T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.

Unisciti al forum, è facile e veloce

T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Benvenuto nel T-Forum!
Connettiti in modo da farti riconoscere come membro affezionato, oppure registrati così potrai partecipare attivamente alle discussioni.
T-Forum, la vera HiFi alla portata di tutti
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

T fobia - discussione sulla classe d/t

+60
dude
flovato
lello64
merkutio
Sestante
Patrick
groovector
tino84
fritznet
Tassadar
Radiofaro
Stentor
Gatto Isidoro
daniele
diechirico
Vincenzo
traspar
Edgar
K8
MaurArte
Tfan
b2b_duetto
thema2000ie
Alessandro LXIV
mgiombi
porfido
wincenzo
Edoardo
piero7
LX33
madqwerty
filo5847
kingbowser
trek
Andrea Gianelli
fannaru
pny73
florin
Artinside
Flightangel
DACCLOR65
Renzo Badiale
pallapippo
nd1967
n.enrico
Michele
kywest
Smanetton
Barone Rosso
bonghittu
IcuZ
b.olivaw
ANDR3A101
mobius
pincellone
schwantz34
albamaiuscola
Silver Black
Ivan
plankg
64 partecipanti

Pagina 6 di 15 Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 10 ... 15  Successivo

Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da bonghittu Mar 6 Ott 2009 - 5:56

filo5847 ha scritto:Dici la verità...hai ascoltato la Fenice 20 con casse da 86 db con brani(magari live) di rock scatenato. E' vero?

Ho il sospetto che abbiano usato diffusori in sosp.pneumatica
di 35 anni fa......
Spero che abbiano messo la vasellina sulle sospensioni
Hehe
bonghittu
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 4290
Località : Poetto Beach(CA)
Provincia : CA
Impianto :
Spoiler:




Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da Andrea Gianelli Mar 6 Ott 2009 - 11:24

b2b_duetto ha scritto:al prossimo meeting.
Hello Non credo che mi scomoderò a partecipare al prossimo meeting: se volevi coinvolgere più persone, credo tu stia ottenendo l'effetto opposto, anche tra coloro che i Grundig li apprezzano. Io sono tra questi e confermo il beneficio dell'attenuazione di mezza tacca del controllo dei bassi sul V7000, ma parimenti non posso esimermi dal riconoscere un'ottima qualità sonora anche ai moderni classe T basati sul TA2024, cosa molto apprezzata anche e soprattutto da musicisti professionisti, che reputano tale chip molto prossimo ai migliori single-ended valvolari con le 300B, soluzione discutibile dal punto di vista tecnico ma non per musicalità.
So che già che mi dirai di proporre loro il prossimo LT-Grundig meeting, ma non posso pensare a cosa potrebbe accadere di fronte ad una possibile loro opinione contrastante con la linea lì dominante. Pertanto l'unica possibilità è recarsi a Ravenna da Massimo.
Figure di "effetto lassativo" con gente di fiducia non me le posso nè tantomeno voglio permettere, visto che tutti coloro che non dichiarano espressamente ciò che tu pretendi di sentirti dire, si prendono dei "sordi". Pertanto il minimo che un musicista potrebbe dirmi va dal "dove cavolo mi hai portato?" al "bella gente che frequenti".
Solitamente chi fa musica ha un atteggiamento sereno, pacato e rispettoso: la musica ci fa sentire in pace con noi stessi e con gli altri; mi raccomando ascoltane tanta e prendi tutto questo come un consiglio da amico. Wink

b2b_duetto ha scritto:Quell'esaltazione in gamma alta è evidentissima all'ascolto ed altrettanto fastidiosa, ed al meeting era chiarissimo questo limite anche in quella preparata da Massimo.
Quel velocissimo alternarsi di attenuazioni ed esaltazioni al variare della frequenza (emblematico il -1,3 a 30hz ed il +0,7 a 40hz) sono LA MORTE della musica perchè modificano completamente il messaggio.
Ma anche queste come variazioni non sono niente male, eh?
T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Grundi11
I +/-5dB dei diffusori Grundig Hi-Fi Box 850 pesano evidentemente meno dei +/-2dB della Fenice 20, così come la frequenza di risonanza di 74 Hz delle stesse Grundig è meno limitativa dei 40 Hz a -3dB del T-Amp della Sonic Impact. Giusto?
Andrea Gianelli
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Consulente
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da Silver Black Mar 6 Ott 2009 - 16:09

b2b_duetto ha scritto:almeno fino a che non entrerà in commercio un amplificatore in classe D con risposta in frequenza su carico reale lineare. Per essere ancor più chiari, sarei il primo ad essere strafelice di un classe D con tali caratteristiche.

Il Trends Audio TA 10.1 e il VirtueAudio One e Two sono SICURAMENTE lineari su tutto lo spettro, anche oltre i 20 KHz per il VirtueTwo. Non siamo più ai tempi del T-Amp, con tutti i limiti che imponeva al chip TA-2024 (che non ne ha, se non in potenza).

Mi sa che sei rimasto indietro, in quella grotta scusa della vostra nicchia "grundaggara" che definite "Audiofilia in classe G".

Quel velocissimo alternarsi di attenuazioni ed esaltazioni al variare della frequenza (emblematico il -1,3 a 30hz ed il +0,7 a 40hz) sono LA MORTE della musica perchè modificano completamente il messaggio.

E come le hai condotte queste misure? Qualsiasi risultato di un esperimento scientifico perde completamente di significato se non è descritto chiaramente come tali risultati (le tue misure in questo caso) sono stati ottenuti e in modo che sia riproducibile a parità di condizioni.
Sarebbe bello un intervento di MaurArte sull'aspetto "misure" visto che è proprio il suo campo.

_________________
T-Forum, non solo classe T.
www.tforumhifi.com
Silver Black
Silver Black
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 03.02.08
Numero di messaggi : 16693
Località : Bassano del Grappa
Provincia : Vicenza
Occupazione/Hobby : Sviluppatore software - Istruttore di Muay Thai / Kick boxing
Impianto :
pre: S.M.S.L. Sanskrit 10th
ampli: Behringer A800 (220 W @ 8 Ohm, 400 W @ 4 Ohm, 800 W in mono)
diffusori: Cerwin Vega XLS-215 (126x43x53.5 cm, 53 Kg cad., 95 db/W/m, 6 Ohm, 2 woofer da 38 cm, midrange da 17 cm, tweeter a cupola a tromba, 500 W, 38 Hz - 20 KHz)
sorgente: Sony BDP-S370 (lettore DVD/Blue-Ray e stazione multimediale streaming via rete cablata)
cavi segnale: Monster Cable MKII
cavi potenza: Qed Micro

Spoiler:


http://www.silvercybertech.com

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da piero7 Mar 6 Ott 2009 - 16:43

Ma di che parlate? Shocked Del sesso degli angeli?

Di una linea su un pezzo di carta? Del medio alto che si incrocia col medio basso e provoca un avvallamento della scena sonora perchè lo zufolo in terza fila in alto a destra sembra (ovviamente) che sia leggermente più basso del previsto? Ma quando vi incontrate parlate di queste menate qua? E magari ci litigate pure? Per una opinione come interisti/milanisti, noi VS voi? Questi sono i vostri meetings? Vi scornate per un'opinione? Shocked Vedo strisce rosse e verdi a gogò! Vi date giudizi su un'opinione, e se questa è difforme dalla mia striscetta rossa? Shocked

Nemmeno due settimane fa son stato a Firenze per un piccolo meetings di paneristi ed è stata una festa rivedere vecchi e nuovi amici. Abbiamo mangiato, scherzato parlato della nostra passione comune per l'orologio Panerai. Una vera festa insomma! Quello era un meeting tra amici, non un incontro/scontro sul medio alto!

Per me che vivo, scusate il francesismo, in culo al mondo, dovrei fare 1600Km per scornarmi su un'opinione sulla gamma alta? Un ce verrò mai ai vostri meetings...

Scusate l'intrusione. Vi lascio alla diatriba del medio alto e alla striscettatura selvaggia. Laughing


Ultima modifica di piero7 il Mar 6 Ott 2009 - 16:44 - modificato 1 volta.
piero7
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da ANDR3A101 Mar 6 Ott 2009 - 16:43

ma la fenice ha sti tagli, per via della sua implementazione, prendi qualcosa fatto meglio o una fenice modificata...

e resti cosi > Shocked
ANDR3A101
ANDR3A101
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 09.03.09
Numero di messaggi : 673
Località : Chiaravalle Centrale (CZ)
Provincia : mah se tira...
Occupazione/Hobby : studente, cameriere, new economy, preparatore scooter da corsa
Impianto : Le cose belle non sono giocattoli ma oggetti che emanano un fascino proprio che scaturisce dalla logica della funzione per la quale sono stati progettati e costruiti.
Lucio Cadeddu...

Una batteria due batterie, tre batterie...
Più batterie (e caricatori) nci su, e megghiu mi sientu!

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da schwantz34 Mar 6 Ott 2009 - 16:47

piero7 ha scritto: Vi lascio alla diatriba del medio alto

<-------
basta non buttarsi sulla diatriba del medio alzato ... Smile
schwantz34
schwantz34
Membro classe diamante
Membro classe diamante

Data d'iscrizione : 28.10.08
Numero di messaggi : 15857
Località : Caerdydd
Provincia : Caerdydd
Impianto : minimalista, uso un vecchio walkman con gli auricolari...

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da Tfan Mar 6 Ott 2009 - 17:03

piero7 ha scritto:Ma di che parlate? Shocked Del sesso degli angeli?

Di una linea su un pezzo di carta? Del medio alto che si incrocia col medio basso e provoca un avvallamento della scena sonora perchè lo zufolo in terza fila in alto a destra sembra (ovviamente) che sia leggermente più basso del previsto? Ma quando vi incontrate parlate di queste menate qua? E magari ci litigate pure? Per una opinione come interisti/milanisti, noi VS voi? Questi sono i vostri meetings? Vi scornate per un'opinione? Shocked Vedo strisce rosse e verdi a gogò! Vi date giudizi su un'opinione, e se questa è difforme dalla mia striscetta rossa? Shocked

Nemmeno due settimane fa son stato a Firenze per un piccolo meetings di paneristi ed è stata una festa rivedere vecchi e nuovi amici. Abbiamo mangiato, scherzato parlato della nostra passione comune per l'orologio Panerai. Una vera festa insomma! Quello era un meeting tra amici, non un incontro/scontro sul medio alto!

Per me che vivo, scusate il francesismo, in culo al mondo, dovrei fare 1600Km per scornarmi su un'opinione sulla gamma alta? Un ce verrò mai ai vostri meetings...

Scusate l'intrusione. Vi lascio alla diatriba del medio alto e alla striscettatura selvaggia. Laughing
Oki

Tfan
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 02.09.08
Numero di messaggi : 2194
Provincia : Kepler186F
Impianto :

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da Alessandro LXIV Mar 6 Ott 2009 - 17:30

Il segreto? Non prendersi mai troppo sul serio. Smile

Alessandro LXIV
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 29.04.09
Numero di messaggi : 5173
Impianto :

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da pallapippo Mar 6 Ott 2009 - 17:43

piero7 ha scritto:

... Nemmeno due settimane fa son stato a Firenze per un piccolo meetings di paneristi...

Per me che vivo, scusate il francesismo, in culo al mondo, dovrei fare 1600Km per scornarmi su un'opinione sulla gamma alta?
Punishment Quest'altra volta che ti fai 1.600 km.... fammi un fischio (altri 30, ed avevi un ascolto gratis di classe T e SF Grand Piano... Wink ).



Hello
pallapippo
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5511
Provincia : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:


Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da piero7 Mar 6 Ott 2009 - 18:24

pallapippo ha scritto:
piero7 ha scritto:

... Nemmeno due settimane fa son stato a Firenze per un piccolo meetings di paneristi...

Per me che vivo, scusate il francesismo, in culo al mondo, dovrei fare 1600Km per scornarmi su un'opinione sulla gamma alta?
Punishment Quest'altra volta che ti fai 1.600 km.... fammi un fischio (altri 30, ed avevi un ascolto gratis di classe T e SF Grand Piano... Wink ).



Hello

Non sarei comunque potuto venire Embarassed La mattina eravamo a Montecatini Terme ed il pomeriggio a Firenze... c'era in concomitanza un raduno internazionale di Paneristi, e ci siamo icontrati pure con lo straniero! Laughing
Ce semo fatti na magnata di fiorentine memorabile!
piero7
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Discussione su classe T... o F...

Messaggio Da pallapippo Mar 6 Ott 2009 - 18:35

piero7 ha scritto:Non sarei comunque potuto venire Embarassed La mattina eravamo a Montecatini Terme ed il pomeriggio a Firenze... c'era in concomitanza un raduno internazionale di Paneristi, e ci siamo icontrati pure con lo straniero! Laughing
Ce semo fatti na magnata di fiorentine memorabile!
Ma come!!!! Proprio tu che ti sei definito
ateo e puttaniere
Qua la magnata memorabile te la facevi di moscovite... Wink So in love ( Embarassed purtroppo la mia cittadina è diventata troppo rappresentativa di un paese pieno di utilizzatori finali anche ai massimi livelli...).

Hello
pallapippo
pallapippo
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 20.02.08
Numero di messaggi : 5511
Provincia : Pistoia (Montecatini Terme)
Impianto :
Spoiler:


Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da piero7 Mar 6 Ott 2009 - 19:11

pallapippo ha scritto:
piero7 ha scritto:Non sarei comunque potuto venire Embarassed La mattina eravamo a Montecatini Terme ed il pomeriggio a Firenze... c'era in concomitanza un raduno internazionale di Paneristi, e ci siamo icontrati pure con lo straniero! Laughing
Ce semo fatti na magnata di fiorentine memorabile!
Ma come!!!! Proprio tu che ti sei definito
ateo e puttaniere
Qua la magnata memorabile te la facevi di moscovite... Wink So in love ( Embarassed purtroppo la mia cittadina è diventata troppo rappresentativa di un paese pieno di utilizzatori finali anche ai massimi livelli...).

Hello

appunto! Laughing
piero7
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da Andrea Gianelli Mer 7 Ott 2009 - 15:16

piero7 ha scritto:Ma di che parlate? Shocked Del sesso degli angeli?
Hello Certo, caro Piero, questo è lo sport preferito dagli audiofili: leggi con molta attenzione quanto segue e non potrai che concordare.
Qualche giorno fa ho contattato un amico direttore d'orchestra per invitarlo da me ad ascoltare l'impianto che vedi in firma, chiedendogli proprio di indicarmi i limiti, sottolineando carenze o eccessi e indicandomi eventuali soluzioni.
Premetto che, oltre ad essere musicista, ha anche una solida formazione tecnico-scientifica e per hobby costruisce (con cura maniacale) monovia e single-ended con valvole 300B.
Ebbene, ha prontamente aderito all'invito e ieri sera, ascoltando l'impianto in firma, non ha rilevato alcuna mancanza, constatando un suono corretto, piacevole e completo, con la giusta estensione (basso che scende al punto giusto), buona dinamica (con tutta la potenza che serve, e qui ha sottolineato la tendenza di molti ad eccedere col volume ben oltre il livello di pressione sonora che si percepisce seduti al proprio posto in una sala concerto), equilibrio timbrico e trasparenza.
Dei T-Amp basati su TA2024 mi ha detto ogni bene, sostenendo che nella Fenice 20 c'è davvero tutto il suono (sia per quantità che per qualità) che un ampli hi-fi può dare: non serve di più.
Su cavi e altre follie della più bieca perversione audiofila la pensiamo in modo identico, tanto che sia i suoi piccolissimi monovia (che per le dimensioni hanno fatto miracoli) sia le mie Indiana Line TH 370 (a suo dire buone, anche se "eccessive", in quanto "troppo risuonanti" rispetto alla musica vera, ma comunque dal rapporto qualità/prezzo eccezionale) sono state collegate con cavetti da elettricista: di cavi ne ha provati (per curiosità) senza mai udire differenze e ne costruisce pure (non perchè serve ma perchè gli dà piacere farlo).
A questo punto non ho resistito e gli ho parlato di Grundig: dopo essersi ripreso dalle grasse risate, mi ha confessato che anche lui mette in fase le spine (ma col cercafase, mica a orecchio, perchè le differenze tra un verso e l'altro non si sentono) solo perchè richiede poco tempo e non gli costa nulla farlo. Per il resto, ha mostrato perplessità per quella dolcezza che emerge quasi con ogni registrazione, segno (se così fosse) di una scarsa qualità di tali prodotti (evidentemente graditi agli amanti del suono piacevole a tutti i costi, ma non certo rivelatore e dunque ad alta fedeltà), da lui liquidati con un "allora fanno proprio schifo". Risparmio i commenti sui cavi che non devono toccare il pavimento e altre cosucce responsabili del suo spontaneo buon umore (vedi grasse risate di cui sopra).
Infine l'argomento forum: ecco, lui li evita perchè gli provocano l'orticaria, non tanto i forum in sè quanto taluni individui che li popolano. Ho cercato di spiegargli invano che qui è diverso, ma questa volta non sono stato creduto.
Infatti anche qui non è così per tutti, ma io sono comunque sereno: il mio contributo davvero attivo si ferma qui, nell'esatto istante in cui ho visto riconosciuti da una persona indubbiamente autorevole tutti i miei sforzi e il mio ventennale impegno, onesto e volontario (peraltro già premiato dai molti musicisti che erano già stati da me). Diciamo che questa è la conferma ultima del corretto approccio: risparmio i suoi commenti sugli impianti ipercostosi e, giusto per correttezza (dal momento che qualcuno ha insinuato che io avessi secondi fini), confermo che le Cocaine S-40 suonano bene anche a suo dire (avendole lui stesso ascoltate al Top Audio, dove il buon suono spesso latitava...).
Venerdì mattina visiterò il suo grande laboratorio e al mio prossimo meeting sarà presente col suo pre a valvole (in fase di realizzazione) che intendo con l'occasione abbinare alla Fenice 100 (molto probabilmente presente all'evento).
Andrea Gianelli
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Consulente
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da piero7 Mer 7 Ott 2009 - 18:49

A questo punto non ho resistito e gli ho parlato di Grundig: dopo essersi ripreso dalle grasse risate, mi ha confessato che anche lui mette in fase le spine (ma col cercafase, mica a orecchio, perchè le differenze tra un verso e l'altro non si sentono) solo perchè richiede poco tempo e non gli costa nulla farlo.

E come non quotarlo? Laughing

a me viene davvero da ridere! Questo è meglio di quello perchè... già, perchè? Perchè a me piace di più spaghetti aglio e olio rispetto di quelli col pomodorino! Ma si può discutere e litigare di gusti personali? N'c'hanno n'ca@@o da fa' se perdono il tempo a parlare di gusti personali (e denigrare o minimizzare quelli altrui). E tra l'altro, denota pure un po' di presunzione ed un pizzico di stupidità...

Caro andrea, va a mignotte invece di andare a questi meetings, quanto meno non litighi e te diverti di più! lol!

Hello
piero7
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da Andrea Gianelli Gio 8 Ott 2009 - 17:19

piero7 ha scritto:E come non quotarlo? Laughing

a me viene davvero da ridere! Questo è meglio di quello perchè... già, perchè? Perchè a me piace di più spaghetti aglio e olio rispetto di quelli col pomodorino! Ma si può discutere e litigare di gusti personali? N'c'hanno n'ca@@o da fa' se perdono il tempo a parlare di gusti personali (e denigrare o minimizzare quelli altrui). E tra l'altro, denota pure un po' di presunzione ed un pizzico di stupidità...

Caro andrea, va a mignotte invece di andare a questi meetings, quanto meno non litighi e te diverti di più! lol!

Hello
Hello Favore prontamente ricambiato, caro Piero: ancora una volta d'accordo con te! Oki
Però eri pronto anche tu ad andare al prossimo meeting nella tua zona, o almeno a valutarne la possibilità: ecco, io ho fatto la stessa cosa, dal momento che ne è stato organizzato uno ad una decina di chilometri da me.
Ora mi sono tolto la curiosità e ho anche avuto l'occasione di conoscere l'ambientino che ruota attorno a tali iniziative. Insomma, nella vita il dubbio pesa più della delusione, fermo restando che l'accoglienza nello specifico contesto è stata davvero ineccepibile, dall'ospitalità del padrone di casa alla disponibilità di Massimo Ambrosini: questo è giusto sottolinearlo e non sarebbe corretto da parte mia fare altrimenti.
Andrea Gianelli
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Consulente
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da piero7 Gio 8 Ott 2009 - 17:37

Andrea Gianelli ha scritto:
piero7 ha scritto:E come non quotarlo? Laughing

a me viene davvero da ridere! Questo è meglio di quello perchè... già, perchè? Perchè a me piace di più spaghetti aglio e olio rispetto di quelli col pomodorino! Ma si può discutere e litigare di gusti personali? N'c'hanno n'ca@@o da fa' se perdono il tempo a parlare di gusti personali (e denigrare o minimizzare quelli altrui). E tra l'altro, denota pure un po' di presunzione ed un pizzico di stupidità...

Caro andrea, va a mignotte invece di andare a questi meetings, quanto meno non litighi e te diverti di più! lol!

Hello
Hello Favore prontamente ricambiato, caro Piero: ancora una volta d'accordo con te! Oki
Però eri pronto anche tu ad andare al prossimo meeting nella tua zona, o almeno a valutarne la possibilità: ecco, io ho fatto la stessa cosa, dal momento che ne è stato organizzato uno ad una decina di chilometri da me.
Ora mi sono tolto la curiosità e ho anche avuto l'occasione di conoscere l'ambientino che ruota attorno a tali iniziative. Insomma, nella vita il dubbio pesa più della delusione, fermo restando che l'accoglienza nello specifico contesto è stata davvero ineccepibile, dall'ospitalità del padrone di casa alla disponibilità di Massimo Ambrosini: questo è giusto sottolinearlo e non sarebbe corretto da parte mia fare altrimenti.

Andrea, io ho quasi 50anni, e di mettermi in viaggio per far polemiche e discussioni su fusibili e medio alto proprio non ci penso. Un raduno o meeting qual dir si voglia, deve essere una festa, non la celebrazione delle scemenze che tanto piacciono a chi parla di hifi elencando prima marca della componentistica e snocciolando, nei particolari, pure che piedini usa, zoccoli e colore delle pareti del soggiorno per dar "calore" alla musica.

Già mi vien da ridere quando leggo, anche qui: qual'è il meglio di... Ma il meglio de che? Se fosse davvero il meglio avremmo tutti finito di cercare.

Prendiamoci un po' meno sul serio. Non stiamo parlando di cardiochirurghi ad un congresso medico. Stiamo parlando di un hobby. Come la pesca o la raccolta dei francobolli. E' un hobby, non una scienza esatta.
piero7
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da Andrea Gianelli Gio 8 Ott 2009 - 18:43

piero7 ha scritto:Andrea, io ho quasi 50anni, e di mettermi in viaggio per far polemiche e discussioni su fusibili e medio alto proprio non ci penso. Un raduno o meeting qual dir si voglia, deve essere una festa, non la celebrazione delle scemenze che tanto piacciono a chi parla di hifi
Piero, evidenzio proprio questa parte, in quando ricalca molto la risposta ricevuta da mio padre quando l'ho invitato a seguirmi, invito ovviamente da lui declinato, con motivazioni espresse in modo ancor più diretto del tuo, forse per via della differenza età, che nel suo caso rende il tempo ancor più prezioso.
Tutto ciò mi fa sorridere, ma questa volta non perchè ridicolo, ma proprio in quanto estremamente vero e concreto, al punto da convincermi che, in un mare di scemenze, riemergono ancora barlumi di buonsenso, tenuto in vita da poche persone, pochissime ma d'inestimabile valore.
Con stima e amicizia.
Andrea Gianelli
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Consulente
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da kywest Gio 8 Ott 2009 - 18:46

piero7 ha scritto:
Andrea Gianelli ha scritto:
piero7 ha scritto:E come non quotarlo? Laughing

a me viene davvero da ridere! Questo è meglio di quello perchè... già, perchè? Perchè a me piace di più spaghetti aglio e olio rispetto di quelli col pomodorino! Ma si può discutere e litigare di gusti personali? N'c'hanno n'ca@@o da fa' se perdono il tempo a parlare di gusti personali (e denigrare o minimizzare quelli altrui). E tra l'altro, denota pure un po' di presunzione ed un pizzico di stupidità...

Caro andrea, va a mignotte invece di andare a questi meetings, quanto meno non litighi e te diverti di più! lol!

Hello
Hello Favore prontamente ricambiato, caro Piero: ancora una volta d'accordo con te! Oki
cut...............................

Andrea, io ho quasi 50anni, e di mettermi in viaggio per far polemiche e discussioni su fusibili e medio alto proprio non ci penso. Un raduno o meeting qual dir si voglia, deve essere una festa, non la celebrazione delle scemenze che tanto piacciono a chi parla di hifi elencando prima marca della componentistica e snocciolando, nei particolari, pure che piedini usa, zoccoli e colore delle pareti del soggiorno per dar "calore" alla musica.

Già mi vien da ridere quando leggo, anche qui: qual'è il meglio di... Ma il meglio de che? Se fosse davvero il meglio avremmo tutti finito di cercare.

Prendiamoci un po' meno sul serio. Non stiamo parlando di cardiochirurghi ad un congresso medico. Stiamo parlando di un hobby. Come la pesca o la raccolta dei francobolli. E' un hobby, non una scienza esatta.

Come darti torto? A me, a volte, sembra più vicino alla lettura delle viscere da parte degli aruspici di ellenica memoria, che una scienza esatta! (Specialmente quando si parla di cavi) Laughing

BYE
Stefano
kywest
kywest
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 07.05.09
Numero di messaggi : 117
Località : prov Livorno
Provincia : metereopatico
Occupazione/Hobby : troppo di tutto
Impianto : CDP Pioneer usato come meccanica; DAC Topping D50; pre/finale Naim nac92+nap90; DALI 2 vie (provvisorie).


Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da piero7 Gio 8 Ott 2009 - 19:10

Organizziamo noi na cosa piuttosto, ci sentiamo qualche ampli (così me li fate conoscere sti chip amp) ANNAMO A MAGNA' (punto fondamentale ed essenziale) ci conosciamo, ci facciamo quattro risate, ci facciamo pure qualche scherzo... allora si che il meeting è una festa! E che questo suoni meglio o peggio di quello... ma chissenefrega! Laughing
piero7
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da MaurArte Gio 8 Ott 2009 - 19:16

A Piè vieni a Roma che se famo er giro dell'osterie Beer Beer Beer Party Party Hehe Hehe Laughing
MaurArte
MaurArte
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 04.02.08
Numero di messaggi : 7338
Località : Roma
Provincia : En verden av smart jeg er dum
Occupazione/Hobby : Alchimista
Impianto : Elettrico

http://www.alchimieaudio.com/

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da bonghittu Gio 8 Ott 2009 - 19:17

Andrea Gianelli ha scritto:
Tutto ciò mi fa sorridere, ma questa volta non perchè ridicolo, ma proprio in quanto estremamente vero e concreto, al punto da convincermi che, in un mare di scemenze, riemergono ancora barlumi di buonsenso, tenuto in vita da poche persone, pochissime ma d'inestimabile valore.

Non sono permaloso però questa frase merita maggior chiarezza.
Quale sarebbe il mare di scemenze? E le pochissime persone
di inestimabile valore (o quelle che non meritano stima)?
Ti faccio rispettosamente notare che quello che ti ha detto tuo padre e
da Piero oggi ti e' stato detto anche qualche tempo fa da alcuni utenti
di questo forum.

Hello
bonghittu
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 4290
Località : Poetto Beach(CA)
Provincia : CA
Impianto :
Spoiler:




Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da piero7 Gio 8 Ott 2009 - 19:22

MaurArte ha scritto:A Piè vieni a Roma che se famo er giro dell'osterie Beer Beer Beer Party Party Hehe Hehe Laughing

mo non esageriamo Laughing A tavola si è più ben disposti con chi si ha di fronte, ecco perchè conoscersi a tavola è auspicio di buona riuscita.

Ma se passo da roma te vengo a trovà Wink
piero7
piero7
Membro classe oro
Membro classe oro

Data d'iscrizione : 06.06.09
Numero di messaggi : 9854
Località : Somewhere over the rainbow
Impianto :

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da Andrea Gianelli Gio 8 Ott 2009 - 19:41

kywest ha scritto:A me, a volte, sembra più vicino alla lettura delle viscere da parte degli aruspici di ellenica memoria, che una scienza esatta! (Specialmente quando si parla di cavi) Laughing
Hello Caro Stefano, nel caso specifico (vedi parentesi) mi suona tanto come il tronchetto della felicità di Wanna Marchi. Hehe Hehe Hehe

bonghittu ha scritto:Non sono permaloso però questa frase merita maggior chiarezza.
Quale sarebbe il mare di scemenze? E le pochissime persone
di inestimabile valore (o quelle che non meritano stima)?
Ti faccio rispettosamente notare che quello che ti ha detto tuo padre e
da Piero oggi ti e' stato detto anche qualche tempo fa da alcuni utenti
di questo forum.

Hello
Hello Questo dice semplicemente che su questo forum le persone di valore sono probabilmente più che altrove: il mare di scemenze riguarda il mondo in generale, nessun settore escluso.
Oggi il complimento è stato rivolto a Piero, che me ne ha offerto l'opportunità, così come più volte ho manifestato apprezzamento nei confronti di altri utenti che a mio avviso si sono positivamente distinti per buonsenso, preparazione e, soprattutto, onestà intellettuale: io non uso pecette verdi senza motivarle, nè quelle rosse per il solo disaccordo.
Spero che il mio pensiero sia ora chiarito. Smile
Andrea Gianelli
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Consulente
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da bonghittu Gio 8 Ott 2009 - 19:52

Andrea Gianelli ha scritto:
Spero che il mio pensiero sia ora chiarito. Smile [/justify]

Perfettamente. Grazie.
bonghittu
bonghittu
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 09.04.09
Numero di messaggi : 4290
Località : Poetto Beach(CA)
Provincia : CA
Impianto :
Spoiler:




Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da Andrea Gianelli Gio 8 Ott 2009 - 20:30

bonghittu ha scritto:
Andrea Gianelli ha scritto:
Spero che il mio pensiero sia ora chiarito. Smile [/justify]

Perfettamente. Grazie.
Smile Mi fa piacere! Oki
Andrea Gianelli
Andrea Gianelli
Membro classe argento
Membro classe argento

Data d'iscrizione : 12.07.08
Numero di messaggi : 2608
Località : S. Pietro all'Olmo
Provincia : Milano
Occupazione/Hobby : Consulente
Impianto : Lettore Philips CD460, amplificatore "BeoAffordable" (con modulo Bang&Olufsen ICEpower 50ASX2 e pre phono/linea integrati by Camillo Gianelli), diffusori a sospensione pneumatica Boston Acoustics T-930 "improved" con woofer Indiana Line W20.

Torna in alto Andare in basso

T fobia - discussione sulla classe d/t - Pagina 6 Empty Re: T fobia - discussione sulla classe d/t

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 6 di 15 Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 10 ... 15  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.