T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

+6
root
giucam61
bru.b
arthur dent
bonghittu
savi321
10 partecipanti

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Successivo

Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da arthur dent Gio 3 Nov 2022 - 21:21

Mia umillima opinione.
Premetto che ora sono in classe A/AB con Sugden (usato, ma costoso) o con progetti Pass in classe A Dyi.
Ho ascoltato parecchie implementazioni in classe D, dal classico ta2024 che mi ha sempre affascinato al pessimo ta3116 che non ho mai apprezzato, ma anche un ottimo Onkyo a933 e la scheda infineon citata da root (era la sua:)) e chip Ncore e Icepower.
Ogni implementazione, ogni chip è storia a sé, non riesco a capire chi distingue la qualità per classi.
Sono invece d'accordo con tutti quelli che sentono la differenza tra le classi (a parità di qualità) e che ne prediligono una o l'altra perché è vero che suonano diverse.
Però non saprei proprio dire quale suono sia quello autentico, posso solo dire quello che mi piace di più (al momento, poi cambio...).
Credo sia vero che per avvicinarsi ad ascolti decenti i classe D economici siano un buon inizio: una schedina dollatek da 10€ spedita con ta2024 mi aveva stupito.
All'inizio può andare, poi se uno prende il vizio inizia a sperimentare e scopre cosa gli piace di più.
Però è anche vero che un integrato ha delle comodità che le schedine non ti danno.
Sui watt? Dipende dalle casse, dai metri, dal nostro gusto personale... Però oggi non tornerei indietro ai 6watt (e ci sono stato davvero per tanto tempo) e nemmeno ai 20.
arthur dent
arthur dent
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 871
Provincia : Ancona
Impianto : sorgenti
amplificatore
casse


Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da robi68 Gio 3 Nov 2022 - 21:29

giucam61 ha scritto:
Non so cosa montino i Belcanto ma sicuramente una solita scheda Ncore,
Si, con il resto della Circuitazione in ClasseA.
Ma io a questi prodotti non mi avvicino nemmeno......per una questione di principio, per ascoltare della buona musica basta molto meno.

robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4958
Località : .
Provincia : .
Occupazione/Hobby : .
Impianto :
.

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da robi68 Gio 3 Nov 2022 - 21:37

arthur dent ha scritto:
Però non saprei proprio dire quale suono sia quello autentico
Quello autentico è quello che si avvicina di più all'evento reale, una percussione ti deve far vibrare lo stomaco, e un Arpa ti deve accarezzare i capelli.
PS: Adesso arriveranno quelli che dicono.......è impossibile riprodurre come L'evento Reale. Wink


Ultima modifica di robi68 il Gio 3 Nov 2022 - 21:40 - modificato 1 volta.

robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4958
Località : .
Provincia : .
Occupazione/Hobby : .
Impianto :
.

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da root Gio 3 Nov 2022 - 21:39

robi68 ha scritto:
arthur dent ha scritto:
Però non saprei proprio dire quale suono sia quello autentico
Quello autentico è quello che si avvicina di più all'evento reale, una percussione ti deve far vibrare lo stomaco, e un Arpa ti deve accarezzare i capelli.
PS: Adesso arriveranno quelli che dicono.......è impossibile riprodurre come L'evento Reale.

E certo...ti ci metti pure tu..ma quale evento reale...solo i dischi LIVE cercano di riprendere un evento reale, negli album in studio di reale non c'è una minchia Hehe
root
root
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 2632
Provincia : Roma
Impianto : Sorgente
DAC
Finale
Diffusori

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da nerone Gio 3 Nov 2022 - 21:41

giucam61 ha scritto: @nerone aveva (o ha?) qualcosa di simile, non gli era piaciuto, ma a lui piace un altro tipo di suono..
I classe d sono un buon inizio, costano poco e facili da sperimentare anche se poi iniziano a diventare una spesa, per me sono stati un piacere provarli, ne posseggo ancora qualcuno ma non li uso.
Qualche settimana fa mi hanno fatto provare l'ultimo modello della Rouge, da me suonava moolto meglio che da chi me lo ha portato, suono equilibrato ma sempre piatto con le voci non focalizzate senza riuscire a capire da dove provenissero.
Questa è solo una mia opinione

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 3902
Provincia : ...
Impianto : Grundig e LT

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da robi68 Gio 3 Nov 2022 - 21:42

root ha scritto:
robi68 ha scritto:
arthur dent ha scritto:
Però non saprei proprio dire quale suono sia quello autentico
Quello autentico è quello che si avvicina di più all'evento reale, una percussione ti deve far vibrare lo stomaco, e un Arpa ti deve accarezzare i capelli.
PS: Adesso arriveranno quelli che dicono.......è impossibile riprodurre come L'evento Reale.

E certo...ti ci metti pure tu..ma quale evento reale...solo i dischi LIVE cercano di riprendere un evento reale, negli album in studio di reale non c'è una minchia Hehe
Ma è così difficile farsi capire qui??
Tu non mai sentito suonare un violino, un Arpa o un Pianoforte??
Se il tuo impianto riesce a riprodurlo come nella realtà è Fedele.

robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4958
Località : .
Provincia : .
Occupazione/Hobby : .
Impianto :
.

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da root Gio 3 Nov 2022 - 21:46

robi68 ha scritto:Ma è così difficile farsi capire qui??
Tu non mai sentito suonare un violino, un Arpa o un Pianoforte??
Se il tuo impianto riesce a riprodurlo come nella realtà è Fedele.

Hehe sisi pardon...allora si, sono d'accordo... Hehe
root
root
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 2632
Provincia : Roma
Impianto : Sorgente
DAC
Finale
Diffusori

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da robi68 Gio 3 Nov 2022 - 21:48

Forse mi sono spiegato male io, non intendevo il confronto con un Mixaggio......intendevo proprio come strumento reale.

robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4958
Località : .
Provincia : .
Occupazione/Hobby : .
Impianto :
.

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da nerone Gio 3 Nov 2022 - 21:50

Una buona esperienza sarebbe di andare a sentire un concerto di classica senza amplificazioni, lì riesci a capire se il tuo impianto è fedele oppure no.
Non tutti gli impianti riescono a riprodurre fedelmente il suono di un pianoforte.

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 3902
Provincia : ...
Impianto : Grundig e LT

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da robi68 Gio 3 Nov 2022 - 21:51

nerone ha scritto:Una buona esperienza sarebbe di andare a sentire un concerto di classica senza amplificazioni, lì riesci a capire se il tuo impianto è fedele oppure no.
Non tutti gli impianti riescono a riprodurre fedelmente il suono di un pianoforte.
Chi non ha mai ascoltato degli strumenti davanti a se non avrà mai la concezione di fedeltà della riproduzione.

robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4958
Località : .
Provincia : .
Occupazione/Hobby : .
Impianto :
.

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da root Gio 3 Nov 2022 - 22:01

L'orecchio lo si allena con l'esperienza, dettata da tante situazioni di ascolto, di gruppi diversi, strumenti diversi, ambienti diversi....la varietà delle esperienze d'ascolto ti porta ad avere un bagaglio adeguato per poter discriminare
Conoscete questo brano di Mesolella? Quando lo metto a volume medio è impressionante, per dettaglio, apertura scenica, fedeltà e realtà...è vera emozione, non riesci a distinguere dove sono i diffusori, è troppo reale
consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 112
root
root
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 2632
Provincia : Roma
Impianto : Sorgente
DAC
Finale
Diffusori

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da robi68 Gio 3 Nov 2022 - 22:04

La chitarra Classica è spettacolare, quando senti le dita che scorrono sulle corde e' una lippa. (come si dice a Milano).
https://www.youtube.com/watch?v=8ikrAgduF8k

robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4958
Località : .
Provincia : .
Occupazione/Hobby : .
Impianto :
.

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da root Gio 3 Nov 2022 - 22:08

robi68 ha scritto:La chitarra Classica è spettacolare, quando senti le dita che scorrono sulle corde e' una lippa. (come si dice a Milano).
Si ma ti farei sentire come esce l'estensione armonica verso il basso della chitarra dai DC 15" pilotati dal Ta2024....non cerco altro, è spettacolo puro
root
root
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 2632
Provincia : Roma
Impianto : Sorgente
DAC
Finale
Diffusori

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da robi68 Gio 3 Nov 2022 - 22:15

root ha scritto:
robi68 ha scritto:La chitarra Classica è spettacolare, quando senti le dita che scorrono sulle corde e' una lippa. (come si dice a Milano).
Si ma ti farei sentire come esce l'estensione armonica verso il basso della chitarra dai DC 15"
Penso di conoscerla abbastanza bene.....solo come riescono a fare dei bassi di buona sezione.

robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4958
Località : .
Provincia : .
Occupazione/Hobby : .
Impianto :
.

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da nerone Gio 3 Nov 2022 - 22:17

robi68 ha scritto:
nerone ha scritto:Una buona esperienza sarebbe di andare a sentire un concerto di classica senza amplificazioni, lì riesci a capire se il tuo impianto è fedele oppure no.
Non tutti gli impianti riescono a riprodurre fedelmente il suono di un pianoforte.
Chi non ha mai ascoltato degli strumenti davanti a se non avrà mai la concezione di fedeltà della riproduzione.
Litigai con un tizio di un altro forum proprio per questo, aveva settato l'impianto come piaceva a lui, bassi precisi si ma tutto il resto era piatto, armoniche zero.
Gli chiesi se aveva mai suonato uno strumento o sentito qualcosa dal vivo, mi disse di no.
Ho la sensazione che in molti si stanno abituando ad ascoltare la musica in un modo errato

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 3902
Provincia : ...
Impianto : Grundig e LT

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da nerone Gio 3 Nov 2022 - 22:20

root ha scritto:L'orecchio lo si allena con l'esperienza, dettata da tante situazioni di ascolto, di gruppi diversi, strumenti diversi, ambienti diversi....la varietà delle esperienze d'ascolto ti porta ad avere un bagaglio adeguato per poter discriminare
Conoscete questo brano di Mesolella? Quando lo metto a volume medio è impressionante, per dettaglio, apertura scenica, fedeltà e realtà...è vera emozione, non riesci a distinguere dove sono i diffusori, è troppo reale
consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 112
È un ottimo album

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 3902
Provincia : ...
Impianto : Grundig e LT

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da robi68 Gio 3 Nov 2022 - 22:24

nerone ha scritto:[
Ho la sensazione che in molti si stanno abituando ad ascoltare la musica in un modo errato
Purtoppo chi vive in condominio si deve adeguare......perchè una percussione non suonerà mai a basso volume.

robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4958
Località : .
Provincia : .
Occupazione/Hobby : .
Impianto :
.

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da root Gio 3 Nov 2022 - 22:24

[quote="robi68"]
root ha scritto:
Penso di conoscerla abbastanza bene.....solo come riescono a fare dei bassi di buona sezione.

Non ho capito...
root
root
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 2632
Provincia : Roma
Impianto : Sorgente
DAC
Finale
Diffusori

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da robi68 Gio 3 Nov 2022 - 22:27

root ha scritto:
robi68 ha scritto:
root ha scritto:
Penso di conoscerla abbastanza bene.....solo come riescono a fare dei bassi di buona sezione.

Non ho capito...
E te pareva. Laughing
Certe estensioni in basso non le puoi avere con woofer da 10cm.


Ultima modifica di robi68 il Gio 3 Nov 2022 - 22:29 - modificato 1 volta.

robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4958
Località : .
Provincia : .
Occupazione/Hobby : .
Impianto :
.

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da root Gio 3 Nov 2022 - 22:28

robi68 ha scritto:
nerone ha scritto:[
Ho la sensazione che in molti si stanno abituando ad ascoltare la musica in un modo errato
Purtoppo chi vive in condominio si deve adeguare......perchè una percussione non suonerà mai a basso volume.

Non me lo dire...ho avuto esperienza in un gruppo rock per diversi anni, tanti concerti in giro...il rullante della batteria sul palco che ti fa chiudere gli occhi per la pressione e la dinamica...sensazioni ed esperienze impossibili da riprodurre in casa
root
root
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 2632
Provincia : Roma
Impianto : Sorgente
DAC
Finale
Diffusori

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da root Gio 3 Nov 2022 - 22:29

robi68 ha scritto:
root ha scritto:
robi68 ha scritto:

Non ho capito...
E te pareva.

Me stò a fà vecchio... Sad
root
root
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 2632
Provincia : Roma
Impianto : Sorgente
DAC
Finale
Diffusori

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da robi68 Gio 3 Nov 2022 - 22:31

root ha scritto:
robi68 ha scritto:
nerone ha scritto:[
Ho la sensazione che in molti si stanno abituando ad ascoltare la musica in un modo errato
Purtoppo chi vive in condominio si deve adeguare......perchè una percussione non suonerà mai a basso volume.

.il rullante della batteria sul palco che ti fa chiudere gli occhi per la pressione e la dinamica...sensazioni ed esperienze impossibili da riprodurre in casa
Io ci riesco, ma in un locale di 40Mq per poco tempo......anzi secondi. Orrified

robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4958
Località : .
Provincia : .
Occupazione/Hobby : .
Impianto :
.

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da giucam61 Gio 3 Nov 2022 - 23:29

root ha scritto:
robi68 ha scritto:
nerone ha scritto:[
Ho la sensazione che in molti si stanno abituando ad ascoltare la musica in un modo errato
Purtoppo chi vive in condominio si deve adeguare......perchè una percussione non suonerà mai a basso volume.

Non me lo dire...ho avuto esperienza in un gruppo rock per diversi anni, tanti concerti in giro...il rullante della batteria sul palco che ti fa chiudere gli occhi per la pressione e la dinamica...sensazioni ed esperienze impossibili da riprodurre in casa

La batteria, se non sbaglio, è più un medio-basso che un basso profondo, anche la botta nello stomaco non te la danno i 30hz..
Poi con sta storia delle armoniche, non mancano neanche agli entry level, chi dice che i classe D ne sono carenti è abituato ad un altro tipo di suono, secondo me, colorato e meno fedele, qualcuno cerca di ovviare con pre che ci mettono molto del suo o a valvole, si tratta semplicemente di myfi, niente di male, anzi.

giucam61
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 11584
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da root Ven 4 Nov 2022 - 9:12

giucam61 ha scritto:
La batteria, se non sbaglio, è più un medio-basso che un basso profondo, anche la botta nello stomaco non te la danno i 30hz..
Poi con sta storia delle armoniche, non mancano neanche agli entry level, chi dice che i classe D ne sono carenti è abituato ad un altro tipo di suono, secondo me, colorato e meno fedele, qualcuno cerca di ovviare con pre che ci mettono molto del suo o a valvole, si tratta semplicemente di myfi, niente di male, anzi.

Non sbagli assolutamente...un mediobasso da paura!!! Se poi ti capitano quei rullanti bassi, slim, picchiano da morire!!

Tipo quello dei Red Hot...
root
root
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 2632
Provincia : Roma
Impianto : Sorgente
DAC
Finale
Diffusori

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da nerone Ven 4 Nov 2022 - 9:18

giucam61 ha scritto:
root ha scritto:
robi68 ha scritto:
Purtoppo chi vive in condominio si deve adeguare......perchè una percussione non suonerà mai a basso volume.

Non me lo dire...ho avuto esperienza in un gruppo rock per diversi anni, tanti concerti in giro...il rullante della batteria sul palco che ti fa chiudere gli occhi per la pressione e la dinamica...sensazioni ed esperienze impossibili da riprodurre in casa

La batteria, se non sbaglio, è più un medio-basso che un basso profondo, anche la botta nello stomaco non te la danno i 30hz..
Poi con sta storia delle armoniche, non mancano neanche agli entry level, chi dice che i classe D ne sono carenti è abituato ad un altro tipo di suono, secondo me, colorato e meno fedele, qualcuno cerca di ovviare con pre che ci mettono molto del suo o a valvole, si tratta semplicemente di myfi, niente di male, anzi.

nerone
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 16.05.15
Numero di messaggi : 3902
Provincia : ...
Impianto : Grundig e LT

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) - Pagina 2 Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.