T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» Primo Impianto Hi-Fi
Oggi alle 13:03 Da ftalien77

» Rimetto in vendita tutti i miei Blu-Ray
Oggi alle 12:07 Da wolfman

» SMSL M7: il dac definitivo alla portata di tutti?
Oggi alle 11:24 Da pallapippo

» ALIENTEK D8 [parte 2]
Oggi alle 8:28 Da nerone

» Technics SU-V2A
Oggi alle 0:09 Da dinamanu

» ciò solo 200 euri.... le scinte e il cinesino.... oppure...
Ieri alle 23:56 Da dinamanu

» [GE] CMoyy DIY potenziato - 60 € s.s. incluse
Ieri alle 23:26 Da sh4d3

» The Oscar Peterson Trio - We Get Requests
Ieri alle 21:29 Da andy65

» [cerco]Lettore CD da usare come meccanica
Ieri alle 20:29 Da rattaman

» [NA] Vendo Wadia 151 Power Dac - 350 euro spedito
Ieri alle 17:57 Da MrTheCarbon

» YAMAHA WX-A50 Qualcuno l'ha sentito?
Ieri alle 17:02 Da Baron Birra

» [Vendo] SuperPro 707 DAC USB 3
Ieri alle 16:49 Da dmnet75

» [MI + sped] Amplificatore per cuffie Yulong A28 classe A bilanciato garanzia perfetto
Ieri alle 15:22 Da vale69

» Consiglio su amplificatore stereo
Ieri alle 15:03 Da zermak

» Gilmour, Live at Pompeii
Ieri alle 14:48 Da sportyerre

» Cyrus 3
Ieri alle 14:40 Da Pinve

» Quale AB là posto del D8 ?
Ieri alle 14:21 Da dinamanu

» JAZZ - È morto Hank Jones
Ieri alle 14:05 Da andy65

» Charlie Haden che mito!
Ieri alle 14:01 Da andy65

» Quali album per iniziare ad ascoltare jazz?
Ieri alle 13:55 Da andy65

» Napoli Centrale
Ieri alle 12:29 Da Ivan

» potenza Alientek D8 / FX 802
Ieri alle 7:56 Da stefa

» Ricordando Miles Davis
Lun 18 Set 2017 - 22:23 Da andy65

» Marcus Miller Panther
Lun 18 Set 2017 - 22:20 Da andy65

» Vangelis - Blade runner
Lun 18 Set 2017 - 21:12 Da sportyerre

» Buste viniliche
Lun 18 Set 2017 - 20:40 Da andy65

» Bill Evans arruginito.....
Lun 18 Set 2017 - 20:33 Da andy65

» Abercrombie 39 step
Lun 18 Set 2017 - 20:31 Da andy65

» Eric Clapton :From The Cradle
Lun 18 Set 2017 - 19:02 Da andy65

» Robben Ford "Soul on ten"
Lun 18 Set 2017 - 17:44 Da andy65

Statistiche
Abbiamo 11023 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Celestino Benazzi

I nostri membri hanno inviato un totale di 795038 messaggi in 51556 argomenti
I postatori più attivi della settimana
dinamanu
 
lello64
 
giucam61
 
nerone
 
andy65
 
Nadir81
 
Kha-Jinn
 
pallapippo
 
Baron Birra
 
derbi659
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19633)
 
schwantz34 (15512)
 
Silver Black (15477)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10275)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (9180)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 65 utenti in linea: 5 Registrati, 0 Nascosti e 60 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

albans81, embty2002, ftalien77, nerone, potowatax

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking


Ascolto serale o notturno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ascolto serale o notturno

Messaggio  Massimo il Gio 26 Mar 2009 - 20:55

Se ascolto la sera e le luci sono spente o la netta impressione di aver fatto un upgrade all'impianto e ogni volta è sempre così.
Tutti i parametri sonori migliorano
A voi non succede? succede solo a me?
avatar
Massimo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 1999
Località : Porto Potenza Picena
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : VOLUMIO + UDOO + Alimentatore mael modifica Maurarte Dac AKM4399 usb alimentata a batteria - Marantz pm ki pearl lite, Kef ls 50 , Pince cable

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  Barone Rosso il Gio 26 Mar 2009 - 21:01

Massimo ha scritto:Se ascolto la sera e le luci sono spente o la netta impressione di aver fatto un upgrade all'impianto e ogni volta è sempre così.
Tutti i parametri sonori migliorano
A voi non succede? succede solo a me?

Anche la domenica mattina.
Ci sono meno disturbi nella rete elettrica

Ma sono vecchi ricordi ... da quando ho adottato la batteria non ci sono più problemi del genere.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  nd1967 il Gio 26 Mar 2009 - 21:05

La sera poi di solito ci sono meno rumori dall'esterno.... per cui la sera si sente sempre meglio.

Per questo.... dormite di giorno e ascoltate la musica di notte....
sentirete da dio... ma è garantito che i vicini vi tirano una bazookata in casa

Laughing

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  Massimo il Gio 26 Mar 2009 - 21:21

Siamo sicuri di questi disturbi di rete? Non può essere che con le luci spente l'udito si acuisca?
D'altronde anche antropologicamente la cosa avrebbe senso.
Se ci si riferisce agli uomini delle caverne si può pensare che durante la notte per costoro, continuamente sottoposti a pericoli, l'apparato sensoriale più importante era l'udito.
Bè, forse vado troppo lontano con le supposizioni....
Ciao
avatar
Massimo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 1999
Località : Porto Potenza Picena
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : VOLUMIO + UDOO + Alimentatore mael modifica Maurarte Dac AKM4399 usb alimentata a batteria - Marantz pm ki pearl lite, Kef ls 50 , Pince cable

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  Barone Rosso il Gio 26 Mar 2009 - 21:27

Massimo ha scritto:Siamo sicuri di questi disturbi di rete? Non può essere che con le luci spente l'udito si acuisca?
D'altronde anche antropologicamente la cosa avrebbe senso.
Se ci si riferisce agli uomini delle caverne si può pensare che durante la notte per costoro, continuamente sottoposti a pericoli, l'apparato sensoriale più importante era l'udito.
Bè, vorse vado troppo lontano con le supposizioni....
Ciao

Prova ad alimentare a batteria e vedi che il problema sparisce.

Di certo il silenzio della notte aiuta.
L'udito non migliora a seconda delle ore se mai migliora l'attenzione e diminuisce il rumore esterno.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  Massimo il Gio 26 Mar 2009 - 21:32

Barone Rosso ha scritto:
Massimo ha scritto:Siamo sicuri di questi disturbi di rete? Non può essere che con le luci spente l'udito si acuisca?
D'altronde anche antropologicamente la cosa avrebbe senso.
Se ci si riferisce agli uomini delle caverne si può pensare che durante la notte per costoro, continuamente sottoposti a pericoli, l'apparato sensoriale più importante era l'udito.
Bè, vorse vado troppo lontano con le supposizioni....
Ciao

Prova ad alimentare a batteria e vedi che il problema sparisce.

Di certo il silenzio della notte aiuta.
L'udito non migliora a seconda delle ore se mai migliora l'attenzione e diminuisce il rumore esterno.

Non posso, sto ascoltando con questi finali XINDAK 8800mne e con il pre a valvole bap di Maurarte.
Ciao
avatar
Massimo
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 05.02.08
Numero di messaggi : 1999
Località : Porto Potenza Picena
Provincia (Città) : Macerata
Impianto : VOLUMIO + UDOO + Alimentatore mael modifica Maurarte Dac AKM4399 usb alimentata a batteria - Marantz pm ki pearl lite, Kef ls 50 , Pince cable

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  settore 7-g il Gio 26 Mar 2009 - 21:44

nd1967 ha scritto:La sera poi di solito ci sono meno rumori dall'esterno.... per cui la sera si sente sempre meglio.

Per questo.... dormite di giorno e ascoltate la musica di notte....
sentirete da dio... ma è garantito che i vicini vi tirano una bazookata in casa

Laughing

Io per fortuna ho uffici a fianco e sotto...e sopra una vecchietta discretamente sorda la cui badante comunque spara lavatrici in centrifuga alle 2 di notte:sono legalizzato agli ascolti notturni...tanto più che ho l'animo del pipistrello:se fate caso agli orari in cui posto capirete che intendo!
Comunque i motivi sono vari:minor rumore in città e uno stato mentale più rilassato in primis.



avatar
settore 7-g
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 13.04.08
Numero di messaggi : 1680
Località : Arezzo
Impianto :
Spoiler:

Sorgenti: MF VdacII + Varie + Thorens td160
Amplificatore: Pre-finale Naim
Diffusori : Claravox euritmica
Cavi: kimber-NVA
Cuffia: Beyer dt990 pro


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  DACCLOR65 il Gio 26 Mar 2009 - 22:19

Massimo ha scritto:Siamo sicuri di questi disturbi di rete? Non può essere che con le luci spente l'udito si acuisca?
D'altronde anche antropologicamente la cosa avrebbe senso.
Se ci si riferisce agli uomini delle caverne si può pensare che durante la notte per costoro, continuamente sottoposti a pericoli, l'apparato sensoriale più importante era l'udito.
Bè, forse vado troppo lontano con le supposizioni....
Ciao

Io penso che sia proprio questo, la notte quando c'è silenzio il nostro udito percepisce con molta più qualità proprio perchè non disturbato da tutti i rumori del giorno ne consegue perciò che anche la musica venga percepita in maniera più completa! chiaramente imho! Oki
avatar
DACCLOR65
Gran Cerimoniere
Gran Cerimoniere

Data d'iscrizione : 04.02.09
Numero di messaggi : 19633
Località : Sicilia, Italia!
Provincia (Città) : Panormus City
Impianto : GPL
Amplificatore: ONKYO A933
Diffusori: PARADIGM MONITOR 9
Sorgenti: SACD DENON DCD 1500-AE, PHILIPS CDR 600, PHILIPS DVDR 3355, TOSHIBA SD-3300
Tape: JVC TD-V662
Cuffia: SONY MDR IF-140
Liquida: PIONEER BDP-170-K + SAMSUNG M3 Portable Series




http://www.progarchives.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  mobius il Gio 26 Mar 2009 - 22:54

Massimo ha scritto:Se ascolto la sera e le luci sono spente o la netta impressione di aver fatto un upgrade all'impianto e ogni volta è sempre così.
Tutti i parametri sonori migliorano
A voi non succede? succede solo a me?

Credo che riguardi il fatto che il midollo spinale ha una banda passante comunque limitata (non scherzo). Comunque hai perfettamente ragione. Così come con la primavera, considero conclusa la grande stagione degli ascolti. Con il caldo e le stanze inondate di luce non si può che ascoltare male o in maniera appena decente. E' proprio un fatto neurologico a mio parere.
avatar
mobius
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.12.08
Numero di messaggi : 495
Località : Napoli
Impianto : Sorgenti : Marantz CD-40 / Squeezebox 3
Ampli: Teac A-H01 / Fenice 20 / Trends 10.1 / Breeze TPA3116
Diffusori : Vienna Acoustics Haydn / Mosscade 502


Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  plankg il Gio 26 Mar 2009 - 23:48

Beato te che la sera senti meglio, io sono così stanco la sera (oltre il lavoro ho due figli piccoli in casa...) che non riesco nemmeno a concentrarmi. Infatti, a me sembra che l'impianto si senta meglio quando in casa, raramente, non c'è nessuno... Laughing

plankg
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 16.03.09
Numero di messaggi : 692
Località : XY
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  Silver Black il Ven 27 Mar 2009 - 2:59

Massimo ha scritto:Siamo sicuri di questi disturbi di rete? Non può essere che con le luci spente l'udito si acuisca?
D'altronde anche antropologicamente la cosa avrebbe senso.
Se ci si riferisce agli uomini delle caverne si può pensare che durante la notte per costoro, continuamente sottoposti a pericoli, l'apparato sensoriale più importante era l'udito.
Bè, forse vado troppo lontano con le supposizioni....
Ciao

Interessante discussione. Secondo me non è che l'apparato più importante era l'udito, per gli esseri umani così come la maggior parte degli esseri viventi sulla Terra, è da sempre la VISTA (a parte i pipistrelli e chi ssà quali altre creature strane nei profondi degli abissi oceanici...), per cui la vista onnubila gli altri sensi, proprio perchè il cervello li capta le sensazioni visive come principali. E' lo stesso principio per cui una canzone vista in TV non ci fa concentrare sulla musica, mentre per radio non solo capiamo tutte le parole, ma ne afferriamo anche il testo. Non vi è mai successo? A me sì. Indubbiamente questo accade perchè le immagini ci sconcentrano dall'elaborazione degli altri sensi.

Di sicuro non è una questione di banda passante (poichè sistema nervoso, organi percettivi e cervello non lavorano in digitale, altrimenti la memoria sarebbe finita e invece è infinita, ad esempio), ma più di senso dominante - la VISTA - che onnubila gli altri. Al buio la vista non capta nulla (da qui l'atavica paura del buio) e gli altri sensi si auiscono per cercare di sopperire alla mancanza, proprio come per i non vedenti che sembra sviluppino molto di più gli altri 4 sensi.

Di notte o di giorno non conta, al freddo o al caldo neppure: tute queste variabili non entrano in gioco. Anch'io al buio mi godo di più la musica. Oki

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15477
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  Barone Rosso il Ven 27 Mar 2009 - 8:43

Non facciamo troppa metafisica, la rete elettrica in questo fenomeno conta eccome. Visto che si porta dietro disturbi e interferenze di ogni tipo che molti stabilizzatori non riescono a ridurre.

Passando alla batteria solo sul finale lo si percepirà di meno visto che si rimuove una fonte di disturbi e problemi non indifferente.
E penso che alimentando tutto a batteria il problema sparisca del tutto (o quasi) una volta tolte le distrazioni esterne.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  MaurArte il Ven 27 Mar 2009 - 9:08

La qualità della 220Vac di mamma Enel è fondamentale per un buon ascolto.
Di giorno in casa ho una cosa simlle ad un onda quadra, Scream di notte una brutta sinusoide con molte spurie Sad
Hai voglia poi a parlare di cavi,cavetti e cavilli...
avatar
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7275
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Alchimista
Provincia (Città) : En verden av smart jeg er dum
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  traspar il Ven 27 Mar 2009 - 9:34

Massimo ha scritto:Siamo sicuri di questi disturbi di rete? Non può essere che con le luci spente l'udito si acuisca?
D'altronde anche antropologicamente la cosa avrebbe senso.
Se ci si riferisce agli uomini delle caverne si può pensare che durante la notte per costoro, continuamente sottoposti a pericoli, l'apparato sensoriale più importante era l'udito.
Bè, forse vado troppo lontano con le supposizioni....
Ciao
La penso come te, l'esperimento più semplice e quello del ticchettio degli orologi, la sera riesco a distinguere nettamente il rumore che emettono gli orologi a parete della mia casa, nella stanza da letto, che ne ho 2, si riesce a distinguere lo sfalsamento della cadenza dei secondi tra i due meccanismi, se entro il pomeriggio nella stessa stanza col cavolo che riesco ad avere questa sensibilità. Se non ricordo male questo è dovuto al biociclo, cioè i sensi si acuiscono e si affievoliscono in base al ciclo giorno notte, questo perchè non dimentichiamolo l'uomo ha vissuto per millenni a contatto con la natura e quindi è entrato in simbiosi con essa in funzione alle proprie esigenze di difesa e sostentamento.
saluti
avatar
traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  Barone Rosso il Ven 27 Mar 2009 - 10:31

traspar ha scritto:
Massimo ha scritto:Siamo sicuri di questi disturbi di rete? Non può essere che con le luci spente l'udito si acuisca?
D'altronde anche antropologicamente la cosa avrebbe senso.
Se ci si riferisce agli uomini delle caverne si può pensare che durante la notte per costoro, continuamente sottoposti a pericoli, l'apparato sensoriale più importante era l'udito.
Bè, forse vado troppo lontano con le supposizioni....
Ciao
La penso come te, l'esperimento più semplice e quello del ticchettio degli orologi, la sera riesco a distinguere nettamente il rumore che emettono gli orologi a parete della mia casa, nella stanza da letto, che ne ho 2, si riesce a distinguere lo sfalsamento della cadenza dei secondi tra i due meccanismi, se entro il pomeriggio nella stessa stanza col cavolo che riesco ad avere questa sensibilità. Se non ricordo male questo è dovuto al biociclo, cioè i sensi si acuiscono e si affievoliscono in base al ciclo giorno notte, questo perchè non dimentichiamolo l'uomo ha vissuto per millenni a contatto con la natura e quindi è entrato in simbiosi con essa in funzione alle proprie esigenze di difesa e sostentamento.
saluti

Non c'entra nulla l'ora del giorno ma è solo il rumore di fondo che fa la differenza, se a mezzogiorno col sole che picchia vai in un posto molto silenzioso e con l'udito riposato sentirai cose che non immaginavi neanche.

Se hai una sala d'ascolto molto isolata la differenza che senti è data solo dalla rete di distribuzione.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  traspar il Ven 27 Mar 2009 - 12:10

Barone Rosso ha scritto:
traspar ha scritto:
Massimo ha scritto:Siamo sicuri di questi disturbi di rete? Non può essere che con le luci spente l'udito si acuisca?
D'altronde anche antropologicamente la cosa avrebbe senso.
Se ci si riferisce agli uomini delle caverne si può pensare che durante la notte per costoro, continuamente sottoposti a pericoli, l'apparato sensoriale più importante era l'udito.
Bè, forse vado troppo lontano con le supposizioni....
Ciao
La penso come te, l'esperimento più semplice e quello del ticchettio degli orologi, la sera riesco a distinguere nettamente il rumore che emettono gli orologi a parete della mia casa, nella stanza da letto, che ne ho 2, si riesce a distinguere lo sfalsamento della cadenza dei secondi tra i due meccanismi, se entro il pomeriggio nella stessa stanza col cavolo che riesco ad avere questa sensibilità. Se non ricordo male questo è dovuto al biociclo, cioè i sensi si acuiscono e si affievoliscono in base al ciclo giorno notte, questo perchè non dimentichiamolo l'uomo ha vissuto per millenni a contatto con la natura e quindi è entrato in simbiosi con essa in funzione alle proprie esigenze di difesa e sostentamento.
saluti

Non c'entra nulla l'ora del giorno ma è solo il rumore di fondo che fa la differenza, se a mezzogiorno col sole che picchia vai in un posto molto silenzioso e con l'udito riposato sentirai cose che non immaginavi neanche.

Se hai una sala d'ascolto molto isolata la differenza che senti è data solo dalla rete di distribuzione.
Questa cosa del biociclo l'ho vista anni fa in un servizio su Quark, e io ci credo, niente di soprannaturale. Comunque come dici tu la componente principale a renderci più sensibili sarà probabilmente l'assenza di rumore di fondo, ma la rete elettrica che fa tutta sta differenza, imo quella no!

p.s. per dirne una sui ritmi biologici, noi respiriamo quasi sempre da una narice perchè vi è un'alternanza tra quella dx e sx con una durata ben precisa, solo nel momento dello scambio si aprono entrambe per poco tempo.
saluti
avatar
traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  Silver Black il Ven 27 Mar 2009 - 12:55

Quanto costa farsi un generatore in proprio, magari solare con accumulatore per alimentare l'impianto e magari anche qualcos'altro? Happy shock

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com

Se ti piace la fotografia iscriviti a Lucegrafia, il forum di Fotografia per veri appassionati!
"Una fotografia prima la senti, poi la vedi". (Fabrizio Guerra, fotografo)
www.lucegrafia.net
avatar
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 15477
Località : Veneto, Italia
Occupazione/Hobby : Software developer - Istruttore di Muay Thai
Provincia (Città) : Vicenza (Bassano del Grappa)
Impianto :
Spoiler:
Impianto: ampli: VirtueTwo.2 + JT Dynamic Power Supply (30V, 10A, 300W); diffusori: Proson Conquest 6030 MKII; sorgente: Oppo DV970; cavi segnale: Monster Cable MKII; cavi potenza: Qed Micro






http://www.silvercybertech.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  Telstar il Ven 27 Mar 2009 - 16:42

Massimo ha scritto:Se ascolto la sera e le luci sono spente o la netta impressione di aver fatto un upgrade all'impianto e ogni volta è sempre così.
Tutti i parametri sonori migliorano
A voi non succede? succede solo a me?

3 ragioni:

1) meno disturbi nella rete elettrica (metti un isolatore $$$ o alimenta a batteria)
2) soglia di rumore più bassa
3) psicoacustica (luci soffuse, silenzio, umore, etc)
avatar
Telstar
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 26.02.09
Numero di messaggi : 1691
Località : Milano
Provincia (Città) : Incerto
Impianto : Living:
Fanless PC > Infrasonic Quartet > MSB MVC > Firstwatt F3 + Classé CAP-100
Open baffle 2 vie attive con Beyma e Hemp | Software XO | cavi vari Siltech, DNM, autocostruiti |
Studio:
W7 PC > emu 1212m (Amanero USB work in progress) > audio-gd DAC19DSP > CK2III con finali Rohm > AT W1000X |

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  Michele il Ven 27 Mar 2009 - 17:08

traspar ha scritto: noi respiriamo quasi sempre da una narice perchè vi è un'alternanza tra quella dx e sx con una durata ben precisa, solo nel momento dello scambio si aprono entrambe per poco tempo.
saluti


L'informazione è tratta dallo stesso libro di medicina di Quality dove la donna ha un muscolo in più nella coscia?
Scusate ma queste cose mi danno un prurito tremendo.

Si scherza Michele
avatar
Michele
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.02.08
Numero di messaggi : 560
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Amp: Naim 140 + Naim 62; Casse: Aliante One SW Pininfarina; Sorg: Revox b226, PopPulse 707 modificato, Ariston RD80 con Grado gold. Ex T-ampista: senza rinnegare nulla ;-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  Barone Rosso il Ven 27 Mar 2009 - 18:38

Silver Black ha scritto:Quanto costa farsi un generatore in proprio, magari solare con accumulatore per alimentare l'impianto e magari anche qualcos'altro? Happy shock

Tanto.

Pero saresti sempre sotto batteria quindi con la qualità teoricamente al massimo. Pero avresti anche il problema della qualità degli alternatori switching usati per generare la 230 (e su questo non ti so dire nulla).

Un pannello solare da 1 m² con ca. 100w di potenza di picco viene sui 700 .. 800 euro.
avatar
Barone Rosso
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 24.03.08
Numero di messaggi : 8035
Località :
Provincia (Città) : Altrove
Impianto : Z + X = Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  traspar il Ven 27 Mar 2009 - 19:15

Michele ha scritto:
traspar ha scritto: noi respiriamo quasi sempre da una narice perchè vi è un'alternanza tra quella dx e sx con una durata ben precisa, solo nel momento dello scambio si aprono entrambe per poco tempo.
saluti


L'informazione è tratta dallo stesso libro di medicina di Quality dove la donna ha un muscolo in più nella coscia?
Scusate ma queste cose mi danno un prurito tremendo.

Si scherza Michele
Verificalo su te stesso!
avatar
traspar
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.09.08
Numero di messaggi : 2726
Località : Palermo
Provincia (Città) : Allegro ma critico

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  Michele il Ven 27 Mar 2009 - 23:14

traspar ha scritto:
Verificalo su te stesso!

Non ho bisogno di provare ciò che è evidente e palese a tutti.
Alle spalle ho degli studi di medicina (magari non ultimati) ma so perfettamente come respira un qualsiasi essere umano (nello specifico non so come respiri male tu, perchè non ti conosco).
Scusate l'OT ma quando si sentono delle storielle fatte passare per sapere scientifico, credo che si abbia il dovere di ripristinare la verità.

Ciao Michele
avatar
Michele
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 08.02.08
Numero di messaggi : 560
Località : Roma
Provincia (Città) : Roma
Impianto : Amp: Naim 140 + Naim 62; Casse: Aliante One SW Pininfarina; Sorg: Revox b226, PopPulse 707 modificato, Ariston RD80 con Grado gold. Ex T-ampista: senza rinnegare nulla ;-)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ascolto serale o notturno

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum