T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
Sondaggio

Ti piace il nuovo stile del T-Forum?

51% 51% [ 73 ]
49% 49% [ 70 ]

Totale dei voti : 143

Ultimi argomenti
» [SS] Trevi AVX 575 minidiffusori attivi
Oggi alle 11:16 Da Aunktintaun

» Quale Gira ?
Oggi alle 10:53 Da Motogiullare

» Software APM Tool Lite
Oggi alle 10:43 Da gubos

» Riparazione Elettrocompaniet ECI 1
Oggi alle 10:27 Da gubos

» I cavi di potenza, questi sconosciuti
Oggi alle 10:11 Da Aunktintaun

» Qualche consiglio [Darkvoice 336+DT990]
Oggi alle 0:09 Da IlTossico

» ALIENTEK D8
Ieri alle 23:52 Da giucam61

» Chi mi aiuta con un filtro notch?
Ieri alle 23:50 Da giucam61

» Clip... altro che Klipsh
Ieri alle 23:29 Da franzfranz

» Consiglio cuffie in-ear
Ieri alle 23:16 Da sportyerre

» Nuovo TAMP
Ieri alle 22:07 Da antted

» Cambio diffussori da scaffale max 500euro
Ieri alle 20:11 Da natale55

» Amplificatori t-amp principalmente per musica in stereofonia e per l'home theatre
Ieri alle 19:49 Da andzoff

» Mo-gu S800 - piccolo e combattivo
Ieri alle 19:37 Da andzoff

» quale classe T economico più musicale?
Ieri alle 17:11 Da giucam61

» trasformare portatile vaio in media center per monitor fullhd e impianto hifi
Ieri alle 14:53 Da Sigmud

» Caterham Seven Exclusive
Ieri alle 10:47 Da giucam61

»  Quale amplificatore classe T
Ieri alle 9:36 Da andzoff

» Consiglio lettore Blu-ray
Ieri alle 9:21 Da gianni1879

» Il numero uno ci ha lasciati...
Ieri alle 8:29 Da giucam61

» NuforceDDa 120
Ieri alle 8:16 Da giucam61

» POPU VENUS
Ieri alle 7:55 Da gigetto

» Scelta amplificatore, mi aiutate?
Ieri alle 7:42 Da gigetto

» abrahamsen audio
Lun 24 Apr 2017 - 19:57 Da giucam61

» Ho dato una svecchiata al layout del forum
Lun 24 Apr 2017 - 15:09 Da RAIS

» Costruzione impianto audio...soundbar, 2.1 o 5.1?
Lun 24 Apr 2017 - 14:07 Da nerone

» Quale ampli per Douk dac e diffusori Bellino?
Lun 24 Apr 2017 - 12:03 Da Giovanni duck

» Gallo Acoustics
Dom 23 Apr 2017 - 23:09 Da danidani1

» Cascame di cotone FONOASSORBENTE
Dom 23 Apr 2017 - 19:35 Da Aunktintaun

» Valvole finali 6l6/5881
Dom 23 Apr 2017 - 19:01 Da Aunktintaun

Statistiche
Abbiamo 10764 membri registrati
L'ultimo utente registrato è seur2000

I nostri membri hanno inviato un totale di 784385 messaggi in 50987 argomenti
I postatori più attivi della settimana
giucam61
 
gigetto
 
nerone
 
kalium
 
Aunktintaun
 
gianni1879
 
Motogiullare
 
uncletoma
 
Egidio Catini
 
Zio
 

Migliori postatori
Stentor (20392)
 
DACCLOR65 (19630)
 
schwantz34 (15499)
 
Silver Black (15455)
 
nd1967 (12803)
 
flovato (12509)
 
Biagio De Simone (10261)
 
piero7 (9854)
 
wasky (9229)
 
fritznet (8915)
 

Chi è in linea
In totale ci sono 70 utenti in linea :: 6 Registrati, 0 Nascosti e 64 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Andrea Livi, Aunktintaun, frenoneno, gianni1879, nerone, Seti

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 4379 il Lun 25 Mag 2015 - 15:01
Flusso RSS


Yahoo! 
MSN 
AOL 
Netvibes 
Bloglines 


Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  




Conserva e condividi l'indirizzo di T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti sul tuo sito sociale bookmarking

Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  francoTN il Mer 17 Nov 2010 - 10:29

Ciao a tutti.

Apro un thread per introdurre una prova che mi terrà impegnato, con un paio di amici appassionati, per qualche settimana. Mi interesserebbe avere qualche feedback o suggerimento naturalmente, ma intanto vi accennerò a quello che ci accingiamo a fare.

Il tutto parte dalla nostra recente esigenza di trovare un dac usb che potesse rendere giustizia a tutti i pregevoli flac, ape etc che giacevano nei nostri hard disk. Magari per meno di 200-250 euro. Vedo che anche qui ci sono decine di interventi di utenti un po' confusi o indecisi sugli acquisti, e mi sono sentito in buona compagnia..
Credo che l'esigenza di ognuno di noi sia quella di effettuare un acquisto con il miglior rapporto qualità/prezzo possibile, ma di avere anche un' idea almeno a grandi linee del "carattere" sonoro di un apparecchio e della praticità d'uso. Le recensioni, almeno per le marche più famose e blasonate, non mancano.. ma possono essere contraddittorie, e sicuramente è difficile avere elementi che ci facciano sciegliere un dac piuttosto che un altro a seconda delle nostre esigenze.
Io almeno mi sono sentito così. Sentire che il Dac A suona benissimo, e il Dac B suona stupendamente è confortante, ma avrei voluto più elementi. Magari anche solo un parere personale.. capiamoci, qualche confronto c'è, ma di solito o è spiegato in modo vago (non c'è storia.. molto meglio.. un altro pianeta..bho?) o prende in considerazione solo due, massimo tre apparecchi.

Di fronte ai miei baldi amici (e dopo qualche spritz) e ad un dilemma economicoaudiofilo.. la curiosità e la passione ci ha fatto imbarcare nel tentativo di portare a termine un progetto abbastanza ambizioso.
Stiamo chiedendo campioni o esemplari di prova a compagnie conosciute o sconosciute (cinesi in testa), per poi confrontarli e pubblicare una prova comparativa (per fasce di prezzo) che assegni punteggi, descrizioni e impressioni d'ascolto ad un gruppo nutrito di dac usb economici, diciamo sotto i 250 euro. Avendoli ascoltati tutti, forse c'è speranza di avere le idee più chiare. OVVIAMENTE non possiamo fornire dati ASSOLUTI (a parte le foto dell' interno, qualche misurazione spartana, descrizioni etc.). La valutazione d'ascolto soffre sempre un po' degli aspetti legati alle catene d'ascolto e gli interfacciamenti, dei gusti personali etc. Ma lo diamo come un dato di fatto, un male necessario che comunque affligge qualsiasi prova d'ascolto, anche del più quotato guru sulla piazza.
Ci interessano il bilanciamento tonale, il Prat, la fatica d'ascolto, la dinamica, la risoluzione, (e se riusciamo a metterci d'accordo su cosa voglia dire) la musicalità. Oltre che l'ergonomia, la flessibilità, l'aspetto e la robustezza.
Sono già nelle nostre rapaci mani ( o in arrivo tramite corriere) un monica3 (yeo), un monica2(Yeo), un nuforce udac, un Vdac, una misteriosa anteprima europea (siamo in trattative), un Valab Nos (?), un paio di misteriosi "dac destroyer" e stiamo aspettando conferme da altri 4-5 produttori orientali. Vedremo.
Per ora mi fermo qui, alcuni dettagli sono ancora in via di definizione e in un primo post non posso scrivere tutto.
Indicativamente in un paio di settimane dovremmo aver raccolto tutto il materiale, definito meglio il setting sperimentale e...trovato una definizione condivisa di "musicale" ! Very Happy:D
Vi terrò aggiornati.
Ciao
avatar
francoTN
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.10.10
Numero di messaggi : 320
Località : Quel paese
Occupazione/Hobby : usura, accidia, spaccio e violenza sui cuccioli
Provincia (Città) : No
Impianto : amplifon

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  jankovic il Mer 17 Nov 2010 - 10:47

ottima idea!! avete già dell'ottimo materiale su cui lavorare Very Happy mi piacerebbe che ci tenessi aggiornati costantemente. sto valutando l'idea di sostituire il mio attuale dac e ovviamente la scelta sarà come sempre difficile ...al momento il NORTHSTAR 192 DAC o anche il PS AUDIO Digital Link III stanno in cima ai miei pensieri Smile
avatar
jankovic
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.01.10
Numero di messaggi : 3673
Località : PALERMO
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  Stentor il Mer 17 Nov 2010 - 12:23

@francoTN ha scritto:Ciao a tutti.

Apro un thread per introdurre una prova che mi terrà impegnato, con un paio di amici appassionati, per qualche settimana. Mi interesserebbe avere qualche feedback o suggerimento naturalmente, ma intanto vi accennerò a quello che ci accingiamo a fare.

Il tutto parte dalla nostra recente esigenza di trovare un dac usb che potesse rendere giustizia a tutti i pregevoli flac, ape etc che giacevano nei nostri hard disk. Magari per meno di 200-250 euro. Vedo che anche qui ci sono decine di interventi di utenti un po' confusi o indecisi sugli acquisti, e mi sono sentito in buona compagnia..
Credo che l'esigenza di ognuno di noi sia quella di effettuare un acquisto con il miglior rapporto qualità/prezzo possibile, ma di avere anche un' idea almeno a grandi linee del "carattere" sonoro di un apparecchio e della praticità d'uso. Le recensioni, almeno per le marche più famose e blasonate, non mancano.. ma possono essere contraddittorie, e sicuramente è difficile avere elementi che ci facciano sciegliere un dac piuttosto che un altro a seconda delle nostre esigenze.
Io almeno mi sono sentito così. Sentire che il Dac A suona benissimo, e il Dac B suona stupendamente è confortante, ma avrei voluto più elementi. Magari anche solo un parere personale.. capiamoci, qualche confronto c'è, ma di solito o è spiegato in modo vago (non c'è storia.. molto meglio.. un altro pianeta..bho?) o prende in considerazione solo due, massimo tre apparecchi.

Di fronte ai miei baldi amici (e dopo qualche spritz) e ad un dilemma economicoaudiofilo.. la curiosità e la passione ci ha fatto imbarcare nel tentativo di portare a termine un progetto abbastanza ambizioso.
Stiamo chiedendo campioni o esemplari di prova a compagnie conosciute o sconosciute (cinesi in testa), per poi confrontarli e pubblicare una prova comparativa (per fasce di prezzo) che assegni punteggi, descrizioni e impressioni d'ascolto ad un gruppo nutrito di dac usb economici, diciamo sotto i 250 euro. Avendoli ascoltati tutti, forse c'è speranza di avere le idee più chiare. OVVIAMENTE non possiamo fornire dati ASSOLUTI (a parte le foto dell' interno, qualche misurazione spartana, descrizioni etc.). La valutazione d'ascolto soffre sempre un po' degli aspetti legati alle catene d'ascolto e gli interfacciamenti, dei gusti personali etc. Ma lo diamo come un dato di fatto, un male necessario che comunque affligge qualsiasi prova d'ascolto, anche del più quotato guru sulla piazza.
Ci interessano il bilanciamento tonale, il Prat, la fatica d'ascolto, la dinamica, la risoluzione, (e se riusciamo a metterci d'accordo su cosa voglia dire) la musicalità. Oltre che l'ergonomia, la flessibilità, l'aspetto e la robustezza.
Sono già nelle nostre rapaci mani ( o in arrivo tramite corriere) un monica3 (yeo), un monica2(Yeo), un nuforce udac, un Vdac, una misteriosa anteprima europea (siamo in trattative), un Valab Nos (?), un paio di misteriosi "dac destroyer" e stiamo aspettando conferme da altri 4-5 produttori orientali. Vedremo.
Per ora mi fermo qui, alcuni dettagli sono ancora in via di definizione e in un primo post non posso scrivere tutto.
Indicativamente in un paio di settimane dovremmo aver raccolto tutto il materiale, definito meglio il setting sperimentale e...trovato una definizione condivisa di "musicale" ! Very Happy:D
Vi terrò aggiornati.
Ciao

Ottima idea ....anche se la strada è già stata percorsa da molti i passato ..io per primo Razz

Nella mia casa a contendersi il trono di T-DAC e affiancare il mio riferimento nel secondo impianto sono entrati (tutti acquistati e in parte rivenduti):

Trends Audio UD10
V-DAC
Cambridge DACmagic
Muse TDA 1543x4
Mhdt Lab Paradisea+
Stax Talent
Gigaworks
Superpro 707
Xiang DAC-01A
Wadia 15
Audio research DAC 2
Audio research DAC 3
Vimak DS1800
California audio labs Sigma
Pro-ject Dac Box
Parasound 800
Parasound 1500
Asus Xonar Essence Stx

....e il vincitore ...senza ombra di dubbio e anni luce avanti è il V-DAC

Laughing Laughing Laughing

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  microsoul il Mer 17 Nov 2010 - 12:26

Del M1DAC nessuna notizia di prove comparative?

microsoul
Operatore Hi-Fi
Operatore Hi-Fi

Data d'iscrizione : 22.08.10
Numero di messaggi : 440
Località : Treviso
Occupazione/Hobby : Fotografia, Elettronica , Internet
Provincia (Città) : Silea (TV)
Impianto : (non specificato)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  Stentor il Mer 17 Nov 2010 - 12:34

@jankovic ha scritto:ottima idea!! avete già dell'ottimo materiale su cui lavorare Very Happy mi piacerebbe che ci tenessi aggiornati costantemente. sto valutando l'idea di sostituire il mio attuale dac e ovviamente la scelta sarà come sempre difficile ...al momento il NORTHSTAR 192 DAC o anche il PS AUDIO Digital Link III stanno in cima ai miei pensieri Smile

Mica male come pensieri Laughing Laughing Laughing Laughing

Ma prova a guardarti questo e fammi sapere cosa ne pensi:

http://www.panolux.com/CEC/DX71mk2/index.htm

Alimentazione da paura, conversione I/V passiva, uscita single ended zero feedback in classe A, completamente bilanciato e con un ottimo pre in classe A.... suona pure da paura e costa pochissimo ( lo trovi a circa € 1.250,00 nuovo di importazione già qui in Italia e senza sorprese doganali e rischi della spedizione)


Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

precisazionismi

Messaggio  francoTN il Mer 17 Nov 2010 - 13:45

Sono felice che l'argomento interessi.

Vorrei precisare alcune cose però: ho visto che in alcune liste appaiono Dac che superano decisamente il budget basso che ci siamo dati. Non stiamo cercando un riferimento assoluto, ma apparecchi che diano il massimo ottenibile con ..150-200 euro, o giù di lì. Per definizione, non high-end.. di sicuro c'è di meglio, è certo.
Sono anche un po' scettico riguardo ad affermazioni che mi sembrano un po' troppo forti: sono sicuro che per stentor, e per le sue esigenze il Vdac rappresenti il non plus ultra (e simpatizzo per il suo entusiasmo, non ne sono immune), però ritengo che su 10 recensori non tutti sarebbero d'accordo con queste conclusioni. C'è chi apprezza un suono rotondo, "valvolare" e un po' ruffiano, chi non può rinunciare al microdettaglio e all' analisi spietata di ogni pèto registrato, chi predilige l'energia in basso etc etc.. e non credo che un (seppur ottimo) dac da 250 euro possa staccare i concorrenti SU TUTTI I PARAMETRI di molto. Insomma, lo scopriremo.. Altra considerazione (scusa per la minipolemica Stantor, sono sicuro che apprezzerai l'intento dialettico e di confronto), comparare una sorgente basandosi sui ricordi (li hai cambiati poco a poco mi pare) invece che su un confronto diretto rischia di rendere troppo difficile una comparazione obiettiva. La corteccia impara a compensare e riconoscere un suono come "naturale" o "gradevole" dopo un periodo di abituazione, in cui le aree deputate alla decodifica e interpretazione dei segnali elettrici si "educano" nei confronti di un determinato tipo di frequenze, decadimenti, caratteristiche fisiologiche dell' orecchio etc. Questo, unito ai gusti personali, spiega come alcuni di noi possano trovare stupendo il suono di una accoppiata Rotel + B&W mentre altri lo trovino sbilanciato e affaticante. O che un monovia possa essere magico o strombazzante. Boh.

L' idea era quella di attribuire ad ogni apparecchio una serie di aggettivi e valutazioni per area, piuttosto che una classifica assoluta (troppo arbitraria). Potrebbero esserci due dac valutati complessivamente come mediamente i migliori del gruppo, ma con le particolarità di un suono "nos", caldo e levigato contro un modo di rendere la musica secco, dettagliatissimo ed energico. A quel punto uno sceglie secondo le sue esigenze e le sinergie di un impianto. E' un approccio che ho apprezzato sulle recensioni di tnt-audio, e che vorrei adottare.

Se avete la possibilità di segnalarmi altri dac USB nella fascia di prezzo tra i 100 e i 250 circa fatelo, proverò a contattare le aziende per un campione.
avatar
francoTN
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.10.10
Numero di messaggi : 320
Località : Quel paese
Occupazione/Hobby : usura, accidia, spaccio e violenza sui cuccioli
Provincia (Città) : No
Impianto : amplifon

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  jankovic il Mer 17 Nov 2010 - 13:49

Franco, potresti prendere in considerazione un dac che qui qualcuno possiede ( me incluso)..il superpro dac 707 siamo sui 120 euro..prove "incrociate" potrebbero risultare interessantissime
avatar
jankovic
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.01.10
Numero di messaggi : 3673
Località : PALERMO
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  Stentor il Mer 17 Nov 2010 - 14:48

@francoTN ha scritto:Sono felice che l'argomento interessi.

Vorrei precisare alcune cose però: ho visto che in alcune liste appaiono Dac che superano decisamente il budget basso che ci siamo dati. Non stiamo cercando un riferimento assoluto, ma apparecchi che diano il massimo ottenibile con ..150-200 euro, o giù di lì. Per definizione, non high-end.. di sicuro c'è di meglio, è certo.
Sono anche un po' scettico riguardo ad affermazioni che mi sembrano un po' troppo forti: sono sicuro che per stentor, e per le sue esigenze il Vdac rappresenti il non plus ultra (e simpatizzo per il suo entusiasmo, non ne sono immune), però ritengo che su 10 recensori non tutti sarebbero d'accordo con queste conclusioni. C'è chi apprezza un suono rotondo, "valvolare" e un po' ruffiano, chi non può rinunciare al microdettaglio e all' analisi spietata di ogni pèto registrato, chi predilige l'energia in basso etc etc.. e non credo che un (seppur ottimo) dac da 250 euro possa staccare i concorrenti SU TUTTI I PARAMETRI di molto. Insomma, lo scopriremo.. Altra considerazione (scusa per la minipolemica Stantor, sono sicuro che apprezzerai l'intento dialettico e di confronto), comparare una sorgente basandosi sui ricordi (li hai cambiati poco a poco mi pare) invece che su un confronto diretto rischia di rendere troppo difficile una comparazione obiettiva. La corteccia impara a compensare e riconoscere un suono come "naturale" o "gradevole" dopo un periodo di abituazione, in cui le aree deputate alla decodifica e interpretazione dei segnali elettrici si "educano" nei confronti di un determinato tipo di frequenze, decadimenti, caratteristiche fisiologiche dell' orecchio etc. Questo, unito ai gusti personali, spiega come alcuni di noi possano trovare stupendo il suono di una accoppiata Rotel + B&W mentre altri lo trovino sbilanciato e affaticante. O che un monovia possa essere magico o strombazzante. Boh.

L' idea era quella di attribuire ad ogni apparecchio una serie di aggettivi e valutazioni per area, piuttosto che una classifica assoluta (troppo arbitraria). Potrebbero esserci due dac valutati complessivamente come mediamente i migliori del gruppo, ma con le particolarità di un suono "nos", caldo e levigato contro un modo di rendere la musica secco, dettagliatissimo ed energico. A quel punto uno sceglie secondo le sue esigenze e le sinergie di un impianto. E' un approccio che ho apprezzato sulle recensioni di tnt-audio, e che vorrei adottare.

Se avete la possibilità di segnalarmi altri dac USB nella fascia di prezzo tra i 100 e i 250 circa fatelo, proverò a contattare le aziende per un campione.

Ciao,
nessun problema è un piacere per me confrontarmi Smile
Ti confermo che in linea di massima il V-DAC era superiore su gran parte dei parametri. I confronti poi non sono stati fatti a memoria e in modo approssimativo ma alla cieca e da più persone: di DAC ne ho sempre avuto una collezione in casa (ora che ho smaltito tutto mi rimangono pur sempre 5 Dac). Per ogni confronto segnavamo su delle tabelle numerosi parametri per poter avere un dato di riferimento sulle singole peculiarità.

Per le mie esigenze il V-Dac non rappresenta il Plus Ultra ma è il migliore di quelli chi ho trovato fissandomi un budget massimo di € 1.000,00, poi rispetto al mio DAC di riferimento e al dac dei miei sogni è certo inferiore.

Per quanto riguarda il suono rotondo, "valvolare" e ruffiano io lo traduco in una sola parola: suono schifoso. Le valvole non sono rotonde e i transistor quadrati Wink i prodotti che suonano levigati o secchi sono semplicemente prodotti scadenti...Imho una elettronica dovrebbe suonare naturale e neutra: ci sono prodotti che suonano bene e altri meno indipendentemente dalla tecnologia utilizzata.

Ti riconfermo che il V-DAC ...da quello che è risultato nei miei test, nella mia catena di ascolto e per i gusti di chi lo ha ascoltato è stato superiore sul 90% dei parametri.

Per quanto riguarda la mia corteccia celebrale, ascolto, installo, ottimizzo talmente tanti impianti diversi che difficilmente riuscirebbe ad abituarsi Very Happy

Anche il tuo discorso su classifiche oggettive è oltremodo impraticabile. L'unica cosa che può esserci di soggettivo sono le misure elettriche. Su qualsiasi parametro che valuterai ...sarà sempre una valutazione estremamente soggettiva come lo sono naturalmente state quelle mie e dei miei amici.

Se posso permettermi un consiglio, prima di fare queste prove, cerca di incrementare ulteriormente le tue esperienze di ascolto...... definire come categorie di prodotti tra levigati e secchi, a prima vista, lascia pensare che non hai le idee ben chiare o che oppure hai sentito solo apparecchi mal suonanti.

Tienimi comunque aggiornato quando farai i test che leggerò le tue conclusioni con grande interesse Laughing

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  8volante il Mer 17 Nov 2010 - 15:21

Orbene voglio dare il mio inestimabile contributo, ti segnalo il poppulse pcm1796 mkII ( sul sito audiophonics a 175 euro)
avatar
8volante
Interessato
Interessato

Data d'iscrizione : 19.08.09
Numero di messaggi : 23
Località : saluzzo
Provincia (Città) : cn
Impianto : Opera Callas Diva, audio analogue maestro 70, audiolab mdac, trevi3540, pc, cavi g&bl, divano e/o sedia a dondolo


Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  francoTN il Mer 17 Nov 2010 - 15:48

Sono sostanzialmente d'accordo con il 90% delle cose che hai scritto.
I miei esempi erano ovviamente estremizzati per esigenze di chiarezza, e immagino che sia a questo che hai risposto: se però rileggi con attenzione vedrai che non parlo di classifiche oggettive, anzi. Di sottolineatura delle differenze, dei "caratteri" a cui ci sembra di poter assimilare un prodotto piuttosto che un altro. Non sono molto d'accordo sull' esistenza di un "buon suono" assoluto però, visto che dopo tanti bei discorsi teorici ognuno ha la tendenza (e il diritto) di scegliere una sorgente rispetto ad un altra proprio perchè secondo i propri parametri è più soddisfacente.
I parametri oggettivi sono giustamente rappresentati dalle misure elettriche, ma anche dalla flessibilità d'uso, dalla stabilità, e forse (FORSE) dal fatto che sia possibile riconoscere in più impianti e con più ascoltatori la tendenza a presentare la musica in modo differente da un altro dac.
La tua ultima considerazione mi sembrava un po' saccente, però forse dipende da una mia tendenza a iperbolizzare per esprimere con forza un concetto..
Cercherò di chiarire meglio cosa intendevo, perchè secondo me ci siamo capiti male. Lungi da me la pretesa di ridurre tutto a categorie assolute tipo "categorie di prodotti levigati e secchi". Piuttosto, posso trovare due prodotti estremamente godibili e ritenere che uno eccelga nella restituzione del dettaglio e abbia un suono più asciutto, mentre invece un altro sia più neutro e corretto ma tenda a nascondere qualcosina. (è un esempio). Sono dac da 200 euro, qualche difettuccio lo avranno. Accetto volentieri il tuo consiglio, ma non mi trattare come uno sprovveduto. Wink

Scrivi: "Per quanto riguarda il suono rotondo, "valvolare" e ruffiano io lo traduco in una sola parola: suono schifoso" e "una elettronica dovrebbe suonare naturale e neutra: ci sono prodotti che suonano bene e altri meno indipendentemente dalla tecnologia utilizzata."
Posso essere d'accordo se queste affermazioni sono fatte in modo un po' più blando. Migliaia di audiofili ascoltano musica esprimendo chiaramente una preferenza verso una marca o una impostazione particolare. Io non so se sia più sensato un approccio "musicale", orientato all'emozione che cerchiamo in quello che ascoltiamo, o un approccio "hi-fi", preoccupato maggiormente della neutralità e della fedeltà assoluta. E' un aspetto che lascio alla libera scelta di chi spende i suoi soldi. Non capisco cosa intendi quando scrivi "ci sono prodotti che suonano bene e altri meno". Perchè il "bene" è un concetto che seppur intuitivo e immediato appena dev'essere definito diventa un terreno scivolosissimo: dovrai dare delle priorità, e non tutte saranno condivise.
Io cercherò di non scrivere "suona bene". Dirò che mi è piaciuto un sacco, che eccelle in questo e quello, che in quell' area con quel setup è piaciuto più l'altro perchè ..., che la fatica d'ascolto era in agguato dopo un' ora con questo e dopo 4 ore con l'altro etc.
Ripeto, non sono alla ricerca della verità. L'idea è quella di sviluppare una comparativa sulle differenze, relativa, non avendo valori assoluti. E di dare un giudizio cercando di spiegarvi perchè la penso così. Non voglio dare risultati definitivi, magari solo uno stimolo per approfondire la conoscenza di un dac nuovo o poco conosciuto che a me e agli altri era particolarmente piaciuto, o che somigliava ad un altro? Vedete voi.

Grazie a tutti cmq per i contributi. Condividere in partenza dubbi e proposte è il modo migliore per arrivare a qualcosa di interessante poi.

Nb: @jankovic: essendo un prodotto piuttosto affermato e recensito non sembra che la compagnia abbia interesse a inviarmi un esemplare di prova. Very Happy Forse troverò qualcuno che me lo dia in prestito, ma al momento non ho nulla di fatto.
avatar
francoTN
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.10.10
Numero di messaggi : 320
Località : Quel paese
Occupazione/Hobby : usura, accidia, spaccio e violenza sui cuccioli
Provincia (Città) : No
Impianto : amplifon

Tornare in alto Andare in basso

aspetto nuove

Messaggio  francoTN il Mer 17 Nov 2010 - 15:50

@ poppulse:
Ho scritto anche a loro. sto aspettando risposte! Very Happy
avatar
francoTN
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.10.10
Numero di messaggi : 320
Località : Quel paese
Occupazione/Hobby : usura, accidia, spaccio e violenza sui cuccioli
Provincia (Città) : No
Impianto : amplifon

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  Stentor il Mer 17 Nov 2010 - 16:13

@francoTN ha scritto:
La tua ultima considerazione mi sembrava un po' saccente, però forse dipende da una mia tendenza a iperbolizzare per esprimere con forza un concetto..son dac da 200 euro, qualche difettuccio lo avranno. Accetto volentieri il tuo consiglio, ma non mi trattare come uno sprovveduto. Wink

Io ti conosco solo da quel poco che ho letto e le mie considerazioni non volevano essere offensive. Parlare di queste macrocategorie con superficialità da qualcuno che si pone come fine di fare il recensore e avere dalle aziende oggetti in prova mi sembrava perlomeno grottesco.
Comunque, visto che sei così suscettibile eviterò di darti altri consigli.
Buona serata.

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  francoTN il Mer 17 Nov 2010 - 16:38

Daje...
Sono aggettivi, caratterizzazioni approssimative che per praticità ed efficacia comunicativa sono utilizzate da recensori molto più famosi e stimati di te e me messi insieme.

Vabbè. Very Happy
Parlamm e nun ce capìmm.

ciao
avatar
francoTN
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.10.10
Numero di messaggi : 320
Località : Quel paese
Occupazione/Hobby : usura, accidia, spaccio e violenza sui cuccioli
Provincia (Città) : No
Impianto : amplifon

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  Stentor il Mer 17 Nov 2010 - 16:48

@francoTN ha scritto:Daje...
Sono aggettivi, caratterizzazioni approssimative che per praticità ed efficacia comunicativa sono utilizzate da recensori molto più famosi e stimati di te e me messi insieme.

Vabbè. Very Happy
Parlamm e nun ce capìmm.

ciao

Forse ho esagerato anche io Sad

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  Stentor il Mer 17 Nov 2010 - 16:49

@francoTN ha scritto:Daje...
Sono aggettivi, caratterizzazioni approssimative che per praticità ed efficacia comunicativa sono utilizzate da recensori molto più famosi e stimati di te e me messi insieme.

Vabbè. Very Happy
Parlamm e nun ce capìmm.

ciao

Ho visto che siamo praticamente vicini ! .... se non trovi tutti i DAC ti porto i mie Hehe Hehe Hehe

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  nd1967 il Mer 17 Nov 2010 - 16:58

@Stentor ha scritto:
@francoTN ha scritto:
Parlamm e nun ce capìmm.
Ho visto che siamo praticamente vicini ! .... se non trovi tutti i DAC ti porto i mie Hehe Hehe Hehe
Facciamo così... venite a casa mia che sto a metà strada tra tutti e due... e portate tutti i vostri DAC Wink

_________________
Bisogna assomigliare alle parole che si dicono. Forse non parola per parola, ma insomma ci siamo capiti [Saltatempo di Stefano Benni]
Chi non sa ridere non è una persona seria [Fryderyk Chopin]
avatar
nd1967
Moderatore
Moderatore

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 12803
Località : Cavaion Veronese (VR)
Occupazione/Hobby : Musica, Fotografia, Hi-Fi, Fumetti, Libri, Cinema
Provincia (Città) : Verona
Impianto : Preamplificatore Sonus Mirus AAVT
Finale TA 3020 by Vincenzo
Lettore CD Micromega Stage 2
Giradischi Project 6.9
Diffusori Dynavoice Challenger M-65 EX



http://www.google.com/+AndreaTramonte

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  Stentor il Mer 17 Nov 2010 - 16:59

@nd1967 ha scritto:Facciamo così... venite a casa mia che sto a metà strada tra tutti e due... e portate tutti i vostri DAC Wink

Ottima idea Oki

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  sandr77 il Mer 17 Nov 2010 - 17:39

@francoTN ha scritto:Sono felice che l'argomento interessi.



Se avete la possibilità di segnalarmi altri dac USB nella fascia di prezzo tra i 100 e i 250 circa fatelo, proverò a contattare le aziende per un campione.
Interessa eccome !!!(almeno a me Wink ) quindi proverò anch' io a proporre dei possibili candidati , anche se sono dei dac che hanno anche l' amp x le cuffie sono accomuniti dal fatto di avere dei recevier usb c@xxuti, eccoli qua:

JAVS DAC-1
Audinst HUD-mx1
AUDIOTRAK DR.DAC2 DX
Con un recevier usb peggiore e senza amp cuffie è interessante anche il
Mini DIR9001 AD1955 AUDIO DAC
P.s. Dalla firma leggo che hai l' udac ma è quello della docet ci daresti qualche info e magari una foto dell' interno?
Hello Hello
avatar
sandr77
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 23.01.10
Numero di messaggi : 315
Località : provincia Og
Impianto : Notebook - Musiland monitor 01 US-mogami 2534- hlly tamp 10 tweak-tnt cat5- Casse 2 vie in dcaav su stand tnt stubby
Cuffie Sennheiser hd 212 pro
Jvc ha-fx35

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  jankovic il Mer 17 Nov 2010 - 17:45

l'udac non dovrebbe essere NuForce?
avatar
jankovic
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 13.01.10
Numero di messaggi : 3673
Località : PALERMO
Impianto : Amplificatore X + Casse Y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  Smanetton il Mer 17 Nov 2010 - 17:48

l'udac non dovrebbe essere NuForce?
Sì.

E suggerisco di aggiungere il Prodigy Cube alla lista.
avatar
Smanetton
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.08.08
Numero di messaggi : 2856
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Troooppo interessanti!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Nel campo centrale: PC, WaveIo+Audio-gd NFB-12, Notsobad A2x-pro (TA2024 al top!), Mission 780. Nei campi laterali: altri campioni Tripath.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  sandr77 il Mer 17 Nov 2010 - 22:01

@jankovic ha scritto:l'udac non dovrebbe essere NuForce?
Effettivamente Embarassed ; il modello docet dovrebbe essere u-dac Hello
avatar
sandr77
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 23.01.10
Numero di messaggi : 315
Località : provincia Og
Impianto : Notebook - Musiland monitor 01 US-mogami 2534- hlly tamp 10 tweak-tnt cat5- Casse 2 vie in dcaav su stand tnt stubby
Cuffie Sennheiser hd 212 pro
Jvc ha-fx35

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  Ternil il Mer 17 Nov 2010 - 23:04

Dunque ho avuto, in un pò di tempo, fra compravendita e test vari...

Zero DAC Con MD-port2 per convertitore usb-ottico
Valab NOS mk1
Audiotrak Prodigy Cube
Trends UD10 lite
Minidac 1x1543

Spero di non dimenticarne qualcuno...

Fra tutti questi devo dire che il migliore come equilibrio in genere, abbastanza brillante seppur musicale, mi è sembrato il VALAB NOS infatti credo ci farò un pensierino in futuro per ricomprarlo! Anche se sono tentato invece da una scheda audio professionale che mi è stata consigliata...
avatar
Ternil
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 26.06.08
Numero di messaggi : 892
Località : Palermo
Occupazione/Hobby : Produzione Detergenti / Hi-Fi
Provincia (Città) : PA
Impianto : MUSICA!
Sorg1: PC+T.C.electronic Konnekt 6
Sorg2: Marantz CD-R17
Sorg3: Dual CS-621
Ampli: Sharp SM-SX100
Diffusori: Ars Aures
Segnale CD: Autocostruito
Segnale PRE: Autocostruito
Potenza: Autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

rieccomi

Messaggio  francoTN il Gio 18 Nov 2010 - 11:18

Ciao!

ho inviato un altro paio di richieste (il vantaggio di questo metodo è che chiedere è ..gratis! Very Happy), seguendo i vostri suggerimenti. Ovviamente la lista non potrà comprendere TUTTI i dac che avete nominato e nominerete. (La mia proposta al produttore è piuttosto aperta e gli permette di scegliere e inviarmi il modello che secondo lui è particolarmente meritevole oppure...quello che costa meno! Non siamo famosi recensori ed è comprensibile!)
Nel giro di due settimane chiuderemo le "iscrizioni" e pubblicheremo una lista definitiva.

Nulla toglie però che finita la prima parte di confronto non ci si possa mettere d'accordo per trovarsi o spedirsi qualche scatoletta per allargare il campo dei "tester" e dei test. Magari beviamo una BirraDellaPace Tenor! Very Happy

(Ah! per evitare confusione, ho scritto male nei dati in firma. Il dac che uso adesso è un Nuforce udac-2! non il vecchio udac!)

A presto


avatar
francoTN
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.10.10
Numero di messaggi : 320
Località : Quel paese
Occupazione/Hobby : usura, accidia, spaccio e violenza sui cuccioli
Provincia (Città) : No
Impianto : amplifon

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comparativa Dac economici: Alla ricerca del T-Dac!

Messaggio  Stentor il Gio 18 Nov 2010 - 11:37

@francoTN ha scritto:Magari beviamo una BirraDellaPace Tenor! Very Happy
Birra ???? ti porto io una buona bottiglia di rosso !!!!! Hehe Hehe Hehe Hehe

Stentor
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 12.07.10
Numero di messaggi : 20392
Località : .
Impianto : .

Tornare in alto Andare in basso

Aggiornamenti

Messaggio  francoTN il Mar 7 Dic 2010 - 16:04

Rieccomi per qualche aggiornamento.
Il periodo pre-natalizio è un po' pieno di impegni per tutti, ma posso intanto annunciare quello che sarà il primo gruppo di dac messi a confronto e che in questo momento sta finendo il rodaggio pre-test. Abbiamo deciso di dividere gli ascolti in gruppi, e poi scegliere i migliori per un ultimo confronto. ("una finale"? Very Happy)
Probabilmente non riusciremo a pubblicare i risultati completi prima delle vacanze, ma il carattere di questi scatolotti comincia già a farsi conoscere.

Primo gruppo:
Nuforce uDac2: uscito da poco, questo cosino minuscolo ha destato scalpore per la qualità che un microbo del genere, alimentato direttamente da usb, sa sfoderare. http://www.nuforce.com/hp/products/iconudac2/
Sul sito dell aNuforce trovate anche alcune recensioni e link ai forum che ne parlano. Inutile dire che sul forum ne parlano in termini entusiastici.
Al prezzo di 110-120 euro e con una portabilità assoluta è sicuramente un prodotto interessante, e dopo averlo ascoltato a lungo penso che darà filo da torcere a modelli più ingombranti e costosi. Monta un dac Sabre, ha un entrata usb, un uscita spdif, uscite rca, e ha un controllo del volume che vi permette di utilizzarlo come pre direttamente collegato ad un finale. Oltre che per pilotare (bene, pare) una cuffia tramite l'apposita uscita minijack.

Firestone Audio Spitfire mkII: dopo una recensione ottima (di www.whathifi.com, techradar, www.positive-feedback.com) del primo modello, in cui si lamentava la mancanza di un ingresso usb, la Firestone Audio ha mangiato la foglia lanciando l' mkII, che implementa questo ingresso.
Le caratteristiche che lo rendono interessante per questo test sono diverse: prima di tutto l' utilizzo di componenti di buon livello (vedi http://www.firestone-audio.eu/shop/products/allproductslisted/spitfiremkiipreview.php per i dettagli). Ingressi usb, spdif, toslink e uscita rca. Riserva due piacevoli sorprese: la prima è quella che per il mese di dicembre è in offerta lancio e lo pagate (listino) 149 euro invece che 249.
La seconda è che l'opamp dello stadio di uscita è montato su uno zoccolo, e quindi potete sbizzarrirvi a sperimentare altri opamp e "tweakare" il suono senza dover saldare nulla, in modo reversibile. Apprezzabilissimo per chi vuole anche sperimentare o personalizzare la versione standard.
6moons aveva liquidato in modo tiepido la prima versione, cui comunque sono seguite una versione 24/96 e la versione successiva, la mkII, (protagonista di questa prova) che a livello di scheda è completamente cambiata.
Personalmente, ascoltandolo durante il rodaggio, mi è piaciuto tanto che ne ho ordinato uno. Stay tuned.

Yeo's Diyparadise Monica2 Dac: http://diyparadise.com/web/index.php?option=com_content&task=view&id=19
incluso per avere un paragone con un dac già ben conosciuto, da noi e da molti recensori. Su tnt audio trovate almeno 2 o 3 articoli dedicati a questa scheda. Non è un progetto nuovo, dopo il monica3 è in uscita una nuova versione, ulteriormente migliorata, che probabilmente avremo il piacere di recensire quando lo sviluppo sarà terminato. Yeo, gentilissimo, ci ha fatto sapere che probabilmente sarà verso febbraio-marzo, probabilmente (speriamo) in contemporanea con l'uscita del nuovo dac economico della Burson (altro probabile partecipante). Una ulteriore ragione per includere la vecchia versione e vedere quali sono i miglioramenti.
L'esemplare in uso è alimentato da una trasf incapsulato e schermato, linee regolate indipendenti per digitale e stadio analogico, stadio di guadagno SS I/V ( Rudolf Broertjes). E' un dac che suona bene, rilassato e raffinato, e pur avendo qualche anno si permette di avere un reclocking asincrono ben progettato. Fuori produzione, la sola scheda costava un centinaio di euro.

C.A. DacMagic: è il più famoso del quartetto, e trovate tanto di quel materiale in rete che non ve lo riscrivo qui. Ecco qui: http://www.cambridgeaudio.com/summary.php?PID=320&Title=Summary
Recensito come sicuramente bensuonante, ma superato nel rapporto prestazioni/prezzo da altri concorrenti, ha sicuramente dalla sua una grande flessibilità d'uso e molte funzioni. Non così scontata la sua superiorità a livello di suono, almeno considerando il prezzo (alto, sopra i 300 di listino).

Gli ascolti proseguono.. in attesa della recensione completa e qualche informazione in più!
Ciao



avatar
francoTN
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 31.10.10
Numero di messaggi : 320
Località : Quel paese
Occupazione/Hobby : usura, accidia, spaccio e violenza sui cuccioli
Provincia (Città) : No
Impianto : amplifon

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum