T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Considerazione sull'impianto

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Considerazione sull'impianto - Pagina 2 Empty Re: Considerazione sull'impianto

Messaggio Da Giovanni_14 il Lun 18 Nov 2013 - 16:14

Beh, credo che in sostanza, visto che parlo della stessa sorgente, il giradischi, sia così, il calore e la dinamica del vinile sono esaltati da questa amplificazione, cmq devo upgradare la testina e vi aggiornerò.Smile 
Giovanni_14
Giovanni_14
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 10.04.11
Numero di messaggi : 497
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Musica e Sport
Provincia (Città) : Sassari
Impianto : Sorgente Giradischi Sansui sr 636, testina audiotechnica, Buffer a valvole mullard yaquin, ampli onix a55 mk1, finale jlh diffusori snell j3, dac sabre (trasporto) e fiio taishan


Torna in alto Andare in basso

Considerazione sull'impianto - Pagina 2 Empty Re: Considerazione sull'impianto

Messaggio Da LakyV il Lun 18 Nov 2013 - 16:52

@Giovanni_14 ha scritto:Beh, credo che in sostanza, visto che parlo della stessa sorgente, il giradischi, sia così, il calore e la dinamica del vinile sono esaltati da questa amplificazione, cmq devo upgradare la testina e vi aggiornerò.Smile 
Questa cosa non può che rallegrarmi, considerato che sta per arrivarmi il nuovo pre. Valvole, della Sonus Mirror, e che ( per adesso) andrà ad abbinarsi con una TA2022, spero di riscontrare lo stesso tuo entusiasmo Oki 
LakyV
LakyV
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.06.12
Numero di messaggi : 2537
Località : San Benigno C.
Occupazione/Hobby : Cuoco per diletto!!!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Sorgenti:Cambridge 650C
Panasonic DVD/CD S42
PC HP-650 Intel core I3
Trasp: Hi-Face 1
DAC : Xindak DAC 5
DAC : SMSL TDA1543
Pre : Sonus Minus ( MOD. BY AAAVT )
Finale : TA 2022 ( work in progress)
Integrato ibrido TA2022 (BTL) 150watt ( BY Roberto Stella)
SMSL TA2020
diffusori: XTZ99.38
Potenza: QED-Anniversary
TNT Star (autocostruiti)
CAT5 (autocostruiti)
G&bl In Argento.
Segnale:
Cambridge S500
Siemens (autocos.semibil.)
Mogami 2534 (by Pirpabass)

Torna in alto Andare in basso

Considerazione sull'impianto - Pagina 2 Empty Re: Considerazione sull'impianto

Messaggio Da Giovanni_14 il Lun 18 Nov 2013 - 20:13

@LakyV ha scritto:
@Giovanni_14 ha scritto:Beh, credo che in sostanza, visto che parlo della stessa sorgente, il giradischi, sia così, il calore e la dinamica del vinile sono esaltati da questa amplificazione, cmq devo upgradare la testina e vi aggiornerò.Smile 
Questa cosa non può che rallegrarmi, considerato che sta per arrivarmi il nuovo pre. Valvole, della Sonus Mirror, e che ( per adesso) andrà ad abbinarsi con una TA2022, spero di riscontrare lo stesso tuo entusiasmo Oki 
Hey, scusa non conosco il Sonus, ho fatto una ricerca e non ho trovato nulla, mi dici com'è?
Giovanni_14
Giovanni_14
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 10.04.11
Numero di messaggi : 497
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Musica e Sport
Provincia (Città) : Sassari
Impianto : Sorgente Giradischi Sansui sr 636, testina audiotechnica, Buffer a valvole mullard yaquin, ampli onix a55 mk1, finale jlh diffusori snell j3, dac sabre (trasporto) e fiio taishan


Torna in alto Andare in basso

Considerazione sull'impianto - Pagina 2 Empty Re: Considerazione sull'impianto

Messaggio Da LakyV il Lun 18 Nov 2013 - 20:23

E' questo, praticamente e' un up-grade dello Xindak XA3200 mkII, fatto dalla AAAVT
http://www.aaavt.it/sonus.html
LakyV
LakyV
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.06.12
Numero di messaggi : 2537
Località : San Benigno C.
Occupazione/Hobby : Cuoco per diletto!!!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Sorgenti:Cambridge 650C
Panasonic DVD/CD S42
PC HP-650 Intel core I3
Trasp: Hi-Face 1
DAC : Xindak DAC 5
DAC : SMSL TDA1543
Pre : Sonus Minus ( MOD. BY AAAVT )
Finale : TA 2022 ( work in progress)
Integrato ibrido TA2022 (BTL) 150watt ( BY Roberto Stella)
SMSL TA2020
diffusori: XTZ99.38
Potenza: QED-Anniversary
TNT Star (autocostruiti)
CAT5 (autocostruiti)
G&bl In Argento.
Segnale:
Cambridge S500
Siemens (autocos.semibil.)
Mogami 2534 (by Pirpabass)

Torna in alto Andare in basso

Considerazione sull'impianto - Pagina 2 Empty Re: Considerazione sull'impianto

Messaggio Da Giovanni_14 il Lun 18 Nov 2013 - 20:31

@LakyV ha scritto:E' questo, praticamente e' un up-grade dello Xindak XA3200 mkII, fatto dalla AAAVT
http://www.aaavt.it/sonus.html
Ok visto, cercavo Sonus Mirror, non riesco a caricare l'immagine del mio pre altrimenti te lo farei vedere.
Giovanni_14
Giovanni_14
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 10.04.11
Numero di messaggi : 497
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Musica e Sport
Provincia (Città) : Sassari
Impianto : Sorgente Giradischi Sansui sr 636, testina audiotechnica, Buffer a valvole mullard yaquin, ampli onix a55 mk1, finale jlh diffusori snell j3, dac sabre (trasporto) e fiio taishan


Torna in alto Andare in basso

Considerazione sull'impianto - Pagina 2 Empty Re: Considerazione sull'impianto

Messaggio Da Giovanni_14 il Lun 18 Nov 2013 - 20:47

@adriano gaddari ha scritto:Le opera quinta se suonano bene un concerto d'organo , suonano bene anche i led zeppelin , e viceversa .
Stà nella capacità dell'impianto in generale , nessun componente escluso , riprodurre fedelmente determinate frequenze e, nell'ambiente nel non mortificarle ,senza distinguerle dal genere musicale .
poi nella musica moderna ci stà anche che un organo sia utilizzato da un gruppo rock o jazz e una batteria in un concerto classico.l'impianto non sà distinguere i generi , ma sà essere più o meno coerente alle registrazioni . si tende inoltre a scaricare gran parte delle responsabilità ai diffusori , e in parte la hanno insieme all'ambiente , dimenticando quanto tanto influisce la qualità della sorgente come  nel caso del vinile , dove solo il plinto di un pur buon giradischi può " aprire " o viceversa " inscatolare " un concerto d'organo.Very Happy Ok
Aggiungerei anche la base d'appoggio, avevo un tavolino in acciaio leggerissimo con punte coniche in basso e un piano in mdf da 1,5 cm di spessore, non ricordo la marca ma "apriva" eccome la musica!
Mio malgrado ho dovuto venderlo perché era molto delicato e, visto che a casa mia bazzicano spesso bambini, il giradischi era a rischio.Please
Giovanni_14
Giovanni_14
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 10.04.11
Numero di messaggi : 497
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Musica e Sport
Provincia (Città) : Sassari
Impianto : Sorgente Giradischi Sansui sr 636, testina audiotechnica, Buffer a valvole mullard yaquin, ampli onix a55 mk1, finale jlh diffusori snell j3, dac sabre (trasporto) e fiio taishan


Torna in alto Andare in basso

Considerazione sull'impianto - Pagina 2 Empty Re: Considerazione sull'impianto

Messaggio Da Giovanni_14 il Lun 18 Nov 2013 - 20:55

@LakyV ha scritto:
@Giovanni_14 ha scritto:Ciao, forse mi sono espresso male, cmq ho detto un buon impianto,  non ho la presunzione di avere il miglior impianto, semplicemente mi trovo ad avere una configurazione che mi rende moolto gradevole l'ascolto di qualsiasi genere (tra i miei preferiti), perciò ritengo che sia un ottimo punto di partenza, non certamente di arrivo.
Grazie comunque della considerazione.Oki
Se parliamo del "proprio" impianto e di quelle che sono le soddisfazioni che questo riesce a regalarci in tutti o quasi i generi musicali.. e un discorso, ma se andiamo ad approfondire le caratteristiche che diversi "buoni" impianti hanno, ne uscirà certamente che ognuno di loro, gioco forza, avendo caratteristiche diverse, andrà meglio con determinati generi piuttosto che con altri, proprio in virtù dei differenti componenti che formano l'impianto stesso.
Ho fatto l'esempio delle opera quinta, ma c'è ne sono tanti altri, e' tutto dipendente da un insieme di fattori che possono essere assolutamente diversi da caso a caso.
L'ambiente con i diffusori in primis, le elettroniche con suoni e dinamiche costruttive differenti, nonché dalla potenza e dalla corrente che riescono a fornire, dalla qualità della sorgente e dalla registrazione stessa ( anche questa fa parte di questo meraviglioso mondo, diamogli la giusta considerazione)
Da non dimenticare quella che è la gioia e il dolore per molti impianti... la dinamica, un impianto messo su in modo corretto, può avere un ottima musicalità con buona struttura e con una splendida ricostruzione della scena sonora, magari però può peccare sul lato dinamico, se si usano ampli Valvolari associati a diffusori non propriamente sensibili e facili da pilotare, si possono comunque avere ottimi risultati, pagando dazio però sul fattore "dinamico" pensate che un impianto del genere non sia un buon impianto.... io credo che lo sia, ma dal momento che determinati brani richiedono ciò che l'impianto non riesce a darci a buoni livelli, ecco che ci potrebbe trovare con la coperta corta.
Resto dell'idea che anche un buon impianto possa avere delle carenze, assolutamente accettabili, con determinati generi e non mi sento di dire che un impianto così non sia un buon impianto.... Oki 
Ps: ottimo 3D... Clap Clap Clap 
Sono d'accordo quando dici che i diffusori troppo sensibili no hanno molta dinamica, i miei diffusori montano dei coni morel mw166 i quali hanno bisogno di "birra" per rendere al meglio e il 3020 ne ha tanta, ma sfoderano una dinamica imho eccellente.
Giovanni_14
Giovanni_14
Appassionato
Appassionato

Data d'iscrizione : 10.04.11
Numero di messaggi : 497
Località : Sassari
Occupazione/Hobby : Musica e Sport
Provincia (Città) : Sassari
Impianto : Sorgente Giradischi Sansui sr 636, testina audiotechnica, Buffer a valvole mullard yaquin, ampli onix a55 mk1, finale jlh diffusori snell j3, dac sabre (trasporto) e fiio taishan


Torna in alto Andare in basso

Considerazione sull'impianto - Pagina 2 Empty Re: Considerazione sull'impianto

Messaggio Da LakyV il Mar 19 Nov 2013 - 10:27

@Giovanni_14 ha scritto:
@LakyV ha scritto:E' questo, praticamente e' un up-grade dello Xindak XA3200 mkII, fatto dalla AAAVT
http://www.aaavt.it/sonus.html
Ok visto, cercavo Sonus Mirror, non riesco a caricare l'immagine del mio pre altrimenti te lo farei vedere.
Pensa che le mie XTZ 99.38 le ho prese proprio da "T-fan"
con il quale ho avuto modi di scambiare quattro chiacchiere, ed un ragazzo che ne sa molto in ambito di autocostruzione.
Non ho dubbi che il tuo pre fatto da lui, suoni bene Wink 
LakyV
LakyV
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 10.06.12
Numero di messaggi : 2537
Località : San Benigno C.
Occupazione/Hobby : Cuoco per diletto!!!
Provincia (Città) : Torino
Impianto : Sorgenti:Cambridge 650C
Panasonic DVD/CD S42
PC HP-650 Intel core I3
Trasp: Hi-Face 1
DAC : Xindak DAC 5
DAC : SMSL TDA1543
Pre : Sonus Minus ( MOD. BY AAAVT )
Finale : TA 2022 ( work in progress)
Integrato ibrido TA2022 (BTL) 150watt ( BY Roberto Stella)
SMSL TA2020
diffusori: XTZ99.38
Potenza: QED-Anniversary
TNT Star (autocostruiti)
CAT5 (autocostruiti)
G&bl In Argento.
Segnale:
Cambridge S500
Siemens (autocos.semibil.)
Mogami 2534 (by Pirpabass)

Torna in alto Andare in basso

Considerazione sull'impianto - Pagina 2 Empty Re: Considerazione sull'impianto

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum