T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Il vintage, quello buono.

Pagina 3 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da lello64 il Mer 28 Giu 2017 - 22:46

@fritznet ha scritto:Vorrei ricordare anche che gli operazionali sono usati ampiamente e massicciamente nelle macchine per la produzione audio, pre microfonici, mixers, ADC, attrezzatura per il mastering...

si è vero
ma nel pro, dove non fanno cazzate tanto per, sono ghiotti di pre old school (veri o cloni) rigorosamente a discreti e trasformatori
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10670
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da lello64 il Mer 28 Giu 2017 - 23:06

a proposito di operazionali.... ma che fine ha fatto illo?  Hehe
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10670
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da dinamanu il Mer 28 Giu 2017 - 23:13

certo questo spega molto bene perche' un vinile come folk singer del 1963 SUONA ED HA UNA DINAMICA DA DIOOOOO
dinamanu
dinamanu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 3828
Provincia (Città) : A
Impianto : B

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da dinamanu il Mer 28 Giu 2017 - 23:19

anche le valvoline hanno subito ben 3 "ingenierizzazioni" da leggere come 3 involuzioni x l'audio ma risparmio per l'industria, le classiche 12ax7 anche se buoni triodi sono una gran minchiata .....
dinamanu
dinamanu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 3828
Provincia (Città) : A
Impianto : B

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da lello64 il Mer 28 Giu 2017 - 23:34

@dinamanu ha scritto:certo questo spega molto bene perche' un vinile come folk singer del 1963 SUONA ED HA UNA DINAMICA DA DIOOOOO

perchè non c'erano gli operazionali... dai su...
diciamo tutte le cose come stanno
quando nel pro si parla con ammirazione di questi circuiti, che siano un pre, una strip o un intero mixer vintage il tutto viene accompagnato da parole come punch e botta
sono considerati caratterizzanti
da li passa il suono e succede il miracolo....
ok, ma in hifi, in riproduzione, è la trasparenza che si cerca
e la campagna contro gli operazionali a tutti i costi, dati gli operazionali che esistono oggi, forse è un eccesso se viene esteso a tutta la catena
io mi limiterei agli amplificatori per quello che mi riguarda
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10670
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da dinamanu il Gio 29 Giu 2017 - 0:23

No mixer tutto a valvole ! Chess Record la stupefacente !!
faceva gran differenza quando la cutting record era pilotata da ampli a valvole incideva in ben altra maniera
Il vintage, quello buono. - Pagina 3 14267710
dinamanu
dinamanu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 3828
Provincia (Città) : A
Impianto : B

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da mumps il Gio 29 Giu 2017 - 12:18

@lello64 ha scritto:comunque diciamo a mumps che è rimasto mortificato che esistono pre fatti solo di operazionali che costano 10.000 euro
sono solo scuole di pensiero, e come sappiamo spesso sono tutte stronzate Smile

ahah nono grazie per il pensiero in realtà ieri sera mi sono fatto una bella sessione di ascolto che la vicina di casa è in vacanza e ho potuto ascoltare a volumi decenti in orari di solito impossibili.
comunque in realtà è da un po' che penso di cambiarlo ma non saprei bene con cosa, forse il quad 99 sarebbe una valida alternativa anche se sti quad più recenti hanno tutti l'ingresso quad link e non so se si possano connettere a un finale con ingresso rca.

dentro è così, vi piace?

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 99prei10

mumps
mumps
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 09.11.12
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : viterbo
Impianto :
Spoiler:

Google home
Chromecast audio
Marantz CD 6005
Thorens TD 165 - denon dl-110
Intel nuc - gustard u12 - schiit multibit
Grundig v30
Grundig 850a
-------
Xbox
Weiliang dual ak4399
arcam rhead - sennheiser hd600
Chromecast 3
Grundig r35
Grundig box 400



Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da dinamanu il Gio 29 Giu 2017 - 12:39

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Inside10
dinamanu
dinamanu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 3828
Provincia (Città) : A
Impianto : B

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da lello64 il Dom 2 Lug 2017 - 0:59

@mumps ha scritto:

ahah nono grazie per il pensiero in realtà ieri sera mi sono fatto una bella sessione di ascolto che la vicina di casa è in vacanza e ho potuto ascoltare a volumi decenti in orari di solito impossibili.
comunque in realtà è da un po' che penso di cambiarlo ma non saprei bene con cosa, forse il quad 99 sarebbe una valida alternativa anche se sti quad più recenti hanno tutti l'ingresso quad link e non so se si possano connettere a un finale con ingresso rca.

dentro è così, vi piace?


più che piacere deve suonare bene e mi pare che tu sia soddisfatto.... febbre da upgrade a tutti i costi? Smile
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10670
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da lello64 il Dom 2 Lug 2017 - 1:05

@dinamanu ha scritto:Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Inside10


ma ogni canale ha un volume? ho capito bene?
comunque... 4 componenti 1000 euro... siamo alle solite stronzate... nemmeno se fosse nelson mandela glieli davo.... non ho sottomano l'immagine giusta... ma siamo al lilvello di roba da fiamme altissime.... anche se suonasse divinamente.... 1000 euro .... voi siete matti
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10670
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da mumps il Dom 2 Lug 2017 - 18:27

@lello64 ha scritto:

più che piacere deve suonare bene e mi pare che tu sia soddisfatto.... febbre da upgrade a tutti i costi? Smile

con il "piacere" intendevo se visivamente avesse perso le brutture del mio 34 (aka operazionali).
come hai fatto a capire che modello fosse il preamp postato da dinamanu?
una volta parecchi anni fa ho accompagnato un amico a prendere un pezzo per lo studio e mi sono stupito vedendo che un apparecchio così costoso dentro avesse tre schedine e due cilindretti : D
comunque lui diceva che era un superapparecchio.

sì, ho un po' la febbre da upgrade ma mi passa subito vedendo quanto costano certi apparecchi, continuo a tenermi il mio e per ora continuo a concentrarmi sul lato digitale che mi sta dando parecchie soddisfazioni (dopo anni di lp dentro casa non ho più spazio e vedere tutta quella musica che entra in un hdd così piccolo mi affascina : D).
comunque il mio problema principale è che non ho modo di fare paragoni, nessuno dei miei amici è appassionato di audio (tranne quello dello studio ma li siamo su altri livelli e altre problematiche) e non so come potrebbero suonare gli aggeggi costosi.
l'unico appassionato di audio che conoscevo era il mio ex vicino di casa, dopo essersi divorziato si era fatto un regalo e secondo i miei calcoli aveva un impianto da circa 40k (solo il piatto veniva 8 : D).
lo teneva nel suo minuscolo monolocale con il divano a circa 1,5 metri dai diffusori.
avresti dovuto vedere i suoi cavi da più di mille euro!
mumps
mumps
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 09.11.12
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : viterbo
Impianto :
Spoiler:

Google home
Chromecast audio
Marantz CD 6005
Thorens TD 165 - denon dl-110
Intel nuc - gustard u12 - schiit multibit
Grundig v30
Grundig 850a
-------
Xbox
Weiliang dual ak4399
arcam rhead - sennheiser hd600
Chromecast 3
Grundig r35
Grundig box 400



Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da lello64 il Dom 2 Lug 2017 - 18:50

@mumps ha scritto:
come hai fatto a capire che modello fosse il preamp postato da dinamanu?

perchè ne abbiamo già parlato
un pre passivo (leggasi due potenziometri del cazzo) più un buffer
è una nelsonpassata a euro 1000 tanti anni fa
brutto esteticamente peraltro,  per quello che può contare
e anche scomodomo se, come ho capito, devi ruotare due potenziometri per alzare il volume
ma di questa cosa non sono sicuro... mi parrebbe davvero assurdo anche logisticamente ... devi essere proprio fuori di cervello per accettarlo
infatti l'ho chiesto ieri ma non ho letto risposte
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10670
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da lello64 il Dom 2 Lug 2017 - 20:42

@mumps ha scritto:

sì, ho un po' la febbre da upgrade ma mi passa subito vedendo quanto costano certi apparecchi, continuo a tenermi il mio e per ora continuo a concentrarmi sul lato digitale che mi sta dando parecchie soddisfazioni (dopo anni di lp dentro casa non ho più spazio e vedere tutta quella musica che entra in un hdd così piccolo mi affascina : D).
comunque il mio problema principale è che non ho modo di fare paragoni, nessuno dei miei amici è appassionato di audio (tranne quello dello studio ma li siamo su altri livelli e altre problematiche) e non so come potrebbero suonare gli aggeggi costosi.

scusa se ti rispondo a rate.... ogni tanto torno sotto aria condizionata e ne approfitto Smile
al tuo posto per cominciare io non venderei l'accoppiata quad anche se non la usassi più
poi mi concentrerei su oggetti dal costo proporzionale ai risultati
e, ora come ora, se si vuole fare il salto di qualità a prezzi onesti, bisogna buttarsi sul pro per gli altoparlanti e sull'usato buono per l'amplificazione
come sorgente non ho capito perchè hai dato via la scarlett per la sound blaster, di sicuro non c'è un abisso tra i due oggetti... però è strana la mossa che hai fatto
ma di sicuro non determinante, la conversione è l'altra cosa sulla quale si trovano eccessi incomprensibili, da 100 euro a 10.000 euro di dac ci sarà anche differenza ma... dio bono...
quello che invece puoi fare, se hai spazio in casa e possibilità di alzare il volume, è cercare di ascoltare diffusori jbl per il pro, non ho sottomano le sigle ma te le scrivo appena le trovo
ero convinto che un certo tipo di diffusori non potesse avesse bassi profondi e medio alti decenti, ma mi sono ricreduto ascoltando una jbl pro in versione passiva
wasky, un vecchio frequentatore di questo forum, ha provato a sdoganare questa filosofia ma senza grande successo
purtroppo ci sono dei luoghi comuni difficili da smantellare
ma sopratutto, se ami questo hobby, quello che ti consiglio di fare a prescindere da tutto è informarti su canali alternativi fuori dal cartello
cerca i forum/blog di isubumani, moss, calabrese, ansaht
sono gestiti da persone con le quali non sono daccordo in tutto e per tutto
ma sono dei raccoglitori di informazioni incredibili che ti mettono in condizione di capire come funziona il sistema e come e da chi difenderti
dovresti passare a leggere in modo critico tutto il giorno forum per anni per capire quello che li capisci in pochi giorni leggendo moss
e ti assicuro che lo scenario che viene fuori è grottesco
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10670
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da dinamanu il Dom 2 Lug 2017 - 20:53

@lello64 ha scritto:
ma ogni canale ha un volume? ho capito bene?
comunque... 4 componenti 1000 euro... siamo alle solite stronzate... nemmeno se fosse nelson mandela glieli davo.... non ho sottomano l'immagine giusta... ma siamo al lilvello di roba da fiamme altissime.... anche se suonasse divinamente.... 1000 euro .... voi siete matti
veramente e' un di Nelson Pass e te lo fai con 50 euro ti da lo stampato ed i jfet  meglio di cosi non esiste...!
la foto serviva solo x far vedere l'approccio MINIMALE al pre... due jfet nulla piu' nota la differenza con il pre quad...che serve tutta quella roba li a nulla praticamente comprendi dove sta' la verita' ??
dinamanu
dinamanu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 3828
Provincia (Città) : A
Impianto : B

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da dinamanu il Dom 2 Lug 2017 - 21:04

Sbagli sui potenziometri quelli sono i migliori che puoi trovare ad impasto di carbone purtroppo si trovano solo mono...ma un qualsiasi altro avrebbe messo quella cacca di alps blu!
che poi averli separati porta dei vantaggi
ps i jfet della toshiba sono i migliori componenti a stato solido al mondo poi ovviamente esistono configurazioni piu' avanzate
dinamanu
dinamanu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 3828
Provincia (Città) : A
Impianto : B

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da lello64 il Dom 2 Lug 2017 - 21:18

Hai esposto un oggetto che costava 1000 euro
E se si puo fare com 50 euro non ho bisogno di aggiungere altro
Poi... Se tu sei disposto a girare due manopole per alzare il volume... Auguri... Io no... E sentendo tutta questa enfasi sui bilanciamenti tra i canali... Dovendolo fare a manoni... Mah...
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10670
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da lello64 il Dom 2 Lug 2017 - 21:31

http://www.hometoys.com/content.php?url=/ezine/09.04/pass/index.htm

Euro 1000

Chi lo ha pagato cosi cosa é secondo te che non voglio offendere nessuno? Questo é l'andazzo signori miei4
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10670
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da mumps il Dom 2 Lug 2017 - 22:30

@lello64 ha scritto:
scusa se ti rispondo a rate.... ogni tanto torno sotto aria condizionata e ne approfitto Smile
al tuo posto per cominciare io non venderei l'accoppiata quad anche se non la usassi più
poi mi concentrerei su oggetti dal costo proporzionale ai risultati
e, ora come ora, se si vuole fare il salto di qualità a prezzi onesti, bisogna buttarsi sul pro per gli altoparlanti e sull'usato buono per l'amplificazione
come sorgente non ho capito perchè hai dato via la scarlett per la sound blaster, di sicuro non c'è un abisso tra i due oggetti... però è strana la mossa che hai fatto
ma di sicuro non determinante, la conversione è l'altra cosa sulla quale si trovano eccessi incomprensibili, da 100 euro a 10.000 euro di dac ci sarà anche differenza ma... dio bono...
quello che invece puoi fare, se hai spazio in casa e possibilità di alzare il volume, è cercare di ascoltare diffusori jbl per il pro, non ho sottomano le sigle ma te le scrivo appena le trovo
ero convinto che un certo tipo di diffusori non potesse avesse bassi profondi e medio alti decenti, ma mi sono ricreduto ascoltando una jbl pro in versione passiva
wasky, un vecchio frequentatore di questo forum, ha provato a sdoganare questa filosofia ma senza grande successo
purtroppo ci sono dei luoghi comuni difficili da smantellare
ma sopratutto, se ami questo hobby, quello che ti consiglio di fare a prescindere da tutto è informarti su canali alternativi fuori dal cartello
cerca i forum/blog di isubumani, moss, calabrese, ansaht
sono gestiti da persone con le quali non sono daccordo in tutto e per tutto
ma sono dei raccoglitori di informazioni incredibili che ti mettono in condizione di capire come funziona il sistema e come e da chi difenderti
dovresti passare a leggere in modo critico tutto il giorno forum per anni per capire quello che li capisci in pochi giorni leggendo moss
e ti assicuro che lo scenario che viene fuori è grottesco

la scarlett me l'ero presa ultimamente perché mi si era presa con la registrazione ma poi mi sono reso conto che
1- mi piace più strimpellare qualcosa con il mio basso sia a casa che con il mio gruppo di disadattati che mettermi ad ammattirmi con protools e programmi vari.
2- mi piace più ascoltare che suonare (cioè mi piace fare entrambe le cose ma non sono né in grado né, come detto, ho la voglia di buttare troppo davanti al pc con quei programmi)
la sound blaster è la prima scheda che mi sono comprato circa 4/5 anni fa leggendone bene qui sul forum.
da qualche giorno attaccato al quad ho lo schiit modi multibit, la vendita della scarlett mi serviva per finanziarmi l'acquisto del nuovo dac.
la sound blaster la riutilizzerò al pc appena avrò modo di prendermi una coppia di genelec (pensavo alle 1030 ma forse sono troppo grosse).
per le impressioni su questo nuovo dac conto di scrivere qualcosa al più presto ma ancora non ho avuto tempo per fare un ascolto approfondito.
dico solo che alla mia compagna piace di più come suona la sound blaster (dopo svariati cambi di dac riusciva sempre a individuare qual'era quello che le piaceva di più ed era sempre la sound blaster, questo obv non significa niente però secondo lei era meno "stancante")
avevo letto che le comparazioni fatte con cambi troppo veloci lasciano il tempo che trovano perché l'orecchio è un organo che si deve abituare però è un dato di fatto che lei (come anche io) riuscisse subito a capire quale scheda suonasse.
per inciso a me piace di più la schiit ma non ho trovato tra le due una differenza così abissale come si legge in giro.
comunque è stata una prova veloce e ad apparecchio abbastanza freddo, nei prossimi giorni conto di perderci più tempo.
circa tre anni fa mi ero preso una coppia di jbl 4311, probabilmente non sono quelle a cui ti riferisci però a me non erano piaciute granché e me le sono rivendute (prendendo una coppia di tannoy system 10 che ancora ho (inutilizzate, in realtà volevo le 8 ma ho trovato un'occasione per le 10 e le ho prese).
vivendo sempre in case dove non posso alzare troppo il volume probabilmente è stata una discriminante ma non sò..
grazie per la dritta sui blog, la lettura mi appassiona e approfondirò.
mumps
mumps
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 09.11.12
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : viterbo
Impianto :
Spoiler:

Google home
Chromecast audio
Marantz CD 6005
Thorens TD 165 - denon dl-110
Intel nuc - gustard u12 - schiit multibit
Grundig v30
Grundig 850a
-------
Xbox
Weiliang dual ak4399
arcam rhead - sennheiser hd600
Chromecast 3
Grundig r35
Grundig box 400



Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da mumps il Dom 2 Lug 2017 - 22:33

@dinamanu ha scritto: due jfet nulla piu' nota la differenza con il pre quad...che serve tutta quella roba li a nulla praticamente comprendi dove sta' la verita' ??

no per niente : D
mumps
mumps
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 09.11.12
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : viterbo
Impianto :
Spoiler:

Google home
Chromecast audio
Marantz CD 6005
Thorens TD 165 - denon dl-110
Intel nuc - gustard u12 - schiit multibit
Grundig v30
Grundig 850a
-------
Xbox
Weiliang dual ak4399
arcam rhead - sennheiser hd600
Chromecast 3
Grundig r35
Grundig box 400



Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da lello64 il Dom 2 Lug 2017 - 23:49

No francesco, non parlo delle varie classiche con il baffle celeste
Parlo di casse economiche , credo siano le jrx 115 ma devo controllare
Ma se non puoi alzare il volume meglio le diva Smile
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10670
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da lello64 il Lun 3 Lug 2017 - 2:31

@mumps ha scritto:

la scarlett me l'ero presa ultimamente perché mi si era presa con la registrazione ma poi mi sono reso conto che
1- mi piace più strimpellare qualcosa con il mio basso sia a casa che con il mio gruppo di disadattati che mettermi ad ammattirmi con protools e programmi vari.
2- mi piace più ascoltare che suonare (cioè mi piace fare entrambe le cose ma non sono né in grado né, come detto, ho la voglia di buttare troppo davanti al pc con quei programmi)
la sound blaster è la prima scheda che mi sono comprato circa 4/5 anni fa leggendone bene qui sul forum.
da qualche giorno attaccato al quad ho lo schiit modi multibit, la vendita della scarlett mi serviva per finanziarmi l'acquisto del nuovo dac.
la sound blaster la riutilizzerò al pc appena avrò modo di prendermi una coppia di genelec (pensavo alle 1030 ma forse sono troppo grosse).
per le impressioni su questo nuovo dac conto di scrivere qualcosa al più presto ma ancora non ho avuto tempo per fare un ascolto approfondito.
dico solo che alla mia compagna piace di più come suona la sound blaster (dopo svariati cambi di dac riusciva sempre a individuare qual'era quello che le piaceva di più ed era sempre la sound blaster, questo obv non significa niente però secondo lei era meno "stancante")
avevo letto che le comparazioni fatte con cambi troppo veloci lasciano il tempo che trovano perché l'orecchio è un organo che si deve abituare però è un dato di fatto che lei (come anche io) riuscisse subito a capire quale scheda suonasse.
per inciso a me piace di più la schiit ma non ho trovato tra le due una differenza così abissale come si legge in giro.
comunque è stata una prova veloce e ad apparecchio abbastanza freddo, nei prossimi giorni conto di perderci più tempo.
circa tre anni fa mi ero preso una coppia di jbl 4311, probabilmente non sono quelle a cui ti riferisci però a me non erano piaciute granché e me le sono rivendute (prendendo una coppia di tannoy system 10 che ancora ho (inutilizzate, in realtà volevo le 8 ma ho trovato un'occasione per le 10 e le ho prese).
vivendo sempre in case dove non posso alzare troppo il volume probabilmente è stata una discriminante ma non sò..
grazie per la dritta sui blog, la lettura mi appassiona e approfondirò.

ho visto le 4311 e non sono della famiglia che pensavo quando ho scritto, quelle con il frontale celeste per intenderci
ma è probabile che anche quelle non avessero un basso profondo a dispetto della dimensione del woofer
le jbl che consigliava wasky e che feci comprare anni addietro ad un mio amico invece suonano come diffusori casalinghi da quel punto di vista
anche la gamma medio alta è assolutamente piacevole nonostante la tromba
ma in ogni caso io trovo che se non si può alzare il volume e la stanza è piccola è preferibile un diffusore molto più piccolo
io ho le xls 215 cv
le usavo in una stanza piccola e avvertivo il suono arrivare dai singoli trasduttori
inoltre se non alzi il volume i woofer non si muovono proprio
in un caso del genere genelec tutta la vita
l'unico appunto che faccio alle 1030 è che se ti venisse voglia di completarle con il loro subwoofer non lo trovi più
ma sono ottime, quando uscì la serie 80xx si parlò di downgrade
se conti di non aggiungere nulla prendile ad occhi chiusi se sono messe bene
riguardo al suonare, si certo, non è che tutti devono per forza suonare
me se ti piace strimpellare, se suoni con altra gente.... un sequencer rimane comunque un sistema per registrarvi, creare degli arrangiamenti ecc ecc
magari avevi sbagliato sequencer, protools con il pc se ho capito bene.... insomma....
al tuo posto mi darei un'altra possibilità con un software diverso, studio one di presonus per esempio
ma ormai ti sei sbarazzato della scarlett mannaggia tua Smile
parlando poi di comparazioni veloci.... se quello che provi fa la differenza la senti
se non la senti è semplicemente perchè genera differenze inesistenti o risibili
e allora, perchè spenderci dei soldi? meglio investirli in robe che le colleghi e dici: cazzo!!!
dinamanu è minimalista, anche quando si esprime
il pre che propone a me piace molto come concetto
io voglio farmene uno passivo con trasformatori, un'altra roba ma sempre minimalista
l'appunto che muovevo era sul prezzo dell'oggetto che ha postato marchiato first watt
perchè una cosa che costa pochi euro deve essere fatta pagare 1000?
siamo sempre li, costi in relazione al valore intrinseco dell'oggetto
perchè bisogna farsi inculare con oggetti che costano palesemente in modo esagerato?
e li scatta la solita solfa, ti parlano degli orologi di lusso, le auto sportive.... come se si potesse paragonare l'arte e la tecnologia che sottende quegli oggetti a questa roba
ma mettiamo che sia così
ecco, la mia tesi secondo la quale molte di queste persone comprano questa roba perchè devono mostrarla ai conoscenti con il loro stesso hobby si rafforza
quanti comprerebbero un vacheron constantin celestia o una lamborghini se non potessero esporli?
qualcuno, pochissimi
la maggior parte considera fondamentale sfoggiarli
eso es!!!
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10670
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da dinamanu il Lun 3 Lug 2017 - 8:20

@lello64 ha scritto:Euro 1000
Chi lo ha pagato cosi cosa é secondo te che non voglio offendere nessuno? Questo é l'andazzo signori miei4
Scusa ma il B1 non e' MAI stato in vendita ! se poi vuoi che NELSON in persona, perche' fino a 3 mesi fa' li montava tutti lui .....te lo realizzi su commissione per te mi sembra anche poco!
io non chiederei meno di 500 tra tutto !!
dinamanu
dinamanu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 04.12.15
Numero di messaggi : 3828
Provincia (Città) : A
Impianto : B

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da mumps il Lun 3 Lug 2017 - 8:59

@lello64 ha scritto:No francesco, non parlo delle varie classiche con il baffle celeste
Parlo di casse economiche , credo siano le jrx 115 ma devo controllare
Ma se non puoi alzare il volume meglio le diva Smile

sì infatti le avevo prese per quello, anche le tannoy system nfm II hanno un po' questo problema che necessitano di parecchia corrente per muoversi.
Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Cf039510
comunque so proprie belle
mumps
mumps
Membro classe bronzo
Membro classe bronzo

Data d'iscrizione : 09.11.12
Numero di messaggi : 1636
Provincia (Città) : viterbo
Impianto :
Spoiler:

Google home
Chromecast audio
Marantz CD 6005
Thorens TD 165 - denon dl-110
Intel nuc - gustard u12 - schiit multibit
Grundig v30
Grundig 850a
-------
Xbox
Weiliang dual ak4399
arcam rhead - sennheiser hd600
Chromecast 3
Grundig r35
Grundig box 400



Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da lello64 il Lun 3 Lug 2017 - 10:54

@dinamanu ha scritto:
@lello64 ha scritto:Euro 1000
Chi lo ha pagato cosi cosa é secondo te che non voglio offendere nessuno? Questo é l'andazzo signori miei4
Scusa ma il B1 non e' MAI stato in vendita ! se poi vuoi che NELSON in persona, perche' fino a 3 mesi fa' li montava tutti lui .....te lo realizzi su commissione per te mi sembra anche poco!
io non chiederei meno di 500 tra tutto !!


cosa vuol dire non è mai stato in vendita? hai aperto il link che ho messo sopra?
poi.... che si chiami ... nelson.... o bartolomeo... a me me ne sbatte le palle... onestamente
e basta con questi miti!!!!
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10670
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da lello64 il Lun 3 Lug 2017 - 11:00

@mumps ha scritto:
@lello64 ha scritto:No francesco, non parlo delle varie classiche con il baffle celeste
Parlo di casse economiche , credo siano le jrx 115 ma devo controllare
Ma se non puoi alzare il volume meglio le diva Smile

sì infatti le avevo prese per quello, anche le tannoy system nfm II hanno un po' questo problema che necessitano di parecchia corrente per muoversi.

comunque so proprie belle

si, effettivamente sono molto belle e quando metti a casa dei catafalchi conta
io da un po' avrei un ambiente adatto alle cervin vega ma non mi sento di imbruttirlo subito con quelle casse
lello64
lello64
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 10.06.10
Numero di messaggi : 10670
Provincia (Città) : bologna
Impianto : x+y

Torna in alto Andare in basso

Il vintage, quello buono. - Pagina 3 Empty Re: Il vintage, quello buono.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum