T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you.
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» (BO) vendo diffusori Klipsch Heresy 3 1200 euro+ss
Oggi a 3:58 Da magnaco

» ECC99
Oggi a 0:24 Da Zio

» nuove diva 262
Oggi a 0:14 Da lello64

» Recupero vinile rovinato
Oggi a 0:05 Da potowatax

» Quale cavo ottico per il CD?
Oggi a 0:02 Da dinamanu

» NO al solito condotto reflex
Ieri a 23:17 Da Abe1977

» Lettore CD max 200 euro
Ieri a 22:21 Da Rino88ex

» impianto entry -level
Ieri a 22:17 Da CHAOSFERE

» Giradischi - quesiti & consigli
Ieri a 19:21 Da beppe61

» Confronto tra Breeze full mod. vs Drok ta2024b pareri personali e riflessioni
Ieri a 19:18 Da rx78

» Amplificatore per chiudere il cerchio
Ieri a 19:14 Da Sistox

» Monitor Audio Silver 1 vs B6W 686 s2
Ieri a 18:45 Da dinamanu

» TUTORIAL MODIFICHE TPA 3116 COMPLETO
Ieri a 18:32 Da Angel2000

» Player portatile
Ieri a 18:13 Da p.cristallini

» ALIENTEK D8 vs FX AUDIO 802C
Ieri a 18:03 Da Angel2000

» Fonometro Professionale
Ieri a 16:01 Da Docarlo

» Suono un pò duro.....
Ieri a 15:53 Da gigetto

» Stamattina... Oggi pomeriggio... Stasera... Stanotte... (parte 14)
Ieri a 15:17 Da CHAOSFERE

» Acquisto Amplificatore Integrato + Diffusori. Help me !
Ieri a 9:43 Da natale55

» RI-dividere tracce da unico file
Ieri a 9:16 Da lello64

» CAIMAN SEG
Ieri a 9:14 Da Masterix

» Chromecast audio e spotify.
Ieri a 8:04 Da sportyerre

» Rotel RA 1570 con dac incorporato.
Ieri a 6:40 Da micio_mao

» alimentatore autocostruito per alta fedeltà da 7/10 A
Ieri a 0:01 Da dinamanu

» Canale che gracchia e sparisce su Musical Fidelity A1
Gio 1 Dic 2016 - 23:45 Da dinamanu

» JRiver 22
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Nadir81

» Amplificatore per Scythe SCBKS-1100 Kro Craft Speaker Rev. B, quale migliore?
Gio 1 Dic 2016 - 21:26 Da Angel2000

» quale alimentatore già pronto all'uso per un TPA 3116?
Gio 1 Dic 2016 - 21:06 Da Angel2000

» Player hi fi
Gio 1 Dic 2016 - 20:34 Da Tasso

» (SR+SS) Kit pcb Pass Aleph 3 + componenti
Gio 1 Dic 2016 - 19:48 Da tix88

» VENDO Kit preamplificatore Sbilanciato->Bilanciato per Anaview/hypex/icepower ecc
Gio 1 Dic 2016 - 14:23 Da MrTheCarbon

» Daphile - Audiophile Music Server & Player OS
Gio 1 Dic 2016 - 12:12 Da luigigi

» Vintage VS nuovo ma new entry...
Gio 1 Dic 2016 - 10:58 Da emmeci

» Consiglio amplificatore buon rapporto qualità/prezzo
Gio 1 Dic 2016 - 10:15 Da dinamanu

» Verdi - consigli per gli acquisti
Gio 1 Dic 2016 - 10:10 Da luigigi

» Pioneer PL12 in pensione.....o forse no?
Gio 1 Dic 2016 - 9:52 Da Motogiullare

» Little Dot MKII e Little Dot I+ appena arrivati...inizia il test-confronto con le AKG K550.
Gio 1 Dic 2016 - 0:48 Da YAPO

» Messaggio per Valterneri NAD90
Mer 30 Nov 2016 - 22:28 Da beppe61

» Berlioz "symphonie fantastique
Mer 30 Nov 2016 - 21:56 Da Milanraf

» Alternativa a Volumio: Moode Audio!
Mer 30 Nov 2016 - 20:11 Da eddy1963

» Cd conviene ripararlo o....
Mer 30 Nov 2016 - 16:55 Da gigetto

» aiuto! amplificatore DENON PMA520AE e diffusori AIWA sxANS70
Mer 30 Nov 2016 - 16:52 Da giucam61

» Amplificatore morto e giradischi con presa differente
Mer 30 Nov 2016 - 16:01 Da giucam61

» Vendo Tweeter Ciare HT200 [40 euro spediti
Mer 30 Nov 2016 - 14:00 Da MrTheCarbon

» Cross-over digitale senza DAC...
Mer 30 Nov 2016 - 13:44 Da dinamanu

» Cuffie per DAC PRO-JECT HEAD BOX S USB
Mer 30 Nov 2016 - 10:12 Da sportyerre

» Cuffie bestbuy 150€ no amplificatore
Mer 30 Nov 2016 - 9:35 Da lello64

» se cambio valvole miglioro?
Mer 30 Nov 2016 - 8:59 Da dinamanu

» Scelta giradischi
Mar 29 Nov 2016 - 23:54 Da dinamanu

» Una storia di cavi
Mar 29 Nov 2016 - 22:39 Da potowatax

Sondaggio

Interessati alla guida per la costruzione di un server audio?

76% 76% [ 148 ]
24% 24% [ 47 ]

Totale dei voti : 195

I postatori più attivi della settimana
Angel2000
 
dinamanu
 
lello64
 
sportyerre
 
CHAOSFERE
 
gigetto
 
MaurArte
 
giucam61
 
thepescator
 
Masterix
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19629)
 
schwantz34 (15476)
 
Silver Black (15370)
 
nd1967 (12784)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10213)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8457)
 

Statistiche
Abbiamo 10359 membri registrati
L'ultimo utente registrato è bepsi

I nostri membri hanno inviato un totale di 768764 messaggi in 50031 argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 22 utenti in linea :: 0 Registrato, 1 Nascosto e 21 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Furl  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, not just T-class. Since 2008, the affordable HiFi for you. sul tuo sito sociale bookmarking

M2TECH YOUNG

Pagina 2 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  thornic il Ven 18 Nov 2011 - 11:45

@Stentor ha scritto:
@thornic ha scritto:
@Stentor ha scritto:
@thornic ha scritto:
Seeee, qui si parla in codice e io non ci capisco 'na fava....ma possono essere così drammaticamente diversi i risultati a livello di suono tra un DAC e l'altro?
Ci sono DAC che permettono anche delle regolazioni per gestire il suono?

Dipende dai gusti.

Il silver crown che dicevano prima cmq si riferisce ad una migliore selezione del dac in oggetto.

Il TDA1541A è stato un ottimo dac e ci son state splendide realizzazioni ...vedi Marantz CD-7 su tutte... però acquistare un DAC nuovo con quel Chip .... beh ...ora ci sono dac con prestazioni nettamente superiori.

Tieni conto cmq che il solo chip di conversione non fa il suono del DAC ma contano altrettanto filtraggio e stadio di uscita.

Per quanto riguarda lo Young mi sento di consigliartelo senza il minimo dubbio: è un prodotto eccezionale che comprerei a occhi chiusi anche se costasse il doppio.

Per il paragone con il Cambridge vale quanto detto da Flovato ....non ha gran senso paragonare una utilitaria a una sportiva....
Ciao Stentor, ti aspettavamo.... Smile
ma, premesso che una prova d'ascolto è sempre la cosa migliore, secondo te, sulla carta come caratteristiche, Mtech è un buon abbinamento col mio valvolare e con le mie liuto? In realtà è che non avendone mai avuto uno non so esattamente che ruolo abbia un DAC all'interno di un sistema a parte il convertire il segnale da digitale ad analogico....intendo, perchè un DAC è migliore di un altro? Converte più fedelmente? oppure parametri come l'oversampling influenzano il suono finale (quello che interessa a me) in modi diversi? (più trasparente, più chiuso, esaltazione bassi o alti....)
Non so se sono stato chiaro visto che c'è poca chiarezza nella mia testa.... Hehe

La sorgente ha un suo equilibrio timbrico che influenza il risultato finale ....come timbrica, dinamica, finezza di grana ...etc..

Per gli inglesi ad esempio conta più che l'ampli e le casse Laughing

Detto questo credo proprio che nella tua catena, con le paciose ma ottime Liuto, sia un toccasana !!!!
Ecco, è questo che vorrei capire meglio....tu ti riferisci al DAC come a una "sorgente",
io al DAC collegherei TV, computer e lettore CD. Che tipo di lavoro fa il DAC rispetto a queste "sorgenti originali"? Come le migliora?
Abbiate pazienza per l'ignoranza.... Embarassed

thornic
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 284
Località : torino
Impianto : Amplificatore UNISON RESEARCH SINFONIA - Casse SONUS FABER LIUTO - DAC M2Tech Young - CD Kenwood R-D 350 - Giradischi THORENS TD 125 MK II -pre phono CAMBRIDGE 540P - cavi potenza Van Den Hul the Magnum Hybrid

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  Stentor il Ven 18 Nov 2011 - 12:15

@thornic ha scritto:
Ecco, è questo che vorrei capire meglio....tu ti riferisci al DAC come a una "sorgente",
io al DAC collegherei TV, computer e lettore CD. Che tipo di lavoro fa il DAC rispetto a queste "sorgenti originali"? Come le migliora?
Abbiate pazienza per l'ignoranza.... Embarassed

Beh la sua morte è il PC, però puoi attaccarlo anche al CD.

Il Cd, ad esempio, viene anche chiamato Cd integrato perché ha la meccanica di lettura e il DAC. Mettendo lo Young all'uscita digitale salti il DAC interno con uno esterno di, si spera, migliore qualità.

Il dac poi serve per convertire da digitale ad analogico qualsiasi sorgente digitale come Sky, uno streaming player etc...

Dac significa infatti convertitore digitale / analogico !

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  thornic il Ven 18 Nov 2011 - 12:48

@Stentor ha scritto:
@thornic ha scritto:
Ecco, è questo che vorrei capire meglio....tu ti riferisci al DAC come a una "sorgente",
io al DAC collegherei TV, computer e lettore CD. Che tipo di lavoro fa il DAC rispetto a queste "sorgenti originali"? Come le migliora?
Abbiate pazienza per l'ignoranza.... Embarassed

Beh la sua morte è il PC, però puoi attaccarlo anche al CD.

Il Cd, ad esempio, viene anche chiamato Cd integrato perché ha la meccanica di lettura e il DAC. Mettendo lo Young all'uscita digitale salti il DAC interno con uno esterno di, si spera, migliore qualità.

Il dac poi serve per convertire da digitale ad analogico qualsiasi sorgente digitale come Sky, uno streaming player etc...

Dac significa infatti convertitore digitale / analogico !
Scusa Stentor se faccio il noioso ma è che l'argomento mi appassiona...che DAC significasse digital analogic converter era forse l'unica cosa che avevo capito, quello che non capisco ancora bene è se la differenza tra un DAC di alta qualità e uno di qualità inferiore sta solo nella capacità di convertire più o meno fedelmente il segnale (quindi per esempio la definizione del suono) o se vi sono differenze anche a livello di filtri che possono far suonare per esempio più caldo o più freddo un DAC da un altro a parità di sorgente iniziale (PC, TV o altro)....

thornic
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 284
Località : torino
Impianto : Amplificatore UNISON RESEARCH SINFONIA - Casse SONUS FABER LIUTO - DAC M2Tech Young - CD Kenwood R-D 350 - Giradischi THORENS TD 125 MK II -pre phono CAMBRIDGE 540P - cavi potenza Van Den Hul the Magnum Hybrid

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  Stentor il Ven 18 Nov 2011 - 13:00

@thornic ha scritto:
Scusa Stentor se faccio il noioso ma è che l'argomento mi appassiona...che DAC significasse digital analogic converter era forse l'unica cosa che avevo capito, quello che non capisco ancora bene è se la differenza tra un DAC di alta qualità e uno di qualità inferiore sta solo nella capacità di convertire più o meno fedelmente il segnale

Hai detto poco ...tutta la catena hifi serve solo esclusivamente a quello: riprodurre il software nel modo più fedele possibile !!!

@thornic ha scritto: o se vi sono differenze anche a livello di filtri che possono far suonare per esempio più caldo o più freddo un DAC da un altro a parità di sorgente iniziale (PC, TV o altro)....

Evidentemente ogni dac ha le sue peculiarità e ci sono dac caldi e impastati, dac dinamici e freddi ...etc...

Parlando di soluzioni tecniche, chip a parte, ce ne sono una infinità. Coversione del IV ordine attiva, a trasformatori, passiva.... stadio di uscita a componenti discreti, opamp, valvole....sezione digitale con oversampling/upsampling ...possibilità di selezionare varie tipologie di filtraggio o meno ...etc...

Ma in fondo ..chi se ne frega????

Tu ovviamente devi tendere ad un Dac che suoni bene e che sia equilibrato, dettagliato ma fluido e senza fatica di ascolto, dinamico, trasparente....e questo al di la della soluzione tecnica che è un mezzo mentre a te interessano i risultati

Nella tua catena poi un Dac troppo dolce sarebbe deleterio e pertanto non mi sento di consigliarti il V-DAC.

Prova lo young con un PC ben configurato (non alla CDC !!!) e vedrai che sarai in paradiso Wink

Oltretutto con lo young hai una flessibilità da primato !

Con l'ingresso USB arriva a 384 Khz e 32 bit .... ti puoi divertire a fare qualsiasi upsampling software e hai cmq la garanzia di una macchina compatibile con tutto l'esistente e quello che deve ancora arrivare !

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  thornic il Ven 18 Nov 2011 - 13:49

@Stentor ha scritto:
@thornic ha scritto:
Scusa Stentor se faccio il noioso ma è che l'argomento mi appassiona...che DAC significasse digital analogic converter era forse l'unica cosa che avevo capito, quello che non capisco ancora bene è se la differenza tra un DAC di alta qualità e uno di qualità inferiore sta solo nella capacità di convertire più o meno fedelmente il segnale

Hai detto poco ...tutta la catena hifi serve solo esclusivamente a quello: riprodurre il software nel modo più fedele possibile !!!

@thornic ha scritto: o se vi sono differenze anche a livello di filtri che possono far suonare per esempio più caldo o più freddo un DAC da un altro a parità di sorgente iniziale (PC, TV o altro)....

Evidentemente ogni dac ha le sue peculiarità e ci sono dac caldi e impastati, dac dinamici e freddi ...etc...

Parlando di soluzioni tecniche, chip a parte, ce ne sono una infinità. Coversione del IV ordine attiva, a trasformatori, passiva.... stadio di uscita a componenti discreti, opamp, valvole....sezione digitale con oversampling/upsampling ...possibilità di selezionare varie tipologie di filtraggio o meno ...etc...

Ma in fondo ..chi se ne frega????

Tu ovviamente devi tendere ad un Dac che suoni bene e che sia equilibrato, dettagliato ma fluido e senza fatica di ascolto, dinamico, trasparente....e questo al di la della soluzione tecnica che è un mezzo mentre a te interessano i risultati

Nella tua catena poi un Dac troppo dolce sarebbe deleterio e pertanto non mi sento di consigliarti il V-DAC.

Prova lo young con un PC ben configurato (non alla CDC !!!) e vedrai che sarai in paradiso Wink

Oltretutto con lo young hai una flessibilità da primato !

Con l'ingresso USB arriva a 384 Khz e 32 bit .... ti puoi divertire a fare qualsiasi upsampling software e hai cmq la garanzia di una macchina compatibile con tutto l'esistente e quello che deve ancora arrivare !
Grande Ste!
....ehm....upsampling software?.... Shocked Very Happy

thornic
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 284
Località : torino
Impianto : Amplificatore UNISON RESEARCH SINFONIA - Casse SONUS FABER LIUTO - DAC M2Tech Young - CD Kenwood R-D 350 - Giradischi THORENS TD 125 MK II -pre phono CAMBRIDGE 540P - cavi potenza Van Den Hul the Magnum Hybrid

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  flovato il Ven 18 Nov 2011 - 13:51

@thornic ha scritto:io al DAC collegherei TV, computer e lettore CD.

Ci sono DAC con ingressi selezionabili, altri switchano automaticamente di solito mettono in priorità la USB.

Il Nuforce DAC-9 ha appunto 6 ingressi digitali (USB, XLR AES/EBU, RCA Coaxial or BNC, RCA Coaxial, Toslink, 3.5mm Optical) selezionabili ma costa 1800 euro. Very Happy

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  thornic il Ven 18 Nov 2011 - 14:26

@flovato ha scritto:
@thornic ha scritto:io al DAC collegherei TV, computer e lettore CD.

Ci sono DAC con ingressi selezionabili, altri switchano automaticamente di solito mettono in priorità la USB.

Il Nuforce DAC-9 ha appunto 6 ingressi digitali (USB, XLR AES/EBU, RCA Coaxial or BNC, RCA Coaxial, Toslink, 3.5mm Optical) selezionabili ma costa 1800 euro. Very Happy
...azz... Don't know lo so che si può arrivare a spendere anche 20.000 € per una coppia di cavi di potenza ma io vorrei cercare di avere solo un buon convertitore con un buon suono che mi piace rimanendo coi piedi per terra. Già i quasi 1000 € dello Young mi sembrano tanti....

thornic
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 284
Località : torino
Impianto : Amplificatore UNISON RESEARCH SINFONIA - Casse SONUS FABER LIUTO - DAC M2Tech Young - CD Kenwood R-D 350 - Giradischi THORENS TD 125 MK II -pre phono CAMBRIDGE 540P - cavi potenza Van Den Hul the Magnum Hybrid

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  Stentor il Ven 18 Nov 2011 - 15:20

@thornic ha scritto: Già i quasi 1000 € dello Young mi sembrano tanti....

Son pochi per come suona e cmq con lo Young puoi selezionare, tanto per farti un esempio di quel che ho fatto io, tra:

USB (PC), AES/EBU (meccanica CD), TosLink (Sky), Spdif Rca (Squeeze Box Touch) e Spdif BNC (Streaming Player)

5 ingressi digitali diversi non ti bastano ? Very Happy

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  flovato il Ven 18 Nov 2011 - 15:33

@Stentor ha scritto:
@thornic ha scritto: Già i quasi 1000 € dello Young mi sembrano tanti....

Son pochi per come suona e cmq con lo Young puoi selezionare, tanto per farti un esempio di quel che ho fatto io, tra:

USB (PC), AES/EBU (meccanica CD), TosLink (Sky), Spdif Rca (Squeeze Box Touch) e Spdif BNC (Streaming Player)

5 ingressi digitali diversi non ti bastano ? Very Happy

Bastano... bastano. Oki

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  thornic il Ven 18 Nov 2011 - 15:45

@Stentor ha scritto:
@thornic ha scritto: Già i quasi 1000 € dello Young mi sembrano tanti....

Son pochi per come suona e cmq con lo Young puoi selezionare, tanto per farti un esempio di quel che ho fatto io, tra:

USB (PC), AES/EBU (meccanica CD), TosLink (Sky), Spdif Rca (Squeeze Box Touch) e Spdif BNC (Streaming Player)

5 ingressi digitali diversi non ti bastano ? Very Happy
Non so neanche cosa infilarci in 5 ingressi.... Laughing
....ma questo upsampling software a 384 Khz e 32 bit che dovrebbe farmi divertire?.... COS'E'??????? Ironic

thornic
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 284
Località : torino
Impianto : Amplificatore UNISON RESEARCH SINFONIA - Casse SONUS FABER LIUTO - DAC M2Tech Young - CD Kenwood R-D 350 - Giradischi THORENS TD 125 MK II -pre phono CAMBRIDGE 540P - cavi potenza Van Den Hul the Magnum Hybrid

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  Stentor il Ven 18 Nov 2011 - 17:20

@thornic ha scritto:
@Stentor ha scritto:
@thornic ha scritto: Già i quasi 1000 € dello Young mi sembrano tanti....

Son pochi per come suona e cmq con lo Young puoi selezionare, tanto per farti un esempio di quel che ho fatto io, tra:

USB (PC), AES/EBU (meccanica CD), TosLink (Sky), Spdif Rca (Squeeze Box Touch) e Spdif BNC (Streaming Player)

5 ingressi digitali diversi non ti bastano ? Very Happy
Non so neanche cosa infilarci in 5 ingressi.... Laughing
....ma questo upsampling software a 384 Khz e 32 bit che dovrebbe farmi divertire?.... COS'E'??????? Ironic

E' lungo da spiegare .... se compri lo young lo vediamo assieme ...

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  donluca il Ven 18 Nov 2011 - 18:18

Hai presente quando vuoi ingrandire una foto con un qualsiasi programma di fotoritocco?
L'upsampling fa quello, "ingrandisce" la musica sullo spettro della frequenza.

Come avrai sicuramente notato, ingrandendo una foto, questa però si sgrana: in questo interviene il dither che altro non fa che "smussare" gli "angoli" e rendere più piacevole l'immagine, stessa cosa succede nell'audio quando viene upsamplato.

Per dirla ancora più terra-terra: con l'upsampling in teoria dovresti avere un suono più esteso sulle basse e sulle alte frequenze perchè lo spettro di frequenza viene allargato.
Ovviamente quello che ottieni è una illusione perchè comunque il materiale riprodotto è quello che è, non si possono tirar fuori bit dal nulla, è proprio come quando allarghi una immagine: ti ritrovi con una immagine più grande e, a causa/grazie al dither (a seconda delle opinioni), hai una immagine(suono) più "morbida", magari con delle frequenze (ad esempio i medi) più prominenti.

Spero d'aver reso più o meno l'idea. Very Happy

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  flovato il Ven 18 Nov 2011 - 18:47

@donluca ha scritto:Spero d'aver reso più o meno l'idea. Very Happy

Perfetto... è il motivo per il quale mi piace il suono NOS.

Scartabellando tra i vari siti ho trovato "realmassy" (iscritto anche da noi Hello ) che scrive alcune cose condivisibili e altre di comune interesse:

http://hifi-hiend.forumattivo.com/t5634-il-mio-nuovo-setup-liquido

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  yulian il Ven 18 Nov 2011 - 19:53

@donluca ha scritto:Hai presente quando vuoi ingrandire una foto con un qualsiasi programma di fotoritocco?
L'upsampling fa quello, "ingrandisce" la musica sullo spettro della frequenza.

Come avrai sicuramente notato, ingrandendo una foto, questa però si sgrana: in questo interviene il dither che altro non fa che "smussare" gli "angoli" e rendere più piacevole l'immagine, stessa cosa succede nell'audio quando viene upsamplato.

Per dirla ancora più terra-terra: con l'upsampling in teoria dovresti avere un suono più esteso sulle basse e sulle alte frequenze perchè lo spettro di frequenza viene allargato.
Ovviamente quello che ottieni è una illusione perchè comunque il materiale riprodotto è quello che è, non si possono tirar fuori bit dal nulla, è proprio come quando allarghi una immagine: ti ritrovi con una immagine più grande e, a causa/grazie al dither (a seconda delle opinioni), hai una immagine(suono) più "morbida", magari con delle frequenze (ad esempio i medi) più prominenti.

Spero d'aver reso più o meno l'idea. Very Happy


PIu' o meno esattamente cosi' ma il mercato e la musica liquida che sbavano per upsampling sempre maggiori per ovvie carenze del materiale originale e non fanno altro che creare illusioni che non esistono nel messaggio sonoro originale tanto è vero che un buon 16 bit con un supporto cd a 44 è tuttora il miglior supporto possibile che mantiene le informazioni originarie a mio parere anche se altri converters sovracampionati vanno molto bene
Certamente è piu faciele gonfiare con sovracampionamnti che implementare bene un lineare a 16 bit che richiede piu attenzioni E I CONTROCAXXXXXI ma è un altra storia che fa parte del mondo degli artigiani e non delle grosse industrie che sfornano tuttto e subito. Phiips 1541 il miglior converter smesso dalla casa ma mai sfruttato al limite delle sue possibilità ancora oggi il miglior converter in giro per suono realistico e non artefatto sempre amio parere naturalmente....

yulian
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 07.04.10
Numero di messaggi : 1234
Località : cesenatico
Occupazione/Hobby : musicista-insegnante/T-philosophy
Provincia (Città) : andantino mosso
Impianto : cd /dvd player lexicon rt 20. preamplificatore electrocompaniet 4/ diffusori amplificati genelec 1032. cavo van den hul 102 e belden 8925


lettore oppo 981, preamplificatore nad s 100 ,diffusori amplificati krk v8 ,cavi van den hul the name ,canare lv61s

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  thornic il Ven 18 Nov 2011 - 19:58

@Stentor ha scritto:
@thornic ha scritto:
@Stentor ha scritto:
@thornic ha scritto: Già i quasi 1000 € dello Young mi sembrano tanti....

Son pochi per come suona e cmq con lo Young puoi selezionare, tanto per farti un esempio di quel che ho fatto io, tra:

USB (PC), AES/EBU (meccanica CD), TosLink (Sky), Spdif Rca (Squeeze Box Touch) e Spdif BNC (Streaming Player)

5 ingressi digitali diversi non ti bastano ? Very Happy
Non so neanche cosa infilarci in 5 ingressi.... Laughing
....ma questo upsampling software a 384 Khz e 32 bit che dovrebbe farmi divertire?.... COS'E'??????? Ironic

E' lungo da spiegare .... se compri lo young lo vediamo assieme ...
Adoro la sua disponibilità dott. Stenton... Smile

thornic
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 284
Località : torino
Impianto : Amplificatore UNISON RESEARCH SINFONIA - Casse SONUS FABER LIUTO - DAC M2Tech Young - CD Kenwood R-D 350 - Giradischi THORENS TD 125 MK II -pre phono CAMBRIDGE 540P - cavi potenza Van Den Hul the Magnum Hybrid

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  thornic il Ven 18 Nov 2011 - 20:00

@donluca ha scritto:Hai presente quando vuoi ingrandire una foto con un qualsiasi programma di fotoritocco?
L'upsampling fa quello, "ingrandisce" la musica sullo spettro della frequenza.

Come avrai sicuramente notato, ingrandendo una foto, questa però si sgrana: in questo interviene il dither che altro non fa che "smussare" gli "angoli" e rendere più piacevole l'immagine, stessa cosa succede nell'audio quando viene upsamplato.

Per dirla ancora più terra-terra: con l'upsampling in teoria dovresti avere un suono più esteso sulle basse e sulle alte frequenze perchè lo spettro di frequenza viene allargato.
Ovviamente quello che ottieni è una illusione perchè comunque il materiale riprodotto è quello che è, non si possono tirar fuori bit dal nulla, è proprio come quando allarghi una immagine: ti ritrovi con una immagine più grande e, a causa/grazie al dither (a seconda delle opinioni), hai una immagine(suono) più "morbida", magari con delle frequenze (ad esempio i medi) più prominenti.

Spero d'aver reso più o meno l'idea. Very Happy
sei stato chiarissimo, ora ne ho capito molto di più, grazie! Oki

thornic
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 29.06.11
Numero di messaggi : 284
Località : torino
Impianto : Amplificatore UNISON RESEARCH SINFONIA - Casse SONUS FABER LIUTO - DAC M2Tech Young - CD Kenwood R-D 350 - Giradischi THORENS TD 125 MK II -pre phono CAMBRIDGE 540P - cavi potenza Van Den Hul the Magnum Hybrid

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  donluca il Ven 18 Nov 2011 - 20:07

@yulian,
Spoiler:
diciamola tutta su... il mercato sta virando verso implementazioni OS perchè il materiale di oggi fa schifo, è registrato da cani, la loudness war, nonostante gli sforzi della MSFL (che sono autentiche gocce nell'oceano), continua a mietere vittime sull'altare della popolarità, perchè la gente la musica la vuole ascoltare bella pompata ovunque, in radio, con compatti da 100 euro, in macchina, col cellulare... e l'OS ci mette una pezza, questo è innegabile.

...e mi fermo, sennò vado di nuovo OT come al solito! Razz
Magari apriremo un thread dove "scatenarci" sugli argomenti sopra citati, che di carne al fuoco ce n'è veramente tanta. Smile

EDIT: ho riletto il tuo messaggio e ho capito che stavamo dicendo la stessa cosa... certo però metticele du virgole in quelle frasi! Laughing

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  flovato il Ven 18 Nov 2011 - 20:13

@donluca ha scritto:@yulian,
[spoiler]diciamola tutta su... il mercato sta virando verso implementazioni OS perchè il materiale di oggi fa schifo, è registrato da cani, la loudness war, nonostante gli sforzi della MSFL...

Il mercato vada dove vuole Laughing
In questo istante sto ascoltando Fossati con un DAC NOS e un pre a valvole del mercato di 20 anni fà.

Il mercato va di la...le mie orecchie di qua. Wink

E non ti dico come hanno suonato i Dire Straits un'attimo fa. Dribbling

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  donluca il Ven 18 Nov 2011 - 20:46

Nulla potrà mai battere le registrazioni degli Alan Parsons. Tempo fa ho *cough cough* "reperito" una versione 192/24 di "Eye in the Sky"... da brivido! Ma anche la press originale di "The Turn of a Friendly Card" è veramente d'eccellenza.

Il problema è che ad esempio a me piacciono moltissimo i Muse e le loro registrazioni sono in linea con ciò che viene prodotto oggi... sul mio iPod suonano bene, sul mio impianto principale, che è molto rivelatore, il suono è metallico e privo di spirito.
E' qua che obiettivamente l'oversampling fa comodo.

Vabbè, basta, è colpa di flovato se vado OT: lui mi provoca e io devo rispondere! Laughing
Bannatelo! Laughing

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  flovato il Ven 18 Nov 2011 - 20:59

@donluca ha scritto:Bannatelo! Laughing

Bannami non prima di averti citato il più bello disco in vinile che abbia mai posseduto:

A Tales of Mystery and Imagination Alean Parson, prima uscita (non ricordo l'etichetta Mad ) semplicemente staordinario.

Adesso bannami pure. Laughing

flovato
UTENTE BANNATO

Data d'iscrizione : 23.12.10
Numero di messaggi : 12509
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  sonic63 il Ven 18 Nov 2011 - 21:19

@yulian ha scritto:
@donluca ha scritto:Hai presente quando vuoi ingrandire una foto con un qualsiasi programma di fotoritocco?
L'upsampling fa quello, "ingrandisce" la musica sullo spettro della frequenza.

Come avrai sicuramente notato, ingrandendo una foto, questa però si sgrana: in questo interviene il dither che altro non fa che "smussare" gli "angoli" e rendere più piacevole l'immagine, stessa cosa succede nell'audio quando viene upsamplato.

Per dirla ancora più terra-terra: con l'upsampling in teoria dovresti avere un suono più esteso sulle basse e sulle alte frequenze perchè lo spettro di frequenza viene allargato.
Ovviamente quello che ottieni è una illusione perchè comunque il materiale riprodotto è quello che è, non si possono tirar fuori bit dal nulla, è proprio come quando allarghi una immagine: ti ritrovi con una immagine più grande e, a causa/grazie al dither (a seconda delle opinioni), hai una immagine(suono) più "morbida", magari con delle frequenze (ad esempio i medi) più prominenti.

Spero d'aver reso più o meno l'idea. Very Happy


PIu' o meno esattamente cosi' ma il mercato e la musica liquida che sbavano per upsampling sempre maggiori per ovvie carenze del materiale originale e non fanno altro che creare illusioni che non esistono nel messaggio sonoro originale tanto è vero che un buon 16 bit con un supporto cd a 44 è tuttora il miglior supporto possibile che mantiene le informazioni originarie a mio parere anche se altri converters sovracampionati vanno molto bene
Certamente è piu faciele gonfiare con sovracampionamnti che implementare bene un lineare a 16 bit che richiede piu attenzioni E I CONTROCAXXXXXI ma è un altra storia che fa parte del mondo degli artigiani e non delle grosse industrie che sfornano tuttto e subito. Phiips 1541 il miglior converter smesso dalla casa ma mai sfruttato al limite delle sue possibilità ancora oggi il miglior converter in giro per suono realistico e non artefatto sempre amio parere naturalmente....

QUOTO al 100% e aggiungo che i migliori DAC (almeno i più costosi ) anche con file a 24bit non superano i 18bit di risoluzione effettiva, figuriamoci i giocattolini.
Io sono, e resto (fino a prova di ascolto contraria) , dell'opinione che è meglio un DAC a 16bit/44,1Khz fatto come si deve che un apparecchio che legge files con risoluzioni altissime (teoriche) ma in uscita dà un suono scarso.
Poi tanta parte nel creare la convinzione di potere avere una migliore qualità la fà il marketing.

sonic63
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 21.12.09
Numero di messaggi : 5132
Località : napoli
Impianto : pre e finali autocostruiti + casse autocostruite

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  donluca il Ven 18 Nov 2011 - 21:40

@sonic63 ha scritto:QUOTO al 100% e aggiungo che i migliori DAC (almeno i più costosi ) anche con file a 24bit non superano i 18bit di risoluzione effettiva, figuriamoci i giocattolini.

Ecco, questa è una cosa che ho letto spessissimo in giro ma non ho mai capito il perchè... visto che ci siamo, non è che puoi spiegarmi il perchè o mandarmi un link con la spiegazione?

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  Stentor il Ven 18 Nov 2011 - 23:56

Donluca ...Yulian .... avete preso un granchio Wink

L'upsampling ingrandisce la musica ma poi sgrana ????? Non è vero.

L'upsampling ha una precisa ragione tecnica !!!!!!!!

..... non c'è alcuna magia; è tutto riconducibile a ragioni tecniche ben precise.
Per prima cosa diciamo che l'upsampling non migliora assolutamente nulla; il fatto che un suono con upsampling sia migliore dipende dal fatto che è la soluzione senza upsampling a peggiorare la situazione.
Vediamo cosa succede ad un segnale digitale a 44.1 kHz che viene convertito direttamente dal DAC; il segnale, prima di essere convertito in analogico passa da un filtro digitale che effettua un oversampling (tipicamente per 8 ) e un filtraggio digitale a pendenza elevatissima per eliminare le spurie fuori banda con frequenza di taglio molto vicina alla banda audio.
Una volta convertito in analogico, il segnale deve passare attraverso un filtro analogico del secondo, terzo ordine con frequenza di taglio molto vicina all'estremo acuto della banda audio che introduce rotazioni di fase in banda audio.
Come può essere vista nel dominio del tempo una rotazione di fase? Supponiamo di avere uno strumento che ad un certo istante emette una fondamentale e le sue armoniche; la fondamentale e le prime armoniche sono riprodotte correttamente mentre le armoniche superiori sono ruotate di fase rispetto alle prime armoniche e quindi vengono riprodotte ad istanti temporali diversi da quelli giusti.

Cosa succede con l'upsampling? Il segnale di partenza a 44.1kHz viene interpolato e sono calcolati i campioni del segnale come se fosse campionato a 192kHz. Attenzione!
L'interpolazione non aggiunge niente al segnale di partenza; anche a 192kHz la banda del segnale ottenuto per interpolazione è sempre di 20kHz. Anche questa volta il segnale digitale incontrerà i filtri digitali del DAC che stavolta avranno una frequenza di taglio nell'intorno dei 96kHz; anche il successivo filtro analogico avrà una frequenza di taglio in quell'intorno e quindi molto al di sopra della banda audio. Quindi portando a 192 kHz il segnale di partenza, si riesce a convertirlo nel dominio analogico senza rotazioni di fase in banda audio.



Non sono parole mie ma dell'ing. Rampino di Northstar ...una azienda italiana tra le prime ad avere utilizzato tale tecnica sui suoi DAC Wink



@yulian ha scritto:
Certamente è piu faciele gonfiare con sovracampionamnti che implementare bene un lineare a 16 bit che richiede piu attenzioni E I CONTROCAXXXXXI ma è un altra storia che fa parte del mondo degli artigiani e non delle grosse industrie che sfornano tuttto e subito. Phiips 1541 il miglior converter smesso dalla casa ma mai sfruttato al limite delle sue possibilità ancora oggi il miglior converter in giro per suono realistico e non artefatto sempre amio parere naturalmente....

Yuliano ...l'upsampling non gonfia nulla ....mica è una pompa della bicicletta ! Laughing

Ovvio poi che non sempre raggiunge i risultati che promette ....ma questa è un'altra faccenda.


Sul Tda1541 è stato un dac eccezionale ....ma ricordiamo che è da tanti anni ampiamente superato nelle prestazioni .... e che un DAC non dipende solo dal suo chip ....per quelli che li hanno visto che ci son ditte come DCS che se li fanno da soli .... Very Happy


Che poi ci siano realizzazioni con il TDA1541 come il Marantz CD-7 che suona ancora oggi da urlo e lontano da vecchietti come il 960 .... questo è vero ...rimane un dac affascinante e ancor oggi ...nonostante le prestazioni limitate un oggetto musicale.

In questa macchina vi prego di notare che i due DAC sono double crown !!!

Ora però scordatevelo ...perché i double crown che trovate in vendita sono solo tarocchi cinesi Hehe



@sonic63 ha scritto:
Io sono, e resto (fino a prova di ascolto contraria) , dell'opinione che è meglio un DAC a 16bit/44,1Khz fatto come si deve che un apparecchio che legge files con risoluzioni altissime (teoriche) ma in uscita dà un suono scarso.

Su questo quoto al 100% !!!

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  donluca il Sab 19 Nov 2011 - 2:11

oioioi, calmini Very Happy

Una cosa è UPsampling, un'altra cosa è OVERsampling.

il wiki inglese (per chi è abbastanza ferrato) è molto chiaro su come funziona (dovete però avere delle robuste basi di matematica e fisica! Razz )

http://en.wikipedia.org/wiki/Upsampling
http://en.wikipedia.org/wiki/Oversampling

Sono due cose ben diverse e hanno modi di funzionare diversi, non facciamo confusione!

Io parlavo dell'UPSAMPLING, visto che thornic l'aveva chiesto e se non erro funziona come ho spiegato a grosse linee.
E non ho mai detto che sgrana, stentor, c'è il dithering (o interpolazione) che viene applicato per "smussare" le frequenze e rendere "fluido" il suono.

Detesterei sbagliarmi di nuovo, ma l'ing. rampino sta spiegando come funziona l'OVERSAMPLING.
In più, mentre l'UPsampling può essere fatto sia in via software che hardware (ma il funzionamento è il medesimo), l'OVERsampling può essere fatto, che io sappia, solo via hardware.

Se sto continuando a sparare cavolate mi costringete a dovermi rispulciare tutti i vari link che parlavano appunto delle tecniche di up e oversampling, che in effetti è parecchio che non me li ripasso lol!

Tra i preferiti che ho salvato sul browser ho trovato questo al volo (sempre in inglese... perdonatemi ma ormai conosco meglio quello che l'italiano Punishment )
http://www.audioholics.com/education/audio-formats-technology/upsampling-vs-oversampling-for-digital-audio
Domani me lo rileggo con calma e vedo se ho scritto una marea di fesserie, che ora sono le 2 di notte e non sono proprio lucidissimo Lol eyes shut

donluca
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 07.11.11
Numero di messaggi : 3647
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Visionario informatico
Provincia (Città) : Roma
Impianto :
Spoiler:
Impianto principale:
Lettore SACD/DVDA: Yamaha S2700
Giradischi: Pro-ject Debut Carbon
Testina: Ortofon Super OM40
Pre Phono: NVA Phono 1
Pre-Amplificatore: Eden Passive Preamplifier
Finale: Advance Acoustics MAA406
Diffusori: Castle Conway 3 (moddati con dadi ciechi)

Impianto in camera:
Sorgente: iMac 27"
DAC: T.C. electronic Desktop Konnekt 6 (da moddare)
Giradischi: Rotel RP-900
Testina: Ortofon 2M Red
Pre Phono: Cambridge P540
Amplificatori: troppi (attualmente Sansui AU-217 II, rigenerato, da moddare)
Diffusori: Quad L-ite (da cambiare)
Amplificatore cuffie: Perreaux SXH2
Cuffie: HiFiMan HE-400, AKG K601, Creative Aurvana Live!, Xears XE200Pro, AKG Q460


http://16bitaudiophileproject.org

Tornare in alto Andare in basso

Re: M2TECH YOUNG

Messaggio  Mordillone il Sab 19 Nov 2011 - 7:29

L'upsampling e' applicato alla fonte. I file audio campionati a 44.1 hanno meno contenuto di informazione di un file campionato a 192. Non per niente anche noi nel linguaggio comune parliamo di file musicali a bassa o alta definizione. E tutti conveniamo che un file ad alta definizione (non solo audio, ma anche video, giusto per generalizzare un po') sia "migliore" di uno a bassa. Te credo, ha piu' contenuto in termini di informazioni musicali (o video) riproducibili.

L'oversampling invece e' una tecnica di miglioramento della "qualità" della sua riproduzione, per cosi' dire, perche' sfrutta un insieme di considerazioni (quelle riportate da stentor) che, se gestite nel modo opportuno a livello di implementazione della catena di riconversione del segnale digitale in analogico, porta ad ottenere un risultato di riproduzione migliore a parita' di sorgente.

Ovvero un determinato file a 44.1 (o ad altra frequenza di campionamento) "suonato" con l'oversampling dovrebbe venir riprodotto meglio dello stesso file (non un altro, si noti bene) suonato senza oversampling.

Poi a livello pratico non sempre e' vero, perche' soprattutto nel campo audio di solito sono molti altri i fattori in gioco (la qualità del master di partenza, il mizaggio, ed altro) che assumono maggior importanza, per cui in molti casi un file a bassa definizione fatto con molta cura suona meglio di uno ad alta definizione fatto con i piedi. Indipendentemente dall'oversampling.






Ultima modifica di Mordillone il Sab 19 Nov 2011 - 8:59, modificato 1 volta

Mordillone
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 17.02.10
Numero di messaggi : 205
Località : Milano
Occupazione/Hobby : Progettista Software AJAX/serial tv USA
Provincia (Città) : ...umorale
Impianto : LG BD390 (lettore CD e DLNI) + Ampli Onkyo A-9355 in classe D + Diffusori Monitor Audio BR5 + due htpc (music server DLNI)+ NAS Lacie

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum