T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

+6
root
giucam61
bru.b
arthur dent
bonghittu
savi321
10 partecipanti

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Successivo

Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da savi321 Mer 2 Nov 2022 - 10:04

Salve, vorrei comprare un amplificatore vintage da abbinare a delle vecchie Indiana Line Arbour 5.30, ascolto generalista, sorgente raspberry con Volumio o Mac,  ambiente di utilizzo piccolo (studio, meno di 15 mq). Non vorrei spendere molto, idealmente max 150€. Purtroppo è un pò difficile andarli a sentire, per cui vi chiedo un supporto. Le possibili soluzioni, finora:
Sansui AU-217
Sansui A-40
Rotel RA-935bx
Cambridge Audio Azur 340A
Cambridge Audio A1 Mk3
Akai AA-5200
NAD 316 / 320 BEE ma costano troppo


Grazie per l'aiuto!

savi321
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 02.11.22
Numero di messaggi : 3
Provincia : Caserta
Impianto : HK AVR-3550 + IL Arbour 5.3 + Raspberry 3b w Volumio + DAC NuForce

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da bonghittu Mer 2 Nov 2022 - 11:09

savi321 ha scritto:
NAD 316 / 320 BEE ma costano troppo
Grazie per l'aiuto!

A parte il fatto che non si tratta di prodotti vintage
vale la pena spendere qualcosa in più per questi.
Eviterei tutto quello che ha più di vent'anni.

Il vintage vero è altra cosa e oggi non è per niente
economico.

Entro i 150 euro puoi valutare anche un classe D nuovo
e di sicuro non rimpiangerai vecchi ampli consumer.

bonghittu
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 4234
Località : Poetto Beach(CA)
Provincia : CA
Impianto :
Spoiler:




Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da arthur dent Mer 2 Nov 2022 - 12:45

Il Sansui au217 ce l'ho.
Spinge, fa ballare, piace. Purtroppo in alto non ha la definizione che vorrei.
Ora lo usa mio figlio.
Ma tra il Sansui e una buona scheda in classe D, meglio la classe D. Anche un poco costoso Aiyima a07 con tutti i suoi limiti di connessione (un solo ingresso).
arthur dent
arthur dent
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 729
Provincia : Macerata
Impianto : PC Foobar 2000 + wasapi/ usb DAC audiophonics U-sabre tcxo / Audioquest evergreen / Sansui AU 117 / Cambridge Audio Sirocco S30

Hackintosh / iTunes + Pure Music / usb DAC audiophonics U-sabre / cavo di segnale B&L / Rotel ra 311 / Goodmans Minister

A volte uso anche: Sure Electronics TA2024 / Scythe KRO Kraft
oppure Scythe SDAR 1100 / AKG K701WHT


Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da bru.b Mer 2 Nov 2022 - 13:35

Questo è di Caserta:
https://www.subito.it/audio-video/amplificatore-luxman-l-200-caserta-419011409.htm
bru.b
bru.b
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 29.07.09
Numero di messaggi : 1352
Località : Salüt Dal Piemunt
Provincia : Torino (Ivrea)
Impianto : Diffusori - La Satorique 3
Ampli - Line Magnetic LM-211 + 4xKT77
Streamer - Rasp 3 + Digione
Aune S6 Pro
Cavi - Aircom plus semibilanciati






Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da savi321 Mer 2 Nov 2022 - 14:08

bonghittu ha scritto: puoi valutare anche un classe D nuovo

arthur dent ha scritto:Il Sansui au217 ce l'ho.
...
Ma tra il Sansui e una buona scheda in classe D, meglio la classe D..

Classe D: soluzione a cui non avevo pensato. Mi documenterò. Intanto, qualche suggerimento (preferibilmente con due ingressi e possibilmente sotto i 150eu)?

Tornando sulla soluzione originale, vintage e/o quasi :-), i NAD BEE (316 o 320) potrebbero essere (a parte il prezzo) una buona soluzione?

Gli altri li escludereste proprio? Dovendo/volendo sceglierne uno, quale?
In ogni caso, avrei miglioramenti rispetto all'ampli che sto usando (HK AV3550, che vorrei tornasse al suo posto, a fare home cinema)?

Grazie mille e scusatemi per le tante domande.

savi321
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 02.11.22
Numero di messaggi : 3
Provincia : Caserta
Impianto : HK AVR-3550 + IL Arbour 5.3 + Raspberry 3b w Volumio + DAC NuForce

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da arthur dent Mer 2 Nov 2022 - 15:23

Secondo me, tra i citati, a parte il Sansui (che amo perché mi ricorda i bei tempi andati, ma che non pagherei più di 90/100€) darei una chance ai due Cambridge e al Rotel. L'A1 non ha il telecomando, l'Azur spinge pochino in basso.
Il Rotel a me piace, ma secondo molti ha enfasi sugli alti (secondo me con le tue casse va bene) e ha 40W per canale.
Dico questo perché nella fascia di prezzo che ti sei proposta offrono il giusto per la spesa.
Il Nad lo conosco bene, suona bene, ma spendi da subito il doppio.
Suona il doppio bene degli altri? Onestamente no.
In classe D trovi maggiore definizione e più watt (sempre nel budget).
Suoneranno meglio dell'ampli per home cinema? Suppongo di sì, ma non conosco il tuo.
Ad ogni modo vorrei rassicurarti: nessuno degli ampli citati, per 150€ è male, anzi, ma quelli più recenti hanno più probabilità di essere in buone condizioni.
Se tu potessi sentirli sarebbe il massimo, se non puoi, leggi online e aspetta anche consigli da altri del forum.
arthur dent
arthur dent
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 729
Provincia : Macerata
Impianto : PC Foobar 2000 + wasapi/ usb DAC audiophonics U-sabre tcxo / Audioquest evergreen / Sansui AU 117 / Cambridge Audio Sirocco S30

Hackintosh / iTunes + Pure Music / usb DAC audiophonics U-sabre / cavo di segnale B&L / Rotel ra 311 / Goodmans Minister

A volte uso anche: Sure Electronics TA2024 / Scythe KRO Kraft
oppure Scythe SDAR 1100 / AKG K701WHT


Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da giucam61 Mer 2 Nov 2022 - 15:56

Io andrei di classe D nuovo, il budget è basso, volendo ci sta qualche usato entry level recente, il vintage lo lascerei perdere, con quel budget prendi solo vecchia ferraglia in chissà quali condizioni e sonicamente, per me, molto inferiore..

giucam61
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 10779
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da root Mer 2 Nov 2022 - 17:46

giucam61 ha scritto:Io andrei di classe D nuovo, il budget è basso, volendo ci sta qualche usato entry level recente, il vintage lo lascerei perdere, con quel budget prendi solo vecchia ferraglia in chissà quali condizioni e sonicamente, per me, molto inferiore..

Sisi lascia stare quegli integrati mosci...roba vecchia, non vintage.... Wink

Vai su un ampli del genere

https://www.audiosciencereview.com/forum/index.php?threads/breeze-tpa3255-xlr-balanced-amplifier-teardown-dip8-op-amps.30177/

https://it.aliexpress.com/item/1005003950931784.html?spm=a2g0o.ppclist.product.8.5fb5ZD6kZD6kBk&pdp_npi=2%40dis%21EUR%21%E2%82%AC%20126%2C84%21%E2%82%AC%20114%2C16%21%21%21%21%21%40211b5db216674072536831787e0433%2112000027545219213%21btf&_t=pvid%3Af27b256a-d6be-41f7-a82b-989c61ee2c39&afTraceInfo=1005003950931784__pc__pcBridgePPC__xxxxxx__1667407253&gatewayAdapt=glo2ita

Se ti basta un ingresso RCA ed uno bilanciato...altrimenti ci sono cose simili ma ci serve sapere quali e quante sorgenti devi gestire
root
root
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 2532
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
DAT Recorder TEAC
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da robi68 Mer 2 Nov 2022 - 18:40

Cinesino Nuovo.

robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4958
Località : .
Provincia : .
Occupazione/Hobby : .
Impianto :
.

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da giucam61 Mer 2 Nov 2022 - 19:41

@nerone aveva (o ha?) qualcosa di simile, non gli era piaciuto, ma a lui piace un altro tipo di suono..

giucam61
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 10779
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da bonghittu Gio 3 Nov 2022 - 8:09

giucam61 ha scritto: @nerone aveva (o ha?) qualcosa di simile, non gli era piaciuto, ma a lui piace un altro tipo di suono..

Darei uno sguardo anche ai modelli basati
sul chip Infineon MA12070.
bonghittu
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 4234
Località : Poetto Beach(CA)
Provincia : CA
Impianto :
Spoiler:




Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da arthur dent Gio 3 Nov 2022 - 8:37

Se rientra nel budget perché non qualcosa tipo Zerozone (IRS2092)? Lo Zero zone è fuori budget, ma ho una schedina simile e va molto bene.
arthur dent
arthur dent
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 729
Provincia : Macerata
Impianto : PC Foobar 2000 + wasapi/ usb DAC audiophonics U-sabre tcxo / Audioquest evergreen / Sansui AU 117 / Cambridge Audio Sirocco S30

Hackintosh / iTunes + Pure Music / usb DAC audiophonics U-sabre / cavo di segnale B&L / Rotel ra 311 / Goodmans Minister

A volte uso anche: Sure Electronics TA2024 / Scythe KRO Kraft
oppure Scythe SDAR 1100 / AKG K701WHT


Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da root Gio 3 Nov 2022 - 8:51

arthur dent ha scritto:Se rientra nel budget perché non qualcosa tipo Zerozone (IRS2092)? Lo Zero zone è fuori budget, ma ho una schedina simile e va molto bene.

Sicuramente Arthur...se qualche cinese sveglio mettesse la scheda IRS2092 di Sure dentro un mobiletto con un alimentatore switching come nel ZZone si avrebbe un finale da 250W stereo su 4ohm strepitoso!! Non ce ne sarebbe per nessuno, Q/P imbattibile

https://www.audiophonics.fr/en/amplifier-boards/wondom-aa-ab32291-irs2092-module-stereo-amplifier-class-d-2x250w-4-ohm-p-10827.html?search_query=irs209&fast_search=fs

Ma si potrebbe prendere questo:

https://it.aliexpress.com/item/1005004355732916.html?gatewayAdapt=glo2ita

E' sempre stessa scheda IRS2092 stereo da 660 e 700W, ma questa volta integrata con l'alimentatore...quindi gli porti la 220V, il segnale audio RCA stereo e colleghi i diffusori....finito!!! Ha pure la protezione a relè...io ce l'ho nel carrello pronto per acquistarlo, ora ho altre priorità, appena mi libero è mio Wink
root
root
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 2532
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
DAT Recorder TEAC
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da arthur dent Gio 3 Nov 2022 - 9:00

Effettivamente l'IRS2092 di Sure ha innalzato parecchio l'asticella. Esistono mille altre soluzioni tutte con i propri pregi e difetti, ma questa mi sento di consigliarla. Potrei dire che faccio proselitismo Smile
arthur dent
arthur dent
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 01.12.14
Numero di messaggi : 729
Provincia : Macerata
Impianto : PC Foobar 2000 + wasapi/ usb DAC audiophonics U-sabre tcxo / Audioquest evergreen / Sansui AU 117 / Cambridge Audio Sirocco S30

Hackintosh / iTunes + Pure Music / usb DAC audiophonics U-sabre / cavo di segnale B&L / Rotel ra 311 / Goodmans Minister

A volte uso anche: Sure Electronics TA2024 / Scythe KRO Kraft
oppure Scythe SDAR 1100 / AKG K701WHT


Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da bonghittu Gio 3 Nov 2022 - 10:00

arthur dent ha scritto:Se rientra nel budget perché non qualcosa tipo Zerozone (IRS2092)? Lo Zero zone è fuori budget, ma ho una schedina simile e va molto bene.

Perché una schedina va alimentata e assemblata a regola
d'arte. Inoltre ci vuole un pre.

Ho un'implementazione dell'IRS2092 da 11 anni e conosco i pregi (molti)
e i difetti (pochi) ma non mi sentirei di consigliarlo con le Arbour 5.30
- bookshelf con woofer da 13cm - in un ambiente di 15Mq.
A mio avviso 30/40 watt di qualità sono più che sufficienti.









bonghittu
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 4234
Località : Poetto Beach(CA)
Provincia : CA
Impianto :
Spoiler:




Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da savi321 Gio 3 Nov 2022 - 11:53

bonghittu ha scritto:
A mio avviso 30/40 watt di qualità sono più che sufficienti.

Si, lo penso anche io.

bonghittu ha scritto:
Darei uno sguardo anche ai modelli basati
sul chip Infineon MA12070.

qualcosa tipo SMSL A100 ( ca. 93eu su amazon) ?  
non ho idea della qualità del prodotto, è un riferimento "tipologico" Laughing

savi321
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 02.11.22
Numero di messaggi : 3
Provincia : Caserta
Impianto : HK AVR-3550 + IL Arbour 5.3 + Raspberry 3b w Volumio + DAC NuForce

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da bonghittu Gio 3 Nov 2022 - 12:33

savi321 ha scritto:

qualcosa tipo SMSL A100 ( ca. 93eu su amazon) ?  
non ho idea della qualità del prodotto, è un riferimento "tipologico" Laughing

Sì, qualcosa del genere.
Se ti servono gli ingressi digitali puoi
valutare anche l'SA300 (139 EURO + SPEDIZIONE).

Altri ampli basati su questo chip disponibili su Audiophonics.fr:

https://www.audiophonics.fr/en/search?search_query=MA12070


bonghittu
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 4234
Località : Poetto Beach(CA)
Provincia : CA
Impianto :
Spoiler:




Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da Gianluigi Bresciani Gio 3 Nov 2022 - 18:01

Ma veramente un amplificatore in classe D e di quel prezzo, può rendere come un classe ab anche se un po datato? Non ho esperienza a riguardo, quindi chiedo a chi è esperto. Anche perchè le differenza di prezzo sono sensibili, capisco uno scalda meno, è meno ingombrante ha più watts e costa anche meno, ma poi la resa finale è godibile?
Gianluigi Bresciani
Gianluigi Bresciani
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.09.21
Numero di messaggi : 336
Provincia : Mantova
Occupazione/Hobby : Chitarra, moto, informatica, lettura
Impianto : Audiolab ampli e cdt 6000A, pre Audiolab 8000C,Streamer Audiolab 6000 N, piatto Technics, diffusori Wharfedale, Revox b77 mk2, JVC KD 55

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da giucam61 Gio 3 Nov 2022 - 18:25

Suona meglio di un amplificatore datato economico.

giucam61
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 10779
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da mauretto Gio 3 Nov 2022 - 19:30

Gli ampli in classe D, perlomeno quelli che ho avuto modo di provare, rispetto ai AB mancano di armoniche (o armonici come si dice ora) quindi risultano molto 'asciutti' e inizialmente gradevoli. Poi col passar del tempo le orecchie iniziano a chiedere di più... e si ritorna a quelli AB....
mauretto
mauretto
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 13.02.14
Numero di messaggi : 260
Località : Roma
Provincia : Rm
Occupazione/Hobby : coder, ma non troppo lucido data l'età.
Impianto : 1° Impianto ->
Sorgenti: Marantz CD50, iXtreamer 1Tera
Pre: Proton P1100
Finale: Proton D1200
Diffusori: Sonus Faber Guarnieri
Cavi segnale: Monster Cable
Cavi potenza Monster Cable Mseries cx-2

2° Impianto ->
Sorgenti: Cocktail Audio X12
Dac: Teac UD-H01
Ampli: Yamaha A670
Diffusori: B&W DM12
Cavo digitale: Mogami 2964/Neutrik
Cavi segnale: Monster Cable M1000 MKII
Cavi potenza: Monster Cable Mseries cx-2

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da root Gio 3 Nov 2022 - 19:44

mauretto ha scritto:Gli ampli in classe D, perlomeno quelli che ho avuto modo di provare, rispetto ai AB mancano di armoniche (o armonici come si dice ora) quindi risultano molto 'asciutti' e inizialmente gradevoli. Poi col passar del tempo le orecchie iniziano a chiedere di più... e si ritorna a quelli AB....

Diciamo che per un certo senso è giusto...la Classe D per mia esperienza sono arrivato a definirla come molto asciutta, analitica....non ha il carattere (diciamo "colore") delle classi analogiche...per assurdo è come dovrebbe essere un finale, che si dedica ad amplificare e basta, senza aggiungere nulla
Questo significa che a molti non piacciono, non hanno il "calore" degli analogici classici, per questo molto dipende dai gusti e da come è composta la catena
Io al momento sto pilotando le mie DC 15" con un TA2024 modded, quindi Classe D da 6W, e va una meraviglia Ok

Sempre per esperienza un finale basato su IRS2092 (tipo ZZone o scheda Sure) dà la pista a tutti, non esiste integrato vintage che tenga, per potenza, definizione, ampiezza scenica...tutta altra storia
Ultimamente ho avuto un Rotel Ra930bx, recappato, moddato, audiophilizzato....ma niente da fare, dato via....
root
root
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 30.12.18
Numero di messaggi : 2532
Provincia : Roma
Impianto : HP T610 + Daphile
DAT Recorder TEAC
Topping E30
Volume passivo DIY
Susseguirsi di finali Classe D e A/B
Tannoy DU386

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da robi68 Gio 3 Nov 2022 - 20:01

Gli ampli economici in ClasseD che ho ascoltato non mi sono piaciuti, però quelli costosi suonano bene......quindi do per scontato che il beneficio venga dalla sezione Pre, se non è buona quella tutto il resto collassa.
Quindi per me finali in classeD ok, ma pilotati come si deve.

robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4958
Località : .
Provincia : .
Occupazione/Hobby : .
Impianto :
.

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da Gianluigi Bresciani Gio 3 Nov 2022 - 20:16

Quindi, ok alla classe D ma non da "banco" ma di qualità e con un buon pre alle spalle.
Gianluigi Bresciani
Gianluigi Bresciani
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 27.09.21
Numero di messaggi : 336
Provincia : Mantova
Occupazione/Hobby : Chitarra, moto, informatica, lettura
Impianto : Audiolab ampli e cdt 6000A, pre Audiolab 8000C,Streamer Audiolab 6000 N, piatto Technics, diffusori Wharfedale, Revox b77 mk2, JVC KD 55

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da robi68 Gio 3 Nov 2022 - 20:23

Gianluigi Bresciani ha scritto:Quindi, ok alla classe D ma non da "banco" ma di qualità e con un buon pre alle spalle.
Ho ascoltato un BelCanto in ClasseD e devo dire che sono rimasto stupefatto, ma visto i prezzi che hanno e quanto costano le schede finali facendo due conti si capisce dove sono tutti i soldi.......Sezione Pre.

robi68
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 01.01.21
Numero di messaggi : 4958
Località : .
Provincia : .
Occupazione/Hobby : .
Impianto :
.

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da giucam61 Gio 3 Nov 2022 - 20:42

robi68 ha scritto:
Gianluigi Bresciani ha scritto:Quindi, ok alla classe D ma non da "banco" ma di qualità e con un buon pre alle spalle.
Ho ascoltato un BelCanto in ClasseD e devo dire che sono rimasto stupefatto, ma visto i prezzi che hanno e quanto costano le schede finali facendo due conti si capisce dove sono tutti i soldi.......Sezione Pre.

Ma i soliti marchi devono farti pagare anche il blasone, è ovvio, poi lo giustificano in maniera fantasiosa.
Non so cosa montino i Belcanto ma sicuramente una solita scheda Ncore, Icepower, Pascal, etc etc..
Se usi solo sorgenti digitali basta un dac, il pre, secondo me è superfluo... ...a meno che non ti piaccia un suono colorato, e da qui la favoletta che mancano gli armonici...

giucam61
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 26.09.15
Numero di messaggi : 10779
Provincia : verona
Occupazione/Hobby : lettura,sport
Impianto : .Nad c658, Audionirvana e altre cosette...

Torna in alto Andare in basso

consiglio per un amplificatore vintage (low cost) Empty Re: consiglio per un amplificatore vintage (low cost)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.