7, sonus faber toy entry level insomma: non mi sono piaciute per niente, focal pari livello delle altre: troppo poco neutre ma non male)
Grazie mille
Senza ironia: un violino dal vivo come suona? non è per niente "dolce" o "morbido"....... e talvolta è proprio "sgraziato". Quindi OCCHIO alle registrazioni che ti propongono i violini sempre mielosi..

Io parto con dei presupposti:
1) ambiente e diffusori diversi provocano variazioni relative tra le varie gamme anche di 10 dB, tra una configurazione e l'altra. DIECI.
Amplificatori e sorgenti, ovviamente, incidono; soprattutto su altri parametri. Ma di fronte alle variazioni spettrali che comporta l'uso di diffusori diversi, od ambienti diversi, o (ancor più realisticamente) le possibili combinazioni tra diffusori/ambienti............pensi che siano comparabili quantitaivamente alle differenze che possono esistere tra diversi amplificatori? o DAC? O cd-player? O........cavi?Ironic 

Chiaramente le rilevazioni strumentali NON possono dire tutto su un diffusore (non dimentichiamoci che i grafici, comunque, vanno saputi anche valutare.......) ma in ogni caso dicono diverse cose. Molte.
Ma è mai possibile modificare pesantemente, con le elettroniche a monte, il CARATTERE di un connubio diffusore/ambiente? NO! MAGARI!!
Troppe variazioni di TROPPI dB.

Sotto due diffusori da pavimento misurati dalla solita posizione, ed installati nel solito punto del solito ambiente.





SE uno dei due diffusori non ti convincesse, e l'altro si, pensi che con le elettroniche a monte potresti sovvertire il risultato?......Io non credo.
Quindi, prima di diventare pazzo assicurati che :
1) l'ampli possa PILOTARE i diffusori come si deve; e di non usarlo mai in clipping (ricordati il fattore di cresta.....)
2) la tua stanza abbia caratteristiche assorbenti nella media; a dire il vero, però, queste caratterizzano soprattutto la gamma media, e non quella alta.
3) le tue registrazioni, i tuoi dischi siano attendibili.


Considerando che da come tu parli, la gamma alta NON ti piace per niente,e se i dischi che riproduci sono sapientemente mixati, io ho l'impressione che non ti piaccia la gamma alta di quelle Dynaudio.....SE invece fossero state solo "sfumature" , allora , cambiando elettroniche, si potrebbe far qualcosa.

IHMO

Ciao!

descriptionRe: Nad C326 o Nad C356 per Dynaudio DM 2/7?

more_horiz
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum